Il mondo della bellezza e della cosmesi è sempre in continua evoluzione, per questo bisogna sempre informarsi e conoscere le nuove realtà del settore per potervi stare il più possibile al passo. A questo proposito, abbiamo avuto il grande piacere di prendere parte agli Imats di Londra 2018, ossia l’ International Make-Up Artist Trade Show, una delle più grandi celebrazioni dell’arte del trucco!

Durante questo evento, dedicato non solo all’acquisto e all’esposizione delle ultime novità in fatto di make-up sul mercato, ma anche e soprattutto al trucco nelle sue massime espressioni, abbiamo partecipato a diverse masterclass. In esse i maestri del make-up, nonché professionisti più quotati del settore televisivo, cinematografico, editoriale e teatrale, ci hanno rivelato i loro segreti, mostrandoci delle interessantissime demo e spiegando i loro tip per ottenere i look grazie ai quali sono diventati celebri.

Nel post di oggi, dunque, vogliamo condividere con voi i trucchetti che abbiamo imparato durante le masterclass che hanno presentato le nozioni più adatte ad essere “rubate” nella vita di tutti i giorni (e non solo!), tenute nientepopodimeno che da Danny Defreitas, Denise e Janice Tunnell, e Stefanie Strazzere! Siete curiose, ragazze, di scoprire quali sono i tips usati dalla crème della crème dei make-up artist? Allora non vi resta che continuare a leggere per sapere tutto!

cliomakeup-imats-londra-2018-masterclass-make-up-artist-14

Credits: imats.net

IMATS LONDRA 2018: DI CHE SI TRATTA?

Prima di tutto, un breve cenno sulla storia degli Imats è doveroso! L’International Make-Up Artist Trade Show è la prima fiera commerciale del mondo dedicata interamente ai make-up artist, ed è un luogo di ritrovo in cui migliaia di espositori, MUA e amanti del make-up mettono in mostra, vendono e comprano tutto ciò che il meraviglioso mondo beauty ha da offrire!

cliomakeup-imats-londra-2018-masterclass-make-up-artist-9

Nata nel 1997 a Los Angeles, la realtà Imats è sbarcata in Europa a partire dal 2002 debuttando nella città di Londra. Questa fiera commerciale, inoltre, è nota per proporre anche una scontistica molto interessante, soprattutto per chi possiede una Make-Up Artist Pro Card, un riconoscimento che tutti coloro che lavorano nel settore del trucco possono ottenere.

cliomakeup-imats-londra-2018-masterclass-make-up-artist-7

Presentando questa carta molti stand, infatti, applicano ulteriori sconti sui prodotti venduti in aggiunta a quelli già presenti in partenza in occasione della fiera, permettendo così ai professionisti di usufruire al meglio della vastissima scelta di make-up e materiali presente con prezzi più convenienti.

cliomakeup-imats-londra-2018-masterclass-make-up-artist-10

La nascita degli Imats è dipesa in gran parte da Michael Key, truccatore vincitore di un Emmy Award e innamoratissimo del make-up, che ha voluto fare in modo che questa fiera fosse un punto di riferimento per tutti i professionisti e gli appassionati di questo settore.

cliomakeup-imats-londra-2018-masterclass-make-up-artist-4

Michael Key. Credits: imats.net

UN’ATMOSFERA “SPECIALE”, COME GLI EFFETTI RICREATI!

L’atmosfera di questo show è, effettivamente, speciale come gli effetti proposti con mastice e colori dai suoi protagonisti e, tra stand e lezioni, abbiamo avuto anche il piacere di incontrare e chiacchierare con delle eccellenze made in Italy! Un esempio è Valentina Visintin, MUA specializzata in effetti speciali, e che si è occupata del make-up di produzioni televisive e cinematografiche famosissime come Game of Thrones, Guardiani della Galassia, Harry Potter e i Doni della Morte e molte, molte altre!

cliomakeup-imats-londra-2018-masterclass-make-up-artist-6

Eccoci con Valentina! Potete osservare i suoi lavori sul suo sito, @valentinavisintin.com

È inoltre fondatrice di EffectUs, associazione culturale dedicata allo sviluppo dell’arte degli special make-up effect in Italia: se siete appassionati di effetti speciali non perdetevi l’evento previsto a Roma per il 22-23 settembre! 😉

cliomakeup-imats-londra-2018-masterclass-make-up-artistEd ecco il lavoro realizzato da Valentina Visintin agli Imats: una fantastica Mrs Doubtfire! Credits: Valentina Visintin

Ciò che però rende unico l’ Imats è soprattutto il potersi confrontare direttamente con questi artisti, ciascuno dei quali crede fermamente nell’importanza della condivisione e della diffusione delle proprie conoscenze. In questo modo tutti loro desiderano dare informazioni e stimoli ai nuovi MUA emergenti o, semplicemente, a chi ama il make-up, in vista di una crescita collettiva mirata al raggiungimento di nuovi traguardi.

cliomakeup-imats-londra-2018-masterclass-make-up-artist-11

Ed è proprio seguendo questo spirito che, in questo articolo, abbiamo voluto condividere con voi gli insegnamenti più preziosi che abbiamo imparato da questi MUA di fama mondiale: ecco, dunque, il contenuto delle loro masterclass!

