Ciao ragazze!

Sicuramente molte volte avrete sentito dire che le mani rappresentano un biglietto da visita importante, ragione per cui prendersene cura non è solo una semplice scusa per avere un momento tutto per noi (ovviamente, è un motivo importante anche questo! Eheh, dico bene?) ma è anche un modo per rendere più raffinata ed ordinata la nostra immagine: questo non significa che dobbiate necessariamente ricorrere al colore di smalto più trendy del momento né che sia necessario prendere appuntamento dall’estetista ogni due settimane!

Bastano, infatti, pochi passaggi che potete svolgere a casa in tutta tranquillità 😉

Con il post di oggi vorrei, quindi, fare un ripasso in tema “manicure”, elencandovi quelli che, secondo me, sono i prodotti e gli accessori essenziali per eseguire un lavoro completo dalla A alla Z sulle nostre unghie!

Pronte? Iniziamo subito! ClioMakeUp-cura-unghie-prodotti-accessori-essenziali-manicure-copertina OLIO PER CUTICOLE

ClioMakeUp-cura-unghie-prodotti-accessori-essenziali-manicure-olio-per-cuticoleSuper Nail Olio per Cuticole. Prezzo: 2,20€ su Amazon.it

Il primo passo per eseguire una buona manicure è massaggiare qualche goccia di olio per cuticole sulla pelle che circonda le nostre unghie: aiuterà ad ammorbidirla così da rimuovere più facilmente, in un secondo momento, le pellicine (le cuticole, invece, non vanno mai rimosse del tutto!).


ClioMakeUp-cura-unghie-prodotti-accessori-essenziali-manicure-olio-oliva

In commercio ne esistono molti e di diverse fasce di prezzo, ma potete realizzarne uno anche fai da te mescolando uno/due cucchiai di olio d’oliva con l’olio di jojoba o di mandorle dolci.

ClioMakeUp-cura-unghie-prodotti-accessori-essenziali-manicure-succo-limone Piccolo trucchetto: aggiungete qualche goccia di succo di limone per far sì che si assorba più velocemente ;-). Per rendere questo passaggio ancora più efficace, potete immergere le mani in una bacinella di acqua tiepida per qualche minuto!

SPINGI CUTICOLE ClioMakeUp-cura-unghie-prodotti-accessori-essenziali-manicure-spingicuticole-legno

Come vi ho già anticipato, la pelle a livello delle cuticole non va mai eliminata totalmente, poiché ci protegge dall’insorgenza di infezioni formando una vera e propria “barriera”: quello  che possiamo fare, invece, è utilizzare uno spingi cuticole per (come dice il nome, appunto 😉 ) spingerle indietro verso la base e gli angoli delle unghie.

ClioMakeUp-cura-unghie-prodotti-accessori-essenziali-manicure-spingicuticole-acciaio

Ne esistono sia in acciaio che in legno e di solito hanno una doppia estremità: la parte più appuntita può essere utilizzata per pulire la zona sotto le unghie (questo è uno step fondamentale per avere un aspetto curato, ehehe).

FORBICINE CURVE

ClioMakeUp-cura-unghie-prodotti-accessori-essenziali-manicure-forbici-amazonEssential Collection Forbici Unghie. Prezzo: 7,09€ su Amazon.it

Per eliminare le antiestetiche pellicine vi servirà una forbice di questo tipo, che abbia la punta ricurva: vi aiuterà a lavorare meglio su una zona piccola come quella delle estremità delle nostre mani. Possono essere utilizzate anche per tagliare le unghie secondo la forma desiderata, per poi lavorare i bordi con una lima 🙂

LIME PER UNGHIE

ClioMakeUp-cura-unghie-prodotti-accessori-essenziali-manicure-limare-unghie Ne esistono di diversi tipi: in cartone, in vetro e in acciaio. Queste ultime vengono sconsigliate da chi se ne intende di manicure, in quanto tendono a sviluppare troppo calore, sfaldando e rovinando le unghie.

