Ciao a tutte!

Per molte di noi il trucco è un momento di gioia, di cura di noi stesse, di creatività. Per altre invece è l’esatto opposto: una schiavitù, figlia della sensazione di essere inadeguate e “brutte” senza rossetto e mascara, e della paura di uscire struccate e incontrare qualcuno. In questi casi, smettere di truccarsi può diventare una scelta nell’ottica di combattere le proprie insicurezze.

È il caso di Alicia Keys, la quale ultimamente si è lanciata in una crociata contro il make-up. Tutto è partito da uno shooting durante il quale la fotografa Paola Kudaci le ha chiesto di posare senza trucco, completamente al naturale. È stato questo episodio a dare il via a #nomakeup, un’iniziativa che, nelle intenzioni della cantante, dovrebbe costituire una sorta di rivoluzione nel segno del women’s empowerment. Vi raccontiamo tutto nel post!

ClioMakeUp-alicia-keys-nomakeup-1-servizio-fotografico

“Quel giorno ero appena tornata dalla palestra, avevo una sciarpa sotto il mio cappello da baseball e la fotografa, Paola, ha detto ‘Devo fotografarti in questo momento. La musica è cruda e reale, e anche le foto devono esserlo.’ Ero scioccata. Sono diventata subito nervosa e a disagio. Il mio viso era completamente struccato. (…) C’era solo un semplice sfondo bianco, io e la fotografa intimamente connesse. (…) E giuro che non mi sono mai sentita più forte, più potente, libera e onestamente bella. Mi sentivo potente perché le mie intenzioni si erano realizzate. Il mio desiderio di ascoltare me stessa abbattendo i muri costruiti in tutti questi anni, avere uno scopo ed essere me stessa (…). È così che è iniziata tutta la faccenda del #nomakeup”.

ClioMakeUp-alicia-keys-nomakeup-2-struccata
Le foto di Alicia senza trucco non sono quindi state un episodio isolato ma hanno costituito l’epilogo e al tempo stesso il nuovo inizio di un suo viaggio interiore, e lei stessa ha spiegato perché su Lenny Letter (Credits: @lennyletter.com) “Le donne subiscono il lavaggio del cervello su quanto debbano essere magre, sexy, desiderabili, perfette. Una delle tante cose di cui ero stanca era il continuo giudizio delle donne. La costante stereotipizzazione attraverso cui ogni media ci fa pensare che sia normale ciò che normale non è, e il Cielo non voglia se siete curvy. O il costante messaggio che essere sexy significhi essere nudi.”

ClioMakeUp-alicia-keys-nomakeup-17-curvy

E anche il make-up, come dicevamo, è sotto accusa. “Ogni volta che uscivo di casa, se non ero riuscita a truccarmi mi preoccupavo. Cosa sarebbe successo se qualcuno avesse voluto una foto con me? E se la avesse postata? Pensieri indicatori di superficialità e insicurezza, ma onestamente li facevo. E tutto ciò era in larga parte basato sul giudizio che gli altri avevano di me stessa.”
ClioMakeUp-alicia-keys-nomakeup-3-figli

ClioMakeUp-alicia-keys-nomakeup-16-popstar
ClioMakeUp-alicia-keys-nomakeup-4-showIn the morning from the minute that I wake up / What if I don’t want to put on all that makeup / Who says I must conceal what I’m made of / Maybe all this Maybelline is covering my self-esteem (Al mattino dal minuto in cui mi sveglio / Cosa succede se non voglio mettere su tutto quel trucco / Chi dice che devo nascondere ciò che sono / Forse tutto questo Maybelline sta coprendo la mia autostima) dice il testo della canzone “When a Girl Can’t Be Herself“(“Quando una ragazza non può essere se stessa”). Oggi Alicia racconta: “Mi sono resa conto di aver scritto tante canzoni che parlano di maschere, piene di metafore sul nascondersi. Avevo bisogno di quelle canzoni perché sentivo davvero quell’insicurezza.”

ClioMakeUp-alicia-keys-nomakeup-12-truccata

Quale sarebbe quindi lo scopo ultimo di smettere di truccarsi, secondo Alicia? Ve lo sveliamo nella prossima pagina 🙂