Ciao ragazze!

Oggi vorrei riflettere su un tema un po’ particolare, cioè su come i media, la tv, il cinema, il gossip e Internet influenzano i nostri gusti quando si tratta di bellezza. Non mi riferisco solo ai modelli che ci vengono imposti, ma ancora di più alle ossessioni materiali che sviluppiamo perché “lo usa Tizio, è il preferito di Caio, l’ho visto addosso a Sempronio”.

2-confessions_of_a_shopaholic15

L’idea mi è venuta leggendo un breve articolo su un rossetto di Yves Saint Laurent, il Rouge Pur Couture numero 52, andato sold out in Corea perché usato in una popolare soap opera. Il protagonista di “My Love From Another Star” è un alieno che si innamora di una famosa attrice; bè, lei in un episodio indossava questa tonalità color corallo e l’intero pubblico femminile è impazzito nel tentativo di comprarlo. Addirittura è stato venduto su Ebay per 100 dollari, il triplo del prezzo originale!

Schermata 2014-04-21 alle 20.22.56

Mi è subito venuto in mente il fenomeno Mac Angel + Turkish Delight: qualche anno fa girava voce che Kim Kardashian usasse questa combinazione di rossetto Mac e gloss di Nars e ricordo che tutte le Youtuber americane li comprarono per poterle assomigliare!

Schermata 2014-04-21 alle 20.29.58

Un altro esempio è il taglio di capelli sfoggiato da Rachel (Jennifer Aniston) in Friends: è stato uno dei tagli più richiesti degli anni ’90, tanto che addirittura fu chiamato “The Rachel”. A quanto pare Jennifer lo odiava, ma il pubblico se ne innamorò!

article-2323145-19BB319E000005DC-605_634x852

 Sempre restando in tema capelli, c’è da dire che lo shatush (il colore scuro alle radici che diventa più chiaro sulle punte) ha spopolato in America quando hanno iniziato a portarlo le prime celebrities, tra cui Alexa Chung, Rachel Bilson e Drew Barrymore. Da noi la moda è arrivata più tardi, lanciata principalmente da Bianca Balti e Belen. Le prime che abbiamo visto ci sembravano sciatte e con la ricrescita, ma dopo un po’ ci abbiamo fatto l’occhio e siamo corse dal parrucchiere per assomigliare a loro!

Schermata 2014-04-21 alle 20.38.40

Devo ammettere che io stessa mi faccio influenzare in questo modo! Per esempio in questo post  vi avevo parlato della crema al veleno d’api che usa Kate Middleton e dei prodotti Bee Yummy amati da Cara Delevingne. Ebbene sì, li ho comprati perché mi fido di queste donne e immagino che scelgano solo il meglio!

Schermata 2014-04-21 alle 20.47.21

Il discorso qui si fa più profondo: sinceramente mi colpisce di più sapere che una star seguita dai migliori make-up artist usa un determinato prodotto, piuttosto che vedere un rossetto sponsorizzato da una testimonial. Mi spiego meglio: Monica Bellucci che utilizza il rossetto Dolce & Gabbana che pubblicizza lei stessa non garantisce qualità, perché l’attrice è pagata per scegliere quello e non l’equivalente di Armani. Se invece sento in un’intervista che lo stesso rossetto è utilizzato da che so, Dita Von Teese, allora penso che si tratti di un prodotto effettivamente buono, perché lei lo sceglie liberamente, senza sottostare a vincoli commerciali.

Monica-bellucci-in-Dolce-and-gabbana-makeup-Classic-Cream-Lipstick-advertising-campaign

Ovviamente in alcuni casi noi donne ci facciamo prendere la mano e finiamo per ossessionarci senza apparente motivo. Un esempio sono le collezioni di smalti di Chanel, che fino a qualche anno fa dettavano legge tra le appassionate di bellezza. Sicuramente Chanel ha lanciato per varie stagioni delle sfumature molto originali, come Particulière, Nouvelle Vague, Péridot, la collezione Les Jeans, ecc. Tendenzialmente nel giro di qualche settimana tutti i brand copiavano questi colori, ma noi ci fissavamo con gli originali, disposte a spendere cifre non da poco per quei piccoli gioielli; addirittura alcuni si trovavano su Ebay a prezzi spropositati. Perché comprare lo smalto color fango di Chanel e non uno dei milioni di dupes da pochi Euro? Perchè vogliamo il rossetto di Kim Kardashian, il taglio di Jennifer Aniston e il colore di Drew Barrymore? Non lo so ragazze, probabilmente perché al contrario dei lussi pazzeschi delle star, questi sono piccoli dettagli che possiamo permetterci, e che ci faranno sentire un po’ come loro, anche solo per qualche ora. 

Schermata 2014-04-21 alle 21.00.21

Sempre restando sull’argomento mi vengono in mente anche le limited edition di H&M firmate dai grandi designer: la gente resta tutta la notte accampata fuori dai negozi per potersi accaparrare qualche pezzo (solitamente brutto), solo perché sull’etichetta c’è la scritta Marni, Lanvin o Jimmy Choo. Bè, si tratta pur sempre di vestiti sintetici e di bassa qualità, ma perdiamo la testa per queste collaborazioni!

article-2062599-0ED57FD200000578-461_634x404

H+Limited+Sales+Begin+Shanghai+aCM6y5-8JU6l

 

A voi è mai capitato di fissarvi in questi modi? Avete mai voluto imitare le celebrities, comprando i loro prodotti o copiando i loro look? Condividete le vostre ossessioni, sono proprio curiosa! 😉

232 COMMENTI

  1. Ciao clio, si a me è capitato con i capelli. …il famoso taglio alla rachel…però purtroppo non e’detto che a tutte possa stare bene….ora come ora cerco di non farmi influenzare dalla pubblicità. ..compro prodotti che so che utilizzerò e quelli che penso mi possano stare bene….e poi seguo il tuo blog e ascolto molto i tuoi consigli….devo dire che seguendoti ho fatto ottimi acquisti…..un bacio;))

  2. Buongiorno Clio e ragazze 🙂
    Io sotto questo punto di vista mi ritengo piuttosto indipendente.. nel senso che è anche normale essere influenzate dal bombardamento della “moda del momento”.. ma poi sta a noi personalizzare e rendere nostri il taglio di capelli dell’attrice, o lo shatush della modella.. non mi è mai capitato di andare dal parrucchiere e dire: “vorrei il taglio di..”, perché ognuno di noi ha il suo viso, le proprie caratteristiche che magari non verranno messe in risalto da quella acconciatura, a differenza della star che lo propone..

  3. Bè… quando ero più govane più che dalle star mi facevo influenzare da quello che indossavano le mie coetaneee, se tutti avevano un detemrinato paio di scarpe DOVEVO averlo anch’io, ma finito quel periodo ho smesso di copiare e ho guardato solo quello che sta bene a me, che di solito non è mai quello che sta bene alle star 😉

  4. Tu sei la mia ossessione Clio! Abbiamo piu o meno gli stessi colori io e te: okki kiari (io azzurro/grigi), capelli biondo scuro (qnd nn sei tinta), pelle chiara… Quindi le tue review m’influenzano molto xo adesso ci sto piu attenta Hehe cmq pokissime volte ho comprato un prodotto da te consigliato, che nn mi sia piaciuto!

  5. Leggendo questo post mi è venuta in mente una sola “ossessione”: CLIO!!!! Ebbene sì cara Clio… Ogni volta che scrivi un post o fai una recensione di un prodotto mi viene dannatamente voglia di comprarlo!!!! Ma poi ragiono e non avendo molti soldi e nessun stipendio alla fine faccio acquisti più mirati e meno dispendiosi, però è così, sei diventata un’icona del makeup!!! Quante volte diciamo “ho preso questo perchè l’ha usato Clio, vorrei quello perchè Clio l’ha consigliato”…. Noi ci fidiamo di te, sei sincera nelle tue review e ci eviti acquisti inutili!!! Quindi grazie Clio!!!
    Credo, come hai detto tu, che nel voler comprare le cose che usano i vips vorremmo per un attimo sentirci come loro… Mi viene in mente il vestito blu di Kate Middletone usato nel giorno dell’annuncio di fidanzamento e comprato in un centro commerciale… È andato completamente a ruba!!! Ma perchè?! Perchè è un capo che le stava benissimo, era alla portata economica di molte donne e perchè non potrebbe stare bene anche a me?!? Siamo molto influenzate dai media… A volte troppo… Ma l’economia e il marketing viaggiano con queste mode… Dai vestiti, ai capelli, trucchi, accessori, stili di vita… A volte è un continuo copiarsi e copiare… E gli originali, quelli che non seguono queste mode, a volte sono “gli strani”… Io cerco di essere sempre fedele a quello che sono, senza seguire le mode (a volte veramente oscene, vedi i famosi UGG…) e di fare miei solo certi aspetti di quello che va di moda adattandolo a me… Cerchiamo di essere un pò originali ogni tanto!! Un bacione!

  6. Ciao Clio! A me spesso capita il contrario: per esempio lo shatush: quando ho iniziato a vederlo qua e là su qualche ragazza ho pensato che fosse un bell’effetto e volevo farmelo..poi boom! Adesso è difficile trovare una ragazza che non abbia le punte bionde. Per questo mi sono rifiutata di farlo, a forza di vederlo in giro mi ha stufato. Per quanto riguarda le star, sono tentata di prendere un prodotto solo se mi piace molto, non tanto perchè lo usa tizio o caio…:)

  7. A volte si mi capita che mi fisso con un prodotto specifico, però lo compro o quando ho la cifra per comprarlo, quindi posso metterci un po’ o magari lo metto nella lista dei desideri. Per me dipende sempre dal prezzo, se mi fisso con qualcosa che costa veramente tanto purtroppo devo capire quanto lo voglio, quanto mi è utile, se mi serve davvero, ecc…

  8. Ciao a tutte, diciamo che per me più che modelli da copiare sono ispirazioni. Normalmente cerco versioni di un certo rossetto o vestito low cost, se proprio non c’è o sono impazzita ogni tanto mi concedo un regalo insensato. Negli
    acquisti cerco sempre di essere abbastanza razionale e non comprare cose che non mi stanno bene perché sono di moda o cose che andranno solo quel mese. 🙂

  9. La mia ossessione per i trucchi é solo colpa tua hahahah…. Se vedo un prodotto su di te che sta bene e che ne parli bene… Lo vado a comprare… Mi fido di te perché so che sei sincera!!! Delle star mi piacciono di più i loro vestiti…

  10. Io sono entrata a lush per prendere una maschera per il viso e mi hanno tentato di vendere la mascherina piperita dicendomi :” questa è la maschera preferita di Clio makeup!”. A quanto pare anche tu Clio detti legge!

  11. A me non piacciono gli shatush faccio i capelli come mi stanno meglio per il mio viso perche’ penso che quello che sta bene su altri non e’ detto stia bene su di me stessa cosa vale per i vestiti e il trucco..insomma provo mi guardo e se mi piace lo metto !!