Quelle maggiormente utilizzate sono le lime in cartone, che sono disponibili in varie grane a seconda delle esigenze: ricordate di non fare mai movimenti ripetuti “destra e sinistra”, ma di procedere seguendo sempre lo stesso verso (per intenderci, da destra verso sinistra senza tornare indietro, ma ricominciando da capo il movimento 🙂 ), per evitare che la lamina ungueale si sfogli!

ClioMakeUp-cura-unghie-prodotti-accessori-essenziali-manicure-4fasiSephoraSephora Lucida Unghie 4 Fasi. Prezzo: 7,90€ su Sephora.it

Ci sono poi le varianti suddivise in 4 o 6 fasi, in cui le prime 1 o 2 sezioni servono ad accorciare o definire l’unghia, altre servono per rendere lisci i bordi e le ultime sono pensate per levigare e lucidare tutta la superficie (un ottimo prodotto tutto in 1, non trovate?).

ClioMakeUp-cura-unghie-prodotti-accessori-essenziali-manicure-sephora-lima-vetroSephora Limetta di vetro. Prezzo: 9€ su Sephora.it

Per chi ha unghie particolarmente fragili e sottili sono indicate le lime in vetro, poiché sono quelle che si scaldano meno durante l’utilizzo e comportano il minimo rischio di microfratture alla cheratina: unica nota dolente è che basta un attimo per romperle! Se siete indecise sulla forma da dare alla vostre unghie, eccovi qui tutte le possibilità tra cui scegliere:

TUTTE LE FORME DA DARE ALLE UNGHIE: OVALI, TONDE, A MANDORLA O QUADRATE!

Finora vi ho parlato di tutti i procedimenti che fanno parte della fase “preparatoria” della nostra manicure! Nella prossima pagina si viene al dunque, con la stesura dello smalto…ma c’è ancora un passaggio da effettuare! Inoltre, una volta applicato il colore preferito, la cura delle mani non è ancora terminata!;-)

93 COMMENTI

  1. Solo a me il spingi cuticole fa troppo troppo senso? Preferisco tenermele ;p brrrr.
    Comunque sono abbastanza pigra con le mie unghie ed è un punto su cui vorrei lavorare, anche solo togliermi lo smalto vecchio di due settimane oppure applicarlo senza imbrattarmi le dita.

  2. Clio la parte appuntita dello spingi cuticole non serve assolutamente per pulire l’unghia! Anche perché potresti causare una lesione..il suo scopo é quello di riuscire a sollevare le cuticole che andrai a tagliare successivamente. Come hai detto anche te é giustissimo non tagliarle completamente ma un minimo si 🙂

  3. Farmi manicure (e pedicure) mi rilassa tantissimo.. Per tenere sempre in ordine le cuticole cerco di approfittarne ogni volta che faccio lo shampoo, prendo il bastoncino e gli di una ritoccatina, se necessario le taglio con l’arnese a due punte che non ho idea di come si chiami. Altrimenti il gel di Sally Hansen è perfetto, praticamente le dissolve.

  4. Ultimamente sto facendo una cosa molto stupida ovvero grattarmi via lo smalto quando si è sciupato, naturalmente le unghie si sono sfaldate 🙁 Sono un pelino nervosa… Le sto pure mangiando. Ieri ho messo un doppio strato di rinforzante e uno di levigante. Oggi spero di resistere…

  5. idem! sono troppo imbranata e troppo pigra…..ci metto due ore a mettermi decentemente lo smalto, e 10 minuti a rovinarlo! ogni tanto tolgo le cuticole, perchè ne ho tantissime, ma non so fare bene nemmeno questo

  6. Ok: prendo atto di essere stata una barbara con le mie povere mani, prenderò provvedimenti (vale più o meno come quando dico all’igienista che sì, da domani userò il filo interdentale mattina e sera SICURO, non mi passerà di mente dopo una settimana, no no)

  7. Invece qualche trucchetto x non mangiare le unghie???
    Purtroppo a quasi 32 anni ho ancora qst bruttissimo vizio!!!!
    Le mie unghie poi hanno una crescita lentissima,tranne qnd sono a mare ed infatti l’unico periodo dell’anno in cui riesco a farle crescere è ad agosto,così comincio a curarle ma ci riesco fino a novembre-dicembre,poi sono punto e a capo….help!!!

