Ciao a tutte!

È ora di uscire dalle tane ragazze, a malincuore dobbiamo ammetterlo: il letargo è ufficialmente finito, insieme alla comoda pelliccia che forse molte hanno lasciato crescere con tanta noncuranza sotto i vari strati di pile e tute.

Depilarsi è una noia e tante di noi ci mettono anni a capire qual è il metodo migliore per rendere quest’esperienza il meno traumatica possibile.
Le scelte per la depilazione sono molte, sul mercato abbiamo a disposizione strumenti di ogni genere, ma solo uno di questi aggeggi finirà nei nostri mai-più-senza. E, per arrivare ad individuarlo, non ci rimane che sperimentare, ma prima ancora, è necessario riconoscere che ogni donna ha una superficie cutanea tutta sua e capirla ci permette di fare la scelta giusta.

Proviamo ad analizzare insieme quali sono le opzioni disponibili in commercio per la depilazione che fa per voi!

cliomakeup-depilazione-metodi

Partiamo con la perla scientifica a scopo informativo: i peli sono il prodotto di cellule morte. All’interno del nostro follicolo, ovvero la radice del nostro pelo o capello, c’è un continuo formarsi di cellule nuove che per farsi spazio spingono all’infuori quelle vecchie, le quali a loro volta fuoriescono dalla cute e muoiono all’istante.

E sono questi defunti i cosiddetti peli che tanto odiamo (ma anche i capelli, che invece curiamo e coccoliamo con amore).

L’immancabile bisogno del rasoio

Grande classico. Da una parte il rasoio è quel metodo di depilazione intramontabile che rimarrà tale fino alla fine dei tempi, però si tratta anche di una modalità depilatoria quasi obsoleta viste le nuove tecnologie a disposizione – di cui tratteremo in seguito – che promettono risultati migliori. Ma migliori in base a cosa?

cliomakeup-depilazione-metodi

Principalmente sono due i fattori da considerare a livello estetico, quello temporale e la qualità della resa.

Si sa che la depilazione fatta tramite rasoio dura il tempo di una dormita, e il giorno dopo si è al punto di partenza; inoltre, per chi possiede una pelle ultra-sensibile, il rasoio può causare diverse irritazioni e inestetismi come rossori o brufoli sottopelle. È anche vero, però, che gli altri sistemi di depilazione possono anche fare peggio, per chi soffre, per esempio, di follicolite o capillari deboli, che si rompono facilmente. Insomma, come tutte ha i suoi pro e i suoi contro (e li vedremo tra poco)!

cliomakeup-depilazione-metodiAltro che smile!!

Poi c’è il solito dilemma del “crescono più scuri e spessi di prima”, fatto o finzione?

Molti dermatologi suppongono che il problema stia nel nostro cervello, no, non siamo pazze 😉 semplicemente noi, esseri umani, non siamo dei buoni osservatori e spesso non ci accorgiamo di come eravamo in principio, quando il nostro campo di peli fiorenti non aveva ancora visto la luce di un rasoio.

cliomakeup-depilazione-metodiEsemplare di a-me-delle-imposizioni-sociali-non-me-ne-frega-nulla.            O semplicemente la pigrizia fatta a persona 😀

In seguito alla prima depilazione, la pelle sembra splendida ma in un secondo momento, quando assistiamo alla crescita dei vari nemici, ci sembra di vederli più repellenti di prima. Problemi di percezione quindi.

Inoltre dobbiamo pensare ai nostri peli come a delle matite, con una punta bella appuntita, ma una volta tagliata, zac, il pelo appare più grosso e meno affusolato all’estremità.

Passiamo al discorso: scrub prima o dopo la depilazione tramite rasoio? I pareri sono discordanti. Certo, scartavetrare la pelle subito prima del processo di depilazione non è consigliabile.

Gli esperti, però, concordano nel dire che uno scrub, leggerissimo, andrebbe fatto prima (la mattina, se vi depilerete la sera e la sera prima, se vi depilate la mattina) della passata con la lametta, così che questa non si riempia di cellule morte e possa acchiappare solo peli. Non vi capita mai di notare intrappolato sulla lama del materiale di entità sconosciuta?

Pro

– Pratico e veloce.

– Economico!

– Adatto a chi soffre di follicolite e capillari rotti.

Contro

– Durata dell’effetto bassissima.

– Rischio di irritazioni e tagli! Come il sanguinare così tanto dopo un taglio da rasoio sulle gambe, neanche aveste beccato un’arteria!

Come diminuire drasticamente il dissanguamento e le irritazioni? Non usate mai il rasoio sulla pelle asciutta e non insaponata/senza schiuma e passatelo sempre prima seguendo il senso del pelo e solo dopo “contropelo”.

Siamo solo all’inizio, se la vostra fantasia più sentita sono delle gambe ultra lisce, passiamo alla seconda pagina! Siamo sicure di stupirvi con un metodo che in pochissime avranno provato!

151 COMMENTI

  1. Io non ho molti peli su gambe e braccia, però ne ho davvero tanti nell’inguine e nelle ascelle. Faccio la ceretta in questi due punti, il silkepil sulle gambe e la lametta sulle braccia. Però io li tolgo tutto l’anno i peli! Lo trovo naturale come lavarsi i capelli, non è che c’è una stagione giusta

  2. D’inverno sono per la ceretta, d’estate (a parte alcuni punti) vado di rasoio perché non voglio per aspettare la ricrescita.
    La crema a me non tira via NULLA. Dell’epilatore invece mi infastidisce il rumore. Mai usato.

  3. Ho provato tutti i metodi elencati (tranne il “simil-scrub”..il metodo che preferisco è la ceretta, ok sento dolore ma il rumore dello strappo e la conseguente vincita sul pelo è decisamente più piacevole

  4. Buongiorno!! Che tasto dolente l’argomento “pelo”!
    Io sono/ero praticamente un orso…davvero…e il silk epil mi ha “salvato la vita”.
    Si fa male…però dopo un po’ (anni) ti abitui e non senti piú nulla.
    Lo passo dappertutto tranne che sulle braccia (dove resto allo stato brado) e sui baffi sui quali passo la ceretta.
    In ogni caso la mia vita è cambiata con la luce pulsata!

