Ciao a tutte!

Per molte di noi il trucco è un momento di gioia, di cura di noi stesse, di creatività. Per altre invece è l’esatto opposto: una schiavitù, figlia della sensazione di essere inadeguate e “brutte” senza rossetto e mascara, e della paura di uscire struccate e incontrare qualcuno. In questi casi, smettere di truccarsi può diventare una scelta nell’ottica di combattere le proprie insicurezze.

È il caso di Alicia Keys, la quale ultimamente si è lanciata in una crociata contro il make-up. Tutto è partito da uno shooting durante il quale la fotografa Paola Kudaci le ha chiesto di posare senza trucco, completamente al naturale. È stato questo episodio a dare il via a #nomakeup, un’iniziativa che, nelle intenzioni della cantante, dovrebbe costituire una sorta di rivoluzione nel segno del women’s empowerment. Vi raccontiamo tutto nel post!

ClioMakeUp-alicia-keys-nomakeup-1-servizio-fotografico

“Quel giorno ero appena tornata dalla palestra, avevo una sciarpa sotto il mio cappello da baseball e la fotografa, Paola, ha detto ‘Devo fotografarti in questo momento. La musica è cruda e reale, e anche le foto devono esserlo.’ Ero scioccata. Sono diventata subito nervosa e a disagio. Il mio viso era completamente struccato. (…) C’era solo un semplice sfondo bianco, io e la fotografa intimamente connesse. (…) E giuro che non mi sono mai sentita più forte, più potente, libera e onestamente bella. Mi sentivo potente perché le mie intenzioni si erano realizzate. Il mio desiderio di ascoltare me stessa abbattendo i muri costruiti in tutti questi anni, avere uno scopo ed essere me stessa (…). È così che è iniziata tutta la faccenda del #nomakeup”.

ClioMakeUp-alicia-keys-nomakeup-2-struccata
Le foto di Alicia senza trucco non sono quindi state un episodio isolato ma hanno costituito l’epilogo e al tempo stesso il nuovo inizio di un suo viaggio interiore, e lei stessa ha spiegato perché su Lenny Letter (Credits: @lennyletter.com) “Le donne subiscono il lavaggio del cervello su quanto debbano essere magre, sexy, desiderabili, perfette. Una delle tante cose di cui ero stanca era il continuo giudizio delle donne. La costante stereotipizzazione attraverso cui ogni media ci fa pensare che sia normale ciò che normale non è, e il Cielo non voglia se siete curvy. O il costante messaggio che essere sexy significhi essere nudi.”

ClioMakeUp-alicia-keys-nomakeup-17-curvy


E anche il make-up, come dicevamo, è sotto accusa. “Ogni volta che uscivo di casa, se non ero riuscita a truccarmi mi preoccupavo. Cosa sarebbe successo se qualcuno avesse voluto una foto con me? E se la avesse postata? Pensieri indicatori di superficialità e insicurezza, ma onestamente li facevo. E tutto ciò era in larga parte basato sul giudizio che gli altri avevano di me stessa.”
ClioMakeUp-alicia-keys-nomakeup-3-figli

ClioMakeUp-alicia-keys-nomakeup-16-popstar
ClioMakeUp-alicia-keys-nomakeup-4-showIn the morning from the minute that I wake up / What if I don’t want to put on all that makeup / Who says I must conceal what I’m made of / Maybe all this Maybelline is covering my self-esteem (Al mattino dal minuto in cui mi sveglio / Cosa succede se non voglio mettere su tutto quel trucco / Chi dice che devo nascondere ciò che sono / Forse tutto questo Maybelline sta coprendo la mia autostima) dice il testo della canzone “When a Girl Can’t Be Herself“(“Quando una ragazza non può essere se stessa”). Oggi Alicia racconta: “Mi sono resa conto di aver scritto tante canzoni che parlano di maschere, piene di metafore sul nascondersi. Avevo bisogno di quelle canzoni perché sentivo davvero quell’insicurezza.”

ClioMakeUp-alicia-keys-nomakeup-12-truccata

Quale sarebbe quindi lo scopo ultimo di smettere di truccarsi, secondo Alicia? Ve lo sveliamo nella prossima pagina 🙂

84 COMMENTI

  1. Non c’é nessun obbligo di trucco…Se non ci si vuol truccare, non ci si trucca.
    Personalmente, non esco mai struccata, ma la maggior parte delle amiche o donne che incontro, non sono truccate.
    Evidentemente non ne hanno bisogno. Io si e mi trucco. Mi piace e mi diverte.
    Mi invecchia? Sicuramente, si. Soprattutto se non so dosarlo o sbaglio colori, abbinamenti ecc.
    Preferisco invecchiare e mettermi un rossetto rosso

  2. Bene: risparmierà un mucchio di tempo, con quel viso lì.. bella la stesso.

    Già il trucco è un onere quando appena appena sei in ritardo, figuriamoci se deve diventare causa di paranoia.

  3. Alicia è bellissima ha quel colore di pelle che mi piace tanto e comunque il trucco la valorizza ma direi che anche senza è bella altrettanto

  4. Almeno per il momento appartengo alla Clio-sofia, mi piace truccarmi mi diverto e mi piace sperimentare, però se un giorno capita che sia molto di fretta o stanca non casca mica il mondo se esco senza make up..alla fine penso si riduca tutto al discorsi di sentirsi bene con se stessa, a prescindere dal trucco o meno..

