Ciao ragazze!

Oggi voglio parlarvi di un progetto bellissimo e commovente: Henna Heals. Volontari e artisti di tutto il mondo disegnano con l’henné degli elaborati motivi sulle teste di persone che hanno perso i capelli, alcune in seguito alla chemioterapia, ma la maggior parte per colpa dell’alopecia. Il risultato? Delle “corone” (le chiamano così) da principesse tribali!

slide_348324_3726749_free

L’alopecia è un tipo di perdita di capelli a chiazze o su tutta la testa, talvolta ereditario. Come dice una mamma intervistata nel bel video che accompagna il progetto, non è un disturbo “life-threatening”, ma “life-altering”: non minaccia la vita, ma sicuramente la altera. Questa signora ha iniziato a soffrire di alopecia a 18 mesi, ma solo intorno ai 30 anni ha perso la maggior parte dei suoi capelli; sua figlia, invece, è completamente pelata da quando aveva 5 anni, perché i suoi capelli hanno smesso di crescere. L’aspetto strano di questa condizione è che, se ho capito bene, è assolutamente asintomatica e il problema si presenta “solo” a livello estetico.

La mamma della bambina nella prima foto
La mamma della bambina nella prima foto

Ogni donna vive i suoi capelli a modo proprio: possono essere un’arma di seduzione, una coperta dietro a cui nascondersi o un espressione della propria personalità. Il team di Henna Heals ha deciso di aiutare chi, per un motivo o per l’altro, non li ha più, creando con l’henné delle intricate opere d’arte sulle loro teste; le corone durano un paio di settimane, dopodiché sbiadiscono naturalmente. In fin dei conti si tratta di un gioco, di una cosa temporanea, ma credo che sia più che sufficiente per offrire una nuova prospettiva sulla questione e per regalare un po’ di fiducia a queste donne!


henna-heals-cancer-art2

La parola chiave di questo progetto è sicuramente “empowerment“, un termine inglese molto bello legato al senso del potere: invece di sentirsi fragili e indifese, le donne possono tornare così a sentirsi forti, fiere e maestose. A me ricordano delle principesse guerriere, provenienti da luoghi esotici!

slide_348324_3726747_free

slide_348324_3726748_free slider2

henna-temporary-tattoo-cancer-patients-henna-heals-8 aede0b90-d706-11e3-99a7-053e76753889_IMG_0326

Eh sì, c'è anche un pancione! :)
Eh sì, c’è anche un pancione! 🙂

Per concludere vi lascio con le parole dette da una bambina di 9 anni quando sua mamma le ha spiegato per la prima volta che avrebbe perso i capelli: “va tutto bene, almeno non dovrò depilarmi le gambe e sistemarmi le sopracciglia!” Insomma, un esempio di ottimismo e positività da cui imparare!

Ragazze, cosa ne pensate di questo progetto? Io l’ho trovato davvero bellissimo e spero che arrivi anche in Italia (è un’idea nata in Canada, ma la rete di artisti si è diffusa a livello globale!)

111 COMMENTI

  1. C’è sempre da ammirare chi ha iniziative di questo tipo, tutto ciò è arte, solidarietà,inventiva e soprattutto voglia di far star bene le persone.

  2. Che dire….sono bellissime! La trovo un’idea meravigliosa.
    Grazie per questo post e per lo spunto di riflessione.

  3. Ammirevole è dir poco!!!! E loro sembrano veramente delle regine!!!! La solidarietà tocca il cuore … Buona giornata!

  4. Grazie Clio,come sempre ci fai scoprire nuove iniziative e ci fai riflettere! Buona settimana a tutte!

  5. BELLISSIME!!!!!!!! SONO TUTTE BELLISSIME, non ho altre parole!!
    Viva le donne, COMBATTIVE nel cuore, nella mente e nel corpo!!!
    BUON LUNEDI’ GIRLSSSSSSSSS

  6. post che colpisce dritto al cuore.. amo il coraggio delle donne, il loro essere tenaci e non mollare mai! qsta iniziativa é lodevole..!

  7. Ciao ragazze!!!! Innanzitutto volevo ringraziarvi TUTTE per i tantissimi messaggi di auguri di ieri!!! Grazie ragazze!!! Siete sempre gentilissime e è carinissime qui sul blog e mi ha fatto un gran piacere!!! Siete UNICHE!! Grazie!