  5. Io per quanto riguarda le gambe uso quasi tutto l’anno la ceretta fatta a casa e non dall’estetista! Sono abbastanza fortunata perchè i miei peli sono radi quindi posso aspettare che crescano per fare la ceretta successiva! Ovviamente se devo metter vestiti o gonne do una passata con l’epilatore! Epilatore che uso anche in estate perché temo che la ceretta possa togliere anche quel poco di abbronzatura che le mie gambe riescono ad ottenere! Per le ascelle usavo la ceretta anche lì ma solo se c’era qualcuno ad aiutarmi e non avendo sempre le amiche a disposizione devo accontentarmi della lametta! Soprattutto adesso che inizio a scoprirle di più con magliette e canotte! Proprio l’altro giorno ero dal mio fidanzato e c’era l’emergenza e non sapevo come fare perché non mi ero portata niente allora gli ho rubato la lametta da barba e la schiuma mi sono arrangiata così, però ho scoperto che mettendo la schiuma da barba l’irritazione è minore rispetto a quando metto il balsamo per capelli

  6. B prava io l’inverno proprio non neho voglia! Minritrovo costretta solo quando il mio ragazzo mi chiama scimmietta!

  7. Io faccio la ceretta su gambe, inguine, braccia, ascelle e baffetti da quando avevo 13/14 anni più o meno e tutto l’anno (perchè in inverno non ci si depila??) ma non perchè sia un orso, ma perchè odio profondamente i peli… non li posso proprio vedereeeeee!! Dopo tutti questi anni di ceretta (che ormai non mi fa più male) ne sono rimasti pochi, tanto che riesco a far durare la ceretta alle gambe anche più di un mese!! Discorso a parte per l’inguine: da un annetto ho provato la luce pulsata solo in questa zona e puff!! Tutti spariti! Passo la ceretta 2/3 volte l’anno giusto per togliere l’eventuale peluria! E altra cosa, ho sempre fatto la ceretta dall’estetista per il motivo principale che da sola avrei paura di farmi male e non avrei il coraggio di strappare la striscia!!
    Baci!! 😉

  8. -Braccia: ho iniziato a farli l’estate scorsa in previsione del matrimonio. Uso la cera e il tempo è di tre settimane circa, i peli sono rimasti morbidi e non sono più scuri. La faccio solo da aprile a ottobre, d’inverno è superflua secondo me, forse perché comunque non sono scurissimi.
    -Gambe: soffro di capillari debolissimi quindi niente silkepil e nemmeno cera. Ho provato, anni e anni fa, la crema: con tutti gli agenti chimici all’interno, il risultato è che mi ha rotto più capillari (PERMANENTEMENTE!!!) lei che il silkepil. Quindi rasoio.
    -Ascelle e inguine: ho provato il silkepil ma non c’è pezza, troppo male. Quindi rasoio anche se è una scocciatura perché ricrescono subissimo.
    -Sopracciglia e baffetti: cera ed è la parte che più mi rompe le scatole fare perché devo farla molto più spesso.. Ecco diciamo pure che i paletti li odio solo in quelle due zone, del resto depilarmi non mi scoccia.
    Il dischetto tipo carta vetrata andava di moda vent’anni fa ormai ma non l’ho mai provato. L’ho rivisto proposto al Cosmoprof quest’anno proposto come la rivoluzione del secolo, ma c’era già..

  9. Ho davvero pochissimi peli e sono biondi, sulle cosce e nelle braccia praticamente non ne ho e la mia pelle oltre ad essere bianchissima è pure delicata.
    La soluzione perfetta per me è un rasoio da uomo e del balsamo economico, anche nelle zone ultra delicate : non ricrescono prima di cinque-sei giorni (parlandone con le amiche so di essere un’eccezione

  10. Io ho iniziato col laser sabato scorso… ho fatto fare da cavia a mio marito (che aveva molti peli su schiena e spalle) e i risultati sono stati strabilianti, così ora ho iniziato anch’io… vedremo…

  11. Ciao! Anche a me il silk epil dava buoni risultati, e duraturi, ma era una tragedia di peli incarniti, nonostante gli scrub… così l’ho abbandonato… ora provo col laser

  12. In che centro sei andata per la luce pulsata? Io vado da no mas vello e per ora ho fatto quattro sedute di gambe (ottimo risultato, sto un mese senza depilarmi e poi c’è la seduta successiva; i peli sono sottilissimi è più chiari) e tre sedute (ho la prossima la prossima settimana) su inguine totale, glutei, ascelle. All’inguine vedo pochi risultati per ora. Certo crescono un po meno, ma i risultati sono deludenti rispetto alle gambe. Quanto tempo hai impiegato ad arrivare al tuo risultato attuale?

  13. E la ceretta a zucchero? E’ più delicata della ceretta tradizionale perché si tira nel senso del pelo, e non tira la pelle ma solo i peli.
    Comunque io sulle ascelle ho fatto la luce pulsata, il ciclo di sedute è lungo ma poi i risultati si vedono, ho moltissimi meno peli concentrati in una zona più piccola, più chiari e debolucci.

  14. Che pesantezza la depilazione…un cruccio infinito! Sono una portatrice TROPPO sana di inutile peluria che oramai posso sconfiggere solamente con la ceretta perché se mai mi azzardassi ad usare altri metodi – tipo lametta – mi ritroverei con gambe infuocate e, in fase di ricrescita, con un pizzicore insostenibile. Il bello è che, anche se oramai uso la ceretta da anni, i miei peli non sono cambiati, non sono caduti, non si sono indeboliti e sono sempre le solite brutte sanguisughe appiccicose. Ma non avrebbero dovuto sentire l’effetto e cedere un po’, ammorbidirsi o addirittura smettere di crescere?!
    Per non farmi mancare niente poi ho iniziato con la luce pulsata al viso (che almeno lì mi ha regalato un po’ di tregua) e la crema decolorante per le braccia perché ho paura di diventare schiava di ceretta anche lì e impazzire…O forse sono già impazzita?!

    Ciao,
    Alice

    http://almostinsiders.wordpress.com

  15. Ma davvero non ti sono diminuiti? Io nell’inguine ne avevo veramente tanti, e adesso a forza di toglierli tutto l’anno (circa una volta ogni 3-4 settimane) mi ricrescono lenti e molto più radi!

  16. Ciao! Io ho iniziato con la luce pulsata al viso oramai da più di un anno; ora le sedute si sono fatte più rare, ma comunque continuo ad andare perché ci sono degli irriducibili duri a morire. La situazione di partenza era orami un disastro, ma alla fine devo dire che è stato un grande aiuto, i peli si sono ridotti e la crescita passa più inosservata così che non sia più una mia ossessione e un motivo di ulteriore insicurezza. Di certo il risultato non sarà definitivo come per un laser “più professionale”, ma di certo una soluzione possibile e agevole.

