Ciao ragazze!

Quante volte abbiamo pensato di avere con un colore di capelli un po’ diverso, ma non avevamo voglia di fare tinte o cambiamenti drastici? In molti casi in effetti, se non siamo proprio soddisfatte del nostro colore, basterebbe davvero poco rendere la nostra chioma più bella e luminosa. In questi casi, una soluzione pratica e ‘indolore’ è quella di ravvivare i riflessi naturali, schiarendo i nostri capelli in modo altrettanto naturale, ma anche semplice ed economico. Vediamo come!

sun_in_hair_by_yaraklaproos-d7g1wh0

Avete presente l’estate, le ore passate a crogiolarsi al sole, i bagni in mare e l’abbronzatura? Come ben sapete tutto questo è sempre accompagnato anche da una chioma più chiara e da riflessi più luminosi e più accentuati, perché è ormai noto che il sole, attraverso i raggi ultravioletti che colpiscono i  nostri capelli, fa sì che i capelli subiscano una leggera variazione nella pigmentazione, un po’ come avviene anche per tutte le fibre naturali (lana, seta etc) se esposte ai raggi solari per lungo tempo.

natural-highlights

Non per niente, infatti, le tecniche di colorazione dei capelli più diffuse, hanno proprio questo scopo, ovvero riporodurre gli effetti che il sole ha sulla nostra chioma. Pensiamo ai colpi di sole, di luce, shatush, balayage meches etc… Insomma, a tutte quelle tecniche di highliting, che esaltano il colore e donano maggiori riflessi.


sui capelli scuri...
sui capelli molto scuri…
sui capelli castani
sui capelli castani
e su quelli più chiari
e su quelli più molto chiari

In particolare i capelli più chiari, dal castano medio al biondo, sono quelli che durante la stagione estiva tendono ancora di più a schiarirsi a far risaltare i loro riflessi e che in generale reagiscono meglio anche ai vari trattamenti. Chi invece ha i capelli molto scuri/neri noterà solo qualche riflesso leggermente dorato e non uno schiarimento vero e proprio, anche con i procedimenti che sto per descrivervi.
Vediamo allora insieme quali sono i tanti metodi alternativi alle classiche sedute dal parrucchiere, che possono essere utili per schiarire la vostra chioma e ottenere così un effetto ‘luce’ in modo semplice, pratico ed efficace!

hair Sun

Tutto quello di cui avete bisogno sono pochi ingredienti naturali e un po’ di attenzione nel seguire le ‘ricette’ e i loro metodi di applicazione sui capelli. Inoltre, per avere un effetto che sia duraturo nel tempo, dovrete ripetere periodicamente questi trattamenti.
INIZIAMO!

-Camomilla

Il metodo a base di camomilla è forse il metodo naturale per schiarire i capelli più conosciuto e usato forse anche dalle nostre nonne in passato! In effetti se ci pensate, sono tanti anche oggi molti prodotti più classici come shampoo, balsami o maschere, proprio a base di questo fiore.

camomilla

Ma se volete una ricetta completamente fai-da-te, allora non vi resta che seguire queste semplicissime istruzioni! Bisogna prendere un po’ di fiori di camomilla (che potete trovare anche in erboristeria, altrimenti vanno bene anche le classiche bustine!) e metterli in infusione per circa 30 minuti. Dovrete insomma preparare una classico infuso! Niente di più facile 😉 Per le dosi, se usate le bustine, calcolate circa 4-5 bustine per un litro d’acqua.

camomilla-fiori

camomilla

Fatto questo, si possono scegliere due metodi di applicazione: 1) con un erogatore spray, in cui avrete versato la camomilla, da spruzzare sui capelli bagnati dopo lo shampoo, con i capelli ancora bagnati; 2)versando l’infuso direttamente (non bollente, mi raccomando!) sulla testa sempre dopo lo shampoo, aiutandovi magari con dei batuffoli di ovatta imbevuti da passare tra le ciocche.

In entrambi i casi non serve risciacquo, e dovrete aspettare un paio di minuti prima di asciugare regolarmente i capelli, avendoli prima tamponati con un asciugamano. Con l’arrivo della bella stagione, se avrete la possibilità di farli asciugare al sole, sarà anche meglio!

Maschera con burro di Karité, uovo e miele

Questa è invece una vera e propria maschera schiarente, tra l’altro anche molto nutritiva e benefica per la chioma, da applicare prima dello shampoo, a capelli asciutti. Bisogna versare in un piccolo contentitore o una una ciotola due noci di burro di Karité, un tuorlo d’uovo e tre cucchiai di miele.

Schermata 2015-03-11 alle 16.14.01

Bisogna poi mescolare gli ingredienti per bene e stendere il composto su tutta la lunghezza dei capelli, avvolgendo poi la chioma con della pellicola trasparente. Si lascia infine agire maschera in posa per circa un’ora e si risciacqua con acqua tiepida, per procedere poi con lo shampoo.

Il miele in realtà può essere usato anche da solo, in combinazione con un semplice balsamo! servono 3 cucchiai di miele e 2 di balsamo neutro, da unire e distribuire sui capelli. Si lascia agire per circa mezz’ora e si lava tutto normalmente, meglio se senza asciugacapelli!

E ora cliccate qui! Troverete altre ricette per schiarire i capelli!

234 COMMENTI

  1. Sicuramente proverò l’infuso con il prezzemolo ! Chissà se ha un potere schiarente anche per le macchie sul viso.. Sono curiosa di provarlo 😉

  2. La domanda che mi sono sempre fatta è questa: se sono di base castana e ho già dei colpi sole (tanti) biondi fatti dal parrucchiere, posso fare queste cose schiarenti?! La presa sul capello è diversa? Rischio di peggiorare la situazione? Ho il terrore a farlo ma mi piacerebbe dare un pò di vita senza tornare dal parrucchiere che già mi vede ogni 2 mesi…

  3. Non sapevo del prezzemolo!!! Mi piacerebbe schiarirlo un po’, ma poco poco, ma ho i capelli così scuri che dubito che si vedano dei risultati..

  4. Io vorrei ravvivare i miei riflessi rossi naturali sui miei capelli color cioccolato, ma sono troppo ciompa per mettermi a fare maschere complesse e ho paura di fare casini con l’hennè -.-“

  5. Io ho lo stesso problema di Giulia d, ho i capelli castano scuro, quasi nero (non corvino, hanno un sottotono caldo, mentre le mie sopracciglia sono nerissime) a ad agosto ho fatto il “flamboyage” – credo si scriva così – che mi è piaciuto molto, ma ora mi ritrovo con le radici naturali, a mezza testa il colore di base (cioccolato rossastro) e alcune ciocche biondo-oro (è un po’ difficile da spiegare) e vorrei un po’ riuniformare il tutto! Avevo già pensato all’henné, visto che è anche molto nutriente 🙂 purtroppo sarebbe la prima volta, e con queste premesse non so cosa potrebbe uscire fuori… Le altre tecniche mi affascinano, ma… L’odore?! Ok per la camomilla, ma riguardo a prezzemolo e uovo si può fare tutto a cuor leggero?! Sono indecisissimaaaaaa

  6. Io ho i capelli biondo medio-scuri e uso da sempre l’henne neutro che se è 100% Cassia obova non tinge assolutamente le mani o la cute, non ho mai usato i guanti durante l’applicazione, ma se lasciato ossidare all’aria prima di applicarlo e/o miscelato a birra o limone, dona ai capelli medio chiari dei leggeri riflessi dorati.
    Il vero vantaggio dell’hennè neutro, ed il motivo per cui lo utilizzo io che ho i capelli sottili ed abbastanza grassi, è che è una coccola per i capelli, li rinforza, aumenta il volume ed è seboregolatore…io lo adoro:-)
    Unico “difetto” ha un forte odore di fieno, che resta sui capelli, in modo leggero, per 2-3giorni ed è un po’ indaginoso da eseguire, ma i pregi battono sicuramente questi i difetti.