  8. Io sono fissata con le mani (è una delle prime cose che guardo anche in un uomo), per cui le curo abbastanza.
    Uso le lime di cartone e il buffer in quattro fasi di sephora, x me è il migliore, non ho problemi di cuticole o pellicine, sono quasi inesistenti, e faccio il bagno nella crema x le mani diverse volte al giorno.
    L’ unico prodotto che ho smesso di usare è il top cot, è vero, lo smalto si asciuga più in fretta e il risultato è più lucido, ma sulla durata influisce negativamente secondo me, forma troppo spessore e lo smalto si stacca come una pellicola..

  9. come ha scritto Ilaria, gli smalti con il gustaccio aiutano, ma per me non sono stati la soluzione, nel senso che bastava che mi scordassi di metterlo ed ecco di nuovo le unghie in bocca. Io ho smesso da un giorno all’altro circa un anno e mezzo fa quando ho ragionato su quanti batteri ogni volta mi portavo alla bocca. Non sono una fissata con la pulizia o i batteri, ma quel pensiero mi ha talmente tanto presa che ho smesso di punto in bianco (anche perchè una cosa è mangiucchiarsele appena lavate le mani, un’altra dopo che si è andate per negozi, toccato roba sul lavoro, usato i corrimano…). Non so perchè, ma ha funzionato.

  10. Io quotidianamente nel senso che mi do sempre la crema mani/unghie, oppure faccio maschere per nutrire la pelle e rinforzare le unghie e ho dei prodotti per le unghie specifici:
    -Bionike S43 – per unghie fragili, che tendono a spezzarsi facilmente o ad aprirsi in lamelle sottili simili a foglietti sovrapposti. La sua formula si basa sull’azione di Cheratina idrolizzata, Pantenolo e di un complesso di minerali resi biodisponibil. Lo si applica come uno smalto sull’unghia fino a 3/4 volte al giorno e lo si lascia asciugare fino a completo assorbimento. Ad esempio io me lo sono messa ora che scrivo al pc… sono passati 10 minuti e ancora non si è asciugato del tutto.
    Funziona assolutamente ed èun prodotto fantastico ma bisogna essere costanti e pazienti per via dell’asciugatura. Non indicato per chi non ha tempo.
    -Scientifique di Mavala – indurente unghie che si asciuga quasi immediatamente da applicare 2 volte alla settimana. Lui si asciuga davvero quasi subito e lo si deve mettere a unghia completamente pulita.
    NOVITA’ … voglio acquistare il Faby Power, uno smalto realmente indurente, ma non indurente momentaneamente, ma proprio indurente dall’interno. Pare che le esperte del settore usino quello
    Faby consiglia l’applicazione giornaliera per 3 settimane rimuovendolo di volta in volta, e per il mantenimento , applicarlo uno o due volte la settimana. Per eliminarlo consigliano l’acetone Faby che non aggredisce le unghie difatti pare che con gli altri smalti non abbia molto efficacia. Ho guardato sul loro sito e ho visto che il Faby Power non è l’unico trattamento unghie che consigliano… gli ho appena scritto per vedere quale mi consigliano..vediamo.

    P.S. il Bionike non si è ancora asciugato del tutto ed è passata mezzora… vedete voi pigre hehehehehhe

  11. Noooooooooooo Dunja compra lo smalto amaro!!!!!!!!!!!!!! Io sono una ex mangiatrice di unghie e quando, in alcuni periodi sporadici, mi prende la voglia di rosicchiarle metto lo smalto amaro… fidati che non lo fai più! poi ci metti un bel rinforzante e via!

