RODI E KOS: LE ISOLE GRECHE PIÙ BELLE DEL DODECANESO

Passiamo a Rodi, la più grande delle isole del Dodecaneso e una delle mete più amate dagli italiani. Il suo nome deriverebbe dal greco rhodon, che significa “rosa” ed è per questo che è anche soprannominata L’isola delle rose, presenti anche sulle monete. La leggenda racconta inoltre che Rodi fu l’isola scelta come dimora da Apollo, Dio del Sole, ed è forse per questo motivo che sull’isola si hanno almeno 300 giorni di sole all’anno.

Rodi è da visitare in lungo e in largo per scoprire la sua doppia anima, tradizionale e moderna. Quest’isola permette di immergersi nei fasti dell’antica Grecia grazie ai preziosissimi siti archeologici. Rodi è poi famosa per il Colosso, una delle sette meraviglie del mondo antico, ma è anche ricca di villaggi caratteristici e castelli medievali. Non tutti sanno infatti che Rodi è la più grande città medievale d’Europa! Ed è cosi preziosa da essere stata dichiarata dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità nel 1988.


Credits:@marcopolo.tv

Un’altra delle isole greche più visitate è Kos (detta anche Coo), famosa anche come Isola di Ippocrate, per aver dato i natali al padre della Medicina. È soprannominata anche Giardino dell’Egeo per l’infinità di fiori variopinti, di alberi secolari, di colture e per le numerose riserve d’acqua sparse per l’isola. Infine è anche nota come Piccola Rodi. Come la sua sorella maggiore è infatti baciata dal sole tutto l’anno, ha un clima stupendo e un’anima sia antica e che moderna, in grado di accontentare ogni tipologia di turista.

Credits:@zingarate.com

Kos è la terza isola più grande del Dodecaneso, ha una vita notturna animata ed eccentrica che si contrappone a spiagge deserte, stupende acque azzurre e alle rovine storiche sparse qua e là su tutta l’isola. Inoltre è vicinissima alla Turchia e questo le ha donato un’affascinante combinazione di elementi occidentali ed orientali. Insomma è da visitare!

FOLEGANDROS E HYDRA: LA GRECIA AUTENTICA DOVE IL TEMPO SI È FERMATO

isole greche più belle: Hora, sull'isola di Folegandros

Volete un assaggio di Grecia autentica? Allora l’isola da visitare è Folegandros. È senza dubbio una delle isole greche più belle, una perla delle Cicladi, intatta, ancora poco frequentata e tutta da scoprire. Folegandros è piccola, un po’ brulla, con campi d’orzo baciati dal sole, meravigliose spiagge deserte e tanti asinelli che danno anche un passaggio se si è troppo stanchi per camminare.

isole greche più belle: chiesa di Panagia a Folegandros

Karavostatis, Hora e Kastro sono i paesi più grandi dell’isola, mentre il capoluogo è Chora, un paesino movimentato da taverne tipiche e da graziosi negozietti. La zona più antica di Chora è il Castro, la antica fortezza che difendeva l’isola. Hora è da visitare assolutamente: si tratta di una città a forma di anfiteatro, con le casette bianche ammassate l’una all’altra e le chiese bianche con le cupole colorate. La chiesa più di spicco è quella di Panagia, che sovrasta dall’alto tutte le altre.

isole greche più belle: Hydra

Credits:@discovergreece.com

Se cercate un luogo in cui il tempo si è fermato, dovete visitare Hydra. Quest’isola dalle coste rocciose, le acque da sogno e l’anima un po’ hippy, è raggiungibile in barca da Atene ed è il posto perfetto per staccare la spina dalla frenesia della vita moderna. Qui non ci sono automobili e ci si sposta solo via mare o a dorso di un asino. Qui si viene per il mare stupendo, per la pace, la quiete, il buon cibo e la voglia di godersi tutto lentamente.