  7. Da ragazzina avevo la fissa di schiarire i capelli, ma non so per quale motivo rifiutavo la tinta… Tutti questi metodi (a parte l’acqua ossigenata) producono dei riflessi più chiari, ma non cambiano effettivamente la tonalità del capello.
    Ne ho provati diversi:
    – La camomilla
    – il limone
    – l’hennè naturale
    – lo shampoo camomilla e germe di grano
    Nessuno risolutivo, come dicevo… ma quello che consiglierei se qualcuna vuole riflessi naturali (tipo l’effetto di quando stiamo al sole), è quello di fare l’ultimo risciacquo dopo lo shampoo con infuso di camomilla in cui si è spremuto mezzo limone.

  8. La cassia italica o henné neutro NON schiarisce affatto. L’henne crea un rivestimento sul capello ,lo protegge,lo nutre e per questo non schiarisce. La schiaritura dei capelli comporta ad un danneggiamento di essi , perché per far sì che il capello appaia più chiaro viene “bruciato” uno strato del colore .
    Non esistono metodi naturali o che non danneggino un minimo la chioma perché come sopra , ciò che schiarisce porta via uno strato dei capelli rendendoli secchi e più fini.
    Esistono metodi graduali , come l’utilizzo del limone (acido , “corrode” uno strato ,è per questo che funziona ).

  9. I miei capelli si schiariscono da soli, senza fare impacchi con camomille o altre cose. Infatti tutti quando vedono i miei capelli dicono “com’è bello il tuo shatush, è impercettibile.. Dammi il numero del tuo parrucchiere” quando poi dico che è tutto naturale non ci credono, mi prendono per pazza o provano invidia XD

  10. Ciao Clio! Post molto utile come sempre, devo dire che non conoscevo tutti questi metodi!! Una volta ho fatto una maschera ai capelli con burro di karite uovo e miele per idratare e rendere i capelli lucenti, quando l’ho tolta il mia madre mi ha detto “che bel colore” (ho i capelli rossi) e in effetti avevo un colore più intenso, più rosso ma non credevo che fosse perché la maschera mi avesse schiarito leggermente il colore! !!! Ora che lo so la farò più spesso! xxx

  11. Nonostante i miei capelli castano medio se, dopo una vacanza in cui sono stata molto sotto al sole, si schiariscono molto, una volta mi avevano chiesto persino se avessi fatto la tinta! Ultimamente sto più attenta alle esposizioni solari e perciò niente effetto shatush! Devo dire però che facendo l’henne naturale (il Lawsonia) da 3 anni ossidato nel succo di limone oltre che aver preso un bellissimo riflesso ramato i miei capelli si sono schiariti, specialmente su lunghezze e punte! P.S. La cassia non tinge! Al massimo schiarisce se ossidata!

  12. io sono bionda miscelata …come dico io… è un effetto bellissimo che mi piace davvero ma gli do anche un rinforzino ogni tanto…. però non uso cose naturali ma lo schiarente di biopoint. mi piace ed è naturalissimo. lo uso solo in inverno e tipo ogni 6 mesi quindi non credo mi faccia male ai capelli. li curo moltissimo. ho acquistato invece il nuovo Casting Sunkiss gel schiarente di L’Orèal e devo dire che mi è piaciuto da morire…. lo metto su tutta la capigliatura una volta lavata i capelli e li asciugo …fantastico! consigliatissimissimo! Lascia un profumo stupendo sui capelli e non li appesantisce affatto!

  13. Io ho paura dei metodi naturali, quasi un anno fa ho fatto una tinta all’henne’ comorata in erboristeria per scaldare un po il mio colore naturale, ho i capelli biondo cenere con dei riflessi piuttosto freddi, quasi bianchi. Il risultato: quando ho finito avevo i capelli gialli tipo il pulcino titti. Allora ho deciso, fai da te mai più!

  14. Ciao Clio..io sn mora ma al sole si notano dei riflessi rossicci..vorrei provare la maschera al burro di karitè tuorlo e miele..ma volevo chiederti..ogni qnt tempo lo posso fare? Lo posso applicare anche sulle sopracciglia?

  15. La birra per schiarire i capelli?! Clio, SEI MATTA?!?!?! La birra SI BEVE!!! 🙂 🙂 🙂
    A parte questo grosso colpo al cuore, io ho i capelli scuri, di un castano quasi nero (si dice “bruno”?), e faccio qualche tinta ogni tanto per dare qualche riflesso rosso e coprire i capelli bianche che giá a 23 anni si mostrano belli forti e rigogliosi; volevo proprio provare l’henné per il fatto che é naturale… quanto dura piú o meno? Dove lo trovo? Grazie! :*

  16. Secondo me potresti provare la cc di collistar sul rosso, me ne hanno parlato molto bene, l’effetto dovrebbe essere naturale e durare per circa 5-6 lavaggi

  17. L’hennè si può trovare in erboristeria e in vari siti internet specializzati in cosmesi bio (per esempio Mondevert) 🙂

  18. Ciao ragazze! Io ho i capelli biondo cenere con dei riflessi più dorati naturali che cerco di ravvivare e mantenere con shampo e balsamo alla camomilla!! E sono soddisfatta! Ora si inizia a vedere qualche capello bianco e vorrei provare l hennè.. qualcuna di voi mi sa dire qualcosa in più? ?

  19. Ho una domanda da farti su questo gel schiarente, perchè mi incuriosiva insieme alla CC cream di Collistar su cui anche ho letto ottime recensioni…Ma se io lo metto su tutta la capigliatura e poi smetto di usarlo, ho una specie di ricrescita o scaricano gradualmente senza fare l’effetto Christina Aguilera anni ’90 :D? E poi quante applicazioni sono ideali per ottenere comunque un effetto naturale? Tu rispetti i tempi di posa indicati sulla confezione? ahahah scusa le domande ma ai capelli non ho fatto praticamente mai nulla, tranne una volta le meches che mi sono diventate arancioni, secondo la mia parrucchiera perchè il pigmento del mio capello è rossiccio (in effetti da piccola ero pel di carota e poi col tempo mi sono scurita fino a diventare castano chiaro). Quindi ho paura di utilizzare questi prodotti e diventare Pippi 😀

  20. Clio non tentarmi!!:) sto cercando di lasciar stare più che posso i miei poveri capelli maltrattati per anni 🙁

  21. Io ho i capelli castani abbastanza scuri, ma avendo nonna proprio rossa di capelli e mamma dai riflessi rossicci, ho parecchi riflessi per essere scura, non dorati, ma per l’appunto color rame!! In questi anni che d’estate sto più di frequente al mare ho notato proprio la differenza, si schiariscono di più di due toni andando proprio verso il rame e, se non li taglio, mi restano da un’estate all’altra.. Quest’inverno però ho tagliato un po’ perciò le ciocche chiare sono un po’ meno dello scorso anno e beh questo post cade a fagiuolo 😀 infatti sto valutado se fare l’henné naturale, ma mi Sa che prima proverò quakcuna di queste formule magiche Clio 🙂 che so, tipo prezzemolo o miele mi ispirano 😉 la camomilla mi fa un baffo invece, ma penso sia più per chi ha i riflessi biondi 😉

  22. buondi! io sono sempre alla ricerca di questi metodi! uso la camomilla (adoro anche il profumo) e l’henne! anzi oggi vedo di ricomprarlo! però clio se ci aggiungo oli lo applico sempre sui capelli bagnati per non rovinarli e inoltre l’henne neutro non tinge (puzza solo) pero sui capelli fa miracoli! la birra l’avevo sentita ma poi non lascia troppa puzza dopo?
    baci!