  12. Io le unghie le faccio fare, ogni due settimane. Non sono capace e non mi diverte. Ma immagino che per tante di voi è piacevole o rilassante a dirittura. La cosa però che più preferisco (a parte la mano curata e qui siamo tutte d’accordo) è la chiacchiera che faccio con la “mia” ragazza.
    Sparlo della mia suocera e lei della sua, parliamo dei figli, commentiamo ogni bel ragazzo che passa.
    Vi pare poco? :)))

  13. Ahahhahahaha meravigliosa!!! Anche a me piace molto il momento “social” quando vado dall’estetista, ma mi scoccia troppo buttare via i soldi, quindi anche se vorrei fare il semipermanente e avere almeno una volta le unghie decenti, alla fine non mi va di spendere 30€ e non lo faccio mai. Vado solo per la ceretta all’inguine che proprio da sola non riesco a fare….

  14. Se le mie mani non fossero sempre in ordine non mi sentirei bene! Faccio questi passaggi regolarmente una volta alla settimana 🙂

  15. Non sapevo che la tipologia di limetta potesse causare sfaldature alle unghie o meno.. Chissà che forse ho trovato la soluzione!
    X quanto riguarda le cuticole, concordo in pieno.. Non sono da togliere!
    Dopo una pedicure dall’estetista anni fa, ho avuto un’infezione all’unghia di entrambi gli alluci x diversi mesi.. Non vi dico che calvario ho dovuto vivere!
    X quanto riguarda avere le mani curate, mi sono tolta lo sfizio di provare lo smalto semipermanente..
    Ma se volessi continuare a farlo, penso sia più conveniente acquistarsi il kit lampada e smalti..
    Qualcuna che se ne intende.. Potrebbe gentilmente consigliarmi marche e dove poter acquistare il kit?
    Grazie infinite 😉

  16. Stesso pensiero identico al mio…. solo per cera all’inguine, per me impossibile praticare da sola. Viene fuori una porcasa esagerata…

  17. manicure e pedicure dalle cinesine sotto casa che sono bravissime e usano solo Opi .. ogni tanto porto il mio set smalti Dior Ysl uso solo rosso più ciliegia o più acceso dipende dalla stagione ..per la cura uso solo Trind indurente è magico in una settimana ti restituisce unghie di marmo lo uso una volta ogni due mesi e a volte come base . .

  18. la lima in vetro l’ho presa a Barcellona come souvenir, l’ho usata e la grana si è consumata quasi subito, poi mi è caduta e ho risolto buttandola nella spazzatura! Forse quelle in carta sono l’ideale!

  19. finalmente un argomento dove posso direi io faccio tutto e non sono pigra! Mi piace prendermi cura delle mani è il mio rituale della domenica adoro smalti e nail art quindi avere le unghie in ordine è imperativo. Alla lista aggiungerei:

    – TRATTAMENTO ESFOLIANTE anti cuticole, a me piace quello della OPI da applicare una o 2 volte alla settimana. ho tante pellicine e il trattamento le tiene un po’ a bada
    РInvece del forbicino che ̬ difficile da maneggiare con la mano sinistra preferisco il TRONCHESINO per tagliare le pellicine che spuntano

    – il post è contro ma purtroppo non tutte possono permettersi solo di spingere le cuticole, io uso il TAGLIERINO A V per togliere il grosso, poi con il bastoncino di legno tolgo le pellicine secche che si formano sul letto dell’unghia

    – TRATTAMENTO RINFORZANTE O IDRATANTE a seconda del problema. Tante usano solo il trattamento rinforzante che però non è indicato se l’unghia è “secca” in quanto la indurisce ma non la rende flessibile, come il vetro per intenderci, e si spezza molto facilmente soprattutto agli angoli o punte se si hanno le unghie a mandorla e in questo caso il trattamento idratante è molto più utile. Io uso Leighton Denny Hydraflex.

    – BUFFER non mi piacciono quelli con tanti lati preferisco con 2 e a grana finissima perchè non c’è il pericolo di esagerare anche se hai la mano pesante.