  12. Clio io ricordo che quando ho scoperto che la riga di eyeliner che mi sta meglio parte da metà occhio un po come la usa angelina jolie in alcune occasioni sono stata tutto il giorno chiedendo a mamma “ma a chi somiglio?” Quando alla fine le ho detto da chi avevo preso spunto siamo scoppiate a ridere… da noi si dice “nemmancu li botti!” (Neanche le scarpe…)

  13. ciao Clio, il lusso attira e forse quando è alla nostra portata non riusciamo a farne a meno….. dal packacing che ci attira, alla voglia di essere anche noi un po’ star ed atteggiarci…….forse fa parte della natura umana. il makeup é tra i lussi che può ci si può permettere, poi vengono borse e accessori di bigiotteria. io non nego di volerli sempre tutti….. poi mi fermo a riflettere e solo ogni tanto mi concedo qualche lusso.

  14. Ps clio io vengo influenzata da te… ho comprato quell’ombretto di stila per 30 euro e me lo sono fatta portare dall’america…ma tornando indietro non ci spenderei tutti quei soldi!

  15. Va bene fissarsi su qualcosa ( su di me non saprei fare esempi) , va bene comprare un prodotto perché lo usa Tizia , ma spendere 100 euro per un rossetto che indossava Pinco Palla in una puntata di Vattelapesca mi sembra davvero eccessivo… Avere la capacità di distinguersi dalla massa , di pensare “different” è più importante secondo me … Avere il coraggio ogni tanto di andare controcorrente … Di dire “No scusate, io no” … Ci sono no che valgono più di mille sì detti solo perché la massa dice sì

  16. hai fatto l’esempio giusto con la kardashian.. però comunque in generale è vero, meglio sentire l’opinione di una star che di una testimonial! Secondo me non c’è niente di male cioè per ascoltare quello che dice una a caso che abbiamo trovato sul web (e quindi non un make up artist) a sto punto ascolto una celebrity…poi che dietro a una celebrity o a un makeup artist o blogger ci siano comunque dei finanziamenti per far pubblicità al loro brand…questo non lo scopriremo mai.. certo che se guardi lisa edlrige lei ama follemente chanel..ma perché? perché lavora sempre per e con loro! quindi piuttosto che di chanel, io ascolto i suoi consigli su altri prodotti come possono essere alcuni di marchi inferiori che usa lo stesso come rimmel o bojours!
    un beso clio e grazie del post!

  17. Si si mi é successo eccome. Con diversi prodotti :). Mi rendo conto peró che nella maggior parte dei casi non mi servono, e quindi cerco di resistere! Ad esempio la terra/cipria les beiges di chanel! Certo se me la regalassero ne sarei felicissima 🙂

  18. Buongiorno girls!!!! La mia fissa ultimamente???! Il make-up…mannaggia a me!!!! 😛
    Non so quale strana reazione chimica fa scattare all’interno della mia testa..!!! Non mi interessano più ne’ scarpe, ne’ borse ne’ vestiti… Comprerei solo trucchi hihihi! E ovviamente la mia guru sei tu!!! Anche se, devo essere sincera, quando tu non parli di un prodotto corro a cercare spunti altrove!!! Mea culpa hihihi 😉

  19. Ciao Laura!! Mi spiace contraddirti. Sono una grande fan di Lisa Eldridge che seguo costantemente. Nei suoi video tutorial usa tutte le marche possibili immaginabili e chanel viene usato e nominato pochissimo. Certamente ha fatto video solo con prodotti Chanel per il loro sito, essendo loro MUA ufficiale. Il che la rende credibile. Un’altra che amo e usa varie marche (solo costose però)e non ne fa mistero e’ Violette,, MUA di Dior.

  20. per quanto riguarda vestiti, scarpe etc mi è capitato spesso di fissarmi con quello che vedo alla tv o suoi giornali..mi ricordo per esempio un anno (circa 3-4 anni fa) in cui vidi su una rivista delle foto della velina Federica Nargi con un costume che mi colpì particolarmente..dopo giorni di ricerche su internet trovai la marca e riuscii a trovare anche un negozio della mia città che li vende..da allora compro praticamente solo quei costumi!
    per quanto riguarda i prodotti di bellezza mi fisso su quello che vedo su youtube di solito..quindi ultimamente sul tuo canale o il tuo blog perché ormai seguo solo te!dato che di solito non riconosco un prodotto se indossato.
    ho avuto anche io il periodo smalti chanel e devo dire che tra quelli alla fine l’unico di cui davvero non ho mai trovato un dupe perfetto è stato Morning Rose, il mio preferito, l’unico che ricomprerei (e ovviamente introvabile perché ed limitata!) degli altri invece più o meno si trovano colori uguali in giro. In ogni caso ora cerco di ponderare molto di più gli acquisti comprando solo ci`ø che mi “serve” e che so che utilizzerò..sono piena di prodotti lasciati abbandonati ed è un peccato dato che io non sono una make up artist!
    infine lo shatush..l’anno scorso non mi piaceva finche non l’ho visto dal vivo su una mia amica..ce l’aveva perfetto non con uno stacco enorme ma bell degradante..però non l’ho più fatto per paura sia di rovinare i capelli (io sui capelli non ci faccio nulla se non qualche colpo di sole naturale) che di venire fuori orrenda e sciatta (se fatto male lo shatush fa proprio sciatteria!e poi ora ce l’hanno davvero tutti meglio differenziarsi!

  21. Clio sai qnd mi fisserò?qnd lancerài la tua linea di make up. . Quel giorno,mie care ragazze,non ce ne sarà più x nessuno!

  22. Certo che leggendo questo post mi viene a pensare che noi femmine siamo a dir poco idiote…xD ma il fatto e’ che avere qualcosa che ha indossato una star del cinema ci fa sentire anche noi delle piccole star…

  23. Anche io ho pensato subito a Clio: se lei dice che un prodotto è buono mi fido subito! Quanto al lasciarsi influenzare hai riassunto alla perfezione il mio pensiero: anche io tendo più a fare mie certe mode che a seguirle del tutto, un po’ perché magari non mi piacciono e un po’ perché magari non mi stanno bene 🙂

  24. Ahah l’ho pensato anche io!!! Quante cose ho comprato perché le ho viste in uno dei magnifici make-up di Clio!!!

  25. Buongiorno a tutte!! Io penso che sia facile farsi influenzare dalle mode (che non vuol dire cmq copiare alla lettera) soprattutto perchè si conoscono e si vedono cose che magari non avendo mai visto non avresti preso in considerazione, io adoro lo shatush, non lo conoscevo prima del boom ma mi piace molto anche se per lo più viene fatto davvero male :-S Ad esempio vorrei provare la crema a base di bava di lumaca che non ho mai provato perchè non sapevo esistesse prima che ne parlassi te..voglio dire solo che a volte ci ispiriamo a quello che vediamo ma non solo alla tv o sulle riviste ma anche tra amiche, in questo caso io penso che non c sia nulla di strano ecco 🙂

  26. Faccio parte di quella fetta di ragazze che dice NO, per ora (con il tempo chissà), ma all’oggi mi sento quasi più realizzata a trovare un capo o un oggetto da me che seguire lo stile di altri.
    Appoggio lo sfizio, il sogno nel cassetto ma quando diventa un esagerazione la si può definire malattia.
    Le icone, le star le vivo come esempi e come fonti di ispirazione per arrivare ad uno stile tutto mio. É difficile e mi capita raramente di “sentirmi arrivata” ma quando succede vivo una soddisfazione inappagabile.
    Buona giornata a tutte 😉

  27. Non so perché ma io ho proprio l’allergia per tutto ciò che è “normale”.
    Amo alla follia andare controcorrente, boh, sarà che mi fa impazzire il dovermi piegare alle “esigenze” commerciali.
    State sicure che, in mezzo a mille shatush, io avrò la chioma uniforme.
    O in una festa dove sono tutte tiratissime io sarò semplice e viceversa.
    O CHE MI PRESENTERO’ AD UN MATRIMONIO CON DELLE SCARPINE SOBRIE (DENTIEROSE) COME QUESTE !!!!!

    (Cmq dai, ammetto che, in passato mi sono fatta influenzare!!!)

  28. Certo che mi faccio influenzare dai prodotti che usano le celebrities o le guru di youtube, però cerco di acquistare prodotti che possano essere adatti a me. Inoltre mi leggo un sacco di recensioni sul web prima di acquistare un prodotto. Insomma, cerco di andare sul sicuro! Dopotutto se un prodotto usato da una VIP che ammiriamo ci fa sentire meglio con noi stesse, perché no? Bacio

  29. Grande Clio! Mi hai appena dato un’ottimo spunto per la mia tesi… (studio scienze della comunicazione)….

  30. Ok Ester, sono d’accordo con te per boicottare lo shatush… odio quell’effetto ricrescita!
    Però ti prego, queste scarpe no… sono terrificanti!!!! O_O
    Fanno veramente impressione… 😀

  31. Personalmente sono sempre stata una che non segue le “mode”, o meglio, le riadatto secondo il mio stile e sicuramente non spendendoci cifre da capogiro. Solo una volta sono andata dal parrucchiere con la foto di Rachel per farmi lo stesso taglio, ma semplicemente perchè adoravo Friends, lei e in quel periodo dicevano che le somigliavo (se magari :P). Per il resto è tutto relativo, di sicuro non mi faccio la fila per le collezioni di H&M, non spendo 100 euro per un rossetto, così come non faccio la fila per il nuovo Iphone 5. Sinceramente questo tipo di persone mi fanno anche un po’ tristezza, tutto ciò lo trovo davvero un grande sintomo di insicurezza. Inoltre, in un momento di crisi come quello che sta vivendo il nostro Paese, dove le persone non fanno altro che lamentarsi di non avere lavoro e soldi, poi sono le stesse persone che si fanno mettere le rate per avere il cellulare ultimo modello o che, appunto, fanno di tutto per avere un capo firmato… e possono sembrare luoghi comuni, ma la situazione purtroppo è questa. Preferisco di gran lunga la coerenza di chi si concede ciò che può sulla base di una propria scelta personale, e parla una che quel poco in più che ha, lo spende in make up, ma certo non perchè un prodotto lo porta quello o quell’altro vip! Buona giornata Clio 😉

  32. ahahahaaaa d’accordo con te!
    sono terrificanti ma a me fanno RIDERE!!!
    ciao Miky, buona giornata!

  33. Io mi sono salvata da quando mi sono iscritta al tuo blog!!!mi fido di quello che dici tu e se mi serve qualcosa guardo prima una tua recensione e poi corro a comprarlo!!!! Per questo non finirò mai di ringraziarti!!!!:-Dbaciiiioooni tesoro!!!!!!

  34. Ciao ragazze!!! Io sono stata sempre dispensata da queste ossessioni…non mi interessa il rossetto che porta la Bellucci o i capelli della Balti, la maggior parte delle volte le trovo cose non adatte a me e me ne infischio! Preferisco vedere il trand di stagione e scegliere cosa acquistare in base magari al consiglio vostro piuttosto che all’utilizzo da parte di qualcuno di famoso! Mi sembrano assurde quelle persone in coda x le limited edition! Proprio non comprendo….

  35. E’ quello che dico anch’io! cioè non si può mettersi un rossetto solo perché qualcuno l’ha usato in un qualcosa!!! Minimo mi starebbe pure male il colore! La cosa migliore è guardarsi e piacersi e non il dover assomigliare a qualcuno! Perché noi non siamo quel qualcuno! 🙂

  36. Ester fanno senso queste scarpe! Per cortesia no a un matrimonio e no in giro per strada! Mi fanno davvero impressione!