    Ciao,
    Alice

  17. Io purtroppo ho la pelle molto molto sensibile e delicata.. soffro di capillari per cui anni fa’ ho bandito ceretta e crema… ormai vado di rasoio come Gordon Ramsay va’ con le capesante!!!! 🙂 🙂 🙂

  18. Anch’io ceretta tutto l’anno ogni 4 settimane! Dopo anni ormai ne ho pochissimi per fortuna!! Da estetista anch’io, così non sporco in casa, ci metto poco tempo, costa poco e sono sicura che me la fa fatta bene!

  19. Vi ricordate la crema DEPILSOAP con la scatola rossa di 20 anni fa, che puzza che aveva????!!! era insopportabile, ma quando ero una ragazzina io non si usava fare la ceretta, ma o lamentta o crema depilatoria stra-puzzolente!! per fortuna che la “tecnologia” avanza ;-D ciauuu

  20. Ricordo con molto dolore la prima volta che ho fatto la ceretta ai baffetti dall’estetista: essendo purtroppo pelosa, ero probabilmente in prima media ed erano talmente resistenti che l’estetista ha dovuto fare almeno 8 strappi. Avevo le lacrime agli occhi.

    Detto ciò, il metodo migliore è senza dubbio la ceretta (meglio se fatta dall’estetista), ma qui a Londra hanno prezzi assurdi. Pensate che esistono almeno 5 tipi di ceretta all’inguine (bikini line, g-string, brazilian, holliwood e molto altri) ed ognuna ha prezzi diversi ma il MINIMO è comunque di 20-25 sterline! (intendendo che per la bikini line fanno solo due strappi). Spesso poi la parte “verso il sedere” non è compresa nel prezzo e va pagata a parte (almeno altre 10 sterline). Con questa lunga premessa, concludo dicendo che alla fine uso o il silk epil della Braun o rasoio/crema 🙁

  21. La luce pulsata l’ho fatta dalla mia estetista…. Per l’inguine ho fatto una seduta a settimana per 4 settimane poi le 3/4 settimane di sospensione e ho ripetuto 2 sedute al momento del bisogno e ho sospeso definitivamente… ora; come ho scritto prima, faccio 273 volte l’anno la ceretta (di solito a fine primavera, una in estate e una durante l’inverno). Sono molto soddisfatta del risultato!! Quest’anno l’ho fatta anche alle ascelle ma mi sono bastate 3 sedute, quindi non ho proseguito con il trattamento canonico! 😉

  22. Io ascelle e inguine lametta perchè nuoto, non posso aspettare la ricrescita. Gambe sto facendo il laser perchè ho problemi di follicolite causati dalla ceretta e dal sikepil quando lo usavo anni fa. Il laser mi sta salvando la vita!!!! I soldi meglio spesi di sempre!!! <3

  23. Non fa assolutamente male, si sente solo un lieve pizzicore. Effetti collaterali veri e propri non ne ha, l’unica accortezza è quella di proteggersi dai raggi solari fino alla fine del trattamento, io l’ho fatta in inverno per questo motivo, in estate avrei dovuto stare attenta al mare e mettere la crema solare anche sotto le ascelle! Inoltre so che non vanno usati deodoranti con alcol almeno nelle 48 ore successive, io non li uso a prescindere quindi non ho avuto problemi. So che risulta un po’ meno efficace con peli chiari, mentre su quelli scuri è una bomba, toglie tutto.

  24. O forse parlavi della ceretta a zucchero? Quella non ha nessunissima controindicazione, a meno ovviamente che non ci sia un’allergia al miele, è delicatissima e se fatta bene rimuove anche quei peletti piccoli che con la ceretta tradizionale a volte non vengono via, perché strappando nel senso del pelo li “sfila” dal follicolo senza spezzarli. L’unico problema è che non mi risulta ce ne siano in commercio, bisogna farsela a casa e ci vuole qualche prova prima di arrivare alla consistenza giusta. Se è fatta bene si può usare anche solo con le mani, senza strisce, perché diventa una specie di pasta elastica tipo pongo

  25. Io odio la ceretta. Ho provato a farla un po’ di tempo fa sulle gambe ed è stato un disastro. Intanto non venivano via tutti, col risultato che mi trovavo le gambe effetto “pollo spennato” con la follicolite in aggiunta. L’estetista mi diceva che era normale per chi la faceva le prime volte, così ho provato a insistere. Alla quinta volta, ossia dopo circa 3 mesi, continuava a non piacermi e sono tornata alla cara lametta.
    Oltretutto consideriamo che io di peli ne ho parecchi, aspettare che crescano non è propriamente esaltante, oltre che per me, anche per mio marito. XDXD
    Diciamo che l’effetto scimmia non è proprio carino.
    Per cui io capisco la comodità della ceretta dopo averla fatta, ma nel momento in cui i peli iniziano a ricrescere dover restare per n.. settimane senza farla in attesa che siano della lunghezza giusta a me non piace.
    Per cui lametta tutta la vita. XD

  26. la crema depilatoria mai più! l’ho usata una volta e mi ha procurato ustioni chimiche appena applicata (non perchè l’ho lasciata troppo), la lametta è sempre utile e non mi ha mai dato problemi, la uso se lascio trascorrere troppo tempo con l’epilatore (che se i peli sono troppo lunghi li spezza invece di strapparli alla radice), qualche brufoletto spunta ma è lo stesso con la ceretta quindi preferisco il silk epil (tranne l’inguine, che faccio dall’estetista!)
    il dischetto epilatore mi sa tanto della pietra pomice che usavano nei tempi antichi XD

  27. Io ho investito un po di soldi nel trattamento laser. Mai soldi furono spesi meglio!!!
    Da scimmietta quale ero sono passata ad avere la pelle di un bimbo!!
    Il prossimo anno (appena avrò recuperato le disponibilità finanziarie ) farò il trattamento anche su ascelle e gambe dal ginocchio in giù. Per ora mi godo la lisssssiezza di coscie e inguine.

  28. Peli…. che incubo !!! Sono la cosa che odio di più, forse perchè sono molto molto pelosa e quindi per me è una battaglia continua. Nel corpo faccio la ceretta ogni 10 giorni mentre sul viso faccio il laser da un anno e mezzo. Con il laser si sono molto ridotti ma il dolore durante la seduta è tanto . Anche se i risultati sono buoni non lo farò in altre parti del corpo proprio perchè non ho voglia di soffrire per eliminare i peli !

