Da qualche anno nel fitness è diventato un must have il foam roller, un attrezzo utilizzato da sempre in fisioterapia per il recupero muscolare, ma che da tempo è diventato anche un alleato per gli sportivi, che lo utilizzano soprattutto nella fase di riscaldamento, per lo stretching e anche per il dopo allenamento.

Negli ultimi tempi, anche grazie al prezzo non proibitivo e ai tutorial di diverse fitness blogger internazionali, questo attrezzo si è diffuso ed è diventato indispensabile anche per il cosiddetto home fitness, cioè l’allenamento a casa. Ma cos’è esattamente? E quali benefici dà? Se vi abbiamo incuriosito, continuate a leggere il post!

cliomakeup-foam-roller-copertina

COS’È IL FOAM ROLLER?

Il foam roller, letteralmente “rullo di schiuma”, è un cilindro in poliuterano da sempre utilizzato in fisioterapia per il recupero muscolare e per trattare le contratture. Si è poi diffuso molto tra gli sportivi, perché questo attrezzo svolge un massaggio miofasciale, che lavora cioè sulle fasce muscolari.

Questo tipo di massaggio aiuta infatti a prevenire contratture e infortuni, oltre che essere  ottimo per trattare il mal di schiena, causato spesso da cattiva postura o da rigidità muscolare.


cliomakeup-foam-roller-ragazza-esercita-gamba

Ma non finisce qui; il foam roller risulta essere molto utile anche per riattivare la circolazione e per contrastare la ritenzione idrica. Rivelandosi dunque un valido alleato per contrastare i cosiddetti nodi della cellulite su cosce, glutei, pancia e braccia.

cliomakeup-foam-roller-ragazza-esercita-schiena

Credits: @GYMFLOW

cliomakeup-foam-roller-ragazza-esercita-gamba-di-profilo

Via Pinterest

LISCIO O LEVIGATO: QUALE FOAM ROLLER SCEGLIERE?

Sia online che nei punti vendita specializzati ci sono vari tipi di foam roller, che sostanzialmente si differenziano per densità, superficie e taglia. La densità del rullo è data dal materiale con cui è realizzato ed è spesso associata al colore.

cliomakeup-foam-roller-ragazza-con-foam-roller-bianco

Credits: @Inspirationsandcelebrations.net

I FOAM ROLLER
SI DIFFERENZIANO
PER DENSITÀ, SUPERFICIE
E TAGLIA

I bianchi, per esempio, dovrebbero essere più morbidi rispetto a quelli colorati, mentre quelli neri sono per chi è già un esperto utilizzatore. La superficie può essere liscia o con creste, incisioni, nodi e bolle. Infine, ci sono varie misure a seconda dell’utilizzo. Quale scegliere?

COME SCEGLIERE IL FOAM ROLLER CHE FA PER NOI?

I foam roller morbidi e leggeri sono più indicati per chi ha subito una contrattura o uno stiramento, oppure per coloro che sono alle prime armi con questo tipo di attrezzo. Essendo morbidi, infatti, la loro azione sul muscolo contratto è minore, causando quindi anche meno dolore in caso si stia trattando una zona che ha subito un infortunio.

cliomakeup-foam-roller-donna-rilassa-muscoli-con-foam-roller-bianco

Credits: @spinepains.com

Una densità media invece è indicata per coloro che non hanno particolari problemi e mirano a mantenere efficiente il loro sistema muscolare. Quelli neri dovrebbero avere un’alta densità, e sono consigliati a chi ha già confidenza con il foam roller; sono una tipologia progettata per gli sportivi che hanno necessità di un massaggio muscolare con una pressione elevata.

cliomakeup-foam-roller-donna-rilassa-muscoli-con-foam-roller-nero

Credits: @app4health.it

Per quanto riguarda la superficie, quella liscia esercita una pressione più uniforme e costante, e il massaggio è più delicato. Quella sagomata con nodosità e creste è invece pensata per simulare il movimento delle dita di un massaggiatore, con l’obiettivo di ottenerne gli stessi benefici. L’automassaggio con questa tipologia di foam roller è quindi più intenso e mirato.

cliomakeup-foam-roller-donna-di-spalle-su-rullo-di-schiuma

Trigger Point Therapy TriggerPoint, GRID Foam Roller. Prezzo: 37,30€ su amazon.it

Infine, la scelta della taglia, dipende da cosa si vuole fare con il foam roller: quelli di 90 centimetri sono indicati per il massaggio alla schiena, mentre quelli più piccoli sono adatti per esempio alle braccia.

Credits: @BLACKROLL

Ragazze, non abbiamo finito! Andate a pagina 2 per scoprire alcuni esercizi utili con il foam roller e come usarlo per contrastare gli inestetismi della cellulite.

6 COMMENTI

  1. Anche se mi sembra semplice da usare, prima dell’utilizzo a casa chiederei consiglio al medico o al fisioterapista. Magari ci sono condizioni di salute particolari per cui può essere indicato usarlo in un modo piuttosto che in un altro.

  2. Ha ragione @Ila: bisogna chiedere a uno specialista come usarlo, come del resto ogni attrezzo, perché ci si può fare male anche solo mettendo un capello nel modo sbagliato.
    Ad esempio, se usato per la schiena, bisogna usarlo solo sulle scapole e fino alla fine della cassa toracica ma mai e poi mai sui reni.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here