Ciao ragazze!

Visto il successo del post della scorsa settimana sull’olio di oliva, ho pensato di dedicare una mini-serie ai diversi oli più usati in ambito cosmetico. L’olio di cocco è sicuramente un must-have in tutto il mondo: vediamo come utilizzarlo!

Schermata 2014-05-13 alle 22.15.04

Tutte voi conoscete i classici usi cosmetici dell’olio di cocco, ma forse non sapete che si presta a decine di scopi diversi, oltre ad essere un ottimo sostituto degli oli classici in cucina. Già, per noi italiane puriste dell’olio d’oliva sembra strano, ma il cocco ha proprietà fantastiche per il nostro corpo: il suo pregio principale, che lo rende tra i favoriti dei salutisti, è che aiuta ad abbassare il colesterolo cattivo, alzando quello buono. Questo avviene grazie all’elevata presenza dell’acido laurico e comporta numerosi benefici per il sistema cardio-vascolare. Inoltre è dimostrato che l’olio di cocco accelera il metabolismo, infatti l’assunzione di uno o due cucchiai al giorno aiuterebbe a controllare il peso. Mi raccomando, se avete intenzione di usarlo in cucina controllate sempre che non sia un olio per solo uso estetico!

Schermata 2014-05-13 alle 22.15.58

Per quanto riguarda gli usi cosmetici, chiunque abbia mai provato quest’olio sa che è in grado di donare una morbidezza unica alla pelle e che aiuta a curare le punte sfibrate dei capelli. Come l’olio d’oliva, è ricco di sostanze antiossidanti, che rallentano l’invecchiamento prematuro; come se non bastasse dovrebbe rinforzare l’organismo in generale, aumentando le difese immunitarie contro funghi, virus, microbi e batteri. Per questo viene utilizzato per contrastare dermatiti, eczemi, acne, rosacea, piede d’atleta, candida, herpes… Ovviamente le sue proprietà non finiscono qui; vediamo insieme diversi possibili usi dell’olio di cocco! Ricordate, però, che è un olio molto corposo, che addirittura si presenta sotto forma di burro a temperature sotto i 15-20 gradi (è necessario scioglierlo col calore delle mani o passando la confezione sotto l’acqua calda): per questo se lo volete usare come idratante evitatelo al mattino prima di uscire e utilizzatelo solo alla sera, per dare tempo alla pelle di assorbirlo!


La consistenza dell'olio a temperatura ambiente
La consistenza dell’olio a temperatura ambiente

-Al posto della classica crema idratante potete spalmare l’olio di cocco su tutto il corpo dopo la doccia, quando non siete ancora completamente asciutte; vi lascerà belle unte, ma sicuramente la pelle ne trarrà beneficio! Quest’olio, infatti, rende la pelle idratata ed elastica ed è un vero toccasana per chi soffre di secchezza e disidratazione

body_cream

-Ancora meglio sarebbe usarlo prima della doccia: dopo esservi lavate e risciacquate tamponate la pelle con l’accappatoio invece di frizionarlo con vigore, per mantenere la morbidezza dell’olio

-In alternativa, se siete delle pigrone e non avete voglia di massaggiare l’olio, potete versarne qualche goccia nella vasca da bagno

contemporary-bathtubs

-Di tanto in tanto potete spalmarvi l’olio di cocco sul viso prima di andare a dormire, come impacco super-idratante. Sconsiglio di farlo tutte le sere per non rischiare di occludere i pori, ma un paio di volte alla settimana andrà benissimo!

-La cura dei capelli è sicuramente l’uso più conosciuto; l’olio di cocco dona lucentezza e morbidezza, ma soprattutto va a rinforzare le punte danneggiate. Avete presente le donne indiane con le loro cascate di capelli neri, folti e sani? Bè, loro utilizzano con costanza quest’olio! Per un classico impacco pre-shampoo basterà applicarlo sulle lunghezze, quindi evitando le radici, sui capelli inumiditi e… aspettare! Ovviamente più tempo lo lasciate in posa, meglio è (l’ideale sarebbe una notte intera, ma anche un paio d’ore iniziano ad essere utili). Per rimuovere ogni traccia di olio consiglio di fare due volte lo shampoo, altrimenti rischiate di trovarvi la chioma appesantita e unta

La bellissima attrice indiana Freida Pinto
La bellissima attrice indiana Freida Pinto

-A quanto pare l’olio di cocco aiuta a contrastare la forfora: in questo caso dovrete massaggiarlo direttamente sullo scalpo, con costanza

-Vostro figlio ha i pidocchi? Se non volete usare prodotti super-aggressivi, potete fare un mix di aceto di mele e olio di cocco, a cui potete aggiungere anche dell’olio di anice

large

-Dopo aver asciugato i capelli potete frizionare qualche goccia di olio sulle punte, per renderle più morbide, creare una barriera protettiva ed eliminare il crespo

-Ho letto che si può creare un deodorante naturale con 3 cucchiai di olio di cocco, 3 di bicarbonato e due di burro di Karité; un’altra versione prevede olio di cocco, amido di mais e bicarbonato (+ oli essenziali a piacimento). Sinceramente non ho il coraggio di provarle, non mi fido troppo di queste ricette quando si parla di cattivi odori, ma potrebbe essere interessante testarle

homemade-deodorant-bar-recipe

-Come l’olio d’oliva, anche l’olio di cocco è fantastico se usato come struccante; si preleva una noce di questo burro, lo si massaggio su viso e occhi, insistendo sulle ciglia per sciogliere il mascara, e poi si risciacqua con acqua calda, aiutandosi con un panno in microfibra o con i classici dischetti di cotone (l’acqua da sola non è sufficiente per rimuovere l’olio)

Prelevo l'olio...
Prelevo l’olio…
Schermata 2014-05-13 alle 22.27.10
Ragazze non sto piangendo, sto solo rimuovendo l’olio con il panno hehe

-Vi sembrerà strano, ma io ripeto questo procedimento anche al mattino quando mi lavo la faccia; in un certo senso sostituisco il sapone con l’olio di cocco, come potete vedere all’inizio di questo video sulla mia skincare routine

-In quanto olio naturale e delicato, è perfetto se utilizzato sui neonati: può essere massaggiato sul “culetto” per evitare sfregamenti col pannolino, su tutto il corpo dopo il bagnetto, ma può anche servire per eliminare la crosta lattea (applicatelo, lasciate qualche minuto e risciacquate aiutandovi con un panno morbido e acqua tiepida)

babyinbath

-Se usato con costanza dovrebbe aiutare contro le smagliature e prevenirle, ma questo vale un po’ per tutti gli oli

-Mischiato allo zucchero può essere un fantastico scrub idratante

DIY-Coconut-Sugar-Scrub-using-only-2-ingredients

-Se avete finito il burrocacao e vi serve urgentemente un po’ di idratazione sulle labbra, potete usare l’olio di cocco (non fa miracoli, ma aiuta)

-Un cucchiaino nel tè caldo dovrebbe servire contro il mal di gola

benefici-te

-Si può usare per la maionese al posto del classico olio di semi; anche questa ricetta non l’ho mai provata, quindi non vi so dire se il sapore è accettabile!

-Se unito al bicarbonato si crea una pasta schiumosa da usare come dentifricio naturale (forse il bicarbonato  2 volte al giorno è un po’ aggressivo, che ne dite?)

Get-Whiter-Teeth-With-Homemade-Coconut-Oil-Toothpaste-700-x-532

Ragazze, conoscevate gli infiniti usi dell’olio di cocco? Voi lo utilizzate con costanza? Come? E in cucina l’avete mai provato? Un bacio bellezze!

345 COMMENTI

  1. Ho un rapporto di amore e odio con l’olio di cocco! Amo il fatto che strucca bene ed è profumato, odio che occlude tantissimo i pori. Forse è una mia predisposizione ma non riesco ad usarlo più di una volta a settimana sul viso. Sul corpo invece mi sembra che non si assorba mai (ho la pelle normale). Lo odio perché vorrei amarlo! XD

  2. L’olio di cocco è una droga: sono una cocco-addicted! Grazie Clio e a tutte voi per avermelo fatto scoprire con il video sulla routine.
    Lo trovo ottimo negli impacchi pre-shampoo (anche per i capelli sottili!) e da massaggiare prima del bagno. Come struccante viso evito di usarlo troppo spesso: un periodo che lo usavo mattina e sera mi ha fatto aumentare i punti neri. Buonissima giornata!

  3. Ero interessata a prenderlo ma se è comedogenico come ho letto da altre ragazze mi tocca lasciar stare… Piuttosto dove si compra quello per uso anche alimentare?

  4. Clio ma come impacco sui capelli è meglio l’olio di cocco o quello di oliva? Che differenza c’è?

  5. Tutti gli olii lo sono perché sono pesanti e occludono i pori, a chi più a chi meno. Se sei predisposta a punti neri o brufoli te li sconsiglio da usare tutti i giorni.

  6. Ragazze ma solo io non lo trovo in circolazione l’olio di cocco? Voi dove lo trovate? Dove posso comprarlo? E quello per uso “cosmetico” è diverso da quello da cucina? Come li riconosco? Aiitatemi vi prego.. grazie 😀

  7. Ciao Giulia, ti dirò, io soffrivo di acne e punti neri, ora la mia pelle è migliorata e non avevo più avuto nulla…fino a quanto, intelligentissimamente, ho iniziato ad usare l’olio di cocco per struccarmi..punti neri 2, la vendetta..me ne sono venuti millemila :/

  8. Io l’ho preso su ecco verde ma credo ci sia anche al supermercato..probabilmente quello per uso estetico sarà nel reparto bagno, l’altro nel reparto cibo, anche se quest’ultimo non l’ho mai visto..

  9. Ciao a tutte,io sapevo solo come struccante o come impacco per capelli ma dopo aver letto questo post,voglio comprarloo!peccato che lo sto cercando ma non lo trovo!!beh bacione a tutte! 🙂

  10. Io l’ho usato per un periodo per struccante solo gli occhi, ora sono passata sllc’olio di karitè, più veloce da utilizzare, perché già liquido e più facilmente reperibile

  11. Anche io sono cocco addicted!perché adoro il profumo del cocco!!peccato che sto cercando l’olio di cocco ma non lo sto trovando,ciaoo 😉

  12. È quello che avevi preso su eccoverde? Uuh che brutta cosa!! Ho letto che ha fatto venire i punti neri a diverse ragazze… Quindi vorrei evitarlo!! Già sto facendo una lotta continua con sti punti neri se poi aumentano è una casino!! Mi incuriosiva il suo uso per diminuire il colesterolo e accelerare il metabolismo… Non so se poi li faccia venire cmq i punti neri…

  13. purtroppo neanche io lo trovo…… cmq devo chiedere in erboristeria… con tutti questi benefici, è un peccato perderselo:-)

  14. Non l’ho mai utilizzato ma lo farò presto…grazie Clio per i preziosi consigli! Bacio a tutte e buona giornata.

  15. Dovresti recarti in una bioprofumeria! Oppure in erboristeria (ma non sono sicura che ce l’abbiano!).. Altrimenti online su siti tipo eccoverde, bioveganshop, ecc..