  8. Il progetto è molto bello e ammirevole, non c’è che dire. Un applauso a chi ha avuto questa idea! E un applauso per il coraggio di chi, in queste situazioni, trova la voglia di giocarci su, saperci ridere e fare una battuta.

  9. Buongiorno Clio, buongiorno ragazze! Trovo che il progetto sia bellissimo, le corone sono delle opere d’arte, la mamma e la figlia sono stupende :). Un bacione a tutte e buona giornata!

  10. Buongiorno a tutte! Grazie Clio per i tuoi frequenti post di sensibilizzazione verso “l’altro”. Usciamo dal nostro mondo fatato e vediamo cosa ci circonda!
    L’idea è veramente altruista e generosa, e penso che qualsiasi cosa che possa far bene prossimo è più che gradita!
    Ancora grazie.
    Un bacio a tutte e buon inizio settimana

  11. Avevo già sentito parlare di questa bellissima idea…
    Sono veramente magnifiche, hai ragione Clio, delle vere regine tribali di un altro mondo.

  12. Ciao Clio 🙂 ti dirò la verità, appena ho visto la foto della bambina il non ho guardato la testa ma i suoi occhi e il suo sorriso meraviglioso! Quando dici che il trucco più bello che una donna possa avere è il suo sorriso, hai proprio ragione! Quando non tutto va bene bisogna sorridere lo stesso 🙂 e queste donne sono fortissime 🙂 vi mando un bacio!

  13. Grandioso come progetto!!! mi piacciono immensamente e grazie per averne parlato Clio ^_^ baci ragazzeeee!

  14. Che meraviglioso progetto! 10+ a questi maestri dell’henné che si prendono carico della sicurezza di queste donne e bambine…bravi! Bel post Clio, emozionante!

  15. Che bellissima iniziativa! Ho avuto proprio di recente un’esperienza con l’henné , una bambina indiana mi ha fatto un disegno sulla mano, e trovo che queste decorazioni valorizzino la bellezza non comune di queste donne. Kisss

  16. l’ottimismo che ti infondono queste iniziative è incredibile, diciamo la verità ragazze, già quando i capelli stanno come pare a loro le nostre giornate iniziano con il piede sbagliato, pensare di ritrovarsi completamente calve è drammatico.. non ci fermiamo mai a pensare che la bellezza è altro, sembra retorica ma quando si è serene e felici lo si trasmette anche agli altri e le donne delle foto nonostante i disagi che avranno sicuramente dovuto affrontare hanno trovato il modo di sentirsi a loro agio e sono bellissime.. gli occhi brillanti e sorridenti della signora nell’ultima foto dicono tutto. complimenti!

  17. Wow. quando sento queste cose mi torna il sorriso perchè ti rendi conto che i veri problemi non sono avere un brufoletto sulla fronte ma ci sono cose più serie e poi perchè esistono tante brave persone che con il loro servizio rendono migliore la vita degli altri.

    Ammiro molto queste donne ma in particolare la bambina che ha detto:”va tutto bene, almeno non dovrò depilarmi le gambe e sistemarmi le sopracciglia!”

  18. Avevo già letto in giro di questa bellissima iniziativa, a volte anche piccoli gesti possono avere molta importanza. E’ bello che tua dia visibilità anche a queste iniziative, però preferisco i “soliti” post sul trucco, capelli, tutorial e review. Un bacio 🙂

  19. É una cosa bellissima! Queste notizie ridimensionano sempre le mie psicosi sui miei problemi estetici e mi fanno capire che davvero chiunque si puó riappropriare della sua fiducia in sé stessa. Bello bello! Penso che il make up a tutti i livelli sia in qualche modo un mezzo di “empowerment”.

  20. Mi hai tolto le parole di bocca!
    E pensare che basta anche solo un brufoletto o un po’ più di occhiaie a farci sentire dei cessi…

  21. Splendide, non c’è che dire! I volti di queste donne risultano valorizzati e addolciti da questi motivi molto femminili ed eleganti, davvero un bellissimo
    progetto.