  5. Lei è certamente bellissima, e può uscire di casa come vuole. Per quanto riguarda le donne normali, io non mi trucco praticamente mai. È più la pigrizia al pensiero di dovermi poi struccare, mista al fatto che mi tocco di continuò la faccia e mi spalmo i prodotti fino a restare a chiazze. Ci sono sicuramente ragazze che sono bellissime senza un filo di nulla e ragazze che hanno qualche imperfezione in più da coprire, ma rimango dell’idea (banale, non certo una novità) che un bel sorriso sia meglio di un buon fondotinta! Meglio struccate e solari, che truccate e musone

  6. Per me é stato l’esatto opposto di Alicia, a dimostrazione che non si può mai generalizzare : fino ai miei 25 anni o giù di lì ero piuttosto insicura e confusa e non mettevo un filo di trucco…poi ho affrontato una psicoterapia che mi ha aiutato a capirmi meglio e piano piano ho iniziato a curarmi di più e volermi più bene.
    Oggi per me il trucco rientra in pieno nelle Clio-sofia : un momento di coccole e creatività quotidiana e penso sarà così per sempre perché so che fa davvero parte di me. Ma capisco anche che il trucco e l’apparire possano invece essere vissuta come una schiavitù che ci impedisce di esprimersi.
    Penso che in generale ognuna di noi dovrebbe guardarsi dentro e capirsi e volersi bene….c’é chi ha la fortuna di riuscirci spontaneamente e chi invece ha bisogno di un aiuto per farlo…ma é un percorso che é fondamentale per tutte.

  7. Lei è bellissima e se lo può permettere!io a volte esco senza trucco x mancanza di tempo ma non sono mai totalmente a mio agio….è tutta questione di stare bene con noi stesse.Buona giornata a tutte 🙂

  8. Rispetto la sua scelta anche se personalmente non la condivido. Per me il trucco del mattino è uno dei momenti più belli della giornata: non mi nascondo né mi trasformo, semmai mi prendo cura di me stessa. Capisco però che nello show-business funzioni in un modo diverso e ci sia più pressione. Quello che mi fa un po’ pensare però è: perché sì al foulard, sì ai gioielli , sì a un look curato ma no al trucco. Ci si può truccare anche senza mettere maschere. Quindi capisco il senso ma mi pare una presa di posizione troppo drastica.

  9. Purtroppo se non mi trucco almeno un minimo sembro un panda…. Quindi viva il correttore! 🙂

  10. Sapete io preferisco Alicia in versione #nomakeup. Davvero bella! Secondo me presto questo potrebbe diventare un trend. Di certo mia mamma ne sarà contenta, visto che mi ripete quotidianamente che non dovrei truccarmi molto.

  11. Il trucco è la mia passione, mi piace “giocarci” e sperimentare, e concordo in pieno con la visione di Clio.
    Comunque la maggior parte di queste donne che si mostrano senza trucco, come Alicia Keys, Beyoncé, Rihanna, ecc., sono donne di base bellissime. Se non lo fossero, lo farebbero lo stesso?
    http://carolinapage.eu

  12. Beh, che dire, Alicia è bellissima anche senza un filo di trucco! Per quanto riguarda la “croce” di truccarsi beh, io non l’ho mai vista così, mi trucco perchè mi piace farlo, adoro i colori e ciò che posso fare mixando sfumature diverse, ciò non toglie che in alcuni giorni, specialmente d’estate quando c’è molto caldo e qualsiasi cosa addosso da fastidio, non mi trucco ed esco di casa così senza farmi problemi.

  13. Anche mia mamma col trucco non va d’accordo in quanto si è sempre truccata poco e niente e io già a 16 anni indossavo fiera l’ombretto viola (era il periodo in cui andava molto di moda il viola e io ero ossessionata dal voler abbinare trucco e vestiti e mettevo quasi sempre quell’unico ombretto) perciò ogni minima cosa che metto per lei è TANTO trucco! XD

  14. Io sono una sostenitrice della Clio-Sofia, il trucco per me è una coccola, non una schiavitu’ e infatti proprio ieri sono uscita senza trucco. Capisco che una persona famosa abbia un approccio diverso con la propria immagine, ma se per noi uscire senza trucco è un problema, allora si, abbiamo bisogno di un po’ di sicurezza in noi stessi. Io poi sono una di quelle che ha mille rossetti, mille blush, mille palette e mille matite, questo non significa che io abbia sempre voglia di metterli! Penso che lei sia molto bella anche senza trucco!

  15. Amo truccarmi ma vado a fasi nel senso che ci sono stati i periodi del nero, del marrone in tutte le sue sfumature, dei colori pastello, dei colori forti, del bordeaux, il puro mascara e stop, l’eyeliner…. ovviamente su gli occhi hehehehehheh
    Per il viso c’è stato il periodo fondotinta compatto, poi fondotinta solare, poi niente fondotinta ma solo le mie creme viso, ora c’è la cc cream con illuminante leggero leggero e su gli occhi dipende da come mi sento quella mattina…spazio da un trucco all’altro…
    L’unica cosa a cui non rinuncio è il mascara…è quel gesto che FA LA DONNA non c’è nulla da fare. Il resto posso anche farne a meno se devo ma mi piace e non ho problemi a farmi vedere struccata dal mio ragazzo o da chi amo certo che bionda con occhi verdi sono tutta chiiiiiaaaaaaaaaara… una mora con ciglia scure è diverso 😉
    Alicia fa bene, ognuno deve fare ciò che si sente però NO AL TRASANDATO! Ok senza trucco ma sempre curata e profumata….

