Ciao ragazze!

Come ben sapete nel mondo della bellezza le mode finiscono spesso per ripetersi; a parte qualche rara, vera novità, i prodotti vengono semplicemente rilanciati, magari con forme e nomi diversi (vedi: BB cream). Questo “ritorno dal passato” è esattamente quello che sta succedendo con gli eyeliner in penna, quelli con la punta in feltro per intenderci.

ugly cute goregous model

Gli eyeliner in penna esistono da anni ma, per qualche strano motivo, stanno tornando in voga; saremo forse diventate più ciompe? Il più grande pregio di questi prodotti, infatti, è che sono decisamente più facili da maneggiare dei classici eyeliner liquidi, che di solito hanno un manico corto, una punta superfine e un inchiostro talmente nero e intenso che nessun errore può passare inosservato. L’eyeliner in penna, invece, assomiglia quasi più a una matita, o meglio, a un pennarello.

mac-jumbo-penultimate-eye-liner

Esistono diversi tipi di punta: corta e precisa, lunga e flessibile, sottile per una riga fine ed elegante, spessa per un cat-eye bello deciso, un po’ stile Amy Winehouse… addirittura esistono eyeliner a tre punte, con cui creare una scia di “puntini” da unire poi per un tratto più pulito e dritto (li fanno Too Faced e Clarins). Una delle ultime novità è quello dal manico ricurvo, studiato per avere una forma più ergonomica; io ho provato quello della Nyx e non è piaciuto per niente, infatti lo trovate tra i miei flop del mese di Settembre!

Di L'Oreal troviamo il supersottile
Di L’Oreal troviamo il sottilissimo Super Liner Perfect Slim e il cicciotto Blackbuster Intense
Clarins 3 Dot Eyeliner
Clarins 3 Dot Eyeliner
NYX-The-Curve-4
Nyx The Curve

Un’ altra grande qualità è che, al contrario delle matite che sbavano e degli eyeliner liquidi che colano, questi in penna svaniscono in modo ordinato, praticamente dissolvendosi nel nulla. Niente occhio da panda né faccia da “ho appena pianto tutte le mie lacrime”!

may12Makeup_Cateyes

Da questa descrizione l’eyeliner in penna sembra il prodotto salva-vita: facile da usare, non sbava ed esiste di diversi tipi, in modo da andare incontro alle esigenze di tutti. In realtà… i suoi difetti non sono pochi! 

Il problema principale, che riscontro con le marche più economiche come con quelle più costose, è la durata. Non sto parlando di durata del tratto (che è ottima, perché la riga resta al suo posto per ore, a meno che non lacrimiate tanto), ma di “vita” dell’eyeliner. Prendiamo ad esempio quello della Essence, visto che l’abbiamo provato un po’ tutte: il mio problema principale era che non riuscivo a farlo scrivere (nei commenti mi avevate scritto che andrebbe tenuto in posizione leggermente obliqua, ma con me non funzionava comunque!), anche se so di ragazze che hanno la seccatura opposta, cioè che scrive TROPPO e non si strucca neanche con l’acido 😉 A parte questi incidenti di percorso, molte di noi hanno notato che nel giro di una settimana il tratto diventata sempre più sbiadito, fino a risultare praticamente grigio. Va bene che per 3 euro non ci si può aspettare troppo, ma addirittura l’eyeliner usa-e-getta non me l’aspettavo!

Essence Superfine Eyeliner Pen, 3 euro
Essence Superfine Eyeliner Pen, 3 euro

Ho parlato di quello della Essence, ma lo stesso problema è applicabile a moltissimi altri prodotti, che costano anche dieci volte tanto! In teoria esistono dei rimedi (in primis tenerlo sempre a testa in giù… poi ho letto che mettere ogni tanto una goccia di collirio sulla punta dovrebbe reidratarla, e che immergere il “corpo” dell’eyeliner chiuso nell’acqua calda dovrebbe diluire il colore), ma comunque si riesce ad allungare la vita solo di qualche giorno.

Per quanto riguarda l’applicazione, invece, troviamo altre complicazioni: la prima è la palpebra oleosa, che rende impossibile la stesura dell’eyeliner, visto che scivola  e non aderisce. La soluzione più naturale sarebbe applicare un primer, ma si finisce solo per peggiorare la situazione, visto che la riga diventerà grigiastra. Ancora peggio provare ad applicarlo sopra l’ombretto: in molti casi la punta si sporca e non scorre più! Insomma, entra in gioco il fattore soggettività: se avete palpebre asciutte e utilizzate l’eyeliner in penna da solo, senza ombretti sotto, probabilmente finirete per amare questo prodotto, altrimenti vi ritroverete molto frustrate!

LEFASHIONBLOGGRAPHICEYESBACKSTAGEBEAUTYMALGOSIAWINGEDCATEYELINERNUDELIPSBLUNTHAIRCUTLANVIN1

Dopo questa descrizione generale, posso dirvi quali sono i miei preferiti: il migliore in assoluto, secondo me, è il Tattoo Liner di Kat Von D. Costa 18 dollari, 13 euro (purtroppo non è venduto in Italia, ma se amate questo genere di prodotti cercate di procurarvelo, magari acquistandolo su internet…o se avete qualche amica che andrà in America!) e mi dura veramente per mesi, senza seccarsi o perdere intensità. Anche con quello di L’Oreal (Super Liner Perfect Slim) mi sono trovata bene.

Per concludere, vi parlo brevemente degli eyeliner in penna… per sopracciglia! Sono anche questi dei pennarelli dalla punta molto sottile, ideali per disegnare qualche peletto qua e là, per un effetto più reale. Su di me che ho delle sopracciglia inesistenti, su cui devo lavorare molto e con cura, questi prodotti non funzionano e non sono pratici, perché non mi riescono a dare lo stesso risultato pieno di un ombretto o di una normale matita (e perché finirei per consumare mezza confezione ogni mattina!). Quelli che ho provato sono l’Eyebrow Marker di Kiko (5.90 euro) e la Brow Pen della marca specializzata in sopracciglia Anastasia (21 dollari, 15 euro).

Screen Shot 2013-10-09 at 12.09.24

Insomma ragazze, queste sono le mie considerazioni sugli eyeliner in penna… ma ora la parola a voi! Conoscete questo tipo di prodotto? Vi piace? Che pregi e difetti riscontrate? Quali sono i vostri preferiti? E quelli che proprio bocciate? 

209 COMMENTI

  1. io il primo (e unico) che ho provato fin’ora è proprio quello dell’Essence e per il momento funziona ancora…comunque è vero che a volte capita che devo premere di più per fare la riga. immagino che nel giro di qualche settimana sarà morto e sepolto.

  2. Io per il mio tipo di occhio mi trovo bene solo con quelli in gel, perche posso metterli con un pennello dalla punta finissima. Il migliore per me è blacktrack di mac.

  3. Buongiorno! Di eye liner a penna ne ho provati di diverse marche, e sono stati tutti una delusione…. ottimi solo per imparare a tracciare una linea decente e a tenere la mano ferma..
    Tra le marche che ho provato urban decay, Max factor, chanel…
    Ora mi sono riconvertita al classico liquido, fantastico, mi trovo benissimo! Sto usando quello di Dior.
    Ho sentito parlare molto bene anche io di quello di Kat VonD. Mi sa che ci faccio un pensierino….

  4. io per l’eyeliner stra amo quello in gell e quello liquido… ho la necessità di usitlizzare un pennello sottile, altrimenti faccio pastrocchi XD Tra gli eyeliner a penna però, posso consigliarti quello Layla… è davvero strepitoso! e forse l’unico che riesco ad applicare bene 😀 Per quelli per sopracciglia… mai provati… son curiosa 😀

  5. Io ho quello di kiko, da un bel po’ di tempo, non ho mai avuto problemi di non scrittura, funziona sempre bene! Anche sopra l’ombretto, se è bel sfumato e non troppo polveroso, scrive bene!!

  6. Io ne ho provato uno solo, di Yves Rocher.Niente male,anche se non è nerissimo, però ha un tratto sottile e preciso…ovviamente la durata è quella che è…ma sono passata con molta più soddisfazione agli eyeliner in gel…persino io che non sono bravissima in quattroequattrotto ho imparato, con un pennellino angolato, a fare tratti perfetti. mi trovo decisamente meglio 😉

  7. ciao Clio, penso che comunque un eyeliner creato con pennellino bagnato e pigmenti (io utilizzo neve make up) sia davvero quello che più mi soddisfa. Ho comunque da molto tempo un eyeliner di l’oreal con punta lunga in feltro e per le occasioni di “fretta” lo trovo ottimo.Baci

  8. Io ho comprato poco fa un eye-liner in feltro della essenze con due punte però (una più sottile e lunga,e l’altra più corta e cicciottella),per ora l’ho usato solo una volta e per 3€ non mi dispiace..il problema però è che con gli eye-liner in feltro spesso e volentieri già dopo le prime applicazioni la punta mi si rovina o si secca .-. (Stessa identica cosa mi successe con un eye-liner in feltro della Mac)..forse avrò io un tratto troppo forte e deciso..ma è snervante dover calcare e ricalcare una pessima linea..qualcuna ha qualche consiglio?