  23. Eh ‘henné temo sia proprio per rendere rossicci i capelli perciò da biondi diventano sì giallonzoli… Però magari con la camomilla vai sul sicuro 🙂

  24. Eh purtroppo l’henné fa proprio l’effetto di “arrossicciare” i capelli perciò con la base bionda temo sia normale diventino giallo canarino : però secondo me con la camomilla o simili vai sul sicuro:)

  25. Io mi sono fatta una spray in casa con acqua distillata, aloe vera, un po’ di balsamo e olio essenziale di limone, a parte che mi rende i capelli lisci e morbidi, ho notato che me li schiarisce anche un po’. Lo metto un paio di volte al giorno e anche dopo lo shampoo a capelli bagnati. Lo adoro!

  26. Si…andrai in gira puzzando come un’alcolizzata…! 🙁 però mi hanno pure confermato che funziona e non solo..lascia i capelli morbidissimi.. P.S. è pure un fantastico abbronzante… ma non parlo per esperienza fatta di persona ma vista fare da una mia amica tutta pazza 😛

  27. Non ho mai tinto i capelli ne li ho mai stressati in alcun modo…ma ultimamente avevo le crisi esistenziali e una pazzesca voglia di cambiare ma ormai preferisco aspettare l’estate e lasciare che la natura faccia il suo naturale corso come sempre 😉

  28. Scusa ti ho appioppato una risposta che non era per te, perdono 😛 quoto comunque le tue domande sulla maschera 😉

  29. se sei chiara assolutamente non lo fare… è vero cuoce… ti fai in un giorno come se fossi stata al mare x una settimana… O.o non ci potevo credere giuro… però dai non si può poi andare in gira puzzando di birra XD ahahah

  30. Io lo compro in erboristeria costa pochissimo! L effetto dura un mese un mese e mezzo i capelli sono piu sani e morbidi e lucentissimi 🙂 io lo prepato con yougurt bianco e miele! Ciao 🙂

  31. Ho utilizzato ripetutamente schiarente Schultz più sole.. risultato? Capelli biondissimi che ancora oggi non riesco a coprire con tinte perché in poco tempo si “mangiano” il colore!
    Adesso solo qualche maschera colorata ogni tanto!
    Ho comprato anche io la phytogloss ma per adesso non l’ho ancora usata 🙂

  32. Ciao 🙂 ! Io l’ho comprato il phytogloss ma non l’ho ancora usato! Come ti trovi?
    Dammi qualche info che sono leggermente impaurita D:

  33. Proverò con il miele o il prezzemolo! Non sapevo fosse schiarente. Gli altri metodi non mi fanno impazzire, non vorrei andare in giro puzzosa di birra o di uova e sono allergica alla camomilla.

  34. Ciao clio!leggendo il post mi è subito venuta in mente una mia amica che aveva capelli castani chiari e utilizzando regolarmente uno shampoo che schiariva erano diventati biondi(un po’ troppo aranciati forse)cmq le stavano bene..adesso però ha smesso di usarlo perché la parrucchiera le ha detto che se usato a lungo fanno male!

  35. wooow..che bella l’idea del prezzemolo!!!..mio padre ogni anno si lamenta che ce n’è troppo e infesta tutto l’orto..ecco un bel metodo per prendere due piccioni con una fava, lo proverò sicuramente!!grazie mille!! ^__^ per quanto riguarda gli altri metodi ho provato per anni lo shampoo alla camomilla del dr. Schulz perchè quando ero più piccola volevo essere bionda (eheheh utopia..ero proprio piccola e ingenua a sperare di schiarirmi a tal punto solo con lo shampoo!!) con l’acqua ossigenata invece era un’esperta mia zia, che da ragazza si è fatta i capelli di un arancione molto dubbio stando ai racconti di mia mamma ..ehehehe!!! 😀 baciotti :-*

  36. io lo uso per uniformare e esaltare la capigliatura nel senso… non ho un biondo uniforme, ho parti più chiare e parti più scure…proprio per questo uso a volte lo schiarente perchè in inverno si scuriscono appena… io lo metto su tutta la capigliatura così l’effetto schiarente esalta le parti più chiare ma allo stesso tempo schiarisce la parte più scura miscelando il tutto. Il prodotto non è una tinta, è uno schiarente che è diverso e quindi non scarica il colore e non si vede la differenza con la ricrescita perchè è una cosa molto naturale. Un’altra cosa… il tubetto non lo finisci in una volta sola come si fa per le tinte, io lo uso per 4/5 applicazioni…. dentro ce n’è moltissimo ed è anche liquidino ma molto facile da applicare. Funziona così… NON HA TEMPI DI POSA quindi te lo metti e poi ti asciughi i capelli… si schiariscono con il calore del phon. Non lascia residui e ha un profumo buonissimo! Più lo usi e più ti schiarisce i capelli ma tra una applicazione e l’altra fai passare 3/4 giorni ok? In questo modo vedi anche se l’effetto ti piace. Io ho acquistato DA BIONDO CHIARO A BIONDO CHIARISSIMO ma ci sono altre due possibilità:
    -da biondo scuro a biondo chiaro
    -da castano chiaro a biondo scuro.
    Lo puoi applicare dove preferisci, sulle punte, sulla lunghezza, solo su alcune ciocche tipo parte finale della frangia (se l’hai) e ciocche davanti per incorniciare il viso oppure su tutta la capigliatura…
    Se hai “paura” del risultato potresti fare solo le punte e vedere l’effetto. Se sei scura l’effetto baciata dal sole lo vedrai dalla terza applicazione in poi, l’ho visto da una mia amica e devo dire che non è niente male…sembra davvero baciata dal sole… bellissimo! La cosa bella è che scegli tu quanto vuoi schiarirli in base alle volte che lo utilizzi quindi io mi sento di consigliartelo assolutamente.
    Nella confezione non trovi i guanti, io non li ho usati perchè preferivo distribuire il prodotto a mani nude, mi viene meglio ma poi mi sono immediatamente lavata benissimo e ho dato la crema. Non mi sembra un prodotto aggressivo anche perchè non contiene ammoniaca per fortuna.
    Io ti consiglio assolutamente di provarlo!
    Ultimissima cosa…lo puoi applicare sia sui capelli asciutti sia sui capelli umidi…io faccio la doccia e poi prima di asciugarli lo applico e poi procedo alla piega 😉

  37. ecco io non voglio schiarire i capello e adeso avveo fatot epr due volte la mascera fai da te stile capelli d’angleo delle laush, contiene l’uovo e ho visito che i capelli si son schiariti e come se non bsatase uso uno shampo della bioearth con estratto di camomilla

  38. noooo con la birra non fate pazzie rischiate solo di rovinarvi la pelle..poi in questi ultimi anni il sole è sempre più “incazzato” anche io che sono scura di pelle rischio la scottatura..la dermatologa m ha consigliato una spf 30 sul corpo e una spf 50 sul viso addirittura!! 😐

