Ciao ragazze!

Nei commenti al Coolspotting su Lana Del Rey avevo visto diverse richieste di un post che approfondisse la tecnica del cut crease; sono rimasta molto stupita perché si tratta di un make-up piuttosto difficile da realizzare e da portare (infatti non è poi tanto “basic”). Allo stesso tempo capisco il vostro interesse per questo trucco così particolare, quindi mi sono segnata l’idea sull’agenda e oggi ho finalmente deciso di parlarvene e di mostrarvi tanti esempi fotografici. Siete curiose? Leggete oltre!

audreyhepburnglitter
Bellissimo questo cut crease glitterato sulla leggendaria Audrey Hepburn

Non tutti sanno che il cut crease è un trucco tipicamente anni ’60: conosciamo benissimo le immagini di Twiggy da giovane, ma stavolta invece di soffermarci sulle famose ciglia, spostiamo la nostra attenzione sulle palpebre:

Schermata 2014-10-18 alle 10.34.19

Schermata 2014-10-18 alle 10.33.55

Schermata 2014-10-18 alle 10.33.22

Schermata 2014-10-18 alle 10.32.50

Come ho indicato con le frecce, c’è una riga netta e curva che “taglia” la piega dell’occhio, mentre la palpebra mobile è di un colore più chiaro: questo, ragazze mie, è il cut crease. Ovviamente è più evidente sugli occhi chiusi, ma a quei tempi il senso era proprio questo: non tanto vedere quella linea, ma mettere in evidenza la profondità dello sguardo e rendere l’occhio più grande in modo originale e raffinato. Questo non vuol dire che la riga fosse poco evidente, anzi, spesso veniva tracciata con l’eyeliner per un risultato ancora più forte e grafico.

La modella Penelope Tree
La modella Penelope Tree
Penelope Tree
Penelope Tree, occhi chiusi
Edie Sedgwick, musa di Andy Warhol
Edie Sedgwick, musa di Andy Warhol
Edie
Edie
Barbra Streisand
Barbra Streisand con un cut crease allungato verso l’esterno
Meraviglioso il trucco di Julianne Moore in "A Single Man"
Meraviglioso il trucco di Julianne Moore in “A Single Man”

julianne-moore-dans-le-film-a-single-man

Diciamo che il termine ombrello del cut crease racchiude trucchi abbastanza diversi tra loro: la riga netta di eyeliner che caratterizza gli anni ’60 si è piano piano trasformata in make-up più sfumati e delicati, decisamente più portabili. Ne sono un esempio Adele, che vediamo spesso con un look anni ’60, dove un ombretto marroncino chiaro rigorosamente opaco crea un cut crease contenuto, e Lana del Rey, altra fan dello stile retrò.

adele_music_singer

adele-vogue-6-1024x698

ADELE-VOGUE-2012

lanaa

Schermata-2014-06-19-alle-20.45.36

songs_of_lana-del-rey

 

Come potete notare Lana sceglie un cut crease mooolto soft per dare profondità allo sguardo, non sembra neanche che ci sia un ombretto nella piega!

Nella prossima pagina troverete altri esempi di cut crease moderni… io non li sopporto, ma sono curiosa di sapere la vostra opinione!