Ciao a tutte!

Come Clio aveva annunciato sulla sua pagina Facebook, questo fine settimana sono usciti nei negozi e negli stand MAC i nuovi rossetti in edizione limitata in collaborazione con Giambattista Valli, uno degli stilisti più attesi durante la settimana dell’alta moda parigina (che, guarda un po’, c’è appena stata). I colori sono 5 e una di noi è riuscita ad accalappiarsene uno, così da potervi dare le sue impressioni sulla qualità del prodotto. Siete curiose? Allora il post è per voi

Giambattista-Valli-MAC-Lipsticks

Le donne notoriamente si dividono tra le appassionate di ombretti-mascara-eye-liner, le maniache del rossetto e quelle del “perché scegliere?“. Beh Giambattista Valli si rivolge soprattutto alle ultime due affermando che non c’è rivoluzione più grande che si possa fare al proprio look se non cambiare del tutto la nuance delle proprie labbra. A suo dire, grazie a un rossetto, si può essere completamente differenti la mattina dal pomeriggio e la notte dalla sera, semplicemente cambiando colore – e quindi stile. D’altronde se ci immaginassimo Marilyn Monroe con un rossetto nero, non sarebbe già tutto diverso ciò che trasmette? Così come una Brigitte Bardot con un arancione fluo e vinilico, non sarebbe già “tutta un’altra cosa”?

MAC-Collaborates-with-Giambattista-Valli-BellaNaija-June2015001

Valli ha paragonato il finish matte, scelto per la collezione, ad un abito da cocktail: lo si può indossare con le ballerine ed essere superchic e poi cambiare e indossare un paio di scarpe perfette per la serata. Così lui pensa che gli stessi colori che ha proposto in versione opaca (perfetta per il giorno) possano diventare luminosi e glossy (per essere perfetti per la serata) grazie al prodotto che accompagna la collezione: una sorta di balsamo-gel da applicare sopra al rossetto, per cambiarne il finish, il Crystal Glaze Gloss 25€.


Crystal-Glaze-Gloss-23

Il packaging colorato e metallizzato dei rossetti ha conquistato gli appassionati e i collezionisti già con le prime fotografie in anteprima della collezione. Ma la scelta pare nasca da un’esigenza pratica riscontrata dallo stilista. Pensando appunto ad una donna a cui piace cambiare colore delle labbra in base al momento della giornata e alla situazione, Valli si è immaginato la possibilità di portare nella borsa due o tre nuance contemporaneamente. È allora molto più comodo sapere subito qual è il colore del rossetto, semplicemente vedendo il packaging, mentre lo si cerca nella borsa, non è vero? Ecco allora il motivo per cui ogni colorazione riporta la propria sfumatura sulla sua confezione.

maccosmetics_giambattista-valli

Le cinque colorazioni portano ognuna il nome di una donna e non sappiamo se abbiano un riscontro reale con modelle, star o muse dell’artista. Giambattista Valli ha però descritto ogni nuance con una situazione o un colore che lo hanno ispirato. Scopriamole insieme, con qualche nostra impressione!

Bianca B

GIAMBATTISTA-VALLI_LIPSTICK_BIANCA-B_72

L’ispirazione è la Florida, per questo colore chiaro ma descritto come “superpieno”. Si tratta in realtà di un rosa molto bianco, sicuramente particolare e da portare con cautela su labbra idratatissime e su carnagioni fredde, ma appena baciate dal sole.

credits: @magng.com
credits: @temptalia
*magng.com1
credits: @temptalia

Charlotte

GIAMBATTISTA-VALLI_LIPSTICK_CHARLOTTE_300

Pensata per Parigi, questa nuance è la prima ad essere andata sold-out, almeno, alla Rinascente di Milano. È pensata per una bellezza senza sforzi, come amano le parigine. Giambattista Valli ha detto che si tratta di quel tipo di rosso, classico e moderno insieme, che può essere indossato da solo, subito dopo la doccia, con una t-shirt e un paio di jeans, così come con la classica petit-robe noir.

MAC-Charlotte-Lipstick
credits: @temptalia

Margherita

margherita

Pensato per le latine, dalla carnagione ambrata o dorata, questo bel corallo è un’alternativa calda agli scenari romantici e floreali che i tessuti e i modelli di Valli evocano ad ogni sfilata.