  16. Penso che sia facile inneggiare al nomakeup e metterci la faccia se si è belle e si ha una pelle come quella di Alicia Keys o di Beyoncé. In quelle foto da struccata la Keys è comunque stupenda.
    Difficile è farlo quando si soffre di acne, o di rosacea, o di vitiligine, o di tante altre cose ancora. Io personalmente mi sento schiava del makeup, perché soffro di acne ed ho tantissime macchie molto scure sulla pelle. In più, ho occhiaie molto marcate e marroni, perché genetiche. Non riesco ad uscire di casa senza avere su una base decente e la cosa mi fa stare davvero male… pagherei oro per poter uscire struccata e sentirmi a mio agio, e invece mi sento come se i miei brufoli e le mie macchie fossero insegne lampeggianti. Non sapete quanto invidio tutte voi che commentate, e mi viene da sorridere amaramente a leggere “se non ci si vuole truccare non ci si trucca”. Beate voi che potete permettervelo. Provate a dire la stessa cosa a Em di Mypaleskin…

  17. Io mi trucco…se mi va. Non mi trucco per fare le commissioni o per portare o prendere la piccola in asilo, ne per andare al mare o in campagna..non perché mi senta bella..ma perché non ce ne è bisogno..non ho bisogno di sentirmi bella per queste situazioni, mi trucco invece per me stessa quando esco con mio marito, se so che andremo in giro..che staremo fuori tutto il giorno, allora so che col trucco a fine giornata avrò il viso meno stanco, mi trucco per acquisire sicurezza ed esser sicura di piacere a mio marito..tra le tante bellone che si vedono per strada, lo so che magari è strana come cose, a maggior ragione perché lui mi dice che sono bellissima struccata, addirittura appena sveglia…ma è una cosa mia, una mia insicurezza “tra le altre”..Ad ogni modo anche per le uscite con lui..se non mi va di truccarmi, non mi trucco

  18. Brava Alicia! gran donna oltre che bravissima cantante!
    peccato che le vere maschere non siano fatte di makeup ma di superbia e ipocrisia…ecco, io se potessi eliminerei quelle

  19. Onestamente anche io mi sento a disagio ad uscire di casa senza trucco. Questo comunque non vuol dire che ogni volta mi faccia un mascherone, ma ad esempio anche stendere un velo di fondotinta e mascara mi fa sentire molto meglio

  20. Ottima osservazione! A volte l’insicurezza, soprattutto in giovane età, ti può portare anche alla situazione opposta, ovvero NON truccarti quando in realtà vorresti, ma ti vergogni a farlo per paura del giudizio altrui. In questo senso invece iniziare a farlo può essere una sorta di liberazione, perché finalmente ti senti libera di esprimere te stessa anche attraverso il make-up.

  21. Io credo che sia una questione di carattere, non di poterselo permettere. Io soffro di dermatite atopica, attorno alle labbra fino al naso, e anche attorno agli occhi e un po’ in fronte. Però no, non mi trucco. Con questo non voglio dire che sono meglio io o sei meglio tu, assolutamente. È per dire che c’è anche gente che non si trucca pur avendo dei difetti ben visibili 🙂 è solo abitudine…

  22. Mia mamma ha il problema contrario. Lei mette tutti i santi giorni mascara, matita, terra. Io nulla. E ogni volta mi guarda quando usciamo insieme e mi dice “ma non ti trucchi? Ma nemmeno un po’? Un velo di mascara?”

  23. Beh, se mi va di truccarmi lo faccio, se non mi va esco tranquillamente struccata, nessun problema. In ogni caso Alicia Keys struccata è veramente molto bella (e lo è pure quando è truccata).

  24. concordo pienamente 🙁 Purtroppo ho molte macchie e delle volte le copro con un pò di correttore anche solamente se sono a casa, da sola, perchè danno FASTIDIO A ME…gli altri possono pensare quello che vogliono, ma io ovviamente non sono una star quindi immagino la frustrazione di Alicia!

  25. Effettivamente…il più delle volte mi trucco per gli altri adesso che ci penso che poi sono gli stessi che mi ripetono a noia che sto meglio senza. Per me comunque più che nomakeup visto che sono ancora piena di brufoli meglio il less is more 🙂 Fondo occhiaie e rossetto stop

  26. Ciao! Capisco molto bene quello che scrivi perché anche io ho sofferto di acne e ancora la sto curando (ho 27 anni e ho iniziato a soffrirne a 19, con alti e bassi e tante terapie fallimentari alle spalle). Ho appena finito un ciclo di roaccutan che mi ha notevolmente diminuito l’acne, ma ho tantissime macchie/segni. Anche per me il make up è un modo per valorizzarmi e sentirmi meglio con me stessa e con gli altri (meno male che esiste!)…allo stesso tempo, però, il make up è anche un modo per proteggermi e “nascondermi” dagli altri (tante battute e commenti passati, anche fatti in buona fede, mi hanno davvero ferita e lasciato tante insicurezze), ma soprattutto per nascondermi da me stessa…sì perché se devo essere onesta la prima che non accetta il suo aspetto struccata e il fatto di non avere una bella pelle sono io, a prescindere dal giudizio altrui (che poi magari è meno severo del nostro). E forse è per questo che non esco MAI senza trucco e quando mi capita mi sento davvero a disagio, vulnerabile e inferiore agli altri che non hanno questo problema (sono arrivata al punto che non volevo andare nemmeno al mare, che ho sempre adorato, perché mi vergognavo del mio viso struccato e se mi guardavo allo specchio mi mettevo a piangere e mi sentivo male. Non andavo più nemmeno in vacanza con le amiche, non aprivo la porta di casa se non ero truccata, ho regalato dei biglietti ingresso per le terme perché non me la sentivo di andare…insomma, non vivevo più la mia vita normalmente). Sicuramente hai ragione nel dire che non tutte le situazioni sono uguali e che, senza ipocrisia, uscire struccati con l’acne è molto diverso da uscire struccati con una pelle senza problemi. Però allo stesso tempo penso che il punto sia lo sguardo che abbiamo su noi stessi: se di noi non riusciamo a vedere altro che l’acne, allora non saremo mai liberi di fronte a noi stessi e di fronte agli altri e penseremo che il mondo di noi non veda nient’altro, che non ci sia altro. Invece, grazie a Dio, c’è molto di più dei brufoli e questo non dobbiamo dimenticarcelo. Questo è il lavoro su me stessa che sto facendo in questo ultimo periodo: curarmi (perché voglio guarire), ma cercare di volermi bene per quello che sono (anche struccata, quando capita), che è la cosa più liberante che esista, più di qualunque make up. 🙂