  9. Ciao Clio, io ho da sempre problemi con l’eyeliner, non lo so mettere, e se lo metto bene mi chiude troppo l’occhio e comunque va a finire che l’effetto non mi piace. Tra l’altro ho la palpebra un pò oleosa, e quindi amen, rinuncerò all’eyeliner

  10. Ho provato l’eye liner in penna super sottile di catrice…un assoluto flop! Sono riuscita ad usarlo solo due volte, poi si è seccato…e il nero era sbiaditissimo. Proveró quello di L’Oreal, e se non mi ci troverò bene tornerò al mio amato eyeliner liquido…sempre intensissimo e che mi dura una vita!

  11. Io uso quello della Yves Rocher e mi trovo magnificamente poi ho provato quello dell’Avon un ASSOLUTISSIMO FLOP : già alla prima passata era grigio e non nero .. -.-“

  12. Di essence è migliore forse quello waterprof, io l ‘ho da un anno e duricchia ancora, dicaimo che con un paio di passate è bello nerino! volevo anche sapere: ragazze avete provato il balsamo labbra baby lips di maybelline? cosa ne pensate?

  13. Io credo di non stare troppo bene con l’eyeliner…magari lo metto semplicemente nel modo sbagliato ma avendo una palpebra che si vede poco rischio di mostrare solo una linea nera che e nin l’ombretto sotto 🙁

  14. Io nn ho mai usato quelli x sopracciglia…e so k è una cosa vergognosa ma a 22 anni è solo da 2 k lo sto provando a mettere,ovviamente grazie ai tuoi consigli clio!!ho iniziato cn la matita e ti dico k riesco a ottenere un ottimo risultato..ma da qualche mese uso proprio quello della l oreal..e me ne sn innamoreta xk il risultato è una linea perfetta e pulita,unica pecca è k di solito lo uso cn un ombretto e quindi mi si sporca la punta..e allora a volte x nn peggiorare le sue condizioni uso la matita..baci cliooooo… 😉

  15. L’eyeliner e io siamo distanti. Ho usato per anni quello a penna dell’Oreal, ma non sono mai soddisfatta(non del prodotto), ma della mia applicazione e della famosa linguetta, che nel mio caso è sempre ridicola!!!!

  16. Ciao Clio, premettendo che non ho problemi da palpebra oleosa, io mi sto trovando molto bene con il 24ore della Deborah: tratto piuttosto sottile, bello nero, non dura 24 ore ma 6-7 sì, e come dici tu, svanisce in modo discreto! Ce l’ho da prima dell’estate…Da provare…. Bacioni!

  17. Io ho provato solo il 24 Ore Duo Eyeliner di Deborah…alora!! Le “24 ore” di durata si riducono drasticamente a 2 (scarse!) e il fatto che abbia la punta “a scalpello” per ottenere un tratto sottile o un tratto più spesso, lo rende veramente fastidioso e difficile da applicare! La punta è dura e di conseguenza molto poco scrivente.
    Altra pecca, il colore! Io ho comprato il marrone (perché è una delle pochissime marche che fa eyeliner in penna marroni e volevo provarlo) ma il colore è pessimo perché non è né scuro né bronzo (..io lo definisco tinta cacchetta :D), poco intenso e non uniforme! Non so dire se gli altri colori diano resa migliore, almeno per quanto riguarda l’intensità..
    Qualcuna di voi ne ha provati di buoni color marrone?? Ciao a tutte! 🙂

  18. Io utilizzo quello a penna della “DOLOMIA”, una marca farmaceutica non troppo costosa ma davvero ottima… almeno secondo me… il prodotto ha la punta sottile, si stende con estrema facilità, non si sporca sull’ombretto perché comunque continua a scrivere benissimo… e dura tutto il giorno!!! lo uso da parecchi mesi ma non si è seccato minimamente… è molto bello anche l’eyeliner nero con qualche glitter dentro… molto discreto ma ad effetto. Grazie Clio per il post… un bacio a tutte

  19. Ciao Clio io ho quello in penna della kiko ma lo detesto! Non scrive in nessuna posizione, si sporca di ombretto e si scrosta appena lo tocco. Allora sotto tuo consiglio (thanks) ho acquistato l’eyeliner in gel della essence con tanto di pennellino x applicarlo e devo dire che mi trovo decisamente meglio! Come sempre i tuoi consigli sono preziosi ed azzeccati . Un bacio!

  20. Ciao a tutte!! Anche io ho diversi eyeliner in gel, ma quando ho poco tempo utilizzo quelli in penna.. Non ne ho provati diversi, anzi.. Ho sempre usato quello di Kiko e devo dire che è sempre andato molto bene, ha sempre mantenuto l’intensità del colore e non si è mai seccato fino alla sua povera fine.. 🙂 poi ne ho preso anche uno 2 in 1 di Essence con una punta sottile e una rettangolare.. Il tratto è molto intenso e mai secco ma la punta sottile tende a spelacchiarsi subito, perciò nn è molto preciso.. Io amo tutti gli eyeliner!! Ciaooo

  21. Quello di kiko è pessimo. Il tratto non può essere ripassato altrimenti si cancella. Di eyeliner in penna ne ho provati tanti, ma in genere non mi piacciono per niente.. A partire dalla scrivenza .. Meglio i classici eyeliner, anche se sono un po’ più difficili da applicare

  22. Io non ho un buon rapporto con gli eyeliner..non li uso praticamente mai perchè ho paura che mi facciano allergia (è già successo =(..), non so mettere nè quelli in penna nè quelli liquidi e non mi piace come mi sta il nero =) insomma un disastro =) Clio tu conosci un buon eyeliner in gel magari sul marrone scuro da consigliarmi? e voi ragazze ne conoscete qualcuno?
    Ciao a tutte!!=)=)

  23. Anch’io ho provato quello della l’oreal e devo dire che mi sono trovata bene…ma ,come dici tu, dura pochissimo.

  24. Si gli eye-liner un penna anche se più facili da applicare poi si seccano nella confezione 🙁 CLIO propongo un post sugli eye-liner in gel… Che sicuramente rendono meglio .. Un bacione grazieee!!

  25. Ho voluto provarlo da grande fan dell’eye liner….. E non lo riprenderò più!!!!! Come durata, comodità ed intensità niente a che vedere col classico a pennellino! Vero, ci vuole pratica, ma il risultato è 100 volte meglio!!! Anni fà non li provai, ora mi son lasciata convincere da questo nuovo boom…… Ma torno al mio pennellino!!!!! 😉

  26. Clio anche di eyeliner in penna ne ho diversi e mi piace provarli x vedere poi quali ricomprerò in futuro !
    Il mio preferito senza dubbio è quello della yves saint laurent effet faux cils schocking….meraviglioso…proprio un bel nero e molto lucido…come scrive questo nessuno 😉
    e poi adoro quelli colorati…infatti son sempre alla ricerca di eyeliner colorati, ma in penna o gel e faccio fatica a trovarli! Be poi un altro eyeliner che adoro tantissimo è quello in glitter della urban decay…ma questa è un altra storia!

    Boccio invece quelli della deborah …che schifezza..x niente lucidi…anche se un pregio ce l’hanno: durano veramente 24 ore o.O
    baci Clio

  27. Quello in penna di YSL è stato il primo eyeliner che sono riuscita ad usare per creare un bel tratto! Poi dopo qualche mese di pratica sono passata ai classici con punta sottile, morbida, colorati.. Insomma ora adoro gli eyeliner di tutti i tipi! Però non ricomprerò quello YSL perché è vero, dura poco, e per me non c’è un buon rapporto qualità prezzo. Invece mi trovo molto molto bene con quelli Collistar, colori stupendi, facili da usare e lunga tenuta senza sbavature

  28. Salve a tutte!
    Per me questi eyeliner sono importantissimi nell’approccio con l’eye liner! Mi spiego meglio. 🙂
    Amo l’eye liner! Però non sono nata brava. Dopo diversi tentativi durante l’adolescenza, ho deciso di riprovarci all’università. Il primo passo è stato l’eye liner in gel (il famosissimo shiseido); poi, incoraggiata dal risultato positivo, mi sono lanciata su quelli a pennarello e infine, acquisita una certa manualità, con quelli a calamaio, che credevo inarrivabili! 🙂 Il tratto di eyeliner è diventato gradualmente più sottile e preciso -faccina innamorata-
    Questo percorso è durato circa 4 anni, eh! 🙂

    Quindi, ben venga questo prodotto che, somigliando alla matita, non ci scoraggia e ci fa fare amicizia con un fantastico alleato dell’occhio!

    —>Ps. Ricominciai ad usare l’eye liner dopo aver letto un’intervista in cui Charlotte Tilbury sosteneva che se l’occhio è stanco, il modo migliore per camuffarlo è ua bella riga di eyeliner nero e astensione dall’ombretto.
    Chiaramente le nottate da universitaria hanno reso questo consiglio particolarmente apprezzato!

    @CLIO: scusa, ogni volta scrivo un mega papiro! :-O

  29. io ne avevo preso uno waterproof di essence e la punta era diventata molla…alla fine ne ho tagliato un piccccolissimo pezzettino ed avevo risolto.
    ma mi sono trovata decisamente meglio con 1 altro…sempre essence ma non è in penna…ma liquido. sempre waterproof.

  30. Io ho provato sia l’eyeliner in penna della Kiko, sia quello per le sopracciglia..
    Non mi sono trovata assolutamente con quello per le sopracciglia, mentre per quanto riguarda l’eyeliner devo dire che scrive abbastanza anche se ogni tanto passa dal nero al grigio, quindi lo scuoto e lo lascio un attimo a testa in giù, poi lo riutilizzo..
    Devo dire che non è molto pratico, mi trovo meglio con gli eyeliner in gel!