MAC-Margherita-Lipstick
credits: @temptalia

Tats

GIAMBATTISTA-VALLI_LIPSTICK_TATS_300

Se dovessimo sceglierne uno di questi rossetti da regalate alla nostra Clio, andremmo sul sicuro con questo fucsia pieno o vibrante. Valli ha immaginato una galleria d’arte dal design minimal e dalle pareti bianchissime, davanti alle quali passa una donna che indossa questa nuance. Vivace e sensuale!

www.makeupandbeautyblog.comwww.makeupandbeautyblog.com
credits: @makeupandbeautyblog.com
evolvinglolo.com
credits: @evolvinglolo.com

Eugenie

GIAMBATTISTA-VALLI_LIPSTICK_EUGENIE_300

Infine, la più scura delle colorazioni, ispirata alle ciliegie fresche. È questa quella che abbiamo provato e di cui possiamo dirvi qualcosa. Pur essendo un colore davvero scuro, ha come dei riflessi opachi che tendono proprio al color ciliegia, tra il rosso e il ciclamino, aiutando a non spegnere il look con un effetto anni ’90 ad evocare ambienti poco estivi e forse un po’ passati come le “labbra da vampiro“.

FullSizeRender (7)
swatch che abbiamo fatto noi, con luce artificiale
mac_eugenie003
Lo swatch di temptalia alla luce naturale o comunque fredda/professionale

Pur essendo opaca, la texture sulle labbra è assolutamente impercettibile senza l’effetto-secchezza insopportabile che alcuni rossetti matte inevitabilmente hanno. Anche la durata ci é sembrata ottima, resistendo in modo impeccabile parecchie ore e anche alla “prova del bicchiere” (bevendo un succo di frutta). Inoltre le leggere discromie, che si possono creare parlando o bevendo nell’arco della giornata, esaltano le varie sfumature che questo ricchissimo e particolare colore possiede, senza diventare “a macchie” o spiacevolmente disomogeneo. Insomma, da quel che possiamo dire noi: promosso a pieni voti!

Prezzo di ogin i rossetto: 21€.

459345040-amber-heard-and-designer-giambattista-valli-gettyimages
All’evento organizzato da MAC e Vogue in onore di Giambattista Valli (in foto accanto ad Amber), Amber Heard indossava proprio questo colore!

Ragazze, qualcuna di voi ha ceduto a qualche nuance? Vi ispirano questi colori e il concept di Giambattista Valli? Aspettate sempre le collezioni MAC, o siete più quiete? Anche a voi piace cambiare rossetto nell’arco della giornata per cambiare stile? O siete fedeli ad un colore passe-par-tout? Quale di questi colori vi ispira di più? Siete per il matte o per il glossy? Fateci sapere tutto!!
Buon lunedì da tutto il Team!!

 

67 COMMENTI

  1. Team sono davvero dei bei colori, mi piacciono tutti tranne il rosa freddo..mi piacerebbe cedere alla tentazione e comprare il mio primo rossetto Mac anche in edizione limitata, xo penso che nn essendoci la Mac nel paese dove vivo fin quando arrivo al più vicino sarà già finito tutto..cmq ma che prezzo hanno questi rossetti?

  2. Io li ho visti proprio un paio di giorni fa a la Rinascente e ne ho swatchati un paio sulla mano! Cavoli devo dire che sono proprio belli, mi piace molto il packaging e penso sia intelligente il fatto che richiami il colore del rossetto. Non mi sono informata sul prezzo, vedevo le commesse che non aspettavano che un mio passo falso per assalirmi ahaha

  3. Io i rossetti non gli uso, mai fatto, sono nel gruppo ‘ombretti+eyeliner+mascara’, ma apprezzo moltissimo il fatto che dal packaging si vede subito il colore del rossetto.
    Ma scusate se lo dico – la forma non vi sembra un po’, non so…un vibratore?