  16. Credo che ingerito (quello alimentare eheh) non provochi punti neri, è il contatto di quello cosmetico sulla pelle direttamente..

  17. Clara io lo uso regolarmente e l’ho acquistato su Bioveganshop, quello marca Khadi uno dei più famosi, se ti può interessare, per quanto riguarda l’uso alimentare non immaginavo avesse tutte quelle proprietà, come al solito mi ripeto grazie Clio.

  18. Ciao Eva! Anch’io lo adoro ma ogni tanto mi viene il dubbio che i brufolacci che ho sul viso (e che prima avevo solo durante il ciclo) siano colpa sua… Ma continuo ad usarlo perché amo il suo odore e il modo in cui strucca! Non mi va di rinunciarci e quindi mi ostino..Ma tu poi con cosa lo toglievi? io lo tolgo col panno in microfibra, poi il detergente e una passata di sapone allo zolfo contro i brufoli…

  19. Buondiiiiii!!! io lo uso da qualche mese…e devo ringraziarti clio per avermelo fatto scoprire!!! Adoro il modo in cui strucca….e il suo odore mi fa impazzire!!!
    Unico neo, devo ancora capire che connessione ha con i miei brufoli e punti neri… Negli ultimi mesi ho notato un aumento, ma mi rifiuto di dar la colpa all’olio … Anche perché uso mille premure: panno in microfibra, detergente, sapone allo zolfo, tonico…ti pare che dopo tutti questi passaggi resiste e occlude i pori??!!! Non ci voglio rinunciare ragazze, se qualcuna ha dei consigli sono ben accetti!!!
    Mi piacerebbe anche sapore come fate questi impacchi sui capelli…
    Baciiii

  20. Ciao bella! io l’avevo preso per fare le biofasi (o una roba del genere) che consistono in passata con un olio per togliere tutti i residui di trucco, poi saponetta bio (per la fase basica) e poi tonico (per la fase acida). Non sono un’esperta in materia ma mi pare di aver capito che serve a ristabilire il giusto equilibrio del ph della pelle. Comunque tra olio e sapone lo toglievo con il panno in microfibra altrimenti impiastricciavo mani e bagno XD
    Ti dico, io ho avuto per tanto tempo acne e punti neri quindi probabilmente sono particolarmente predisposta..però non ne avevo più e mi sono rispuntati quando ho iniziato con l’olio di cocco :/
    Ora lo uso per fare uno scrub paradisiaco: olio di cocco, cacao e farina di cocco..gnammi gnammi! 😀

  21. Io prendo quello per uso alimentare nei negozietti etnici (tipo quelli indiani).
    Sull’etichetta deve esserci scritto “Olio di cocco puro al 100%”, in altri termini L’INCI deve contenere un solo e unico ingrediente, cioè l’olio di cocco stesso.

  22. Buongiorno a tutte, sono sempre molto interessata a questi post sulla bellezza della pelle con prodotti naturali!! Ho scoperto una marca di prodotti che si chiama sabon. Non so a che categoria appartenga: prodotti naturali, bio, senza test sugli animali.. Per prova abbiamo fatto uno scrub e sono rimasta incantata anche dagli odori! I prezzi erano altissimi, ad esempio una crema corpo 22€! Sono riuscita solo a comprarmi una saponetta alla vaniglia e cocco! Valida! Scusate, ma l’olio di cocco dove si trova?

  23. Lo trovi in un qualsiasi negozio bio, vdi “Naturasì”, oppure su internet in uno degli svariati siti di ecobio.

  24. LO USO TUUUUUUTTI I GIORNI da ormai 2 anni….non potrei piu farne a meno! bel post Clio! bacini a tuttr

  25. Ho scoperto l’olio di cocco da poco ed è stato un colpo di fulmine, io lo uso per struccarmi e per idratare i capelli!!! Lo trovo anche un ottimo cicatrizzante! E’ favoloso!!!

  26. Io sinceramente lo uso poco.. L’ho usato molto in creme fatte in casa, un antismagliature tuttofare e una crema montata oltre che il burro cacao, ma come struccante no o come impacco per i capelli. Sui capelli volevo provare ma visto che sono corti lo userei inevitabilmente anche sulla cute e non vorrei appesantirla troppo. Sono curiosa di provarlo come struccante!
    Ricordo a tutte che la cosa più importante sia che sull’inci (ingredienti) ci sia solo ed esclusivamente “coconut oil”!

  27. Se gli lasci le chiavi di casa ti porta giù il cane e ti butta la spazzatura. 😀
    No, davvero, non sapevo avesse tutte queste proprietà, mitico!

  28. Buongiorno! Io ho comprato quello per uso cosmetico, ma non ha nessun odore! Uffa! Però sulla pelle è fantastico , idrata a meraviglia! Io lo uso la sera dopo la doccia su viso e corpo! Ma l ho comprato da una settimana e non so com è a lungo termine!

  29. Io ho paura ad usarlo perché ho la pelle del viso delicatissima, soprattutto dopo ala prima gravidanza… Però vorrei provarlo per la crosta lattea del mio piccolo, visto che il pediatra mi ha detto di usare un olio cosmetico!

  30. No annamaria nemmeno io l ho trovato!!! L ho cercato nei vari super, auchan, conad e niente. Penso che ora lo cercherò nei negozietti etnici, sperando non mi sparino cifre esorbitanti

  31. Salve, io ho preso sul sito ecco verde quello della CMD e mi ci trovo benissimo. Secondo me è il miglior struccante, ne ho provati tanti, ma con lui la pulizia è più veloce e meno stressante. E pur avendo la pelle a tendenza acneica non mi ha fatto uscire brufoletti in più. Lo tolgo con dei dischetti, lavo il viso con un sapone delicato ed infine acqua micellare. Lo consiglio a tutte

  32. Ciao Anna Maria, io uso quello dell’erboristica che è un olio cosmetico, questo è il link del loro sito, a volte si trova anche al supermercato, ma io ora non lo trovo più : http://www.shopathenas.com/erboristica/283-olio-corpo-e-capelli-cocco-monoi-8002842170646.html essendo in una bottiglia è un pò scomodo ma io di solito scaldo la bottiglia sotto l’acqua calda e quando è sciolto lo metto in un vasetto vuoto della crema per il viso.

    oppure se vuoi c’è il sito della Ecco Verde che ne ha diversi e ci sono degli oli di Cocco che si possono usare anche per fare da mangiare http://www.ecco-verde.it/__fl/suche/olio-di-cocco-biologico?&search=olio+di+cocco

    io ho trovato in Francia al Carrefour (reparto bio) l’olio di cocco da usare in cucina la marca è La Tourangelle – Huile Vierge de Noix de Coco bio – Organic Virgin Coconut oil , ma non sò se si trova anche nei Carrefour italiani

    scusa il romanzo spero di esserti stata utile.

    Ciao Buona giornata a tutte!!! 😉

  33. Per un tempo lo usavo sul viso e mi ha fatto venire i punti neri (come a tante altre ragazze). Penso che ci sono altri modi per idratare senza usare olii sul viso. MI sembrano troppo pesanti.. Mi piace molto però sui capelli perché disciplina i miei capelli mossi. In generale mi piacciono gli olii sui capelli (di riso, oliva ecc) e da quando li uso i miei capelli sono decisamente meno secchi. Poi sono curiosa di provare quello alimentare 🙂

  34. io ave inziato ad usare l’olio di cocco per struccwrmi in combinazione la panetto, ma dal momento ch econ il panno in microfibr aon mi son trovat abene per il momento non lo sto usando. io troov che se si ha la pelel secca ed irritata è ottimo da applicare ache sul cuocio capapelluto epr impacchi pre shampoo, i capelli rimarranno pulitti più a lungo.

    l’ho provato ad utilizzare la scorsa settimana per fare i pop corn….flavio parenti in un live diceva che al cinema li fanno così, magari ne avrò messo troppo ma non lo rifarò più….sarà che ho usato quello della khadi, che mi dà l’idea di cosmetico (anche se c’è scritto che si può usarein cucina),ma mi ha provocato una nausea, mi ha unto dutto l’apparato digerente, facevo fatica a digerire, ho avuto qual sapore in bocca per più giorni…dopo il mio esperimento penso che non lo mangierò più….

  35. È pesante anche se poi lo si toglie con tanta premura? I miei dubbi derivano Dal fatto che quando ho cominciato con l’olio di cocco ho cambiato completamente routine… Quindi non è stata l’unica new entry a cui posso dare la “colpa” senza ombra di dubbio…prima mi struccavo con delle semplici salviettine, ora uso olio, detergente e tonico… Spero vivamente che sia il detergente, che per fortuna sta finendo!!!

  36. Miii figataaaa accelera il metabolismo? Ci piaceeee XD
    Io lo uso x lavarmi la faccia, ora so xo che prima va riscaldato..mi pareva un po duro, ma vorrei usarlo x massagiarmi i talloni che li ho molto secchi…ci provo 🙂 é simpatico questo burro di cocco fa un sacco di cose belle!
    Ciao a tutte

  37. Io l’ho preso nel sito “tutte pazze per il makeup” l’ho pagato una fesseria…buttaci un occhio

  38. Ciao Clio, io l’olio di cocco lo uso anche come deodorante, puro, senza aggiungere altri ingredienti, devo dire che mi dura abbastanza e neutralizza gli odori proprio perchè contiene acido laurico.
    Inoltre lo uso come struccante rimuovendolo con un panno in microfibra, ma poi mi sciacquo sempre la faccia con del detergente o ultimamente con del sapone al cacao che elimina le impurità. Bel post 😉

  39. Ciao Giulia, io quello per uso alimentare lo compro in un negozio che vende generi alimentari esotici, ma penso che se cerchi nei negozi bio e naturali lo trovi (io lo compro a Biella, se qualcuna è interessata vi do l’indirizzo!). Io lo uso per struccarmi ma non spessissimo, tende ad irritarmi leggermente gli occhi 🙁 ma è super efficace per rimuovere bene il trucco.