    – Ultimo consiglio che raccomando sempre calorosamente, quando fate i lavori in casa TASSATIVAMENTE i guanti di gomma a, mettetevi un bello strato di crema nutriente e i guanti di gomma e fate i lavori di casa … i guanti creano calore e fanno assorbire la crema soprattutto se usate l’acqua calda. Mani di fata garantite!

  20. io ho quella in cristallo di leighton denny che costa come un mutuo, ma mi trovo molto meglio con quelle di cartoncino a grana media. Quella di vetro è troppo spessa e non riesco a maneggiarla per arrotondare gli angoli.

  21. Aggiungo il succo di limone ben massaggiato che toglie macchiette varie, specie se cucinate. Io sapevo che le cuticole non si devono tagliare, ma solo spingere indietro.

  22. Le mani con lo smalto mi piacciono ma non sempre ho voglia o tempo di metterlo! Saranno le mie unghie ma tra base, 2 passate di smalto e top devo mettere in conto di avere almeno 2 ore libere per fare asciugare bene tutto! Altrimenti al primo urto, indipendentemente da marche varie mi si sbecca subito! Però le tengo in ordine con forbici (non riesco proprio ad accorciarle limandole, solo a pensarci ho i brividi lungo la schiena!), limetta in cartone per rifinirle, olio per cuticole e bastoncino in legno e spesso una passata di smalto rinforzante trasparente. Crema mani come se non ci fosse un domani estate ed inverno!

  23. Ciao Zuzana, a me piace farmi le unghie e devo dire vado pochissimo dall’estetista. Qui in UK i trattamenti sono carissimi e le estetiste poco brave, l’estetista di fiducia (e anche la parrucchiera) è una cosa che rimpiango dell’Italia. Quindi per tante cose ho fatto di necessità virtù e ho imparato a farle a casa. Generalmente quando faccio un trattamento preferisco pensare ai fatti miei e rilassarmi, sono l’unica?

  24. anche se mi piacerebbe andare dall’estetista anche per le mani (ci vado già una volta al mese per i piedi, sui quali sono davvero negata), me le faccio da sola, ma il risultato mi rendo conto che non è lo stesso, nonostante l’impegno!

    comunque, avere mani in ordine è un mio tarlo, quindi cerco di curarle il più possibile: le tengo sempre corte o di media lunghezza, cerco di idratare il più possibile e di fare almeno un giorno o due senza smalto.
    quando ho tempo per farle, mi piace fare le cose con calma ed in relax, magari guardando un film che mi piace, preparo una bacinella di acqua calda con qualche olio essenziale per l’aromaterapia, le lascio a bagno un po’ poi asciugo, sistemo cuticole e pellicine, se posso limo invece di tagliare, poi idrato togliendo l’eccesso con un panno di cotone, metto la base, colore e pulisco se sono uscita dai bordi ^__^

    I prodotti che uso sono questi:
    lima di vetro kiko
    tronchese
    lima per levigare la superficie
    spingicuticole in legno o metallo
    badgerbalm balsamo cuticole al limone – favoloso
    creme mani varie (ne tengo un po’ ovunque: borsa, comodino, ufficio): Erbolario all’olio di oliva, erbolario argan, monoi de tahiti, caudalie
    base e top coat opi
    togli smalto senza acetone avon che sto finendo
    spray per asciugare rapidamente kiko
    smalti colorati a bizzeffe eheheheh XD

    come boost di idratazione e nutrimento, una o due volte a settimana, maschera con guantini di cotone con aloe puro e olio di argan

  25. Ti capisco! Infatti quando faccio la radiofrequenza sto per i fatti miei e mi rilasso assai! Già tanto che non mi addormento e non comincio a russare. Te lo immagini?
    Ti dico di più. Io per sei anni da parrucchiera ci andavo due volte all’anno, quando tornavo a casa tra una stagione e l’altra.
    So com’è non potersi fidare 🙁

