Vi è mai capitato di notare in un film qualche piccola incongruenza o un errore clamoroso che con il passare degli anni diventa quasi iconico e noto a tutti?

Se non vi è mai capitato di notarlo, sappiate che questi episodi si verificano non di rado! Scene distorte, make-up diverso, capelli che si allungano o si accorciano, rossetti che si intensificano improvvisamente e così via!

Siete curiose di scoprire quali sono i film più famosi e che tutte noi conosciamo con qualche piccola o talvolta clamorosa incongruenza? Ebbene oggi abbiamo voluto raccogliere tutti gli errori beauty e non solo che si possono scovare nei film. Se volete saperne di più, non vi resta che continuare a leggere il post!

ClioMakeUp-errori-beauty-clamorosi-copertina

IL MAGO DI OZ E I CAPELLI INCANTATI

Alzi la mano chi non ha mai desiderato i capelli che si allungano a vista d’occhio! Ebbene pare che ne Il Mago di Oz la piccola Dorothy abbia questo potere.

ClioMakeUp-errori-beauty-clamorosi-mago-oz-capelli

Ovviamente si tratta di un errore che non c’entra nulla con la trama e il genere del film: la lunghezza delle codine è palesemente raddoppiata da una scena all’altra e, per un istante, i più attenti avranno notato questa disattenzione che è costata cara ai produttori del Mago di Oz che è considerato uno dei film con più errori e incongruenze di sempre.


ClioMakeUp-errori-beauty-clamorosi-mago-oz

TOP GUN E LA CHIOMA CHE SI TRASFORMA

Forse soltanto gli occhi più attenti avranno notato che nel film i capelli di Kelly McGillis cambiano totalmente per forma e colore.

ClioMakeUp-errori-beauty-clamorosi-top-gun Credits: Allure.com

Nella prima scena vediamo una chioma bionda vaporosa in perfetto stile anni ’80, dopo invece, anche se nascosti in parte dal cappello, i capelli sono palesemente diversi: decisamente meno vaporosi e con qualche ciocca quasi ramata.

D’altronde quel cappellino come avrebbe potuto reggere una chioma così folta e cotonata? 😛

PULP FICTION E IL ROSSETTO CHE HA FATTO LA STORIA

Siamo sicure che tutte quante voi make-up addicted vi siate chieste almeno una volta nella vita “quale sarà mai il rossetto rosso indossato da Uma Thurman in Pulp Fiction?“.

Quel rosso iconico che ha segnato un’epoca e che ci è stato riproposto più volte anche da Urban Decay che ha saputo accontentare tutte le fan del film riproducendo fedelmente quella celebre tonalità di rosso mattone che ci ha fatto tanto impazzire (è presente nei Vice e si chiama Mrs Mia Wallace).

Ebbene nel film durante la scena in cui Mia e Vincent sono al ristorante, vediamo Uma cambiare tonalità di rossetto: prima è un nude intenso, poi ritorna color mattone.

ClioMakeUp-errori-beauty-clamorosi-film-pulp-fiction
Credits: Allure.com

Dai ragazze, non siamo troppo fiscali, se lo sarà ritoccata mentre era in bagno a…ehm… incipriarsi il naso! 😛

ClioMakeUp-errori-beauty-clamorosi-pulp-fiction

RAGAZZE A BEVERLY HILLS (CLUELESS) E UNA MAKE-UP ARTIST UN PO’ MALDESTRA

In una scena del film, Cher, si sta preparando per un appuntamento con Christian, truccandosi di tutto punto per l’occasione!

Qualche secondo dopo vediamo che Dee le sta incipriando il viso e magicamente il trucco che aveva realizzato precedentemente è già svanito! Forse Cher avrebbe dovuto usare un po’ di primer? 😛

ClioMakeUp-errori-clamorosi-film-ragazze-beverly-hills
Credits: Allure.com

Ragazze, la nostra carrellata di film non è ancora finita, anzi siamo solo a metà dell’opera! Siete curiose di scoprire qual è l’errore in Pretty Woman? Cosa avrà fatto la nostra Julia Roberts per essere inclusa nella lista degli errori clamorosi dei film? Se volete saperne di più non vi resta che andare subito a pagina due! 🙂

82 COMMENTI

  1. È un post carino dai!e pensare che alcuni dei film citati sono stra stra famosi e in ben pochi si erano accorti di questi trucchi e parrucchi che cambiano da un’inquadratura all’altra!magari fosse possibile nella vita vera!ahah

  2. Post davvero molto carino! Mi chiedo invece se recentemente si faccia più attenzione : non vedo l’ora di vedere il Doctor Strange, presterò attenzione al più piccolo dettaglio

