LA PANSESSUALITÀ È UN ORIENTAMENTO SESSUALE? COSA SIGNIFICA ESSERE PANSESSUALI?

  1. Il termine pansessualità fu usato per la prima volta da Sigmund Freud che si riferiva al “pansessualismo” per indicare il comportamento umano che, secondo il fondatore della psicanalisi, era originato e motivato sempre dalla sessualità.
  2. Con il tempo ci si è riferiti alla pansessualità per descrivere un orientamento sessuale, definizione che permane anche oggi.
  3. Pansessualità e bisessualità sono due concetti diversi, anche se erroneamente si tende a sovrapporli.
  4. Non confondiamo, poi, pansessualità e poliamore: nel secondo caso si tratta di un tipo di relazione scelta dai partner, nel primo parliamo di un orientamento.
  5. Essere pansessuali significa intrecciare relazioni amorose o sessuali con altre persone indipendentemente dal loro genere.
  6. Una curiosità: su Tinder è possibile scegliere, tra gli orientamenti sessuali, anche “pansessuale”.

cliomakeup-pansessualita

Credits: Foto di Pexels | Tim Samuel

La pansessualità è un orientamento sessuale di cui si parla spesso ultimamente. Molti confondono ancora pansessualità e bisessualità, ma sono due concetti diversi. Chi si ritrova nella definizione di pansessuale, è attratto da persone indipendentemente dal loro genere sessuale (maschile, femminile o non-binario).

Venite con noi nel post per scoprire tutto sul significato della pansessualità, come capire se si è pansessuali e perché non è uguale a essere bisessuali.

SIGNIFICATO DI PANSESSUALITÀ: DA DOVE DERIVA QUESTA PAROLA?

Come anticipato, quando si parla di pansessualità si indica un orientamento sessuale. La parola pansessualità contiene al suo interno la parola greca pan che, usata come prefisso, significa “tutto”.

cliomakeup-pansessualita-coppia

Credits: Foto di Pexels | Anna Shvets


Sostanzialmente, quindi, chi si ritrova nella definizione di pansessualità sarà attratto da tutti i generi (binari e non), quindi proverà attrazione per una persona indipendentemente dal suo sesso o genere.

cliomakeup-pansessualita-arcobaleno

Credits: Foto di Pexels | Cottonbro

L’ORIGINE DELLA PAROLA PANSESSUALITÀ NON È COSÌ RECENTE

Freud ai tempi dei suoi studi aveva usato il termine “pansessualismo” per riferirsi alla tendenza umana di porre al centro dei comportamenti e della vita la sessualità stessa. Anche in Italia, già negli anni ’70, si parlava del concetto di pansessualità: Mario Mieli, attivista e scrittore, ha inserito questo orientamento sessuale nel suo Elementi di critica omosessuale.

cliomakeup-pansessualita-coppia-donne

Credits: Foto di Pexels | Rodnae Productions

Intorno agli anni 2000 si è arrivati a usare la parola pansessualità globalmente per indicare l’orientamento sessuale non limitato verso un preciso genere, ma aperto a tutti.

cliomakeup-pansessualita-lgbtq

Credits: Foto di Pexels | Anna Shvets

Chi è pansessuale è attratto da una persona indipendentemente che quest’ultima si riveda nel genere femminile, maschile o non-binario.

cliomakeup-pansessualita-coppia-etero

Credits: Foto di Pexels | Helena Lopes

Riconoscersi parte della comunità pansessuale può rispondere a molti dubbi che ci si è posti nel corso dell’adolescenza e della vita adulta: spesso infatti si cercano online informazioni su test pansessualità o quiz che rivelino il proprio orientamento sessuale.

COME CAPIRE SE SI È PANSESSUALI: ASCOLTIAMOCI, NON SERVONO TEST

Molti VIP oltreoceano (come per esempio Miley Cyrus) negli scorsi anni si sono confidati, aprendo le porte al pubblico sul proprio orientamento sessuale, definendosi quindi pansessuali. Ma come capire se si è pansessuali?

cliomakeup-pansessualita-donne

Credits: Foto di Pexels | Tim Samuel

In primis, al bando test e quiz sulla pansessualità: non esiste un modo scientifico di comprendere il proprio orientamento, l’unica regola è seguire il proprio istinto.

cliomakeup-pansessualita-agender

Credits: Foto di Pexels | Anna Shvets

Se ci sentiamo attratti da una persona senza badare al suo genere, allora potremmo essere pansessuali. Essere pansessuali vuol dire provare attrazione senza distinzione per persone, per esempio, cisgender, transgender e agender.

cliomakeup-pansessualita-uomini

Credits: Foto di Pexels | Cottonbro

Attenzione, però: quando parliamo di attrazione non parliamo solo di quella sessuale. Una persona pansessuale va al di là del sesso biologico del partner, e si sente affine a una persona senza mettere al primo posto il suo genere o il suo sesso: l’attrazione quindi può essere anche di tipo romantico e sentimentale.

cliomakeup-pansessualita-coppia-romantica

Credits: Foto di Pexels | Marcelo Chagas

Ragazze e ragazzi, non abbiamo ancora finito! Nella prossima pagina scopriremo la differenza tra pansessualità e bisessualità e perché non si deve confondere la pansessualità con il poliamore o la coppia aperta.