  37. Ciao Clioooo Ciao ragazzeeee!! Ebbene si, Clio sei tu l’unica ad influenzarmi in fatto di acquisti in make up!! Prima di acquistare un prodotto di mio interesse mi informo su come la pensi tu ihihi questo negli anni mi ha evitato acquisti sbagliati!
    Posso dire che se il mio portafoglio non è completamente vuoto è anche grazie a te, fosse per me comprerei tutto ciò che è presente in profumeria (denaro permettendo) per poi rimanerne delusa per un rossetto poco pigmentato, un ombretto poco scrivente o un mascara che non fa il suo lavoro! Tu in questo ci aiuti… ci dai dei consigli liberi da qualsiasi vincolo contrattuale! Grazieeee Clioo! e un grazie anche a voi ragazze che, tra i commenti ci aiutiamo soprattutto sul dove reperire un prodotto 😉

  38. Bibi son d’accordo. Ho visto un padre con un mutuo di 700 al mese, regalare l’iPhone 5s al figlio di 12 anni. Ed è una famiglia monoreddito da 4 persone che campano con meno di 700 euro al mese. Tutti si lamentano e tutti vogliono tutto!

  39. O-MIO-DIO…. ma le code da H&M ancora non le avevo mai viste! per carità! per me è uno di quei negozi jolly avete presente no??? i negozi con cose che costano poco che ti compri per una stagione poi se l’anno dopo non vanno + aver speso 14 euro allora per non metterla più non ti dà poi così noia 😉
    Sono pienamente d’accordo con te Clio quando dici “di bassa qualità” … le poche cose che ho di questo brand hanno qua e là dei buchetti e i panta sono una tragedia nel senso che le cuciture interne si bucano sempre! soldi buttati davvero…

    io le “fisse” le ho per le cose che provo nel senso che amo gli smalti chanel ma trovo bellissimi anche gli smalti catrice… amo le maschere viso di dior e shiseido ma trovo ottime anche quelle hera. Tendenzialmente prima di andare in fissa per una cosa provo anche il resto. Forse la fissa + grande sono le borse… ecco, credo che una borsa non sia solo una semplice cosa dove mettere all’interno le nostre cose, la vedo diversamente. vedo questo oggetto come lo specchio della propria anima, come una cosa preziosa da tenere con molta cura affinchè duri nel tempo. ho borse molto costose che tratto come dei gioielli e la cosa che mi fa impazzire è la fattura di ognuna… le zip fatte in un certo modo, la morbidezza del pellame, le finiture… sono delle piccole opere d’arte… dite che sono fissata??? temo di sì!

  40. Buongiorno a tutte!
    Preferisco sbagliare usando la mia testa che fare “l’ovino” ed andare dietro alla massa…
    Per l’abbigliamento, per il trucco e per i tagli di capelli…
    Avendo studiato e lavorando nella moda ho imparato a riconoscere la vera qualità nei capi di abbigliamento e nelle forme che mi stanno veramente bene, quindi per me vige il “pochi ma buoni” ogni stagione mi compro 3 o 4 pezzi che per colori, linea, composizione (per me è una cosa fondamentale) che posso giostrarmi con il resto dei capi che già possiedo…
    Ho trovato a Firenze un negozietto (troppo spettacolare) di capi vintage, giacenze di magazzino, campionari etc.. provenienti dagli USA, li, mi si è aperto un mondo riesco a trovare cosine particolari, senza spendere cifre assurde! In genere però, ci sono solo pezzi unici, quindi devi avere la “botta di culo”di trovare la taglia ed il colore di quello che ti piace… a volte capita che trovi un sacco di cose, a volte non trovi un bel niente! Ma è questo il bello!
    Per il trucco, non essendo esperta cerco di farmi idee più precise leggendo diversi blog, guardando video su youtube, ma anche qui bisogna essere veramente brave (e qui lo ammetto, con cosmetici e skincare non lo sono per niente) a non lasciarsi influenzare..
    Con il tempo sto migliorando, preferendo acquistare poco ma di qualità, e sopratutto leggendo varie rewiew, ma ancora mi capita di lasciarmi prendere dall’euforia dell’acquisto e fare passi falsi!

  41. E chi non ne fa di passi falsi?! è normale…mi ricordo uno smalto della Deborah che avevo comprato qualche anno fa…un giallo orribile una volta messo sulle unghie era di un verde bruttissimo!!!! Ti do ragione sull’abbigliamento anche se io non ce la faccio a concentrarmi su pochi capi e mi perdo via facilmente:( sui cosmetici sono un po’ + brava quindi mi consolo…
    Bello il negozio vintage…ne sto cercando uno anche dalle mie parti che sia ben fornito!!!

  42. Esatto, e nessuno si rende conto che HA GIà TUTTO.. sì, non avremo il villone con piscina, cinema e spa all’interno, non avrò gli stilisti che fanno abiti appositamente per me, nè un make up artist pronto a truccarmi tutte le mattine… ma finchè le persone non capiscono che si può essere felici lo stesso e imparano ad essere meno materialiste, questo mondo rimarrà malato!

  43. giusto, anche io ho visto scene del genere e non me le spiego…
    certo l’Iphone dà l’illusione di ricchezza e di essere “come tutti”, ma rimane un’illusione, invece il conto in banca che continua a scendere grazie a queste illusioni è una REALTA’…
    ma è proprio per sfuggire alla realtà che le persone si fanno influenzare, e questo l’industria modaiola/tecnologica ecc ecc lo sa bene!!!
    ciao Francesca, un bacio!!! (dai, le scarpine sono adorabili….heheeeeee, scherzo!!!)

  44. Io credo che sia assolutamente normale farsi influenzare dalle mode, dettate principalmente dai brand di lusso e dalle celebrities, però è anche giusto che ognuna di noi mantenga anche la propria personalità, il proprio stile aldilà della moda… e soprattutto non dobbiamo farci ossessionare da un prodotto come gazze ladre di fronte ad oggetti luccicanti!
    Io ad esempio ammetto che quanto tu, cara Clio, fai la recensione di un nuovo prodotto sono moooolto tentata… poi però cerco di capire se il prodotto fa al caso mio e se vale la pena o meno di acquistarlo…
    Ad esempio ultimamente ti vedo spesso con rossetti dai toni molto accesi, che però su di me non mi piacciono (sulle labbra prediligo toni nude), quindi non è che mi fiondo da sephora solo perchè la mia make up artist di fiducia dice “questo colore mi piace tantissimo!” 🙂 🙂 🙂

    PS: il color particulier di chanel è bellissimo… specialmente acquistato a 1,99 euro di un brand low cost!

  45. E pensare che 10/15 anni fa me li andavo a stampare apposta questi tagli osceni per portarli dal parrucchiere e dire: LI VOGLIO COSI’! e puntualmente uscivo con una testa che era tutto tranne la foto.. quando mi andava bene ero uguale a prima.. se andava male ero un barboncino dopo una colite!

  46. ahahahahahhahaha! si si ho presente! ho visto uscire parecchi carciofi! eheheh io invece andavo con il santino di Meg Ryan in innamorati cronici, il parrucchiere mi guardava ed esclamava…ma io mica faccio i miracoli…che tristezza!

  47. Oddio, le borse!
    Ho avuto la fortuna di lavorare per un brand di lusso che due volte all’anno faceva delle svendite per i dipendenti, ho comperato 3 borse, che ho strausato e che continuo ad portare, nonostante siano passati 7 anni ancora ricevo complimenti…
    Anche per me sono dei piccoli capolavori, nelle borse di qualità ci sono dei particolari e delle finiture che sono da sballo e che non si ritrovano nelle altre..
    Ho capito dopo diversi anni che se acquisto l’oggetto dei miei desideri poi sono soddisfatta a non vado a cercare altro!
    Vedi borse, orologio, scarpe… 🙂

  48. Ester lo sai che son d’accordo con te su molte cose, ma sulle scarpe non transigo! Ahahahahah, le scarpe sono ottime per halloween!
    Bacione, buona giornata!

  49. ma no dai, all’autolavaggio metto i piedini fuori dal finestrino, provvedono loro! hahahaa
    ciao cippa lippaaaa!

  50. Ahahah! Hai ragione Giulia! anche per me ultimamente il make up/cosmesi è un pò un’ossessione.. più delle scarpe pensa! e anche io giro con l’agendina per ricordarmi che voto ha dato Clio a quel prodotto! però almeno sappiamo che i suoi giudizi sono effettivamente sinceri, nessuno l’ha pagata, di ogni prodotto ci dice pro e contro e ci da la possibilità di riflettere su ogni cosa. Seguire le mode è bello e spesso lo faccio anche io.. ma non farei mai la fila per comprare un paio di scarpe di h&m solo perchè sopra c’è scritto jimmi choo! Comunque hai ragione ci vuole originalità.. anche nel seguire le mode mettere sempre un tocco personale! 😉 baci!

  51. ahahaaa ok, non insisto!!! semmai ci sarà un clioblograduno però me le metto!!! e se tu ci sarai mi correrai dietro per picchiarmi!! hahahaa
    ciao cara!

  52. Io non ho mai seguito molto le mode, anzi, se va di moda un colore che è sempre stato tra i miei preferiti, mi spiace perché poi lo mettono tutti e io mi abituo talmente tanto che non mi emoziona più come prima…se va di moda un colore che odio, mi arrabbio perché faccio fatica a trovare qualcosa di diverso…però proprio non capisco chi compra lo stesso rossetto usato da una star o vuole lo stesso taglio di capelli: ognuno ha la propria faccia ed i propri colori e non è affatto detto che quel rossetto o quel taglio valorizzino anche me! E’ molto molto meglio valorizzare i propri tratti piuttosto che cercare di diventare uguale ad una donna bella e famosa avendo poi in comune solo il colore del rossetto. E lo shatush mi da’ sempre l’idea di ricrescita o capelli rovinati, così come vorrei togliere qualche pelo alle sopracciglia di cara delevigne tutte le volte che vedo una sua foto!
    Mi lascio influenzare dal packaging, quello si’. E poi dalle review di Clio, e questa e’ la cosa più saggia: sono stata così contenta di scoprire che i rossetti essence mi piacevano di più di alcuni che avevo pagato dieci volte tanto! Etc… Ho comperato anche la naked 3, perché la scatola e i colori dentro erano irresistibili, ma mi sono un po’ pentita..non mi stanno tanto bene..e Clio l’aveva detto..

  53. Per quanto mi riguarda è questione di gusti. Se tutti usano un tipo di occhiali che a me danno solo lo stimolo di (censurato :-D), sicuro al 100% che non li comprerò MAI. Poi io sono una a cui piace andare controcorrente: tutti si vestono di blu? Io mi vesto di rosa. Tutte hanno le unghie ricostruite con le decorazioni? Io mi tengo le mie belle unghie corte squadrate e monocolore 🙂

    Se qualcosa mi piace, la ottengo a prescindere dalla moda.

