Ciao a tutte!

Nel post di oggi abbiamo recensito quelli che, in rete, vengono presentati come i migliori prodotti da supermercato e da discount relativi alla skincare e alla cura del viso, in modo da comprendere, in modo ancora più efficace, quali sono i casi più evidenti in cui qualità e risparmio vanno a braccetto!

Come cavie per i nostri test, abbiamo scelto rispettivamente i prodotti provenienti dalla linea Viviverde dei supermercati Coop, e la marca Cien reperibile nei discount della catena LIDL, di cui si sente parlare molto spesso su blog e forum relativi alla bellezza e alla qualità dei componenti dei cosmetici! Dai tonici ai dischetti struccanti, per arrivare infine alle maschere purificanti e alle creme contorno occhi, continuate allora a leggere il post per scoprire quali sono i nostri prodotti top dei top tra quelli reperibili al supermercato e al discount ;-)!

ClioMakeUp-Prodotti-top-discount (25)Ecco il nostro bottino!

VIVIVERDE COOP CREMA CONTORNO OCCHI

Cominciamo con la crema contorno occhi Viviverde Coop, dotata di una consistenza ricca e molto adatta alle pelli mature o a chi vuole prevenire la comparsa delle rughette d’espressione. Si assorbe abbastanza velocemente (anche se non in modo immediato) ed è priva di profumazione.

ClioMakeUp-Prodotti-top-discount (8)Viviverde Coop, Crema Contorno Occhi. Prezzo: 3, 21€

Il suo INCI è: Aqua, Glycerin, Helianthus Annuus Hybrid Oil, Betaglucan, Pectin, Ctearyl Alcohol, Olea Europea Fruit Oil, Acorbyl Tetraisopalmitate, Rhododendron Ferrugineum Extract, Leontopodium Alpinum Extract, Zinc PCA, Xantham Gym, Caprylyl Glycol, Caprylhydroxamic Acid, Sodium Citrate


ClioMakeUp-Prodotti-top-discount (13)

Il nostro voto è 4/5: la sua composizione è molto buona e, l’assenza di profumo, è un vantaggio per chi non ama prodotti dall’odore troppo intenso. La pelle del contorno occhi appare distesa e molto idratata e, la texture ricca della crema la rende ottima per proteggere questa zona specialmente nelle stagioni fredde!

VIVIVERDE COOP BALSAMO LABBRA

Il balsamo labbra Viviverde Coop è uno dei prodotti più famosi della linea e, in rete, i pareri sono sempre molto entusiastici!

ClioMakeUp-Prodotti-top-discount (4)Viviverde Coop, Balsamo Labbra. Prezzo: 1,39€

L’INCI è: Ricinus Communis Seed Oil, Simmondsia Chinensis Seed Oil, Hydrogenated Coco-Glycerides, Candelilla Cera, Cera Alba, Butyrospermum Parkii Butter, Copernicia Cerifera Cera,Triticum Vulgare Germ Oil, Tocopherol, Chamomilla Recutita Flower Extract

ClioMakeUp-Prodotti-top-discount (17)

Il nostro voto a riguardo è 5/5: inizialmente ci è sembrato che ungesse le labbra senza idratarle a dovere, ma questa impressione è svanita dopo un paio di minuti dall’applicazione! La pelle delle labbra, infatti, ha assorbito molto bene il prodotto traendo un notevole miglioramento, senza più avere la sensazione di unto iniziale. Inoltre, l’INCI è veramente ottimo!

VIVIVERDE COOP TONICO DETERGENTE PURIFICANTE

Della linea Viviverde Coop abbiamo provato anche il tonico viso purificante, indicato per chi ha pelli miste e normali.

ClioMakeUp-Prodotti-top-discount (5)Viviverde Coop, Tonico Detergente Purificante Viso. Prezzo: 2,37€

L’INCI è: Aqua, Glycerin, Polyglyceryl-4 Caprate, Calendula Officinalis Flower Extract, Centaurea Cyanus Flower Extract, Equisetum Arvense Extract, Glycyrrhiza Glabra Root Extract, Coco-Glucoside, Parfum, Citric Acid, Sodium Benzoate

ClioMakeUp-Prodotti-top-discount (16)La foto ha uno spoiler di un prodotto della pagina successiva, eheh!

Il nostro voto per questo tonico è 4/5: la profumazione ricorda molto quella della crema idratante della linea Viviverde e, la glicerina vegetale e l’estratto di fiordaliso in esso contenuti rendono la pelle morbida e liscia. Tuttavia, non opacizza la pelle, ma la rinfresca e ha ottimi ingredienti!

VIVIVERDE COOP DETERGENTE RINFRESCANTE VISO

Concludiamo i nostri test sui prodotti da supermercato con il detergente viso Viviverde Coop, arricchito con estratti di fiordaliso e privo di sapone.

ClioMakeUp-Prodotti-top-discount (7)Viviverde Coop, Gel Detergente Rinfrescante Viso. Prezzo: 2,38€

L’INCI è: Aqua, Coco-glucoside, Sodium Coco-sulfate, Sodium chloride, Centaurea cyanus flower extract*, Tocopherol, Hydrogenated palm glycerides citrate, Glyceryl oleate, Glycerin, parfum, Citric acid, Sodium benzoate

ClioMakeUp-Prodotti-top-discount (12)

Il nostro voto, per questo detergente, è 3/5: non è schiumogeno, è delicato ma non è molto potente nell’eliminazione del trucco. Per questo, è più adatto alla pulizia viso mattutina, lasciando la pelle morbida, non seccandola e preparandola, dunque, alla classica beauty routine.

Ragazze, non abbiamo ancora terminato, infatti nella pagina succesiva vedrete le nostre opinioni sui prodotti top del discount! Andate a pagina 2 per vedere quali sono!

259 COMMENTI

  1. Ottimi spunti in questo post! Anche se cerco di prendere prodotti di fascia un po’ più alta per la cura del viso, non disdegno un buon prodotto economico. Di questi ho provato solo il burrocacao viceversa che è strepitoso, se solo aggiungessero una profumazione sarebbe perfetto. Segnalo lo struccante occhi della viviverde, è ottimo, non brucia non è oleoso e toglie anche il trucco waterproof senza sfregare. Anche il contorno occhi cien non è male ma non lo ricomprerei 🙂

  2. Il contorno occhi della viviverde coop lo consiglierei più ad una pelle giovane, è più fresco che corposo.

  3. Questi tipi di post sono davvero utili Team, continuate così! Per me che sono studentessa e non ho tanti soldi da spendere son proprio una chicca. Di questi prodotti ho provato solo il burro Viviverde e mi piace molto, anche se non batte i miei adorati Crazy Rumors.

  4. Sconsigliò vivamente il tonico coop perche lascia la pelle praticamente sporca avendo un tensioattivo all’interno!il detergente invece è buonissimo efficace ma non aggressivo,anche perché non è formulato per essere uno struccante!ho provato questa linea per curiosità anche se di solito uso creme più costose e devo dire che il burro cacao è ottimo!!!mai più senza! Le creme viso e corpo vanno…

  5. Uso la crema contorno occhi e il detergente di ViviVerde da una vita e non ne posso fare a meno! il detergente io lo trovo anche abbastanza schiumoso sinceramente.. Anche il burrocacao è ottimo. Inoltre, qui non citate, mi piacciono molto le salviette struccanti di questa marca.
    Della Cien invece ho provato le creme della linea bio e mi piacciono abbastanza (oltre ad essere super economiche) e i dischetti. Sono molto interessata alle maschere e le proverò quanto prima!
    La cosa di cui sono più contenta è che questi prodotti hanno tutti buonissimi ingredienti, nonostante siano così economici, ed è il compromesso perfetto per chi come me adora risparmiare 🙂

  6. Un appello alle ragazze qui sul blog che capiscono l’INCI: vanno bene le maschere di Lidl? Io sono curiosa ma anche una fiffona, se una cosa costa 99 centesimi un dubbio mi viene, eccome. Tipo: cosa mi spalmo in faccia???

  7. A me sembra di si, ma controllerò anche su “saicosatispalmi”. In ogni caso mi sa che un acquisto lo faccio comunque 😀

  8. Io adoro i prodotti della ViviVerde Coop. Del burro cacao non posso più farne a meno…. ora sto testanto le creme viso della Cien. Per il momento quella notte e davvero gradevole! Mi piace….