  26. no non sei l’unica, io mi faccio la ceretta a casa perché non sopporto le chiacchiere..
    l’estetista dove vado (solo una volta l’anno prima del mare) mi racconta tutte le baggianate possibili e immaginabili sulle sue clienti, compresi difetti fisici, inestetismi e problemi eventuali di coppia…quindi mi chiedo: con la prossima cliente parlerà delle mie ascelle?
    poi la penso come te, in questi casi voglio solo chiudere gli occhi, rilassarmi e pensare ai cavolacci miei

  27. Io cerco di seguire tutti i consigli ma lo smalto ci mette tantissimo ad asciugare, si sbecca subito e dopo due giorni sono a punto e capo

  28. Io lo odio, preferirei prendere un pugno in faccia piuttosto che spingere quelle maledette cuticole. Però lo faccio perché le mie sono proprio brutte a vedersi.

  29. Ciao Alemary, leggo che usi la lima in vetro di kiko, ti trovi bene?
    Io l’ho abbandonata perché usandola mi erano venute le unghie ondulate, con dei solchi orizzontali, da quando ho smesso di usarla sono tornate dritte, forse è stato solo un caso..le unghie risentono di tante cose quindi non ho la certezza che fosse quello il motivo

  30. Ciao! La mia manicure la curo rigorosamente da sola, ci sto prendendo la mano e ora come ora non ho alcuna voglia di spendere soldi in questo modo dall’estetista (nonostante l’idea mi tiri parecchio ehehhe). Adesso sulle unghie ho uno smalto sul tortora di sephora (rigorosamente due passate, più base e top di essence) e nonostante il bel colore non ne sono molto convinta perché mi sembra che duri pochissimo (non ne parliamo se poi lo si vuole mettere a confronto con quelli fantastici di pupa). È stranissimo, ma ultimamente ho delle vere e proprie crisi di astinenza quando devo restare con le unghie naturali… sta diventando una drogaaa XD! P.s.Ragazze, vi prego, ditemi che non sono la sola talmente impedita da non saper usare una limetta!!

  31. Anche io uso la lima in vetro della kiko e non mi ha dato nessun problema, anzi la trovo delicata 🙂 Mentre gli smalti kiko della linea classica non li posso usare senza una base (ovviamente di un’altra marca) perché mi fanno sfaldare tantissimo le unghie

  32. all’inizio neanche a me, l’ho usata almeno x due anni prima di accantonarla, poi probabilmente si è un po’ rovinata la grana e invece che limare me le stressava e basta..
    gli smalti kiko li trovo abbastanza buoni..forse poca fantasia nei colori..

  33. all’inizio neanche a me, l’ho usata almeno x due anni prima di accantonarla, poi probabilmente si è un po’ rovinata la grana e invece che limare me le stressava e basta..
    gli smalti kiko li trovo abbastanza buoni..forse poca fantasia nei colori..

  34. Quello si, infatti quando mi accorgo che la grana si è rovinata e lima meno la cambio altrimenti stresso l’unghia limando di più e anche il risultato è peggiore

  35. Io le mie unghie le curo maniacalmente!! Non le mangio, tolgo le pellicine e soprattutto le tengo pulite!non è da molto che ho iniziato a fare anche smalti e non sono ancora bravo bravo, ma per fortuna imparo in fretta e miglioro sempre, ho un amica estetista che mi ha proposto di lavorare con lei nel suo centro per far pratica, ma purtroppo il mio lavoro non lascia spazio a nient altro altrimenti non ci avrei pensato due volte

  36. Anche a me rilassa! A me rilassa il make-up in generale, ormai si organizzano dei veri e propri appuntamenti beuty in cui ci dedichiamo al trucco ed al benessere con maschere, scrub è tutto il resto…incluse le unghie! E si anch’io adoro le chiacchiere di queste giornate tra uno smalto e l altro

  37. raga provate la base e top coat “the gel” di Essence, sono fantastici e il top asciga mooolto in fretta