  54. A me non piace seguire le mode, anche perché a volte le trovo davvero assurde! Mi ricordo che l’anno scorso andavano di moda tutti i capi fluo (giallo fluo, verde fluo, fucsia fluo….) che sencondo me stavano bene si e no ad 1 persona su 10, ma ciononostante tutti si ostinavano a comprare capi di quei colori. Personalmente io preferisco prendere vestiti/trucchi/prodotti che mi piacciono per il mio gusto personale e non perché ce li hanno tutti!

  55. Ciao a tutte!!
    Di norma non mi fisso sulle mode o su articoli visti qui o lì alle top del momento, anche perché è inevitabile il confronto: ooooh guarda a kate middleton sta così bene…poi lo indosso io e oooh guarda come sta da schifo a me!!
    è vero che a volte mi fisso su alcune cose, prevalentemente trucchi (sull’abbigliamento riconosco immediatamente i miei limiti fisici e non mi concedo nemmeno il lusso di fissarmi!), poi li provo in profumeria e orrore! Quel meraviglioso rossetto corallo mi fa sembrare una malaticcia! L’importante è,credo, non ostinarsi a vestirsi/truccarsi/agghindarsi in un modo che non ci dona. Entrare si nel mondo delle star e carpirne ciò che ci aggrada, ma non diventarne malate e non riuscire a uscirne

  56. Ciao Clio!!!!! Non appena ho letto la parola ossessione mi sei venuta subito in mente TU!!!!!!! Sai quanti prodotti ho acquistato proprio perchè ne avevi parlato o li avevi recensiti positivamente?? Eheh 🙂 e quante volte è già capitato che mia mamma o le mie amiche mi chiedano “perchè compri quello?” E io “perchè l’ha usato Clio in un video, perchè l’ha consigliato, perchè le stava benissimo!!” Ahah un abbraccio grande cara Cliuzza :** la nostra GURU!!!!

  57. Ahahah Clio compro quasi tutto quello ke ci mostri, ma sono diciamo “innamorata” di kim kardashian!! Mi piace il suo trucco, il suo viso, il suo fisico ma nonostante tutto cerco di copiarle solo il make up in alcune situazioni..xD per il resto cerco di migliorare quello che a me e solo ed esclusivamente a me non piace..

  58. Ciao Francesca, secondo me hai centrato in pieno la questione!
    Tutti si lamentano e tutti vogliono tutto!
    Io sono stata educata a essere contenta di quello che ho, fin da bambina i miei genitori mi hanno abituata a non comperare o cambiare le cose per sport, ma per necessità..
    Penso che sia uno degli insegnamenti più belli che si possono ricevere..

  59. Brava! Meg Ryan era un altro taglio richiestissimo!! meno male che ora me li taglio da sola! almeno se esce una schifezza non ho pagato nessuno! ahahahahah!

  60. Ciao Clio, io non posso permettermi determinati prodotti, se magari mi vien voglia di somigliare a qualche celebrità, cerco di farlo anche con prodotti low cost, alla fine è il risultato ciò che conta 😉 ma non mi sognerei mai di comprare un prodotto perchè ce l’ha tizio o caio, se lo compro è perchè è funzionale, o perchè cmq mi aspetto qualcosa da quel prodotto. Purtroppo con questa crisi, almeno in Italia, non si può fare questo tipo di ragionamento 🙁 un bacione Clio, sempre fantastica :*

  61. Io personalmente prima di comprare qualsiasi cosa valuto più volte se ne ho effettivamente bisogno o meno… cerco recensioni o chiedo ad amici o amiche dei pareri:) per quanto riguarda il makeup mi fiondo sul tuo canale delle review! XD sei diretta e se non ti piace qualcosa sei sincera e lo dici:) finora grazie a te non sono rimasta delusa dei miei acquisti;) grazie! Un bacio :*

  62. Io concordo con Giulia :D… Attendo sempre le tue recensioni su tutti i prodotti e poi, se me lo posso permettere…compro!Chi avrebbe mai pensato di comprare un primer, fino al 2009 manco sapevo cosa fosse!
    Per quanto riguarda la moda di capelli e vestiti non ho mai seguito le celebrities, più che altro mi piacciono certi capi che ricordano le vecchie mode, per gusto personale!un bacione a tutteeeee

  63. Ahahahahaha sorry, mi fanno venire l’orticaria perchè immagino tutti quei denti addosso a me 😀
    ok ok, mi ritiro. ahahahah

  64. ahahahaa no non ti ritirare!!!
    mi ritiro io, così la pianto di mettere queste fotine orribilis!!!!
    heheheee
    buona giornata Lucia!!! 🙂

  65. Ad agosto son 31! Non abito più a tempio, ma ad Olbia. Ho vissuto a Tempio fino a 10 anni. Poi mi sono spostata, ma tornavo il fine settimana, le festività e d’estate. e primai di venire ad abitare ad olbia, sono tornata ad abitare a Tempio dal 2010 al 2013.

  66. Ciao Giulia! Anche io ho pensato a Clio! 😀 guardando i suoi bellissimi tutorial, mi viene sempre voglia di prendere qualche prodotto per riprodurre quel make up che mi piace tanto! Però anche io, come te, sono sempre attenta alle spese poiché non ho uno stipendio! 😉 e vado sempre a vedere le sue review prima di comprare un prodotto, così sono sicura di acquistare un prodotto valido! 😀
    La penso come te anche sulla moda! Non la seguo assiduamente, ma acquisto solo le cose che mi piacciono! 😉 sono capace di non comprare nulla per una stagione intera, se in tutti i negozi in cui entro, vendono solo le cose di ultima tendenza che proprio non mi piacciono! Buona giornata! 🙂

  67. Ciaooooo!!!! I cosmetici pubblicizzati dalla Bellucci, non li compro a prescindere che è una volta gabbana… Prima rossetti Dior e poi quelli Dolce & Gabbana… La trovo una pessima cosa…
    Se mi piace un qualche cosmetico che usa una star, lo compro…. Ad esempio il rossetto rosso di Dita Von Teese, lo comprerei di sicuro…
    Gli smalti Chanel, mi fanno pena e non li compro, anche se li portano tutte, idem i rossetti che mi seccano…. Per il resto mi faccio influenzare, ma se sono colori poco portabili o strani, cerco il low cost… anzi sono una fan dei dupe…

  68. idem!mentre leggevo ci stava da chiedermi “e tu perchè sei ossessionata dai prodotti che usa Clio”? cmq vige un pò il discorso che fa lei :sostanzialmente non è pagata da nessuno per usare i prodotti che sceglie, e quindi noi ci fidiamo del suo giudizio spassionato e sincero, e finora non mi ha mai delusa! però in effetti è ossessionante: appena clio recensisce un prodotto, diventa il mio desiderio!! O.O clio esci da questo corpo!! ahahahahah 🙂

  69. Ciao Clio!! Se mi capita di fissarmi?? Eccome! Però non con quello che indossano le celebrity, ma con quello che vedo indossato da altre ragazze di cui mi piace lo stile…quando vedo un nuovo look sfoggiato (come per esempio le gonne lunghe la scorsa estate) me ne innamoro e vado subito a caccia del mio pezzo per un mio nuovo look, e finchè non ce l’ho diventa pura ossessione!! =D e ovviamente per quanto riguarda il make-up, i tuoi “prodotti top” Clio sono sempre in cima alla lista!
    Donne, siamo proprio pazze <3 un bacio Cliooo!

  70. Ciao Clio Ciao ragazze! 🙂
    Quando ero più piccola, mi capitava spesso di voler comprare qualcosa che indossavano le mie cantanti preferite, come le Spice Girls o Britney Spears, anche se si trattava di pubblicità! Indossare quelle cose mi faceva sentire così carina! 🙂 e seguivo molto la moda!
    Ora è difficile che acquisto qualcosa perché indossato da una star e non mi interessa seguire molto le ultime tendenze della moda, anche perché, soprattutto con i capi troppo particolari, so che li utilizzerei solo un anno e basta…! quindi cerco sempre di seguire i miei gusti, e di comprare solo le cose che mi piacciono davvero!
    Mi piace di più seguire le ultime tendenze di makeup, ma sempre in base ai miei gusti! 😉 Le uniche cose che mi vien voglia di comprare perché usate da qualcun altro, sono i prodotti che usi tu Clio nei tutorial! Mi piacciono così tanto i tuoi tutorial che mi metterei subito a riprodurli! :p

  71. Ciao Clio a me capita spesso con te ahaahah non ho dei trucchi di brand costosi, compro piu trucchi low cost 🙂 il mio ragazzo a natale mi regalò la palette elegantissimi di neve, la matita burro avorio che tu usi tanto e mi misi a piangere per l’emozione ahahaha <3

  72. Clio io ho guardato quel drama coreano “My love from the star”…e devo dire che quel colore di rossetto è davvero incantevole e anch’io mentre guardavo l’attrice protagonista pensavo” wow! che bello, ma che rossetto è?”. Io sono una fan accanita di drama coreani e ti dico che non è la prima volta che succede una cosa simile in corea… successe anche nel 2012 con il drama intitolato “I miss you” dove la protagonista era una stilista affermata che usava sempre rossetti fucsia uno più bello dell’altro…e anche li il NARS SEMI MATTE in #schiap 1041 fu sold out in pochissimo tempo! Non ti nascondo che anch’ io da allora ho una fissa per i fucsia opachi!! Può sembrare stupido, lo so…. ma credo che nella maggior parte dei casi non si tratta “voler imitare quell attrice” ma semplicemente perchè vediamo una cosa che ci piace addosso ad una e pensi :” wow che bel colore quel rossetto! lo voglio anch’io!”…. poi ovvio i pazzi e gli ossessionati ci sono ovunque…. ciao bellezze! :*

  73. Questi giorni sono stata ricoverata all’ospedale e non poter leggere il blog sul cellulare …mi dava un fastidio. ? Ma per fortuna nel emergenza avevo pronto il Beauty con dei campioncini vari ..e cosi non ho dovuto chiedere a mio marito di destreggiarsi tra i miei trucchi creme ecc x ore per portare quello giusto…Clio sei utile anche nelle emergenze! Ps.per miomarito i legginssono l equivalente del pigiama xd

  74. Ciao Clio e ciao ragazze! Questo argomento effettivamente mi ha fatto riflettere un pò e posso ufficialmente dire che anch’io sono stata influenzata dal look di una celebrities o da te stessa Clio ahahahah L’ho capito da quando anche a me “piacciono” le scarpe Converse, mi spiego meglio…la prima volta che vidi questo modello di scarpe pensai subito “Io non comprerò mai queste scarpe, non sono il mio genere!”, poi le ho viste ai piedi di una star del cinema e magicamente me ne innamorai o.O stessa cosa vale per alcuni prodotti di make-up che ho comprato, mi rispiego ahahahahah…quando tu dicesti che la terra Elf (quella a 4 colori) era molto comoda e utile io andai subito sul sito e la ordinai! Secondo me questo “compartamento” è un modo di star vicino (psicologicamente) a quella determinata persona, nei miei casi a te Clio o alla mia star preferita, so che può sembrare stupido ma il sol pensare che quel rossetto che possiede Clio ce l’ho anch’io mi crea quella sensazione di avere qualcosa in comune con te 😀 Spero di essere stata chiara, un bacione!

