Ciao a tutte!

Qui sul blog si è parlato molto spesso di contouring, tecnica di make-up ideale per rimodellare e snellire alcuni punti del viso con giochi strategici di luci ed ombre che, se realizzata ad arte, può otticamente dare risultati notevoli! Ciò ha fatto sì che il contouring non sia più realizzato esclusivamente per enfatizzare gli zigomi o snellire il naso, ma anche per scolpire visivamente parti del corpo come gli addominali, i glutei, il seno e ora, anche le unghie!

Il protagonista di questo post, infatti, sarà il nail contouring, la nuova frontiera della nail art che sta spopolando dall’inizio del 2017, che promette di far sembrare ogni mano affusolata e lunga come quella di un pianista! Sarà vero? E di che cosa si tratta? Scopritelo con noi continuando a leggere il post ;-)!

ClioMakeUp-Nail-Contouring-11Nail contouring e Blorange, due must di quest’anno! Credits: vanityfair.it

NAIL CONTOURING, DALLE NONNE ALLE PASSERELLE DI VERA WANG

Sin dall’inizio di quest’anno, la nail art ha abbandonato brillantini, tip ed inserti e ha cambiato il suo scopo; dall’essere una vera e propria decorazione delle mani, infatti, ora ha come obiettivo principale il loro rimodellamento ottico.

ClioMakeUp-Nail-Contouring-17Via Pinterest

Il nail contouring, tuttavia, ha radici che non sono comunque eccessivamente recenti: basti pensare, ad esempio, alle nostre mamme o alle nostre nonne che, strategicamente, spesso si passavano lo smalto concentrandolo sulla parte centrale dell’unghia, non coprendo i margini e dando così l’impressione che il letto ungueale fosse più lungo e sottile.

ClioMakeUp-Nail-Contouring-9

Questo stratagemma deve aver colpito anche la manicurist Jin Soon Choi che, alle sfilate della collezione primavera-estate 2016-2017, ha sdoganato questo tipo di nail art sulle passerelle calcate dalle mannequin con indosso gli abiti della stilista Vera Wang, rimodernandola!

ClioMakeUp-Nail-Contouring-3

In un’intervista, la stessa Jin Soon ha affermato: “Facevo il nail contouring già quando ero più giovane, e anche le mie amiche; evitavamo di applicare il colore ai lati delle unghie, affinché sembrassero più affusolate”.

ClioMakeUp-Nail-Contouring-10La manicurist Jin Soon Choi. Credits: nytimes.com

Il nail contouring realizzato da Jin Soon per le sfilate di Vera Wang alla New York Fashion Week consisteva in una passata di smalto trasparente come base, coperto rispettivamente da uno smalto color rosa cipria (ovviamente appartenente alla sua linea, nella tonalità Doux) e, successivamente, da un color mirtillo dal sottotono rosso (Risque).

ClioMakeUp-Nail-Contouring-8

In questo modo, Jin Soon ha ottenuto lo stesso effetto conferito dall’accoppiata terra per sculpting + illuminante, rendendo le mani delle modelle ulteriormente aggraziate e conferendo alle unghie un aspetto molto armonioso, senza far notare lo stacco di colore e rendendo il tutto molto naturale.

ClioMakeUp-Nail-Contouring-19Via Pinterest

IL TOP COAT STRATEGICO: FATE LARGO AL SEMI-MATTE!

La ciliegina sulla torta è stata l’applicazione di un top coat semi-matte, poiché, a detta di Jin Soon, un normale top coat avrebbe snaturato il tutto poiché troppo lucido, così come uno completamente opaco, che avrebbe  fatto perdere alla manicure profondità.

ClioMakeUp-Nail-Contouring-7

La manicurist aggiunge, inoltre, che questo tipo di trend è estremamente facile da realizzare, al contrario delle ultime mode che richiedevano una grande quantità di strumenti appositi, tra cui striscette, pennellini ad hoc o stencil!

ClioMakeUp-Nail-Contouring-1Via Pinterest

Effettivamente, ce la sentiamo di dare ragione a Jin Soon, considerando che, tutto ciò che è necessario per il nail contouring, è il pennellino dello smalto!

