Ciao ragazze!

A quante di voi è successo di macchiare la sciarpa con il rossetto? O peggio, i colletti delle camicie con il fondotinta? O di sparpagliare le polveri sulla maglietta mentre ci si “incipriava il naso”? Insomma una cosa è certa, i nostri amati trucchi macchiano e quando invece di essere sulla nostra faccia attaccano i nostri vestiti di solito è un dramma!
Mi sono accorta di non aver ancora affrontato questo argomento con voi, ma visto che può essere davvero molto utile, ecco qualche trucchetto per quando il danno ormai è fatto! 😉

69e25f981e4cbe6c_lipstick.jpg.xxxlarge
credits: popsugar

Arriva la premessa spiacevole: smacchiare i vestiti dal make up non è facile e non sempre riesce. Soprattutto le macchie ‘vecchie‘, sono quasi impossibili da togliere e certi aloni che si creano poco per volta per colpa di un accumulo giorno per giorno con una minima quantità, per esempio di fondotinta (come su eventuali cappotti o maglioni chiari a collo alto) sono davvero cattivelli.

obamalipstick29n-4-web
Anche il Presidente Obama non è stato risparmiato dalle macchie da rossetto! Eheheh, ne ha scherzato con i giornalisti ed è diventato un caso mediatico 😉 !

La cosa positiva è che se però si agisce subito e nel modo giusto e non, come ci verrebbe di istinto, mettendo tutto sotto l’acqua… allora c’è speranza!

soapy-water
In questo caso acqua e sapone è difficilmente la soluzione giusta!

Ovviamente le macchie da trucco sono diverse in base al prodotto e vanno considerate in base alla formulazione (va da sé che il fondotinta minerale macchi in modo diverso da un rossetto oleoso) e naturalmente in base al tessuto macchiato!! Vediamo insieme come salvare i nostri vestiti dai vari prodotti e anche qualche trucchetto un po’ folle che però può aiutare nei casi estremi 😉 !! Ovviamente io non ho provato tutti questi metodi, ma ho fatto molta ricerca per reperire i migliori: metto già le mani avanti eheheheh!

 

1) IL ROSSETTO

Forse il più letale: basta che qualsiasi superficie lo sfiori perché appaia una tremenda macchia/striciata colorata decisamente evidente! In più la formulazione dei rossetti è grassa e quindi difficile da pulire! Ma ci sono moltissimi trucchetti per riuscire a salvarsi, eccone alcuni:

10001476_10154069834295045_423558986_n

1.1) Avete in mente la teoria olio-scaccia-olio per cui gli oli struccanti portano via il sebo invece che aggiungere ‘unto’ alla pelle? Esattamente lo stesso principio porta ad aggiungere alla traccia di rossetto un po’ di burro, per poi togliere con un coltello tutto l’eccesso e procedere con il lavaggio, da terminare con il tamponamento del residuo con una soluzione alcolica (tipo trielina).

burro-di-courmayeur-panetto

 

1.2) Spruzzare la macchia con la propria lacca per capelli (!!!). Esatto avete capito bene. In realtà il principio è sempre quello dell’alcol. Secondo me se avete a portata di mano della trielina o dell’etere è anche meglio, ma in effetti se vi siete macchiate nella vostra ‘postazione trucco’ probabilmente avete la lacca a portata di mano e se volete giocare sul tempismo (o se non avete altro a disposizione), potrebbe essere meglio di niente! Poi, procedere con il lavaggio normale.

hairspray08

1.3) Se il tessuto è delicato, un altro trucchetto può essere quello di cercare di togliere i residui di rossetto con lo scotch. Sì l’effetto “ceretta” serve perchè i pigmenti si sollevino e non macchino ulteriormente la zona (va da sè che la cosa più sbagliata da fare è strofinare!!!), lasciando sul tessuto meno prodotto possibile.

rotolo-nastro-adesivo-trasparente-15x33

1.4) Il borotalco (in alternativa, il bicarbonato) è un altro grande alleato: la polvere infatti aiuta ad assorbire gli olii e la cera/vaselina presenti nel rossetto impedendo che si creino aloni indelebili.

talcum-powder-lawyer-dc-maryland-virginia

2) IL FONDOTINTA

Un’altra macchia micidiale è quella del fondotinta: alta pigmentazione, oli, e consistenza fluida che fa sì che la macchia si allarghi a vista d’occhio. Allora diciamo subito che il residuo sui bordi dei colletti delle camicie sono i più ‘impossibili’. Non si tratta mai di una macchia ‘fresca’, ma di un accumulo da strofinamento durante tutta la giornata. Insomma se il tessuto lo permette, un alleato possibile è l’ammoniaca, ma è da maneggiare con cautela.

Se invece vi accorgete di una macchia ‘fresca‘, se per esempio, vi siete toccate con le dita ancora un po’ sporche di fondotinta, si può agire subito! Primo step: non mettere subito da lavare/sotto l’acqua! L’alone, in questo caso è assicurato!

c22607926ff32714_thumb_temp_facebook_post_image_file304578901368186300.fbshare

2.1) Un metodo è quello di scogliere in metà acqua bollente e metà aceto bianco due cucchiai di bicarbonato e di tamponare ampiamente con questa soluzione la macchia. Poi, lasciate agire per mezz’ora e ‘asciugate’ la macchia mettendo sopra abbondante borotalco che andrebbe portato via spazzolando il capo con una spazzola a setole morbide.

spazzola-tessuti-2-taylor-of-old-bond-street
Sì mamme e nonne forse ne avranno una in casa, ma la classica ‘studentessa fuori sede’? Come la risolviamo? Non vi preoccupate, ce n’è per tutte!

2.2) Se siete… più ciompe di così, eheheh, ci solo soluzioni un po’ più semplici! Una per esempio, probabilmente la più efficace, è quella di tamponare la macchia con un panno bagnato di acqua ossigenata e poi procedere con il lavaggio. Ovviamente non deve trattarsi di un tessuto troppo delicato!

bajy8aha
Il perossido di idrogeno, o aqua ossigenata, è più presente nelle case perchè è un comune disinfettante e…perchè serve per la miscela con cui ci si schiarisce i peli! Eeeheheh

2.3) Se anche questo non è a portata di mano, ecco una serie di consigli un po’ pazzerelli, ma che probabilmente sono meglio di nulla: se siete fuori a cena, potete fare una pallina con la mollica di pane e tamponare con quella la vostra macchia. Non fa miracoli, ma dovrebbe sbiadire molto la macchia. Oppure, invece che pretrattare con del normale detersivo, pare sia meglio farlo con della schiuma da barba o dello shampoo perchè contengono spesso agenti che sui tessuti possono avere effetti schiarenti (non garantisco sulla scientificità di questo consiglio! Probabilmente è vero per certi prodotti, ma non so dirvi se valga per tutti gli shampoo!).

Bread-heart

Adesso che abbiamo capito come combattere i nemici più feroci, vediamo come cavarsela con eye-liner, mascara, le polveri e gli smalti! Continuate a leggere il post!

(sStiamo ancora cercando di risolvere il problema del link alla seconda pagina, se volete leggere tutto il post ma non riuscite ad aprirla, potete usare i numerini qui sotto! Grasssie :-))