  40. Ahaahaha grazie a tutte e due,ma cmq non lo voglio comprare in internet e al naturasi non c’è nella mia città,forse vado in una erboristeria!ccmq grazie lo stesso bacii!!ps voglio prendere quello alimentare che se sono tentata magari lo assaggio un pezzettino!!!ahahahah
    😀

  41. Ciao Ilaria, io lo compro nei negozi etnici e lo pago poco, diciamo intorno ai 4,50 euro circa da 500 ml, ed è puro per uso alimentare. Il sapore è abbastanza buono, forse più delicato dell’olio di oliva!

  42. Aaaaaaaah questo post non poteva che essere arrivato nel momento giusto! Ho appena fatto un ordine da ecco verde ed ho preso l’olio di cocco su cui avevo messo gli occhi già da un pò di tempo (e dato che domenica hanno messo lo sconto del 10% su tutto ne ho approfittato, anche perchè poi da fine maggio non sarà più possibile acquistarlo in quanto potrebbero crearsi aumenti di volumi del prodotto col caldo e arrivare a destinazione non in buone condizioni). L’ho preso proprio per utilizzarlo principalmente sui capelli (dato che sto finendo il burro di karitè) e anche come idratante corpo dato che sta arrivando l’estate! L’ho preso principalmente per questi due usi; sul viso non so se lo utilizzerò in quanto lo scorso anno ho avuto la pelle grassa ed ora si è normalizzata finalmente. Mentre parecchi degli usi che hai descritto non li conoscevo, ma sicuramente li proverò! Ho preso l’olio di cocco che può essere utilizzato anche in cucina, quindi 2 in 1! 😀 sono molto euforica di questo acquisto, aspetto con ansia che mi arrivi il pacco per provarlo! E tra voi ragazze, c’è qualcuna con pelle mista che lo utilizza anche sul viso? Se si come vi trovate? Un bacione a tutte specialmente a te Cliuccia :*

  43. ihihihihih ma che tipo di pelle hai? forse per il tuo tipo di pelle viso non va bene Eva :-/ anche io non so se lo utilizzerò sul viso proprio perchè ho avuto una pelle problematica in passato.

  44. Ciao NPand! per variare il tuo struccaggio perchè non usi qualche altro prodotto? Ti posso consigliare l’acqua micellare VENUS che costa sui 3-4 euro ed è veramente un portento, e poi dato che hai già il panno in microfibra fai un’ultima passata 🙂 io mi strucco così, occhi con l’acqua micellare ed il resto del viso con panno!

  45. Si trova in supermercato, ma io l’ho ordinato da ecco-verde 🙂 quello che ho ordinato io si può usare anche in cucina!

  46. secondo me sono buoni entrambi, essendo oli puri idratano profondamente…forse l’olio di cocco ha proprietà che vanno ad aiutare di più a rinforzare il capello (non sono sicura, è solo il mio parere xD)

  47. Ciao Luana! Anche io ho dapprima comprato un olio di cocco ad uso estetico e praticamente non ha odore. Ora ne ho preso uno anche a scopo alimentare ed è buonissimo. Lo uso quindi per struccarmi e per condire 😉

  48. Sui capelli puoi utilizzarlo così: inumidisci i capelli (così l’olio penetrerà nel capello) e poi con le mani lo spalmi sulle lunghezze concentrandoti sulle punte; dopo sembrerà che avrai i capelli bagnati (ma saranno solo unti, perciò lo devi fare quando sei a casa) e poi lo lasci agire per 1-2 ore…naturalmente più tempo lo lasci sui capelli più l’effetto sarà evidente 😉

  49. Io ho la pelle mista/oleosa, ma mi trovo benissimo con quest’olio che uso regolarmente la sera per struccarmi. Lo tolgo con un panno in microfibra e poi passo un dischetto con acqua termale per togliere bene i residui. Non posso più vivere senza!

  50. Adoro usare l’olio di cocco come struccante tutti i giorni, ma solo quello alimentare, perché conserva il suo profumo caratteristico! Ho la pelle mista/grassa, ma a me non sono aumentati i punti neri. Forse perché lo tolgo con panno microfibra e poi passo un dischetto con acqua termale o micellare per togliere i residui. Mio marito dice che nel suo paese lo usano anche per cucinare…quindi ho chiesto alla mia adorata suocera di portare una confezione di quello che usano loro a Santo Domingo!!! Poi vedrò come impiegarlo anche in cucina….

  51. Clio io ho usato l’olio di cocco spalmato sul viso e tolto con un panno per una settimana ma mi sono ritrovata piena di brufoli, punti neri e con la pelle da rottamare :-/
    Adesso lo uso solo per struccarmi, ma poi lavo non meno di due volte il viso con la saponetta per togliere tutte le tracce.

  52. Buon mercoledì a tutte! E’ un pò che sto cercando un buon olio di cocco da usare come struccante ma quello nel video di clio non lo trovo…qualcuna di voi mi può dare un consiglio se lo sta già testando?

  53. Sotto le ascelle non occlude i pori? :-/
    Sono curiosa di provare ma sono troppo delicata e ho paura di trovarmi con un linfonodo infiammato.

  54. Ciao!!!! E’ un po’ che non vedevo i tuoi commenti! Mi fai morire dal ridere come sempre!!! Ma sai che sembra superman sto olio???come fa a far tutto?!

  55. Ciao a tutte! Confermo come già detto in altri post.. io lo uso da mesi come struccante e sui capelli.. mi ci trovo benissimo!!! 🙂 provatelo!

  56. Io credo che sia troppo grasso per la mia pelle…non l’ho mai provato ma avendo già la pelle mista e visto quello che scrivete ragazze mie, io mi astengo…la mia pelle ha bisogno di idratazione leggera e pulizia piuttosto che di nutrimento a go-go! Credo sia + indicato per le pelli secche come quella di Clio ad esempio…

  57. Ciao Ki.. non è necessario sia per forza quello del video.. io lo prendo in erboristeria o al mercato etnico..(anche in alcuni supermercati) l’importante è che sia 100% olio di cocco. Al mercatino una bottiglia la pago due euro. Certo in erboristeria te lo fanno pagare di più.. ma sempre quello è! O meglio.. deve essere! 😉

  58. Il profumo…credo sia + piacevole sentirsi il profumo di cocco sui capelli…Giusto quello mi sa… Infatti se lo prenderò lo utilizzerò solo per i miei capelli!:)(

  59. Bel post Clio, io in realtà conoscevo solo l’uso sui capelli xD
    Comunque vorrei aprire una parentesi su un argomento che non c’entra nulla con questo post, ma riguarda il tuo post su facebook dove parlavi dei rossetti i’m di pupa da testare. Ho letto commenti sconvolgenti e mi è dispiaciuto leggere certe cose, davvero, infatti ad un certo punto mi sono fermata. Vorrei dire che le critiche che sono state mosse a Clio scaturiscono dalla “frustrazione” che le fans hanno dato che a molte youtuber vengono inviati prodotti su prodotti e nei loro video fanno vedere solo quelli, dando sempre recensioni ultra positive non meritate. Non dobbiamo fare di tutta l’erba un fascio, perchè Clio non è così, credo che la maggior parte di noi lo sappia(anche se a giudicare dai commenti non mi è sembrato così), Clio è una makeup artist a differenza delle altre e fare questo è il suo lavoro! Poi credo che lei sia stata una delle prime a ricevere i prodotti, ora le aziende li mandano a cani e porci indistintamente anche a chi non ne capisce una cippa. E poi vorrei aggiungere una cosa importante, ovvero che dovremmo solo essere GRATE a Clio, anche perchè riflettiamo: i prodotti che le inviano, non tutti sono reperibili lì a New York e la maggior parte di noi che la segue vive in Italia, quindi che senso avrebbe recensire marche americane non reperibili? Clio spende tempo (il tempo è denaro) per noi, è il suo lavoro, quindi Clio io ti sono davvero grata, ho imparato tutto da te, ti seguo dai primissimi video su youtube, ho ammirato la tua crescita (professionale e caratteriale) e ti stimo sempre di più. Sei l’unica che davvero merita. Grazie per tutto bellezza! Un mega bacio 😀

  60. Ciao Cippa Lippa!!! come stai?? É da un po’ che non ti leggevo 🙂
    Ahahaa in effetti é vero,quest’olio pare miracoloso! Io confesso che conosco solo molte ricette a base di cocco, ma pensavo che l’olio avesse solo proprietà idratanti nell’ambito cosmetico!
    Confesso anche che non lo uso (per struccarmi adopero l’olio di mandorle dolci) ma data la mia cute ultra secca mi piacerebbe provarlo 😉
    Un bacione a tutte e buona giornata!

  61. Tutti gli olii del mondo alla lunga seccano se applicati sui capelli o pelle asciutti. Bisogna sempre bagnasi prima, o applicarli prima dell’asciugatura.

    Nessun olio al mondo ha proprietà idratanti.
    IDRATANTE: Atto a far assorbire acqua a una sostanza o a un tessuto organico; in partic. in cosmesi, di prodotto che mantiene o ristabilisce nella pelle un sufficiente grado di umidità: crema.

    Ora voi capirete che un olio non contiene acqua, quindi da solo non può inratare in nessun modo, anzi ha una funzione solvente sul sebo e come dicevo alla lunga secca.

    L’arma per non farsi prendere in giro è l’informazione: imparate a
    leggere l’inci. Così come si leggono gli ingredienti di un prodotto
    alimentare prima di comprarlo, bisognerebbe leggere anche quelli di un
    cosmetico.

  62. E’ fantastico! io l’ho comprato su internet..ma nel supermercato vicino a casa c’è questo, ma va bene lo stesso?????…per ora quello del supermercato l’ho comprato solo per una ricetta..ma se va bene come struccante d’ora in poi lo potrei prendere al supermercato invece che su internet!HELP ME!:D

    http://duecuoriinpadella.blogspot.it/

  63. Ciao Clio e ciao ragazze…ma non vi si appanano gli occhi con l’olio di cocco…e questo a lungo andare è dannoso per la vista?

  64. oddio non saprei cosa pensare.. Magari el detergente o tonico c’è qualche ingrediente che ti da fastidio.. metti che non siano bio magari.. Oppure se hai cambiato crema viso..