  39. Ah ecco… Grazie!! E x quanto riguarda i trattamenti naturali come camomilla e altri che ha detto clio?

  40. Scusa Clio, ma da quello che mi hanno detto diversi parrucchieri le sostanze acide fanno bene ai capelli, proprio perché il loro ph è leggermente acido e spesso i prodotti che si trovano in giro non lo sono e vanno quindi ad alterarlo. Quindi ben venga il limone! E per esperienza posso dirti anche l’aceto: io a volte faccio l’ultimo risciacquo dei capelli con dell’aceto mischiato con un po d’acqua e il risultato è fantastico, capelli piu lucidi e morbidi senza nemmeno dover usare il balsamo! (L’aceto non ha però potere schiarente)

  41. Dimenticavo Daisy! Non copre i capelli bianchi essendo uno schiarente e non una tinta… non so se ti serviva sapere anche questo 😉

  42. guarda mi hai incuriosito tantissimo, ormai è certo che lo proverò!!! magari prenderò quello medio perchè il mio non è un biondo chiaro e farò come dici tu applicandolo solo sulle punte (che tanto ad prile dovrei tagliare ahahahah) per vedere come è il primo effetto…e in base a quello posso regolarmi 🙂 il fatto che non abbia tempi di posa è stupendo, alla fine lo metterei come faccio adesso con il termoprotettore, sui capelli tamponati prima della piega 🙂 e poi il fatto che sia tanto non guasta mai!!!(considerato che ho i capelli che mi arrivano poco sopra il sedere quindi sono una “sprecona” eheheh). Sei una fonte inesauribile di consigli, e soprattutto riesci sempre a fare delle descrizioni chiare e dettagliate 🙂 sono proprio contenta 😀 ti farò sapere!!!

  43. no figurati…non sono pazza..non dormire x giorni e avere le piaghe..non ci tengo proprio.. 🙂 dico solo che funziona veramente….

  44. Con la camomilla bisogna fare attenzione, avevo una compagna che a forza di usarla si é ritrovata coi capelli arancioni e tutti sfibrati :/
    Comunque io non ho la pazienza di usare questi metodi naturali…vado di tinta e via XD

  45. ehehe ti ringrazio per fortuna non è un problema che ho, ma hai fatto bene a dirmelo perchè lo aggiungerò alla lista quando lo consiglierò alle mie amiche 😛 bacino!

  46. Guarda cosa ho trovato Daisyyyyyyyyyy!!!!!!!!!!!!!!!!!!! ovviamente non sono io ma le ho trovate cercando in giro.
    Vedrai saranno bellissimi! Io l’ho finito…mi è tornata voglia di comprarlo, stasera vado hahahaah
    Trovo sia un prodotto adorabile, non fa perdere tempo lo metti, asciughi e via! L’oreal promossa a pieni voti!
    io li ho a metà schiena… sono lunghissimi i tuoi tipo Panicucci anni d’oro! Grandissima! Immagino che li curerai molto…anche io devo dire…uso dei bei prodottini 😉
    Sono contenta di essere chiara nelle spiegazioni meno male anche tu lo sei!

  47. Ma ho notato solo io che questo post sembra scritto da una straniera? Clio, o chi per te, vi eravate fatti un goccetto prima di scrivere???

  48. Io uguale.. Solo k uso le tinte di testanera! C’è ne una bellissima che lascia veramente i riflessi rossi sui capelli!! E non li stressa affatto! Si chiama marrone rosso

  49. Per una settimana di fila al mare, prima di scendere in spiaggia , passavo un dischetto con un po di soluzione schiarente Schultz solo sulle punte. effetto bbellissimo! Base e lunghezze castano chiaro che viravano al biondo sulle punte ! I capelli erano diventati un po secchi ma nné più né meno di quello che mi si seccano di solito al mare.

  50. Ma solo a me i capelli non cambiano mai di colore neanche se passo venti giorni al sole pieno?

  51. Clio! grazie di questi consigli! ne conoscevo davvero pochi!! mi piace soprattutto quella dell’henné cassia e delle germe di grano.. anche se ultimamente, ripensando a quando hai usato il fabuloso per i capelli, io invece mi ero comprata la maschera della biopoint per i riflessi sul mogano e direi che è arrivata l’ora di provarla.. ma cambia tantissimo il colore dei capelli o è solo riflessante mogano?

  52. Stavo pensando la stessa cosa. eppure li ho biondo cenere, non sono tanto scuri…ho anche provato più volte con la camomilla da ragazzina ma zero

  53. con la camomilla? credo sia impossibile possa rovinare i capelli, certo se usava la soluzione shultz alla camomilla che contiene acqua ossigenata è un’altra cosa…

  54. Vorrei solo precisare che miele è henné neutro (cassia Obovata) non hanno nessun potere schiarente.
    Gli altri metodi sì…

  55. Proprio stamattina mi sono trovata un bel po’ di capelli bianchi e pensavo di schiarire i capelli per non farli notare (i miei sono biondo cenere). Pensavo a qualche sistema come la camomilla (l’ho usata con successo quando ero piccola) ma anche la birra è efficace e naturale (per me che sono completamente astemia è un modo per usarla!). Pensavo di provare anche la crema che consigliava Clio per schiarire i capelli.

  56. ma forse non dipende dal colore ma dalla natura del capello, forse noi li abbiamo di acciaio inox 😉

  57. capelli inossidabili! effettivamente tra tinte e decolorazioni che ho sempre fatto non si sono mai rovinati!

  58. Clio grazie per questo post! È da circa un mesetto che mi è venuta la fissa di smetterla con le tinte e di utilizzare metodi naturali. Il problema però è che tutte le commesse a cui ho chiesto mi hanno detto che se applico soluzioni naturali su capelli trattati potrei trovarmi la chioma verde! Io sono biondo cenere di natura ma è da anni ormai che faccio i colpi di sole. Ho comprato anche l’hennè biondo ma ho paura di utilizzarlo. Qualcuno mi può confermare o smentire questa cosa? Perché vorrei davvero smettere di tingermi con robe chimiche. Baci!!!

  59. Io ho provato l’hennè sui miei capelli che sono marrone scuro e sono venuti bellissimi. Mi piace l’effetto luminoso che viene fuori.

  60. Con il fatto che non si ha mai tempo preferisco sempre il mio parrucchiere di fiducia 🙂

  61. Ciao ragazze io ho i capelli biondo cenere e d’estate quando prendo il sole si schiariscono naturalmente, ma per farli schiarire ancora di più faccio degli impacchi con limone e olio di oliva e lo lascio agire mentre prendo il sole. Poi quando li lavo uso uno shampoo alla camomilla e devo dire che funziona benissimo, e grazie all’olio diventano morbidissimi!! L’unico problema è che bisogna lavarli bene per eliminare l’olio in modo che non rimangano unti!

  62. Ciao! E se ti facessi aiutare da un’amica a fare una prova su una ciocca nella zona della nuca? Dovrebbe essere molto poco evidente!

  63. Una mia amica si comprava la birra come aperitivo in spiaggia e poi una parte se la buttava addosso O.o Non je la potrei fa!!!

  64. Guarda io non sono la più esperta di tinte naturali ma nel corso del tempo ho visto i risultati dell’henné sia su di me che su alcuni dei miei familiari. Sinceramente mi da fastidio sentire dire da molte persone (magari anche ignoranti) che diffidano dalle tinte naturali che usare l’henné renda i capelli verdi. Innanzitutto il colore non dura più di tre mesi quindi credo che anche se tu provi questa tipologia di tintura e il colore che ottieni non ti piace puoi o aspettare che si scarichi o lavarti bene i capelli subito dopo aver applicato la tintura. Poi le erbe tintorie colorano i capelli in maniera diversa in base al tipo di pianta e non credo che un produttore metta un erba che fa i capelli verdi in un prodotto che promette riflessi biondi. Ti consiglio di informarti su gli ingredienti del prodotto che hai comprato e leggere su internet la tipologia di colore che rilasciano le varie componenti con cui é formulato e ovviamente provare sui tuoi capelli. Oltre a colorare l’hennè ha molti vantaggi per i capelli grassi/normali e con forfora perchè regolarizza il cuoio capelluto. Se hai i capelli secchi ti consiglio di aggiungere un po’ di olio all’impasto e per aumentare i riflessi dorati usare l’infuso di camomilla al posto dell’acqua. Spero di esserti stata d’aiuto.

