Nei giorni scorsi è arrivata una notizia particolarmente attesa da chi ama la moda e il makeup, nonché il design: il colore Pantone del 2018! Ultra Violet, codice 18-3838, ha rimpiazzato il controverso Greenery dell’anno scorso.

Si tratta di un colore che, storicamente, ha forti connotazioni simboliche, e che nell’antichità era prerogativa di re e regine. Ma oggi, secondo Pantone, è una nuance che invita alla meditazione e all’espressione della propria individualità.

Nel post di oggi, quindi, vi sveliamo qual è il significato di questa affascinante sfumatura, che è anche molto amata dalle celebrity per i loro outfit più eleganti. Inoltre, non può mancare una carrellata dei più bei prodotti beauty in color Ultra Violet, nonchè le ispirazioni per quanto riguarda i capelli sfumati in questa nuance particolarmente adatta a chi è mora o castana. Iniziamo!

cliomakeup-colore-pantone-2018-1-ultra-violet

ULTRA VIOLET È IL COLORE PANTONE DEL 2018

Secondo Lee Eisenman, direttore esecutivo del Pantone Color Institute, “Ultra Violet è una tonalità viola drammaticamente provocante e riflessiva (…) comunica originalità, ingenuità e un pensiero visionario che punta al futuro. Complessa e contemplativa, Ultra Violet propone i misteri del cosmo, l’intrigo di ciò che ci aspetta e le scoperte al di là di dove siamo ora. Il vasto e illimitato cielo notturno è il simbolo di ciò che è possibile e continua ad ispirare il desiderio di perseguire un mondo al di là del nostro.”

cliomakeup-colore-pantone-2018-2-viola
Il colore stesso, del resto, è fortemente simbolico: del lutto, dell’avvento, dei cardinali, ma non solo: “I viola enigmatici sono stati a lungo simbolici di controcultura, anticonformismo e genialità artistica. Le icone musicali Prince, David Bowie e Jimi Hendrix hanno portato le sfumature di Ultra Violet alla ribalta della cultura pop occidentale come espressioni personali di individualità. Sfumata e piena di emozioni, la profondità di PANTONE 18-3838 Ultra Violet simboleggia la sperimentazione e la non conformità, spronando gli individui a immaginare il loro marchio unico nel mondo e spingendo i loro confini attraverso gli sbocchi creativi.”

UN COLORE CHE INVITA ALLA MEDITAZIONE E A LASCIARE IL PROPRIO SEGNO NEL MONDO

Dopo il Greenery, un omaggio all’amore per la Natura, il colore del 2018 invita invece alla meditazione e dà risalto alla sfera spirituale, mistica.


È un colore che viene usato spesso per illuminare i luoghi di meditazione, una pratica in netto contrasto con la frenesia della vita moderna. E infatti, il vice presidente del Pantone Color Institute, Laurie Pressman, ha chiarito come il colore dell’anno “significa molto di più di ‘cosa è trendy’ nel mondo del design, ma è un riflesso di ciò che è necessario nel nostro mondo oggi.”

cliomakeup-colore-pantone-2018-3-viola-giallo

Credits: @vogue.de

Ultra Violet ha quindi un doppio valore: da un lato valorizza l’individualità, stimolando le persone ad andare al di là dei propri limiti; dall’altro si propone come un’oasi meditativa in opposizione alla stressante vita quotidiana.

LE CELEBRITY CHE AMANO VESTIRE DI VIOLA

Il viola è un colore che anticamente era appannaggio dei reali, anche per via dell’alto costo dei pigmenti. E siamo certe che molte di voi, non appena l’hanno visto, l’hanno associato subito alla regina Elisabetta, che ne è una grande fan!

cliomakeup-colore-pantone-2018-4-regina-elisabetta

Ma non è l’unica testa coronata ad apprezzarlo: forse alcune di voi ricorderanno la splendida mise in Ultra Violet indossata da Lady Diana, e griffata Versace.

cliomakeup-colore-pantone-2018-5-lday-d

Anche Kate Middleton ha indossato un bellissimo abito a portafoglio di Issa in questo colore, impreziosendolo con una spilla di brillanti.

cliomakeup-colore-pantone-2018-6-kate-middleton

Inoltre, è un colore che viene usato spesso anche sui red carpet più importanti: in tempi non sospetti, nel 2010, Sandra Bullock ad esempio l’ha indossato ai Golden Globe Awards. L’abito principesco è griffato Bottega Veneta.

cliomakeup-colore-pantone-2018-7-sandra-bullock

Infine, come non citare la star che ha fatto del colore viola il suo marchio di fabbrica? Naturalmente stiamo parlando di Prince! Pantone stesso ha reso omaggio al cantante, dopo la sua morte, con la tonalità viola chiamata Love Symbol #2.

cliomakeup-colore-pantone-2018-8-prince

Ragazze, e… per quanto riguarda il beauty? Con questo colore, c’è davvero da sbizzarrirsi! Se già non vedete l’ora di indossarlo, girate pagina: troverete i prodotti più belli e più fedeli a questa tinta così particolare e affascinante!

