COME PREPARARSI A UN NUOVO FIGLIO?

  1. La nascita di un figlio genera gioie e paure.
  2. Tutte le emozioni legate all’arrivo di un nuovo membro in famiglia sono giuste.
  3. Ognuno reagisce a suo modo quando la famiglia si prepara all’arrivo di un secondo figlio.
  4. Gli equilibri finora costruiti, sono destinati a essere scombussolati.
  5. Col tempo si troverà un nuovo assetto familiare per dare spazio a tutti.
  6. Quando arriva un nuovo figlio bisogna preparare gli altri bambini o ragazzi.
  7. Mai svalutare, inoltre, la relazione di coppia.

cliomakeup-come-preparsi-nuovo-figlio-1-copertina

Credits: Foto di Unsplash| Janko Ferlič

Anche se ormai avete già vissuto l’esperienza del parto e vi siete occupate di pannolini e pappette, l’arrivo di un secondo figlio è destinato a scombinare tutta la vostra vita. Vi porrete nuove domande, perché un altro bimbo vuol dire altre esperienze. Ogni gravidanza e maternità sono diverse dall’altra, quindi mai sentirsi preparate al 100%.

Inoltre, è opportuno preparare anche tutti gli abitanti della casa, soprattutto i più piccini, ai quali irrimediabilmente verrà sottratto del tempo per la cura del nuovo nato. Vediamo allora come prepararsi a un nuovo figlio. Via col post!

COME PREPARARSI A UN NUOVO FIGLIO: PRESTARE ATTENZIONI AI FIGLI PIÙ GRANDI

Se parliamo di nuovo figlio è perché in famiglia ci sono già altri bambini o ragazzi. Al di là dell’età di ognuno di loro, è sempre opportuno prepararli per bene, senza pressioni.

cliomakeup-come-preparsi-nuovo-figlio-2

Credits: Foto di Unsplash| Taisiia Shestopal


PER PREPARARSI A UN NUOVO FIGLIO, BISOGNA COINVOLGERE TUTTA LA FAMIGLIA

Bisogna dare loro delle attenzioni, soprattutto nel periodo della gravidanza – dopo il parto sarà più difficile – per renderli partecipi e consci della decisione che i genitori hanno preso.

Infatti il primo punto da affrontare è proprio questo: mentre gli adulti sono responsabili della volontà di un nuovo arrivo in famiglia, i più piccini non lo sono. Si sentiranno, quindi, coinvolti in questo nuovo vortice e assetto familiare.

Ecco perché bisogna coinvolgerli il più possibile, senza esagerare o forzare la mano. Solo in questo modo accetteranno gradualmente e con i loro tempi un nuovo bebè in casa.

L’AIUTO DEGLI ALTRI È IMPORTANTE PER GESTIRE UN NUOVO FIGLIO

I figli sono di entrambi i genitori, ecco perché una mamma deve sempre coinvolgere il partner sia in casa che nelle ricerche che riguardano le cose per il bebè e anche la scelta di una babysitter.

cliomakeup-come-preparsi-nuovo-figlio-3

Credits: Foto di Unsplash| Kelly Sikkema

In questo modo il partner sarà coinvolto e soprattutto potrà dedicare del tempo ai figli più grandi, eventualmente per gestire i capricci, visto che la mamma sarà molto assorbita dal nuovo arrivato.

cliomakeup-come-preparsi-nuovo-figlio-4

Credits: Foto di Unsplash| Sergiu Vălenaș

Inoltre è importante riconoscere i propri limiti e chiedere aiuto. I nonni rappresentano sempre una buona fonte di supporto, ma nel caso non ci fossero, è opportuno rivolgersi a una tata. Questa figura aiuterà mamma e neonato in casa, sia nella gestione delle pulizie e della spesa quotidiana che nel supportare la crescita del bebè.

Ragazze, non abbiamo ancora finito! A pagina 2 continueremo a parlare di come prepararsi all’arrivo di un nuovo figlio. Continuate a leggere il post!