  65. Oddio mi sono resa conto adesso che parti giá da una base trattata! In questo caso non so come aiutarti! Prova a leggere qualcosa su internet

  66. Questo post è davvero utilissimo per me, io uso spesso lo shampoo garnier alla camomilla.. Comunque prenderò in considerazione queste ricettine naturali 🙂 l’estate si avvicina quindi dobbiamo metterci all’opera 😉

  67. Che belli questi metodi naturali! io conoscevo solo quello della camomilla e acqua ossigenata 🙂 io ho i capelli castano chiaro e d’estate mi piacerebbe schiarirli 🙂 grazie mille clio! 🙂 :*

  68. Io ho usato sia il senna che il.cassia e ti posso assicurare che crea riflessi:uno più chiari uno più scuri..

  69. Mi ricordo che in quinta elementare una compagna di classe arrivò a scuola che sembrava portasse una parrucca rossiccia…Ci confessò che aveva sentito dire che l’acqua ossigenata aveva il potere di far diventare bionde, e lei non ci pensò un attimo…Un disastro!!!! Ahuahahah

  70. La cassia ha bisogno di essere ossidata per ottenere un risultato schiarente.
    Basta aggiungere il succo di un limone e lasciarla riposare per almeno 6 ore. 🙂

  71. Mia mamma ha fatto l’henne per anni poi per un certo periodo è passata alle tinte ma non soddisfatta dalla secchezza dei capelli dopo le tinte ha cominciato ad alternare o meglio ad integrare i due trattamenti così che l’henne rendesse luce ed idratazione ai capelli tinti quindi… Mi sento sicura a dirti di stare pure tranquilla perché di capelli verdi non ne ho mai visti… In più se l’henne è rosso, castano o nero si può usare come liquido del tè nero forte

  72. X la cc non vedi ricrescita ma è mooolto scura..
    Il biondo caramello è un castano chiaro fai te!
    X il resto ottima!

  73. Grazie mille!!! Infatti non capisco come sia possibile… cioè non credo di essere l’unica che dalla tinta vorrebbe passare al naturale… su internet ho già letto qualcosa ma ci sono opinioni contrastanti. Mi sa che proverò su una ciocca sola e vedo cosa viene fuori. Speriamo in bene!!! Grazie davvero per la risposta! Ah oggi ho comprato la maschera colorata della bottega verde, costava 4€ e mi sembrava un buon prezzo… sai qualcosa di più su questo prodotto?

  74. Sul serio?? Mi tranquillizzi un sacco! Però io sono bionda e vorrei rimanere tale. .. dici che l’hennè biondo o neutro vanno bene?

  75. a me l’effetto dellhenna sui capelli nn piace li rende duri stopposi aggiungere olio e varie no grazie uso i miei amati prodotti specifici e se voglio un colore più chiaro mi affido al mio bravissimo parrucchiere .sono” intrugli “naturali che vanno bene x chi ha una base già chiara e naturale .senza alterazioni dovuti atrattamenti chimici

  76. Bionda cenere a rapporto, nel periodo di fissa bio e di oddioiparrucchierisonoilmaleassoluto le ho provate tutte per schiarirli e vi dico ciò che ho imparato io: niente di tutto ciò vi darà un risultato eclatante e soddisfacente ma se vi accontentate di un effetto blando e le foto delle biondone lucidissime hollywoodiane non mi smuovono di 1 mm, allora usate pure i metodi naturali.
    Camomilla senza risciacquare: vago riflesso, capelli opacissimi
    Miele e aggiunte varie: capelli morbidi ma colore sempre uguale
    Karitè e aggiunte varie: capelli morbidi ma imprecazioni assortite le prime volte che non sapevo dosarlo, ne mettevo troppo e per riuscire a toglierlo ci sarebbe voluto lo Svelto
    Henne vari: se siete biondo cenere evitate il classico Hennè cioè quello rosso, non vi darà la chioma di Jessica Chainstain ma un riflesso rossiccio persistente che non andrà via neanche con le bombe. Hennè neutro con 1000 ingredienti e fatto ossidare 1000 ore: 0 risultati e mezzo acquedotto per riuscire a sciacquarlo (alla faccia del vivere green e bio), Hennè biondo (ovvero con camomilla e curcuma) questo in effetti qualcosa fa… Vi sentirete chiedere (a me, il moroso) “Scusa ma ti sei passata lo Stabilo sui capelli?”.
    Poi in un raro momento di lucidità ho fissato un appuntamento dalla parrucchiera dove vanno tutte le bionde fighette delle mia città, le ho portato una foto di Rosie Huntington Whiteley e mi ha fatto uguale (solo i capelli purtroppo) e -ve lo dice una stra fissata e che ha il terrore di rovinarseli- non mi ha né bruciato né rovinato i capelli, non mi si sono spezzati, non ho avuto più doppie punte del solito e tutto ciò -cioè i capelli da Venere di Botticelli- mi è durato la bellezza di 2 anni perché mi aveva fatto dei colpi di luce di un colore così bello e naturale che quando il mio colore è venuto fuori dalla ricrescita si è integrato benissimo e l’effetto non era per niente spiacevole (non sembravo Belen con la shatush tanto per chiarirci). Ci sono tornata giusto in questo periodo e adesso mi godo la chioma da Gisele, senza nervosi, senza perdere pomeriggi a spalmare e a sciacquare intrugli malefici.

  77. L’importante è che non ci sia picramato, è quello che fa reazione con le tinte chimiche e diventa verde. Se sono erbe pure al 100% non dovrebbe dare di questi problemi! Per tenerli biondi di solito si usa la cassia mischiata ad altre erbe, tipo la curcuma, ma se cerchi in giro trovi numerose risposte!

  78. Curiositá, di dov’é la tua parrucchiera? No perché io sono di Torino e sono alla disperata ricerca di una buona parrucchiera, sia per il colore (sono castana e vorrei andare sul rosso, inteso rosso-marrone intenso) che per il taglio capelli, che essendo ricci purtroppo il 99,99% dei parrucchieri non sono assolutamente in grado di trattare..

  79. Ha hahahha grandissima!!!! Purtroppo, da amante del bio finché è possibile, devo confermare che non esiste nulla di naturale che schiarisca sul serio i capelli, a parte il sole! Ma se siete castane non è che avete chissà quale risultato…. Anche io mi sono decisa ad andare dal parrucchiere e fare i colpi di sole (o di luce, che differenza c’è?), dopodiché userò si il burro di karitè, il miele e lo yogurt, ma per fare gli impacchi ammorbidenti!

  80. ahahah..e fu così che in tutti gli orti d’Italia non si trovò più un solo ciuffo di prezzemolo!! XD

  81. Ragazze la birra deve essere analcolica l alcool vi brucia i capelli….e il limone nn ha nessun effetto collaterale anziii!!!

