Ciao ragazze!

Ogni tanto mi piace allontanarmi dai post unicamente incentrati sul make-up e parlarvi delle ultime novità dal mondo delle celebrities. Non so se in Italia si è gridato allo scandalo, ma qui negli Stati Uniti è scoppiato un enorme putiferio relativo alla copertina del prossimo numero di Vogue che vede i futuri sposi Kim Kardashian e Kanye West. La coppia è stata giudicata troppo pacchiana per gli standard della rivista…

La copertina incriminata
La copertina incriminata

Il fenomeno Kardashian sta diventando davvero esagerato: non passa un giorno senza che si senta parlare di loro e per qualche strano motivo il reality show di cui la famiglia è protagonista continua ad ottenere ascolti fenomenali. Kim, in particolare, è sempre sotto i riflettori: vi dico solo che il suo account su Instagram è seguito da più di 13 milioni di fan…

Schermata 2014-04-04 alle 16.31.59

L’ultimo scandalo riguarda Vogue, la Bibbia di ogni fashion victim, la regina di tutte le riviste, insomma, una vera istituzione. L’annuncio di una copertina dedicata a quei “tamarri” di Kim e Kanye West in abiti da cerimonia ha fatto rizzare gli shatush in testa alle lettrici più fedeli. Come se non bastasse, oltre alla cover hanno ottenuto anche il servizio centrale, tutto catturato dall’obiettivo dell’unica e insostituibile Annie Leibowitz. Queste foto vi dicono qualcosa?

annie-leibovitz-john-lennon-and-yoko-ono-1346272241_b
John Lennon e Yoko Ono
queen-elizabeth-ii-by-annie-leibovitz-01-big
La Regina Elisabetta II

Già, sono opera della Leibovitz! Insomma, il mondo non ha accettato questo doppio tradimento, da parte di Vogue e della fotografa; quest’ultima, tra l’altro, avrebbe ammesso di aver accettato solo per i soldi, dopo aver ricevuto un’offerta “che non poteva rifiutare”…

kim-kardashian0kanye-west-north-west-vogue-2 Kim-Kardashian-Kanye-West-Baby-North-3

Anna Wintour, invece, ha difeso così questa scelta azzardata: “Parte del piacere di dirigere Vogue è avere la possibilità di mostrare i personaggi che più definiscono la nostra cultura in un certo momento, quelli che più ci provocano, la cui presenza nel mondo ne modella l’aspetto e influenza il nostro modo di vederlo. Direi che possiamo essere tutti d’accordo sul fatto che questo ruolo al momento appartenga a Kim e Kanye”. Inoltre ha smentito le voci secondo cui il rapper l’avrebbe pregata a lungo per far comparire Kim sulla rivista.

Il popolo del web si è scatenato e addirittura Sarah Michelle Gellar aka Buffy L’Ammazzavampiri ha twittato: “Bè… credo che cancellerò il mio abbonamento a Vogue. Chi è con me??”

Schermata 2014-04-04 alle 16.29.05

Ragazze, voi cosa ne pensate di questa bufera mediatica? A me personalmente ha scioccato leggere vari articolari in cui si sottolineava che la bambina (età 10 mesi!) non è stata truccata per il servizio….E CI MANCHEREBBE ALTRO! 😉 A quanto pare il make-up artist (Aaron de Mey, con cui ho lavorato all’ultima New York Fashion Week per il brand Jill Stuart) ha raccontato che “non ne aveva bisogno! È una bimba così bella!”… poveri noi!

rs_634x431-140324093601-1024-kim-kardashian-kanye-west-vogue.ls.32414

Per la scelta della copertina, invece, la questione è semplice: un giornale deve vendere e Kim vende, questo è poco ma sicuro. Allo stesso tempo, però, è giusto perdere la propria identità per far parlare di sé?