  27. Posso capire il punto di vista di Alicia e delle altre celebrities, ma non posso ritrovarmici personalmente, appunto perché, come avete detto voi del Team, loro sono persone dello spettacolo e noi no. Loro vengono pagate per essere sempre belle ed in forma e per rientrare sempre nei canoni di bellezza che quel mondo impone, quindi posso capire se per loro non indossare makeup e non stare a preoccuparsi di come appaiono sia una ribellione e liberazione, un modo per essere sicure di sé stesse ed accettarsi per come sono. Per noi la storia è diversa. Noi ogni giorno scegliamo se truccarci o no, nessuno ce lo impone. Noi lo facciamo per noi stesse e sono sicura che la maggior parte di noi non abbia nessun problema ad uscire di casa senza trucco e sentirsi comunque sicure sé. E’ un altro mondo, un’altra realtà. Penso che da questo punto di vista noi siamo molto più fortunate ad essere cresciute in un mondo in cui le aspettative per il nostro aspetto esteriore non siano così alte come per le persone del mondo dello spettacolo.

  28. Onestamente non vedo la connessione tra foulard gioielli look curato e trucco. Cioè, il significato della campagna di alicia è ben chiaro: mi sento schiava del trucco, che mi fa apparire senza difetti, al punto che non riesco ad uscire di casa senza. Il trucco copre occhiaie rossori discromie imperfezioni brufoletti modella con luci e ombre il viso e i lineamenti ingrandisce lo sguardo rende più carnosa la bocca… Nessun gioiello farà mai nulla di simile, e nemmeno nessun foulard. Il discorso non è non curarsi, ma non essere schiave di un’immagine che non è quella nostra naturale.

  29. Alicia é bellissima senza trucco.
    Per quel che mi riguarda ho la fortuna di avere una bella pelle, quindi niente fondotinta, blusa, cipria, terra o correttore ma…. Amo troppo i rossetti! Quindi spesso e volentieri non indosso nessun cosmetico ad eccezione del rossetto

  30. Secondo me se ci si sente meglio a truccarsi si fa bene a farlo
    se struccate non ci si piace si fa bene a truccarsi

    ma farsi intimidire da altra gente è una cosa che non fa bene.

    Non lasciarti abbattere da persone esterne: se hai cose tue con cui venire a patti, risolvile o insomma fa quello che vuoi che non sono mica il Padreterno, però il mio consiglio è: le cose falle perché fan stare bene te.

  31. Io non esco mai struccata, forse se non avessi le occhiaie pazzesche che ho sarebbe diverso.. Il correttore fa parte della mia vita quotidiana, mentre per me il resto é un divertimento il correttore é davvero una schiavitù purtroppo

  32. Io mi trucco praticamente sempre, cioè una matita occhi o eyeliner +mascara+correttore (le occhiaie). Ma non ho nessunissimo problema a non farlo per esempio se non lavoro o semplicemente non mi va.
    Sono appena stata in palestra. Prima di tornare a casa mi sono fermata al mercato a prendere un po’ di frutta. Mi hanno fatto ridere le vecchiette quando mi sono appoggiata sulla casetta vuota per aspettare il mio turno, la mia faccia di un bel rosso bordeaux. Queste mi guardano (erano tipo 3 o 4): stai male? Ti senti male?
    Dico no no, tutto bene, la mia faccia È così.
    Tanto? :))))

  33. grazie cara ma le ciglia bionde proprio non sono spettacolari senza trucco … con il mascara invece….
    😉

  34. Io invece la connessione la vedo. Perché i vestiti possono esaltare la figura, nascondere difetti e mettere in risalto i pregi come il trucco, anche se in forma diversa. Il gioiello e l’accessorio li indossi per sentirti più bella, per farti piacere.

  35. Ma certo, infatti non è questo che alicia contesta. Lei contesta il sentirsi schiave di un prototipo di donna perfetta, impeccabile. Io vedo tante donne non mettere piede fuori di casa se non sono truccate, ma non conosco nessuna che sia così dipendente dell’abbigliamento. Per esempio, quando vado al parco con il cane, sono tutte truccate di tutto punto, qualsiasi giorno a qualsiasi ora. Però poi sono trasandate nell’abbigliamento (ci può stare visto che sei al parco nel fango) con leggins che mettono in risalto le cosce grosse, tute informi è così via. Però al trucco completo non rinunciano!

  36. Il prototipo di donna perfetta purtroppo ce lo propinano ovunque, non solo con il make-up. Rimanendo in tema di abiti, è normale che una marca si fermi alla taglia L e non preveda capi per persone più grosse ( non dico obese, attenzione)? Io ho il seno molto abbondante e trovare una camicetta è quasi impossibile, non per questo scelgo di mettere solo tunicone. Non so, non mi piace la rinuncia totale a qualcosa, preferisco un uso sano e coscienzioso.

  37. E secondo te avere l’ansia di uscire di casa senza essere truccate fa del make up un uso sano e coscienzioso?

  38. Non mi sento abbastanza sicura di me stessa per uscire di casa struccata. Senza almeno una sistemata alle sopracciglia e una passata di mascara non solo mi sentirei a disagio, mi sentirei ORRIBILE. Con le ciglia e le sopracciglia di Alicia Keys forse lo farei anch’io!