  82. Ti assicuro che le cure naturali (cioè i vari impacchi, la maschera della marca buona ecc…) anche sui capelli trattati fungono e fanno la differenza 🙂 anche se mi sono fatta i colpi di luce (quello di sole credo sia quello che venga in estate a stare troppo al caldo ahahaha!) continuo a curarli con oli vegetali, balsami, cremine varie e i risultati si vedono!

  83. Mi spiace che non posso aiutarti 🙁 io sono della provincia di Modena. Capisco la tua diffidenza perché anch’io sono così ma farti consigliare da qualche tua amica che è soddisfatta del salone in cui va? Comunque -spero che anche per te sia così- quando vai da un parrucchiere la prima volta ho notato che sono molto attenti e ti ascoltano sul serio perché hanno tutto l’interesse che ti piaccia il risultato e che poi torni… Insomma quando ci sono andata io non è che ho trovato l’atteggiamento “Ah ma chi ti conosce, se non torni fa lo stesso” no, l’esatto contrario! Penso che con la crisi e la diffusione dei cinesi, ci tengano molto a soddisfare la cliente.

  84. scusate ragazze se mi intrometto ma volevo chiedere una cosa..siccome questo prodotto della l’oreal mi ha incuriosita moltissimo.. posso usarlo anche io che sono mora con riflessi rossi? perchè mi piacerebbe molto arrivare ad avere i capelli castano chiari/biondo scuro.. ce la posso fare??

  85. OT
    Clio, sei fantastica!
    Sto vedendo un questo momento il video Cliomakeup ci da un taglio – #ilnullacosmico dove tagli i capelli a Claudio Di Biagio e ……..
    SÌ CE LA FARÀ!!!
    Sei meravigliosa!
    Un bacio!
    Francesca

  86. Le conosco tutte tranne quella con il prezzemolo.
    Sconsiglierei anche io l’acqua ossigenata. La sostituirei con la schiaritura inglese che è una procedura abbastanza difficile e lunga, ma più sicura e abbastanza efficace.

  87. Si si infatti, forse mi sono spiegata male io, intendevo proprio quello! Alla fine è preferibile fare il colore che vogliamo dal parrucchiere e poi curare i capelli 🙂 in questo senso anche io uso molto le maschere con i vari burri e oli, miracolose!!

  88. Sì sì avevo capito, volevo dire che lo faccio anch’io 🙂 meglio fare il colore che si vuole e poi cure a go go!

  89. Anche io sono di Modena e alla ricerca di un buon parrucchiere per le tinte!!! Io non vorrei farmi i colpi di luce biondi, ma tendenti al rosso (mi sono fatta tre mesi fa l’henne e non si vedeva niente). Sai se esistono? E se li fa bene? Mi potresti dire anche come si chiama esattamente il tuo parrucchiere? Scusa per l’interrogatorio, ma quando sento persone che sono soddisfatte della tinta… non riesco a trattenermi hahaha!

  90. Io a Torino vado ormai da anni e anni da un parrucchiere in via San Donato, di fronte ai giardini, è bravissimo, ti ascolta e ti fa quello che vuoi! Mia madre fa la tinta lì e si trova molto bene 🙂

  91. Ciao Clio e ciao a tutte, è la prima volta che lascio un commento, ma è per avvisarti di una cosa che potrebbe essere importante: non sono un medico, ma per il lavoro che faccio so da fonti documentarie antiche che il decotto di prezzemolo produce un sostanza altamente tossica, per questo temo che possa essere pericoloso o comunue non salutare metterlo sul cuoio capelluto, soprattutto in caso di gravidanza. Se l’informazione che ho scritto dovesse rivelarsi errata, scusami tanto, volevo solo rendermi utile. Un abbraccio e tantissimi complimenti per quello che hai realizzato! Michela

  92. Io mi ero trovata stra benissimo con Caterina Beccasio, ai miei tempi era in via Monginevro ma ora se non ricordo male è in corso Peschiera. Quando vivevo a Torino non potevo permettermi parrucchieri costosissimi ma non potendo nemmeno trascurarmi troppo avevo preso un groupon, proprio con lei. Io ho dei capelli piuttosto problematici (diradati e fini, non reggono la piega), mi aveva fatto un taglio meraviglioso e duraturo per 20 euro. Ancora me la ricordo, la prossima volta che resto a Torino per più di 3 giorni ci voglio riandare 🙂

  93. Guarda quando mi ha detto “ti faccio i colpi di luce” io tutta spaventata “oddio no! Io odio quell’effetto strisce pedonali con le ciocche platino!” e mi ha spiegato che i colpi di luce me li avrebbe fatti del colore che volevo! Cioè il decolorante lo mette sempre ma poi aggiusta il colore per farlo più o meno caldo!
    Ti dico molto volentieri la parrucchiera da cui sono andata perché con me sono state attentissime, gentilissime e il risultato è stato ottimo ma io abito a Carpi in provincia di Modena, non a Modena centro insomma… Non so se per te va bene lo stesso 🙁

  94. oddiooooooooo!!! ma che figooo!!! tra l’altro hai trovato una foto che parte da una base molto simile alla mia!!! dici che riesci a dirmi anche quale delle 3 colorazioni ha usato o chiedo troppo?? (alla fine mi odierai lo so ahahhaha :P)
    Se lo acquisti fai anche tu confronto fotografico!!! Penso di farlo anche io! è utilissimo anche per capire dall’esterno la differenza (con i flash si vede tanto il mio riflesso rossiccio). E il fatto che sia pratico da usare e modulabile mi spinge ancor di più all’acquisto ahahah
    Comunque in realtà mi piace un sacco averli lunghi e li curo il giusto…non uso mille prodotti per pigrizia e perchè devo dire che ho i capelli abbastanza sani..però quei 3/4 prodotti devono essere ottimi…giusto adesso sto ricercando uno shampoo che vada in accordo con i miei capelli e la mia cute secca, perchè se sulle punte posso andare anche di olii, sulla cute è più difficile…Che bello siamo due Rapunzel!!! eheheheh
    Grazie ancora de tempo che mi hai dedicato Ki!!! Un bacio

  95. Ciao cara, da quello che ho capito non è propriamente una tinta quindi non so se da un castano relativamente scuro con riflessi rossi tu possa riuscire a raggiungere un castano chiaro/biondo…hai provato a guardare le review della CC cream di collistar invece? perchè avevo visto un paio di video e le differenze di colore erano più evidenti…poi sicuramente Ki ti sa dare una risposta più completa!!! buon pomeriggio 🙂

  96. Ciao Clio e ciao ragazze! 🙂 molto utile questo post per chi, come me, ha i capelli castano molto chiaro tendenti al biondo 🙂 ma vorrei fare solo un piccolo appunto riguardo l’hennè neutro: non tinge! E per questo, purtroppo, utilizzato da solo non ravviva i riflessi biondi dei capelli 🙁 proprio lunedì ho fatto un impacco pre-shampoo con cassia italica pura, yougurt e miele e i miei capelli non hanno assolutamente cambiato tono, ma ho notato addirittura i miei riflessi biondi un pò più spenti del solito! Quindi non credo lo userò più… un prodotto ottimo che ho trovato quest’estate per schiarire i capelli è il gel “Casting sunkiss” della L’oreal! L’ho applicato una sola volta ed ho ottenuto un effetto naturalissimo e davvero bello, luminosissimo! Infatti ho intenzione di riutilizzarlo appena inizierà l’estate 🙂 un bacio!

  97. mitico shampoo camomilla shultz! Uno dei miei preferiti, tra l’altro è senza parabeni e lascia dei capelli lucidissimi!