  31. No non è quello. Uso quello nel barattolino come fosse un ombretto cremoso ma è un eyeliner in gel appunto. Il pennellino l’ho comprato a parte.

  32. Non ho mai apprezzato gli eyeliner in penna proprio per il fatto che “decidano in autonomia” come e quanto scrivere, ho sempre utilizzato solo ed esclusivamente gli eyeliner liquidi o in gel fino a quando non ho provato la penna della Yves Rocher. Devo dire che adesso quando sono di corsa e voglio un tocco di eyeliner in un attimo, utilizzo sempre quest’ultima. Ha una buona scrivenza, il tratto è sottile ed il colore è abbastanza intenso, ovviamente la durata non è come quella degli eyeliner in gel però mi soddisfa ugualmente!

  33. A me piace tantissimo quello della L’Oreal!!! 🙂 Lo uso tutti i giorni, faccio una linea sottile perchè mi piace che sia elegante e delicato e non mi ha mai delusa! Quelli in gel oddio….vorrei provarci ma non sono affatto brava!

  34. io uso il color tatoo della maybelline come eyeliner in gel,e mi trovo veramente bene!in passato,ho usato quello dell’avon a penna e quello della rimmel con la confezione rossa e nera,mi è durato tantissimo!:)

  35. Anche io ho il problema che si seccano. Ma provate a sfilare la punta e rigirarla,lo so……!!! vi sporcherete le dita, ma alla fine otterrete di nuovo un eyeliner nuovo. Vi ricordate gli UNIPOSCAR?! Si rigiravano le punte per far rigenerare il feltro che si era seccato. PROVATE! 😉

  36. lo proverò allora! 😀 anche se per me quelli liquidi sono un po’ una spina nel fianco…tenterò ugualmente

  37. Ho comprato quello della essence e mi è durato un anno.. e per ravvivarlo quando sembra secco, schiaccio la punta e succede come con gli uniposca, che esce la goccia che ravviva.. ora comunque uso pennellino triangolare e nero opaco di neve cosmetics che dura, non macchia ed è super veloce da applicare!

  38. Io non uso l’eyeliner, al suo posto uso la matita…però la riga è sempre chiara a causa del correttore-.-

  39. Ben detto! Avevo provato l’eyeliner in gel della Maybelline ed è davvero resistente e di un bel nero marcato!

  40. Solitamente, come ci hai ben spiegato tu, quando si inizia ad utilizzare per la prima volta un eyeliner è indicato quello in penna, invece io senza farci caso ho iniziato proprio con quello liquido dalla punta flessibile 😀 ultimamente però, proprio per la curiosità ho provato i “famosi” in penna…confesso che mi sono sentita più ciompa con quest’ultimo che con quello liquido o.O ahahahahah comunque sia diciamo che adesso mi sono già abituata, ma per un tratto super sottile prediligo quello con la punta flessibile! Ritornando agli eyeliner in penna il mio preferito è il “24 ore per tenuta estrema” di Deborah, devo dire che mi ci trovo molto bene, sia come scrivenza (su ombretti, su preimer..) sia come durata dell’eyeliner applicato e dell’eyeliner in sè, infatti lo utilizzo da qualche mese…insomma consigliato!
    Ciaooo bellezza 🙂 a proposito potresti parlarci dei suoi fratelli liquidi?!

  41. ciao Clio. A me piace il Blackbuster l’oreal, ma devo dire che preferisco l’eyeliner tradizionale 🙂 un bacio

  42. Ciao Clio! devo ammettere che questo tipo di eyeliner per me era totalmente sconosciuto! Certo, conoscevo la sua esistenza ma non L’ho mai provato! Ero infatti incuriosita dalle promesse di facilità d’uso e precisione nel tratto ma dopo questo tuo post…credo proprio che non lo acquisterò! Di solito uso la matita nera (la smolder khol di mac) per tracciare la mia riga, così ho più facikita nel modulare lo spessore e correggere errori, ma appena posso acquisterò un eyeliner in gel! A proposito, potresti fare un altro post sugli eyeliner in gel? Così possiamo sapere un tuo parere a riguardo! un bacioooo e buon ritorno a NYC!

  43. Io mi sono trovata benissimo con il Liquid Ink Waterproof Eyeliner di Essence. Costa poco (circa 3 euro), è nerissimo, waterproof per davvero, non sbava, dura tutto il giorno e si strucca bene. Me ne sono innamorata, è l’unico prodotto non naturale che uso dopo il passaggio all’ecobio, vale davvero la pena di provarlo.
    Cecilia xx
    http://ecobiocosmetici.wordpress.com/

  44. io avevo preso quello di kiko dafo che mi pare che mikeligna aveva detto che era molto buono..io mi trovo male

  45. anche io mi sono trovata parecchio male, l’avevo preso sotto consiglio di una guru(credo mikeligna ma non ricordo bene) e mi trovo male male… ne ho anche uno verde classico col pennellino e non faccio nemmeno tanta fatica !

  46. Condivido. L’unico eyeliner in penna che ho provato è quello di kiko ma non mi piaceva neanche un po’. Preferisco quelli liquidi con l’applicatore sottile in feltro, sono i più facili da usare per me

  47. Ciao Clio!:-) Io ho un amore/odio per gli eyeliner in penna, diciamo che vado a giornate 🙂 Purtroppo la maggior parte delle volte non riesco a farlo scrivere, io ho quello di Kiko e la punta ormai non riceve più prodotto anche se ce n’è. Se lo inclino la riga non viene precisa e rischio di fare un disastro, insomma più che facilitarmi la vita me la complica 🙂 ultimamente ho optato per l’eyeliner in gel e mi trovo benissimo, lo uso con il pennellino angolato e trovo che abbia un effetto più bello e sia più veloce da stendere. Io uso quello di Essence adesso e devo dire che è proprio un buon prodotto!:-)

  48. Io ho provato quello della Pupa, di cui una volta avevi parlato in un tuo tutorial e mi ci sono trovata benissimo, tra l’altro mi è durato un sacco di tempo e rimaneva di un bel colore scuro anche sopra gli ombretti 🙂

  49. Io ho quello essence ed onestamente mi trovo benissimo, poi visto il prezzo. L’unico difetto che ho riscontrato è che nella punta, dopo un pò di tempo che lo avevo acquistato, si era formata una sorta di platina bianca. Ancora non mi riesco a spiegare cosa sia, fatto sta che, una volta pulito, si toglie..

  50. a me l’eyeliner in feltro mi ha salvato la vita .. prima ero un po’ indecisa se comprarlo o no e ho provato quello di mamma (eheh :P) poi ho comprato quello della kiko e adesso non posso più farne a meno, colore intenso, tenuta 24 ore .. unica pecca: la durata appunto di vita dell’eyeliner ..

  51. Io mi sono sempre trovata male con gli eyeliner in penna. Sono diventata ormai un’esperta e ne ho provati di ogni tipo! Sembrerà strano ma la linea mi viene meglio con il classico a calamaio. L’unico in penna che mi sento veramente di promuovere è quello di L’Oreal Super Liner. 13 euro spesi bene!

  52. io ne ho uno di kiko nero con i microglitterini verdi e lo amo!!!! sulla palpebra scorre benissimo e ce l’ho da un anno!!!dura tantissimo.e faccio fatica a toglierlo anche con lo struccante… unica pecca,nn mi tiene quando faccio la “virgolina” alla fine dell’occhio x allungarlo! lì tende a sparire e devo ripassarlo! ma x il resto è favoloso!!!
    ce l’ho pure sul verde lime…in estate è stupendo!
    nn ho mai provato qllo di essense e nn ci sò dire..ma appena vado in america lo stand di kat von d sarà mio!!!!!!

  53. Quello di Kiko mi si stampa sull’arcata sopracciliare una delusione….proverò quello L’Oreal o Sephora di cui qualche ragazza qui parlava bene!

  54. Ho comprato l’eyeliner della Essence e mi è praticamente durato un giorno..dal seondo giorno in poi è risultato grigiastro! Usa e getta come dicevi tu!

  55. io ne ho provato uno pupa…cioè lo uso da un bel po’… nessun problema…favoloso…e lo metto alla fine sugli ombretti e resta nero….

  56. Io utilizzo sempre eyeliner in penna, per la precisione quello di Essence “STAYS no matter what 24h”, dura tutta la giornata (si fa anche fatica a togliere!) e si riesce a stendere molto bene, l’unico inconveniente è che ogni tanto sbava un pochetto, ma niente di che 🙂

  57. Io uso solo Eyeliner in penna. Soprattuto perchè riesco a dare la forma allungata che con la matita non riesco a dare. Di solito quando sta per finire e risulta sbiadito io lo fcc asciugare per bene e dopo 5-6 min lo ricalco con la matita nera della Chanel. E dv dire che il risultato è ottimo. Ovviamente prima di cominciare ad applicare l’eyeliner uso il primer occhi dell Urban Decay (ottimo!!).

