Tra i prodotti più chiacchierati tra le appassionate di cosmetica, il peeling è senza dubbio uno dei must-have, dalle promesse e aspettative molto elevate. Ovviamente, in commercio se ne possono trovare un’infinità e scegliere quello più adatto alla propria tipologia di pelle non sempre è facilissimo e serve fare un po’ di chiarezza.

In particolare i dischetti peeling sono appena approdati in Italia, anche se qui negli USA erano già abbastanza famosi e utilizzati dalle americane. Oggi in questo post in collaborazione con L’Oréal vi parlerò di un prodotto che promette un’azione mirata contro le rughe, la grana della pelle irregolare e il colorito spento. Si tratta di dischetti comodi e pratici perché già imbevuti della sostanza esfoliante.
Se volete saperne di più sul mondo dei peeling e in particolare su questa novità e la mia esperienza, allora non vi resta che proseguire nella lettura del post.

ClioMakeUp-dischetti-peeling-loreal-acido-glicolico-9

IL PEELING PER RINNOVARE LA PELLE È LA NUOVA FRONTIERA DEL BEAUTY?

Partiamo dalle basi: che cos’è un peeling e soprattutto a cosa serve? Si tratta a tutti gli effetti di un prodotto che serve a esfoliare la pelle favorendo e velocizzando il rinnovamento cellulare, creando un’infiammazione cutanea (che può essere estremamente lieve o medio-alta a seconda della percentuale di concentrazione degli acidi).

ClioMakeUp-dischetti-peeling-loreal-acido-glicolico-15
A differenza dei normali scrub, i peeling non agiscono tramite lo sfregamento ma solamente con l’azione chimica degli acidi. Di solito questi trattamenti sono più invasivi, per questo è consigliabile affidarsi alle mani più esperte di una brava estetista o di una dermatologa.
Tuttavia esistono anche dei peeling più superficiali che agiscono sulla parte meno profonda dell’epidermide, ed è proprio di questi che vorrei parlarvi oggi.

ClioMakeUp-dischetti-peeling-loreal-acido-glicolico-14


L’Oréal, Revitalift Laser X3 dischetti anti-età peeling. Prezzo: 16,99€ su Amazon.it

Si tratta dei dischetti imbevuti con una percentuale di complesso glicolico al 9,6%: una concentrazione adatta all’uso quotidiano e soprattutto casalingo. In commercio ne esistono diverse tipologie e io, insieme a Chiara, una ragazza del mio Team con pelle ed esigenze diverse dalle mie, abbiamo testato i Revitalift Laser X3 di L’Oréal.

ClioMakeUp-dischetti-peeling-loreal-acido-glicolico-6

UN PRODOTTO ANTI-ETÀ CONTRO LA GRANA DELLA PELLE IRREGOLARE E IL COLORITO SPENTO

Come vi accennavo, le esigenze da soddisfare sono diverse: io per esempio avevo la necessità di contrastare le prime rughette che iniziano ad apparire sul viso,

io volevo contrastare le prime rughette, Chiara invece mirava ad avere un colorito più uniforme e una pelle più liscia.

Chiara invece, avendo una pelle dalla grana irregolare e con qualche macchia e cicatrice da acne, mirava ad avere un colorito più uniforme e una pelle più liscia.

ClioMakeUp-dischetti-peeling-loreal-acido-glicolico-12

La versatilità di questo prodotto è la caratteristica principale che mi ha molto colpita, perché il target di riferimento può essere più ampio, e non riguardare solo le donne con la pelle matura.

ClioMakeUp-dischetti-peeling-loreal-acido-glicolico-8

Questo perché l’acido glicolico è famoso per favorire il processo di rinnovamento cellulare, rimuovendo le cellule morte sulla superficie della pelle e di conseguenze regalando al volto un colorito più uniforme.

Ma dunque vi starete chiedendo: tutto questo ha un prezzo? Arrossa la pelle? Funziona davvero? Come si usa? Per quanto tempo? Vi dirò tutto condividendo con voi la mia esperienza e quella di Chiara!

Volete saperne di più sui dischetti peeling con acido glicolico? Per scoprire tutto, ma proprio tutto, su questo prodotto nuovo e rivoluzionario, allora non vi resta che proseguire nella lettura del post a pagina due!

14 COMMENTI

  1. Una vita fa ricordo un prodotto per l’acne che usciva anche in questo formato, era della Topexan e l’avevo trovato davvero pratico per chi – come mio fratello che ne soffriva – non aveva grande manualità e pazienza con creme e cremine. Ricordo che avevo pensato che non mi sarebbero dispiaciuti altri prodotti (vedi tonici e co.) in dischetti già pronti.

    Mi avete incuriosito, passo ad ordinarlo su Amazon 😛

  2. li usavo anche io un sacco di anni fa, effettivamente erano molto utili e soprattutto comodi!

  3. Mia mamma usa una crema notte all’acido glicolico di Bottega Verde e dice che la mattina sente veramente la pelle migliorata. Io non l’ho provata perché adesso il sole inizia a farsi forte, però appunto mi domando con che frequenza bisogna usare i prodotti all’acido glicolico? I dischetti li usate tutte le sere? Anche la crema va usata tutte le sere come se fosse un trattamento? o che ne so, una volta a settimana? Questo non capisco, la frequenza d’uso.
    Io ho una pelle senza particolari problemi, tendo a lucidarmi sulla fronte, secca sulle guance e ho zone con i pori dilatati e punti neri.

  4. ciao 🙂 di solito col glicolico si fanno cicli di almeno un mese (30 giorni di fila) in autunno/inverno poi dipende molto anche dalla % di glicolico usata e dal tipo di pelle, se prendi un peeling al 30% come quello di The Ordinary va benissimo anche una sola volta ogni 7/10 giorni, un tonico, siero o crema al 5% invece puoi metterlo anche tutte le sere

  5. Il mio Top è Liquid Gold di Alpha H preso su QVC. Ho provato sia Khiels che Caudalie ma questo li batte tutti. Ogni lunedì mercoledì e venerdì. Il sabato il dermaroller risultati garantiti. Protezione 50 e a breve mi fermo per la pausa estiva.

  6. no, questo è proprio il periodo in cui si dovrebbe smettere, è quello che consigliano i dermatologi, di solito si fa da Ottobre/Novembre a Marzo/Aprile in base a quale zona d’Italia sei, anche se non prendi il sole in spiaggia tutti i giorni l’intensità e l’inclinazione dei raggi non va bene, rischi irritazioni, fotosensibilità e macchie

  7. si, sempre, anche in casa o ufficio se lavori vicino a finestre, da spf 30 in su, sono prodotti fotosensibili

  8. Ho acquistato la crema Revitalift laser x3 in mini size e devo dire che mi ha piacevolmente sorpresa, tanto da acquistare la full size però con spf20, proverò sicuramente anche questi <3 <3

  9. Sono al quarto giorno di prova – Amazon Prime me l’ha consegnato come sempre in meno di 24h – e devo dire che sono realmente sorpresa per il fatto che nonostante mi strucchi veramente a fondo, il dischetto al suo passaggio continui a trovare impurità e sporco.
    L’incarnato è già visibilmente più uniformato già da dopo i primi utilizzi, persino mia moglie oggi mi ha detto “Che pelle luminosa hai”
    Vi farò sapere a fine “ciclo” come è andata definitivamente <3

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here