  65. Flavy hai proprio ragione! la loro è solo invidia! io non ci trovo niente di male nel fatto che le aziende mandino i loro prodotti a Clio e altri…questo per noi è solo un aiuto gratuito e soprattutto è una fonte di allegria e spensieratezza(parlo per me) quindi non si vedo niente da criticare! A me piace seguire questo blog con tutte le sue partecipanti! Quindi cerchiamo di divertirci e riflettere;) Un abbraccio

  66. Grande Clio!:) ne parlavo proprio nell’ultimo post:) mi hai convinta! Penso che lo prenderò 😉 poi ti farò sapere come mi sono trovata 😀 grazie mille! Un beso a tutte :*

  67. Io AMO quest’olio, da quando lo uso ho visto notevoli miglioramenti a livello di capelli e pelle del corpo.. Sul viso invece non posso proprio usarlo, mi fa uscire un sacco di brufoletti.. Perciò ragazze attente, è un olio strepitoso sì, ma se avete la pelle mista/grassa state attente ad utilizzarlo sul viso!

  68. L’olio d’oliva è sicuramente più nutriente, ma anche più pesante se hai i capelli tendenzialmente grassi o cmq molto sottili..
    Io, ad esempio, che li ho molto grossi e molto secchi, faccio un impacco pre-shampoo con 3 cucchiai di olio d’oliva, 1 cucchiaio di olio di cocco, qualche goccia di olio di mandorle e qualche goccia di olio di ricino (ma non sempre), e aggiungo alla fine anche 1cucchiaio di miele, che è un toccasana per i capelli!
    Quando vado a sciacquare (dopo 2-3h) ho i capelli morbidissimi!!!!!
    Cmq per le dosi dipende anche dalla lunghezza dei capelli, ad esempio io faccio queste dosi per i miei capelli che arrivano quasi alla vita..

  69. Grazie per tutte queste informazioni, Clio! 🙂 ho cominciato ad usare l’olio di cocco da poco sui capelli, e lo trovo fantastico!!!! Ha un effetto anti crespo migliore di qualsiasi prodotto che ho provato! 😉 un beso a tutte!!! 🙂

  70. Ciao bella, qui tutto bene, tu? io avendo una pelle abbastanza normale non uso molto gli olii, solo quello di argan in casi di estrema necessità, ma per il resto li evito anche perchè odio sentirmi unta! buona giornata anche a te!

  71. Ma sono l’unica che l’ha trovato solo in versione liquida?? Ero andata all’ipercoop apposta a cercarlo perchè avevo letto tra i vari commenti di un vecchio post che lì si trovava, ma ne ho trovato solo una bottiglietta striminzita e completamente liquido.. Dove posso trovarlo con questa consistenza semisolida?

  72. Io l’ ho comprato proprio questa settimana…per ora mi trovo benissimo!! Non ho mai avuto la pelle così liscia applicato come idratante dopo la doccia….e come struck ante è perfetto e non aggressivo…..per ora lo sto adorando! !!! 😉

  73. buongiorno Clio e ragazzuole!
    post interessantissimo, come sempre 🙂
    sono una fan dell’olio di cocco, ma lo uso con moderazione. io lo presi tempo fa a Termini (Roma), in un supermercato etnico e l’ho travasato in un di quei barattoloni per le conserve, in modo da poterlo prelevare con le mani una volta che fosse diventato solido. lo uso soprattutto per struccarmi: lo scaldo con le mani strofino delicatamente occhi, viso e labbra e poi con dei dischetti bagnati e strizzati passo su tutto il viso e do una risciacquata alla fine.
    per i capelli invece ho preso, sempre nello stesso negozio, il Vatika (olio di cocco arricchito di succo di limone e spezie), lo faccio raramente perché ho i capelli fini e tendenti al grasso, però quelle poche volte che lo uso si vede la differenza!

  74. Dipende dalla temperatura…. e se è sempre in versione liquida allora vuol dire che è un olio troppo trattato , quindi io non lo consiglierei….cercalo nei negozi che vendono il biologico…… assicurati che abbia come unico ingrediente l’ olio di cocco , così da poterlo usare anche in cucina 😉

  75. Anche io lo faccio uguale.. a volte aggiungo anche lo yoghurt! però sono sincera.. l’olio di oliva ha un odore troooooppo forte!!

  76. Ciao Clio!Grazie di questo post molto utile!Potresti farci un post sui prodotti che tu usi per mantenere il seno sodo?Scusa per la curiosità e l’impertinenza,ma penso che sarebbe interessante 🙂

  77. Sono nella tua stessa situazione.. ho cambiato fondo, skincare, uso l’olio di cocco a volte o il bio oil.. insomma ho variato un pò di cose.. un giorno mi è venuto uno sfogo che ancora fatico a far guarire.. sembro un adolescente.. si può combattere con i brufoli a 30 anni?! Anche io non so cos’è.. penso che comunque è normale perchè la pelle si abitua piano piano ai cambiamenti… magari non serve che elimino un prodotto.. magari fra poco ritrova l’equilibrio…

  78. Il mio problema é che abito in provincia di Biella, posti del genere non ci sono nemmeno a pagarli oro :/ ma proveró a cercare, magari in qualche piccolo negozietto biologico lo riesco a trovare 🙂 grazie!

  79. ciao, io non lo trovavo nei negozi e l’ho preso sul sito eccoverde (che tra l’altro ha un sacco di cose carine 🙂 )

  80. Il bello é che c’era scritto 100% olio di cocco, peró appunto avendolo visto sempre visto in foto semisolido non mi sono fidata perché come hai detto tu avevo paura fosse troppo raffinato. Proveró a scovare un negozietto che lo venda, sará la mia missione ehehe 🙂

  81. Se è puro la consistenza dipende solo dalla temperatura.. magari ora che fa più caldo tende a sciogliersi.. ma tanto va usato comunque liquido (si scioglie automaticamente quando lo strofini tra le mani) quindi è indifferente! 😉

  82. Io uso molto l’ olio di cocco ne ho un barattolone. lo utilizzo soprattutto per i capelli, corpo e labbra. Clio potresti fare un post sul burro di karité 🙂

  83. Si forse è più nutriente che idratante.. però io soffro di pruriti allucinanti alle gambe post doccia dovuti alla secchezza e da quando spalmo l’olio di mandorle dopo ogni lavaggio va mooooolto meglio!

  84. Fate caso al fatto che le due ragazze che hanno scritto hanno sicuramente un profilo fake! quindi o è gente che si diverte o sono concorrenti che vogliono solo screditare Clio, in modo poco elegante e inutile direi! Non è il caso di arrabbiarsi! 😉

  85. circa, ho trovato una ricetta di uno struccante fatto con latte di riso e olio di cocco, ora oltre allo scrub lo uso così che mi sembra meno pesante 🙂 prima ho fatto un periodo (10 giorni senza) e mi sono rigenerata, mi è andato via tutto 🙂 ora con questo mix mi trovo bene e non mi sono venuto i brufoli, per ora (faccio le corna!!!)

  86. Ma come mai su quello che ho comprato io c’è scritto di evitare il contatto con gli occhi?? Non posso usarlo come struccante?

  87. Ciao! Anche io abito in provincia e l’ho comprato in erboresteria ( è stato anche conveniente) ce l’hanno di sicuro. Se però è sempre liquido non è tutto olio di cocco o comunque non è puro.

  88. ora ho la pelle normale (tendente a diventare grassa in estate), ma ho avuto problemi di acne e punti neri fino a circa un anno fa, di sicuro sono predisposta ad averne..

  89. Io che ho la pelle tendenzialmente grassa lo uso solo per struccarmi gli occhi, credo che sia troppo “pesante” se non hai una pelle secca 😉

  90. Ciao Sara! 🙂 infatti credo sia perfetto per le pelli secche ma pernoi pelli normali-miste-grasse può essere un vero nemico! Come ho scritto sotto, io lo uso per uno struccante “bifasico” con 4/5 di latte di riso (o di soia o di mandorle dolci) e 1/5 di olio di cocco, così ne uso mooooolto meno e non mi dà problemi 🙂

  91. io l’ho trovato all’erboristeria a Porte di Roma, ma volevano 20 euro per un barattolo,quando invece a Termini l’ho trovato a 3,50.
    sisi, lo so, appunto per questo l’ho travasato 🙂 comunque basta vedere l’inci, deve essere olio di cocco purissimo

  92. ciao Giulia, io l’ho comprato da NaturaSì, la catena di supermercati biologici ( http://www.naturasi.it ). Se ti interessa provarlo ma hai paura che ti occluda i pori, puoi usarlo come faccio io solo per struccare gli occhi (è una bomba, scioglie tutto bene e non brucia), e poi per gli altri usi che ha fatto vedere qui Clio 😉

  93. Grazie comunque!mi piace molto questo spirito di squadra hihihihi ,cmq come ho detto prima non voglio comprarlo su internet,cmq grazie mille dei vostri suggerimenti 🙂

  94. Io al momento ne uso uno alimentare preso in un market etnico. E un po’ giallino rispetto a quello che usavo prima e non profuma di cocco. Però mi sembra buono. È tanto ormai che mi strucco con quello, il procedimento è un po’ lunghetto ma i risultati sono eccellenti. Kisss

  95. Ma solo a me fa venire i brufoli? L’ho usato solo sulle gambe per evitare il problema e mi è uscito un brufolo anche sul polpaccio! Aiutoooooo! Eppure mi piaceva tanto ma non posso assolutamente usarlo! Per me è troppo pesante!

  96. Ciao Clio! volevo sapere, che tu sappia è un buon metodo anche per combattere le smagliature? Grazie! e come sempre… post fantastico!

  97. Wow Clio ma grazie!! come fai a sapere tutte queste cose?? io adoro il cocco e sapendo tutte queste cose..vado subito a comprarlo!!! per caso qualcuno sa dove si può comprare o meglio in quale supermercato? Perché per ora non l’ho mai visto!! ciaoooo!! jessica

  98. Ciao Clio, è la terza volta che ti scrivo, ma non mi hai mai risposto!… Volevo sapere cosa ne pensi del tanto rinomato Bio-Oil… per favore, rispondimi… o anche altre ragazze che l’hanno provato…Un abbraccio a tutte

  99. io lo uso già come struccante e impacco sui capelli, quando sento la pelle del viso troppo secca facci un impacco e mi è capitato anche di usarlo al posto del doccia schiuma xè c’era qualcosa nei normali detergenti che mi dava allergia! sapevo anche del discorso sul controllo del peso ma non l’ho mai assaggiato… il mio xò (100% commestibile) non ha il classico profumo… nn sa di niente, è normale? peccato xè il profumo di cocco mi piace!