  75. Beh, leggendo questo post mi sono venuti in mente tanti esempi di mode prima disgustate da tutte e poi seguite!
    – La riga dei capelli da una parte.. Non so ragazze se vi ricordate che fino a 10-15 anni fa avevamo tutte la riga nel mezzo.. Poi c’è stato il boom della riga da parte, e adesso se vediamo qualcuna con la riga nel mezzo pensiamo alla Maddalena (che poi per carità, alcune con la riga nel mezzo stanno beeeeenissimo!)
    – I capelli ricci e voluminosi.. Mi ricordo benissimo che alle medie mi prendevano tutti in giro per i capelli ricci e voluminosi, tanto che passavo ore ed ore a lisciarli.. Adesso, che finalmente non va più di moda il “liscio spaghetto”, tutti mi fanno i complimenti… MISTERI DELLA VITA!
    – I pantaloni a vita alta.. Alzi la mano chi non ha mai portato i pantaloni talmente bassi da far vedere le mutande a mezzo mondo.. Adesso invece sono tornati di moda i pantaloni ascellari!
    – le sopracciglia alla Cara.. E va beh su questo ci hai fatto pure un post cara Clio 😀

    E poi ce ne sarebbero altre mille mila.. Dai pantaloni a zampa, allo zaino dell’eastpak, agli occhiali giganti, alle scarpe con la punta tonda.. e Bla bla bla

  76. c’è anche il boom della frangia!! adesso dai parrucchieri ci sn foto con tutte ragazze con i capelli lunghi e frangia dritta!almeno da me li han messi!!^^

  77. ahahaha proprio così hai ragione giulia! ormai della cara cliuzza mi fido cecamente e so che quando dice che un prodotto è buono lo metto nella wishlist:) un baciotto;)

  78. Ciao Clio! Beh diciamo che di esempi ce ne sono a migliaia negli anni, ma devo ammettere che personalmente un po ci faccio a caso ma cerco poi anche di ragionare se effettivamente mi piace o lo vorrei solo perché lo porta la tal persona in tv o la tal amica, non so se si è capito 😀
    In tema di trucchi sicuramente ascolto molto quello che dici tu sul tuo canale delle review poi, per confrontare, cerco un pochino su internet e poi faccio una media..
    Avere qualcosain comune a qualcuno di più o meno famoso, dalla mia amica a te a una tal attrice o cantante, è come dire “questa cosa ce l’ho anche io” ed è un meccanismo psicologico che scatta chissà per quale motivo..

  79. Devo dire che gli altri non mi influenzano più di tanto. Poi naturalmente c’è la volta che su una rivista o alla tv vedo qualcosa che mi piace e allora lo compro…ma in linea di massima mi influenzo da sola!

  80. Sante parole cara Bibi… Se tutti imparassero a ragionare così, l’Italia non avrebbe fatto la fine che ha fatto…

  81. Ciao Sara, il bello del negozio vintage è che a forza di frequentarlo ho fatto amicizia con un sacco di persone, la commessa è diventata una delle mie più care amiche e anche compagna di shopping truccoso…
    Penso che uno di questi pomeriggi faremo il nostro primo ordine alla neve cosmetics!
    Speriamo solo di non farsi prendere la mano da voglio questo, questo, e quell’altro sennò sono finita, ops, siamo finite, anche se mi sembra di capire che la qualità di neve sia favolosa! Quindi a riparo da possibili passi falsi! 🙂

  82. Ciao NPand, ma lo sai che pure io spenderei tutto in make-up?! Ho più trucchi che vestiti…! Mi rincuoro vedendo che (a questo punto) non sono l’unica… 😉

  83. Clio ti posso dire una cosa da una che è trapiantata all’estero come te,in generale ho visto che per fortuna in italia non c’è la cosa di imitare la star del momento in tutto e per tutto,nel senso che noi italiani abbiamo il famoso gusto per capire quando una cosa può star bene o meno.A Londra TUTTE le ragazze vestono gli UGG,pure in estate, qui anche se vanno molto di moda non è una cosa esagerata come a Londra!So che è la stessa cosa anhe in USA,ma per fortuna VIVA DIO CHE SIAMO ITALIANI,a livello di gusto nn ci batte nessuno!

  84. l’unica “follia” è stato girare una settimana x trovare l’eyeliner oro Kiko a Natale!

  85. bene.. io posso dire di non interessarmi molto alle celebrità.. quindi per quanto mi riguarda sono ossessionata da cose di tutti i giorni, poco mi importa dei loro rossetti e dei loro capelli (io odio lo shatush, ricrescita smisurata la chiamo io).. non seguo molto le mode, mi differenzio dalla massa.. prediligo molto il mio istinto e il mio stile… le mie ossessioni sono make up e nail art… per esempio ora sto resistendo alla tentazione di andare a fare scorta di smalti da kiko che sta dando una mega offerta… sono sicura che non resisterò ancora per tanto hehehehehe… ciao Clio :*

  86. Ri-propongo, anche per queste persone, che stanno sedute al freddo sotto la pioggia tutta una notte per accaparrarsi una maglietta informe di rete gialla fosforescente, la revoca del diritto di voto.

  87. Ciao!!!! Mi piace guardare le pubblicità ma non mi lascio influenzare più di tanto anche perchè prima di correre a comprare un prodotto cerco le recensioni online e se vedo che potrebbe essere valido vado a comprarlo! In sintesi credo che in questo momento l’ influenza sulle persone sia data soprattutto dalle “guru” e dalle loro reviews!!! Che responsabilità Clio!!!! 🙂

  88. Ciao Ester, anche io odio lo shatush. Per me rimane una ricrescita non c’è verso. Buona giornata!
    P.s le scarpe sono buffe

  89. Cmq tutta sta gente che fa la fila per accaparrarsi l’oggetto firmato, È TUTTA MATTA..Voi lì, non mi c vedete ma nemmeno per tutto l’oro del mondo…Io sto a lettuccio, soprattutto QUANDO PIOVE !!! MA SEMO MATTE ?!?!….Guarda ce la faccio io la FIRMA sull’oggetto firmato. Viè qua !!! Con la pennarellino !!! Poi t dò un CALCIO NEL POPONSI, così come bonus…Sta gente non la SCHIANTO !!! IRA FUNESTAAAAAAA !!!….Ora mi sono scaricata, sto meglio. Grazie 😀 ahahahah

  90. My Love From The Star è stato uno dei “telefilm” che più hanno influenzato non solo la moda in Corea. Io personalmente l’adoro, e conoscendo le Coreane che sono pazze da legare alcune volte mi stupisco che l’abbiano comprato solo a 100 dollari e non di più.. Un fondotinta è finito sold out in un negozio in meno di 5 secondi perché la sponsor era una attrice/cantante famosa.

  91. uuuuhhhhh, a me capita spesso con alcuni prodotti che tu hai usato per i tutorial. ho comprato la NAKED2 solo perché te lo vista usare nei make up più belli! <3 e devo dire che sono molto soddisfatta, ma non per questo vado a comprare anche le altre 3 versioni. una è più che sufficiente! stesso discorso anche per il blush in crema di YSL.

  92. Non per tirarmela, ma credo di essere abbastanza immune dai fenomeni di marketing, se una certa cosa non mi piace posso vederla anche addosso alla donna che ammiro di più al mondo ma continuerà a non piacermi. Se invece è già qualcosa che di base potrebbe piacermi ammetto che sapere che è utilizzato, per esempio, da qualche attrice che mi piace molto potrebbe aumentarne il fascino, ma anche in quel caso se si tratta di un prodotto costoso cerco di puntare su qualche dupe economico che mi dia un effetto simile piuttosto che su quel preciso identico prodotto.

  93. Ci rincuoriamo a vicenda….!!! Sai cos’è?!? Che un bel mascara/rossetto/blush può donare più o meno a tutte…! Possiamo dire lo stesso di un paio di jeans???!! 😛

  94. Pensavo che Enzo Miccio e Carla Gozzi schianterebbero alla vista…MA COME TI VESTI !?….come cacchio mi pare !!!….Guarda hai le gambe troppo grosse, mmm mi dispiace ma questi jeans no, nemmeno quelli….nemmeno quegli altri….mi dispiace, l’ unica soluzione: sei malata d gambe grosse, quindi devi morire….LORO RAGIANANO COSÌ….T FANNO VENIRE LA DEPRESSIONE !!!

  95. io cerco ancora di trovare il famoso rossetto rosa di Audrey Hepburn in Colazione da Tiffany!

    “Vuoi darmi la mia borsetta tesoro? Lettere del genere non si possono leggere senza rossetto!”

  96. verissimo quello che dice Giulia ! io ad esempio ho aspettato a prendere il clarisonic e quando hai fatto la recensione positiva (anche perche mi riconosco abbastanza caratteristiche simili alle tue)…sono volata da Sephora a comprarlo!! fiducia estrema anche perche hai la possibilità di vedere e toccare con mano molte piu cose di noi, quindi…Grazie di esistere !!! Baci Simo

  97. Quanto sono d’accordo! Sia per i pantaloni a vita alta (che io VOLEVO portare prima della moda e non potevo se non volevo essere presa in giro) sia per i capelli. Io che sono una pigrona col cavolo che mi lasciavo i miei capelli ricci e indomabili, mentre tutte con i capelli lisci. Oggi invece tutte a dirmi “come vorrei dei capelli voluminosi come i tuoi”, mentre l’importante è accettare e apprezzare quello che abbiamo.

  98. Io credo che ci facciamo influenzare così tanto perché la società crea dei mondi immaginari, appaentemente perfetti, in cui tutti vorrebbero vivere. Si finisce così con l idealizzare i personaggi di questo mondo (i loro look, i loro trucchi) perché sono perfetti. In realtà nn riflettiamo sul fatto che sono persone normalissime e che hanno dei difetti come tutte noi. Ognuno di noi è importanteche mantenga la propria originalità e la propria unicità perché si rischia di perderle uniformandosi al sistema. I media CREANO DEI BISOGNI NELL ESSERE UMANO ( che in realtà non sono necessari all uomo) AL FINE DI ORIENTARE IL SUO COMPORTAMENTO E CONTROLLARLO! questa è la verità. Io ho studiato quest cose e me ne rendo conto ogni giorno. Giocano molto sul far nascere nell uomo delle insicurezze alla cui soluzione “provvedono loro”. Chi lo dice che le orecchie a sventola sono brutte? chi lo dice che le gambe se nn son dritte sono brutte? non esiste il brutto assoluto nè il bello assoluto. Ognuno, per me, è importante che si piaccia ai propri occhi e che stia bene con se stesso indipendentemente dal fatto che abbia due misure in più delle star. Non c’è una regola ogni essere umano è bello perchè è diverso dagli altri. I media ci omologano…. e nn è un caso. Solo così possono vendere dei prodotti di cui nn s ha assolutamente bisogno. Pensate: lo shatush ad esempio non è che si abello…cioè ognuno di noi ha pensato le prime volte: ma che schifo sembra una ricrescita. Però a furia di vederlo pubblicizzato, anche dalle star, abbiamo iniziato a sentire il bisogno di farlo…. quando invece la bellezza di un capello naturale e la comodità di nn dover spendere soldi dal parrucchiere e avere dei capelli sani e lucenti nn le batte nessuno ad esempio.