  22. Il messaggio è stupendo.. e le illustrazioni sono meravigliose… davvero bellissimo. Sicuramente il vero applauso va alla forza di queste donne fantastiche, che combattono ogni giorno solo per condurre una vita normale! Grazie di avercelo mostrato Clio!

  23. Bellissime ♡ l unica parola che può descrivere queste donne…. il progetto ha veramente colpito, una donna è bella quando si sente bella non perché deve per forza rispettare i canoni di bellezza…. complimenti a tutte loro! Baci

  24. Ciao Esteeeerrrrr !!!! Buongiorno Carissime amichette !!! ;)…WOW CHE BELLISSIMO POST, quando ho visto la BELLEZZA DI QUESTE DONNE, MI SONO DETTA: CAVOLO SONO STUPENDE, INCANTEVOLI, UNICHE, UNA BELLEZZA CHE VIENE DA DENTRO, COME UNA SORGENTE D’ACQUA CHE FUORISCE DAL PROFONDO DELLA TERRA, LA QUALE, TRA TANTA PRESSIONE DELLA SUPERFICIE, RIESCE AD APRIRSI UN VARCO VERSO L’ESTERNO E A MOSTRARSI PER QUELLO CHE È VERAMENTE: UNA BELLEZZA NATURALE STRAORDINARIA FORTE E INCREDIBILE. MERAVIGLIOSO COME RIUSCIAMO AD AVERE TANTA TENACIA IN MOMENTI MOLTO COMPLICATI E DIFFICILI..VIVA LE DONNE !!! SEMPRE !!! CREATURE SPECIALI CHE RIESCONO A COGLIERE OGNI SFUMATURA DELLA REALTÀ CHE LE CIRCONDA, FACENDO PROPRIE LE RICCHEZZE DA CUI RICEVE FRUTTI PREZIOSI…per non parlare di quei BELLISSIMI TATUAGGI, ho sempre desiderato farne con l’henne, mi ricorda l’India, di cui amo la cultura artistica e spirituale….UN BACIONE A TUTTE !!!!

  25. Dovevo uscire ieri pomeriggio quindi l’ho usata subito per fare un trucco da giorno ma cmq brillante… Non ho calcato troppo la mano per non sembrare eccessiva ma mi piace molto!! ho fatto già degli swatches dei colori così da vedere che effetto facevano!! Sono proprio belli! Aspetto l’occasione per un trucco da sera x fare un trucco più strong!!

  26. avevo condiviso la notizia tempo fa su fb….trovo l’iniziativa splendida…e queste donne sono bellissime e regali!

  27. Ammiro molto la forza ed il coraggio di queste donne, i disegni sulla testa mi fanno pensare a quelle meravigliose calotte di perline che venivano indossate dalle dive negli anni venti….
    Che dire ragazze, in questo momento sono emotivamente molto sensibile a questo tipo di iniziative, per problemi familiari frequento reparti di oncologia, e sapere che ci sono persone che aiutano e sostengono queste persone trovo che sia meraviglioso.
    Vedo molte donne con foulard in testa, e penso che hanno una formza d’animo e uno spirito incredibile, io non so se lo avrei..
    Magari adesso dico così, perché sto vivendo ciò da poco, tutto è molto “fresco”, ma penso anche che poi subentri una voglia di vivere che ti fa venire voglia di spaccare il mondo, di lottare, di vincere sul dolore e sul male.
    Ringrazio tutte le ragazze che mi sono vicine in questo brutto momento, non mi stancherò mai di dire che questo blog è meraviglioso, e ferquentato da persone stupende.

  28. schiaooooooooooo Clio!!!
    Mio papà ha l’olopecia!! e devo dire che sono un po’ invidiosa perchè io invece ogni mese devo farmi i peli da tutte le parti e il dolore si sente!!!pensa che in giro lo prendono in giro.. ovvero che lui ha le gambe come le donne, cioè senza peli! e ogni volta io urlo a questi che ha avuto l’olopecia >.< inquesti casi mi da un fastidio enorme!! secondo me dovrebbero prendere in giro i ragazzi che si fanno le sopracciglia come le ragazze e si depilano tutto!
    ps scusatemi se ho scritto un po' male va vado di fretta!!!

