Ciao a tutte!

Nonostante ormai corra l’anno 2017, purtroppo le mestruazioni appaiono spesso ancora come un tema spinoso da trattare, ma, d’altro canto, sul mercato ormai si possono trovare le soluzioni più disparate per gestire questa naturale parte della vita fisiologica femminile.

Sono poi poche le innovazioni che davvero finiscono per cambiare la nostra regolare esperienza con il ciclo, ultimamente, però, si cerca più del solito di sfornare idee nuove, con l’intento di renderci più libere e sicure, durante quel periodo.

L’ultima, per cui il web si è scatenato, riguarda la comparsa di Mensez, una controversa alternativa ai metodi classici quali assorbenti e coppetta mestruale. Pur promettendo di essere un prodotto capace di rivoluzionare la vita di donne e ragazze, presenta sicuramente un concept… beh, un po’ agghiacciante.

Oggi, dunque, abbiamo cercato di capirne un po’ di più su questo prodotto che, su internet e non solo, viene presentato come una colla vaginale, facendo delle comparazioni con le alternative canoniche per affrontare le mestruazioni e proponendovi le nostre riflessioni a riguardo. Curiose? Continuate allora a leggere per scoprire di che cosa si tratta!

cliomakeup-mensez-colla-vaginale-33

MENSEZ COLLA VAGINALE: DI CHE COSA SI TRATTA?

Mensez è un prodotto ancora in fase di sviluppo che, secondo i messaggi pubblicitari che lo promuovono, si pone come un approccio più naturale rispetto ai classici assorbenti verso le mestruazioni. Contenuto in un applicatore molto simile a quello di un rossetto, Mensez dovrebbe essere basato su una combinazione di amminoacidi ed oli naturali, incolore e inodore. Ma quale dovrebbe essere la sua funzione?

Cliomakeup-mensez-colla-vaginale (2)

Il gioco di parole con “lipstick“, rossetto, e “lipstick“, stick, colla per labbra, è chiaro.

In parole povere, Mensez incollerebbe le piccole labbra tra di loro, creando una “barriera sigillante” forte abbastanza da trattenere i fluidi mestruali, fino al momento in cui si dovrà urinare o ci si dovrà lavare.

Cliomakeup-mensez-colla-vaginale (4)

La presentazione del principio alla base di Mensez, sulla sua pagina Facebook, è stata fatta prendendo ad esempio la sensazione di altri tipi di “labbra incollate”, ovvero quelle della bocca

Il prodotto viene presentato, infatti, come quasi immediatamente solubile a contatto con urina, acqua o detergenti, in modo da rilasciare successivamente tutto direttamente in bagno.

Cliomakeup-mensez-colla-vaginale (17)

BREVETTATA DA GENNAIO

I primi dubbi che sorgono riguardo Mensez sono, innanzitutto, relativi a Dan Dopps, suo ideatore, che non è un ginecologo tanto meno un medico, bensì un chiropatico (la chiropratica è, infatti, tuttora annoverata nella medicina alternativa).

Cliomakeup-mensez-colla-vaginale (3)

La presentazione del prodotto sul profilo Linkedin di Dopps

Dopps, che ha ottenuto il brevetto per la sua invenzione a gennaio, ha dichiarato, in un’intervista su Forbes, che grandi compagnie come Procter & Gamble (gruppo che comprende anche brand di assorbenti come Always e Tampax) hanno già mostrato interesse in Mensez, vantandosi di essere già stato in grado di catalizzare l’attenzione di realtà commerciali importanti.

Cliomakeup-mensez-colla-vaginale (7)

Dan Dopps, ideatore di Mensez. Credits: dopps.com

Tuttavia, Dopps forse dimentica che, prima che Mensez venga messo sul mercato, dovrà trascorrere diverso tempo, poiché dovrà passare i test e l’approvazione dell’ FDA (la Food and drug administration), per non parlare della prova più importante, ovvero la conquista delle consumatrici, operazione che, probabilmente, gli sarà più difficile del solito, considerato il suo approccio con il pubblico femminile.

DAN DOPPS, TRA RISPOSTE MASCHILISTE E MANCANZA DI PROFESSIONALITÀ

Sulla pagina Facebook di Mensez sono apparse alcuni botta-e-risposta a nome Dan Dopps stesso che hanno mostrato un atteggiamento che si può definire solo in due modi: poco professionale e maschilista.

Il chiropratico ha scritto, infatti, in risposta ad un intervento scettico di una commentatrice: “Voi in quanto donne avreste dovuto trovare una soluzione migliore di pannolini e tappi, ma non lo avete fatto. Questa è la ragione per cui le donne sono distratte e focalizzate sul loro ciclo per il 25% del loro tempo, cosa che le rende molto meno produttive di quanto potrebbero essere. Le donne tendono ad essere molto più creative degli uomini, ma le mestruazioni le reprimono, e manipolano la loro mente”.

Cliomakeup-mensez-colla-vaginale (6)

La risposta di Dopps in originale su Facebook

In seguito a questa pessima uscita, la pagina Facebook di Mensez, pochi giorni dopo, è scomparsa, a detta di Dopps poiché “hackerata”. A questo proposito, tuttavia, ci permettiamo di mantenere il beneficio del dubbio!

Cliomakeup-mensez-colla-vaginale (13)Credits: mensez.com

Riflessioni e dubbi riguardo Mensez saranno i punti cardine di pagina 2, dove vi comunicheremo che ne pensiamo riguardo la validità di questo controverso prodotto. Girate pagina per saperne di più!