  9. Da me la Coop non c’é e utilizzo alcuni prodotti Lidl e Eurospin, oltre a prodotti di più largo consumo tipo Garnier ecc.
    Del Lidl da anni, mi piacciono i dischetti e i fazzolettini di carta, il solvente smalto senza acetone ( di cui apprezzo molto anche il dispenser). Ho provato le salviette x togliere il make up, sia quelle delicate che watherproof e ❤❤❤ .
    Ho preso la linea Cien Nature, certificata Natrue. Il contorno occhi alla rosa mosqueta e la crema antiage notte alla rosa mosqueta. Purtroppo a me non sono piaciute. La crema contorno occhi non idrata, né nutre e la crema notte é appiccicosa, ma non trovo abbia nessun effetto. É come una pellicola superficiale, che appena la sciacquo al mattino, si sente che non ha fatto nulla. Comunque x il rapporto qualità prezzo, sono da provare. X pelli meno esigenti o problematiche della mia possono essere ok.
    Dell’Eurospin, uso la crema rassodante ( ma riscalda moltissimo e arrossa, ma a me solo in estate xd), la crema mani alla vit C ( che non trovo più) e lo scrub corpo salino. Lo scrub é molto untuoso, preferisco altri, ma in caso di urgenza o di risparmio lo uso

  10. la prima ha degli ingredienti carini! avocado, olio di vinaccioli, burro di karitè e estratto di fiori di hibisco … un po’ di Q10 e acido ialuronico .. la proverei! c’è solo un pallino rosso e qualche giallo a fine INCI ma niente di orribile.
    La seconda invece pareva partire bene, poi alla fine ci mettono il Tetrasodium EDTA che non è pericoloso per la pelle ma è inquinante e se ne fai una questione ambientale lo eviterei 😉

  11. ho provato solo il burrocacao viviverde che consiglio! molto idratante!
    per il resto creme e contorno occhi prendo cose un po’ più strutturate data l’età :-)) ma per ragazze giovani penso siano valide!
    boccio solo i dischetti della Cien .. presi una volta al volo perchè ero senza, mi grattavano la faccia! dentro in mezzo al cotone avevano tipo dei grumi duri che grattavano soprattutto gli occhi

  12. La prima maschera é ok. Ha qualcosa di sintetico, ma come conservanti non ci sono brutti conservanti.
    La seconda sarebbe ok ancora di più, peccato che ha ha un conservante bruttarello (Edta).
    Personalmente le userei, se le trovassi al Lidl, ma da me nn le ho viste

  13. Ho provato i dischetti della Lidl dalla suocera per me sono veramente orribili, non si sfaldano però io li trovo veramente ruvidi, per lo stesso prezzo promuovo i quadrotti di Acqua e sapone e quelli della Maurys.

  14. Esatto..sono prodotti adatti x pelli giovani, ma con l’avanzare dell’eta’ serve qualcosa di piu’ che una crema idratante..:))

  15. Ragazze i post sono sempre utili, o per me o per altre, o per riflettere, o ridere, o imparare..qualche post può non piacere a tutte o non essere utile per tutte, ma siamo tutte diverse, con esigenze e possibilità diverse, quindi grazie, sempre.
    Buona giornata e buon lavoro

  16. I dischetti struccanti purtroppo a me non sono piaciuti per niente, sono ruvidi e infatti non sono 100% cotone. Vi consiglio invece sempre della Cien i dischetti struccanti maxi che sono invece 100% cotone e molto più delicati dei “fratelli piccoli”. Bisogna fare attenzione quando si prelevano dalla confezione perchè hanno il difetto di attaccarsi e quindi ci ritroviamo con un dischetto più il “sedere” del dischetto di sopra ( in pratica il dischetto si apre ). Della cien consiglio poi lo Shamoo giorno per giorno alla papaya e pesca, costa 0.99 ed è in una bottiglia con tappo arancione così come lo shampoo. è senza siliconi e lava bene i capelli senza aggredire la cute ( io soffro di dermatite e non ho problemi ). Anche i bagnoschiuma non sono male, io compro quello bianco con scritto sensitive alle mandorle mentre la mia famiglia compra i bottiglioni da 100 litri e si trovano bene ( secondo me in doccia bevono bagnoschiuma perchè in una settimana è finito ). Mia mamma utilizza la crema giorno e la crema notte anti rughe ( pack blu ) e si trova bene . Ho letto sul blog che alcune ragazze utilizzano il contorno occhi della cien al melograno ma non riesco a capire qual’è . Qualcuna che lo usa batta un colpo ! 🙂 Se poi mi viene in mente altro aggiungo…

  17. Che prodotti interessanti! Cien lo conosco da anni ma confesso di non aver mai provato nulla, rimedierò!

  18. Ottimo post, davvero utile per chi come me deve sempre prestare un occhio al portafoglio 🙂
    Della Cien ho provato le maschere e anche diverse creme mani, tra cui tempo fa una in formato da viaggio 30ml ai fiori di ciliegio (disponibile anche in profumazione lavanda), dalla confezione molto carina simile a un tubetto di colore a olio! Purtroppo ultimamente non l’ho più trovata nel mio supermercato… qualcuna di voi l’ha ancora vista? Non so dirvi di INCI ecc ma ha un buon profumo, si assorbe velocemente ed è comoda da portare in borsa!

  19. sarebbe utile sì! ci sono tante marche buone anche al Tigotà o Acqua e Sapone anche Bio! potrebbero fare un post dedicato alla grande distribuzione

  20. In realtà io il tonico lo utilizzavo come struccante per gli occhi (lessi online di questa sua “doppia funzione”) e in effetti non mi bruciava per niente e struccava il tutto (anche waterproof) in secondi!

    Come tonico non era il massino ma come struccante occhi sì!

  21. Cavoli devo andare alla LIDL… maschere viso a 0,99€?! E poi la prima, quella all’acido ialuronico, mi ispira un sacco! Devo leggermi qualche post sul “Top di Cien” mi sa!

  22. no no tranquilla ! sono ruvidi, grattano e poi il bordino è cucito nel vero senso della parola (è ruvido e duro ) !

  23. Io uso i dischetti struccanti Cien, mi trovo bene come qualità-prezzo! Lo struccante dalla farmacia, pelle troppo delicata!

  24. Del burro cacao Viviverde Coop non posso più farne a meno, è uno dei miei mai-più-senza! Adesso lo usa pure il mio moroso…
    Ho provato anche i dischetti Cien: all’inizio mi piacevano, dopo un po’ però iniziavano a grattare e adesso li uso per togliere lo smalto (con il solvente sempre Cien senza acetone) oppure per il viso, per gli occhi preferisco qualcosa di più morbido…
    Uh! Uso anche il contorno occhi alla rosa e mi piaciucchia… al momento non posso permettermi altro ma quando avrò un po’ di soldini riprenderò quello della Vichy…

  25. confermo anche io sui prodotti cien. le salviette struccanti sono molto buone ma per quanto mi riguarda non le uso per gli occhi perché, a furia di sfregare, mi si spezzano le ciglia. per quanto riguarda le strisce depilatorie, io ho provato solo quelle per le gambe che però taglio e utilizzo per il viso. anche queste le trovo molto buone. l’ultimo acquisto è stata la crema per il viso alla rosa selvatica: non bisogna eccedere con le quantità e, nonostante inizialmente sembri unta, si assorbe abbastanza velocemente. unica nota dolente è l’odore.. dopo un po’ si fa l’abitudine ma la fragranza fiori-erbe che io ci sento non mi fa per niente impazzire.
    i prodotti della coop vorrei tanto provarli ma nella mia regione non esistono più questi supermercati

  26. Bellissimo post, ho salvato quasi tutto sulla mia wishlist e alla prossima spesa alcuni saranno sicuramente nel carrello

  27. Proprio in questi giorni sto finendo il burro cacao ai 4 burri dell’erbolario e quasi quasi dato le opinioni entusiaste proverò quello di viviverde coop e volevo anche iniziare ad usare il contorno occhi dato che anche se ho 23 anni ho iniziato a vedere delle micro rughette lì e credo sia meglio non aspettare! XD

  28. Che bello questo post!
    Dunque io della viviverde ho provato :
    – burrocacao sarà non so 50? volte che lo ricompro, pochi mi idratano a fondo le labbra;
    – tonico ha un profumo delizioso ma oltre a sembrare più un’acqua micellare, mi ha causato qualche imperfezione (soggettiva?) e l’ho abbandonato.
    Della Cien:
    – struccante occhi : sarò alla 4 confezione e lo ricompro;
    – dischetti uso sempre quelli piccoli e quelli grandi e li adoro, ho sempre la scorta!
    Mi manca da provare il contorno occhi viviverde e le maschere Cien.

  29. Concordo, il tonico mi ha lasciato una sensazione di unto sulla pelle, non l’ho ricomprato…
    Il burrocacao invece super top!