  99. bravissima, io risponderei come te: COME MI PARE!!!
    grande Michi!!!
    viva le stramberie finché ci fanno ridere e divertire, abbasso le regole imposte che abbattono (sia il morale che il portafoglio!!)
    io ho le gambe grosse, pazienza! al mondo siamo in moltissime ad avere gambe da calciatori e cellulitiche, che facciamo? siamo donne come tutte, se c’è posto per miss Gozzi e mister Miccio c’è posto anche per noi!!!

  100. ero fan dei “Blue” una band molto famosa una decina di anni fa, specie di Lee Ryan in un video aveva delle scarpe Adidas…. me le sono prese uguali nonostante fossero da uomo.. sentivo una parte di lui con me. ossessioni adolescenziali xD

  101. Hai ragione Clio! Giusto l’altro giorno leggevo che in questo periodo di crisi economica, proprio i prodotti di bellezza, in particolare smalti e rossetti sono quelli che hanno subìto meno la diminuzione delle vendite. Al contrario, sono addirittura aumentate. Questo perché come dicevi giustamente anche tu, sono prodotti a prezzi accessibili, che ci fanno sentire meglio, non solo esteticamente, ma anche psicologicamente, e ci permettono una gratificazione con poco dispendio economico. Quindi W il make up se può farci sentire belle e avvicinarci alle star che più stimiamo, se però usano prodotti di qualità e non solo per far pubblicità.

  102. Cliuzza ciao =D è verissimo i media ci ” impongono ” dei canoni di bellezza e noi tendiamo un pò a seguirli chi più chi meno, ma io non ne sono ossesionata come ad esempio quella che si è rifatta stile Barby -.- quindi penso che sia giusto seguire la moda, o un’attrice di cui amiamo il look….Però nei limiti…
    Detto ciò, mi piacerebbe che facessi un tutorial sullo smokey marrone e inoltre sarebbe interessante anche che tu parlassi, non so di come trattare i capelli in modo un pò + approfondito, o di tecniche per sbiancare i denti, o come allungare lo sgaurdo ( tecniche particolari per ciompe di livello medio ) XD ciao bellezza e ciao bellezza

  103. Io esco pazza per le scarpe e si mi faccio condizionare un pochetto. Ma non sempre spendere tanto è fenomeno di qualità a tutti i costi. Ho notato diverse volte che ci sono stilisti costosissimi, ma altri che li copiano che fanno le stesse identiche cose ma alla metà, più o meno come per il make-up, solo che avere una firma indossata sul red carpet fa più grido e ti senti più importante. Tutte ossessioni sceme ovvio, ma che a volte servono a vivere.

  104. Cliuzza ciao =D è verissimo i media ci ” impongono ” dei canoni di bellezza e noi tendiamo un pò a seguirli chi più chi meno, ma io non ne sono ossesionata come ad esempio quella che si è rifatta stile Barby -.- quindi penso che sia giusto seguire la moda, o un’attrice di cui amiamo il look….Però nei limiti…
    Detto ciò, mi piacerebbe che facessi un tutorial sullo smokey marrone e inoltre sarebbe interessante anche che tu parlassi, non so di come trattare i capelli in modo un pò + approfondito, o di tecniche per sbiancare i denti, o come allungare lo sgaurdo ( tecniche particolari per ciompe di livello medio ) XD ciao bellezza e ciao bellezzeee

  105. Il lavaggio del cervello ce lo fanno in mille modi : dal cibo all’abito, dal rossetto ai programmi tv . Niente (o quasi…) è frutto di una nostra libera scelta. Per questo motivo è importante informarsi il più possibile e ‘scegliere’ in base a ciò che non ci nuoce in termini di salute o ,al contrario, che ci fa proprio bene. E poi una cosa Clio..chi ti dice che Kate Middleton scelga il meglio? Perchè è ricca? Non pensi che anche a lei i media facciano il lavaggio del cervello? Io credo di sì.
    Bacio Cliuzza!

  106. Se mi divessi far dare un consiglio da Carla, no problem…
    Accetterei quello che mi dice senza obiettare più di tanto… visto che ho notato che nei modi di fare è sempre molto carina..
    Ma dall’altro essere… mi dicesse:ma come ti vesti!? La mia risposta: ma ti sei visto?
    È sempre con quei modini antipaticini, della serie FOTUTTOBENEIO!!!!
    Antipatico e basta!

  107. Anche a me succede con Clio!!! compro la mia roba secondo le tue recensioni, consigli e roba che ti piace, sul serio. Mi affido molto al tuo criterio, e non mi sono mai sbagliata:)

  108. Tra i tanti esempi che hai citato devo ammettere che in gioventù anch’io sono caduta nella ragnatela del taglio alla Rachel!!! Mi piaceva tanto e portai la foto dal parrucchiere per farlo tale e quale (era quello un po’ piu’ liscio e scalato davanti)!!! Per il resto, ora, alla mia veneranda età, mi sembra che non mi faccio influenzare piu’ di tanto. Ovviamente come dicono anche altre ragazze le tue recensioni mi aiutano a scegliere nel vasto mondo del make up, ma, fortunatamente, in linea generale, non compro nulla solo perché l’ho visto indosso a qualche star o che so io!!! Baci a tutteeeeee!!!!
    p.s. confesso ragazze che, tutt’ora, quando vedo le repliche di Friends ed il bellissimo taglio di Rachel, ho voglia di andare dal parrucchiere!!!! Ehehehhehehehehehehe!!!! For ever teens!!!

  109. Devo ammettere che da “alternativa goth” non dovrei lasciarmi influenzare dalle mode… Ma un giorno mi piacque il rossetto di Kate Moss della Rimmel,mi piacque il colore perché mi sembrava adatto per una goth… poi quando lo comprai,non sapevo se scelsi il numero esatto della modella,mi piacque il 107 e lo comprai. POI MI VENNE IL DUBBIO.Sarà lo stesso colore che indossa? SIIIIII!!!!!! Nella pubblicità c’era il numero scritto sotto ed era proprio il 107. “FIUUUUUUUU!”
    Mi è capitato di fissarmi della linea Dark Romance della essence,era fatto apposta per me e comprai tutta la linea,almeno un colore per ogni cosa…
    E poi una volta mi influenzasti a comprare il rossetto della kiko double touch! xD Anche se ho già tanti rossetti,approfittai di avere un buono kiko per comprarlo =)

  110. io sono molto influenzata da alcune youtuber tra cui tu ovviamente 🙂 per il resto mi importa poco… ti abbraccio ciaooooo

  111. Se mi fisso con qualcosa, per dirne una un paio di scarpe, che le indossi la Regina d’Inghilterra o la ragazza che mi sta antipatica, non mi interesso a loro, ma solo a quelle scarpe, se sono costose punto sulla versione low cost. Per me non è la celebrity che rende interessante un taglio di capelli, un rossetto, una t-shirt o uno smalto, ma sono gli elementi stessi. Se a mio giudizio sono interessanti perché non averli? È abbastanza logico poi vedere persone famose che hanno o fanno cose prima di tutti gli altri, è un modo come un altro per fare pubblicità, che vengano pagate o no per questo.

  112. Mi associo!!!! Gran parte delle mie scelte in fatto di make up e skin care dipendono spesso e volentieri dalle tue review….e fino ad ora non mi hai mai delusa ♥ mio marito è ovviamente disperato, ma se ne farà una ragione XD

  113. Penso che, per quanto ci costi ammetterlo, sia difficile resistere dall’emulare chi è accettato dalla società. Passiamo tutta la vita a cercare l’approvazione degli altri. Prima quella della mamma, poi degli amici negli anni difficili dell’adolescenza, poi quella del partner, dei colleghi, del capo… Chiediamo attenzione, considerazione e approvazione tutta la vita. Anche inconsciamente, con un paio di scarpe,un vestito, un rossetto. Abbiamo bisogno di sentirci bene, con noi stessi e con gli altri.
    Poi, per quanto riguarda la moda e il makeup, penso non sia da sottovalutare la componente “giocosa”.
    Ma forse, citando Elio, tutto si giustifica più semplicemente con la follia della donna! 😀
    Cosa sono i milioni quando in cambio ti danno le scarpe?
    (E i cosmetici,aggiungerei io!)
    Un bacio a tutte!

  114. è verissimo!!!quando vedo un tutorial e magari clio usa dei prodotti “sopra le righe” per le mie povere tasche,poi magari passo da kiko,vedo una matita o un ombretto ecc…e penso “è simile a quello che usa clio!visto che costa meno lo compro”….io mai avrei comprato un primer se nn l’avesse detto clio:P

  115. Mi sono fatta colpire da 3 ossessioni sponsorizzare…un gloss dior arancio con glitter oro due estati fa, mac impassioned e naked 1…inutile dire che li uso pochissimo…ho imparato ad ascoltare me stessa!

  116. Ciao Clio 🙂 a me é capitato l’anno scorso, quando Hayley Williams (che praticamente adoro) ha collaborato con MAC per una linea di prodotti(terra, ombretto, smalto e rossetto) tutti sui toni dell’arancio perchè da sempre é nota per tingersi i capelli di varie tonalità di rosso/arancione. I prezzi corrispondevano a quelli normali sempre imposti da MAC, ma comunque un po’ troppo alti per noi comuni mortali, così ho deciso di prendere solo il rossetto, al quale proprio non ho saputo rinunciare! Un bacio ♡

  117. proprio stamattina sono stata in 3 (dico 3) negozi di intimo per comprare un paio di leggings neri con il bordino di pizzo e nessuno li aveva perchè SI USAVANO L’ANNO SCORSO!!!!!
    ma a me servono!!!!

  118. Sicuramente se scrivi bene di un prodotto mi fido al volo e vorrei averlo anche io, ma io sono davvero fissata con Nina Dobrev, mi piace perchè ha uno stile semplice che sta sempre bene ed è sempre perfetto e faccio sempre di tutto per assomigliarle.. mi sento proprio una stupida infatti!

  119. Haha che ridere… giusto ieri mio marito scherzava con una amica dicendo, non meterte con Santa Clio, perché c’è Paola che le piace tutto lo che dice lei. È verissimo, in quanto a make up mi succede lo stesso, ma no in quanto a vestiti, in fatti ogni tanto credo che la gente pensa che sono fuori luogo pero veramente mi sento bene così como sono e basta. …… però in quanto a make up,…. e un delirio.
    Avete provato i nuovi palette di Zoeva? Vorrei sapere si sono buoni perché stanno a buon prezzo!! Qualcuna sa?