isole greche più belle: a Hydra non ci sono auto e ci si sposta a dorso di asini

Credits:@leadabroad.com

ISOLE GRECHE PIÙ BELLE: LA ZANTE FOSCOLIANA SCELTA DALLE TARTARUGHE

Via Instagram

“Zacinto mia, che te specchi nell’onde del greco mar da cui vergine nacque Venere” scriveva Foscolo nella sua famosa “A Zacinto”, luogo in cui era nato e in cui mai fece ritorno, per sua sfortuna. Perché l’isola di Zante va vista almeno una volta nella vita e dopo esserci stati, si ha voglia di tornare. L’acqua è cristallina in modo indescrivibile a parole e il paesaggio è meraviglioso.

isole greche più belle: le Grotte Blu di Zante

Via Facebook

A ZANTE LE TARTARUGHE CARETTA CARETTA VANNO A DEPORRE LE UOVA

L’isola dista pochi chilometri da Cefalonia e, come altre isole viste in questo post, ha sviluppato una doppia personalità: una più mondana e chiassosa sulle costa orientale e meridionale divenute molto turistiche, e una molto dolce e pacata tipica dei promontori a nord e a sud e delle regioni occidentali e centrali. Queste zone meno battute dai turisti sono ideali per una vacanza dal ritmo lento.

Credits:@sardegnachiama.it

Di Zante è famosissima la spiaggia del relitto, forse una delle più fotografate al mondo e quella più fotografata di tutta la Grecia. Incastonata fra pareti di roccia bianca, la Spiaggia di Navagio si affaccia su una piccola baia dall’acqua cristallina, è raggiungibile solo via barca ed è qui che nel 1980 è naufragata una nave che trasportava sigarette di contrabbando. Per la particolarità e la bellezza che la contraddistingue, questa spiaggia è diventata meta turistica obbligata.

isole greche più belle: Zante è l'isola su cui le tartarughe Caretta Caretta vanno a depositare le uova

Credits:@bestofzante.com

Così come obbligata è la tappa alle meravigliose Grotte di Keri e alle stupende Grotte Blu, suggestive grotte di pietra bianca dove si creano incredibili giochi di luce con il riflesso delle acque azzurre dell’Egeo. Zante è infine il rifugio delle tartarughe Caretta caretta, che arrivano fino all’isola – area protetta per questo motivo – per depositare le uova. Il nostro consiglio è quello di partecipare a un tour in barca organizzato da gente del posto e munirsi di maschera e boccale; non vorrete più tornare a riva!

Ragazze, le isole greche sono tantissime e tutte uniche e stupende! Non abbiamo citato Cefalonia, Mykonos, Creta e molti altri paradisi della splendida Grecia. Ma questo era un mini tour e dobbiamo fermarci qui. Prima di correre a fare i bagagli per partire alla volta del vostro mini tour, ecco gli hotel che abbiamo selezionato per voi:

1) Oia Mare Villas, a Santorini

2) Sentido Louis Plagos Beach, a Zante

3) Corfu Palace, a Corfù

isole greche più belle: spiaggia del relitto a Zante

Via Instagram

Se il mini tour delle isole greche l’avete già fatto, potreste essere alla ricerca di ispirazione per un’altra meta… Eccovi un po’ di idee di viaggio:

1) VIAGGIO LOW COST IN PORTOGALLO: DA LISBONA A PORTO ECCO COSA VEDERE

2) VIAGGIO LOW COST PARIGI: TANTI CONSIGLI PER VISITARLA IN MODO LOW BUDGET

3) VIAGGI LAST MINUTE: 3+1 IDEE PER VACANZE TOP DELL’ULTIMO MINUTO

Credits:@dribbble.com

Ragazze, siete già state su qualcuna delle isole greche che abbiamo citato nel post? Vi è piaciuta? Avete visitato altre isole e zone della bellissima Grecia? Cosa consigliereste di vedere e quali isole consigliereste di visitare oltre quelle di cui abbiamo parlato? A voi la parola! Un bacione dal vostro TeamClio.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here