  100. Dove lo possiamo acquistare? Ci consigli qualche marca?
    Io ho provato ad usare l’olio di mandorle dell’Erbolario ma la mia pelle (troppo secca) non lo assorbe e alla fine sembro un involtino primavera. Consigli?

  101. Uso l’olio di cocco ogni sera sul mio viso. Questo struccante naturale ha cambiato la mia pele, un vero miracolo !

  102. Ciao, io ho una pelle grassa ed uso l’olio di cocco dopo la doccia sulla pelle umida e si assorbe velocemente lasciandomi la pelle veramente idratata. Molto dipende non solo dal nostro tipo di pelle, ma anche dalle condizioni esterne: dove vivo ora il clima e’ tropicale secco e devo idratare molto di più la pelle, sia dentro che fuori, rispetto a come farei in Italia. Invece applico il metodo che Clio ha insegnato per la pulizia viso ma uso Grapeseed Oil (olio di acini d’uva ma non so la denominazione esatta in italiano). Per la mia pelle grassa ha la giusta consistenza. Mi sono fatta un detergente con Grapeseed Oil, ed alcune gocce di estratto di Tea Tree ed Arancia Amara. Secondo me e’ utilissimo usare oli ma bisogna usare quelli più adatti al nostro tipo di pelle ed alle condizioni ambientali.

  103. Ciao cara! che bella la nuova foto!!! 🙂 le acque micellari le ho usate per un periodo e mi trovavo bene… infatti stavo pensando che potrei cominciare a limitare l’uso dell’olio agli occhi e e tornare alla micellare per il resto del viso… quella venus insomma è buona? a me piacerebbe provare la bioderma per pelli grasse…in passato usavo quella per pelli sensibili…

  104. Ho provato a usarlo sui capelli la settimana scorsa, ma è stato un disastro! i miei capelli erano talmente unti che ho dovuto lavarli parecchie volte..e l’unto è rimasto anche per i giorni successivi! altro che effetto morbido. bo, forse ne ho messo troppo, non saprei 🙁

  105. quindi hai avuto la conferma che fosse colpa sua… povero olietto :((( e povera eva!!! ad esempio la ricetta dello struccante di carlita fatto con olio di cocco e detergente l’hai mai vista? anche in quella l’olio c’è solo in piccola parte…

  106. Bella questa idea di recensire gli oli! se adoro quello di cocco…quello di argan lo trovo miracoloso! quando ce ne parlerai un po’? sono sicura che anche lui ha un sacco di usi (io lo uso sui capelli e l’effetto WOOOW è garantito!) 🙂

  107. Ultimamente è stato molto rivalutato per l’oil pulling, ovvero una pratica da fare la mattina per sbiancare i denti ed eliminare i batteri: appena svegli, prima ancora di bere, si prende un cucchiaino di olio di cocco e lo si tiene in bocca, avendo cura di passarlo bene sui denti, per 20 minuti. Fatto tutti i giorni promette risultati favolosi… devo ancora provarlo, ma mi incuriosisce molto!

  108. Ma Clio tu usi l’olio di cocco per uso estetico o da cucina?? Forse è una domanda stupida… Ma mi è venuto il dubbio!! Eh eh eh ragazze se volete rispondetemi anche voi, grazie mille in anticipo!

  109. Ciao a tutte! Questo post capita a fagiuolo! 🙂 Proprio qualche giorno fa ho trovato in un negozietto di cibi etnici l’olio di cocco puro al 100% a 1,80 euro e l’ho preso subito! Solo che non è in un barattolo ma in una bottiglietta con il collo piuttosto stretto… Vi chiedo: se lo scaldo finchè diventa abbastanza liquido da travasarlo in un contenitore più comodo, poi si risolidifica? O si rovina?? Grazie! 🙂

  110. Ciao Clio…ma é adatto anche x chi ha la pelle mista e grassa?? O fa uscire i brufoli??? Qui inoltre é difficile trovarlo!!!

  111. ciao irene, temo che tu abbia ragione… 🙁 diciamo che ho una pelle mista…. in alcuni tratti secca, in altri grassa…

  112. Beata te che in america lo paghi poco! qui si trova solo nei negozi bio ed è carissimo quindi al max lo si può utilizzare per cucinare in caso di problemi di colesterolo, ma per gli utilizzi beauty, che richiedono grandi quantità è decisamente troppo costoso. Io l’avevo comprato qlk tempo da su iHerb.com a un prezzo stracciato, ma poi mi han fermato il pacco in dogana e addebitato 11€ di spese di sdoganamento e addio risparmio!

  113. grazie dafne!!! sempre troppo gentile 🙂 ma lo consiglieresti sui capelli tendenzialmente grassi?
    p.s. la nuova collezione neve??? ti piace? 🙂

  114. Ho iniziato ad usare l’olio di cocco come struccante la sera dopo avere visto il tuo tutorial, mi ha decisamente cambiato la vita!! Mi sono sempre struccata ma la sera era veramente una faticaccia tra dischetti, latte, detergente ecc…invece con l’olio di cocco, 5 minuti e viene via tutto!! E anche la mia pelle è migliorata, grazie Clio, GRAZIE!!!! 🙂 🙂

  115. io non l’ho mai usato, ma avevo letto un articolo tempo fa di Altro Consumo dove spiegavano che non era proprio bio al 100% come invece dice la pubblicità…

  116. caspita 🙁 forse abbiamo messo la nostra pelle a dura prova:avremmo dovuto cambiare routine a piccole dosi… in modo da capire, prodotto per prodotto, cosa bocciare e cosa no… così è un po’ un terno al lotto… spero che piano piano l’emergenza rientri per entrambe…

  117. Può essere, ormai ne ho visti millllllle sono in confusione totale, faccio dei miscugli assurdi. Tipo lo scrub credo di essermelo inventato 😀 ora comunque la vado a cercareeeee!

  118. può essere tutto…e può essere niente!!!! sono un po’ confusa!!! 🙁 confido che l’arrivo dell’estate e del sole secchi tutti questi sfoghi!

  119. Però proprio perché idrofobico dovrebbe creare sulla pelle una “barriera” che impedisca all’acqua di uscire e quindi alla pelle di disidratarsi o no? Io almeno l’ho sempre pensata così…

  120. Hai proprio ragione! Non avevo mai sentito l’olio di acini d’uva! Evidentemente qui in Italia è molto poco usato..

  121. Clio, vorrei chiederti una cosa sui pannetti in microfibra! Anch’io li uso per rimuovere l’olio e credo che questo li stia rovinando un po’… l’olio non viene mai via del tutto dopo i lavaggi in lavatrice e quindi il panno è sempre meno soffice e “fine”. Anche a te succede? Come evitarlo? Non è che per questo uso è più conveniente un semplice piccolo asciugamano? :/

  122. Caspiterina!!! Sapevo che era utile per i capelli e la pelle ma, tutto il resto no! Beh non mi resta che correre a comprarlo ;)! Grazie Clio per averci illuminato ancora una volta!

  123. Bello proprio questo post sull’olio di cocco! Da quando l’ho scoperto anch’io lo utilizzo per struccarmi ed è davvero ottimo mi rende la pelle morbida morbida! Per i capelli lo sapevo dei suoi benefici però non ho mai provato e invece non sapevo si potesse utilizzare anche in cucina!!! Ciao Clio un bacione 😀

  124. A mia pelle è mista e abito i pianura padana: umidità a gogò! Non oso mettermi in faccia dell’olio: i comedoni saranno assicurati. Ci scommetto!
    Però sul corpo lo userò, quando finito la crema che ho adesso, perché invece è super secca.

  125. Infatti la loro è solo invidia perché vorrebbero riceverli loro! Anch’io sono convinta che questo per noi possa essere solo un beneficio perché Clio testandoli ci evita spesso grossi flop perché a differenza di altre recensisce i prodotti sempre in maniera molto sincera!!!

  126. si risolidifica! io avevo una boccetta così e d’inverno lo scaldavo e lasciavo raffreddare sempre, non ha mia patito! fai solo attenzione d’estate, il mio rimande sempre allo stato liquido..ed in un contenitore il rischio disastro e olio ovunque quando lo apri è dietro l’angolo!

  127. anche io ho avuto l’acne lo scorso anno! ti posso consigliare di provare l’acqua micellare VENUS che è molto valida e costa sui 3-4 euro! Io mi strucco gli occhi con l’acqua micellare ed il resto del viso solo con il panno in microfibra!

  128. sì, è completamente naturale. Ho fatto fatica a trovarlo perchè è un barattolo in mezzo alle bottiglie ma c’è solo quello, non ti puoi sbagliare 🙂

  129. Grazieee 🙂 comunque si è molto buona la venus, sul web se fai un giro trovi chi ne parla anche meglio della bioderma perchè strucca prima! Io l’ho già ricomprata 2 volte, mi piace 🙂

  130. Certo! E’ il mio caso xD io avevo i capelli non grassi, ma grassissimi! Poi dallo scorso autunno sono passata ad utilizzare prodotti bio e anche il sebo si è normalizzato (certo ancora li ho grassi, ma non come prima xD). Prima dello shampoo faccio degli impacchi idratanti alle punte, inumidisco i capelli e poi alterno olio di ricino, olio di mandorle dolci e burro di karitè (e sto aspettando il pacco da ecco verde con l’olio di cocco ^.^); l’importante è che lo spalmi solo sulla lunghezza dei capelli e ti concentri sulle punte, non toccando così il cuoio capelluto! Io lo faccio sempre! Di tanto in tanto faccio anche l’impacco con l’amla per rinforzare i capelli e stimolarne la crescita!
    La nuova collezione neve mi piace, molto luminosa (ed io amo le cose luminose) ma non so se questa volta farò un ordine, perchè l’altro giorno ho già acquistato da ecco verde, infatti sto aspettando che mi arrivi il pacco! E tu farai l’ordine? un bacio!

  131. Ciao a tutte, io ho usato per struccarmi un buonissimo olio di cocco preso da Eccoverde ma dopo un pò ho notato comparire dei brufoletti fastidiosi (notare che ho la pelle secca, mai avuto brufoli). Ho letto da qualche parte che l’olio di cocco, così come l’0lio di oliva, è comedogeno, fa cioè venire punti neri e bianchi. Qualcuno può confermare ?? Ed anche a voi è successo di veder comparire i brufoli dopo l’utilizzo ?? Ora lo sto usando solo sui capelli ma mi dispiace perchè mi piaceva la sensazione che mi dava sulla pelle::))) Un bacio a Clio e a tutte voi e una rosa :))) è il mese di maggio !!!

