Ciao ragazze!

A grandissima richiesta oggi parliamo dei cerotti per punti neri: pur non avendone mai avuti tantissimi, nutro per gli strips una vera e propria ossessione fin da giovanissima :-). Penso infatti di aver iniziato ad usarli a 13 o 14 anni e avendo già la fissa per la pelle, questi e i patch per i brufoli erano tra i miei “indispensabili” ehehehe!!

Leggo spesso di ragazze che si lamentano perché i cerottini non sono abbastanza efficaci e in proposito credo che si debba partire dal presupposto che non toglieranno mai tutto, soprattutto se abbiamo pochi punti neri e piccoli! Se dovessi fare una stima, diciamo che tolgono mediamente un 40%, e inoltre se li usiamo spesso il risultato sarà sempre meno evidente.

Infatti, com’è ovvio, più una persona si prende cura della propria pelle meno i cerotti per punti neri saranno “performanti” – se volete le prove, provate a farli al vostro ragazzo o a vostro padre :-P. Al di là di questo, il segreto per usarli è non solo trovare la tipologia migliore, ma anche preparare adeguatamente la pelle. Nel post trovate tutte le informazioni che vi servono!

ClioMakeUp-cerotti-punti-neri-1-naso

Come applicare i cerotti per i punti neri

Per prima cosa, è necessario che l’epidermide sia bella morbida e i pori aperti, per questo io preferisco procedere dopo un bel bagno caldo o una maschera purificante.

ClioMakeUp-cerotti-punti-neri-2-aprire-pori

Se non avete tempo, potete prendere un asciugamano pulito o un panno in microfibra, impregnarlo con acqua tiepida e lasciarlo in posa sul naso per qualche minuto: è un modo efficacissimo per far sì che i pori si aprano e che quindi i cerotti per punti neri agiscano al meglio.

Ciò posto, non tutti i cerotti per punti neri sono uguali e bisogna leggere bene le istruzioni prima di applicarli. A me è capitato di comprare in Giappone e in Germania cerottini che avevano metodi di applicazioni completamente diversi dai tradizionali: ma nella maggior parte dei casi bisogna bagnare il naso né troppo, né troppo poco, e poi con le mani asciutte attaccare il cerotto. Se è troppo bagnato, ci metterà una vita ad asciugarsi, rimarrà colloso e poco efficace. Anche la quantità d’acqua, quindi, fa la differenza.

ClioMakeUp-cerotti-punti-neri-3-celebsSopresa: anche le celebs come Stephanie Pratt hanno i punti neri :-D!

Dopo circa un quarto d’ora o comunque quando lo sentite bello secco, dovete rimuoverlo molto lentamente: se fate uno scatto come con la ceretta, verrà via poco! Se vi accorgete che il fastidio è eccessivo mentre lo togliete, viene consigliato di bagnarlo: fatelo appunto solo se non riuscite a sopportarlo, perché a quel punto non verrà via più nulla!

E ora passiamo ai vari brand che li producono e per prima cosa lascio la parola alle ragazze del Team che mi segnalano alcuni top e flop.

Migliori cerotti per punti neri

Cerotti per punti neri Nivea

ClioMakeUp-cerotti-punti-neri-4-niveaNivea Clear-up Strip Zona T. Su Amazon.it a 2,48€

Li hanno provati tutte le ragazze del mio Team e concordano nel definirli dei prodotti medi, ma tendenti al top ehehe! Tradotto, fanno il loro dovere abbastanza bene, ma non i miracoli 🙂

Cerotti per punti neri Essence

ClioMakeUp-cerotti-punti-neri-5-essenceEssence Purifying Face Strips. Prezzo: 2,29€

Sono i TOP di una delle ragazze del Team che ha pelle mista con punti neri sul naso, li usa almeno una volta alla settimana e trova che, in combinazione col Clarisonic, costituiscano la routine perfetta per tenere sotto controllo un inestetismo che la angustiava da una vita.

Cerotti per punti neri Montagne Jeunesse

ClioMakeUp-cerotti-punti-neri-6-montagne-jeunesseMontagne Jeunesse Charcoal Pore Strips. Su Amazon.it a 6,21€

Mi riferiscono di questi strips, che non ho mai provato, come di un flop: si fa fatica a rimuoverli e ciononostante il risultato non è un granché!

Cerotti per punti neri Bioré

ClioMakeUp-cerotti-punti-neri-7-bioreBioré Deep Cleansing Pore Strips. Su Amazon.it a 10,39€

Li ha provati solo una ragazza del Team (e io, ma il mio parere ve lo svelo nella prossima pagina :-P) che si è trovata molto bene con i normali, meno con i Bioré Ultra che costano di più e su cui riponeva grandi aspettative, avendo sentito pareri positivi, e che invece l’hanno un pochino delusa.

Cerotti per punti neri in 3 fasi

ClioMakeUp-cerotti-punti-neri-8-3-fasiHolika Holika Pig Nose Clear Black Head 3-Step Kit. Prezzo: 4,50€

Cito en passant anche questa nuova tipologia di prodotti per punti neri, come gli Holika Holika Pig Nose Clear Black Head 3-Step Kit. I tre passaggi prevedono l’apertura dei pori, lo strappo e l’idratazione, quindi sono un pochino più laboriosi da usare (sempre che non siano passaggi che fareste comunque!), e l’unica ragazza del Team che li ha provati non ne è rimasta troppo soddisfatta.

Ma ora veniamo a me: nella prossima pagina trovate i miei cerotti per punti neri preferiti e il mio TOP assoluto per questa tipologia di prodotti che, diciamolo, quando funzionano regalano grandi soddisfazioni :-)!