  30. Il guaio è che ho già ricomprato un’altra confezione! E non li posso sbolognare a nessuno! A mia mamma non piacciono i dischetti piccoli, le mie cognate non si truccano… Li userò per lo smalto…

  31. Ho provato alcuni prodotti viviverde coop:
    – scrub: mi piace molto, non è aggressivo e lo posso usare anche tre volte la settimana ;
    – struccante occhi: fa il suo lavoro, ma dopo aver provato l’acqua micellare non l’ho più ricomprato;
    – tonico: lo trovo troppo corposo per essere un tonico, mi lasciava la sensazione di unto sulla pelle;
    – crema contorno occhi: io l’ho trovata leggerina e solo idratante (ho 27 anni);
    – crema idratante (etichetta azzurra): super top, ho la pelle normale e continuo a ricomprarla, ottima base trucco, a volte la mescolo al fondotinta per ottenere una BB cream e non fa scherzi. Questa stessa cosa non la potevo fare con il primer al cocco di too faced, per esempio…
    – gel idratante (etichetta gialla): non mi piace, crea una patina e non reagisce bene con il trucco;
    – dischetti di cotone grandi e piccoli: ottimi;
    – detergente intimo: ottimo;
    – burrocacao: super top dei top!

    Buona giornata a tutte ragazze

  32. Dimenticavo che di Cien utilizzo spesso anche il sapone mano alle olive che trovo ottimo.
    Se vi interessa da acqua e sapone qui al Nord si trova la linea pelle normale e grassa Himalaya Herbal scontata. Io con meno di 10€ ho preso maschera in tubo peel off e due detergenti uno spuma e l’altro in gel. Quello in spuma lo sto utilizzando gia da due giorni e per adesso mi piace, purifica ma non secca la pelle.

  33. Ho segnato il contorno occhi, ancora niente rughette…ma chissà che non sia grazie ai miei intrugli, olio di cocco, mandorle ed argan

  34. Della Cien la crema contorno occhi bio al melograno e il burrocacao al miele, quello con la confezione gialla!

  35. Confermo per le creme, il contorno occhi e lo shampoo! Mi piacciono tutti e lo shampoo specialmente ha un profumo stupendo che ti fa venir voglia di berlo!

  36. Della Cien mi piacciono molto le linee biologiche e le linee med (che purtroppo son discontinue) sensitive e quelle all’urea, ottimo INCI e buone prestazioni ad un prezzo ottimo. Lo struccante verde funziona bene per un trucco normale, in cambio uso e ricompro il leva smalto senza acetone, un mai-più-senza, ora hanno fatto anche il barattolino per immergere le dita 🙂
    Non dimentichiamoci poi delle fragranze maschili e femminili, buoni dupe di fragranze famose con una buona durata 😉

    Altro marchio con cui mi trovo bene è Fior di Magnolia che trovo all’Eurospin: ottimi i pad ed i cottonfioc di cotone, lo struccante bifasico, il detergente viso gel rinfrescante (ottimo con le spazzoline meccaniche), lo scrub corpo, la crema rassodante corpo (evitate se avete problemi ai capillari) e mi dicono molto buona la BB cream.
    Altri marchi validi come INCI li trovo all’IN’S e all’ MD/LD, hanno una loro linea biologica di skincare che non è niente male, occhio solo per chi ha la pelle grassa che son parecchio ricchi di olii

  37. Passa su (per qualche chilometro) i tuoi intrugli, perchè probabilmente i miei non funzionano… caz di dub!

  38. Interessante questo post per i prodotti da tutti i giorni!! Brave!
    Di viviverde io ho provato burrocacao (che approvo), acqua micellare (odiosa mi bruciava da morire) e una crema corpo in barattolo che profuma di pesca (a parte l’odore che a me non piace ma perché non mi piace la pesca, la crema è una bomba). Di Cien compro spesso i dischetti anche se li trovo leggermente duri, io solitamente ne uso altri, ora mi sfuge il nome…sono con aloe, il pacchetto è argento e verde, questi sono una meraviglia belli morbidosi! Mia mamma usa l’acqua micellare a volte e si trova bene. Io uso o Garnier rosa o Sephora quando le trovo in promozione compro i bidoni e sto a posto, ma provero anche questa!

  39. Grazie!! Stavo pensando proprio alla nuova linea dell’erbolario, mi sono sempre trovata bene con i loro prodotti

  40. Confermi la mia impressione. Sono duretti e spesso ne tiri su metà di quello sotto, che nervi!!! ma per il prezzo che hanno, ogni tato li prendo. Shampoo proverò, creme invece le ho provate e non mi son piaciute a dire il vero…

  41. Team: la maschera antirughe Cien non vi brucia a causa dell’acido ialuronico ma dell’acido benzoico che è presente anche nelle salviettine struccanti; ai nuovi cosmetici in uscita Lidl ha aggiunto in etichetta l’avviso di possibile irritazione a causa dell’alta quantità di questo conservante e i suoi derivati (sodio benzoato, alcol benzilico, ecc). I pad mi piacciono molto, soprattutto nella versione grande, perchè sono molto resistenti mentre ho trovato sorprendente la qualità della crema piedi all’urea che su di me ha superato di gran lunga creme ben più costose e prestigiose. Peccato non abbiate testato nulla della linea Cien Nature che è fra i cosmetici migliori disponibili nella fascia low cost. La crema contorno occhi ViviVerde non la trovo affatto ricca, anzi, è una cremina leggera semplice semplice, senza particolari ambizioni di efficacia, apprezzo tantissimo il fatto che sia senza profumo ma non ha convinto nè me nè mia mamma, metterla o meno non faceva nessuna differenza. Tutto il resto della linea ViviVerde mi da nausea, vertigini, mal di testa e un principio di allergia a causa dei conservanti anti muffa bio troppo aggressivi; l’unica cosa che ricompro da anni è il burrocacao perchè ha un buon rapporto qualità/prezzo ma con questo freddo non è abbastanza e l’estate scorsa mi ha fatto la muffa per ben 3 volte (in questo caso i conservanti sono fin troppo pochi infatti, solo una briciola di tocoferolo). Mi stupisce vi sia piaciuto così tanto il tonico, è il prodotto che in giro riceve più critiche negative a causa della schiumetta da tensioattivi.

  42. Bel post! Qualcuna di voi ha provato (se c’è, non conosco il prodotto) la crema contorno occhi della Cien? Sto per finire quella che uso e quindi la devo sostituire…Grazie!

  43. Ciao cara, (scrivi pure su alf vero? se è cosi ci conosciamo gia hihi)
    confermo le tue impressioni sulle creme. non mi piacciono, metterle e non metterle mi cambia poco. Quella blu e quella viola ungono da pazzi ma non idratano. Conferma mio marito e anche mia mamma. una mia collega invece si trova bene.

  44. Io l ho provata, per il prezzo che ha una chance dargliela, è idratante ma non ricco, per me che ho poche occhiaie è un prodotto senza infamia e senza lode!

  45. la prima ha inci più naturale ma ha il classico antimuffa bio molto allergizzante e potenzialmente irritante che c’è anche nelle salviette struccanti (infatti alle ragazze ha bruciato), sconsigliato se hai pelle molto sensibile o facilmente irritabile

  46. Bravissime,ho amato questo post anche se conoscevo già i prodotti!!! E tu, ragazza delle foto…Che occhi! 😀

    Purtroppo vicino a dove abito non esiste LIDL (dovrei fare una 15ina di km), anche se appena ne becco uno sicuramente entrerò per comprare TUTTO. Dicono siano buone anche le creme idratanti e il contorno occhi al melograno…Inoltre Cien ha un sacco di prodotti con buon inci (alcuni shampoo, varie creme, bagnoschiuma, lacca ecc..).

    Nel mio paese c’è invece Eurospin, dove si trovano alcuni buoni prodotti con buon inci:

    – Salviettine intime Fior di Magnolia GETTABILI NEL WC che costano una scemata (mi pare 0.99 cent) e hanno inci ottimo! Mi hanno salvato durante anni e anni di vacanze in campeggio 😀

    – Acqua micellare BioCore: ottimo inci per essere un’acqua micellare! Contiene anche acido ialuronico,estratti vegetali certificati bio e strucca come le altre! Prezzo irrisorio (2.79 euro)… L’ho scoperta da poco,penso sia un prodotto relativamente nuovo 🙂

    – BB Cream Fior di Magnolia: incredibile! Una BB cream con inci buono che costa meno di 3 euro! 😀 Ha l’spf ed esistono due colorazioni, è abbastanza coprente per essere una bb cream ed è anche molto idratante… Contiene acido ialuronico, burro di cacao, olio di ciliegio e vit.E… E non ha parabeni e siliconi. E’ l’unica cosa che sto usando quando faccio anche la base 😉

  47. Mmm allora non so se fa per me che purtroppo di occhiaie ne ho eccome! Ci mediterò su ancora un pò! Grazie mille della risposta e buona giornata

  48. Post stupendo! Se posso consiglierei di fare un confronto con i top noti di ciascuna categoria. Es il contorno occhi è paragonabile a quello della khiel’s,è meno idratante..etc..
    Per le strisce depilatorie proporrei inoltre un post dedicato con i confronti tra le diverse marche e indirrei una class action perché aumentino tutti il numero di salviettine! Ma dico io, se il rapporto è 3/15, ma chi cacchio usa 15 strisce x depilarsi il baffo?ma neanche magnum pi!!!