  132. Brava.. infatti pensavo proprio quello.. meglio uno per volta.. però qui c’è una novità al giorno e ti viene proprio voglia di provare, capire e sperimentare!! sennò si rimane indietro!! :)))) lo sapevo.. devo smetterla di leggere il blog. 😉

  133. E’ tanto che vorrei comprare questo, a quanto pare, miracoloso olio. Dove si può acquistare oltre a internet? In erboristeria per esempio?

  134. Esattamente il contrario: Il fatto è che quando abbiamo la pelle secca, dobbiamo ripristinare il MAI, cioè il film IDROLIPIDICO che sta sulla SUPERFICIE della pelle. Appunto idrolipidico, non lipidico, quindi con solo olio non funziona. Solo olio ha effetto solvente sulla parte grassa del nostro strato idrolipidico e appunto lo priva della sua parte grassa, lasciando solo quella acquosa, che così trovandosi impoverita evapora e la pelle si secca.

  135. Ciao Clio e ciao ragazze…io non potrei stare senza il mio adorato olio di cocco…
    Lo uso sia come struccante che come impacco pre-shampoo…é fantastico mi lascia i capelli morbidissimi…quando faccio la doccia lo utilizzo al posto della crema idratante e a volte anke come srub x labbra & corpo…sinceramente in cucina non l’ho mai provato,ho sempre utilizzato la farina di cocco ma l’olio mai…non so se riuscirei a farlo…beso grande!!!

  136. Ciao jessica,io non lavo il panno in lavatrice ma direttamente a mano con un misurino di detersivo delicato e uno di ammorbidente..lo lascio in ammollo per un oretta e poi risciacquo…il panno risulta pulito e morbido…risultato garantito…scusami se mi sono permessa ma ho voluto darti un consiglio…ciaoo

  137. Mmmm no, nn ne conoscevo nemmeno uno di QSt requisiti dell’olio di cocco, xciò … In settimana corro a comprarlo xD

  138. lo uso ormai da mesi dopo che ne avevi parlato in un video, come struccante e per i capelli (e il portafogli ringrazia mooooolto!!) 😀

  139. Ciao NPand! 😀 Mi sa che avevamo già parlato di questo argomento quando io avevo da poco iniziato ad usare olio di cocco e acqua micellare, comunque ora che è passato un po’ di tempo ti posso dire che secondo me il problema dei brufoletti che ti vengono può essere legato al fatto che non rimuovi bene l’olio dopo esserti struccata, io uso un’acqua micellare arricchita di aloe vera e onestamente non ho mai brufoli (ma conta che io ho la pelle normale tendente al secco quindi è difficile che ce li abbia in generale)

  140. Ciao Clio e ciao ragazze! Non vorrei dire una sciocchezza ma l’olio di cocco è più utile nel caso di forfora secca oppure va bene sia per quella secca che per quella grassa?

  141. no ma ora ho la pelle miracolosamente quasi perfetta..per questo sono sempre all’erta, attenta a usare solamente prodotti senza schifezze, in particolare per pulizia e base del viso. A dire il vero, per la pulizia mi faccio quasi tutto io così sono sicura di cosa mi spalmo 🙂

  142. pure io le avevo, però con TANTA pazienza e impacchi al limone e camomilla mi sono andate via del tutto. Ci hanno messo un po’ di mesi e mettevo gocce di olio essenziale di limone ovunque XD però ha funzionato 🙂

  143. Ciao ragazze,
    vorrei fare un piccolo importante appunto sull’uso dell’olio di cocco sui capelli.
    Va usato sempre sui capelli ASCIUTTI, lo so molte di voi sanno il contrario, io stessa ho sempre saputo di doverlo usare sui capelli umidi ma non è così.
    E’ stato infatti dimostrato che l’olio di cocco è l’unico che grazie alla sua struttura è in grado di penetrare nel capello, e penetrando nel capello aiuta a ridurre la perdita di proteine che avviene quando il capello è bagnato (perdita di proteine=indebolimento del capello), e quindi durante il lavaggio, ecco perchè il miglior uso dell’olio di cocco è sui capelli asciutti (se usato sui capelli bagnati l’acqua non gli permetterebbe di penetrare) prima di far lo shampoo, tenuto in posa un paio d’ore o tutta la notte.
    Se volete fare un impacco ancora migliore, mischiate olio di cocco e gel d’aloe vera, sempre sui capelli asciutti, e tenete in posa il più possibile prima del lavaggio. Capelli morbidissimi oltre che protetti!!

  144. Ma il gel d’aloe sui capelli asciutti non li secca??? è la prima volta che sento dell’olio di cocco sui capelli asciutti….

  145. mi puoi spiegare un pò meglio? perchè io ho alcune macchi dall’anno scorso…adesso sto facendo una volta la settimana maschere all’argillacon olio essenziale di limone, ma le macchie le ho ancora :-/ forse sono intervenuta troppo tardi col limone? o devo utilizzare più spesso il limone??

  146. Nono, anzi, io lo uso sempre sui capelli asciutti il gel d’aloe e me li fa ultra morbidi!!!!
    Lo so, come ho già detto anche io ho sempre saputo che l’olio di cocco va usato sui capelli umidi, ma non funziona così, perchè è un olio penetrante, e la presenza di acqua gli fa da barriera…

  147. Complimenti per l’idea! Io xò sono troppo svogliata e non ho lo sbattimento di fare ste cose da me! io uso l’acqua micellere e via…e le mie creme seboequilibranti…non posso permettermi l’olio…ma stiamo bene anche così, no?! :*

  148. clio io ho la pelle grassa soprattutto nella zona T ma ultimamente con il cambiamento di tempo ho la pelle secca attorno la bocca e nel mento posso ultilizzare lo stesso l’olio al cocco?

  149. Esatto!!! Cioè poi ovvio è anche personale la resa di un prodotto perché siamo tutte diverse ma se non ci interessasse il parere e il consiglio di qualcun altro non scriveremmo qui:)

  150. dunque, tema difficile. avevo iniziato con impacchi di acqua e limone e camomilla e limone e me le schirivano ma non eliminavano. allora mi sono presa l’olio essenziale di limone e ho iniziato a metterne un paio di gocce ovunque, nello struccante, nel tonico, nello scrub e anche nella crema viso. ci è voluto un bel po’ ma mi sono andate via. l’unico problema è che il limone è fotosensibile quindi non si può usare di giorno ma solo di sera. poi mi sono fatta una ricerchina in internet e ho scoperto che altri schiarenti sono: l’aceto di mele, che uso per il tonico, l’olio di ricino che ogni tanto applico sulle macchie con il cotton fioc, la papaya (faccio una maschera con papaya, yogurt e miele, anche questa gnammi gnammi XD), le bucce delle patate (appoggiate sulla macchia dalla parte della polpa), l’aloe, ecc.. insomma per variare e anche in base alle esigenze ho provato di tutto. questo, associato a uno scrub settimanale mi ha risolto quasi totalmente. La mia amica per dire si è comprata l’elicina in farmacia e ha risolto così in metà tempo rispetto a me, ma come ti ho detto sono perecchio diffidente verso i prodotti non naturali.

  151. anche io sono diffidente verso i prodotti non naturali! io applico di tanto in tanto gel di aloe vera con olio di tea tree perchè il limone o notato che mi brucia! l’olio di ricino nn lo sapevo, ma ce l’ho e posso provare subito… Io ho paura che ormai sia troppo tardi…considera che alcune macchie le ho da 1 anno! cosa ne pensi?? e sull’olio essenziale di limone mi sembra di aver capito che neanche col sole si possa usare…

  152. Ciao Clara (che nome bellissimo!), Anche per me il profumo è irresistibile. Io lo compro bio da Naturasì.

  153. Io uso il deodorante fatto in casa con l’olio di cocco e ti assicuro che è ottimo! Provalo davvero 😉

  154. io evito l’olio essenziale di limone con il sole, che non si sa mai.. Ma chi scrub gli fai spesso? perchè secondo me aiutano molto..
    cara comunque ti capisco, a me hanno iniziato a sparire due mesi fa ma è da maggio dell’anno scorso che mi metto in faccia di tutto e di più (ormai ho una parte in dispensa con ingredienti che non sono da mangiare ma da spalmare) 🙂
    io ti consiglio di fare diverse prove per capire cosa è adatto a te.

  155. si si adesso sto facendo uno scrub a settimana, mentre questo inverno lo facevo 2 volte alternando le maschere per il viso! io uso lo scrub di cmd con argilla (acquistato su ecco verde), utilizzo anche la polvere di neem…il rossore è un pò diminuito ma ancora si vedono :-/ anzi, vado proprio adesso a farmi una maschera! anche io ho uno scaffale con solo roba da spalmare!

  156. Grazie per le dritte Clio. Dell’olio di cocco conoscevo solo gli usi riguardanti i capelli.
    Essendo riccia, mi capita di usarlo perchè idrata profondamente i miei capelli molto secchi.
    A proposito di oli, spero in un futuro post su quello di rosa mosqueta. Lo sto usando per tentare di schiarire una macchia lasciata da un brufolo…ma per ora niente!!!
    Ciaooooooo

  157. grazie 🙂 avevo visto questo video ma me ne ero dimenticata! l’olio di rosa moscheta l’ho già fatto mettere da parte al negozio bio vicino casa mia, mentre l’ossido di zinco non so dove trovarlo :-/ tu dove lo hai preso?

  158. qualcuna mi sa dire dove comprarlo? 🙁 dicono tutti che si trova anche al supermercato ma io non lo trovo, l’ho comprato online ma tra spese di spedizione e tempi d’attesa mi scoccia un po’, preferirei prenderlo in negozio … io sono di Ferrara nel caso qualcuna fosse di queste parti e lo avesse trovato in giro 😉

  159. si estrae dai semini degli acini dell’uva… io l’ho trovato in commercio in Sud Africa ma l’ho visto in vendita su internet anche su siti francesi

  160. Qualcuna la proverei per curiosità..ma dove si compra??non mi sembra di averlo mai visto in giro o forse non ci ho mai fatto caso..

  161. Perchè io non vedo nessun video?! mannaggia.. guarda quante idee mi state facendo venire!! Co tutte queste pappette… prima o poi il mio ragazzo me le farà mangiare!! le devo fare di nascosto!!!