Ragazze, non abbiamo ancora terminato, infatti nella pagina successiva vi daremo qualche idea su come eseguire un nail contouring di super effetto e su come giocare con i colori che più vi aggradano! Andate a pagina 2 per scoprire quali sono!

74 COMMENTI

  1. È orrenda. La faceva la mia compagna di banco alle superiori (aveva un problema al pollice ed era corto e largo) e così non faceva altro che peggiorare la situazione. Per rendere la mano più affusolata sono molto meglio colori chiari e nude(non a caso è l’unica del post in cui non si nota e in cui la mano è effettivamente più lunga)

  2. Va beh io vado fuori dal coro…a me piace e ora, complice la giornata diluviante, me la faccio! Ma please….un esempio di top coat semi opaco?? Grazie e buona domenica!!

  3. Sempre fatto il ….mail contouring anche se non sapevo si chiamasse così….certo non così centrale, ma qualche millimetro scoperto ai lati lo lascio, mi sembra faccia l’unghia più affusolata…..

  4. Anche una mia compagna di università lo faceva, metteva sempre lo smalto rosso stendendolo in una sottile strisciolina al centro dell’unghia.. orribile

  5. Restando sempre in tema smalti, ieri sera ho messo lo smalto, stesura perfetta, dopo un’ora sono andata a dormire tutta soddisfatta e stamattina mi sono svegliata con i segni delle lenzuola stampati sulle unghie

  6. È divertente come per essere innovativi prendano cose che esistono da sempre e gli diano dei nomi ricercati xD sempre fatto, lasciando però meno spazio ai lati perché se no l’effetto è orribile

  7. io l’ho sempre detestato e fin da bambina “sgridavo” mia mamma perché, secondo me, si metteva male lo smalto

  8. Scusate ma a me non piace assolutamente! Sarò banale e resistente ai trends di nail art, ma a me piace stendere lo smalto in maniera tradizionale, al massimo in estate mi diverto con tonalità pazze o faccio dei degrade’ appunto di tonalità, ma non mi spingo oltre

  9. mi piacciono le nail art semplici e d’effetto, questa è molto bella, naturalmente gli esempi da passerella sono sempre estremizzati, proverò a mettere un violetto sull’unghia e un viola al centro! è bello vedere come un trucchetto della nonna è riproposto in chiave moderna 😉

  10. Se vedessi una con quelle unghie penserei: “ueee la tipa non sa mettersi lo smalto…che schifo”.
    Mahhhhh

  11. Concordo pienamente.
    A me piace anche fare una sorta di sfumatura aggiungendo per ogni dito una o due gocce di bianco…il colore diventa più chiaro in modo graduale e fa un bell’effetto ma discreto…
    Detesto le unghie troppo elaborate…

  12. Anch’io! Spero non venga vista come un’offesa verso nessuna, ma per il mio stile è troppo..Non mi piace avere cose vistose ecco!

  13. Il nail-contouring lo usava mia madre da giovane. In effetti l’unghia sembra più affusolata; quando mi ha vista mettere lo smalto su tutta l’unghia in stile Brasile mi ha detto cosa è quell’orrore che stai facendo….credo renda molto con colori scuri e non così stretto.

  14. Anche io lascio sempre mezzo millimetro da un lato e dall’altro, perche ho le unghie leggermente triangolari e otticamente aiuta molto!

  15. Non mi piace affatto questo trend… al massimo lascio un po’ di spazio per non sporcare le cuticole, ma no così tanto! Per me nn è bello da vedere..

  16. Non mi piace per niente. Va bene lasciare un millimetro di spazio, ma la linea così stretta è veramente brutta… Non so, a me dà l’impressione di volersi mettere lo smalto per forza anche quando non lo si sa fare.

  17. essence gummy top coat. anche a me piace questo stile, soprattutto la prima foto con lo smalto bianco ^^

  18. Il nail contouring è una cosa che faccio da una vita ed è verissimo che fa sembrare le mani più affusolate, ma io lo realizzo in maniera molto più discreta!

  19. Mah, proverò a fare un esperimento simile, bianco su nude mi piace di più, fa meno contrasto e risulta più elegante secondo me.

  20. Mia zia anni fa metteva lo smalto così e non mi piaceva per niente, e infatti non mi piace nemmeno adesso , per carità!!!