  58. Io trovo molto comodo bagnare il pennello per eyeliner sulla punta dell’eyeliner luquido, per poi applicarlo! Diventa molto più comodo e facile, non sbaglio mai! ^^

  59. Sono l’unica a trovare l’eyeliner in penna impreciso come pochi? Molte mie amiche riescono a fare delle righe e punte bellissime, a me viene come “ondulata”, troppo spessa e la punta una schifezza. Peccato che anche con l’eyeliner liquido non vada meglio.. Se non uso lo scotch è un disastro, soprattutto per fare la punta.. Mi rimane solo quello in gel da provare, dopo di che, se non andrà nemmeno con quello, chiuderò definitivamente con gli eyeliner e mi accontenterò della matita nera.

  60. ciao Clio, da un paio d’anni uso l’eyliner in gel della make up xever, buon prodotto, ma non ho ancora trovato un pennellino adatto! Che marca mi consiglieresti?

  61. l’eyeliner in penna è esattamente un pennarello in feltro caricato con inchiostro non nocivo. semplicemente. quindi valgono gli accorgimenti per i pennarelli “da carta”: a tenerli con la punta in sù o in orizzontale, mentre si scrive, l’inchiostro non impregna abbastanza il feltro, quindi serve girarlo al contrario per alcuni secondi. la linea dovrà essere ripassata. Il che non è un male perchè permette di ottenere un risultato progressivo senza gli “ops! ho fatto casino!”
    Con quello della essence mi trovo bene, ma solo quello “base”: quello “superfine”, oltre ad essere inutilmenre TROPPO fine,davvero non scrive affatto, il feltro è troppo duro. quello con punta “doppia” (da un lato è fatto tipo evidenziatore, per tratti ampi,mentre dall’altro lato la punta è normale) alla fine viene usato solo dal lato normo, mentre quello grosso ha pure il difetto che l’inchiostro è “acquoso”, grigio, richiede mille passaggi e asciuga lentamente. troppa acqua, poco colore!
    Il difetto,infine,principale dell’eyeliner essence normale (che per i suoi 2.9 euro va benissimo) è che la punta “cede”, si spana leggermente, per cui il tratto diventerà più difficoltoso da rendere dritto, fine e uniforme nel contorno,ma basta un po’ di allenamento. Personalmente non ho problemi a passarlo sopra un ombretto, però lo giro e lo “scuoto” (più che altro per scaramanzia) spesso 🙂

  62. l’eyebrown marker kiko assolutamente FLOP!Non scrive da nuovo e se per caso facese leggermente un tratto svanisce all’istante!! Moooolto meglio usare una matita e sfumarla poi, I miei eyeliner preferiti sono quelli a penna e in gel, bellissimo quello della collezione limitata lavish oriental della kiko nerissimo e a lunghissima tenuta!Poi Rimmel, Maybelline, anche wjcon non è male quello in penna e devo dire che in un momento di disperazione ho provato quello in penna dell’H&M e non è niente male (zero allergie,tratto definito e nero, molto facile e maneggevole). =)

  63. Io utilizzo tantissimo l’eyeliner, dopo tanti e tanti e tanti e tanti tentativi con eyeliner low cost (kiko, pupa ecc) mi sono strainnamorata di quello in penna della stila, regalo di un’amica di ritorno dall’america insieme ad altri prodottini must have che in italia non si trovano facilmente. Provatelo!! Assolutamente Top!

  64. A me non piacciono…cioè l’idea sarebbe anche buona però noto che si consumano in brevissimo tempo!! Io preferisco mille volte quello in gel…tutto sta nella pratica,una volta che impari bene ad usarlo è l’ideale!!

  65. Io avevo comprato quello marrone e per me è stato un grandissimo FLOP!! Questo nero quindi è buono??

  66. Io ho quello di Catrice e come dite voi bisogna tenerlo in obliquo affinché scriva ma dopo qualche tratto non combina più niente. Se lo ricomprerei? Assolutamente no

  67. Non uso molto l’eyeliner in generale, sotto nessuna forma xchè, non avendo più (ahimè!!!) una palpebra “freschissima” finisco, pur non avendo problemi ad applicarlo, a finire la linea in modo impreciso….non ho ancora capito, nonostante tutti i tuoi tutorial e considerandomi superfortunata per le condizioni della mia pelle a 47 anni, come disegnare la “coda” sulla mia palpebra un po’ “cadente (che tristezza….), perchè comunque la faccia, una parte risulta inevitabilmente coperta e l’effetto è bruttissimo…..preferisco di gran lunga usare a tale scopo la matita, xchè il tratto è comunque diverso e molto più accettabile…..E’ troppo (vista la maggioranza di giovani o giovanissime tra le tue fans) se ti chiedo di occuparti un po’ di più dei problemi di chi, pur non essendo giovanissima, ama truccarsi ma non può sempre seguire le tue dritte????L’unico tutorial che ho visto è quello su tua mamma, ma il trend di tutti gli altri, tv compresa , è molto + basso per il livello di età!!!Mi piacerebbe molto che adattassi le tue idee anche a chi non ha + 20 anni, non proponendo trucchi leggeri e quasi inesistenti, ma usando i tuoi che sono bellissimi!!!

  68. Si Clio prova quello della H&M costa pochissimo e io ce l’ho da l’anno scorso almeno! è vero che mi trucco poco con l’eye liner ma non si è seccato e poi al limite spendi solo pochi euro 🙂

  69. Ragazze io quello della essense quando non scrive più , tolgo la punta in feltro e la giro!!!Clio , non ti eri accorta??così per qualche giorno e poi di nuovo,,,,e dura!!!! Cmq il migliore per me è l’oreal!

  70. io per le sopracciglia utilizzo quello di Kiko e mi trovo benissimo! Riempie, dura giornate intere (sopravvive ai concerti o a giornate caldissime) e scrive benissimo, bisogna tenerlo a testa in giù! Per gli occhi invece preferisco gli eyeliner con il pennellino fino oppure quelli in gel!

  71. Io mi trovo benissimo con l’eye liner in penna della Deborah. Nonostante abbia la palpebra oleosa, resiste perfettamente per tutta la giornata (a volte ho problemi a toglierlo prima di andare a dormire!), inoltre è comodissimo e rapidissimo da stendere. Non va messo sopra l’ombretto o sopra il primer per occhi, per il resto l’unico accorgimento che uso è di tenerlo perennemente a testa in giù in un vasetto, in modo che la punta sia sempre ben imbevuta di prodotto, e così mi dura parecchi mesi. E’ il mio imprenscindibile must to have!!! =)

  72. CLIO è super buono quello di dior.. io avevo preso un anno fa quello di YSL che mi è durato tanto..ora cn quello di dior m trovo super bene..e ho notato e ne sono sicura ke il packaging della penna è lo stesso e che è stato sicuramente prodotto nella stessa fabbrica..nn cambia una virgola.nemmeno il buchino sopra il tappo ..cambia solo lo stamp del brand..e cmq sono buonissimi davvero..durano sull’occhio, durano nel tempo e sono intensissimi

  73. ciao Clio,
    insieme al mascara l’eye-liner in penna è sicuramente il mio prodotto preferito, anche se la maggior parte di essi ha i problemi che hai descritto, in primis il fatto di diventare blu dopo poco tempo, ma io ho trovato il mio: l’eye-liner in penna della wjcon! Probabilmente non è un marchio molto famoso (io l’ho trovato solo in un centro commerciale, quindi non so), ma ho questo eye-liner da mesi e scrive benissimo, non è diventato blu o grigio, e il prodotto esce nella giusta quantità e il tutto per soli 5 euro; insomma, per me è perfetto! 🙂
    un bacio!

  74. l’unico difettuccio di questo in gel di essense è ke dopo un po fa lo stamp sulla piega dell’occhio..altrimenti è ottimo

  75. io ho provato quello dell’ Oreal e dopo due settimane la punta si è coperta di una strana muffa verdastra!!! Ho comprato poi quello di kiko e devo dire che, anche se l’ho usato solo un paio di volte fino ad ora, mi trovo molto bene ( ma ho sempre messo sotto un primer, sulla palpebra pulita non l’ho mai provato). Due sere fa mi sono truccata alle 16:00 e la sera alle 23:00 era ancora saldo al suo posto e senza aver perso intensità.

  76. io ho risolto con quello di H&M costa veramente poco come quello dell’essence però ha una vita molto piu lunga (a me dura gia da un paio di mesi), si applica bene e ad un buon colore.

  77. Ciao Clio! Non sai che delusione quello della Essence! L’ho comprato con tante speranze ma purtroppo non scrive nemmeno a me! Zero! Per non buttarlo da nuovo, cerco di rinforzarlo con ombretto e matita, però ecco.. lo avevo comprato proprio per velocizzare il processo invece ci perdo più tempo di prima 🙁 Baci!

  78. Sinceramente queste righe spessissime e marcate (fin troppo) frutto dell’eye liner in pennarello le trovo davvero anti estetiche. No, questo look non mi piace affatto.
    E lo trovo anche poco scrivente… O per lo meno quello in penna di Kiko che ho io sarebbe da buttare..

  79. il miglior eyeliner in assoluto è quello in gel nel barattolino in vetro della kiko effetto geisha si scrive così

  80. Io con quello di Kiko mi sono trovata benissimo.Per me che sono incapace di usare quelli liquidi è stato una salvezza! Scriveva bene, anche se di solito mettevo solo quello sulla palpebra pulita. Applicato sull’ombretto un po’ si sporcava la punta, ma la pulivo con della carta non assorbente (per evitare che assorbisse il prodotto dalla penna) prima di riporlo e continuava a scrivere bene. Mi è durato più di due mesi.
    Lo ricomprerei.