  29. Allora… ceretta sui baffetti, pinzetta per le sopraccigilia e il resto rasoio senza pietà.
    Ho provato i vari Silk Epil e compagnia bella ma troppi, troppi peli incarniti!
    La ceretta dall’estetista è una figata ma costa non poco e prende troppo tempo, la crema depilatoria non mi soddisfa granchè…
    Me ne resto con il mio rasoietto, in pochi minuti tutto splende. E pazienza se va fatta spesso, è il metodo con cui mi trovo meglio.
    Anche se in questo periodo (pancione) per depilarmi le gambe devo fare la contorsionista, mentre per l’inguine è una mission impossible: come fai a depilare una zona della quale hai perso ogni contatto visivo??? Ahahah! 😉

  30. Io ero come te…ho risolto con il laser.
    È vero, non è economico…ma se penso ai soldi che buttavo per fare la ceretta, che poi mi durava mai più di due settimane….

  31. Ciao anche io faccio il laser da più di un anno. Posso chiederti se durante la seduta anche te senti dolore forte ? Io l’ultima volta ho interrotta la seduta proprio perchè non sopportavo più il dolore ( io lo faccio sul viso). Ciao ciao

  32. Ciao Ele0!
    Io sento solo un leggero pizzicore. Ma c’è da dire che ho una soglia del dolore MOLTO alta (la ceretta quasi non la sento)
    Forse il viso è anche più delicato….

  33. Ciao io effettivamente anche con la ceretta sento molto dolore. So che ad ogni seduta il laser alza di un livello la potenza del machinario forse sarà anche per quello. Però non sento un pizziccore, sento proprio male. Infatti la seduta dura poco tipo 10 minuti ma quando esco ho anche mal di testa proprio per il dolore!

  34. E allora è per quello…
    Mi spiace un sacco….povera.
    Te ne mancano tante? Tieni duro!!! Dopo sarà finita per sempre!
    Un mega bacio!!!

  35. Ho fatto 10 sedute per ora . I peli sono molto ridotti risultano più sottili e sono molto morbidi ma ne avrò ancora per un pò mi sa ! Terrò duro !!! Un bacio anche a te !

  36. Ho visto da poco un video su fb di un ragazzo che si faceva fare la cera sul viso.non era la solita c’era che uso io.qualcuno sa di cosa si tratta e se davvero funziona?

  37. Io sono in italia da 11 anni e ho imparato da sola a farmi la ceretta naturale a casa e mi depilo tutta da sola. Sopracciglia, bafi,braccia, gambre e inguine completo. Dopo un po d tempo il pelo perde forza e nion cresce più come una volta

  38. Mia sorella l’ha fatta in via Sant’Ottavio – vicino a Palazzo Nuovo, c’è un’estetista affianco al negozio di caramelle! Ha funzionato! Lei l’ha fatta sulla pancia (sotto l’ombelico) – ma ci sono volute un sacco di sedute.

  39. Chiedi aiuto al papà del bambino! Haha, io sono al quarto mese e di pancia non ne ho ancora ma gli ho detto di prepararsi psicologicamente per l’autunno quando non ci arriverò più là sotto da sola 😉

  40. Mi consola vedere un’altra persona che con ceretta costante (io silk epil) non ha visto nemmeno un mezzo pelo indebolirsi ._.

  41. Ciao ragazze! Chiedo soprattutto a quelle che vanno dall’estetista. Non avete paura delle infezioni, soprattutto con la ceretta all’inguine? La mia ginecologa mi ha impedito di farla…solo che tantissime la fanno e non vorrei esagerare con le paranoie

  42. Io ho la fortuna di avere pochi peli e sottili, ma la sfortuna di avere pelle e capillari sensibili.
    Esclusa la ceretta alla prima depilazione della mia vita, ho fatto per anni il silkepil, ma decisamente i puntini dati dall’irritazione e dai peli incarniti davano un effetto peggiore dei peli stessi. Da qualche anno ho scoperto i dischetti abrasivi e finalmente ho trovato la pace! Mai più peli incarniti, o quasi appena depilata le mie gambe non sembrano un campo minato, e sarà anche un impressione ma mi sembra di avere la metà dei peli rispetto a quando ho cominciato ad usare questo metodo, è vero ricrescono presto, ma avendo i peli sottili tiro avanti un po’. Io mi sento di consigliarlo a tutte le ragazze che hanno grossi problemi di peli incarniti.

  43. Ma te pensa… io non ne avevo mai sentito parlare!! E come la fai ? cosa ci metti dentro? Grazie anche per l’altra risposta! Io ho i peli scuri e quindi potrei anche provare col laser, mi informero’ xche’ sembra interessante.

  44. Ciao , posso chiederti la marca e dove acquisti i dischetti depilatori ? Vorrei prenderli ma dalle mie parti non li ho mai visti da nessuna parte. Io considera che faccio la ceretta ogni 10 giorni ma avendo la pelle delicata rimango molto irritata e soffro molto il dolore quindi volevo buttarmi su questi dischetti. Ciao e grazie !

  45. Beh lo credo che l’irritazione è minore. Considera che la schiuma da barba è fatta per essere messa sulla pelle del viso e renderla morbida. Motivo per cui funziona benissimo anche sulla pelle delle gambe. XD
    Il balsamo per capelli è vero che ammorbidisce, ma è fatto, appunto, per i capelli e non per l’epidermide. 🙂

  46. io l’estate scorsa ho avuto una pessima esperienza: ho fatto la ceretta (o slik epil non ricordo ) nella zona inguinale,dal momento che volevo liberarmi di questi dannati peli antiestetici per un pochino, allora ho fatto tutto come al solito, ma appena un giorno dopo sento un dolore forte all’inguine quando cammino, e mi accorgo che praticamente un follicolo si era probabilmente irritato e gonfiato moltissimo, riempiendosi anche di pus. scusate l’immagine orrenda ahahah
    fatto sta che sono andata particolarmente in crisi, e ho chiesto aiuto a mia mamma, dopo aver fatto uscire il pus ho messo delle pomate e ho tolto il pelo incarnito, ma sono rimasta letteralmente scandalizzata,tanto che per un po” non ho toccato la zona ahaha.
    ora mi è passato il “”trauma””” ma spero tanto che non mi succeda più

  47. Ciao! Io faccio la cera totale e non ho mai avuto il minimo problema di infezioni o roba simile.
    In compenso ho dovuto cercare un estetista davvero competente perché la prima mi portò via, insieme ai peli, 2 cm di pelle proprio da QUELLA zona e non è stato affatto piacevole.