  21. Bello!!! Mi piace moltissimo! Io uso tanti colori simili! E sinceramente non guardo il periodo né per smalti né per rossetti, sai quante volte sono già uscita questo inverno con colori pesca e corallo? Brava fai bene!

  22. Anch’io lo faccio, ma un po’ più largo peró… anche per non rischiare di pitturarmi la pelle da nail artist qualificata come sono….

  23. Un fantastico effetto “tricot”! Capita spesso anche a me. Ahimè non ho tempo per fat asciugare le unghie!

  24. Non mi ha mai convinto, forse perché ho le unghie già sottili, ma sinceramente questa versione è anche peggio del solito….

  25. Idem… Mai applicato lo smalto a tutta l’unghia, perché sbavo troppo. Xò continuerò ad applicarlo alla mia maniera. Cosi stretto, non mi piace affatto

  26. Io aspetto con ansia il momento in cui tornerà di moda la french e cercheranno di vendercela con un nome fancy ahahhahaha

  27. Vedo che a nessuno piace però secondo me se fatto in maniera non troppo stretta come alcune delle foto mostrate può essere carino, c’è di meglio ma non è così malvagio

  28. Domanda: ma perché chiamare una cosa “la nuova frontiera del…” quando è una cosa che, come voi stesse avete scritto, è vecchia e stra-vecchia? Non sarebbe più corretto definirla revival?
    A parte questo, non è così semplice e va saputa fare: primo, ci vuole cmq mano ferma se no i bordi laterali vengono tutti mossi, secondo se la fai troppo stretta (come in alcuni casi) più chr snellire sembra una strisciata di smalto, esattamente come quando fai il conturing allo zigomo ma non sfumi

  29. Ahah pure mia mamma mi sgridava sempre e commentava “Non si mette così! Devi fare una passata centrale e due ai lati e BASTA!”

  30. Mia nonna allora è stata una precorritrice del nail contouring, visto che lo smalto lo ha sempre messo così

  31. io ho le unghie leggermente larghe (leggermente eh, non come la tua compagna ahah) e i colori chiari/nude le allargano ancora di più…infatti li uso solo quando ho le unghie lunghe, così sì che rendono come nella foto del post

  32. Fatta con le strisce strette o con due colori vistosi la trovo orribile, ma fatta col nude e poi un classico smalto a contrasto e la striscia più larga la trovo raffinata

  33. Anch’io! Cmq ok non metterlo ai lati, per far sembrare sì le unghie più affusolate ma anche per evitare di impiastricciare tutte le dita come faccio io, ma così è troppo!

  34. No no no no no! Mi ricorda quando mia madre mi metteva lo smalto da piccola e mi faceva sta cosa perché “NO! Lo smalto sui bordi non si mette!”. E già lo odiavo profondamente a quei tempi perché non capivo perché non bisognasse mettere lo smalto su tutta l’unghia. (Bei tempi in cui con gli smalti del mercato facevo le mani arcobaleno! XD Tanto durava 24 ore perché poi a scuola non lo mettevo).

  35. Grazie del consiglio. L’ho fatto col nude sotto e il nero sopra, ok non la striscia centrale dritta, ma lasciando solo un po’ di bordo laterale e l’effetto non è male per niente. Proverò altri abbinamenti!!!buona giornats

  36. Si poi mi piace con sotto una base chiara e coprente, se si vede l’unghia e al centro lo smalto no, alla fine è un trend che si può personalizzare in base ai colori scelti e l’ampiezza.

  37. ….anche se poi, non capisco la necessita´ di fare, prima tutta l´unghia colorata per es. bianca -quindi usciamo un po´dal concetto di “stretto per essere affusolato“-e poi sta striscia troppo stretta che, secondo me, non da alcun risultato ottico di allungamento. Cmq, una mia amica, RIP, metteva lo smalto tenendosi un po´distante, ma non tanto,dai bordi, perche´ cosi´ lo smalto non debordava verso le dita e non combinava disastri. E mi e´ sempre sembrato naturale come anche mettere lo smalto su tutta l´unghia. Se fatto come sulla foto di “copertina”, -povera modella ha le mani brutte come le mie…”-non e´ male, sembra che ingentilisca un po´…

LASCIA UNA RISPOSTA