  3. Io sono distrattissima quando guardo i film, il mio ragazzo mi prende sempre in giro: non riconosco gli attori anche se li ho visti un milione di volte, non mi ricordo i nomi di personaggi citati 2 minuti prima, riguardo film già visti convinta di non averli mai visti ecc… 😀
    Ma per quanto riguarda l’aspetto “beauty” non mi batte nessuno! Makeup orribili, vestiti che stanno male, capelli boccolosi che cambiano da una scena all’altra, commenti sullo stile dei personaggi e chi più ne ha più ne metta ahaha… Ormai io nei film commento principalmente queste cose (dall’alto della mia copertina + pigiama improponibile + capelli a cipolla)… Il mio ragazzo ogni volta mi deride, perché magari guardo attentamente una scena ma in realtà sono in fissa sull’eyeliner dell’attrice, e quando mi fa una domanda relativa alla trama scopre che non ero attenta al film ma in fissa su un particolare inutile 😀

    La storia del neo di Rose penso sia dovuta al fatto che hanno “specchiato” il girato in alcuni punti, lo si fa molto spesso ma di solito stando attenti a queste cose 😉

  4. Esatto contrario tuo!!! Ricordo tutti gli attori e le trame, e quando un film mi prende non noto proprio queste cose…. 😀

  5. Carino questo post!! Non me ne ero mai accorta e probabilmente anche se riguardero’ questi film continuero’ a non notarli

  6. Boh, un altro giorno… ed è un altro giorno dove l’80% dei post non riguarda il makeup… mi era stato detto che con l’arrivo dell’autunno i contenuti sarebbero cambiati (più indirizzati verso i trucchi e meno verso cast di film, capelli, gossip), ma la situazione non mi sembra così cambiata. Capisco che tanti argomenti sono già stati trattati, ma possono essere tranquillamente ritrattati con nuove ri-edizioni e aggiunte nuove. I prodotti MAC preferiti di Clio del 2013 dubito siano gli stessi identici di adesso. Così come i dupe, che ce ne sono di nuovi ogni giorno. Le categorie poi, sono immense… fondotinta, correttori, mascara, palette, toni caldi, toni freddi, pelli miste, matite labbra, abbinamenti ombretti-rossetti, e la lista prosegue… poi se proprio le idee dovessero scarseggiare, postate un sondaggio… chiedete agli utenti che argomenti/temi di makeup vorrebbero trovare qui sul sito. Prendete consigli, scambi di opinioni… le cose da poter fare sono tantissime… ma qui vedo sempre 3 post generici e soltanto 1 sul makeup quasi ogni giorno.

    Per un blog che si chiama CLIOMAKEUP, credo che i contenuti maggiori debbano essere, appunto, sui trucchi… e solo il restante 20% su argomenti vari… argomenti che, di tanto in tanto, non fa male averli… ma che, sicuramente, non rappresentano il motivo delle nostre visite su questo sito. I trucchi, invece, sì.

  7. Ti appoggio Chloe..io ho sempre difeso l’idea del magazine finché, come hai detto tu, c’era un 20% di post su altri argomenti. Mi spiace scoprire le novità su Instagram..ti confesso che oggi ho aperto solo due dei post e non sono entusiasta

  8. Per quel che riguarda top gun il motivo è semplice, alcune scene sono state girate molto tempo dopo le une dalle altre, lo stesso Cruise ha capelli diversi nel corso del film

  9. Ti appoggio anche io!questo blog ormai tratta poco di makeup, i post faccio fatica a leggerli e vedo che ci sono sempre meno commenti.Sono contenta di non essere l’unica a pensarla così.

  10. Io mi ricordo invece della scena di Pretty Woman in cui lui le regala la collana, fa quasi chiudere il coperchio della scatola e lei ride a crepapelle guardando verso la troupe.

  11. Il blog si chiama Cliomakeup, ma non è più lo stesso di quando è nato e non assolve più alle funzioni originarie, almeno non solo. Non è una critica a Clio, è una delle conseguenze dell’evoluzione subita dalla sua attività. Questo è un magazine. È parte di un gruppo editoriale, è gestito da un team, si occupa di più argomenti rispetto ai solo make up o ai tutorial o simili. Clio si concentra su altri progetti, altri canali, è normale. Ripeto, è un’evoluzione, è parte del cambiamento dovuto al suo successo. Mi dispiace, ma penso che sia inevitabile. Ragazze c’è stata una scossa di terremoto proprio adesso mentre scrivevo, so stranita.