  48. anche io uso spesso il slil epil,ma vorrei chiederti se tu lo usi anche nella zona inguinale /intima.. avevo cercato su internet, trovando solo testimonianze di enooormi dolori, per cui ho sempre desistito,ma mi piacerebbe anche un parare di altri 😉

  49. Io fan della ceretta da quando ero piccola. Ho iniziato con quella casalinga fatta con zucchero e limone (si son vicina agli anta! Le mie coetanee sapranno di che strumento di tortura parlo!) e poi ceretta da estetista o la alternavo al silk-épil. Il rasoio? Per me sconosciuto quasi del tutto! Se l’ho usato dieci volte in tutta la mia vita è molto!
    Per me la depilazione/epilazione è un fatto di igiene personale e non ho mai trascurato nemmeno d’inverno.
    Ora mi ritrovo con pochissimi peli e molto sottili. Luce pulsata e ago nel viso, luce pulsata ascelle e inguine, laser braccia e gambe (solo dal ginocchio in giù) stanno togliendo gli ultimi peli reduci.

  50. Prova luce pulsata e ago. Io per il viso ho risolto così.
    La ceretta mi strappava stato superficiale della pelle e mi faceva molto male.
    Già che ci sono sto facendo pure le sopracciglia con ago.
    Son rinata!!! :)))
    Unico rammarico, non averlo fatto prima.

  51. Conoscete una buona marca di apparecchi per la luce pulsata? Vorrei comprarlo ma non vorrei una cosa scadente che mi fa più male che bene…

  52. Grazie mille, io sono ancora indecisa se andare in un centro estetico, dermatologo o dottore, infatti sto cercando delle ragazze che lo abbiano fatto per farmi più o meno un’idea. Leggendo in giro ho letto che ci vanno dalle 6 alle 10 sedute circa, poi ovviamente dipende da persona a persona e dal macchinario che viene utilizzato. Tua sorella quante ne ha fatte?

  53. Io la sto facendo in provincia, dalla mia estetista, ma ho appena cominciato… non posso darti già un parere, anche se vedo la pelle già più liscia (ho tantissimi peli incarniti) … Secondo me, se si hanno dei problemi come i miei, ovvero di perenni brufoletti post depilazione e peli incarniti che sembra che non ti sia mai depilata, il laser è un’ottima soluzione 😀

  54. EVVIVA IL BUON VECCHIO RASOIO!
    per fortuna non ho problemi di peli incarniti e ho pochissimi peletti, ascelle, polpacci…stop… non esiste al mondo che soffra per loro hahahahahahahahah
    Quando sono sotto la doccia ZAAAAAAAAAAAAAAC e via … non me ne accorgo nemmeno e continuerò così.
    Non ho nemmeno mai fatto i baffi …

  55. Sì! La mia estetista ancora non se ne capacita (e io con lei), ancora son lì belli attaccati, ognuno con il proprio verso e, per non farci mancare nulla, anche con qualche rosa…ogni volta un tormento anche solo per strapparli in maniera giusta!

  56. Per un periodo ho usato anche quello sopratutto nei momenti tra una ceretta e l’altra perché non sopporto proprio vedermi in quello stato – sopratutto d’estate – ma niente è cambiato! Ora sto iniziando a farmene una ragione e non fissarmi troppo

  57. Esatto! La fai e già il giorno dopo ti chiedi “ma perché già ricrescono?”; ci ho pensato spesso che quello sarebbe stato il passo definitivo…ma è veramente così efficace? Ho sempre paura che le mie sanguisughe anche se sottoposte al super laser

  58. Ah che brutto argomento…da portatrice di ovaio policiclici sono ovviamente piena di peli perché è un fatto ormonale… avevo provato da dei medici dermatologi il laser che dovrebbe eliminarli per sempre..be alla seconda seduta mi è venuta un ustioni vera e propria che ci ha messo mesi a guarire con unguenti e medicine varie..ecco cosa era quella puzza di bruciato e quel male. Quindi il mio consiglio è non fatevi male e state attente anche ai professionisti!!!! Ora vado di rasoio per ascelle, inguine e cosce, braccia e baffetti, mentre dal ginocchio in giù silk epil ma in effetti ho tutti i follicoli in rilievo e piccole cicatrici o già il nero del pelo successivo quindi forse dovrei passare a un altro metodo..che sbatti

  59. Se avessi i soldi laser ovunque… La luce pulsata dura quanto una ceretta e costa di più, dicono che dopo un anno nn ricrescono ma nel frattempo hai pagato quanto un laser!

  60. Scusate se mi intrometto. Ti racconto la mia esperienza! Io ne ho fatte già 11 (mezza gamba) e i peli li ho ancora. Sto diradando le sedute, praticamente ne ho fatte 9 in 9 mesi, di cui l’ultima ad agosto scorso, la decima a ottobre 2015 e l’11esima un mese fa. La prossima la farò tra un paio di mesi e andrò a diradare finchè arriverò a 1 seduta l’anno, che se ho capito bene andrà sempre fatta. La mia estetista mi ha detto che c’è gente che dopo 6 sedute non ha più peli, e ad altri ne servono di più, come a me.

  61. Ne ho fatte anche io parecchie di ceretta, fino a che la ginecologa mi ha detto di smettere. Per il fatto che non cambiano la c’era tra una cliente e l’altra è ri-intingono la palettina. Boh sono indecisa

  62. Allora, ho speso 300€ per 6 sedute per trattare mezza gamba (da sotto il ginocchio in su); poi 170€ per 7 sedute inguine (due centri estetici diversi perchè ho approvittato di due promozioni diverse).
    Ho iniziato a vedere i risultati dalla prima seduta, nel senso che in alcune zone i peli non c’erano più, zero, niente di niente….ero come “a macchie” 😀
    Nelle zone maculate (come le chiamavo io) i peli ricrescevano come prima, nelle zone chiare niente.
    Poi piano piano le zone maculate sono scomparse e sono diventate lisce.
    Ora non ho ancora finito (mi mancano 2 sedute).
    Il trattamento funziona così: devi raderti col rasoio la sera prima, poi fai il trattamento laser dall’estetista.
    La pelle sotto il ginocchio (zona non trattata) il giorno dopo il rasoio sembra una grattugia, la zona sopra è liscia. Ci sono ancora dei peletti radi e chiari, ma ti assicuro che devi avvicinarti bene per vederli.
    Boh, io ho gridato al miracolo e vorrei chiedere la santità per la mia estetista e per l’inventore del trattamento.

  63. Puoi provare con una piccola zona…ad esempio le ascelle. A me avevano fatto il preventivo e costa circa 100€. Non dico che sia poco eh….però non è nemmeno impossibile.
    Baci!!!!!