  49. Ciao a tutti! Sono una fedele lettrice del blog da anni ma solo oggi mi sono decisa a commentare. Il clima che si è creato è davvero sereno e questo mi ha convinto a farne parte 🙂
    Passando al commento per l’articolo devo dire che ho provato davvero tante cose della cien ed il rapporto qualità prezzo è ottimo. In particolare sto usando il contorno occhi della linea bio da un po’ (ho provato sia quello al melograno che alla rosa) e sono davvero soddisfatta. Vero è che ho 24 anni e non ho bisogno di qualcosa di molto strong ma per una semplice idratazione,tanto per cominciare alla mia età, direi che vada più che bene. Per quanto riguarda i prodotti vivi verde coop vorrei tanto provarli ma purtroppo non c’è nessun supermercato nelle vivinanze che li venda.
    A chi è interessato ai prodotti bio da supermercato consiglio di dare uno sguardo alla linea bio della conad, mi pare si chiami naturaline. I prezzi non sono quelli della lidl ma niente supera i 10€ e sono abbastanza buoni. Ho provato la crema viso per pelli miste/grasse e il tonico e non erano affatto male.
    Buona giornata a tutte 😀

  50. Io che vivo nella patria del Lidl, vi confesso, che finora li ho snobbati i prodotti che vende; sì, sono un po’ prevenuta sulle creme da discount: Però, ho comperato 2 matitoni-rossetto della Cien, i colori sono belli, ma hanno quell’odore di trucchi che si vendono sulle bancarelle al mercato, non so come dire, forse odore di alcool…non mi piacciono nemmeno i cosmetici con i profumi particolarmente intensi (cioccolato, vaniglia, fragola…). Però le guardo sempre le varie confezioni…comunque ci rifletterò.

  51. ADORO questi post, li leggo avidamente, mi hanno aperto un mondo! A me piacciono tantissimo i prodotti coop, lo shampoo bio è favoloso. E in più sono cruelity free.

  52. utilizzo tutti i giorni il detergente viso e il burrococao viviverde coop e li adoro!
    Vorrei provare sicuramente le maschere purificanti Cien, manderò i miei genitori a cercarle dato che vanno spesso da Lidl e da me non c’è in zona 😀

  53. Anche io ho la crema corpo all’urea cien e mi ci sto trovando davvero bene!
    Scusa se te lo chiedo ma per caso sai se all’eurospin ci sono creme viso con un buon inci adatte ad una pelle mista/grassa? Non ho mai comprato lì ma vorrei provare qualcosa.

  54. io le salviette Cien le devo biacciare, mi irritano troppo, come tutte le altre che ho provato negli anni, le uniche che trovo valide sono quelle della Avril

  55. Adoro la crema mani all’urea della Cien Med, mi sta letteralmente salvando le mani (prima usavo quella con vitamina C e proteine della seta sempre Eurospin che non è affatto malvagia), ed in caso di mani già danneggiate (classiche pellicine che si sollevano ed i guanti non aiutano) la crema SOS fa il suo e ne basta pochissima meglio della Neutrogena… invece per tutti i giorni mi piace la crema Fior di magnolia a rapido assorbimento che lascia proprio le mani fresche e mai unticce :o)

    Per le creme viso dell’Eurospin non posso aiutarti, purtroppo ho una pelle mista a tendenza asfittica e devo evitare le creme in favore di sieri con attivi mirati, salvo solo la BB cream che con sopra un velo di cirpia mi reggeva bene tutto il giorno; invece ti consiglio davvero di provare i detergenti, sia il latte delicato che lo scrub (tubo arancio) che il gel (tubo azzurro) lavano delicatamente senza fare effetto Nelsen-piatti, anche nelle fasi più reattive mi sono sempre trovata benissimo

  56. Ottimo! Grazie per i consigli prenderò qualcosa per iniziare a e rendermi conto di come mi trovo.
    Non sapevo ci fosse anche la crema mani all’urea, devo provarla. Come te, anch’io ho trovato la neutrogena poco idratante a meno che non ne metta un quintale ahah la presi in un momento di estremo bisogno in mancanza d’altro (Irlanda con pioggia torrenziale, vento e gelo) e la trovo senza infamia e senza lode.

  57. Pensi andrebbe bene per prevenire le rughette? Io ho 24 anni, volevo iniziare a usare qualcosa prima che mi vengano, ma ovviamente nn ho un budget mio da spendere, essendo una studentessa universitaria.
    Mi daresti un parere? Grazie!

  58. Ragazze del centro come state???? Mia mamma ha detto che a Roma si è sentita abbastanza la scossa …

  59. Pensa che per me il gel detergente viviverde coop é il migliore in assoluto per lo struccaggio! Velocissimo, scioglie tutto (non uso mascara waterproof, ma quelli sono un’altra storia…) e lascia la pelle morbida e che non tira eccessivamente. Ne ho provati tanti,ma questo vince su tutti assolutamente.
    Da cosa avete riscontrato che non strucca bene?

  60. Ciao bella. Noi tutto ok, ma hanno evacuato e chiuso le scuole per oggi e domani.
    È un dramma lassù, con tutta la neve che ha fatto questi giorni ed il freddo che fa… Speriamo bene. Non se ne può più.

  61. Il “tonico” coop contiene un tensioattivo (almeno fino a qualche mese fa era così, non so se sia stato riformulato) e deve essere risciacquato. Meglio come struccante viso/micellare

  62. Ma la Coop a Verona c’è? Vorrei provare il burrocacao. Uso sempre quello all’olio di mandorle dei provenzali

  63. Buongiorno a tutti, sono 2 anni che faccio la scuola di estetica, e la mia professoressa di viso ci ha consigliato la marca cien in quanto ha un ottimo INCI e devo dire che mi sono trovata molto bene con tutta la linea per pelli disidratate, la consiglio veramente a tutte

  64. Menomale per voi che state bene! La piccola? che dispiacere al pensiero di quelle povere persone stipate nelle tende con quel freddo e anche la paura….

  65. ho avuto o usato tutti i prodotti del post, tranne il detergente viviverde che mi lettermente ustionato la pelle, tutti gli altri prodotti sono ottimi! aggiungo anche l’acetone cien, e il profumo dupe di coco madamoiselle, Suddenly MADAME GLAMOUR, che è bello persistente e dura tutto il giorno!

  66. a me secca tantissimo la faccia e se lo tengo più di uno o due second mi ustiona la faccia, ho dovuto finire la confezione cosi 🙁

  67. Paura e scuole chiuse anche nell’Umbria orientale. Non finisce mai… ma peggio stanno nella zona del l’epicentro, tra la neve e le scosse mamma mia!

  68. Cio a tutte!
    Io della viviverde cooperazione ho provato il burrocacao e devo dire che è buono!.. per me che ho le labbra sempre secche.. ho anche provato lo struccante occhi.. per me bocciato perché nonostante sia.. “delicato” a me brucia tantissimo quindi è finito direttamente nel cestino.. Della Cien non ho mai provato nulla… sono sincera.. sono un po’ scettica sul fatto che si possa avere un buon prodotto a pochi euro.. io poi… con la pelle che mi ritrovo!.. (iper sensibile e delicata!!) Devo sempre farmi dare/fare un tester prima di provare nuove creme.. spesso ho reazioni allergiche

  69. ma solo io non lo trovo così speciale il burrocacao viviverde? non riesco a farmelo piacere, per me è nulla in confronto a quello ai 4 burri di erbolario…

  70. Ciao! Io l’ho usato un paio di anni fa (ora ho 27 anni). Secondo me è molto leggero ed idratante. Non è male, ma non credo sia davvero anti rughe. Infatti quando l’ho finito ho iniziato ad usare come contorno occhi la stessa crema idratante del viso (ho la pelle normale) e non ho notato grandi differenze. Perciò se quello che cerchi è idratazione mirata al contorno occhi e non puoi usare la stessa crema del viso (magari usi una crema specifica per pelli secche o miste e quindi non andrebbe bene) allora può fare al caso tuo.

  71. Che bello questo post! Anche io utilizzo i prodotti Cien e devo dire che sono una manna dal cielo. Nonostante il prezzo ho semprw avuto ottimi riscontri. Se aveste la possibilità provate anche la linea Nature (tutta bio) oppure il tonico e la mia preferita:la crema protezione 24h che rende la pelle morbida e luminosa!