  4. Il problema delle edizioni limitate è che vanno subito sold out… Neanche un giorno e sul sito erano già finiti colori più interessanti -.-

  5. Io mi sono innamorata di questa collezione non appena erano uscire le prime foto sul web! Acquisto la Mac già da un po ma non avevo mai acquistato nulla delle limited edition! Ma questa mi ha rapita! Infatti il giorno dell uscita ho subito chiamato lo store per farmeli mettere da parte! E ho preso Charlotte , Tats e Eugenie

  6. sono davvero tutti meravigliosi!!!! a vederli mi piacciono tutti, ma credo che nn porterei quello più chiaro, gli altri sono meravigliosi!!! la Mac in questo caso ha centrato in pieno!!! e complimenti allo stilista!!!

  7. belli sono belli ma questo mese ho voluto provare i rossetti Nabla e mi sono piaciuti un sacco!!!invece le nuove colorazioni permanenti della Mac sono già uscite??

  8. Wow! Adesso VOGLIO Charlotte…ehehehe! stavo giusto cercando un rossetto rosso….a proposito, anche quello nuovo di NABLA (Beverly) dovrebbe essere un bel rosso opaco vero? qualcuno l’ha provato?
    E cmq grazie per questi post….mi permettono di curiosare tra le novità stando comodamente seduta in poltrona!!!!

  9. Il packaging che richiama il colore del rossetto è una trovata semplicissima ma geniale! Certo lui non è il primo a farlo ma non sono in molte case ad applicare questa finezza a tutti i loro prodotti. Idea promossa a pieni voti!

  10. A me ispirava Eugenie ma avevo visto diversi swatch online in cui tendeva troppo al marrone, perciò ho desistito…altrove, come anche voi dite, sembra uno splendido color ciliegia. Non so a chi credere! XD
    Mi piace tantissimo il packaging ma in linea generale mi sembrano tutti colori già visti qua e là.
    ps: http://miymakeup.blogspot.it/

  11. Io non riesco a spendere 21 € per i rossetti.. a meno che non siano delle tinte per labbra che non mi si scollano per tutto il giorno.. Il rosso mi ispira moltissimo, sembra proprio del colore che cercavo, ma qualcuna di noi sa consigliarmi un colore simili low cost?

  12. Oddio fatemi gioire per un secondo!
    Questa collezione MAC non mi interessa! YAY! No sensi di colpa mè tarli nella testa.
    Eh sono soddisfazioni!

  13. Ma sono l’unica che, ora come ora, non spenderebbe 21 euro per un rossetto??
    Comunque tutti e 5 i colori sembrano fantastici!!!! E il packaging della MAC così è 100 volte meglio!!

  14. Finalmente qualcuno che pensa a mettere lo stesso colore del prodotto sulla confezione: le idee semplici pagano. Anche se in questo caso non funzionerà con me perché non trovo niente di memorabile in questi colori.

  15. Qualitativamente a me piacciono i rossetti pupa I’m (che nome orrendo), ma anche quelli rimmel di kate moss se ti piace un colore pieno. Non ho guardato tanto quelli nuovi l’oreal color riche, ma hanno nuove colorazioni. Invece un rosso bellissimo e opaco è quello dei gloss infaillible l’oreal. Si chiamano gloss perché hanno la confezione come un lucidalabbra ma alcuni sono opachi.

  16. Sono una fan dei rossetti della Mac ma questi non mi ispirano proprio, soprattutto quello rosa chiaro che è troppo bianco, però è bello che si può vedere il colore dalla confezione, dovrebbero farli tutti così

  17. anche io li ho visti e li ho swachtai tutti sulla mano! confermo che sono scorrevoli e non sembrano secchi… detto cio l’unico colore che mi ha colpito e quello scuro il rosso e il fucsia sono carini ma già visti e sicuramente tutte avremo qualcosa di simile… quelli chiari sono belli ma difficilissimi da portare quello rosa ha davverto tanto bianco all’interno! cmq quello scuro sarà mio!

  18. L’unico colore che mi piace è il ciliegia, ma non è piú di tanto originale. Quel rosa biancastro invece mi ha fatto accapponare XD

  19. All età di 14 anni il mio primo rossetto è stato un Avon rosa/bianco…… rivederlo di ha fatto “rabbrividire” primo perché mi stava da cani, secondo mi ricorda la fine degli anni 80. Non si può vedere quel colore!!!!

  20. ma solo a me sembrano dei rossetti che per ottenere un effetto bello pieno necessitano di tante passate?