  64. Dai, descritto così sembra tutta una tragedia! 😀 io mi depilo tutto l’anno, sinceramente vedermi quei pelazzi non mi fa sentire a posto, quindi via tutto! la ceretta la odio tremendamente, la mia pelle rimaneva super irritata per due giorni (non parliamo della zona baffetti, si gonfiava tutto, no no.. ) e non è che io sia tanto sensibile o intollerante! Tra l’altro odio dover aspettare la crescita del pelo per poterlo togliere, e mai andrei a farla dall’estetista, non mi piace, queste cose son quelle che voglio fare io stessa in casa come e quando mi va. Senza aspettare niente e nessuno! Quindi silk epil o lametta, dopo anni non sento più nessun dolore quando lo faccio e per i peletti incarniti basta fare uno scrub e idratare dopo! Fa davvero la differenza! Dovendo cambiare metodo oggi, mi butterei solo sulla depilazione definitiva per quelle zone più scoccianti! Ma in generale non è una cosa che mi pesa tantissimo fare. Ah e sono mora non biondina con due peletti 🙂

  65. io mi depilo tutto l’anno con la ceretta, mentre in estate per ovvie ragioni su gambe e ascelle vado con il silk epil, il rasoio non l’ho mai considerato, il dischetto invece l’ho provato, ma subito abbandonato perchè mi ustionava la pelle

  66. Fedele della ceretta! Alzo la mano! 😀
    però purtroppo (soprattutto in zona inguine) mi causa una cifra di peli sottopelle (che sono una goduria da togliere con la pinzetta!!! XD)… devo arrendermi a fare regolarmente lo scrub, mi sa O_O

  67. Io ho pensato al laser perchè le ho provato proprio tutte, a me la ceretta irrita, sopratutto sulle cosce, oltre a procurarmi peli incarniti mi fa anche venire un po’ di follicolite…

  68. Si!! Ero piena di peli incarniti, poi mia sorella maggiore mi ha detto di passare la pietra pomice sotto la doccia, quindi mi insapono e sfrego delicatamente. Lo faccio da anni e lo faccio sempre.
    Una volta che prendi la mano non sprechi nemmeno tanto tempo e ti assicuro che i risultati si vedono.
    Magari dopo un po, ma ti assicuro che si vedono.
    Poi con la luce pulsata va ancora meglio ma giá solo con la pietra pomice la situazione è radicalmente cambiata.

  69. Probabilmente anche a me serviranno più sedute XD Come sono ricresciuti i peli dopo la prima seduta? Duri come se fossero stati fatti con il rasoio o più morbidi da ceretta? E’ vero che bisogna sempre passare la lametta il giorno prima per poi fare il laser? Scusa per le mille domande, ma non conosco nessuno che lo abbia fatto 🙂

  70. Si, lo passo ovunque tranne sul viso e sulle braccia che non tocco.
    Lo passo anche sotto le ascelle e nella zona inguinale (e tendo ad estirpare il piú possibile).
    Inizialmente facevo inguine e ascelle con la ceretta poi, per comoditá, ho iniziato anche lí con il silk epil. E fa male. Ma ci si abitua.
    Io, ormai, sulle gambe non sento piú alcun dolore e nemmeno sotto le ascelle, un pò l’inguine ma niente di atroce.

  71. Ciao clio!! ti seguo da sempre e dopo una full immertion di blogger sei l’unica che continuo a seguire con costanza! Non ho mai commentato sul blog, ma non mi sono persa un post!!
    Anche io non sto più sopportando l’epilazione, e sarei anche tentata dalla luce pulsata nonostante il costo.. mi ferma il fatto che, essendo un trattamento che agisce sulla pelle e soprattutto per funzionare ha bisogno di COSTANZA, potrebbe avere effetti tumorali a lungo termine (come con le lampade, che si diceva non fossero dannose e ora stanno saltando fuori un sacco di casi di persone che la usavano costantemente con tumore alla pelle).. Per cui, continuo con i tre metodi più classici: rasoio per quando sono di fretta e super svogliata, ceretta e silk-èpil.. Il problema è che qualunque metodo usi, dopo al MASSIMO UNA SETTIMANA ho già peletti di qualche millimetro che mi fanno le gambe a gratuggia ed, essendo scuri, si vedono anche.
    Ora che è iniziato il caldo comincio a disperare, passo il silk-èpil (un po’ alla buona) anche due o tre volte a settimana, ma loro sono sempre li e le gambe non danno nessun accenno di “liscezza”.. un disastro!!!
    Qualcun’altra con il mio stesso problema e possibili soluzioni??
    P.s. mi scuso per il super tema!!

  72. Non ti preoccupare! Dopo la prima seduta non mi ricordo esattamente, ma dopo un po’ ricrescono chiari, sottili e morbidissimi, quasi non si vedono. Sì va passata la lametta prima della seduta e anche tra una seduta e l’altra se hai bisogno di depilarti devi farlo esclusivamente con la lametta (Xke stai andando a indebolire il bulbo e con la ceretta lo estirperesti e se ne creerebbe un nuovo)

  73. Qualcuna di voi usa la ceretta araba?
    Se sì mi saprebbe indicare una ricetta è come la usa ? 🙂
    Ne sono molto molto mooooolto attratta per la zona inguine….: dicono faccia meno male e non abbia controindicazioni… Wow!

  74. Era meraviglioso usare il rasoio elettrico per signore….non esiste più! Ne fa un solo modello la Braun e credo di essere l’unica in Italia, ad acquistarlo…..non irrita come il rasoio a lametta e lo uso sia in estate che in inverno per gambe, ascelle e inguine! Quando non lo produrranno più e mi si romperà l’ultimo esemplare al mondo?

  75. Credo 7 o 8! 30€ a seduta ma lei ha pagato 15€ perché le fa la mamma di una sua compagna di classe 😉

  76. Qualcuno ha provato lo sugaring o ceretta araba? Sapete se funziona? In altri blog dicono che dipenda dal metodo e che si può fare facilmente senza andare in un centro estetico. Io sarei molto tentata… Che ne dite?