    Ultimamente per tutti i giorni sto usando le eye pencil Long lastinc colorate della Essence per definire il contorno occhi e me ne sono innamorata! In particolare di quella viola (n°14 Coolest chic). Scrivono benissimo, hanno la punta retrattile, per cui non c’è nemmeno il casino di doverle temperare, non sbavano, durano un sacco sugli occhi e hanno una vita lunga! L’unica che sbava un po’ è quella nera.

  81. Concordo pienamente con te Iolanda. Io di anni ne ho 37 e qualche piccolo cedimento comincia a notarsi e mi piacerebbe qualche consiglio in più in merito.

  82. io ce l’ho questo nero e dopo nemmeno un mese è diventato duro come il marmo…continuo ad usarlo lavorandolo bene, ma ce n’è di migliori, ho quello marrone di maybeline ed è tutta un altra cosa…

  83. io pure uso quello dopo aver comprato due dell’essence nel giro di due settimane…ed è una meraviglia

  84. io ho rinunciato a metterlo.. ho delle ciglia lunghissime e curve di natura, quindi ogni volta che provo a metterlo finisco sempre per impiastricciarmi tutto l’occhio, e sembro un panda =/ Ho provato anche a tenermi giù le ciglia con la mano libera, ma è troppo complicato XD Però quelle volte che l’ho provato (quello della kiko) ho notato che scriveva troppo e dovevo passarci sopra dell’ombretto, altrimenti non si asciugava più..

  85. Di eyeliner in penna ne ho provati tanti,ma davvero tanti di ogni marca credo, ma in genere non mi piacciono per niente. Probabilmente sono io che non sono capace, pero’ non abbandonerei mai il mio pennellino , con quello ho imparato da ragazzina e con quello continuero’

  86. verissimo, l’eyeliner della essence scrive male, dura pochissimo e con
    gli ombretti è impossibile applicarlo. come si dice dalle mie parti, una
    vera sòla. per anni ho usato quello della debby, ma ora mi trovo invece benissimo con quello della pupa.. scrive che è un piacere su qualsiasi ombretto, è facile da applicare e dura parecchio.

  87. Verissimo clio…l’eyeliner in penna di essence mi é diventato grigio dopo pochissime applicazioni…

  88. Prova l’eye liner tecnico di Collistar, è ottimo come durata, scrivenza e conservazione nel tempo. io ce l’ho da mesi.

  89. A me piacciono tanto gli eyeliner in penna ma anche con quelli in gel mi trovo bene!
    Io per esempio uso quello in penna di essence e mi trovo benissimo invece quelli in gel uso l’eye studio liner di maybelline e secondo me è ottimo perchè è da un po che ce l’ho e non si è ancora seccato!

  90. Ciao Clio, a me non piacciono per niente questi eyeliner, preferisco il solito liquido, che dopo tanta pratica ho imparato a mettere perfettamente e mi da tante soddisfazioni.
    Mia sorella che è un po’ “ciompa” ne ha comprati due, ma subito si sono seccati quindi li utilizza come “pennellini” sporcandone la punta dentro quello liquido, solo che ogni mattina sta lì dieci minuti per mettere solo una riga di eyeliner -.-‘

  91. io mi trovo abbastanza bene con quello di essence “i love punk” anche se passo un ombretto nero di solito quello della naked!!

  92. E’ ottimo quello di Sephora, lo straconsiglio!Tratto sottile adatto anche ad un occhio con palpebra cadente ed ottima tenuta.

  93. Vi consiglio l’ ecriture di chanel ! È fantastico xke ha la forma di una penna ma in realtá il prodotto lo fai uscire tu girando l’estremità ( tipo il touche eclat) .. Dura tutto il giorno e non si secca !

  94. Io trovo che gli eye liner in penna non abbiano usa scrivenza adeguata! Allora preferisco la classica matita nera!!!

  95. ciao clio!! io con quello della Kiko (ultimate pen) mi trovo molto bene! ovvio che poi bisogna considerarne anche l’uso che se ne fa, per esempio sono sicura che se lo mettessi tutti i giorni, purtroppo, finirebbe dopo un mese (credo almeno!). Però devo dire che è comodissimo, poi non mi sbava, anche se ce l’ho su 5-6 ore.. considera una giornata l’ho tenuto dal pomeriggio (l’una e mezza) fino alla sera, tornata a casa mi è bastato ripassarci sopra solo per rintensificarlo e tenerlo fino all’una di notte..riesco a farci sia linee sottili sia spesse, secondo me è molto buono per quanto poco costa! ciaaao 🙂

  96. Io sono ciompa, lo ammetto!! Non ho la mano ferma, però non voglio rinunciare all’eyeliner. Uso la penna della pupa, e sinceramente devo dire che funziona sia in verticale che in orizzontale (la tengo dentro la trousse, e quindi non è mai verticale). La uso tutti i giorni, e devo dire che ha una durata discreta, circa 3 mesi, ma forse perché non faccio un eyeliner esagerato.

  97. peccato abbiano tolto quello di essence e di catrice… erano buonissimi!!! Eyeliner in gel forever and ever

  98. Fra mi dispiace ma è appena uscito fuori dalla collezione permanente… non lo produrranno più… sono a lutto :(:(:(

  99. io ho provato 24 ore duo di deborah, all’inizio mi sembrava fantastico ma al momento di struccarmi: orrore! non veniva più via neanche con take the day off di clinique (che di solito leva di tutto e di più), mi è rimasto un alone grigiasto per 2 giorni D:

  100. Clio, ragazze, chi mi consiglia un eyeliner (che sia in penna o tradizionale) per un tratto ultrafino? Grazie 🙂

  101. Tempo fa ne avevo provato uno delal kiko e mi è durato una settimana e poi non scriveva più, sembrava che avevo messo la matita grigia. Preferisco di gran lunga quelli liquidi, x non sbagliare è meglio iniziare con una linea sottile. Io sto diventando bravina facendo pratica eheh 😉

  102. A me è successo con quello a penna di kiko, oltre a tutti i difetti che ho citato sopra mi è capitato che mi si stampasse sulla palpebra, che orrore!!

  103. Non mi piacciono questi qui, Clio! Mi fanno saltare i nervi! Per assurdo invece è da un bel pò che uso quello in gel col pennellino angolato…… la mia vita è cambiata!!!! Mi piace tanto quello nel barattolino essence, ed ora che è uscito fuori produzione ne ho fatto la scorta! Quando mi finirà proverò sicuramente quello L’Oreal e quello Maybelline… purtroppo in Italia poche marche realizzano eyeliner in gel! Non avrei creduto ma sto diventando bravina!!!! Piccole ciompine crescono 😀

  104. aaah io li odio …preferisco applicare quelli in gel con il mio pennellino (assolutamente non angolato) mentre il pennarello kiko per sopracciglia lo amo anche se bisona tenerlo sempre a testa in giu…a proposito di eyeliner..quacuna ha provato quello in gel inglot?

  105. ciao…io sto usando quello in gel della maybelline,mi trovo benissimo e lo uso dopo aver messo l’ombretto; anche se presto prenderò uno a pena perchè li vedono semplici da usare, il mio unico problema è di non riuscire mai a fare la linguetta 🙂

  106. Ciao a tutte! Io ho usato quello di Pupa e mi sono trovata benissimo. È il migliore di tutti che ho provato. La punta e dura e si riesce a disegnare una bella linea. Poi è nerissimo e dura tutto il giorno!

  107. Io uso spesso l’eyeliner e devo dire che con quelli liquidi mi trovo bene, ne ho uno della NYC che scrive alla perfezione tratto nero intensissimo,non sbava e dura VERAMENTE TUTTA LA GIORNATA; poi uno in gel della Meybelline da applicare con pennellino e pure quello (anche se risulta meno intenso del primo) è molto facile da applicare. Che dire, io amo gli eyeliner e tutto sta,se si vuole avere un tratto perfetto, nella PRATICA PRATICA PRATICA!! 😉

  108. io ne avevo comprato uno di wjcon qualche anno fa ma mi si era seccato subito, mi era dispiaciuto molto perché era davvero pratico da usare, in particolare quando si ha fretta, quindi ho avuto un’idea, non l’ho buttato, l’ho lavato per bene e ora lo uso come pennello alternativo a quello dell’eyeliner liquido! Quando ho fretta intingo la penna nel barattolino dell’eyeliner liquido e lo applico senza troppi problemi, così sfrutto sia la praticità dell’applicatore sia la qualità del prodotto che, diciamocelo, è molto superiore. 🙂

  109. Condivido anche io, quello della Kiko è orrendo si può dire che l’ho utilizzato solo una volta perché alla seconda volta già aveva perso di intensità il tratto del pennarello e per faro scrivere ho utilizzato qualsiasi metodo ma nadaa 🙁 preferisco quelli liquidi assolutamente 😉 *

  110. Ho sempre odiato gli eyeliner in penna perché appunto non durano tanto. Preferisco di gran lunga quelli in gel!

  111. Clio, l’unico eyeliner in penna che ho mai provato è quello della Pupa e mi è durato più di un anno e fino alla fine scriveva benissimo! L’ho amato! Tratto super nero e super facile da usare! Scriveva anche sugli ombretti glitterati e non si è mai macchiata la punta né sbiadito il colore.