  21. Io sono riuscita ad aggiudicarmi Charlotte (sono andata a comprarlo il giorno stesso in cui sono usciti, in orario di apertura, li aspettavo da quando hanno comunicato la collaborazione!). Dalle foto che avevo visto in anteprima, anche io credevo che fossero colori si belli, ma obiettivamente già visti; invece poi sono stata sorpresa, perché non li erano affatto. Dalla mia impressione trovo che il rosa chiaro, l’arancio ed il fuxia, non siano facili da portare, hanno un sottotono piuttosto freddo, dunque bisogna usarli molto sapientemente!

  22. Il packaging è molto carino, semplice ma funzionale.. per il resto… non li trovo nulla di ché.. colori e texture già visti..per cui non spenderei 21 euro per questi rossetti (nemmeno con lo sconto!)

  23. Magari essere riuscita a trovare quel “margherita” voi per caso conoscete qualche dupe? non necessariamene low cost!

  24. bah… sinceramente niente di nuovo sotto il sole. pack carino.. ma per il resto.. che noia!!

  25. ciao! bella l’idea della confezione corrispondente al colore, pratica.
    a parte il corallo e il rosa chiarissimo, nel complesso tutti colori già visti; l’unico che proverei è proprio il corallo.
    curiosità: perché oltre allo swatch non avete fotografato anche l’effetto direttamente sulle labbra? 🙂
    infine, vi voglio bene, ma se dobbiamo scrivere in francese, facciamolo bene (la petite robe noire). ciao! -Ornella

  26. Il rosso, quel rosso, il rosso perfetto. gli altri sono purtroppo molto particolari e non riuscirei a sfruttarli come meritano…

  27. Ciao teamClio, mi piace Tats (il fucsia), ma non lo prenderò. Devo risparmiare 🙁
    Grazie del post!

  28. no, ma figurati ! se non sei l’unica, siamo almeno in due. Io per partito preso scelgo solo cosmetici di fascia medio-bassa, se spendo un po’ di più è per creme o prodotti specifici per il viso, ma sempre restando sotto un mio preciso limite. Non me lo posso permettere…..ma probabilmente anche se potessi, non spenderei tanti soldi in cosmetici (e abiti) senza avere la garanzia che il prezzo in più sia sinonimo di qualità superiore, e non solo di nome (come spesso è!)

  29. Io ne ho comprati due, Tats e Eugenie. Ero partita con l’idea di comprare Charlotte al posto di Tats ma provandoli ho preferito il Fuchsia al rosso. Per ora ho usato solo Tats, non ho avuto occasione per testare per una serata intera Eugenie, ma onestamente non vedo l’ora. Per me i rossetti Mac sono imbattibili, con questi sono arrivata a quota 23 e sono come una droga, non so come fare a smettere di comprarli!

  30. Preso!! Oggi pomeriggio…l’ho provato appena sono tornata a casa. È vero, la texture è proprio setosa….sono contenta del mio acquisto!

  31. io li consiglio senza riserve! anche i pupa I’m li ho trovati molto buoni ma a prezzo pieno costano il doppio dei rimmel (e non li valgono). tutta la vita i by kate!

  32. si, li ho visti su asos e a volte anche con sconti. si trovano facilmente anche nei negozi fisici (acqua e sapone per es li mette spesso in offerta a poco più di 5 euro).

  33. Ovviamente non potevo che posare gli occhi su Charlotte e su Eugenie XD comunque li guarderò solo da lontano dato che puntualmente saranno già più che sold out quando mi capiterà di tornare a Milano!

  34. Soprattutto per il fatto che al giorno d’oggi non serve spendere cifre esagerate per avere dei prodotti buoni! Penso che comprare dei cosmetici “lussuosi” serva soprattutto a farci sentire “speciali”…

  35. Adoro i vestiti di GianBattista Valli ma questi rossetti direi x me proprio no troppo chiari o troppo scuro effetto Mortisia forse il fucsia ,ma nn è un colore che amo ,il rosso mi pare un pò banale , preferisco i rossi Mac ..bella la confezione

  36. Sono belli questi colori ma non mi sembrano niente di nuovo comunque mi piace molto il più scuro ma non lo comprerò mai per via del prezzo

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here