  72. Interessanti le maschere della cien ,ma non avendo mai provato questa marca sono un pò in dubbio, poiché ho la pelle molto sensibile ,la consigliate?

  73. Io sarò anche esagerata ma ho un burro cacao in ogni borsa. Due sullo specchio del bagno (1 per bagno), uno sul comodino, uno in ogni macchina (una che guido io e uno in quella di mio marito) e uno in ogni giacca. Uno nel beauty piccolo della palestra.
    Mi piace provarne dei nuovi e averli a portata di mano sempre.
    Solo al pensiero di rimanere senza mi sento male.
    Ma per il resto mi ritengo abbastanza equilibrata 😉

  74. Ciao Midori, ben arrivata nel “reparto commenti”. Hai fatto bene ad avvisarmi. Ho la Conad a 200 mt da casa, ma non vado mai perchè mi piace poco… bho! Ma non appena finirò le mie scorte andrò a dare un’occhiata. Grazie per l’info!

  75. Post interessante io ho provato solo la linea viviverde coop, ma vorrei provare anche cien. Io ho una pelle mista (e credo anche sensibile), ho usato il detergente viviverde coop ma se lo lascio in posa anche solo 10 secondi in più, dopo che lo risciacquo la mia pelle resta tutta rossa! Provato anche il tonico, non è niente male, anche se non sono abituata ad usare il tonico. Su vostro suggerimento ieri ho preso la crema viso per pelli miste, volevo prendere anche il contorno occhi ma non mi ispirava più di tanto. Unica pecca da farvi: rivedete i prezzi!! Io i prodotti viviverde li trovo più cari (5 euro la crema giorno, il contorno occhi e sui 4 euro il detergente).

  76. io ho provato anche i prodotti che vendono da eurospin, la marca mi sembra si chiami “Fiori di Magnolia” e ad inci non so come siano messi; ho provato il gel detergente e lo scrub viso e devo dire che mi sono trovata bene, non sono prodotti aggressivi, li ho trovati molto validi per quello che costano!

  77. l’unico prodotto con cui mi son trovata male (tra questi) è il tonico della viviverde.. mi bruciava da morire, bocciato sul mio tipo di pelle!

  78. Ciao, ne approfitto per chiederti un’informazione: ma tutta la marca cien ha un ottimo inci o solo quella della linea nature? Io ho crema giorno e notte e contorno occhi di quest’ultima che a quanto pare è bio, mentre un’applicazione per valutare se il prodotto è bio o no, mi aveva dato bollino rosso per altre cose come epr esempio le maschere recensite anche qui, la crema giorno al Q10 etc.

  79. Grazie mille delle info, sei informatissima! Della cien ci consigli altro? per esempio che inci ha la crema giorno e notte al Q10? io ho un’applicazione per valutare l’inci dai prodotti e me l’ha messa col bollino rosso. pure a me il contorno occhi Coop non ha soddisfatto per niente, era leggero e poco efficace come dici tu. Ho quello della Cien ora, ma lo uso per il giorno, perchè è davvero troppo poco corposo e idratante per le mie esigenze

  80. ciao! ho scritto anche un commento sopra riguardo alcuni prodotti Eurospin. Le creme non sono per niente il massimo a livello di inci, l’unica senza parabeni e siliconi è la BB cream… Io la sto usando e mi piace un sacco! però è molto ricca e idratante, quindi secondo me non è il massimo per le pelli grasse, dato che contiene burro di cacao al 4 posto dell’inci e olio di ciliegio circa a metà inci… Io ho la pelle mista/secca e mi ci trovo bene 😉 Unico neo: contiene BHT (io ho la pelle abbastanza sensibile e non mi ha mai dato problemi)

  81. Grazie Cri! Sì, a volte capita di prendere strane antipatie oppure semplicemente a volte è solo abitudine 🙂

  82. Ok, allora mi sa che non fanno al mio caso. Avendo avuto in passato una pelle acneica e adesso ancora qualche brufolo è meglio lasciar perdere i siliconi. Ancora peggio la bbcream se è idratante

  83. Ovviamente tutta la linea Cien Nature compresi i prodotti in edizione limitata e alcune cose della linea alle cellule staminali uscita qualche settimana fa (di sicuro il siero e il contorno occhi), la crema al q10 non ha “buon inci” dal punto di vista ecobio perchè ha dimeticone, un filtro solare ricoperto nano, alcuni parabeni, ecc ma da molti cosmetologi è considerata un’ottima crema antirughe, piena di attivi che nel 2014 ha superato nei test efficacia antiage di Altroconsumo prodotti ben più prestigiosi, famosi e costosi ma “vuoti”. In generale molti loro prodotti come alcuni shampoo, bagnoschiuma e docciaschiuma, una delle lacche per capelli, il latte detergente, l’intimo, vari trucchi come i rossetti, gli ombretti mono e il solvente senza acetone, ecc tendono ad avere inci piuttosto semplici (accettabili) proprio per tenere i prezzi bassi e questo evita di riempirli di troppe “schifezze” 😉 Anche sui solari ci sono parecchi pareri positivi, non sono rispettosi dell’ambiente ma hanno una formula essenziale particolarmente protettiva.

  84. Ho una pelle super sensibile con tante allergie, devo per forza stare attentissima a questo tipo di cose, specie da quando uso il bio che spesso ha più sostanze irritanti dei prodotti tradizionali ma sono fortunata perchè ho un medico che mi insegna e spiega bene le cose invece di limitarsi a prescrivermi le creme senza dirmi il perchè 🙂

  85. Acido benzoico (benzoic acid), è un’antimuffa usato al posto dei parabeni, se usato in quantità esagerata o non è ben bilanciato può irritare i sogetti predisposti o con pelle più sensibile, di solito causa prurito, rossore, bruciore e/o puntini rossi simili a brufoli.

  86. si anche io non entro da quando ho partorito quindi non so nulla, la nuova versione mi fa pena e amen.
    Concordo con te, a me quello dei Provenzali non dispiace ma nemmeno mi fa impazzire. Io ho bisogno di nutrimento e idratanzione, l’effetto tensore anzi mi da quasi fastidio ti dirò. Un contorno ottimo che posso consigliarti è quello di Caudalie, sia il premier cru (nutriente, idratante, non unto e a prova di trucco) che quello della linea rosa reveratrol mi pare (e qui l’effetto tensore c’è ed è associato a idratazione, anche qui rapido assorbimento). Mi interessa provare anche quelli di Eisenberg, che si costano un botto, ma sono da 30 ml. Quello gel effetto tensore l’ho provato e in effetti è talmente tensore che mi da fastidio perché di conseguenza non idrata.

  87. Consiglio vivamente anche i prodotti D Care presenti nei supermercati Tuodí! Ho provato già la bbcream e il gel per capelli, ottimi, e lo scrub corpo e viso che fa bene il suo lavoro! PROVATELI !

  88. Io uso il gel detergente ed il balsamo labbra Viviverde e mi trovo bene. Il gel riesce a togliere bene le tracce di trucco su di me, ma non so se dipende anche dal fatto che uso la spugnetta esfoliante in silicone di Sephora. Tempo fa ho usato anche il tonico e la crema occhi, ma non mi sono trovata bene. Il tonico faceva schiuma, mentre la crema secondo me non si assorbiva molto bene prima del trucco, magari è meglio usarla la sera.

  89. Visto che sei informatissima… dammi qualche indicazioni su quali prodotti usare (con costi accettabili) Da poco ho acquistato Cien Nature e a dirla tutta mi sto trovando bene. Altrimenti opto per i Provenzali oppure Geomar…mah! sono sempre alla ricerca di qualcosa di diverso che “aiuti e faccia bene” alla mia pelle. Grazie!

  90. Si, sicuramente se la pelle del tuo contorno occhi non è molto secca. Di quella fascia di prezzo (o poco più) ci sono molti idratanti validi per il contorno occhi, guarda bene la quantità perché di solito sono da 15 o da 30 ml, quindi valuta costo/quantità !

  91. Benvenuta! Anche io sono “nuova”, scrivo commenti da qualche giorno anche se leggo il blog da un mesetto circa c;

  92. Svelaci i tuoi intrugli…ma applichi l’olio sul contorno occhi? Io sarei tentata, ma ho puara che sia troppo pesante e comedogeno e che spuntino grani di miglio a cui sono soggetta….non saprei nenache che olio applicare…olio alla rosa mosqueta o olio di jojoba?