  112. io ho provato quello della essence, ma la sensazione che ho avuto applicandolo sulla palpebra è stata così pessima che l’ho tolto immediatamente e mai più usato..sembrava quasi di averci spalmato del petrolio che in qualche secondo è diventato fango secco!! meglio gli eye liner liquidi e in gel, ma voglio provare quello della l’oreal che è la mia marca preferita e non mi ha mai deluso!!

  113. Ho risolto il problema alla radice: non uso l’eyeliner! Mi indurisce lo sguardo, non mi sta affatto bene.

  114. Non ci crederai mai Clio ma l’ho appena comprato! Oggi sono andata da kiko e l’ho preso, (ottimo direi) poi torno a casa e trovo questo tuo post… Ahahaha fantasticoo <3

  115. Ciao Clio! Non ho mai usato un eyeliner in penna e sono molto curiosa di provarlo!Credo che sceglierò quello della l’Oreal, molte persone lo hanno provato e si sono trovate abbastanza bene.
    bacio

  116. Sai cosa adoro particolarmente di te, Clio? Ogni volta che mi serve sapere qualcosa, sembra che tu mi legga nel pensiero e non mi dai neanche il tempo di chiedermi se farai mai un post, che già mi collego e lo trovo pronto! Sei adorabile!!!!

  117. ne ho provati tanti e di tante marche diverse ma hanno fatto tutti la stessa fine … nella pattumiera dopo circa 3 utilizzi. Li odio con tutto il cuore poverini XD io sono una di quelle con la palpebra non esattamente secca e come hai detto tu Clio così sono impossibili da usare. Con l’ombretto non ci faccio neanche mezzo occhio che già non scrivono più … io non ci ho mai trovato nessun pregio in sostanza. Amore eterno per l’eyeliner in gel ^^

  118. Io il mio primo approccio all’ eyeliner l’ho avuto una decina di anni fa (adesso ho 29 anni) con quello”Tecnico” della Collistar, e non l’ho più lasciato! Un bel nero intenso, che sta al suo posto tutta la giornata (che nel mio caso a volte può voler dire: partire mattina presto e tornare a notte fonda)! Ah, l’ho visto resistere anche alle mie CIANCIUTE più disperate (trad: pianti disperati), per le quali, in maniera del tutto innocua, ne ho visto andar via solo la virgoletta! IIIIIH, importantissimo: facile da mettere! Tanto da fargli guadagnare il primato di “trucco sbrigativo”! E non per nulla le mie amiche quando senton e vedon di eyeliner pensano a me! Perché? Perché, con un tratto un po’ più delicato e dolce lo uso pure per le scampagnate! ;P

  119. anche io mi trovo bene con quello kiko! devo dire che l’ho preso da poco e l’ho usato tipo 3 volte.. ma sono rimasta soddisfatta in termini di durata e intensità del tratto! permette di essere super precise ed è molto facile da applicare!

  120. io ho 18 anni e la mia palpebra è cadente per natura.. In generale a noi ragazze con questo difetto, l’eyeliner non sta troppo bene, a meno che non sia super sottile! io di solito lo applico veramente molto fine, vicinissimo all’attaccatura delle ciglia e tenendo la palpebra leggermente “tirata”, poi per la linguetta procedo con l’occhio aperto: la faccio più in orizzontale che all’insù , cercando di non applicare l’eyeliner dove c’è la pieghetta della palpebra mobile, onde evitare l’effetto “discontinuo”.. non so se mi sono spiegata bene! cmq in alternativa, se il problema di palpebra cadente è molto accentuato, credo sia meglio non fare la codina alla fine dell’occhio, ma cercare di dare l’effette cat-eye con dell’ombretto sfumato 🙂

  121. Ho provato tutte le tipologie di eyeliner esistenti e mi trovo meglio con quello in gel dell’Oreal venduto assieme al pennellino con cui mi trovo bene. Quelli liquidi li evito perché combino guai e quelli in penna li uso solo per i ritocchi. Avendo gli “hooded eyes” l’eyeliner non si vede granché con l’occhio aperto ma comunque l’effetto mi piace molto. Penso di essere molto ciompa nell’applicazione infatti ci metto un sacco di tempo per ottenere un risultato apprezzabile. Tuttavia non potrei più farne a meno. Non vedo l’ora di provare quello di Kat Von D che ha ottime recensioni. Beso.

  122. Ragazze volete sapere qual’è l’Eyeliner in penna da scrivere con la maiuscola? è quello di PUPA RAPID LINER!!! Io l’ho trovato assolutamente divino, a me dura un numero incalcolato di ore (da mattina a sera per dirne una) e lo adoro letteralmente. Di recente l’ho anche ricomprato perchè dopo un anno e mezzo di onorata carriera era andato a farsi benedire. Quindi sì, io sono una grande fan dell’eyeliner in penna se non si fosse capito e ringrazio la nostra Clio per quest’articolo,come sempre esaustivo e simpatico! 😀

  123. Mi sapete consigliare un buon eyeliner liquido con la punta che può essere sia a pennellino e setole (che preferisco) sia in feltro, che sia super nero e super resistente senza sgretolarsi dopo poche ore?? (magari anche waterproof che non si sa mai cosa ci riservi la vita!)

    Grazie a tutte!

  124. Non uso molto L’eyeliner, quello con il pennellino è un disastro difficile fare righe benfatte, meglio in pennarello, ho ricevuto ma non ancora provato quello ergonomico di Sephora….

  125. Io ne usavo uno vecchissimo di Revlon. L’ho dovuto buttare anche se era ottimo e lo adoravo! semplicemente perché erano davvero anni che lo avevo e probabilmente era scaduto…ma continuava a funzionare e a scrivere perfettamente. qualcuna sa se ne vendono ancora?

  126. Sembrerà stranissimo ma… L’eye-liner a penna di H&M è favoloso, ne troppo spesso, ne troppo fino e flessibile 😉 insomma.. Fantastico anche il presso! Costa poco e lo uso ancora con grande estrudiamo dopo mesi

  127. Un eyeliner in penna che mi ha veramente salvato la vita è quello di H&M: punta fine, scrivenza super nera nonostante lo abbia da più di un anno e durata formidabile (lo devo togliere con un bifasico, altrimenti rimane sulla palpebra)…. Oltre tutto, costa solo 3.95€, il chè non è per niente male!

  128. Io ce l-ho ma mi si [ esaurita la cartuccia…. appena posso la ricompro,
    Con la penna riesco a fare una linea decente.
    P.s. scusate se ci sono caratteri strani, mi hanno sostituito lo schermo del laptop e ora la tastiera fa i capricci !

  129. Stessa cosa anche a me con quello di Kiko..quello della l’Oreal dura mooolto di più ed è super intenso..:)

  130. Io sono un eyeliner addicted…preferisco quelli con la punta in feltro ma tipo “calamaio”, cioè si intingono nella loro boccetta. Per me sono pratici, veloci e durano tali e quali fino a quando non mi strucco. Uso quello della rimmel e della korff. Fantastici

  131. L’ho preso della kiko x provare visto che non ero mai entrata nel mondo dell eyeliner e qnche quello è durato pochissimo!! Quindi è proprio il prodotto che ha una fine peritura..i credevo che fosse Kiko o addirittura che avessi preso quello sfigatino

  132. STO ODIANDO L’EYELINER PEN DELLA ESSENCE. sbava subito, le tre ore impiegate per fare la codina svaniscono con essa dopo pochissime ore!
    ultimamente lo uso solo per andare a riempire gli spazi tra una ciglia e l’altra.
    avevo visto l’eyeliner della nyx in un video di michelle phan e mi aveva incuriosito molto, ma se è davvero così pessimo lascio stare D:
    per ora mi tengo stretto l’eyeliner in gel della essence, Dio benedica lui e chi l’ha creato! se usato col pennello giusto si riesce a fare una linea sottilissima ed elegante, non troppo marcata e, soprattutto, CHE RESISTE TUTTO IL GIORNO!

  133. ciao Irene, io ho usato un annetto fa quello a penna dell’essence e mi sono trovata malissimo. All’inizio era super scrivente ma dopo una settimana non colorava per niente e veniva una linea un po’ sfigatina. Di eyeliner liquido io sono fedelissima al super opaco di ASTRA, pensa che a me dura anche per una giornata, costa mi pare meno 3 euro. provalo e fammi sapere come ti sei trovata 🙂

  134. Ciao:) io ne ho provati tre , il primo che avevo provato era della deborah L’eyeliner pen tenuta estrema e mi ero trovata benissimo, gli altri due che ho provato sono della essence , uno è quello extra longlasting col quale non mi sono trovata per niente bene poichè il colore è piuttosto sbiadito ,inoltre non è per niente a lunga durata e la punta si è tutta deformata ,il secondo ,sempre essence, è della linea sun club ed è water proof,con questo devo dire di essermi trovata decisamente bene , il colore è nero intenso e la punta fina permette di applicarlo al meglio

  135. Grande Clio!! 6 sempre sul pezzo! Pensa che proprio l’altro giorno ero lì che pensavo se comprarmi o no un eyeliner a penna…alla fine ho desistito!
    Ho provato qualcosa della Kiko e qualche eyeliner in gel ma non sono mai pienamente soddisfatta…sarà x’ sono una schiappa a metterlo?!?