  39. Condivido quello che dice Alicia Keys in merito ai modelli che ci vengono imposti e che ci fanno sentire sempre inadeguate e che nudo e’sempre piu’sinonimo di sexy ma allo stesso tempo appoggio la Cliofilosofia perche’il trucco non puo’essere solo demonizzato…e’un’arma potentissima utile anche a tirare fuori i lati migliori di noi e non parlo solo di bellezza estetica ma anche di quella sicurezza che si puo’acquisire quando si e’in pace con se’stesse. Detto questo sono curiosa di vedere se Alicia Keys si presentera’struccata anche nelle copertine dei prossimi album rimanendo coerente con la sua campagna oppure se anche questa si rivelera’l’ennesima strategia di marketing come va di moda tra le star

  40. Interpreto il makeup come una coccola che faccio a me stessa, come qualcosa che mi fa sentire valorizzata e infatti non c’è giorno in cui io non mi trucchi. Questo non perché sono insicura o schiava del makeup ma semplicemente perché fa parte di me sentirmi in ordine e mi mette felicità la mattina quando devo truccarmi così come la sera quando invece mi strucco quindi questo pensiero dimostra che è una bella azione verso me stessa. Quelle rare volte che esco senza trucco non mi sento a disagio! Ci sono stati periodi in cui mai sarei uscita senza trucco ma poi maturando ho cambiato idea ecco… (per la cronaca cmq mi trucco anche x andare al lavoro in campagna sotto casa mia

  41. Ciao Rossella in qualsiasi posto tu vada fai benissimo a truccarti , anch’ io faccio così , penso sia giusto solo per il piacere di star bene con noi stesse …ad eccezione della spiaggia

  42. Ho avuto “bisogno” di truccarmi quando ho avuto attacchi di acne, onestamente mi vergognavo del mio viso senza trucco e cercavo di camuffare il più possibile il fatto che non avessi una pelle perfetta. Sì sono stata un po’ schiava del makeup è vero in quei momenti, schiava più che altro di quello che gli altri pensano ed il timore di non sentirsi accettati… Crescendo, ho imparato ad avere più fiducia in me e capita spesso che esca senza trucco anche x andare in ufficio se sono giorni tranquilli, ma ancora non riesco ad accettare il mio viso quando subentrano gli attacchi di acne 🙁
    Mi trucco principalmente xke mi piace, mi appassiona, e mi fa stare bene, anche nei momenti un po’ meno felici della mia vita…

  43. io credo di essere un po” nella categoria che vede il make up sia come una cosa che ama che, in un certo senso, una mezza “”schiavitù””. forse è che sono nel pieno dell’adolescenza, non lo so, fatto sta che specialmente a scuola non mi sono mai presentata struccata completamente. Non ho problemi per gli occhi dal momento che ho ciglia molto lunghe e sopracciglia folte, ma se non metto nemmeno un poco di corrrettore sembro davvero un cadavere. Appunto come ho detto sopra la cosa è principalmente legata alla scuola, so che è una cosa stupidissima, ma ho paura di essere giudicata male dai miei compagni, in più ci aggiungo anche che la mia scuola (faccio il liceo classico, ma credo qualsiasi scuola in generale ) mi mette addosso un’ansia e uno stress assurdo, che fanno fiorire sul mio volto mandrie di brufoli ed ecco che non me la sento proprio di presentarmi senza fondo. È comunque una cosa che sto superando, ad esempio non ho problemi a presentarmi a casa dei miei amici senza nulla in volto, ma credo che il percorso sia ancora mooolto lungo

  44. che belle parole che hai scritto…le condivido tutte…anche io soffro di acne e sto facendo una cura che pian piano me la sta facendo andare via …ogni volta che mi guardavo allo specchio struccata mi precipitava il mondo addosso…mi riconosco in ogni parola e sensazione che hai descritto…ma fortunatamente c’è molto di più di una bella pelle…per questo ho cominciato a lavorare su me stessa e giorno dopo giorno mi sto innamorando di me stessa, della persona che sono, di quello che ho dentro, non solo di come sono fuori. Non bisogna lasciare che le imperfezioni oscurino la nostra luce interiore!

  45. Hai proprio ragione tutte cose che fanno parte della nostra quotidianietà a cui non possiamo e non dobbiamo rinunciare , primo per noi stesse e poi per gli altri

  46. Sì, odio mostrami struccata, non mi piaccio.. poi ultimamente la mia pelle sembra essere tornata ai tempi dell’adolescenza… E’ vero, forse sarò schiava del makeup… mi trucco da quasi 20 anni ma da diverso tempo ho imparato a truccarmi anche in modo diverso… a volte in maniera leggera, mentre prima se non avevo gli occhi truccati completamente di nero o l’eyeliner non mi muovevo di casa! E già questo per me è un enorme passo avanti!!
    Penso che alla fine non ci sia nulla di male a truccarsi… per quel che mi riguarda ora è diventato un momento di piacere per me stessa e di divertimento!
    Certo che Alica Keys vince facile…. Secondo me è una delle donne più belle del mondo!!! La adoro e la seguo da quando uscì il primo album, ha una voce pazzesca!!

  47. No, infatti esistono le sane vie di mezzo, ossia truccarsi senza trasformare la propria faccia e non viverlo come un’ossessione. E si può curare l’ansia con un lavoro su se stessi, che non passa per forza dal rifiuto per il make-up. E poi Elena, questa è la mia idea, se non sei d’accordo pazienza. Non ti costringo a pensarla come me, come io non devo per forza pensarla come te.