  29. In ogni sfortuna c’è sempre un lato positivo, grande o piccolo! Il difficile è trovarlo e saperlo apprezzare e chi ci riesce è un grande! Si vive una volta sola ed è uno spreco di tempo buttarsi giù, in particolare quando per certe cose non ci si può fare nulla e bisogna imparare a convivere con noi stessi, con i nostri alti e bassi e lati positivi e negativi! C’è sempre chi sta peggio e dobbiamo imparare ad apprezzare le nostre piccole o grandi fortune! Brava Clio! 🙂

  30. Ciao Ester e ciao a tutte, anch’io sono d’accordo sono bellissime di quella BELLEZZA che è dentro ognuna di noi, assolutamente fantastiche. Ciao a tutte e un grosso bacio:-))

  31. È un bellissimo progetto, davvero! È bello perché riesce a donare un po’ di sisicurezza alle donne che purtroppo hanno perso i capelli.
    E devo dire che anche se sono senza capelli sono bellissime quelle donne là! Soprattutto il loro sorriso è incantevole!

  32. La forza delle donne è meravigliosamente inesauribile! Io ne ho ereditato un po’ da mia mamma e un po’ da mia nonna. Ma non sarò mai speciale come loro!

  33. Ciao ragazze, vi ricordate circa 11 anni fa al festival di Sanremo si presentò Giuni Russo completamente calva e con un tatuaggio su tutta la testa, non per alopecia, ma purtroppo per la chemio terapia, lei in qualche modo ha anticipato questa campagna che non fa altro che sottolineare ancora una volta quanta forza ci sia nelle donne. Ciao Clio e ciao a tutte.

  34. Veramente moooooooolto bello *_* dispiace quasi che vada via dopo qualche settimana, sono talmente belli!

  35. Questo post mi ha toccata tantissimo… una mia amica ha un tumore… deve fare le chemio… ancora non le cadono i capelli ma è inevitabile che accada … lei e positivissima è il tipo che ragiona : “che me ne frega a me l importante e che sto bene :D” (una grande forza per una ragazza di appena 15 anni) … spero le vada tutto bene e che questa forma d arte possa donare forza e sicurezza a chi per un motivo o per un altro e costretta a non avere i capelli…

  36. Davvero una bellissima iniziativa! 🙂 Finalmente qualcuno ha pensato anche a come migliorare la vita di queste donne anche sul lato estetico perché sembra secondario ma secondo me non lo è poi così tanto! Per la maggior parte delle donne vedersi belle e sentirsi bene col la propria immagine è fonte di autostima e soprattutto in queste situazioni avere fiducia in se stessi aiuta moltissimo! 😉 Quindi davvero complimenti a chi ha ideato questo progetto e grazie a te Clio per avercene parlato! 🙂

  37. A parte la naked no, altri regali makeupposi non ce n’erano, in compenso i parenti stretti mi hanno regalato dei soldi per prendermi quello che mi serve ma se non sto attenta e parsimoniosa rischio che vadano a finire nel makeup!!

  38. Che meraviglia, sono splendide… è un progetto davvero molto bello, pieno d’amore e di vita…

  39. Meraviglioso…di fronte a queste cose si può provare conforto……il mondo a volte è bello!

  40. E’ molto importante, quando abbiamo qualcosa “in meno” dagli standard della estetica, sentirci belle. Io, fortunatamente, non ho un cancro, ma ho una disabilità congenita che mi distingue. La vanità e il trucco mi hanno sempre accompagnata. Quando mi trucco, mi piaccio di più e credo che questo sia un mio punto di forza. Queste donne, con l’henna, si guardano allo specchio e si vogliono più bene. Non per gli altri, ma per se stesse, e questo le spinge ad andare avanti, a sorridere. E cosa c’è di più bello sul volto di una donna che il sorriso?!! Grazie, Clio, per questo articolo di gran sensibilità, alleato un po’ alle nostre piccole futilità di donne, che ci rendono uniche Un abbraccio a tutte le donne e a te, Clio. Ti seguo sempre!