  38. Personalmente mi piace molto curarmi le unghie da sola, lo faccio davvero da quando ero piccolissima e è grazie a questa mia attenzione che ora posso vantare delle unghie belle e fo

  39. Adoro le unghie curate ma da quando ho il piccolino non riesco proprio, ci vuole calma e solitudine per almeno mezz’ora…dovrei scappare da casa per averla! Dedico già un sacco di tempo ai capelli, da qualche parte dovrò tagliare, quindi stop smalto per un po’. Anche quello dell’estetista è un lusso che non riesco a concedermi con la frequenza di prima, sia per il tempo che per i costi. Vado solo per l’inguine, per il resto ho risolto col silk epil, per fortuna ho pochi peli e non ho mai avuto problemi di peli incarniti o cose simili

  40. Dato che avevo unghie molto fragili, non riescivo a farle crescere. Mi hanno consigliato di mettere uno spicchio d’aglio nella boccetta di smalto trasparente (qualsiasi marca) , e applicarlo una volta al giorno. Ho tentato questa cosa per tutto il mese di luglio scorso. E ancora oggi, le mie unghie sono forti. Quando mi capita, passo ancora una passata di quello smalto. Ma per chi odio, l’odore dell’aglio sulle mano, consiglio il rinforzante dell’Avon, immergete dentro uno spicchio di aglio a pezzettini, (magari la sera ) e noterete come dopo poco, l’odore svanisce

  41. Io ho una teoria: più le spingi e le tocchi più ricrescono. Io non le tocco mai (da quando avevo 13 anno e ho cominciato a far la manicure) e praticamente non ne ho. Nè cuticole visibili, nè pellicine!

  42. Oddio… Deve essere terribile! Ma cambia estetista! E te lo dice un’estetista! Insomma… Non é professionale parlare dei clienti, un conto é un discorso generico, come spesso capita anche a me : fa male fare la ceretta in questo o quest’altro posto? Qualcuno piange? Qualcuno fugge? Do risposte generiche senza entrare mai nei dettagli. Poi se vedo che la cliente si vuole rilassare mi limito a chiedere se il trattamento va bene o cose così. Ho sempre fatto così. Non tutti i clienti vogliono sentire le chiacchiere degli altri e spesso io stessa ho bisogno di concentrarmi per lavorare!

  43. ciao Shelly!!! si la uso da parecchio e mi trovo molto bene, decisamente più delicata di quella di metallo… per assicurarti che non sia un caso prova ad utilizzarla ancora se ce l’hai, così fai un test e vedi se era davvero quella a darti quel problema! a me non è mai successo

  44. ciao Shelly!!! si la uso da parecchio e mi trovo molto bene, decisamente più delicata di quella di metallo… per assicurarti che non sia un caso prova ad utilizzarla ancora se ce l’hai, così fai un test e vedi se era davvero quella a darti quel problema! a me non è mai successo

  45. Si decisamente parlera’ delle tue ascelle!! e male!!! ;-D anch’io non sopporto le chiacchiere “cattive” che si fanno in certi saloni, infatti ho cambiato parrucchiera proprio per questo motivo, ora vado in un salone dove ci sono solo uomini e sto da Dio!! niente cattiverie gratuite, niente invidie….finalmente! e ci vado anche piu’ spesso!!

  46. Sì, sì, faccio tutto,, però non mi piace! 🙁 Per non parlare dei piedi, detesto proprio! Vorrei poter avere la sicurezza economica di farmele fare due volte al mese e non pensarci più…

  47. Scusa ma non ho capito bene, devo mettere degli spicchi d’aglio proprio nella boccetta dello smalto?

  48. Ragazze se avete le unghie stra-fragili provate la crema Apricot di Dior e lo smalto rinforzante di Sally Hansen Miracle Cure (Sephora). Io non sono ai riuscita a farmi crescere le unghie perché sono troppo fragili (oltre perché le mangio hihi ma sto smettendo lo giuro!!!) e questi due prodotti mi hanno aiutata da morire!! La crema è costosetta e unticcia, ma aiuta tantissimo…nutre l’unghia in un modo incredibile, non ho mai trovato niente di meglio, si vede proprio che l’unghia è rimpolpata dopo un’oretta! E lo smalto lo uso come base o da solo, aiuta la crescita e rende le unghie più … belle, se devo essere concisa XD.