DANNY DEFREITAS: COME OTTENERE UN LOOK IN STILE “CELEBRITY GLOW UP”

Tra le masterclass più interessanti a cui abbiamo partecipato c’è stata innanzitutto “Celebrity glow up”, tenuta dal make-up artist Danny Defreitas. Danny, nonostante la giovane età, è già affermato come truccatore non solo in settori come quello televisivo e fashion, ma anche quello teatrale. Tra i suoi clienti più celebri annovera Rita Ora e Karlie Kloss, e ha lavorato per realtà universalmente note come Vogue.com.

cliomakeup-imats-londra-2018-masterclass-make-up-artist-3

Danny Defreitas. Credits: dennydefreitas.com

Il trucco “neutral” è ben diverso da quello “natural”

Non deve meravigliare, dunque, il fatto che la sua masterclass avesse un nome che ammiccava allo star system, in quanto incentrata ad ottenere il tipico “neutral look” molto amato e indossato dalle celebs di Hollywood. Danny, prima di tutto, ha sottolineato la differenza tra questo look, per l’appunto chiamato “neutral”, neutrale, in quanto realizzato con colori tenui e nude ma ben visibile, e il “natural” look, naturale, creato con pochissimi prodotti, spesso erroneamente scambiato per il primo.

cliomakeup-imats-londra-2018-masterclass-make-up-artist-16

Successivamente, mentre lo realizzava, ha condiviso con noi allievi i suoi segreti del mestiere: prima di tutto ci ha detto che, per far fronte agli occhi che lacrimano mentre vengono truccati, ha ideato un tip molto originale e funzionale. Fa, infatti, aprire la bocca alle sue clienti dicendo loro di respirare dal naso e, dopo qualche secondo, assicura che con questo stratagemma il problema sparisce!

COME SALVARE LA SITUAZIONE SE LACRIMANO GLI OCCHI?

Per evitare di dover rifare il trucco in una situazione del genere, ha anche suggerito di picchiettare delicatamente un po’ di cipria con l’aiuto di un cotton fioc sulla zona in cui gli occhi hanno lacrimato, e di tornare a fare il trucco occhi successivamente, in modo da far passare il fastidio completamente.

cliomakeup-imats-londra-2018-masterclass-make-up-artist-15

Kryolan, Dermacolor Fixing Powder. Prezzo: 18,50€

Il segreto del trucco labbra in stile neutral per cui Danny è famosissimo è, inoltre, l’idratazione: il MUA ci ha rivelato, infatti, di dare alla bocca delle sue clienti un aspetto turgido ed idratato applicandovi sopra prima un’abbondante quantità di burro cacao (ma, si è raccomandato, deve essere uno di quelli che si assorbe facilmente), e facendo fare loro uno scrub labbra allo zucchero. Dopo applica ancora burro cacao e, prima di mettere il rossetto, ne tampona l’eccesso con un fazzolettino.

COME FARE UN CONTOURING IMPECCABILE?

Per quanto riguarda l’uso della cipria, si è premurato di sottolineare che va picchiettata e non “trascinata” e, il suo trick per un contouring da star, è usare prodotti in crema e tenere conto delle caratteristiche fisiche del soggetto che sta truccando. Qualora, infatti, una cliente avesse degli zigomi molto accentuati, Danny ha rivelato che ama o non evidenziarli ulteriormente con questa tecnica o, per creare un focus point del look, di fare al contrario il contouring solo su di essi.

cliomakeup-imats-londra-2018-masterclass-make-up-artist-13

Per fare il contouring, Danny ha usato gli Ultra Foundation di Kryolan. Prezzo: 25,65€

Un altro trucchetto interessante, a questo proposito, è il tenere in mano la palette con cui si fa il contouring tenendola vicino al viso di chi si sta truccando: in questo modo, infatti, non si corre il rischio di “dimenticarsi” che colori si usano di volta in volta, e si riesce con più facilità ad individuare le nuance più adatte.

cliomakeup-imats-londra-2018-masterclass-make-up-artist-22

Danny mescola il correttore con il primer

Inoltre, quando il MUA mette il blush lo fa con movimenti piccoli, circolari e molto veloci, sconsigliando anche in questo caso di trascinare il prodotto. Per quanto riguarda invece il primer, Danny ha confessato di usarlo solo sulle zone più oleose della pelle, e di mescolarne un po’ al correttore per fare in modo che lo sguardo abbia un aspetto fresco e riposato, ma non “cakey”!

cliomakeup-imats-londra-2018-masterclass-make-up-artist

Danny ha usato l’HD Micro Primer di Kryolan. Prezzo: 31,90€

Ragazze, il bello deve ancora arrivare! Nella pagina successiva non solo vi racconteremo cosa ci hanno rivelato gli esperti dell’Imats di Londra del 2018 su come realizzare diverse tipologie di trucco al top, ma anche come ottenere un make-up originalissimo usando i prodotti “classici” in maniera fantasiosa e piena di inventiva! Seguiteci a pagina 2!