  93. Un applauso!! Appoggio pienamente questi tipi di post con prodotti ottimi di supermercato da scovare e scovati e interesse verso un buon inci!! Post che adoro e mooolto utili a mio parere!! Brave! Continuate così 😉

  94. infatti neanche me piacciono tanto quelli piccoli, li trovo ruvidi… li sto finendo perché non mi piace sprecare le cose ma non penso che li ricomprerò…

  95. a me ad esempio piace la linea bio della crai, hanno dei bei prodotti, avevo un detergente viso agli agrumi e uno struccante bifasico e mi sono piaciuti molto =)

  96. dal punto di vista del potenziale allergenico purtroppo si, specie il made in Italy, in particolare per il sistema conservante più usato, l’eccesso di oli essenziali puri concentrati e alcuni attivi vegetali irritanti. La maggior parte dei prodotti ecocompatibili è spesso poco dermocompatibile, prima di passare al bio ignoravo di essere così allergica. La paraffina è stata usata per più di un secolo su larga scala anche perché ha un potenziale irritante vicino allo zero e questo la rendeva una scelta più sicura di altre, ci sono marchi bio (come PaiSkincare) che stanno particolarmente attenti a questa cosa ma sono ancora troppo pochi

  97. Ciao Ross , l’ho sentito anch’io a Cesena! Molto chiaramente a destra e sinistra per qualche secondo e poi avevo i neon appesi sulla testa che ballavano di brutto e come te ho pensato subito a chi gia’ e’ fuori casa con sto freddo!!

  98. Ormai si trovano prodotti naturali, certificati o ecocompatibili a buon prezzo un po’ dappertutto, in posti come Tigotà, Acqua e Sapone, LaSaponeria, Cad, vari supermercati, ecc Marchi come Phytorelax Bio, Anthyllis, Athena’s Erboristica, Omnia Botanica (che è di qualità migliore rispetto a Omia con cui spesso viene confusa), Bema, LeDriadi, Delidea, Amerigo, Ekos, Naturaverde Bio, Giardino cosmetico Bio, ecc Hai mai pensato a un siero all’acido ialuronico a triplo peso molecolare da mettere su tutto il viso prima di crema e contorno occhi o da solo quando fa molto caldo? Idrata senza appesantire, rende la pelle più elastica e compatta e stimola il collagene in profondità, è un ottima scelta antiage e interagisce con qualsiasi cosa tu ci voglia mettere sopra, lo fanno sia Athena’s che Amerigo oltre a vari marchi di fascia media come Erbolario

  99. Io ho la pelle mista ed in inverno prima di andare a dormire metto un pezzetto di olio di cocco(col freddo diventa burro e col caldo torna liquido),tre gocce di olio di argan e 2 di mandorle, mischio tutto e spalmo su viso e collo e quel che avanza su spalmo sulle mani, la mattina solo una/due gocce di argan perché si asciuga abbastanza bene o poco olio di cocco.
    Ovviamente in estate al mattino alleggetisco e metto il gel di aloe vera.
    Forse per i grani di miglio potrebbe essere un problema, non saprei. Parecchi anni fa avevo problemi di brufolazzi ed usavo olio di rosa mosqueta e tea tree oil per purificare, disinfettare e schiarire le macchioline, ma anche qui…coi grani di miglio mai avuto a che fare e non vorrei farti far danni.
    In generale gli olii potrebbero essere comedogeni..su di me per fortuna no, nonostante la pelle mista e spessa, per cui posso dirti che si di me come antirughe il mio mix cocco/argan/mandorle fa miracoli…ma c’è da dire che sto ancora a due passi dai 40, per cui può starci non avere ancora rughette…Se hai un erborista di fiducia puoi chiedere consiglio sugli olietti ed i grani…io non me la sento di dirti..vai tranquilla

  100. Sono d’accordo con te: la Viviverde come linea ecobio è la peggiore sul mercato. Di certo non è consigliabile passare al bio con questa marca. Meglio affidarsi alla Delidea o alla Bjobi (come marchi italiani ecobio economici).

  101. Grazie mille epr i consigli. In effetti credo sia una combo troppo pesante per la mia pelle che è mista, ma aha il contorno occhi bello secco e poi ho al pelle molto, molto delicata, sottile e reattiva..

  102. Grazie, mi sa che prima o poi lo prenderò. al massimo se vedo che non va bene lo posso sempre utilizzare per struccarmi. Tu che olio usi?

  103. Infatti le marche ecobio più affidabili in assoluto sono tedesche e francesi. Ma confido che pure noi miglioreremo nel tempo.

  104. Per struccarmi uso l’olio di jojoba lo stesso! Strucca bene e non essendo pesante e comedogeno si può usare tranquillamente.

  105. Complimenti per tutte le preziose info che ci hai dato! Dettagliate! Io adoro Athena’s e Delidea. Anche l’Equilibra fa un siero a triplo peso molecolare che sto usando e mi piace tanto per come mi da sollievo a livello di idratazione. Ho visto anche le driadi : dici che sono buoni i loro prodotti? Per ora non ho provato nulla ma sono curiosa..grazie ancora per i consigli, imparo tante cose da chi come te spiega le cose in modo chiaro senza superiorità e mi fa capire cose che non conosco senza parole incomprensibili!

  106. Questi dischetti sono osannati da tantissime persone, mi fa piacere leggere che non sono l’unica a trovare la cucitura come la carta vetrata! Il problema è che la gente spesso venera certi prodotti solo perchè costano pochissimo. Io quei dischetti li uso solo per rimuovere lo smalto, sul viso sono aggressivi

  107. Sul contorno occhi potresti usarli tranquillamente, cocco, argan e mandorle..anche singolarmente sono ottimi, sul resto del viso…

  108. In questo periodo sto usando la crema viso della stessa linea del contorno occhi Coop citato nel post e mi piace, è molto idratante. Probabilmente sarebbe troppo pesante per l’estate, ma con questo freddo mi ci trovo bene. Come detergente (non struccante) invece ne sto utilizzando uno dei Provenzali all’olio di rosa mosqueta, è molto delicato.

  109. Fiuuuuuu pensavo di essere pazza io!ho detestato quei dischetti!sono ruvidi, si a volte mi lasciano giù i pelucchi e non si impregnano nemmeno bene del prodotto…STRA BOCCIATI

  110. Io ho usato la crema antirughe da notte della Cien, non era male ma ci metteva un po’ ad assorbirsi. Diciamo che dal punto di vista sensoriale non è granché, d’altronde per il prezzo che ha non si può pretendere di più!

  111. Quella blu?se sì io l’ho provata e mi è piaciuta, inoltre ha tantissimissimo siero e riesci ad usarla due volte!detto questo non mi ha “cambiato la pelle”, nel senso che è Buona ma non urlo al miracolo 🙂

  112. Da noi non si è quasi sentito, però hanno fatto uscire i ragazzi dal liceo e domani le scuole resteranno chiuse per le verifiche sugli edifici. Non riesco neppure ad immaginare come deve essere nelle zone colpite, con la paura, la neve, il freddo, senza elettricità, con le strade impraticabili. Una tragedia immane, di cui non si può neanche prevedere la fine!

  113. Ottimo questo post il contorno occhi e il balsamo labbra vivi verde li uso da tempo e sono fantastici, devo provare qualche prodottino Cien!

  114. Idem!!! Ogni tanto li ritrovo nei posti più impensati, borse che non uso da un anno, tasche di vestiti, zaini, macchina!!!

  115. Adoro la linea viviverdecoop ne ho parlato spesso qui sul blog nei miei top fa eccezione il tonico che secondo me è troppo schiumogeno.
    Della vien ho provato vari prodotti ma il toppone sn i dischetti li adoro

  116. X il tonico concordo con la crema il trucco e farci la mano e metterla pochino x evitare l’effetto Bruschetta

  117. Allora il contorno occhi secondo me nn è idratanti simo x quanti riguarda la crema ti consiglio di usare poca x vokta nn premendo fino in fondo il dipende sennò te ne viene 1 barile e nn ti si assorbe ( to garantisco che dura 1 monte e il prezzo più alto penso si x via degli inci

  118. Di francese che marca o prodotti mi consigli ? Io ho 38 anni, capelli finissimi e quindi con poco volume e una pelle mista/sensibile, giusto per capire come orientarti… Vivo in Francia e hanno appena aperto vicino a me un Leclerc gigante incentrato sul Bio con una marea di beauty di questo tipo

  119. Eh sì, tieni conto che le paraffine si chiamano così proprio perché si tratta di molecole poco reattive dal punto di vista della loro struttura chimica, mentre gli oli essenziali o gli estratti vegetali possono risultare spesso più allergizzanti o comunque sensibilizzando, soprattutto per pelli molto delicate e reattive… Poi ci sarebbe da fare tutto il discorso sui conservanti….

  120. L’acido ialuronico lo metto. Ho la fortuna di avere un amica che lavora in un’azienda cosmetica e ogni tanto mi porta a casa delle fialettine……
    Vedrò di trovare quello dell’Athena’s….
    Grazie!