  77. io sto facendo luce pulsata su inguine e baffetti e i risultati sembrano buoni. venerdi ho l’ ultima prima dell’ estate perchè una volta che si comincia ad andare al mare è sconsigliato eseguire il trattamento. quindi ancora per quest estate un minimo dovrò tribolare… gambe vai di rasoio! la ceretta per la mia pelle sensibile non va affatto bene, ogni volta mi irrito terribilmente (anche e soprattutto i baffetti); e meno male che non sono molto pelosa! comunque soldi permettendo mi farei luce pulsato ovunque e il problema si risolve una volta per tutte! magari piano piano…

  78. ciao e benvenuta! posso chiederti dove hai preso queste info sulla luce pulsata? perchè io ho fatto un pò di sedute per eliminare i peli dall’ inguine e baffetti e non mi sembra una tecnica così “invasiva” come le lampade. praticamente è un flash, ci metto meno di 5 minuti a fare inguine e baffetti. e soprattutto in 3 sedute di baffetti non ne ho quasi più, si spera che con l’ ultima dovrei risolvere. e con l’ inguine ho avuto un risultato spettacolare: in due sedute si sono ridotti almeno dell’ 80%! c’è da dire che non sono particolarmente pelosa…
    comunque non avevo mai sentito niente a riguardo

  79. Io non posso fare la ceretta perché mi si irrita molto la pelle..il metodo che uso è con il silk epil però che noiaaaa l’unica cosa positiva è che dopo anni che lo uso ho pochissimi peletti avrò indebolito il bulbo yeeeeee però devo combattere con scrub e guanti esfolianti a causa dei peli incarniti non tanti ma ci sono…mi sono promessa che non appena potrò economicamente prenderò un epilatore a luce pulsata…

  80. Ciao
    Io vivo in provincia di Torino, sono andata in un centro estetico dentro un centro commerciale.
    Il nome del negozio non lo ricordo (forma e Benessere forse…) ma il centro commerciale è Area 12, praticamente attaccato allo stadio della Juventus.

  81. Ciao io li ho usati saltuariamente non sono male tolgono i peli,tutti, e lasciano la pelle molto liscia. Ora non so dirti la marca perché a casa non ne ho più però li ho comprati tranquillamente nel supermercato del centro commerciale diciamo gli iper x intenderci che sono grandi ed ampiamente forniti.

  82. Per ogni zona ho vari metodi! 😀 Ho usato per anni la crema depilatoria… ora la uso solo per ascelle e ormai questi prodotti in 3 minuti fanno effetto e sono piuttosto delicati! Una quindicina di anni fa i minuti di posa erano 10 e mi irritavano la pelle!
    Negli anni ho provato cerette, che ho subito abbandonato e usato solo per il viso, mentre ora in questa zona uso l’epilatore piccolino apposito della Braun (che ha anche la spazzola di pulizia); poi ho usato il “guantino”, che ho provato anche per le gambe e ora uso solo per le braccia.
    Per le gambe, invece, uso ormai da anni l’epilatore elettrico, nel mio caso della Philips, con cui mi trovo bene! E se i primi tempi dovevo usare il ghiaccio e simili, mettendoci un sacco di tempo perchè mi faceva parecchio male, ora in pochi minuti faccio tutto senza avvertire più un minimo di dolore! 🙂

  83. Ciao! Io faccio la ceretta all’inguine da sempre, mai avuto problemi tranne la pelle un po’ irritata per lo strappo. Se l’estetista è brava non dovresti avere problemi. Di solito è tutto molto igienico: le palettine sono monouso e considera che la cera si scioglie a una temperatura per cui eventuali batteri morirebbero comunque. Al di la di tutto, la ceretta va fatta sempre su pelle integra e non ferita per cui tendenzialmente non ci sono problemi di infezione. Accertati solo che se l’estetista usa una pinzetta per rifinire il lavoro (qualche peletto odioso troppo corto per essere strappato con la cera), questa deve essere sterilizzata (come gli strumenti di manicure-pedicure).

  84. Ciao! Anche io mi farei volentieri luce pulsata o laser ma per il momento lascio stare perchè non mi fido degli effetti a lungo termine che non sono noti. Eccitare le cellule e il loro DNA con luce ad alte frequenze non mi sembra una buona idea. È noto in letteratura da moltissimi anni che alcune frequenze sono mutagene e inducono rotture dei filamenti di DNA non riparabili (ad esempio gli UV). Quindi per il momento io aspetto!

  85. Si. Sai quando diventa un’abitudine? Ecco. Ma, guarda, non è che ci metto molto, non sto lí a scartavetrarmi. Ci impieghi lo stesso tempo che impiegheresti a passarti la spugna, poi magari insisto leggermente di piú nei punti in cui se ne formano maggiormente.
    Comunque, secondo me, anche se te la passassi 1/2 volte a settimana otterresti comunque risultati.

  86. Ciao grazie per la risposta. So che una volta erano venduti anche da Bottega Verde ma ora non più. Ho visto su E bay che comunque si trovano facilmente e il costo è basso. Ho guardato in vari super ma non li ho trovati. Posso chiederti la ricrescita com’era? Io un un pelo molto resistente e quando facevo la lametta mi crescevano come aghi con quell’attrezzo pò un pò meglio o cambia poco ? ciao e buona giornata.

  87. Ciao!
    Io li ho sempre acquistati alla fiera campionaria di Padova, ma si può acquistare anche in internet. si Chiama Epilnatural, è una manopola di plastica morbida con i ricambi adesivi all’interno.

  88. La crema l’ho usata una sola volta in vita mia:intorno ai 14 anni ero a casa di mia cugina che stava usando la crema x depilarsi le braccia e così mi lasciai tentare…..mai più!!!! L’odore acido della crema è terrificante e non metterò mai più al cosa di tossico sulla mia pelle!!!!
    Fortunatamente x quanto sono scura,non sono x niente pelosa (il che suscita grande invidia in mia sorella)!!!
    Non conoscevo il metodo del guantino,ma non mi ispira x nulla;mi sembra poco efficace e necessità di troppo tempo!!!
    Qualche volta ho provato il Silkepil ma lo uso molto raramente xk’ ci vuole troppo tempo e troppa pazienza e poi fa pure un po’ male,molto meglio il classico rasoio che è pratico,veloce ed economico!!!!! Lo uso x le ascelle e nelle situazioni di emergenza!!!!
    Il mio metodo preferito resta xo’ la ceretta!!!! È sicuramente quello che da’ i risultati più duraturi,riesco a farla in casa da sola anche senza l’aiuto di nessuno;solo x la zona dell’inguine vado sempre dall’estetista xk’ ho troppa paura delle conseguenze di Un eventuale strappo sbagliato…..In più con la ceretta non avverto nessun dolore xk’ come dice mia mamma ho la pelle di ciuccio!!!! L’unico inconveniente è che x rifarla bisogna aspettare la ricrescita che a me è lenta ed a chiazze!!!!
    Cmq se avessi abbastanza soldi non avrei il minimo dubbio ed avrei di luce pulsata!!!!

  89. Finalmente viene smentito il fatto che i peli con il rasoio crescono più forti e spessi, è una cosa che si sente spessissimo, se fosse vero i capelli dovrebbero diventarci dei tronchi considerando quanto spesso vengono tagliati., io fortunatamente su gambe e braccia ho peli biondi e sottili, quelli sulle braccia li lascio stare, quel poco che c’è neanche si vede, mentre per le gambe uso le strisce depilatorie, per le ascelle e l’inguine uso il rasoio e le pinzette per le sopracciglia, il silk epil mai provato e con la crema depilatoria non mi ci sono trovata bene, io mi depilo tutto l’anno anche perché lo faccio principalmente per me, non perché mi devono vedere gli altri.