  120. Personalmente, proprio in questi giorni facevo questa riflessione: io chi sia sia il testimonaial di un prodotto qualsiasi che sia per la cura del corpo o di make up o di vestiti non mi interessa perchè come hai detto tu sono pagati per preferire quel marchio. Per me le pubblicità se fossero fatte da un pinko pallo qualsiasi sarei più felice per vari motivi: 1 cosi diamo lavoro anche ai giovani che vogliono farsi spazio in tv senza dare sempre visibilità a persone già viste e straviste 2 se pinko pallo fa la pubblicità si genera un giro di soldi superiore perchè la ditta risparmi sul costo del testimonial, facendo girare i soldi in altro modo che possono creare lavoro per altri pinko pallo e le star del cinema rimangono star del cinema con i loro bei stipendi che tanto una pubblcità in meno a loro non cambia niente. Sull’influenza invece di persone che sono “famose” e che stimo quella sicuramente c’è, magari in me un po di meno nel senso che a volte cmq devi valutare il contesto dove loro fanno l’affermazione perchè volente o nolente sono famosi e a volte affermano certe cose per farsi contattare dai marchi poi c’è chi come dici tu lo fa e basta per puro spirito di semplicità ed onestà. Io penso che proprio la nostra voglia di seguire una moda, di saperne di più abbia fatto si che tu oggi fossi un punto di riferimento per molte ragazze, tutte ti chiedono che usi per poi andarlo a comprare perchè si fidano di te (non è una critica ma una constatazione, io ti amo, ti adoro e lo farò sempre fino a che rimarrai cosi) io personalmente mi sento più influenzata da te che da un vip qualunque perchè mi fido e mi lascio influenzare e questo è inevitabile. Come del resto è inevitabile quando per esempio vai a scuola, tutte le amiche decidono che al posto della cartella vogliono usare la pinko bag e tu ti senti fuori posto non magari perchè non te la puoi comprare ma perchè non hai nessuna intenzione di sfondarti una spalla per fare la figa con la pinko bag ma siccome una popolare della scuola lo fa lo devono fare tutti. Io andavo in una scuola pubblica frequentata da molti ragazzi che avevano la possibilità di far girare un bel po di soldi e ti garantisco che o diventi un estremista, o ti omologhi. Io per fortuna sono riuscita in una via di mezzo con molta autoironia e sacrifici perchè volente o nolente se non ti becca la fissa per la pinko bag qualche altra fissa te la becchi. Tanti saluti da BRONTOLINA SO SWEET che sarei io e ricordati che l’invito a pappare qualcosa di buono con me è sempre valido 🙂

  121. Ciao Clio, senza lunghi giri di parole sono d’accordo con quello che dice Giulia. Per me le tue recensione di un prodotto sono un gran aiuto ..se il prezzo è ok lo prendo,altrimenti cerco una versione low cost. Riguarda il look dei star,si rischia di essere tutti dei cloni. Lo vedo già in giro…sono poche le ragazze che si notano da tutti gli altri. Bacione Clio

  122. per carità… mai stata ossessionata da qualcosa portato dalle celebrità. Imitare non è proprio il mio verbo preferito. poi… per lo shatush.. per me è un ORRORE!!!! i capelli bicolor, non mi piacciono proprio, figuriamoci se me lo faccio per imitare qualche cretina.

  123. LUISAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA!!! CHE BELLO QUALCUNO CHE MI CAPISCE !!! sai com’è con i prezzi che hanno spesso mi guardano come fossi una matta ma non è che vado in giro a scialacquare i miei soldi solo preferisco spenderli in una cosa che mi durerà per sempre piuttosto che tante cosettine che magari dopo un anno si rompono. Ognuno ha il suo no ? 😉 Perchè delle borchiette con i loghi cosa mi dici? mi fanno impazzire! Ma come LAVORAVIIIII … che peccavo sarei venuta a trovarti subito hahahahaah!

  124. io non sono ossessionata dalle cose che dicono gli altri…magari le provo e se mi piacciono le prendo…non sono per niente d’accordo essere cosi ossessionati! il problema che poi si entra in un baratro dove è difficile uscirne!

  125. Ebbene sì, ho cambiato azienda, perché purtroppo in quella in cui ero non c’erano troppe garanzie…:-(
    Adesso sono in una azienda che produce maglieria di altissima qualità, purtroppo non facciamo total look, quindi niente borse, scarpe, etc.. ma maneggio capi che valgono dei piccoli capitali! Anche questa è una soddisfazione enorme, quando vedi maglie che hai preparato personalmente sui giornali o nelle rewiew delle sfilate! 🙂

    Per le borse, di griffate ho quelle dell’azienda in cui lavoravo e poi ho trovato un secchiello che a parere mio e di altre “esperte” è originale di Chanel, probabile che sia degli anni 60 70… (lo ho trovato da una amica che ha un negozietto vintage) adesso vorrei prendermi una Prada, quello che mi frena è il prezzo, adesso devo capire se c’è possibilità di accesso allo spaccio aziendale, visto che nei negozi i prezzi per me sono proibitivi..
    Poi, è vero adoro i piccoli dettagli, le borchiette logate, i tirazip particolari.. secondo me con una bella borsa si riesce ad essere perfetta anche con jeans, scarpe da ginnastica ed una t-shirt bianca..
    Quali sono i tuoi marchi preferiti?
    La mia top, ma che purtroppo penso che non mi potrò mai permettere è la shopping bag intrecciata di Bottega Veneta.. che sogno…

  126. Io ultimamente sono ossessionata da una marca di gioielli che si autodefinisce a basso costo ma non è vero, costano eccome. Li guardo e li riguardo e neanche li indosso spesso. Mi piace guardarli. Sembro una manica isterica

  127. Sono sempre, costantemente stregata dalle mode…All’inizio sono scettica, ma quando vedo che la “moda” si diffonde (come quella della fantasia tribale, che a mio parere è bruttina, ma che poi mi sono trovata ad avere non meno di 15 capi nell’armadio con questa fantasia) mi faccio condizionare ed incomincio ad innamorarmi delle mode più pazze e anche un po’ bruttine…

  128. ahaha verissimo!
    io comunque devo ammettere che per quanto per anni ho tentato di farmi la riga di lato sto molto meglio con la riga in mezzo..e pazienza se sembro la Maddalena io la uso in mezzo!
    I pantaloni a vita bassa..mamma mia se hai ragione!mutande in bella vista per tutte!per non parlare di quelli a zampa..che orrore!
    E infine adoro Cara perché ho le sopracciglia come le sue (più o meno) e finalmente non sembro più l’uomo delle nevi perché per quanto le sistemi comunque rimangono sempre molto folte 🙁

  129. Mmmm no, cioè le mie ossessioni derivano sempre da “ne hanno parlato bene , ho visto risultati positivi” e quindi lo voglio anche io. Non ho mai comprato nulla solo perché ce l aveva addosso quella tizia. E aggiungo che se posso trovare dei dupe lo faccio volentieri ! Ma non sempre i dupe sono identici quindi la spesa in più ci sta .

  130. Non commento mai ma stavolta dovevo farlo perchè hai citato il mio k-drama preferito: You Who Came From The Stars! 🙂 per chi si stesse chiedendo chi fossero gli attori ..sono Jun Ji-Hyun (donna) e Kim Soo-Hyun (uomo). Apparte per il make-up, anche il modo di vestirsi della bellissima attrice nella serie ha influenzato molto lo stile delle persone che hanno seguito la serie televisiva ..
    Jun Ji-Hyun è stata anche un volto della famosa make-up house di South Korea ..la ETUDE HOUSE (molto famosa in asia)

  131. Ahahahah. Nel mondo d’oggi nn dovrebbe stupirci se lo avessero fatto davvero con protesi di vecchietti ahahah…ormai si trova di tutto in giro…un bacione !

  132. Compro più cosmetici che vestiti, che compro raramente, un giro da Sephora il sabato è una piccola gioia, naturalmente tenendo conto delle review di Cliuz!

  133. Le mode cambiano come le mie ossessioni…..tendenzialmente abbondo sempre quando mi ossessiono su qualcosa. Mi era venuta la mania degli smalti e ora ne ho un 100tinaio inutile dire che alcuni colori non li ho mai messi….

  134. Mai fatto lo shatush, ricostruzione alla unghie/semipermante e mai comprate scarpe con la soletta alta,,,mi fanno salire il vomito

  135. Anch’io guardando quel drama sono rimasta molto colpita dai rossetti utilizzati dalla protagonista perchè sono proprio belli!! In Corea, oltre al rossetto di YSL è andato a ruba anche il Water Fit Lipstick #44 di IOPE. Clio, sapresti suggerire un dupe di questo e di quello YSL?
    In ogni caso, guardati il drama, è fantastico!!

  136. Riflettendo su questo post e leggendo i vari commenti ho scoperto di essere in buona compagnia per quanto riguarda la CLIO-OSSESSIONE 🙂 Prima di scoprirti su Realtime ricordo che avevo un misero cassettino per i trucchi (anche perchè ero piccolina), ora ho cassetti interi e scatole piene! E visto che sono piuttosto precisina e maniaca delle liste guardo ogni tuo tutorial e annoto i prodotti da te usati e poi medito su quali comprare 🙂 Baci

  137. Io sinceramente odio ste “ossessioni”.
    Odio il fatto che tutti si fanno lo shatush perchè va di moda.
    Odio che tutte,anche quelle che non possono permetterselo, (non sono “razzista”,io sono tra quelle che non possono) indossano i leggins a fantasia.
    Odio le cose fatte solo perchè le fanno tutti.

  138. E’ stato lo stesso anche per me…solo che io sono andata ben oltre.Ho frequentato un corso di make up professionale e ne ho fatto un secondo (o meglio terzo) mestiere!Ora sono dimostratrice di prodotti di make-up eco bio. Tutto grazie a Cliuzza ed alla sua irrefrenabile e contagiosissima passione per il mondo del trucco! Ora sono davvero felice di essermi fatta contagiare: quando trucco mi diverto e mi rilasso tantissimo…un’attività creativa che mi dà gioia e soddisfazione. Tutto iniziato un po’ per gioco grazie a CLIO-MON-AMOUR!!!

  139. Io una volta ho fatto una coda di 4 ore davanti allo store della diesel solo x comprare un paio du jeans limited edition a 30 euro!!! E quando è toccato il mio turno da donna erano rimasti solo tg 25 (ma chi le indossa?!!) e ho ripiegato su un paio da uomo (non potevo uscire a mani vuote!!)

  140. io ho preso il 112 della rimmel che è un mattone scuro, secondo me ancora più adatto al nostro genere di look ^^

  141. Giulia sono pienamente d’accordo con te! Mentre leggevo il post anch’io dicevo tra me e me ……..la mia ossessione è Clio……appena fai qualche recensione o tutorial voglio subito acquistare i nuovi prodotti…..è una mania…..Clioooo ma cosa ci hai fattoooo….eheh….. 😉

  142. Ammetto che anch’io ho comprato un po’ di prodottini perché consigliati da te Clio.. Ma anche perché ci sono talmente tante opzioni tra cui scegliere che un consiglio dell’esperta si ascolta più che volentieri! A parte te però sinceramente non mi lascio influenzare dalle vip su taglio capelli,colore oppure vestiti. Cioè mi piace vedere le riviste di gossip e i vari outfit ma non comprerei mai una borsa perché indossata da tizio piuttosto che da caio. Però ho l’etteffo opposto, se c’è una persona del mondo dello spettacolo che non mi sta particolarmente simpatica non compro per partito preso il prodotto che sponsorizza. Io ho sempre avuto un’antipatia per Belen e Penelope Cruz (anche se non le metto allo stesso livello ovviamente! Povera Penelope non mi sta simpatica ma non esageriamo) se loro erano/sono le testimonial io quel prodotto non lo compro.

  143. Oppure potremo andare assieme in coda di notte pe la maglietta gialla fosforescente!
    Ci sentiremo meno sole! Hahahahahah!