  136. asduhbsdub mi fate morire :.D
    fra ma questo che ti dico io l’hai provato?
    io sto usando quello waterproof che dura un pò di piu, non macchia, non si sposta da dov’è messo, non fa alcuna stampa nell’occhio e si asciuga subito 😀 perche non provare?^_^

  137. Ciao a tutte, pochi giorni fa ho comprato un eye liner bellissimo e’ della l’oreal si chiama super liner ultra precision e’ nero brillante, e’ molto più luminoso di tutti gli altri eye liner che ho comprato ( a penna sempre della l oreal, deborah, essence, etc.) e pur avendo la punta di feltro e’ più’ compatto degli altri ed è’ facilissimo da mettere. La l’oreal lo fa anche blu e viola. Se non sbaglio e’ stato lanciato sul mercato insieme al mascara “Ciglia farfalla”.

  138. Lo so che non è questo il luogo…..ma qualcuna di voi ha mai provato il mascara Dolly eye della Lancome? Ho visto una commessa in profumeria con delle ciglia non fantastiche …di più’ e lei mi ha mostrato il mascara in oggetto. Mi chiedo e’ così’ stupendo? Oppure la commessa aveva di suo delle ciglia fantastiche? Prima di buttare 30,00 euro ( per acquisto compulsivo) vorrei qualche opinione da parte di chi lo ha già acquistato. Grazie

  139. Ho utilizzato l’eyeliner in penna della essence e devo dire che, seppure sia il primo e anche l’ultimo che ho utilizzato fino ad oggi, mi sono trovata abbastanza bene… all’inizio ho dovuto fare un pò di pratica… infatti secondo me la pratica conta per l’80 %, poi il resto lo fa l’eyeliner!

  140. Ciao,Roberta, io l’ho usato più di una volta, ma quest’effetto ciglia di bambola nn l’ho mai avuto. Mi sono ostinata x anni a comprare il mascara lancome , perché pensavo fosse uno dei migliori, ma cmnq c’eta sempre troppo prodotto sullo spazzolino e dovevi stare li tre ore a pulirlo x evitare l’effetto mosca. Sono passata a volume + di kiko e devo dirti la verità mi trovo molto bene e ho speso meno della metà ( ora mi pare sono anche in promozione )

  141. A me piace xkè da quel “tocchino” in più. Tra i vari ke ho usato c’è quello ESSENCE e a me non ha dato nessun problema 🙂

  142. Io uso quello della essence linea “eyeliner pen extra longlasting” inizialmente non mi ci trovavo bene, non riuscivo ad applicarlo bene e il colore mi risultava sbiadito, poi ho scoperto che ha una doppia punta che si può tirar facilmente fuori con una pizzetta per sopracciglia e rigirarla , in modo che la punta interna esca fuori e sia più imbevuta di eyeliner, da quando lo fatto la prima volta mi ci trovo molto bene,infatti non ho avuto più bisogno di rifarlo e mi sta durando anche mesi 🙂

  143. Ho provato solo il super line blackbuster di l’oreal e devo dire che al primo impatto l’ho amato! Solo che dopo un paio di applcazioni diventava grigio o scriveva soloa tratti…insomma per la durata del tratto non era niente male ma come durata del prodotto in sé è da bocciare 🙁

  144. Qualcuna ha mai provato la Suqqu pen x sopracciglia? 😉 dicono sia un ottimo eyeliner a penna x sopracciglia…

  145. Io adoro i gel liners da mettere col pennellino. Durano un secolo, non si seccano, non sbiadiscobo sulla palpebra, sono facili da mettere. Il migliore e’ quello di rimmel.. Ne ho anche prese un po di confezioni che ho ancora chiuse, in caso andassero fuori produzione

  146. anche io ho problema della palpebra molto cadente.. e per quanto io mi applichi… la linea di eyeliner mi spegne lo sguardo… mi fa sembrare una diva triste del cinema muto… l’unico uso che posso farne è megari una linea finissima per rendere più marcarte le ciglia.. ma è difficile che riesca a farlo con precisione.. io ho comprato quello di kiko.. scrive bene da solo… ma se inizi a metterci un ombretto sotto (io ho messo quello in crema di pupa) non colora neanche se lo supplichi… quindi ho desistito… ma se c’è un prodotto di make up che proprio mi sta male e mi rende peggio che struccata è proprio l’eyeliner… me tapina… 🙁

  147. Io ho provato l’eyeliner nero della kiko e mi sn trovata benissimo!!mi piacciono molto questi tipi di eyeliner,perchè ti permettono di avere un bell’occhio accattivante anche quando sei di corsa e non hai tempo!correttore,fondotinta,eyeliner e via! 😉

  148. Ciao Sara, prova con il nastro adesivo! Mettine un pezzetto sotto l’occhio, vicinissimo alla rima inferiore, nella parte finale, in modo che lo scotch ti direzioni la linea. Ci vuole tanto esercizio però intanto così puoi aiutarti un po’! ehheh besoo

  149. Io uso quello nero della Essence e mi trovo benissimo! Ho usato una vita quello liquido ma da quanod ho scoperto questi in penna il trucco è mooolto più facile! Non ho riscontrato grandi problemi per quanto riguarda l’applicazione sopra l’ombretto, a me scrive comunque e dura per molto tempo!

  150. Cliooooooo….faresti un tutorial per ragazze che indossano gli occhiali 24 su 24 (maagari un trucco da giorno e da sera please) ?! Purtroppo ogni volta che metto gli occhiali quando finisco il trucco sembro un pagliaccio perché il mio occhio viene ingrandito dalle lenti…un aiutino per favore..

  151. ciao clio 🙂 io ho provato ad usare più di una volta quello in penna della kiko…è orribile appena lo compri può sembrare perfetto….ma che dire del giorno dopo?!? un totale disastro: il colore non c’è più e quel poco che resta è grigiastro….non contenta del risultato l ho ricomprato, pensando che fossi l unica sfigata ad aver comprato quello già fino (pure pensando che mi ero sbagliata e avevo preso il tester 🙂 e indovina…anche il secondo faceva letteralmente schifo…così ho chiesto in giro e ho scoperto che anche ad altre ragazze faceva così 🙁 l unico che mi ha soddisfatto è stato quello della maybellin ql tutto violA) che purtroppo non riesco più a trovare :'(
    così sotto tuo consiglio ho comprato quello nero della essence in gel e. anche se non sono capace a metterlo bene, lo amo….dopo il terzo o quarto tentativo di metterlo ce la faccio 🙂 perfortuna che nella confezione ce ne è tanto 🙂
    resoconto di tutto : NON COMPRATE QUELLO IN PENNA DELLA KIKO…ORRENDO E PASSATE QUELLO A GEL ANCHE SE SIETE SDATTE COME ME 🙂 bacioniiii

  152. io uso molto gli eyeliner in penna, fondamentalmente gli altri li odio perchè mi ci sporco sempre le ciglia e mi danno poi fastidio quando applico il mascara! Li tengo sempre a testa in giù e, fondamentale da dirvi, li metto sopra l’ombretto. personalmente ho provato:
    -l’eyeliner in penna di MAC–> tolto l’applicatore, che lo si puo anche far passare, fa davvero pena e pietà. il tratto non è continuo e già alla terza applicazione il colore non era più di un nero intenso, bensì grigiastro.
    -l’eyeliner perfect slim della l’Oreal–> sebbene meglio sicuramente di quello della mac, anche questo però trovo non abbia un tratto continuo ed uniforme. insomma mi fa penare un pò, ma sempre meno di quello della mac. e poi grande difetto, a differenza degli altri eyeliner che ho provato ed usato, dopo mezza giornata che lo indosso mi si stampa sopra la palpebra mobile…ODIO!!! Tuttavia ha un applicatore che mi piace molto.
    -l’eyeliner in penna di Sephora–> non ne sento parlare mai, e non capisco il perchè! trovo che tra i 3 che ho provato sia il migliore. Infatti, nonostante lo abbia sempre applicato sull’ombretto, il tratto è stato sempre buono, il colore man mano che lo usavo rimaneva intenso e non si sbiadiva se non in prossimità della fine della sua vita. Inoltre l’appliatore non è male e mi permette di fare linee sottili. l’unico neo è la durata di vita del prodotto, mi piacerebbe durasse di più, ma questa è una peculiarità di tutti gli eyeliner in penna! di sicuro comunque è quello che tra i 3 ha vita più lunga, calcolando che io metto l’eyeliner tutti i giorni!

  153. Io uso praticamente solo quello, ne ho provati davvero di ogni.
    Adoravo l’Essence SuperFine fino a che non mi sono accorta che lasciava un alone violaceo sulla pelle che praticamente non si toglieva manco con la carta vetrata e in più ho scoperto (cosa mai successa) che mi colorava le lenti a contatto irrimediabilmente di rosa! Le toglievo e diventavano rosa e, chiaramente, da buttare via.
    Non oso immaginare dicosa sia fatto.
    Gli altri della Essence mai piaciuti, eccetto quello gel e a pennarellino però io non sono la donna dal tratto deciso quindi ho bisogno di qualcosa che richieda meno precisione 🙁

    Kiko condivido con le ragazze che hanno detto che è terribile.
    Quello a penna si secca ed è grigiastro, quello a pennellino duro se ci ripassi sopra (dato che la prima passata viene poco scura) si cancella e quello a pennellino fine sbafa.

    Insomma, alla fine mi sono trovata benissimo col nuovo BlackBooster della L’Oreal che mi dura tantissimo ed è preciso.
    Peccato per la punta un po’troppo tozza ma niente di così catastrofico!

