MEZZA CODA BON TON SENZA ELASTICI

La mezza coda è sempre un’acconciatura borderline: può essere perfetta, bon ton e anche un po’ maliziosa, oppure tremendamente banale e sciatta.

Bisogna studiarla bene (il che non significa che sia necessario molto tempo) e mettere subito qualche paletto: niente elastici. Per ottenere una pettinatura chic, in questo caso, sono utili solo le forcine.

ClioMakeUp-acconciature-facili-veloci-capelli-corti-lunghi-medi-mezza-coda-Alberta-FerrettiDa una sfilata di Alberta Ferretti

Anche in questo caso vi suggerisco di farvi la riga dove la fate di solito. Con la divisione centrale dei capelli, per esempio, si presta una mezza coda un po’ in stile “ninfa dei boschi” – cioè: le ciocche da fissare dietro (mi raccomando: non “tiratele” troppo, ma lasciatele sempre un po’ morbide) vengono dalla fronte e dalle tempie e il resto delle lunghezze non sono coinvolte. Una volta che le due ciocche si sono incontrare dietro alla testa arrotolatele tra di loro e fissatele con due forcine (posizionate a X): vi aiuterà ad ottenere il volume giusto anche davanti!

ClioMakeUp-acconciature-facili-veloci-capelli-corti-lunghi-medi-mezza-coda-emily-didonatoEmily DiDonato sfoggia la mezza coda PERFETTA

Se avete la riga di lato, invece, potete scegliere un look un po’ più retrò: prendete tutta la parte davanti dei capelli dalla parte opposta della riga e portateli delicatamente (lasciando del volume), dietro alla testa – e fissateli dopo averli leggermente attorcigliati. Fate la stessa cosa anche con l’altra parte, coprendo la forcina appena messa e fissando dall’altro lato. Anche questa volta, in pochissimo tempo, sarete delle perfette piccole vamp in erba.

– La mezza coda con il caschetto

Naturalmente queste acconciature funzionano benissimo anche con i capelli a caschetto! Se non avete le lunghezze per la versione retrò alla Emily DiDonato, procedete semplicemente dividendo una sezione di capelli (tutto ciò che sta sopra alle orecchie), create un po’ di volume, magari grazie anche ad un prodotto specifico, e fissate il tutto, arrotolando leggermente ogni ciocca su se stessa, prima di inserire la forcina. Durerà di più e l’effetto sarà più raffinato!

ClioMakeUp-acconciature-facili-veloci-capelli-corti-lunghi-medi-mezza-coda-corti-pinterestVia Pinterest

FORCINA RETRÒ SALVA-VITA

Bad-hair-day? Ci sono quei giorni in cui i capelli non ne vogliono sapere e, soprattutto se sono molto corti, magari non potete (o non volete) risolvere tutto con una coda di cavallo. Ecco che allora arrivano in nostro soccorso le mitiche Bobby Pins, alias forcine, che si dà il caso siano particolarmente in voga in questo periodo, in particolar modo se colorate!

ClioMakeUp-acconciature-facili-veloci-capelli-corti-lunghi-medi-bobby-pin-forcine-colorate-Elle-Fanning

Può non sembrare, ma fissare i capelli da un lato potrebbe risolvere (o almeno migliorare) la situazione: ma se fino a poco tempo fa cercavamo di studiarle tutte pur di nasconderle, adesso è di gran moda mettere in mostra le forcine, scegliendo tra colori sapientemente a contrasto con quelli dei nostri capelli!

ClioMakeUp-acconciature-facili-veloci-capelli-corti-lunghi-medi-bobby-pin-forcine-colorate-Emma-stone

Creare una sorta di frangia laterale, facendo una onda con i capelli, poi fissati sopra l’orecchio, è davvero un’idea glamour e spesso vincente, sia sui capelli lunghi che su quelli corti. Provare per credere!

ClioMakeUp-acconciature-facili-veloci-capelli-corti-lunghi-medi-bobby-pin-forcine-colorate

Se il contrasto non è fortissimo (come nel caso della forcina nera sui capelli ossigenati), mettetene più di una, in modo ordinato e compatto: creerete come una barretta di colore da abbinare al vostro outfit!

ClioMakeUp-acconciature-facili-veloci-capelli-corti-lunghi-medi-bobby-pin-forcine-colorate-Cacharel-2012

Un’alternativa divertente può anche essere quella di scegliere colori diversi per ogni Bobby Pin (vedisi qui sotto Katharine McPhee)!

ClioMakeUp-acconciature-facili-veloci-capelli-corti-lunghi-medi-bobby-pin-forcine-colorate-Katharine-McPhee

Allora bellezze, che ne dite: almeno un’acconciatura su cinque vi è parsa nuova e vi ha insegnato qualcosa? Quale avete preferito e quale, invece, non fa per voi? Conoscevate il trucchetto della coda? Io, ragazze, non posso più farne a meno!! Se avete voglia, fatemi sapere qual è la vostra acconciatura to-go per quando siete super di fretta! Un besooooo!

Se vi interessano queste acconciature e volete approfondire l’argomento ecco altri post pronti per voi!

1) CODA A PROVA DI RED CARPET: COME RENDERE CHIC L’ACCONCIATURA PIÙ BANALE

2) TRECCE ROMANTICHE, PUNK, ROCK E GLAMOUR!

3) STUFE DEL SOLITO CHIGNON? ECCO LE ALTERNATIVE ORIGINALI

4) FORCINE E BOBBY PINS: I LORO MILLE USI SUI CAPELLI!

Fate un salto anche sul FORUM per dirmi quali sono le vostre acconciature salva-tempo e salva-look! 🙂 Raccontatemi i vostri trucchetti e condivideteli con la community! Cliccate qui per il DOPOPOST!