La moda, sulle passerelle e nelle foto patinate delle riviste più in voga, sta diventando sempre più inclusiva e, a fianco a quelli che sono considerati gli standard estetici “tradizionali”, ne stanno comparendo sempre di più, molto variegati e, in certi casi, anche particolari. Abbiamo visto, ad esempio, la modella Winnie Harlow sfoggiare orgogliosa in più e più fashion show la sua pelle particolarissima conseguita dalla vitiligine o, in altri casi, anche modelle e modelli affetti da albinismo.

Ed è proprio di loro che parleremo oggi perché, ultimamente, l’albinismo nella moda è tornato a far parlare di sé. Lo ha fatto grazie ad una bambina dai tratti e dai colori a dir poco unici, e le cui foto sul web ormai sono diventate virali e hanno lasciato il pubblico senza fiato! Volete scoprire di che cosa si tratta, e quali altri modelli e modelle albine hanno fatto la storia della moda? Allora non vi resta che continuare a leggere il post per sapere tutto!

cliomakeup-albinismo-nella-moda-biancaneve-siberiana (24)

LE FOTO DI NARIYANA, LA “BIANCANEVE SIBERIANA”

Su molti giornali, siti internet e, ovviamente, i social network, si sono diffuse recentemente a macchia d’olio delle fotografie bellissime e particolari, che ritraggono una splendida bambina dai capelli e dalla pelle bianchi come il latte e gli occhi color del ghiaccio.

cliomakeup-albinismo-nella-moda-biancaneve-siberiana (3)

Queste fotografie, realizzate dal fotografo Vadim Rufov, ritraggono Nariyana, una bimba di soli 8 anni che, per il suo aspetto, ha già raggiunto una fama enorme a livello mondiale.


cliomakeup-albinismo-nella-moda-biancaneve-siberiana (4)

La piccola, proveniente da Yakutia, una piccola città della Siberia Orientale, deve i suoi colori unici all’albinismo, un’anomalia congenita ereditaria che comporta una depigmentazione di pelle, capelli, e iride.

cliomakeup-albinismo-nella-moda-biancaneve-siberiana (2)

I colori e i tratti di Nariyana le sono valsi il soprannome di “Biancaneve Siberiana”

Ciò comporta, esteticamente, una pelle chiarissima, capelli biondi che tendono al bianco, e occhi azzurrissimi. Quello che conferisce ulteriore particolarità a Nariyana sono i suoi tratti che, con i suoi dolci occhi a mandorla ed il viso rotondo e gli occhi all’insù, costituiscono una combinazione rarissima con i suoi colori, che le hanno fatto guadagnare il soprannome di “Biancaneve Siberiana”.

cliomakeup-albinismo-nella-moda-biancaneve-siberiana (1)

UNA BABY MODELLA? PER I GENITORI, NON ANCORA

Al contrario di quanto si possa pensare, tuttavia, Nariyana al momento non è una modella, e le foto di Rufov che la ritraggono sono state le prime a fare il giro del mondo, in quanto il fotografo è rimasto affascinatissimo dalla sua unicità, al punto da non essere riuscito a rinunciare a realizzare delle fotografie che la omaggiassero.

albinismo

Tuttavia i suoi genitori, Albert ed Elena, hanno rivelato al Siberian Times che sono tantissime le offerte di lavoro che la piccola sta ricevendo, e che, nonostante questo, sono intenzionati al momento a rifiutarle tutte.

cliomakeup-albinismo-nella-moda-biancaneve-siberiana (6)Nariyana e sua sorella

I genitori di Nariyana hanno deciso di non farla lavorare al momento come modella

I due hanno deciso, infatti, che sarà Nariyana da grande a scegliere che carriera perseguire, senza spingerla in tenera età a fare la modella, cosa che invece avviene spesso quando si ricevono offerte e proposte in questo settore.

cliomakeup-albinismo-nella-moda-biancaneve-siberiana (5)

Nonostante questo, la piccola Nariyana sembra avere già le idee chiare e, stando a ciò che è riportato nelle interviste, sembra proprio desiderare una carriera nel mondo della moda!

cliomakeup-albinismo-nella-moda-biancaneve-siberiana-231.jpg

Ragazze, non abbiamo ancora terminato! La piccola Nariyana a parte qualche scatto non è ancora una modella professionista, ma l’albinismo nella moda è da diversi anni molto presente, e alcuni modelli e modelle albine sono tra i più celebri del mondo! Andate a pagina 2 per scoprire chi sono!

7 COMMENTI

  1. Sono sempre stata attratta dal colore diverso della mia pelle, dei miei capelli, occhi…..mi perdo negli occhi di ghiaccio come in quelli nerissimo, amo la pelle nera e mi affascina la pelle lattea, lunare…so che qui si parla di una malattia e ciò comporta dei problemi fisico/psicologici…ma io li trovo bellissimi, particolari, “diversi” nel senso nobile del termine.
    Non posso che provare immensa stima per questi genitori, quando in tantissimi la darebbero in pasto al business per avere soldi….loro pensano solo al bene della bambina, dovrebbe essere la normalità ma non lo è, li stimo.

  2. Certo che, nella mia modesta opinione, questo Stephen Thompson è proprio un gran bel figliuolo eh… Comunque io ho sempre trovato gli albumi molto affascinante ed eterei. Comunque sapete che tutti gli albini che ho visto (ne avrò visti 4-5, uno faceva il pendolare sulla mia stessa linea di treno quando andavo all’università) sono più chiari di quelli qui in foto ed hanno gli occhi rossi… Mi pare anche di ricordare dai ricordi scolastici che l’albinismo totale che prevede la totale assenza di melanina nell’individuo, comporta gli occhi rossi per totale mancanza di melanina negli occhi (che è quella che determina il colore degli occhi nelle persone) e quindi i vasi sanguigni sono a vista e non coperti dalla melanina come nei non albini. Queste persone invece hanno occhi azzurri o addirittura neri, mi chiedo se è perché hanno comunque un minimo di melanina oppure perché nelle foto ritoccano il colore col potoshop? In questo secondo caso, il fatto di alterare una caratteristica cosí peculiare degli albini mi parebbe un po’ in contrasto col discorso dell’accettazione dell’albinismo nella moda… Ma è in dettaglio! Come già detto trovo questi moduli tutti molto affascinanti proprio per la loro ‘peculiaritá’

  3. Fanno bene i genitori a non accettare le proposte dei fotografi e manager. Fate godere l’infanzia ai bambini e non bruciate le tappe

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here