  121. Ciao! Io mi sono trovata molto bene con i prodotti Cien, contorno occhi, creme , dischetti, burrocacao ma anche con il Balsamo della linea professionale con keratina, .i lascia i capelli morbidi, lisci e disciplinati… ho comprato nche lo shampoo della stessa linea 🙂

  122. Grazie x i chiarimenti, mi piaciono un sacco queste risposte grazie!!! Voi che ne sapete a pacchi e ci tenete informate siete preziose!!

  123. Mi piace questo mix! Io sto usando l’olio Khiel’s midnight recovery che adoro ma che è parecchio caro e quindi il tuo mi sembra un’ottima ricetta alternativa che si puo trovare bio a buon prezzo. Avendo la pelle che tende ogni tanto a fare uscire qualche brufoletto penso aggiungerò anche un pochino di olio di rosa mosqueta

  124. Uso la crema viso idratante viviverde coop (etichetta azzurra), come ti dicevo, anche sul contorno occhi.
    Ho preso il contorno occhi midnight recovery di khiel’s però mi pare troppo oleoso per me, ho capito che il mio problema è la disidratazione e non la pelle secca…
    Ultimamente ho provato alcune creme un po’ più costose (come hangover di too faced o altre comprate dall’estetista) però continuo a preferire quella coop.
    Il contorno occhi “perfetto” non l’ho ancora trovato!

  125. Grazie mille per il link! Purtroppo allora il Lidl dove vado io ( l’unico che c’è in zona) non tiene questa linea…

  126. Gli olii essenziali possono essere molto aggressivi per la pelle, se usati PURI: solo l’olio essenziale di lavanda è delicatissimo, pure per i bimbi. Il mondo naturale racchiude dei tesori inestimabili: purtroppo va studiato con attenzione, o sono guai!

  127. Tesoro, abiti in Francia? sapessi come ti invidio!
    Devi assolutamente provare la marca Melvita, che ha dei prodotti eccellenti:

    http://www.melvita.com/

    Anni fa la tenevano pure in Italia, all’OVS, poi l’hanno tolta, con mio sommo dispiacere!

    Di basso costo ma assolutamente dignitosa è la marca So Bio, che fa anche trucchi, oltre alla skincare.

    http://sobio-etic.com/

    per una pelle delicata e sensibile come la tua, ecco qua la linea Jonzac, all’acqua termale:

    http://eauthermalejonzac.com/reactive-g16.html

    fammi sapere!

  128. In realtà quei leggeri tensioattivi vengono spesso utillizzati nei tonici e anch’io non amo che, in un prodotto che non va sciacquato, ci siano. Detto questo bisogna essere selettivi con la marca viviverde perché non tutti i prodotti sono performanti , ma direi che la maggioranza sono un buon rapporto qualità prezzo. Uso da anni il burro corpo, lo shampoo e il mio amatissimissimo burro cacao ( che mi dura anche più di un anno…..in genere ne faccio una scorta) che penso sia il migliore che abbua provato nella mia vita e ne ho provati centinaia…..

  129. D’accordo con te: della linea viviverde mi è piaciuto il burrocacao ma non ho gridato al miracolo e ho trovato più giovamento con i crazy rumors o con il paraffinoso (ma miracoloso con questo freddo intenso) labello in barattolo. Idem per la crema contorno occhi, che uso solo quando non ho abbastanza soldini per prendere la mia adorata kiehl’s. Della Cien finora ho usato solo il detergente viso e la crema mani, entrambi più che discreti.

  130. condivido appieno… tra l’altro non mi piace nemmeno l’idea dello spignatto fai da te, c’è gente che studia 5 anni per imparare a fare certe cose (vedi farmacisti e CTF), non credo ci si possa improvvisare preparatori di cosmetici senza avere basi sufficienti di tossicologia, chimica farmaceutica e tecniche farmaceutiche… 🙂

  131. Alverde, come molti marchi bio tedeschi e austriaci, usa come conservante principale l’alcol, ho provato poco perchè qui non è facile da reperire ma conosco diverse ragazze che ne sono molto soddisfatte, le formule ovviamente sono estremamente semplici con pochi attivi ma validi, hanno addirittura inserito i peptidi in un paio di linee antiage.

  132. Grazie… Ottimi spunti. Corre prendere anche le maschere Caudalie, magari faccio un ordine appena le condizioni meteo migliorano

  133. Io ho provato tanti prodotti sia della Viviverde Coop che della Lidl … e debbo dire che li ho trovati spesso migliori di quelli blasonatissimi di profumeria. In particolare apprezzo:
    Della Cien
    -Contorno occhi al Melograno e alla rosa
    – Crema piedi all’urea
    – Olio Solare spray Spf 30
    – salviette struccanti per pelli miste
    – schiuma volumizzante per capelli ( la mia preferita in assoluto, la ricompro da anni)
    – burrocacao colorato ( quello a forma di matitone)
    Ho anche la Crema notte alla rosa..che è carina, ma non mi convince del tutto perché trovo che penetri poco e alla mattina la pelle sia un po’ unta.
    Della Viviverde Coop:
    – latte detergente
    – burrocacao
    – contorno occhi.
    Sarei curiosa di provare una delle creme viso di questa marca.

  134. Il balsamo labbra della viviverde è TOP, lo uso da anni ormai! Con le salviette struccanti di cien mi sono trovata malissimo, oltre al fatto che bruciano sulla pelle trovo che siano veramente troppo poco umide per rimuovere bene il make-up. Non mi sono trovata bene neanche con i dischetti struccanti dato che risultano un po’ ruvidi quando sfregati sul viso, vi consiglio invece quelli di Maurys, stesso prezzo e OTTIMA qualità!

  135. Buongiorno cara si chiama Burro corpo vellutante protettivo. è in barattolo con una striscia azzurra. Corposa e un pochino unta come un burro che si rispetti, ma ti assicuro che nutre a dovere, io l’ho usata anche in gravidanza!

  136. Le maschere Caudalie sono ottime, specie visto il prezzo. Io amo quella in crema idratante (la uso come maschera notturna) e quella detossinante (con argilla rosa, mi pare sia un ottima alternativa a quella Sisley della quale tutte lodano i benefici ma costa un rene. Se non ricordo male però a te le argille tappano la pelle?). Carino lo scrub delicato, funziona senza irritare la pelle e anni fa provai la maschera al glicolico che però secondo me va usata per un lungo periodo costantemente per vedere differenze.
    Ah, io non ordino spesso sul loro sito ma sui siti delle varie farmacie perché trovo prezzi migliori 🙂

  137. Come marchi bio francesi oltre a Melvita (ottime le acque floreali, da provare le nuove “essenze” alla coreana), SoBio (uso la loro bb cream da anni) e Jonzac (a base di acqua termale), ti segnalo anche Naturado, Rosalia, Avril (low cost), BoHo Green Cosmetics (per il makeup) e Miss W, L’atelier des Delices e Couleur Caramel per il bio di alta fascia. In generale nei supermercati (anche non bio) tieni d’occhio i prodotti di LeaNature che produce SoBio, LiftArgan e tanti altri marchi low cost con un buon rapporto qualità-prezzo.

  138. un minuto di silenzio per me…non ho mai trovato un negozio coop vicino casa 🙁
    della Cien approvo abbastanza tutto mi ci trovo bene e costa poco,un prodotto che non è stato citato è un sorta di gel detergente viso che è fantastico,dopo essermi struccata pulisce bene la pelle!!

  139. Ti assicuro che chi spignatta in modo serio studia per mesi anche solo per fare una semplice cold cream (lo dico anche per me stessa): è uno studio da autodidatta, ma comporta molto impegno, anche di anni. Spignattare ad alti livelli non è una passeggiata e non lo si fa alla leggera. Tutti gli strumenti vengono sterilizzati e sono usati ingredienti certificati (infatti li si compra in farmacia) e sicuri dal punto di vista tossicologico. Io uso spesso le creme spignattate da persone affidabili (regalate, ovviamente, lo spignatto è senza lucro) e non ho mai avuto problemi. Al PS ci sono finita per i solari Christian Dior e per una crema idratante della Sisley, di certo non per le creme spignattate. Spesso quello che asserisci tu è frutto di un pregiudizio, dato che (per fortuna!) lo spignatto è in uso a poche persone, e non alla massa, dato che non lo si fa in modo superficiale. Tanto per dirtene una, il Prof. Umberto Borellini, cosmetologo di fama mondiale, stima moltissimo il forum “L’angolo di Lola”, lo menziona spesso nei suoi convegni.