  12. Post super interessante che giro alla figlia che a giorni si laurea (magistrale) in cinema e media!

  13. Ciao TeamClio, bel post! 🙂
    Io invece notavo dei cambiamenti di look o di scarpe in Una mamma per amica, Lorelai quando va da Luke entra in un modo ed esce in un altro. Ahahah :’D

    A proposito di Una mamma per amica, quando faranno le nuove 4 puntate su netflix (dal 25 novembre) potreste scrivere un post per ogni puntata? 🙂
    Se è possibile. 🙂

  14. Anche a me questi argomenti non interessano perciò non commento ma noto anch’ io che ci sono poche persone che lo fanno , non scusarti Ross , hai dato solo la tua opinione com’ è giusto che sia … un bacio , ciao

  15. Ciao Gabry! Mi scusavo perché non volevo sembrare una che si lamenta come quando qualche settimana fa sotto ogni post c’erano lamentele

  16. Noi bene, l:abbiamo appena sentito, ero sul letto in un momento di relax e vicino avevo mio marito che ha il vizio di dondolare i piedi e far tremare il letto, ho cominciato a dirgli di piantarla poi mi sono resa conto che era il terremoto. Ma io sono lontana dalla zona dell’epicentro, qui ha dondolato solo la roba appesa. Grazie, sei sempre cara! Tu tutto bene? I tuoi? Sembra che sia stato avvertito anche a Roma. Baci

  17. Qui poco più che un dondolio, ma non è mai bello. Lo sai cos’è peggio? Il senso di sollievo quando scoprì che l’epicentro non è vicino. Mi sento cattiva. Ma anche la mia zona ha un rischio sismico alto, non come quella del sisma di oggi ma quasi. Ci siamo abituati. Grazie di tutto, baci

  18. Sono felice per voi , si grazie , noi tutto bene , ma questo terremoto non da tregua , noi siamo lontani ma abbiamo sempre nel cuore la gente disperata che non ha più nulla non solo materialmente ma più ancora che ha perso i loro cari … mah , un bacio Maria Cristina e un saluto a tutta la tua famiglia , ciao

  19. Oh menomale. .sono felice che sia tutto ok! I miei li ho appena sentiti grazie!! loro non hanno sentito nulla! Un abbraccio forte..

  20. Ok. ❤
    Che brutto che esistano eventi che non dipendono da noi, o meglio che non li possiamo controllare.

  21. Ciao! Io volevo solo dire che ha ragione anche Maria Cristina che dice che è un normale evolversi del successo di Clio e giuro che ne sono strafelice per lei e per Claudio! lo meritano e su questo non si discute! La mia non voleva assolutamente essere una polemica (non sono abituata a farne),solo mi farebbe piacere leggere più post sul make-up / beauty

  22. Qui da noi ha fatto 4 gocce , speriamo che domani migliori , c’ è un umidità … tra un po’ crescono i funghi in casa ( sdrammatizziamo un po’ va ) .

  23. Vuoi sdrammatizzare? Io ho il 4×4 che non funziona, abito in campagna con strade non asfaltate, ho il frigo vuoto e la macchina non sale la strada di casa

  24. Scusami Ross , non volevo offenderti , parlavo per il terremoto , mi spiace che siate messi così , scusa .

  25. Ciao Chloe e ciao ragazze, grazie a tutte per averci espresso la vostra opinione! Lavoriamo costantemente per migliorare il servizio e se abbiamo scelto di dare spazio anche ad altri contenuti è perché abbiamo visto che c’è interesse, e perché il blog sta crescendo e cambiare, evolversi è normale in questa fase. Tuttavia anche l’opinione espressa da chi commenta è per noi, naturalmente, molto importante e ci daremo da fare per soddisfare la vostra richiesta di più post sul trucco! Buona serata a tutte voi.

  26. L’ho sentito anch’io molto forte, alle 19.30 abbastanza leggera alle 21.20 forte e son uscita di casa! Spero non faccia morte e distruzione come al solito!!

  27. Ciao Giada! Mi spiace molto, anche se più leggero è sempre brutto sentirlo..io lo so perché dove sono cresciuta ai castelli romani è una zona sismica e quindi in vita mia l’ho sentito anche forte diverse volte. .so che bruttissima sensazione si prova..ti abbraccio

  28. Il terremoto fa’ quello che vuole, purtroppo, e non c’è mai una regola. Anche quando non fa danni o peggio, è comunque snervante. Buona notte.

  29. A volte quando ero alle elementari ho sentito il terremoto, anche se era leggero, però è stato brutto, cioè stavamo tutti bene, ma tutti a preoccuparsi.