  48. Ma io sono d’accordissimo con le vie di mezzo, mi sa che mi hai fraintesa! Io non volevo assolutamente demonizzare il make-up, io stessa ogni tanto ho voglia di truccarmi e lo faccio!! La mia opinione era solo riferita all’articolo… Siccome Alicia è arrivata a un punto in cui non riesce a uscire di casa senza nulla, ha deciso di lanciare questa campagna per dire alle donne “ehi, siamo belle anche se un giorno non abbiamo tempo/voglia/modo di truccarci, non sentiamoci schiave di fondotinta e mascara, non facciamoci mettere i piedi in testa dalle opinioni altrui!!” Ecco, secondo me è un bel messaggio. Perché appunto il make-up dev’essere una coccola, non un obbligo 🙂 tutto qui, non credo di avere detto cose molto diverse dalle tue…(sono sempre elenaelle)

  49. trovo sia una battaglia molto giusta, se lei la pensa in un modo fa bene ad esternarlo :D. Bella al naturale o no, tutte dovremmo essere libere di scegliere e fregarcene degli altri, se ci va ci trucchiamo sennò pazienza, non muore nessuno a vederci con un po di occhiaie. Sono solo vizi che mooolto tempo fa non esistevano ehhehehe.

  50. Concordo! Io al liceo avevo una pelle perfetta ed ero abbastanza dipendente dal trucco (anche se sempre leggero), poi dopo i 20 anni bam, acne a tutto spiano… all’inizio cercavo di coprirla con fondotinta e correttori ma la situazione non faceva che peggiorare, e comunque qualsiasi cosa facessi si notava lo stesso, essendo la pelle non solo rosso-viola ma pure tutta a bozzi… alla fine ho raggiunto un punto di rottura in cui mi sono detta “che palle, ma chissene” e ho smesso quasi del tutto di truccarmi. A quel punto a me non importava più niente e giuro che non l’ho nemmeno vissuto male quel periodo 🙂 era difficile solo quando me lo facevano notare insistentemente, magari anche in buona fede, come il caro nonnino del mio ragazzo che tutte le volte mi diceva “dai, se vuoi ti trovo io il dermatologo più bravo di italia e te lo pago, non c’è problema perché ci teniamo a te blablabla” giusto un po’ pesantuccio XD Adesso, dopo qualche anno, l’acne se ne è andata, lasciandomi qualche cicatrice ma anche libera dalla dipendenza da trucco, che metto a volte sì e a volte no… ergo, molto lo fa il carattere, quasi indipendentemente dalla tua “bellezza di base” !
    Ad ogni modo mando un abbraccio di supporto a chi vorrebbe ma non riesce ad uscire di casa struccate, un po’ vi capisco!

  51. Anche a me con il trucco la dermatite si vede comunque quindi… PACE. Me la tengo, quando mi va mi trucco, quando non mi va non mi trucco 🙂

  52. Devo dire che io mi trucco abitualmente da 20 anni e sicuramente quando ero una ragazzina l’idea di uscire struccata non l’avrei presa nemmeno in considerazione 😀 Adesso però trovo liberatorio, ogni tanto, uscire di casa solo con la protezione solare (sono fissata ahahah) e il burro cacao…ancora non riesco a sentirmi a mio agio ad esempio al lavoro però con gli amici non ho più problemi a mostrarmi nude look! C’è da dire che alle volte ho un colorito da zombie che se non mi truccassi almeno un pochino farei paura ai bambini ahahah
    Un bacio a tutte Alice

  53. Penso che durante l’adolescenza sia perfettamente normale ragionare come fai tu, capita di sentirsi giudicati dai coetanei. Mi sembri una ragazza intelligente e dotata di capacità di autocritica ☺

  54. Il messaggio mi sembra condivisibile, però ultimamente molte star hanno detto cose simili, quindi mi viene il dubbio che sia più che altro una strategia di marketing. Aggiungo che fra il mascherone e zero trucco ci sono tante vie di mezzo che non stravolgono i lineamenti.

  55. Indubbiamente è bellissima anche senza trucco e poi ha un’aura di fascino così forte che non ha bisogno del trucco per affrontare il mondo, ma non credo che il trucco abbia questa valenza negativa che in questo periodo sbandierano le celebrities. Il trucco è una coccola per se stesse, è valorizzare il proprio viso, è un modo di comunicare con gli altri, è tante di quelle cose che l’elenco sarebbe lunghissimo. Ma non trovo accezioni negative, nessuna, anche le ragazze che si truccano “troppo” io le accetto, se serve per mascherare le insicurezze oltre che le imperfezioni, se serve loro per sentirsi belle, perché no?!
    Le maschere e i condizionamenti sono altri, lo diceva Pirandello molto prima di Alicia Keys

  56. ecco, io senza un po di matita occhi, rossetto, non esco, ma non perché ho problemi, semplicemente mi sento meglio. Tutto qua!

  57. E poi ci sono io che se per una settimana esco ogni giorno truccata sento la necessità di uscire struccata per mostrare qual è la mia vera faccia. Ci sono davvero troppe schiave del trucco, sono pienamente d’accordo con lei! A mio parere l’unico caso in cui è giustificata questa fissazione è quando si hanno veri difetti, quali l’acne. Le occhiaie, le rughe, quei lineamenti che non consideriamo vicini all’ideale possono stare alla luce del sole qualche volta!