28 COMMENTI

  1. È un bel colore…da guardare, non ho nulla di viola da indossare, ne make up di questo colore. Non mi ci vedo, mi vedo meglio coi colori caldi, però è bello.
    Trovo sia pure un colore difficile, un abito di questo colore da chic a trash ci sta un attimo, lo stesso per il trucco….da “oggi metto un pò di viola” a La tavolozza di Picasso dopo 5 tequila è un soffio…

  2. Trovo sia un colore molto bello, ma anche molto difficile da portare… detto ciò da castana con occhi castani, avevo un mascara di questo colore di Kiko e mi piaceva moltissimo… ora come ora penso che farò un pensierino sulla matita di essence proposta qui sopra o su uno smalto di questo colore… 🙂

  3. È un colore che amo molto e spesso mi capita di indossarlo come ombretto nella parte esterna dell’occhio per dare profondità e come matita sotto l’occhio e sta benissimo,perché avendo gli occhi verdi li fà risaltare essendo un colore adattissimo per l’occhio verde 🙂 🙂 🙂

  4. Mi ricorda molto il 2006-8 quando il viola si vedeva ovunque! A parte ciò, è un colore molto bello e profondo, personalmente lo trovo più adatto all’inverno.

  5. Mi piace molto, non tanto da indossare, ma per il make up è fantastico. Ovviamente va dosato. Di questo colore possiedo una palettina a tre colori di Marc Jacobs con un viola opaco, un viola satinato e un platino, molto bella. Ho anche un ombretto opaco di Mac ma ogni volta ne devo usare un quintale perché non è scriventissimo. E poi sulle labbra, con un trucco occhi essenziale, lo trovo bellissimo. Per esempio declinato verso il berry mi piace molto rebel di Mac; ho poi il viola dei metallizzati di essence (l’ho usato ad halloween ma credo sia portabile anche in occasioni “normali”) e un matt matt sempre di essence. Certo, non è proprio un colore con cui andrei in ufficio…

  6. È un bel colore, però non rientra tra i miei preferiti, preferisco i viola che tendono al prugna ed in generale i colori più caldi, che credo mi donino di più!

  7. La queen è sempre stilosissima!! Belli anche gli altri abiti! Mi piace molto il viola, uso ogni tanto la matita occhi e qualche smalto grazie per il post!!

  8. Bello il colore e il suo significato. Bella la vostra descrizione iniziale, mi ha ispirato….comincio ad attivare il “filtro ultraviolet” per scovare abbigliamento e make up di questa tinta, stavolta seguirò la tendenza…mi è sempre piaciuto questo tono di viola!

  9. È un colore per pochi. Ci credo che è il colore dei reali o dei poteri religiosi. Ci vuole una certa presenza. Come nuance assoluta mi piace, ma da indossare non ci riesco. Lo vedo bene o su una pelle chiarissima o scurissima.

  10. Ciao a tutte! Attenzione che il colorista purple è praticamente un lillino invisibile! Io ho un castano ramato alla base e le punte molto chiare ma ogni tentativo è stato inutile, ho provato anche il colorista burgundy ma è dutato uno shampoo…per un risultato come quello delle foto servono prodotti più professionali…son passata a Pravana e quello si che è un viola!

  11. La Betty ci supera di svariate lunghezze, in quanto a stile <3
    Il viola è il mio colore preferito e ho un paio di collant ultraviolet che mi fanno impazzire, col total black sono fantastiche! Sono un fantasmino coi capelli castani e mel o vedo molto bene addosso, ma ci vuole un certo tipo di stile, almeno secondo me :3

  12. Veramente un bel colore, invernale, mi piace molto. Non ho vestiti di questo colore, ma secondo me sarebbe molto portabile….anche un pantalone a sigaretta viola magari un po’ più cupo sarebbe abbinabile di giorno e di sera. Nel makeup invece lo trovo meno portabile…sicuramente sugli occhi (ho melanzana, una matita di neve) ma non sulle labbra o sulle unghie, farebbe troppo effetto dark

  13. Un bel colore, che ho sempre amato (d’altronde ha una componente di blu che è il mio preferito).
    Trovo invece una forzatura le spiegazioni e le speculazioni come questa “ma è un riflesso di ciò che è necessario nel nostro mondo oggi”: è un bel colore, punto.
    Perché questa forzatura filosofica?

  14. da vedere ok, da indossare (vestiti, trucco) per me è no assolutamente.
    non saprei portarlo ed infatti non ho assolutamente nulla di quel colore..

  15. “Il colore della non conformità”, eccomi, da brava acquariana! E’ il mio colore preferito in assoluto, dagli smalti ai vestiti, sciarpe, cappelli, matite occhi per la rima inferiore. Non mi piace molto come ombretto perché non sto bene con i colori scuri..

  16. Il viola lo preferisco in una nuance che abbia una punta di giallo in più perché trovo che si abbini meglio al mio incarnato, ma in generale lo preferisco di gran lunga rispetto a quelli proposti per il 2016 e il 2017. Andava di moda tantissimo nel 2008, infatti ho una borsa e un vestitino che conservo da allora e posso finalmente tirare fuori!

  17. Il colore è molto bello e mi piace molto ma mi sembra che facciano sempre gli stessi colori mi sembra simile al radiant Orchidea (Si scrive così?) E altre

  18. E pensare che di recente avevo comprato un ombretto opaco di Nyx che si chiama proprio Ultra Violet perché volevo un viola freddo.

  19. E niente, questa sfumatura di viola è sempre stata tra i miei preferiti tanto che da gggiovine una notte ho sognato che avevo i capelli proprio di questo colore… che sia arrivato il momento di colorarli davvero? 🙂

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here