  154. Ciao Clio, io non ho mai provato eye-liner in penna ma uso solo quelli con il pennellino e devo dire che tra tutti quelli che ho provato, quello della rimmel mi ha soddisfatto più di tutti…A me i prodotti della Kiko piacciono molto ma, gli eye-liner fanno un po’ pena…

  155. Non usavo eyeliner perchè ero imbranata, avevo provato quello della essence non si asciugava ma,poi si è seccato.Poi ho preso quello in gel della maybelline e lo amo

  156. A me piacciono gli eyeliner, e mi vengono anche delle belle linee.. Il mio problema è che NON MI VENGONO MAI ENTRAMBI GLI OCCHI UGUALI! Ed è questo il motivo principale per cui finisco sempre per abbandonare gli eyeliner in un angolo del mio cassetto..! Che cosa odiosaaaa, anche con lo scotch non risolvo, perché alla fine il problema è anche posizionarlo in modo uguale su entrambi gli occhi..! Ufff, consigli?

  157. Bellissimo post! Uso l’eye-liner in penna da anni, soprattutto quando so di doverlo tenere tutto il giorno e fa caldo perché è verissimo: non sbava, al massimo sparisce! Il migliore secondo me è quello di ART DECO. È un annetto che lo uso e ancora non è finito. 🙂

  158. Io di anni ne ho 18 e a fare la codina faccio tantissima fatica lo stesso. Una cosa che secondo me è un po’ difficile da fare ma aiuta tantissimo è mettere l’eyeliner con l’occhio aperto il modo da vedere già il risultato finale.

  159. Io trovo OTTIMO l’eyeliner in penna di Zoeva. Nero intenso e non mi ha mai dato problemi di scrivenza. Veramente ottimo! Ce l’ho da quasi un anno e non si è seccato per niente, scrive ancora benissimo. Non ricordo il prezzo ma è abbordabile, credo intorno ai 5 euro.. ma non ne sono sicura. Invece una mia amica ha quello di Kiko e la punta si è rovinata, praticamente non lo può usare più.
    Adoro l’eyeliner in penna, facile da applicare, non sbaglio (quasi eheh) mai! Lo adoro anche perché sono “ciompissima” con gli altri tipi! Ciao Clio!

  160. …l’eyeliner in penna mi piace moltissimo, l’ho sempre usato poi per tanto non si sono più trovati così risolvevo con la semplice matita ora sono di nuovo in voga…quelli di Essence sono terribili uno mi ha fatto allergia, quello con le due punte diverse non scriveva per nulla e l’ultimo il superfine non si strucca con nulla!!!!!!Mi sto trovando benissimo con quello di Pupa il Rapid Liner…invece per me gli ombretti in crema di Pupa sono stati una delusione troppi glitter!!!!! pure col primer mi vanno in giro ovunque e mi danno fastidio agli occhi…sarò l’unica visto che ne parlano tutti bene te compresa e mi sono sempre fidata ma i miei occhi chiari non lo tollerano proprio meno male che ne ho preso uno solo e con la promozione di FB…adoro il tuo blog mi piace moltissimo il tuo modo diretto di scrivere…ciaoooo

  161. il migliore eyeliner in penna economico, che ho ricomprato ormai chissà quante volte, è quello di essence splash proof, quello con la confezione nera e verde acque. Non è affatto water proof, ma un ottimo eyeliner in penna.

  162. Io non ci riesco ad applicarlo bene e infatti non lo uso io avevo comprato l’eyeliner non a penna, e appunto non ci riuscivo e adesso leggendo la prima parte del tuo post ho detto allora l’eyeliner a penna è fatto per me!!!! E invece no perché ho una palpebra oleosa e quindi sono destinata a non usare l’eyeliner!!! 🙁

  163. io ho l eye liner in penna di kiko e m sono trovata bene…all’inizio forse scriveva troppo ma dopo un paio d applicazioni ci ho preso la mano…non lo uso spesso ma l ho cmq provato sia direttamente sulla palpebra k sull ombretto e a me scrive in entrambi i casi…prodotto approvato direi…

  164. io sono impedita con la codina anche se ho 27 anni ho la palpebra grande e tutta visibile eheh quindi mi fermo alla fine dell’occhio facendo una minuscola puntina…

  165. Io uso l’eye liner in penna della Revlon… Ce l’ho da un sacco e scrive ancora benissimo, sia sopra l’ombretto che sulla pelle. E mi dura un sacco di tempo!
    Lo consiglio a tutte!

  166. Ciao clio!!!!! io mi trovo benissimo con quello di Collistar, che è a metà tra un eyeliner liquido e eyeliner in penna..ha il pennelino a pennarello..il velclro quindi io riesco a stenderlo benissimo….la confezione mi dura un anno e mezzo-due anni…quando lo metto lo riesco a stendere benissimo.non cola e non si muove da mattina a sera! e al momento della rimozione si toglie facilmente! secondo me non ha nulla a che invidiare agli altri! e poi non costa eccessivamente! costa intorno alle 16 euro! non lo lascio piu! :))

  167. anche io avevo notato che molti eyeliner finivano per seccarsi dopo poco tempo e sbiadire nella applicazioni successive alle prime ….finchè non ho trovato l’eyeliner in penna della wjcom make.it….è fantastico !! dura tutto il giorno senza sbafare anche se ( come faccio intelligentemente io xD) ci tocchiamo gli occhi in continuazione…inoltre dura una vita prima di seccarsi e il prezzo è di poco più di 3 euro!!! fantastico 🙂

  168. IO HO SEMPRE USATO L’EYELINER Xò NN QUELLO A PENNA MA CN IL PENNELLINO A PUNTA LUNGA E FLESSIBILE E MI SN SEMPRE TROVATA BENISSIMO CN QUELLO PROFESSIONALE DELLA COLLISTAR ;)…DEVO DIRE KE è PIù D 6 MESI KE CE L HO E STA DANDO I PRIMI SEGNI D CEDIMENTO SOLO ADESSO (MA SOLO XKè è QUASI FINITO 😉 )!!OTTIMO DIREI NN SBAVA, RIMANE BRILLANTE X DIVERSE ORE E DOPO SEI MESI (ANKE PIù) è ANCORA FUNZIONANTE 😀 EEEHHHH!!! QUELLI A PENNA HO INIZIATO AD UTILIZZARLI QUEST’ANNO….E ANK’IO SN RIMASTA UN BEL PO’ DELUSA DALLA SCRIVENZA MA SOPRATTUTTO DALLA DURATA (NEL GIRO D UN MESE…NN SCRIVE PIù…E NN LO METTO OGNI GIORNO MA SOLO OGNI TANTO NEI WEEK) HO USATO UNO DELLA YVES SAINT LAURENT SHOCKING (DOVREBBE ESSERE)…E SICURAMENTE NN RINNOVERò L’ACQUISTO!!! DELUSA IO :(!! BACI :*

  169. Oltre all’aspetto tecnico non conviene anche dal punto economico… costa più dell’eyeliner “normale” e c’è mooolto meno prodotto dentro! Conviene esercitarsi con l’eyeliner classico, anche se è difficile, e prenderci la mano. Io ho fatto così 🙂

  170. Tempo fa ho comprato un eyeliner in penna della Essence, con due punte. Una punta fine e una grossa (tipo evidenziatore) che TEORICAMENTE doveva servire a creare una linea più spessa e drammatica.. La verità?!?!? La punta grossa non scriveva, non lo ha mai fatto per quanto abbia provato di tutto; quella sottile dopo un po’ ha perso la sua forma e la linea veniva tutta sbavata. Per quel che è durata la punta fine, mi sono trovata abbastanza bene, era molto pratico perchè non dovevo perderci un sacco di tempo…
    Alla fine mi sono arresa e sono tornata prima alla matita nera al posto dell’eyeliner, ora sono tornata proprio ad un trucco più naturale, quindi uso la matita solo per intensificare la linea delle ciglia!!!

  171. Che ciofeca quello di essence buuuu potevo buttarli i soldi direttamente XD quindi mi son data a Dior per l’eyeliner a penna..e che dire…stupendo…costa fin troppo per un eye liner..ma è stupendo, specialmente se sei veramente di cors al mattino mentre vai a lavoro (ci mancava quasi che lo mettessi nella Tube hehehe) perché asciuga rapidamente e rimane lì per un bel tot d’ore 😀

  172. Io ho preso l’eyeliner della Essence ma quello waterproof e il tratto è fantastico ci vuole un pòa toglirlo ma basta un po’ di struccante 😉

  173. Io non riesco proprio ad usarlo!!!!!
    Stranamente mi trovo meglio con l’eyeliner liquido e rigorosamente dal colore nerissimo! 🙂

  174. Io invece uso quello della kiko tutti i giorni e mi ci trovo benissimo, sarà che non ne uso tanto (non sono una persona appariscente, anzi!) ma la penna mi dura anche parecchi mesi! Sono al secondo eyeliner e lo uso da due anni…

  175. Ciao clio. Ho comprato qualche giorno fa un eyeliner da Kiko viola ma arrivata a casa ho scoperto che non scrive proprio! È un eyeliner liquido che se mette con il suo pennellino. A me spiace non usarlo ma è veramente troppo chiaro non si nota neanche se lo metto sull’occhio senza ombretto! Come posso renderlo un po più intenso?! C’è un modo per recuperarlo e non aver buttato così i soldi?!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here