  98. MI daresti qualche info in più sul prodotto l’oreal, mi ispira da un po’ ma ho paura che l’effetto sia troppo, o troppo poco… da quanto ho capito abbiamo i capelli molto simili, castano chiaro, e al mare diventano proprio biondi quindii vorrei raggiungere un risultato simile. Sai dirmi quanto costa? È facile da fare a casa? I capelli si seccano tanto? grazie mille :):)

  99. Ciao Chiara! Faccio un appunto al tuo appunto xD la cassia schiarisce e ravviva i riflessi naturali, ma per farlo devi lasciarla ad ossidare 10-12 ore con limone e camomilla 🙂

  100. anche io uso l’ hennè neutro sitarama ed è vero che non tinge (si chiama neutro per quello dopotutto! :-)), però come ha scritto IlaMa forse lasciando riposare e ossidare per un pò dovrebbe fungere anche da tinta.
    adoro anche io il sunkiss: io mi continuo a fare shatush naturali e colpi di luce dall’ estate scorsa, scaldandoli col phon… e tutti mi fanno i complimenti per il colore! spendendo 10 euro per una confezione che mi dura mesi 🙂

  101. )

    – Il succo di un limone

    – 3 cucchiai di miele

    – Un cucchiaio di cannella in polvere

    – 2 pillole di vitamina C (o una grammatura equivalente di acido ascorbico sfuso)

    Per il procedimento basta mixare tutti gli ingredienti in una ciotola, applicare la pappina sui capelli umidi e lasciar agire per soli 45 minuti sigillando con la pellicola. Se in questo lasso di tempo ci si espone al sole sembra essere ancor più efficace. Procedere con la usuale routine di lavaggio.

  102. Non ho mai provato questi metodi perchè secondo me per chi è scura, tipo la base di Jessica Biel, ti ritrovi arancione in un nano secondo. Io ho la base molto scura (che poi nelle tabelle dei parrucchieri sarà un castano medio/chiaro) e non sarei riuscita a diventare bionda senza la decolorazione! Fa male, perchè adesso il mio capello è molto più secco rispetto a prima, ma la alterno alla tinta normale ogni mese, altrimenti al posto della decolorazione consiglio Testa Nera Biondo Nordico che è meno aggressivo della decolorazione e schiarisce ugualmente!

  103. non è l’ hennè in sè che fa diventare i capelli verdi. alcuni tipi di hennè sono addizionati con picramato e se messi su capelli trattati con tinte chimiche fanno reazione (il picramato) e creano colori verdognoli.. per il resto io uso l’ hennè neutro per rinforzare i capelli e mi trovo benissimo (e ogni due mesi circa faccio una tinta senza ammoniaca per coprire i primi capelliBianchiMaledettiSiano!)

  104. si, vai tranquilla. io uso il neutro di sitarama per rinforzare i capelli e mi trovo benissimo. è uno dei migliori in circolazione.

  105. Io mi sento sempre “tagliata fuori” da questi rimedi, naturali e non, perchè ho i capelli quasi color ebano, castano scurissimo! eppure anche a me piacerebbe schiarirli un pochino per dare più luce al viso (per quanto, in fondo, mi piaccia anche il bel contrasto che hanno con la pelle molto chiara)…ma puntualmente, anche sui prodotti non-naturali, c’è sempre scritto che funzionano sui capelli da castano medio a chiari…esempio: l’anno scorso ero molto tentata dal gel schiarente Sunkiss di l’oreal, da usare magari solo sulle punte o comunque solo per dare qualche riflesso, ma sulla confezione diceva in pratica di “astenersi more”, perchè non avrebbe funzionato! qualcuna mora come me l’ha per caso provato lo stesso con qualche risultato? 😉

  106. Ma figurati !!! Non saprei perché avendo tu i riflessi rossi forse ti schiarisce ma non sul biondo ma sul rossiccio/carota… Non so se per quello che cerchi tu questo prodotto va bene. Ho paura che ti tiri fuori il rosso, purtroppo dipende dal capello. Potresti farlo nella parte sotto dei capelli ossia tiri su tutta la capigliatura facendo una mezza coda e fai solo il sotto e poi vedi AL SOLE com’è il colore. Se ti esce il rosso sai che quello non va bene per te. Ricordati però di guardare il risultato alla luce del sole e non artificiale 😉

  107. Il prezzemolo é una scoperta per me 😮 ho usato tutti i metodi descritti …non mi resta che provare quello col prezzemolo

  108. Ciao a tutte. Riguardo all’hennè, quello neutro in realtà non tinge (al massimo sui capelli molto chiari può dare un leggero riflesso dorato), ha più un effetto curativo sui capelli, ma assolutamente non tinge le mani. Persino quello rosso (Lawsonia inermis) in realtà non macchia neanche la pelle…. sempre se si usano polveri pure.

  109. ciao.io non ho mai usato l’hennè perchè ho un po’ paura di fare pastrocchi ma vorrei tanto utilizzare il casting sunkiss ma ho letto che si può usare solo sui capelli non tinti.tu hai info/esperienza sull’uso di questo gel sui capelli già tinti?? grazie 🙂

  110. Ragazze la lozione Schultz funziona tantissimo se usata a lungo e con regolarità, a 14-15 anni sono passata da castano chiaro a biondo miele solo usando quella e ci ho messo 7-8 mesi! I capelli si sono seccati un pochettino ma l’effetto è naturale e graduale, così potete anche decidere quando “smettere” 😀

  111. Esatto…aggiungo che se si vuole schiarire bisogna lasciare ossidare il composto per 12 h circa.

  112. Non so se è vero quello che dici ma di sicuro il prezzemolo in gravidanza fa malissimo (una specie d aborto naturale)!!! Non fatelo in gravidanza o sospetta gravidanzaaaa!!!

  113. Il decotto di prezzemolo lucida i capelli e dona riflessi ma non schiarisce..
    Inoltre se si sospetta una gravidanza va evitato, almeno in dosi elevate..

  114. Ciao!
    L’unico gemme che non dà i riflessi rossicci e arancioni sui capelli è la Cassia obovata..l’henné che si trova normalmente ovvero la lawsonia inermis darà sempre un sottotono rosso.
    L’henné biondo migliore è una miscela di Cassia obovata più erbe schiarenti: camomilla, rabarbaro ecc.
    Devi specificare in erboristeria il tipo di henné per non sbagliare!

  115. Anch’io l’ho provata la Cassia Obovata! In effetti volumizza i capelli come nient’altro! Io la mescolo con cannella e rabarbaro.. così profuma.. È una coccola che ogni tanto mi concedo
    ☺️

  116. L’infuso di prezzemolo è schiarente per la pelle ma non per i capelli..
    Li lucida e dona riflessi ma non schiarisce..
    Il prezzemolo fa bene a molte cose ma attenzione se si è in gravidanza: è un abortivo potente
    Spero di esserti stata d’aiuto
    Ciao!