  58. Ammiro chiunque scelga liberamente di fare qualcosa per sé stessa, che sia truccarsi oppure NON truccarsi 🙂 Personalmente, sono bionda, con sopracciglia bionde, occhi grigioazzurri, pelle chiara e labbra chiare. Se non mi trucco non dico che mi vergogno, ma sono monocromatica e sembro un fantasma! Inoltre grazie a Clio amo il trucco ed è un momento di puro divertimento per me trovarmi davanti allo specchio con il viso immacolato e dargli colore, come su una tela 🙂

  59. la maggior parte delle ragazze della mia classe (20 ca.) vanno ogni giorno a scuola con il trucco, e se poi non ci sono lezioni fisse, si truccano pure in classe. poi ci sono più di un paio di persone che stanno bene senza trucco, be’, io sono senza perché ho problemi mascolini (peli dappertutto ereditata dalla mamma, no comment) e diciamo che sono anche sfaticata e senza materiali. cmq, si nota in giro come sono le ragazze, anche in classe o nei posti di lavoro. e poi sappiamo bene che chi è bello viene pagato meglio, e ancora, c’è chi indossa bene il make up, e chi lo prende come una cosa scialla e chi una cosa seria, di cui non può farne a meno. Io personalmente giro senza, niente problemi, a meno che qlcn nn inizi a fissarmi troppo tipo “vediamo come è la tua pelle”… allora mi sento a disagio. quindi, dipende… se dipendi dal make up, c’è tanto da riflettere, se è il contrario, non c’è nessun problema di riconoscimento individuale.

  60. la penso allo stesso modo! truccarmi è qualcosa che AMO fare, non lo faccio per “compiacere gli altri” o perché mi sento insicura. certo, difficilmente esco senza truccarmi, ma questo non ha niente a che vedere con il fatto che mi voglio nascondere dietro una mascara. io ho le ciglia corte, castane e dritte, se non all’ingiù: per me mettere il mascara è la cosa più bella della giornata, perché ci devo rinunciare? e poi, menomale che il trucco invecchia, nel mio caso almeno. già tutti mi danno 15-16 anni (ne ho 22, cosa molto imbarazzante perché mi credono sempre minorenne) quando sono truccata, figuriamoci da struccata allora, mi crederanno una poppante! perciò viva il make up! 🙂

  61. Io in questi giorni sono costretta a portare gli occhiali per via di una congiuntivite! Solitamente uso le lenti a contatto!!! Non riesco nemmeno a mettere una finissima matita ( nn è il massimo con questa infiammazione) sugli occhi perché senza occhiali non ci vedo! Non posso neanche avvicinarmi allo specchio altrimenti la matita ci batte contro! Inoltre ho il ciclo con conseguente marcatura delle occhiaie!!! Morale esco di casa struccatissima! Il primo giorno è stato pesante soprattutto nel vedere l’espressione interdetta dei miei colleghi!!! Secondo giorno mi sono alzata e me ne sono fregata di tutto, ho indossato dei pantaloni verdi con maxi maglia colorata, una bella collana, un rossetto e sono uscita senza nulla sul viso e occhi! Tranquilla e beata come se fossi truccata! È il sentirsi bene con noi stesse che ci libera da schemi mentali!!! Bisogna apprezzare ogni cosa di noi anche le problematiche fisiche solo così saremo forti anche verso i giudizi degli altri che lasciano sempre il tempo che trovano! Ovviamente non è da confondere con la sciattaggine che è ben altra cosa!!! Bacissimi

  62. figlia di una donna degli anni 60-70, più uomo che donna per certi versi, che ha vissuto quando si rivendicava il divorzio e altre importanti libertà, mia madre neanche si è mai messa lo smalto :-D. Sono felice di esser sua figlia, non avrei mai voglia di truccarmi tutti i giorni, per me è tempo buttato, la mia faccia è la mia, senza fondotinta e menate varie, il problema di tante donne è che per loro la loro identità è col trucco e non senza purtroppo. Il make up va bene per la sera, o perchè quel giorno ne hai voglia, o se ti son spuntati venti brufoli in una notte, ma se no è solo una schiavitù. Odio quest’epoca, piena di cavolate a cui dare retta, e fatti i peli, e mettiti i tacchi, e la camicia e truccati, e fatti la tinta…. non c’è più il senso delle vere priorità della vita, tutto apparenza e niente amore, felice di avere un uomo accanto che mi apprezza per quella che sono.

  63. Truccata mi sento meglio più curata e carina, se ci si sente bene anche o sopratutto senza trucco, è giusto non truccarsi. Semplice.

  64. Il trucco da’ un’aspetto ordinato e curato tutto qui. Poi è un bel momento che dedichiamo a noi! Comunque anche io ho un giorno di no make up: la domenica

  65. Ciao TeamClio, ma sia Alicia che le altre star del post sono bellissime anche senza trucco! 🙂
    Comunque anche se sono orrenda senza trucco delle volte ci esco di casa… :’D

  66. Non trovo il collegamento tra non mettere make up e il femminismo o la forza delle donne. Il concetto in sé mi pare sbagliato. Io non mi trucco per gli uomini ma per piacere di più a me stessa sentirmi a mio agio e sicura di me. Il trucco è una cosa che abbiamo in più rispetto agli uomini e può davvero aiutare a superare tante insicurezze (macchie, voglie, acne etc) perché privarcene? Capisco se Alicia stufa di dover essere sempre perfetta voglia fare come le pare ma trasformare questa cosa in un movimento a me pare stupido ed insensato. Femminismo per me è ben altro. Questo mi fa solo pensare che le donne che si truccano vengano etichettate come superficiali.

  67. Anch’io ho avuto l’acne, in particolare nella preadolescenza e invece che nasconderla ho iniziato a “curarla” con una serie di prodotti prescritti da un dermatologo. Ho sempre pensato che la mia pelle sarebbe peggiorata col trucco sopra: quasi non la toccavo (a parte il trattamento) per paura che mi venissero i segni. Alle superiori mi truccavo un po’ di più, ma mai la pelle, terrorizzata sempre dal fattore cicatrici. Ora ho 27 anni ed è diverso: da molti anni la mia pelle è cambiata, non si segna più così facilmente e ho un’occhio di riguardo per prodotti con buon inci.

