Della cura delle labbra abbiamo parlato spesso qui sul blog, proponendo scrub labbra fatti in casa oppure acquistabili già pronti, per poter curare al meglio questa parte del nostro viso.

Le labbra possono infatti dire molto di noi e, per avere sempre labbra da baciare, è importante curarle e “scrubbarle”. Ci sono tante ricettine di scrub labbra fai da te molto facili e super efficaci, e ne abbiamo raccolte 5 in questo post.

Ma prima, vediamo perché è davvero importante inserire nella propria beauty routine lo scrub per le labbra e cerchiamo di capire insieme quali ingredienti scegliere per creare varie tipologie di lip scrub fai da te naturali ed efficaci. Pronte ad avere labbra sempre a prova di bacio? Allora, via con il post!

scrub labbra fatto in casa

Credits: @coveteur.com

SCRUB LABBRA FATTO IN CASA: PERCHÉ FARE LO SCRUB?

Non solo le labbra secche, screpolate e piene di pellicine sono fastidiose e antiestetiche, ma impediscono anche la perfetta applicazione del rossetto. Una base liscia e idratata è infatti essenziale non solo per applicare lip gloss, rossetti e via dicendo, ma anche per farli durare di più, soprattutto quando si tratta di prodotti opachi e a lunga tenuta, che tendono a seccare ulteriormente le labbra.

Credits: @thebaeutify.com


L’ESFOLIAZIONE DELLE LABBRA è IMPORTANTE TANTO QUANTO QUELLA DI VISO E CORPO!

L’esfoliazione è infatti importante sia per viso e corpo, che per le nostre labbra e va effettuata sia d’estate che d’inverno, ascoltando le necessità della nostra bocca. Ovviamente l’applicazione di balsami idratanti e burro-cacao aiuta molto a mantenere le labbra levigate e idratate, ma è comunque sempre importante rimuovere le cellule morte, al fine di riequilibrare, levigare e migliorare struttura e aspetto delle labbra. Ma di cosa è fatto lo scrub per le labbra che ci aiuta a fare tutto ciò?

Via Pinterest

DI COSA È FATTO UNO SCRUB LABBRA?

Di solito uno scrub labbra fatto in casa, o acquistato, contiene principalmente due ingredienti: un esfoliante e un agente nutritivo o emolliente, che fornisce una base idratante per l’esfoliante, rendendone più semplice l’applicazione sulle labbra. Questi due elementi vanno di pari passo per idratare e levigare le labbra.

Alcuni emollienti che troviamo spesso negli scrub per le labbra, e che sono dunque la base cremosa o grassa, sono per esempio il burro di karitè, l’olio di cocco, l’olio di avocado, l’olio di jojoba o il burro di cacao.

Naissance, Burro di Karitè biologico. Prezzo: 11,99€ su amazon.it

Naissance, Olio di Jojoba d’Oro. Prezzo: 7,09€ su amazon.it

Molti scrub labbra contengono anche degli ingredienti detti umettanti che, attirando l’acqua sulla superficie della pelle, ne favoriscono la ritenzione idrica. Alcuni esempi di umettanti sono l’aloe, la glicerina e il miele, quest’ultimo è quasi il re degli scrub labbra fatti in casa.

Per quanto riguarda gli esfolianti, si tratta di frammenti solidi che vanno a rimuovere le cellule morte e le pellicine, e sono mischiati alla base cremosa e/o all’umettante. Tra gli esfolianti naturali delicati più comuni troviamo ad esempio lo zucchero bianco o di canna, il cocco, il caffè, l’avena, il sale.

Credits: @ecomarket.bio

E ora, vediamo insieme 5 ricette per scrub fatti in casa, naturali ed efficaci, che renderanno le vostre labbra a prova di bacio in ogni stagione!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here