Le acconciature con trecce sono un must intramontabile, soprattutto d’estate e in spiaggia, quando il caldo e il solleone mettono a dura prova la nostra nuca e la nostra sopportazione del sudore. Ecco allora che i capelli lunghi e medi si intrecciano in french braids, fishtail braids, boxer braids e trecce classiche.

Quelle che un tempo erano l’acconciatura delle bambine, sono da tempo pettinature fashion, chic e di tendenza. Oltre a far sentire fresche, infatti, le trecce donano quell’aspetto romantico e sofisticato, in grado di valorizzare tutti gli outfit, compresi quelli da mare!

Che siano a cerchietto, a cascata o alla francese, le trecce sono la combo di praticità e femminilità, si adeguano ad ogni esigenza di look e sono perfette per la spiaggia. Volete scoprire quali sono le acconciature con trecce più belle da sfoggiare al mare? Allora, continuate a leggere il post!

Via Pinterest

ACCONCIATURE CON LE TRECCE AL MARE: VOLUME ROMANTICO CON LA SPINA DI PESCE

La treccia a spina di pesce, chiamata anche fishtail braid, è una variante femminile, dolce e romantica della classica treccia. Con il suo aspetto voluminoso e sofisticato, è bellissima da sfoggiare al mare! Ma come si realizza?

Per quanto possa sembrare intricata, è in realtà molto semplice. Anzitutto, si parte dividendo i capelli in due sezioni. Quindi si prende una ciocca dalla sezione destra e la si unisce alla sezione sinistra. A questo punto si procede prendendo una ciocca dalla parte posteriore della sezione a sinistra e la si porta a destra, andando avanti in questo modo finché non avrete intrecciato tutta la lunghezza.

acconciature con trecce: treccia a spina di pesce

Se non diversamente specificato, le immagini di questo post sono prese da Pinterest


LA TRECCIA A SPINA DI PESCE DONA VOLUME A TUTTA LA CHIOMA

Se non avete molta manualità, un modo semplice e veloce per realizzare una treccia a spina di pesce è raccogliere i capelli in una coda bassa, dividere la coda in due sezioni e intrecciarle come spiegato sopra. Indipendentemente da come la realizzerete, questa acconciatura dona volume a tutta la chioma, è perfetta per mantenere in ordine i capelli lunghi o medio lunghi ed è super d’effetto se sfoggiata sotto l’ombrellone!

DUCH BRAID: L’ACCONCIATURA CON TRECCIA OLANDESE

La treccia olandese è forse la più cool per la stagione estiva. Risulta sbarazzina, fresca e dà tantissimo volume alla chioma! A noi per la spiaggia piace una versione messy, come quella della foto qui sotto. Che ne dite?

Per realizzarla si pettinano i capelli all’indietro e li si divide in tre sezioni, partendo dall’attaccatura. Quindi procedete inserendo la ciocca di destra sotto la ciocca centrale, dopo di che prendende la ciocca sinistra e mettete anch’essa sotto quella al centro. Si continua così per tutta la lunghezza, prendendo sempre ciocche esterne che vanno posizionate sotto la ciocca centrale.

Per la versione messy tirate un po’ le varie ciocche, in modo da creare ancora più volume, e lasciate indomati i ciuffi ribelli evitando lacca e forcine!

TRECCIA ALLA FRANCESE: ELEGANTE E COMODA DA TRASFORMARE IN FRESCO UP-DO

La treccia alla francese, o french braid, è un hairstyle sofisticato ed elegante. Non a caso è spesso scelto come acconciatura da sposa, risulta però chic e pratica anche quando si è in costume sul bagnasciuga. La sua particolarità è che parte dalla sommità della testa, dando così volume a tutta la chioma.

acconciature con trecce: treccia alla francese

Per realizzarla, si pettinano tutti i capelli all’indietro. A questo punto si prende una ciocca dal centro della testa e la si divide in tre parti, iniziando quindi a intrecciarle come fosse una treccia classica. La differenza sta nel fatto che, arrivate a metà, alla treccia centrale vanno intrecciate due ciocche laterali, intrecciando prima la sinistra e poi la destra. Si procede in questo modo fino alla fine della lunghezza, per poi fissare tutto con un elastico.

Di solito, per una resa maggiore, si fissano i ciuffetti con forcine, lacca e gel, ma in spiaggia non è necessario avere un’acconciatura rigorosa e perfetta. Anzi!

Infine, la treccia alla francese, così come quella classica, può essere arrotolata in un feschissimo bun, up-do o in uno chignon! Insomma, se non l’avete mai testata in spiaggia, è tempo di farlo!

Ferme, ragazze, non è finita! Andate a pagina 2 per scoprire altre bellissime acconciature con trecce da sfoggiare al mare! Spoiler: abbiamo raccolto soluzioni per chi vuole la nuca al fresco, per chi vuole tenere i capelli sciolti e per chi non ha una chioma lunga. Girate pagina!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here