  41. Soffro d’alopecia fin da piccola e ho sempre avuto problemi ad accettare questa patologia, anche se riesco a controllarla con varie cure.
    Aver letto di quest’iniziativa mi ha dato una nuova forza 🙂 ho solo 20 anni e devo reagire e affrontare il problema con il sorriso, proprio come queste donne.
    Grazie mille Clio, per l’umanità che dimostri ogni giorno e per l’interesse che ci trasmetti a cause talvolta molto delicate. Sei davvero una persona da stimare e ammirare.
    :*

  42. Bellissimo post-riflessione, cara Clio! Queste donne sono incredibilmente belle, di una bellezza che va davvero oltre a tutto! E l’iniziativa è proprio lodevole… Con un pizzico di arte e di fantasia si può rendere più belle e sorridenti anche coloro che non possono più sfoggiare una stupenda chioma! E non dimentichiamo che i capelli, molto spesso, fanno da soli più del 50% della bellezza di una donna.
    Un bacio

  43. Ciao Ester cara! Condivido il W le donne! L’immagine che hai postato è stupenda! Un bacio e buona settimana anche a te! (Ormai il lunedì é già passato 😉 )

  44. Devo assolutamente dare ragione a Clio…sono tutte delle bellissime principesse guerriere. Essendo donne sono principesse per natura, la vita le ha rese delle bellissime guerriere. Emerge tutta la Gioia di Vivere :’)

  45. Mamma mia queste cose non dovrebbero accadere mai ma ancora meno così da giovani… un grande abbraccio per la tua amica!

  46. Che bella cosa, rende queste donne ancora più “opere d’arte” di quanto non lo siano già come persone.

  47. Ti mando un abbraccio, sono sicura che riuscirai ad affrontare la situazione con la grinta che ci vuole 😉

  48. Ciao tesorino! sìììì mi è piaciuta molto appena l’ho vista e volevo condividerla! Buona settimana anche a te dolcissima!!!!

  49. Giustissimo Ele!!! fantastiche e meravigliose, come noi donne sappiamo essere!!
    baciotto enormeeeee!

  50. Fratellaaaaaa! Mi stupisci ogni giorno di più! Il tuo commento, pieno di poesia, grazie per aver dedicato alle donne parole così carine!
    Condivido tutto Michi mia! Siamo fortissime, niente ci distrugge. Ogni tanto sembriamo abbattute, ma ci rialziamo SEMPRE e abbiamo “doppie forze”, per noi e per gli altri..! Creature straordinarie!
    Bacioooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!!!! (ho scritto bacio, non sbaciuzzoletticini, straaaano hihihihihihi)

  51. sono volontaria clown in ospedale e questa idea è innovativa,come posso poterla applicare anche nel mio ospedale?

  52. Ciaooooo Fratella Golosa di Nutella ahahahah mia cara bellissima !!!! Grazie per il tuo commento, mi colmi di gioia, mi hai reso questa giornata grigia, in un bel cielo limpido ;D !!!…SIAMO PIÙ FORTI D QUANTO PENSIAMO, POSSO AFFERMARLO IN PRIMA PERSONA……SBACIUZZOLETTICINIMINI ahahahahha questa volta te lo dico !!!! È uno scioglilingua ahhahaha CIAOOOOO !!!!

  53. aaaaaaaaiutoooooo! non nominare il nome Nutella please!!!! non potrò mangiare Nut per un po’!!!!! il mio stomachino si è ribellato! ho problemini brutti e cattivi e devo fare una dieta (che parola TRISTE) per qualche giorno: tutto bollito, insulso, senza grassi, bleah…. se non cado in depre è un miracolo! beh, ma uffi, mangio quasi sempre così, eppure lo stomachino brucia peggio di un vulcano in eruzione..! rinunciare PURE ALLA NUT mi sembra una cattiveria tremenda, una punizione senza eguali, una bruttura che non si affronta!!!! cosa sarà la mia vita senza Nut??? aaaaaaaaaaa (delirius in corso, come al solito!)
    no guarda, sono AFFRANTA, a dir poco ahahahhahaa
    ho trovato!!! me la sparo in endovena! così evito lo stomaco!!!!! ahahahahhah ora SONO FELICE!
    ma sono anche felice di averti fatto sorridere!!!

  54. Bellissimo post clio!!!!! Molto toccante ma soprattutto queste Donne hanno una forza d animo che io non so se l avrei!!!! Ma il pancione è perché la mamma non ha più i capelli o perché ne soffre il bambino ancora nella pancia?

