Ciao ragazze!

Avete visto qualche giorno fa le foto della camaleontica Lady Gaga per la nuova campagna pubblicitaria di Versace, di cui la cantante è testimonial dal 2013? Si tratta degli scatti realizzati in occasione del lancio della collezione primaverile, in cui la nostra cara Stefani Joanne Angelina Germanotta posa adagiata su un divano con borse, abiti e i suoi lunghi capelli biondi che la rendono praticamente identica alla sua amica Donatella, che è a capo della maison di moda.

lady-gaga-senza-photoshop-9
Nulla di strano, direte. In effetti la foto in sé non ha nulla che potrebbe suscitare scalpore o polemiche. Anzi! Lady Gaga appare più che mai sobria nel look (la si vede tra l’altro sempre più spesso più al naturale ultimamente) e senza nulla di strano addosso (vedi carne fresca al posto dei vestiti e stranezze simili! 😀 ). Ma è una campagna pubblicitaria e gli scatti fotografici, si sa, in questi casi non sono mai privi di trucchetti e miglioramenti derivanti dalla tecnologia.
Insomma, ragazze, ci risiamo. Photoshop (di cui vi ho parlato ampiamente in diversi post come questo e questo) è sempre in agguato e in questo caso, ha un ruolo davvero particolare, come ahimé accade sempre più spesso.
In pratica sostituisce in tutto e per tutto il make-up artist, che nei servizi fotografici è una delle figure fondamentali insieme a stylist e parrucchieri (e naturalmente fotografo).

Come faccio a esserne sicura? Pochissimi giorni fa, oltre agli scatti ufficiali della campagna pubblicitaria di Versace in cui si vede Lady Gaga praticamente perfetta, sono stati pubblicati su Twitter anche degli scatti, come dire, ‘rubati‘, in cui lei appare sempre in posa, sempre vestita e pettinata, ma completamente struccata! E non è una fase pre-shooting… o il backstage… sono proprio le foto della campagna! Ma prima dell’editing finale con il nostro caro Photoshop!
lady-gaga-senza-photoshop-2

Qui Lady Gaga appare con il viso pallido, occhiaie, labbra secche, ginocchia livide, un completo disastro insomma, a meno che non parli di una comune mortale che si trovi a casa sua e che si sia magari appena svegliata dopo una notte di baldorie (e parlando di Lady Gaga la cosa è pure abbastanza credibile! 😀 )!

In un servizio fotografico, anche nel caso di foto il più naturali possibili, o di un look extra-sobrio, un minimo di trucco c’è sempre. Qui sembra proprio di no invece. E anche le altre foto lasciano poco spazio all’immaginazione. O il/la make-up artist aveva dimenticato a casa gli attrezzi del mestiere, oppure ha avuto una improvvisa paresi alle mani e non ha potuto intervenire sulla modella in questione.
lady-gaga-senza-photoshop-6
143347895-98604a91-28de-4827-a95e-1f3e39c84e53
Schermata 2014-04-28 alle 17.00.03Insomma ragazze, che la casa di modo in questione non abbia fornito a Lady Gaga un makeup artist all’atezza per il servizio fotografico è abbastanza assurda come cosa. Non ci posso credere. Credo piuttosto che il truccatore in questione ci fosse eccome, ma che non sia stato proprio utilizzato! In poche parole… non solo Lady Gaga nelle foto ufficiali è stata ritoccata (e per questo ormai non ci stupiamo più, prima o poi – oppure MAI – ce ne faremo una ragione), ma è stata proprio truccata da zero! Guardate infatti le altre foto ufficiali della campagna, con il viso della cantante miracolosamente perfetto e con labbra, guance e occhi impeccabili.
lady-gaga-senza-photoshop-3

il prima e il dopo (Photoshop)
il prima e il dopo (Photoshop)
e qui il dopo...e il prima (sempre Photoshop)
e qui il dopo…e il prima (sempre Photoshop)

Un caso simile di uso di Photoshop come sostituto di un makeup artist è quello della cantante ungherese Boggie che nel video di una delle sue canzoni uscito qualche mese fa si fa ritrarre mentre canta e viene completamente trasformata in tempo reale! Ma qui lo scopo è l’esatto opposto, non è un’esaltazione bensì una critica all’abuso di questo mezzo! 🙂
boggie

Comunuqe, quello che mi viene da pensare automaticamente, guardando il tutto dal punto di vista del mio lavoro, è che la nostra professione in lavori come questi viene totalmente denigrata e cancellata, in poche parole resa inutile! I crediti delle foto in questione, alla voce del makeup sono praticamente una presa in giro, se si pensa che il truccatore del servizio per Versace non è intervenuto praticamente in nessun modo! Questo putroppo, come vi ho già detto prima, succede sempre più spesso, anche per quanto riguarda i colori. Può succedere infatti che il makeup artist faccia un trucco di un colore, e poi nelle foto ufficiali il suo lavoro venga completamente cambiato o alterato.
Scelta senza dubbio discutibile, se si pensa anche che spesso si spendono fior di quattrini per rinomati professionisti del settore che puntualmente vengono surclassati dalla potenza di un click e di Photoshop.

Voi che ne pensate di quest’uso così drastico di Photoshop? Avevate visto queste foto di Lady Gaga? Pensate che sia un’esagerazione usare la tecnologia in questo modo, quasi per sostiture la ‘mano’ di un makeup artist? E’ vero che ormai siamo quasi abituate all’abuso di Photoshop nelle ad, ma forse così è davvero troppo, non trovate? Fatemi sapere cosa ne pensate! un bacione! 🙂