  162. Posso dirti che a Bologna ho preso quello della Khadi per 9.90 euro nella bioprofumeria di via San Vitale; prova ad andare sul blog di carlitadolce e leggi il post sulle bioprofumerie in Italia, magari ne trovi qualcuna anche a Ferrara

  163. ihihihihhi effettivamente ci sono molti rimedi in giro, il punto è trovare quello ideale per la nostra pelle! in questo momento ho una pappetta in viso xD ed ora mi tengo sempre a portata di mano l’olio essenziale di limone per metterlo sulle macchie “costantemente”…vediamo un pò se funziona xD

  164. Interessanti davvero questi molteplici usi dell’olio di cocco. Vorrei davvero provarlo come struccante. ..lo farò sicuramente . E magari usarlo anche sulla lunghezza dei capelli, che tendono un po’ al crespino; ) baci a tutte

  165. ciao Alessia, puoi provare in alcuni supermercati ( ma controlla sempre se è olio di cocco al 100%) oppure in erboristeria o bio-profumeria! besoo!!

  166. Al supermercato naturasi puoi comprare. È bio, 100% puro e puoi anche usare per cucinare!

  167. Al supermercato naturasi puoi comprare. È bio, 100% puro e puoi anche usare per cucinare!
    Io ho comprato li. Forse questo supermercato bio c’è nella tua città.

  168. Devo assolutamente munirmi di alcuni o.e. fondamentali.. solo che per 4 gocce ti partono 10 euro! comincerò con uno al mese! Anche se ora che arriva il sole è tutto pericoloso, limone, bava di lumaca o acido glicolico.. rischio di far peggio! Grazie ragazze.. siete sempre preziose.. 🙂

  169. è vero, sono costosi…anche io li ho presi uno alla volta iniziando dal tea tree, poi quello al limone ed ora sto aspettando che mi arrivi il pacco da ecco verde dove ho appena acquistato anche quello alla lavanda…su ecco verde alcuni sono più economici, dai un’occhiata 😉
    Scambiarci consigli è sempre utile, e grazie a Clio possiamo farlo in questo splendido blog 🙂

  170. certo, quello CMD NATURCOSMETIK.
    Nella descrizione del prodotto c’è scritto che può anche essere mangiato xD ottimo direi 😉
    Se ti serve ordinalo presto perchè da fine maggio a settembre lo toglieranno dalla vendita perchè durante il viaggio potrebbe disperdersi il prodotto aumentando di volume!

  171. Non so se sia già stato detto… compratelo pure dai market etnici, occorre soltanto verificare che sia puro 100%, un bacio a tutte!

  172. Ciao Clio!ke ne dici di un post sul burro di Karitè?io l’estate scorsa al mare ne ho trovato un tipo da un signore ke con sua moglie fa volontariato in africa e vendendo questo burro fatto dalle donne locali,raccoglie fondi x un’associazione ke città donne e bambini in difficoltà..anche se non anno particolarmente burri e oli,ke x forza di cose sono unti,questo mi piace perché oltretutto è completamente naturale e serve x tante cose,anche x alleviare sfoghi sulla pelle,oltre a nutrire ed idratare..
    Ciao a tutte!

  173. Ciao Clio e ciao ragazze, devo ammettere che ero un po’ ignorantella in materia, non ne avevo la più pallida idea di che uso si potesse fare, però mi sorge un dubbio essendo un olio abbastanza grasso per chi come me ha la pelle del viso tendente al grasso è indicato??? qualcuna può aiutarmi??? HELP!!!!!

  174. Mai provato…però al mare ogni tanto mangio una fettina di cocco fresco quando passa l’omino del “Coccobellooooooo!” Ahahaha quello di sicuro mi fa bene, bella rilassata in spiaggia con le amiche!

  175. Accidenti quante proprietà che ha ! Alcune le conoscevo. Voglio provare l’impacco sui capelli prima del lavaggio. Qualche suggerimento su una marca buona e non troppo costosa ? Grazie 🙂

  176. Ciao Clio e ciao a tutte volevo chiederti una cosa anche se non centra niente con questo argomento io ho la pelle mista e sto usando la crema della bionike defence hidra idratazione ottimale xo non quella leggera secondo te va bene?xke l’inci non mi convince molto nonostante la spacciano per naturale grazie un bacione

  177. è verissimooo!!! anch’io sulla pelle lo odio! ho la pelle un po’ grassa e quindi lo utilizzo sui capelli che li ho lunghissimi, e da quando lo uso sono più lucenti e meno sfibrati!!

  178. Ciao clio! Anche io uso spesso l’olio al cocco e la cosa che piú mi piace è che quello naturale è assolutamente privo di profumo! Posso spalmarmelo su tutto il corpo senza sentirmi una profumeria ambulante e poi è davvero super effeto seta sulla pelle! P.s. Un altro uso non citato é che intensifica l’abbronzatura! Un bacio 🙂

  179. ho scoperto l’olio di cocco grazie al video che hai fatto tempo sulla tua routine di pulizia e l’ho subito comprato…fantastico!!!!!!*.*

  180. Clio sei sempre fantastica!! Io uso l’olio di cocco solo come crema idratantee lo metto una volta alla settimana…ma tutti questi utilizzi non li sapevo!!! Sicuramente lo metterò sui capelli che sono abbastanza rovinati sulle punte!

  181. Anche io ho la pelle grassa e ogni tanto uso un olio struccante per struccarmi e alla fine la mia pelle è tutto fuorchè unta! È solo ben idratata! Va molto bene fidati 🙂

  182. Io lo uso per struccarmi, ma non pensavo servisse per tantissime altre cose. Grazie Clio per questo post.

  183. Wow clio!!! Grazie!! Deodorante, dentifricio e col te x il mal di gola non lo sapevo. Io lo uso anche insieme all’argilla e agli olio essenziali e alle acque aromatiche x le maschere.

  184. Alla fine dell’articolo mi sono giusti chiesta “Ma se gli lascio le chiavi, mi parcheggia anche la macchina?”. Poi arrivi tu con questo commento. E’ bello sapere di non essere la sola a fare certe pensate 😉

  185. Ciao, possibile che ne abbiamo già parlato!!! 🙂 può essere che non lo tolgo bene, ma sinceramente non saprei cosa fare più di ciò che faccio: passo il panno in microfibra, poi il detergente e una saponetta allo zolfo contro le impurità…e a chiudere il tonico! Non saprei proprio cos’altro fare ancora…!!!

  186. Caspita sei una vera esperta di impacchi per capelli…!!! Grande!!! 🙂 io invece non li faccio mai proprio per paura di ingrassare di più i capelli.., anche perché non riesco a non contaminare almeno un po’ la cute avendo un caschetto…
    Quanto alla collezione neve, mi piace ma non sono colori che sfrutterei! Sono una tipa da colori nude, soft… L’unico ombretto che potrei usare (ma non riesco a capire quanto sia acceso) è quello color paprika…mentre mi piacciono tanto i blush, soprattutto quello più chiaro! Insomma passo a questo giro…sarà per la prossima!!!

  187. Eh certi prodotti purtroppo non sono adatti a tutte :/ e quando si tratta della nostra pelle meglio prevenire che curare 🙂

  188. attenta con l’olio di rosa mosqueta perchè in grandi quantità diventa comedogeno :/
    l’ossido di zinco l’ho preso su aroma-zone 🙂

  189. Ciao Clio,da tempo ho iniziato ad usare l’olio di cocco come struccante,in particolare utilizzo quello dell’Akamuti.I primi tempi tutto ok,rimuove il trucco e lascia la pelle morbidissima,peccato che col passare del tempo mi sia riempita di brufoli sulle guancie e di punti neri sul mento(dove per la cronaca non ne avevo mai avuti)!Sono disperata perchè alterno momenti un cui la pelle sembra stia guarendo e in un batter d’occhio torna di nuovo piena di questi brufoli,che poi veri e propri brufoli non sono,ora girovagando su internet cosa scopro???che l’olio di cocco favorisce l’acne,in quanto ostruisce i pori???è possibile?ci sono opinioni contrastanti…
    PS:aggiungo che fino a tempo fa mi sono sempre struccata con le salviettine e msi avuti di sti problemi…

  190. Grazie,sai lo ha scelto mia mamma perché lo adora come nome,e poi non ce ne sono molte che si chiamano così,ciao buona giornata! 😀

  191. Eccomi 😀 !Io tutto bene grazie, non vedo l’ora che venga il week end per riposarmi un po’ (sperando che non diluvi, le previsioni non sono incoraggianti)
    Ri-buona giornata a te 🙂

  192. Anche io ero scettica riguardo gli usi del l’olio, ma da quando poi ne ho visto i benefici ho iniziato ad investire! Dopo si nota la differenza, capelli più vivi, più sani e in salute, morbidi e lucidi…il tuo colore viene praticamente ravvivato!

  193. 🙂 ah mi è venuto in mente che anche il tonico all’acqua di rose è fantastico. anche lì metto l’olio essenziale di limone ovviamente! XD

  194. Wow Clio!!! Grazie mille, conoscevo poco l’olio di cocco, perchè l’ho anche visto poche volte al supermercato qui in Danimarca!! Adesso lo vado a cercare 😀

  195. Devo superare questo scoglio!!! E dimmi, con cosa posso sprovarmi senza spendere soldi inutili? A casa ho già olio di cocco, argan, jojoba e semi di lino… Poi ho quello essenziale di lavanda e un altro chiamato “iperico” se non ricordo male…

  196. Inizia con l’olio di cocco dato che già lo hai! Poi la volta seguente invece usi l’olio di semi di lino (indicato ancora maggiormente per i capelli dato che li rendi ancora più lucenti). Spalmalo sulla lunghezza dei capelli concentrandoti sulle punte e assicurati di tenerlo su almeno 1 ora e mezza (più resta in posa più i capelli verranno morbidi), non aver paura di ingrassare ancora maggiormente i capelli perchè non succederà (si ingrassano solo se lo spalmi proprio sulla cute xD io inizio a metterlo dall’orecchio a scendere)!