  140. Wow… Verissimo, le argille mi tappavano parecchio. Poi ho scoperto l’arcano. Se l’argilla secca in viso, fa male alla pelle. Se l’argilla rimane sempre umida, toglie le tossine. Ovviamente la facevo seccare (argilla fai da te) e il risultato era solo danno

  141. ah vedi mi ricordavo bene allora 🙂 non ci avevo pensato, anche io la faccio sempre seccare! come fai a tenerla umida? ne metti molta? la lasci poco in posa? Anche io con la gravidanza da pelle mista son diventata sensibile e secca…Ti consiglio allora anche la maschera idratante che mi piace tantissimo, ancora meglio se usata come maschera notturna, mentre per gli occhi adoro quella di Sisley e i patch di Estee lauder (come creme sto usando premier cru di Caudalie e la crema ricca di Eisenberg). Se tî va confrontiamoci su questo nuovo tipo di pelle cosi ci aiutiamo, io non ne sono molto informata ancora!
    ps: io del dermaroller ho paura..un po per il dolore, un po perché penso che crei microcicatrici :/

  142. Ciao a tutte,
    Proprio in questi giorni sto utilizzando die prodotti della linea Vivi Verde Coop…ovvero il gel detergente rinfrescante e lo struccante occhi…avranno anche dei buoni inci ma non mi hanno soddisfatto! Il detergente non dovrebbe essere schiumogeno ma in realtà fa un botto di schiuma…non rimuove a fondo il make up e al max può passare per detergere il viso al mattino per quanto mi riguarda! Lo struccante occhi funziona ma da fastidio agli occhi…e non va bene! Mi spiace perché sono socia Coop ma già non vedo l’ora di finirli xkè non li ricomprerò ! Conosco invece il marchio Cien di nome ma non l’ho mai provato e non mi ispira! Secondo me, se non interessano gli inci, a poco prezzo si trova mooltoo di meglio in giro!

  143. Magari lo conosci già ma, visto che tra l’altro mi dicevi che ti piace la Francia, ti segnalo come ho scritto anche sopra in un altro commento questo sito che magari ti può interessare : http://www.aroma-zone.com/
    Oltre a vendere una marea di ingredienti per produrre i proprio cosmetici ci sono delle schede chiarissime sulle proprietà di ognuno di loro e tantissime ricette da seguire per lanciarsi nello “spignattare” il beauty Bio, dai mix più facili e sicuri alle preparazioni che richiedono un lavoro un pò più da laboratorio. Spero possa esserti utile

  144. Ciao Midori! Un Off Topic sul tuo nickname: è per caso un riferimento a Norwegian Wood di Murakami? C’è un personaggio del libro che si chiama così, te lo chiedo perché sono innamoratissima di quella storia 🙂

  145. Della Coop ho provato il burrocacao, mi spiace per il fatto che sia molto lucido sulle labbra ma pazienza, e anche una crema idratante in gel (quella con la confezione verde) che la trovo senza infamia e senza lode ma devo ancora capirla e testarla meglio. Della Cien adoro i dischetti struccanti, le maschere viso all’aloe vera e la crema idratante per il viso (nel barattolino azzurro), ho anche il sapone per le mani, il bagnoschiuma e la spugna scrubbante per la doccia, tutto di buona qualità a mio parere,ho intenzione di provare anche altri prodotti.

  146. Scusami, ma io volevo riferirmi appunto alle strillone online.. so benec che cos’è un’emulsione dopo cinque anni e una quasi laurea in chimica e tecnologia farmaceutiche, non voglio sminuire nessuno, ma dico solo che, come dici tu, le cose non si improvvisano ma vanno adeguatamente studiate. Detto ciò io preferisco la cosmetica industriale, sia per una questione di tempo, che per una questione di standard di Qualità (non a caso metto la Q maiuscola) sottoposti ad una certa legislazione.

  147. P.s. mi scuso ancora se dovessi essere risultata un po’aggressiva o arrogante, credimi non era mia intenzione 🙂

  148. Grazie cara, conosco ed adoro Aromazone da anni. A Parigi c’è il loro delizioso negozio fisico (ogni volta ci lascio un rene…). I kit da spignattare sono molto carini e simpatici per iniziare con l’autoproduzione cosmetica, anche se per spignattare ad alto livello non sono sufficienti. Ma per iniziare sono carinissimi, anche come simpatica idea regalo!

  149. Eh lo so… io mio malgrado acquisto ancora prodotti già pronti, perché ho rinunciato all’autoproduzione cosmetica, per mancanza di tempo…ma ammiro le amiche spignattatrici che si autoproducono tutto, detergenti compresi. E sono favolosi, impareggiabili, i loro prodotti!

  150. Non so come spiegarlo, ma a me fa un po’ impressione, forse perché sono “costretta” a fare creme durante i laboratori didattici e vedere gli ingredienti “nudi e crudi” prima di miscelarli mi ha sempre fatto strano…. xD mi fa meno “senso” vederle nel loro bel packaging industriale ben condito di marketing xD

  151. Si lo conosco, è un sito usato da anni dalle spignattatrici, sono stata anche nel negozio fisico a Parigi ma è un vero caos, c’è sempre tantissima folla, si acquista meglio online 😉

  152. Grazie per la risposta, sapere che è un sito molto usato da chi se ne intende mi rassicura sulla qualità dei loro prodotti. I prezzi, nella maggior parte dei casi, sono incredibilmente bassi e avevo qualche dubbio.

  153. La maschera all’argilla dopo che si applica, basta tenerla umida spruzzandoci sopra dell’acqua. Io spruzzo l’acqua termale, appena vedo che si sta x seccare. Oppure avevo risolto facendo un mix argilla e yogurt (prima di sapere che l’argilla non deve seccare), ora però non consumo più yogurt x intolleranza al lattosio 🙂 .
    Anch’io con la pelle secca non ho molta pratica. Tanti auguri per il Baby 🙂 …

  154. Neanche io le ho apprezzate molto, ma pensavo fosse la mia pelle ad essere particolarmente delicata: mi scarnificano la zonasotto il naso!!! :'(

  155. Esatto!stessa reazione… leggevo su un blog che è una questione di qualità delle strisce!!direi che tornerò alle mie amate Lycia!!

  156. Grazie del consiglio Luisella, questi marchi riesco ad acquistarli nei negozi come tigotà o acqua e sapone?

  157. Tempo fa ho acquistato il burrocacao vivi verde di coop dopo aver usato per anni il validissimo carmex (su consiglio di Clio) ed è stato davvero un bel flop! Idem per la crema giorno alla rosa mosqueta, il profumo è delicato ma se mi trucco dopo che si è asciugata, mi crea macchie di colore…

  158. Ciao ragazze, sono nuova e vi leggo spesso ma non ho mai commentato. Avrei bisogno di un aiutino. Sono stata dall’erbolario per aquistare delle creme e maschere. La commessa mi guarda il viso e mi consiglia dei prodotti per pelli impure. Io sinceramente non ho capito che tipo di pelle ho!!!!

  159. Ps, ho chiesto ad una dermatologa famosa che lavora per melarossa dei consigli e mi ha risposto ” Alla tua età non userei cosmetici antiage troppo corposi o a base di cere o oli, dato che hai contemporaneamente pelle secca e presenza di punti neri dai la preferenza alle creme a base di acido ialuronico, allantoina, aloe vera, bisabololo”……. Non ho trovato nessuna crema con tutti questi ingredienti!!!!!

  160. Io ho avuto una reazione terribile alla maschera all’uva della cien. Mai successo prima con nessun prodotto. Il viso dopo pochi minuti ha cominciato a bruciare e dopo aver tolto la maschera con acqua fredda, il viso era rosso come fosse ustionato dal sole! Per fortuna dopo circa 10 minuti tutto è tornato alla normalità ma ho vissuto attimi di panico vero! Fate attenzione!

  161. probabilmente hai un tipo di pelle asfittica. Comunque sul sito fitocose (hanno pure molte creme a base di ialuronico e aloe, come tutti i marchi bio… ) puoi richiedere di fare un checkup: praticamente rispondi a delle domande e loro ti inviano il responso sul tuo tipo di pelle e i prodotti che ti consigliano per la routine durante il giorno e la sera per l’inverno e l’estate. Ad ogni modo se hai dei brufoli sottopelle potresti avere l’ovaio policistico, ti consiglio la visita da un dermatologo perché in quel caso ti passano solo prendendo la pillola. Inoltre se hai la couperose evita la pulizia del viso con il calore che ti dilata ancora di più i capillari, gli sbalzi caldo/freddo troppo repentini e i prodotti e/o procedimenti aggressivi (scrub, creme troppo sgrassanti ecc…)

  162. Io ho provato il burrocacao e mi è piaciuto,anche se non dico che sia il migliore in commercio..
    Poi il tonico,ma non mi è piaciuto tantissimo…
    Invece della Cien ho provato i dichetti di cotone,ma non mi sono piaciuti per niente perché si sfaldano e anche il levasmalto senza acetone..questo mi è piaciuto,ma ho odiato l’odore perché sa di mandorla e non mi piace proprio..

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here