  90. sai cosa? da quel punto di vista non è che mi fidi molto.. ahah, con il rasoio è un attimo fare un casino! 😀 finchè sono le gambe ok, ma l’inguine.. naaaa! 😀

  91. Sì avevo sentito che era meglio usare il balsamo piuttosto che il bagnoschiuma e quindi da quel giorno ho sempre usato il balsamo anche perché me li faccio sempre solo durante la doccia e quindi ero comoda adesso mi dovrò portare in doccia La schiuma da barba ahah

  92. Zucchero, limone e acqua 🙂 in giro su YouTube e sul web trovi tantissime ricette spiegate per bene, le quantità in realtà sono abbastanza personali perché ci si mette un po’ a trovare la consistenza giusta!

  93. Ciao grazie per avermiindicato la marca, così vado sul sicuro prendendoli on line . Li usi regolarmente ?

  94. allora intendi la luce pulsata! il laser lo può maneggiare solo il medico dermatologo, e generalmente lo si fa in centri medici specializzati…non può essere fatto dall’estetista!

  95. Diciamo, che li uso regolarmente nel senso che uso solo questo metodo per depilarmi, ma confesso di non farlo a intervalli di tempo regolari o con particolare costanza, diciamo d’estate ogni due settimane circa. Conta in ogni caso che la durata è quella della depilazione con rasoio e non con la ceretta. Io ho davvero i peli molto sottili e radi, quindi per me la ricrescita non è un problema, per me il problema piuttosto sono tutti i puntini dovuti ai peli incarniti. Ma so che non per tutte è così. Considera anche che la cartina è diciamo così “carta vetrata sottile” quindi con lo sfregamento fa anche un azione di peeling, valuta anche questo se hai la pelle delicata.

  96. Io mi sono recata da un chirurgo plastico, per più di un anno, quasi una volta al
    Mese, per dei peli sul mento. Beh, ho pagato più di 500 euro, usava la luce pulsata, ma nulla. Non ho risolto nulla e ora uso la pinzetta che portò sempre con me!

  97. Grazie mille sei stata molto gentile e dettagliata ! Mi sà che dovrò rassegnarmi alla solita ceretta ogni dieci giorni! Maledetti pelacci !

  98. Non vedo l’ora di arrivare alla fine delle sedute per vedere il risultato, sono molto fiduciosa 😀

  99. Idem come te, soprattutto zona inguine. Visto che la mia estetista ha fatto il corso e c’erano delle promozioni me l’ha proposto… Ho fatto una prova e poi ho deciso 😀

  100. Caspita! Io pensavo ci volessero settantordici sedute!! Quasi quasi…
    Anche perché la ricrescita a macchie l’ho già. .. è una roba stranissima…poi il mio problema non è tanto la quantità quanto la lunghezza! Na roba lunga e fluente…potrei tentare una treccia alla elsa che parte dal ginocchio…magari lancio una nuova moda…

  101. Dal estetista, noleggia l apparecchio quindi i prezzi sono ottimi..10€ a seduta e ci vogliono circa 8-10sedute..e devo dire che gia dalla prima i peletti sono diminuiti

  102. È pochissimo per un trattamento laser che è effettivamente l’unico mezzo definitivo! Di dove sei?

  103. Mi hai rassicurata ! Pensavo di essere l’unica ha provare così tanto male… infatti finito la parte che sto trattando addio laser ! I risultati saranno anche ottimi ma non ho voglia di soffrire a causa dei maledetti pelacci !

  104. 13 anni che uso il silk epil, sono al mio terzo modello e mai avuto un peli incarniti! Per più di due settimane sonp super liscia e lo faccio in 5′ ovunque in casa. Lo adoro

  105. ho fatto delle scoperte interessanti! grazie Clio! per quanto riguarda il dry body brush, io non ce la faccio, ho una pelle sottile e si irrita subito e facilmente, ho provato due volte a comprare il guanto di crine, ma è finito tutte e due le volte nel cestino, l’unica impareggiabile per me è la ceretta, che se trovi una brava estetista, diventa abbastanza sopportabile, da sola non ci provo neanche, non riuscirei di certo, baci.

  106. ciao e grazie!! Perdona il ritardo, non sono abituata a scrivere e controllare eventuali risposte! Comunque la fonte a dire il vero è il mio ragazzo, laureato in medicina e soprattutto molto attento e informato su possibili agenti tumorali ecc. La sua era una supposizione-preoccupazione! Il problema principale risiede nella costanza dei trattamenti, ed essendo un metodo molto recente non ci sono studi o casi emersi al riguardo.. E come 15-20 anni fa si credeva che le lampade fossero totalmente innocue, io ci andrei comunque piano con la luce pulsata! E’ un trattamento che agisce direttamente sulla pelle e non si conoscono ancora le conseguenze a lungo termine dopo un uso costante..La “beffa” di questo trattamento è che, come è successo a te, già dopo poche sedute i peli scompaiono, ma appena prendi una pausa ricompaiono tali e quali a prima! E da qui nasce il problema della costanza..
    Mi vorrei magari informare se si possono fare 3-4 sedute solo (ad esempio) per i mesi estivi, in modo da tenermi una o due zone a bada solo quando fa caldo!
    Grazie ancora e perdona il ritardo :’)

  107. figurati, grazie a te della risposta! in effetti è ovvio che essendo un trattamento “recente” non ci siano studi in merito. vedremo come si comporteranno i miei pelazzi dopo la pausa estiva 🙂 speriamo bene

  108. Infatti io non so se fidarmi, perché se è come una luce pulsata anche se però ora ci sono tipi di laser in cui ci sono ‘frequenze’ che possono maneggiare le estetiste sono sempre la durata di una ceretta con prezzi alti.
    Ma so che definitiva con il laser può farla solo un medico dermatologo o chururgo estetico…

  109. si, la depilazione laser è l’unica veramente definitiva, costa molto più della luce pulsata e può essere effettuata solo da un medico…il problema è che, anche lì, servono parecchie sedute per avere il risultato sperato! io la sto facendo nel reparto di chirurgia plastica dove è specializzando il mio ragazzo, ma per il momento ho solo delle “zone” dove i peli non crescono…

  110. Ciao! Scusami, vorrei sapere, quanto hai pagato le sedute e in quale parte del corpo? Perché mi hanno proposto di fare il laser ma mi sembra un po’ troppo caro..

LASCIA UNA RISPOSTA