    Scherzi a parte, sono i misteri della mente umana… che io stento a capire…

  144. luisaaaaaaaaaaaaaaaaaa! impazzisco! dunque… i miei marchi preferiti… non ne ho mica uno solo 😉 ne ho tanti… mi piace avere più marchi, scelgo l’oggetto del desiderio, aspetto un bel pò di mesi per capire se è solo un innamoramento passeggero e poi taaaaaaaac vado e acquisto! devo dire che solo una volta mi son pentita di un acquisto nel senso che la borsa mi ha stufata ma cosa ho fatto? l’ho data a un negozio vintage che me l’ha venduta. era una miu miu nera in vitello spazzolato goffrata. tutte le altre che ho le amo ancora nonostante siano passati anni. i brand che adoro sono chanel, hermes, prada, miu miu, dior, fendi, yves saint laurent, mulberry, gucci, vuitton, jacobs, givenchy, moschino, armani. i brand secondari balenciaga, bottega veneta, jimmy choo, proenza schouler, lanvin, jil sandel, versace, dolce e gabbana, maison martin margiela, hogan, tod’s ecc…
    di quelli che adoro mi manca la hermes che credo non comprerò mai nel senso che sinceramente ha costi allucinanti e la fattura non credo sia da meno di altri brand … e la givenchy… mi piace la piccina nightingale ma ancora non c’è un colore che amo particolarmente. solitamente evito di prendere il nero nel senso che trovo che molte borse in colori chiari o addirittura i colori accesi rendano di più. le ultime due prese sono la fendista di fendi in giallo…adorabile! e la busta di prada fucsia e arancio… adoro!!!! prima compravo solo borse enormi mentre ora mi sono buttata sulle piccole con tracolla… quella che mi piace ora particolarmente è la mini pick a boo di fendi e la disco soho di gucci… sto aspettando altri colori. sono andata perà 4 mesi fa a milano e prada ha le piccoline in saffiano che sono uno spettacolo!!!! impazzisco per queste cose ma ci devo andare moooooolto cauta perchè comprerei tutto! meno male che ho un pò di sale in zucca hahahahah! di bottega veneta mi piace moltissimo l’intreccio ma meno i modelli… mi piace la messenger mini e la tangerine ma ancora non mi fanno impazzire. per quale brand lavori se posso chiedertelo?

  145. Ciao!!!!!!
    Ho lavorato per 2 anni da malo, ed è lì che ho comperato le mie borse..
    Una a cartella di pelle marrone, una velvet (sono in pelle con i manici intrecciati di velluto) ed una in canvas stampato con manici in pelle..
    Adesso lavoro da Annapurna e ci occupiamo prevalentemante di maglie, ed oltre alla nostra linea seguiamo anche delle griffe, italiane ed estere… tra i marchi che hai nominato ce ne sono diversi che seguiamo noi per la maglieria…
    Te sei veramente una esperta! Mi inchino!
    Io so riconoscere la qualità, ma in sicerità mi limito ad una borsa “decente” ogni paio di anni!
    Tipo, questo inverno ho comperato una di marchio salar, in pelle prova a dire? Nera…

  146. Clio la mia ossessione sei tu ahahaha!!!no nel senso che io faccio acquisti o giudico i prodotti basandomi tantisssimo sul tuo parere…cmq la coda da H&M assurda..quel negozio è pietoso!

  147. ahahahahahah…. oltre alla scusa sarebbe utile trovare anche l’antidoto prima che i miei mi taglino i viveri hihihihhii 🙂 baciiii

  148. La mia ossessione sono sempre stati i capelli rosa… Li volevo a tutti i costi rosa come Pink e… Jem!! Sì, sono stata molto influenzata dai cartoni animati anni ’80… Per la cronaca ho avuto i capelli anche blu! Comunque, alla fine li ho dovuti fare fucsia e poi si sono schiariti con i lavaggi… Ancora a 30 anni ho questa fissazione e se non fosse per il lavoro tornerei a tingermi i capelli di vari colori! Poi ora è diventata anche una moda!! Quando mi sono azzardata io 10-15 anni fa mi prendevano tutti per matta! 😛
    Un bacione!

  149. assolutamente no! io scelgo le cose che mi piacciono, a prescindere da chi le usi o le indossi… mi sembra giusto restare umana e non convertirmi in una pecora, visto che purtroppo ce ne sono già molte in giro. Meno male che il tipo di ossessioni visto nel blog sono le più “”sane”” a parer mio. Infatti, dovendo scegliere il male minore, creso sia meglio lasciarsi influenzare dalla moda piuttosto che intellettualmente!

  150. e invece tutte si stanno facendo la frangia O.O poi è comoda per nascondere le sopracciglia messe male ^^

  151. ahahaha troppo forte “in quanto al make up è un delirio”!! 😀
    Paola non ho provato le nuove palette Zoeva, anzi di Zoeva non ho ancora acquistato nulla! Spero che qualche altra ragazza possa aiutarti! 😉 Buon week end! 🙂

  152. le mie ossessioni vanno a braccetto con la mia shopping-dipendenza. xD A me capita di girare tra i siti dei vari marchi e se vedo una cosa che mi attira la compro, indipendentemente da chi la usa!

  153. io ho sempre voluto essere bella come una modella, all’inizio, è stata durissima, perché non avevo un ricco badget e non ero magrissima, quindi non mangiavo o cercavo di mangiare poco, c’è voluto un sacco di tempo perché mi arrendessi all’evidenza, per il resto credo di esserci abbastanza riuscita, però lavorando otto ore al giorno essere al top è una bella fatica, me lo posso permettere perché non ho figli, altrimenti credo andrei in giro, acqua e sapone e con abiti da mercato, visto il mio magro stipendio, Purtroppo l’ambiente ci condiziona quanto l’educazione avuta in famiglia, anzi ho il sospetto che ci condizioni e formi anche di più… ciao

  154. Sinceramente?? No!! Un esempio perfetto è proprio quello dello shatush: l’ho odiato la prima volta che l’ho visto, e nonostante sia diventato molto diffuso continuo ad odiarlo! Tendenzialmente comunque non mi lascio influenzare troppo dalle mode del momento. Soprattutto in fatto di abbigliamento e taglio di capelli tendo ad avere dei gusti molto decisi, e raramente li cambio solo perché “va di moda”. Certo, in ogni nuova moda c’è sempre un piccolo particolare che mi colpisce e mi piace, ma mai tutto l’insieme (ad esempio, adoro la moda delle francesine, me ne sono appena comprato un paio, ma detesto i pantaloni portati col risvolto in fondo alla caviglia, mi sembra di dover andare a pesca). Per quanto riguarda i cosmetici invece sono ancora più meticolosa quando si tratta di fare un acquisto: non ho molti soldi da spendere in trucchi, e prima di ogni nuovo acquisto faccio una ricerca meticolosa su internet, raccogliendo quante più informazioni possibili, soprattutto se l’acquisto supera i 20€. Anche se in realtà poi, spesso e volentieri, lascio perdere tutte le recensioni e va a finire che seguo solo la mia testa!! 😉

  155. Sinceramente non ho mai avuto l’ossessione di qualcosa..e per fortuna aggiungerei! se decido di comprare qualcosa, è perchè obiettivamente mi piace! alla fine non mi interessa chi lo indossa/sponsorizza.. mi interessa il prodotto in sè e cerco sempre di trovare il giusto rapporto qualità/prezzo dei prodotti che mi piacciono 🙂

  156. Io ho comprato dal sito la maschera al veleno d’api, ci sono voluti 20 gg prima che arrivasse ma l’ho provata subito ed è spettacolare!! Io ho 27 anni e volevo provarla principalmente su una ruga verticale sulla fronte che mi infastidiva molto ed è sparita!! Poi l’ho provata anche su mia madre che ha 54 anni ed è sempre molto scettica, appena messa non notava la differenza poi mi ha chiamato da casa sua e mi fa:” Ma lo sai che effettivamente questa crema funziona??” 😀 Io non credo di poterne fare più a meno, i risultati sono duraturi, io ormai la uso ogni giorno prima del trucco. Il barattolino è un po piccolo e devo dire che i costi di spedizione sono quasi pari al costo del prodotto ma credetemi che una volta provata resterà sempre con voi!! Voto 10+!

  157. vedendo le tue recensioni spesso mi sono fatta prendere la mano ma solamente con oggetti di poco costo

  158. Ciao Clio!
    Io non mi sono mai fissata con un prodotto solo perché usato dalle celebrities, anzi!
    Sono una fedelissima dei marchi low cost come Essence, Catrice, ecc. e ultimamente anche dei marchi bio, sempre low cost.
    Comunque prima di comprare un prodotto che costa qualcosina in più mi guardo le recensioni in youtube (soprattutto le tue, ma cerco di vedere più opinioni perché come dici anche tu nel trucco è spesso questioni di gusti).

    Recentemente ho acquistato la Naked 3 FALSA (ebbene si, so che non si fa, ma io 45 euro per una palette di colori rosati già visti non li ho) e sono restata molto sorpresa in positivo! Ammetto di non aver mai provato l’originale (e nemmeno mai vista… in Svizzera la Urban Decay non si trova), però i colori della mia fake palette sono molto scriventi e molto belli (probabilmente se avessi usato prima quella originale non sarei mai passata alla fake, però mai dire mai).
    Prima di prenderla ho guardato tantissime recensioni di ragazze che comparavano quella vera e quella falsa, che per altro quando era appena uscita era completamente diversa dalla Naked 3 (colori diversi, solo il packaging uguale), e ho aspettato un po’ di tempo così da avere più probabilità di riceverne una simile all’originale.

    Passiamo alle cifre… l’ho pagata 11 dollari più 2 o 3 dollari di spese di spedizione (e siccome il dollaro è più basso dell’euro sarà più o meno sui 10 euro in totale) e ho ricevuto la mia “Naked 3” nella sua scatola con il design identico a quella originale a parte il fatto che visto che non ha i primer la scatola è grande esattamente come la palette. La palette è in latta rosata con la scritta in oro, così come il pennello. I colori sono molto simili (a quelli delle foto dell’originale che ho trovato in internet, non avendo la possibilità di compararla dal vivo) e il pennello è identico all’originale (come design, poi come qualità non metto in dubbio che sia inferiore).
    I colori sono scriventi, ne ho trovati solo 2 poco scriventi ma comunque visibili ovvero “strange” e “limit”, tutti gli altri sono molto scriventi per i miei standard.

    Per quanto riguarda gli ingredienti onestamente non saprei perché ovviamente sulla scatola hanno scritto le stesse identiche cose che sono scritte sull’originale, però ci sono tantissimi prodotti di marca e non che hanno ingredienti poco sani e ce ne freghiamo perché sono Chanel o Dior, perciò, a meno che io non riscontri problemi di arrossamenti o bruciori, ecc continuerò ad usarla!

    Voi che ne pensate? Vale la pena spendere 45 euro (o più) quando se ne possono spendere 10?

  159. Luisaaaaaaaaaaaaaaaa ciao!!!! Dunque…. ci eravamo scritte mesi fa e tu mi avevi detto che adoravi Bottega Veneta ricordi? il post sui brand che preferiamo…. Beh ho visto un sito, affidabile ovviamente, dove la puoi acquistare usata. non so, magari puoi dare un’ occhiata che dici? wwww.privategriffe.com ci ho guardato ora e ne ha un bel pò… vedi tu. baci!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here