  68. Mi sembra un’esagerazione…non ti vuoi truccare? Non farlo e non farne una crociata.Le crociate e prese di coscienza fatele per le cose serie.Truccarsi è prendersi cura di sè , non essere sciatte significa volersi bene e rispettare chi ci sta accanto

  69. io trovo estremamente irritanti tutte le posizioni estreme. il prendere una posizione, inneggiare a quanto sia giusta la propria opinione e sbagliata l’opposta trovo sia qualcosa di veramente fastidioso. ora io non capisco sta storia del nomakeup, forse se alicia keys avesse una pelle diafana con occhiaie viola e ciglia bionde lunghe 3 millimetro se ne guarderebbe bene da pubblicare foto struccata. io credo che l’importante sia sentirsi a proprio agio e non additare chi si comporta in modo diverso come sbagliato. c’è chi si sente bene struccata, chi con un filo di trucco, chi con un mascherone alle 9 di mattina, ma infondo chi siamo noi per giudicare gli altri? ognuno faccia un po’ come gli pare, l’importante è sentirsi bene.

  70. Concordo pienamente con te! Avendo una pelle bella e radiosa già al naturale saremmo tutte più invogliate ad uscire senza trucco!
    Personalmente ho attraversato periodi di forte insicurezza, per via di acne e relative macchie per cui non andavo nemmeno in palestra senza almeno il fondotinta!
    Adesso, per fortuna la mia pelle sta abbastanza bene, quindi ho più fiducia a mostrarla al naturale.
    Resta però il fatto che per me il makeup è principalmente espressione della mia essenza creativa, è l’immagine che mi piace vedere di me stessa e quella che voglio che gli altri vedano, perché mi fa stare bene!
    Non trovo nulla di male nel sentirsi più sicure indossando un bel rossetto rispetto a un burrocacao, se qualcosa ci fa stare bene credo sia giusto farla!
    Oggi mi sento più sicura del mio aspetto, per cui se devo andare al mare/piscina, passeggiare con il cane o andare a correre mi sento libera di farlo senza un filo di makeup, ma se devo andare a lavoro o uscire per una passeggiata in centro o per una cena fuori sono FELICE di dedicare una buona mezz’ora al mio trucco, così come a sistemare i capelli, alla scelta dell’abito, delle scarpe ecc… perché sono fatta così, forse vanitosa, forse frivola, ma contenta così!

  71. Non ho niente contro la scelta individuale di mostrarsi al mondo senza filtri… personalmente truccarmi mi piace e mi fa sentire curata e a mio agio, sempre restando fedele ai miei colori tendenti al sobrio. Ma non definirei una scelta “tosta” né femminista quella del rifiuto del make up come se si trattasse di una schiavitù. L’unico gesto davvero femminista è la libera scelta, in qualsiasi senso. Poi.. mi viene da aggiungere.. la vedo un po’ facilina per queste gnocche con i lineamenti perfetti e alle spalle anni di trattamenti estetici da paura pubblicare la foto “nomakeup”. Se avessi la faccia di Alicia Keys o Beyoncé non mi farei grossi problemi neanche io! 😉

  72. come ha detto Maisie Williams, “invece di diventare tutti femministi bisognerebbe smetterla di essere sessisiti”, molti non capiscono che femminismo non è la supremazia delle donne, ma la parità di entrambi i generi.
    detto questo, belle le foto delle celeb struccate, soprattutto se con 20 filtri e bassa risoluzione, facile neh

  73. E grazie,è splendida.Fai la battaglia nomakeup quando sei senza sopracciglia,sei piena di brufoli o macchie o quando hai due occhiaie da spavento…Voglio vedere!Quanta ipocrisia.

  74. Credo sia una questione puramente soggettiva. La Keys fa benone a non truccarsi più, se la cosa non la gratificava. Il trucco non è obbligatorio, non te lo prescrive il medico. Ci si trucca per vari motivi, e non ci si trucca per (altrettanti) vari motivi: tutto è lecito e sacrosanto. A me personalmente piace il trucco che mi valorizza e che non mi stravolge; c’è chi si trucca per sentirsi più sexy (e non c’è assolutamente nulla di male in questo!); c’è chi ama sperimentare il proprio estro e la propria creatività con i colori; c’è chi sente l’esigenza di coprire l’acne/le cicatrici/la vitiligine; c’è chi affronta il mondo esterno solo con la crema idratante.
    La cosa importante è sentirsi “bien dans sa peau”, come saggiamente dicono i francesi. Con o senza trucco.

  75. non ha tutti i torti, se normalmente un make up ben fatto comporta una mezz’ora buona di tempo, suppongo che per farne uno che possa rispondere alle luci dei flash, del giorno della televisione, che sia duraturo e quant’altro abbisogna di un paio d’ore, mettici i capelli e l’abito…
    va bene farsi belle, ma la giornata è fatta di ore, che non si possono perdere e sciupare, per apparire al meglio per poco tempo, perchè sappiamo bene quanto sia fugace tutto ciò…
    e poi il viso al naturale soprattutto quando si è giovani, ha i suoi colori che delle volte sono già di per se un bel make up, tant’è vero che spopola il nude…
    truccarsi deve essere un divertimento, non una costrizione, diversamente potrebbe essere vissuto come una vera e propria tortura e per un creativo, sicuramente una perdite di tempo, preziosa
    baci

  76. Io non uscirei mai senza trucco, anche per fare la spesa un minimo mi trucco (fondo, correttore, mascara, burrocacao e matita alle sopracciglia). Mi vedo orribile e anche truccata così poco mi vedo orribile ma per lo meno non si nota posso sempre dire di essere struccata

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here