  49. non ho mai visto qst pubblicità!!! ma cos’è,uno smalto??? in passato ne ho provato qualcuno ma senza grandi soddisfazioni visto che se ne andava via con una goccia d’acqua…qst mi sembra interessante,dove si compra???

  50. Per me lo stesso una volta al mese quando sistemo le sopracciglia……chiacchiere molto piacevoli…..invece la manicure la faccio da sola a casa ogni 4-5 giorni, mi rilassa!

  51. Ragazze mi consigliate dei buoni smalti rinforzanti??? Please… Ho le unghie proprio debolucce

  52. il silk epil funziona benissimo, io non ho bimbi ma lo uso sempre, è veloce e non mi fa soffrire

  53. Ho comprato da Essence lo spingicuticole in ceramica, ma ho paura di non saperlo utilizzare bene! Qualcuna mi illumina?

  54. ODDIO CREDEVO DI ESSERE L’UNICA. Io sono totalmente incapace, sto le ore a limare perché magari l’unghia a volte si sfalda, cerco di regolare i lati, continuo a limare e poi mi ritrovo con l’unghia tutta storta -.-
    E mi succede sia con la lima di cartone che con quella di acciaio…

  55. Ciao Clio, grazie dei consigli! Devo provare a mettere il succo di limone quando metto l’olio per cuticole!
    L’acqua fredda è vero aiuta tantissimo ad asciugare lo smalto!

  56. Perdona la mia curiosità … ma sei uomo? Mi pare di aver letto che stai anche per diventare papà … ti metti lo smalto e ti trucchi o lo fai di lavoro? 0.o

  57. quanto amo quella lima confermo che mi ha cambiato la vita nella manicure 3 anni fa,ha un sacco di vantaggi!

  58. Aahahahahah no non metto lo smalto e non mi trucco, mi piace truccare è così ho mia moglie e alcune amiche ne approfittano, non lo faccio per lavoro, non ancora

  59. Io i passaggi elencati più o meno li faccio tutti (a parte le lime di vetro)….tenendo sempre le mani idratate sono anni che non uso lo spingi-cuticole perché non ne ho bisogno, però, nonostante questo, le mie unghie sono deboli, quindi in un negozio per estetiste mi hanno consigliato il Trind per 15 gg (un trattamento curativo)….spero che funzioni, qualcuno di voi l’ha provato?
    ilmondodiary1.blogspot.it

  60. ecco, sempre belle sorprese da te neve, ma da dove prendi tutto questo ben di Dio? tipo: la limetta di cristallo e la spingicuticole di silicone? ciaoooo

  61. Veramente da me, non c’é nulla. Nessuna catena di profumerie famose e se pure ci sono, non vendono nessun brand particolare. Mi arrangio prima in tv, da QVC (ora sono passata a QVC.Uk a volte

  62. presa anch’io quella della kiko, confermo, x me kiko e fuori, hahahaha, ok, provo in giro, vediamo se la trovo, ma dai cinesi non mi fido, ciaooo neve 😀

  63. Si, scusa il ritardo. La lima é quella. Io ho la versione due lime, una più grande e questa più piccola, ma va bene anche solo la piccola. A me piacciono solo la base/ top cost due in uno, mi pare si chiami All qualcosa, le goccine asciugasmalto, lo spingicuticole, il buffer a tre facce lucidante. Altri top coat e basi, non mi sono piaciute. Gli smalti sono molto belli, ma durano poco, su di me. Preferisco Essie.
    Xò il top sono le lime di cristallo…

  64. Si, si. É quello il top voat Essence. L’unico difetto é che dopo tre/ quattro mesi, diventa filamentoso e si capisce che bisogna cambiarlo.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here