  30. Io in provincia di Perugia, a nord, Città di Castello. Tu stai a Osimo, vero? Mi sa che l’hai sentito pure meglio di me!

  31. Mi spiace anche per la seconda scossa! L’hai sentita più forte? Hanno detto tra Macerata e Perugia. Tu sei vicino Perugia vero?

  32. 50 km a nord di Perugia, si. Io non l’ho sentita perché ero fuori, avevo appena accompagnato mio figlio a delle prove musicali ed ero proprio davanti al portone ma mi si spostava e non riuscivo a infilare la chiave. Non sentivo tremare, ma la sensazione che mi girasse la testa. Poi quando sono salita mio marito è mia figlia mi hanno detto che era più lunga e intensa della prima, come ho già detto, è logorante. Per chi è nei luoghi del sisma è tragico.

  33. Che angoscia…come ho detto a giada sono cresciuta in una zona sismica e so cosa significa (i miei abitano ai castelli romani sulla bocca di un vulcano spento ma è zona sismica e nella vita ne ho sentite diverse..)è veramente brutto..

  34. Hai proprio ragione Ross. Grazie. Sto guardando in tv e al momento solo crolli ma nessun morto…e’ gia qualcosa. Notte.

  35. Dare spazio anche ad altri contenuti, specie se avete riscontrato che c’è interesse, è giusto. Forse andrebbero bilanciati meglio, sia nell’arco di una stessa giornata che sulla settimana e oltre. Mi spiego: se per tre giorni di fila gli argomenti “altri” sono la quasi totalità, chi non li gradisce si irrita. Se invece c’è equilibrio tra l’ apertura verso nuovi contenuti e lo zoccolo duro del blog originario la soddisfazione nel leggere il blog ogni mattina non viene meno da parte di nessuna di noi. Io aspetto un post sui rossetti, così posso dire che ho ceduto ei sono comprata i tre Vice lipstick sheer recensiti da Clio come i suoi preferiti: sheer shame, plaid e slowburn. Ops! L’ho già detto!

  36. Anche qui è zona sismica, ma è tanto che la nostra faglia sonnecchia. Quattro anni fa’ ci sono stati episodi comunque di entità contenuta, mai sopra 4. Ma ho ancora in mente quello terribile del 97, tra Umbria e Marche, i fratelli di mio marito abitano a Nocera Umbra e da quella mattina non hanno più fatto ritorno nelle loro case. Hanno passato mesi in tenda e anni nei container, poi nelle case provvisorie. Vedere che continua a succedere è straziante. Dobbiamo smettere di speculare sulle costruzioni e sulle ristrutturazioni, non è il terremoto ad uccidere ma l’avidità di che se ne frega e lavora male e usa materiali e tecniche non idonei. È la disonestà la prima piaga da combattere. Mio marito, che di mestiere fa’ l’architetto, guardando le foto delle macerie dopo il sisma del 24 agosto, mi diceva che era impossibile che quelle case non crollassero, e mi spiegava dove è perché il lavoro non era stato fatto a dovere. C’è del lavoro da fare, se non vogliamo che il nostro paese finisca in briciole. Scusa lo sfogo! Comunque anche da me piove a catinelle!

  37. La mia bimba si è presa un colpo. Era la prima volta per lei. Io sono a Caserta, torno domani. Infatti pure io, per la prima volta non ero lì per lei a tranquillizzarla e abbracciarla. Una roba che non ti dico. Fa proprio male!

  38. Io leggo sempre il blog la mattina durante la colazione, e leggo solo ed esclusivamente i post di trucco. Alcune mattine ho aperto il blog e richiuso senza leggere nulla in quanto c’erano solo argomenti che non c’entravano niente col make-up. Ho notato anche il calo dei commenti, se apri post di 2 anni fa c’erano almeno 300 commenti ora si arriva a stento a 100…
    Sarebbe gradito anche da parte mia più notizie sul make up e meno su altri argomenti!

  39. Si, conosco la sensazione. Però la tua bambina sono sicura che sei riuscita a tranquillizzarla lo stesso, anche da lontano.

  40. Poverina mi dispiace
    Scusate il ritardo per alcuni giorni ho letto a stento le notizie tg perché ero in Croazia e altrove per lavoro

  41. Oi bella. Visto che roba. Tempo di commentare ultimo terremoto e già ce ne stato un altro. Che tristezza.

  42. Questa volta lo so! Sono in Italia e sto incollata al tg. I “miei” operai hanno la casa distrutta. Noi lavoriamo sulla ss76 a cancelli, è uno dei nostri cantieri principali.
    Spero tu stia bene
    I miei colleghi fisicamente stanno bene

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here