  55. che bel post clio!! sono delle vere e proprie opere d’arte! le donne sono maestose e dotate di classe infinita 😉 spero davvero arrivi anche qui questa idea così interessante 🙂

  56. Bellissima iniziativa e bellissimo post! Le donne nelle foto sono davvero stupende. Conoscevo i decori con l’henné sui pancioni e li trovo dolci e affascinanti, ma sul capo sono davvero una meraviglia!

  57. ciao clio,
    una curiosità: dove ti procuri tutte queste belle notizie e in generale da dove prendi le bellissime immagini, di prodotti e non, che alleghi ai tuoi articoli?
    un bacione

  58. Grazie mille, Clio, per mettere in evidenza questa patologia sconosciuta ai più, o spesso confusa con la ben più triste conseguenza della chemioterapia.
    Siamo tante/i in Italia, e l’accettazione non è un percorso facile. Chi si copre con parrucche, foulard, chi va a testa scalza, come diciamo noi, ma queste corone di henné sono semplicemente favolose.
    Se hai tempo e voglia daresti anche dei consigli di trucco specifici per chi ha perso ciglia e sopracciglia? La lacrimazione e la sudorazione diventano un problema perché le goccioline non sono fermate dagli utili peletti (anche il raffreddore è un’esperienza interessante, ma quella è un’altra storia 😉 ) e quindi ci vogliono prodotti a prova di bomba 🙂
    Un bacione

  59. Se non avessi appena acquistato una protesi costosissima quest’estate l’avrei provato!

  60. Cara, io ho il tuo stesso problema fin da piccolina con la differenza di aver conservato ciglia e sopracciglia, non so perché! Ho girato “scalza” fino a 23 anni, poi mi sono avvicinata al mondo delle parrucche! Il fatto è che le trovavo davvero scomode, d’estate soprattutto un caldo allucinante per non parlare del mare che ovviamente frequentavo senza! Quest anno ho scoperto le protesi, mi dovrebbe arrivare a giorni! Se ti interessa ti tengo aggiornata su come mi trovo! L’unico handicap è che sono costosette! Bacio

  61. Ciao Valentina!
    Anch’io le ho sempre avute, salvo piccole cadute in altrettanto piccoli punti. Mi facevo portavoce delle tante che, invece, hanno l’Alopecia Universale senza l’ombra di un pelo in tutto in corpo.
    Idem, ho anch’io optato per la tua soluzione, possiamo parlarne, se vuoi!
    Un bacio

  62. Davvero?! Pensa tu! Sarò felice di poter parlare degli eventuali disagi che dovrò affrontare con qualcuna che c’è già passata e sa come comportarsi! Ti ringrazio, ci aggiorniamo presto! Magari aggiungiamoci su fb, così possiamo parlare in privato! Io ho lo stesso nome e la stessa foto che vedi qui sul blog! Baci

  63. Protesi? Di cosa si tratta? Io porto una semplice parrucca da anni ormai, mi piacerebbe trovare un’alternativa più “comoda”!

  64. Ciao Cinzia! Si tratta di una parrucca fatta molto meglio! Praticamente ha una base in resina che viene fatta aderire con una specie di colla ( ne esistono 17 tipi diversi tra cui anche due meccanismi di adesione anallergici proprio per prevenire le reazioni allergiche), quindi l’ancoraggio è totale, non c’è pericolo che si sposti, cosa fondamentale! Inoltre l’impianto su base in resina mima il cuoio capelluto e se guardi sulla testa come muovi muovi i capelli vedi sempre come se fosse del tutto normale, non so se mi sono spiegata! Per qualsiasi altra info chiedimi pure, se hai fb aggiungimi!

  65. Non proprio asintomatica, spesso è accompagnata da disturbi d’ansia che possono essere la causa o la conseguenza… Ovviamente possono esserci svariate cause tra le diverse malattie. Anche chi soffre di tricotillomania dopo un po’ può iniziare ad avere l’alopecia. Comunque mi sembra un bel modo per combattere la cosa e le sofferenze che porta.

  66. Io come artista dell’hennè lo faccio in collaborazione con i volontari ospedalieri e l’istituto oncologico di Padova. Le pazienti possono richiederlo gratuitamente attraverso l’AVO. Come artista dell’hennè mi firmo Holikarang.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here