  197. *_* che emozione mi hai risposto tuuuuuu <3 i love Clio <3 senti Cliuzza sai anche dove si può trovare quest'olio ? E l'olio di amla lo conosci ? Dicono che è perfetto per i capelli, fa miracoli…ma non so dove trovarlo

  198. Ooooh che emozioneee mi hai risposto proprio tuuuu *_*
    cliuzza ok che lo voglio comprare, ma dove lo trovo xD ?!
    Un ultima cosa ti ricordi il tutorial sulla Bellucci quando hai un pò di tempo =D grazie bellezza un bacione

  199. Sono su facebook.. sotto la foto con tutti i rossetti Pupa I’M… sono chiaramente dei profili falsi.. gente che non c’ha niente da fà come si suol dire!! 😉

  200. La natura ha una soluzione per tutto 😀 L’unica cosa che mi dispiace un po’ è che questi post bio di clio sono un po’ rari: se clio fosse leggermente più attenta a ingredienti dannosi per la pelle e cosmetici più naturali sarebbe la donna perfetta xD

  201. si in effetti c’è, non ci vado mai perchè è un po’ fuori mano ma andrò a dare un’occhiata se tu lo hai trovato li ^^ grazie

  202. e io lo avevo preso alimentare lo mangiavo puro perchè avevo letto molto energetico, ma che schifo! mal di pancia a raffica, lo userò solo esternamente

  203. devo dire che i prodotti nei barattoli, mi stufano, sono pigra!!! sto provando anche l’olio di ricino sui capelli è ancora meglio! e sto testando anche sulle sopracciglia dove ci sono i buchini da qualche giorno e si vede già qualcosina.

  204. crescere non saprei dirti, ma avevo dei buchini dall’inizio delle sopracciglia e stanno crescendo lì, perché il prodotto l’ho messo solo nei buchini non su tutto l’arco. faccio attenzione perché gli oli per me sono veleno ed ho paura se vanno sul viso, specialmente sulla fronte! 🙂

  205. Ciao Clio io uso l’olio di cocco x struccarmi già da qualche mese, ma favorisce davvero la comparsa dei brufoli? Perché io ho una pelle mista e brufoli per via dell’ovaio micropolicistico

  206. Omg, l’ho cercato per anni sto benedetto olio di cocco, ma nei negozi non lo trovavo e online o in erboristeria costava un occhio della testa… e poi scopro che lo vendono al Naturasì che ho vicino casa, a pochissimo tra l’altro ^^”
    Ora ho solo due dubbi: sulla confezione dice che una volta aperto va conservato in frigo, quindi devo mettercelo anche se lo userò solo per struccarmi o per i capelli?
    Il panno in microfibra dove lo trovo? E’ lo stesso che si utilizza per pulire in casa? Scusate la domanda scema xD

  207. Non conoscevo le sue proprietà e devo dire che è fantastico, devo cercarlo e provarlo 🙂 grazie clio.

  208. Proviamolo per la forfora…e le punte secche…praticamente ho toccato la chioma intera nel vaso…vediamo…

  209. Bellissimo post Clio! Solo che io (studiando tecnologie alimentari) sconsiglierei (e lo sconsigliano anche diverse organizzazioni mediche) di usare l’olio di cocco a scopo alimentare, poiché ha alti livelli di grassi saturi (più di alcuni grassi animali!!) e in più perché ha un punto di fumo molto basso e quindi si rischia di incappare più facilmente in sostanze tossiche come l’arcoleina…mio modesto parere…baci a tutte !

  210. Le marche migliori sono Khadi (quello che ho), Akamuti e Cmd. Io l’ho comprato su eccoverde ma penso si trovino in molti siti che vendono prodotti naturali.

  211. L’ho comprato in India al supermercato 100% naturale adatto sia per il corpo che per uso alimentare. Per farlo uscire dalla bottiglia ho dovuto aspettare di metterlo al sole d’estate, altrimenti era un burro. E’ super nutriente e super grasso, e mantiene questo film di nutrimento e grasso sul corpo fino alla doccia successiva, a differenza di altri che si assorbono molto velocemente. Vista la sua corposità non lo userei mai per struccarmi, perché il contatto di prodotti troppo grassi con gli occhi rischia di alzare la pressione oculare e di ingrassare la lacrimanzione: né per il viso perché immagino che col tempo favorirei l’insorgere di brufoli e punti neri. Per l’uso alimentare l’ho usato saltuariamente durante qualche cena indiana, ma non mi è sembrato il massimo (io sono intollerante all’ingestione di molti oli, compreso quello di oliva e ho avuto eruzioni cutanee) quindi leggendo il commento di Alessia Palumbo, che studia tecnologie alimentari, pur non essendo un tecnico come lei e non sapendo dare le delucidazioni che può dare lei che è una studiosa, posso dire che ho trovato riscontro empirico in quanto da lei affermato.

  212. Ciao Clio, io ho comprato un olio di cocco “in bottiglia” (vedo che tu ce l’hai nel barattolo di vetro), ho chiesto consiglio alla proprietaria del negozio etnico, mi ha detto che è olio di cocco puro e che, tra i vari che aveva (due dall’india e questo qui), l’olio arriva dallo Sri Lanka ma è completamente liquido e non sa proprio proprio di cocco, ha anzi un odore un po’ rancido, personalmente mi da la nausea, è norlmale? Grazie a chiunque risponda! è la prima volta che lo compro e sono rimasta un po’ delusa, mi aspettavo tutt’altro prodotto…

  213. )ma intendi il natura si a fuorigrotta? quanto l’hai pagato? io sono vicina magari passo a prenderlo lì! 😛

  214. Sui capelli prima dello shampoo (non sempre ma molto spesso) da solo o mescolato a olio di oliva.. li ha migliorati da subito e crescono anche più rapidi.
    E prima della piscina passate l’olio di cocco sui capelli e su viso e mani!

  215. Io lo uso tutti i giorni alla sera sul viso prima di andare a dormire…ne metto poco e lo massaggio,mi trovo molto bene e non mi fa venire i brufoli. Ogni tanto lo uso anche in cucina ad esempio nelle torte al posto del burro e dell’olio di semi

  216. Era da tanto che volevo provare l’ olio di cocco, sia x struccarmi che per il mio cuoio capelluto, troppo secco con problemi di desquamatura.
    Ho provato la pulizia del viso e sono molto contenta. Grazie clio..

  217. Era da tanto che volevo provare l’ olio di cocco, sia x struccarmi che per il mio cuoio capelluto, troppo secco con problemi di desquamatura.
    Ho provato la pulizia del viso e sono molto contenta. Grazie clio..

  218. Ho letto questo post un paio di settimane fa, uscita dall’ufficio sono andata al bio qui vicino e mi sono presa un barattolo di olio di cocco. Finalmente sabato scorso sono riuscita a farmi la maschera ai capelli: ho i capelli castani scuri, tinti, e volevo ridare un po’ di lucentezza e vedere se potevo fare qualcosa di “temporaneo” per le punte secche e rovinate… per 3/4€ si poteva anche provare! Dopo due ore e mezza di impacco ho fatto due volte lo shampoo e quando me li sono asciugata li ho guardati… non sembravano nemmeno loro!! Avevano un’aria sana, erano lucidi e fortunatamente non mi ha unto i capelli: li ho rilavati il martedì sera e ho dovuto usare lo shampoo secco solo il martedì mattina per sistemarli un po’ 😀 post-impacco ne era avanzato un pochetto e presa bene con gli esperimenti ho provato ad aggiungere un cucchiaino di miele e mescolarlo benebenebene per fare una sorta di maschera idratante al viso: pelle mista e a volte corro il rischio di disidratarla. Sono stata lì a massaggiare per bene (è stato di un rilassante pazzesco), l’ho lasciato in posa per un po’ e poi ho risciacquato togliendo il tutto con una spugnetta. Dopo quella la pelle del viso cantava quasi! Non me la ricordavo potesse essere così morbida O_O e dopo quel pomeriggio di epifanie… Clio ti volevo ringraziare!! 🙂 senza questo post non mi sarei mai convita a provare l’olio di cocco!

  219. si ma quale compro di olio di coccoooooooooooooooooooo ! AIUTATEMI RAGAZZEEEEEEEEEEEEEEEEEE! quello per struccarsi e da mettere sui capelli o da darsi sul corpo è lo stesso????

  220. Ciao 🙂 basta andare in un negozio etnico o al Naturasì (un piccolo supermercato) e comprare un olio di cocco commestibile… Per esempio io uso quello della marca Rapunzel… E lo puoi usare per qualsiasi cosa, è sempre lo stesso per corpo, viso e capelli 🙂

  221. Io ho usato l’olio di cocco ieri sera…mi sono trovata bene, ma si può usare tutti i giorni sul viso..?!?

  222. Io uso una marca che si chiama “KOKOIL”. L’ho comprato su internet nel sito http://www.kokoil.com e devo dire che mi sono trovata benissimo!!!! È completamente naturale e lo uso per tutto: idratare, struccare, scrub e anche per cucinare.
    Ve lo consiglio perché la mia pelle è molto delicata e devo stare attenta a ciò che mi metto, soprattutto sul viso. Con kokoil, a differenza di altri prodotti, la mia pelle non da arrossamenti e brufoletti! Consigliato al 100%

  223. Grazie mille Manu!!!!!!!!!!!!!!!!!!!! Mi ispira davvero tanto! Prenderò quello da 25 euro nel barattolone! Gli altri due che si vedono sul sito sono poi la stessa cosa immagino ma sotto forma diversa.
    Sei stata carinissima grazie ancora e buona giornata!

  224. L’olio di cocco vergine è ottimo perchè contiene anche e soprattutto l’acido laurico che è presente nel latte materno, pertanto darlo è una ottima idea darlo anche ai bambini perchè rinforza il nostro sistema immunitario. Avendo una pelle mista ed i capelli lisci e non secchi, preferisco aggiungere al mio shampoo usuale l’acqua di cocco, ci massaggio il cuoio cappelluto ed anche l’eventuale forfora sparisce con il risciacquo. I capelli non si appesantiscono come con l’olio e restano brillanti, leggeri e docili al pettine. Devo aggiungere anche che sostituendo la prima colazione al normale latte con il latte di cocco a cui ho aggiunto un integratore per combattere la mia ritenzione idrica, la tintura madre di centella asiatica, 60 gocce al giorno in 3 volte, sono addirittura scesa di una taglia senza fare alcuna dieta e senza stressarmi con lunghi esercizi fisici in palestra, infatti le donne asiatiche abbinano sovente il cocco con la centella fresca che mangiano come la nostra insalata e sono magre e senza un filo di cellulite. Invece l’olio di cocco ne mangio un pochettino assieme alla marmellata di mirtilli che aiuta la circolazione e e lo uso per massaggarmi le gengive ed i denti miscelato al bicarbonato di sodio che uso per prevenire infezioni fungine ai piedi, alle parti intime e sotto le ascelle, anche perchè mi consente di sudare in santa pace come le mie ghiandole comandano senza emanare alcun cattivo odore specie in estate.

  225. Cmq ragazze su Amazon trovate olio di cocco di tutti i tipi ( bio,spremuto a freddo ecc) ..non c ê bisogno che vi muoviate da casa !!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here