  117. Cara Mickey, hai ragione..
    Ho chiesto a mia mamma che è medico e fitorapeuta, dice che il prezzemolo contiene l’apiolo che è la sostanza che può provocare l’aborto (ma solo il prezzemolo cotto dà problemi) e la miristicina che può provocare danni neurologici..
    Chiaramente si parla di quantità considerevoli per via interna quindi qualche impacco non è un problema ma comunque conviene essere cauti soprattutto in gravidanza e allattamento.
    Il prezzemolo però bisogna dirlo ha anche mille proprietà positive ed è quando si cuoce che sorgono i problemi, quello crudo, a meno che se ne mangi davvero molto, fa solo bene!
    Comunque sui capelli non schiarisce ma li lucida e dà riflessi..
    Piuttosto se si hanno piccoli animali in casa (lo dico per le gattare visto che lo sono anch’io!) bisogna stare attenti perché è tossico a piccolissime quantità..
    I gatti di solito non toccano sostanze tossiche spontaneamente ma non è la stessa cosa per altri animali, quindi attenzione.. Ciao a tutte

  118. Lei ha detto che usava la camomilla perchè i suoi non le permettevano di fare la tinta! Poi non so cosa effettivamente usasse, comunque l’effetto era terribile D:

  119. Anch’io lo sto usando il sunkiss e mi trovo molto bene! Ho già acquistato la seconda confezione 😉

  120. Perfetto allora so già quale tonalità acquistare!!! E’ veramente stupendo riuscire a scambiarsi questi consigli, opinioni ed esperienze…mi sento di parlare ad un’amica 🙂 Farò delle foto sicuramente, magari possono servire come recensione anche ad altre come me che vogliono approcciarsi al prodotto e sono un po’ titubanti 🙂 Un bacione buona giornata!!!

  121. ah voilà..se è per ravvivare va bene visto che tinte non ne faccio e le uniche schiariture sono quella “da mare”..per le gravidanze nessun sospetto neanche lontano..grazie cmq!! 😉

  122. Buongiorno ragazze, se voglio fare qualcosa di particolare faccio prima ad andare dal parrucchiere. Avrei una paura folle di fare delle porcate, e poi chi te toglie?
    Poi ci vuole troppo impegno… troppa fatica. L’unica cosa che mi concedo, quando posso e quando mi ricordo è di mettermi un po’ di olio (cocco, mandorla, ricino, nocciolo di pesca etc.) un oretta prima di lavarli.

  123. Si veramente che belle queste cose! Devo dire che subito leggevo e non mi entusiasmavo molto ma poi parlando con te, con altre ragazze e confrontandoci mi ha appassionato davvero tanto!

  124. Io invec purtroppo ho avuto spesso la sensazione diversa, di essere un numero tra i tanti. Non é che mi abbiano mai trattato male, ma nessuno mi ha dato particolari attenzioni. Senza contare che dopo un paio di volte che ho provato un taglio un po’ diverso e sono risultata una specie di pecora ho finito per chiedere solo che me li spuntassero, tanto coi ricci non sono proprio capaci. Basta dire che ho scoperto da poco che bisognerebbe tagliarli da asciutti, ma mai nessuno me loi ha fatti.

  125. Certo moltissimo !!! Proprio oggi farò una mascherza all’argilla e invece dell’acqua volevo provare con l’infuso di prezzemolo .. grazie mille 🙂

  126. Ciao Elena! Io ho usato il burro di karitè puro al 100% e l’ho comprato negli stand africani della fiera dell’artigianato di Milano, ma comunque online ci sono tante marche che lo propongono purissimo, la akamuti ha ad esempio tanti prodotti africani, anche il burro di karitè puro! 🙂

  127. Mah io la faccio una volta al mese, e ci metto dentro anche un po di olio di cocco che è idratante per i capelli come anche il burro di karitè! L’unica “pecca” è che devi avere un po di tempo per fare questa maschera, fai conto che alcune youtubers la tengono in testa per pomeriggi interi, io l’ho tenuta per due orette, ho visto comunque i risultati! 🙂

  128. Ragazze devo consigliarvi Assolutamente questa linea capelli alla keratina di ALFAPARF…mi sno arrivati ieri i prodotti shampo e balsamo e oggi li ho provati …. ho speso 25 euro prendendoli on line di siti dove si trovano ce ne sono tanti io mi servo da bestflair xchè in due gg mi arrivano…ebbene già lavandoli mi sono accorta di come fossero lisci ,asciugandoli seta tra le dita ho usato la spazzola giustox abitudine mann ne avreiavuto bisogno e ho lasciato ilbalsamo agire solo un minuto invece dei tre consigliati .. la linea è quella alla keratina stirante da fare in salone ma cè una versione facile e meno costosa sui 45 euroda fare a casa senza complicazioni ,ci sono vari pareri nei forum molto positivi…io in realtá nn ho fatto iltrattamento stirante ,nn ne ho bisogno, ho preso i prodotti di mantenimento essendo già consumatrice dei prodotti alfaparf aisemi di lino che credevofossero il top . questa linea è SUPER!!!! provatela soprattutto se avete capelli sciupati o trattati secchi ..e poi ditemi ..

  129. Nella soluzione schiarente Schultz c’è anche l’acqua ossigenata ed è vero, rovina molto i capelli col passare del tempo.
    Della Schultz uso lo shampoo ristrutturante camomilla e germe di grano. Mi piace molto l’odore, anche se la formulazione è un po’ grassa per i miei capelli.
    Sono bionda cenere di natura, ma non ho mai notato grandi cambiamenti con gli shampoo, i balsami o la stessa camomilla. Esaltano il colore naturale, ma non li schiarisce secondo me.

  130. io ho fatto più volte la “schiaritura inglese” è efficace dopo 3 o 4 trattamenti ma è al 100% naturale… la ricetta dell’impacco si trova anche online, in sostanza 6 cucchiai di acqua distillata, 2 cucchiai di miele, 1 cucchiaio scarso di olio d’oliva (ma va bene qualsiasi olio), 1 cucchiaio di cannella (per riflessi ramati) o di curcuma (per riflessi biondi) 1 cucchiaio di curry. Si mescolano prima miele ed acqua distillata, poi le polveri ed infine l’olio, si lascia riposare per un’ora in un contenitore ermetico, passata l’ora la si applica sui capelli (io preferisco applicarla ai capelli umidi) e si tiene il più possibile avvolgendo i capelli in una cuffia da doccia ed un asciugamano vecchio. Le prime tre volte l’ho tenuta per due ore, ci sono state occasioni in cui ho tenuto questa maschera per 5 ore (durante l’estate).. ho alternato la versione per i riflessi ramati e per i riflessi biondi. Da castano medio “piatto” sono passata a castano chiaro con tanti riflessi al sole… mai più tinte!

  131. ciao io li prendo su http://www.Bestflair.it sono moltoveloci in due gg arriva corriere ..cerca Alfaparf Keratin Therapi …,poicer ando on line ho trovato in un forum altro sito conaigliato x trattamento completo cioè hanno anche il prodottox stirarli che si fa tranquillamente a casa che è http://www.feelyourlook.com ….anche qui hovistohanno sconti e poi cè http://www.planethair.it dove hanno sconto 50%… in quest’ultimo ho fatto spese varie volte ,ma sono lenti..

  132. sono privi di formaldeide …penso sostanza dannosa ….comunque se digiti su google Keratin therapy alfaparf su forum al femminile trovi opinioni entusiastiche ..ma io stessa nn pensavo fosse così buona la linea ma già quella ai semi di lino mi era piaciuta moltissjmo ..il burro anticrespo è fantastico e nn appesantisce ,mi avevano mandato un campione e lho preso pur nn avendo i capelli crespi ….ma d’inverno capita certe volte siano un pò elettrici o indomabili …

  133. Io uso l’hennè,ma quello rosso!
    Da capelli castano scuro con bianchi ora sono castano-rosso 🙂
    Penso che userò l’hennè mooolto a lungo 😉

  134. io ho i capelli castani chiari (come direbbe una mia vecchia amica che si intende di colori di tinte – un biondo cenere, anche se io definirei più come biondo scuro) e nn ho nessuna intenzione di usare tinte decoloranti trattamenti di colpi di sole ecc…. uso shampoo alla camomilla molto sovente, e devo dire che x fortuna i miei capelli appena beccano un po di sole si chiariscono subito senza usare niente di particolare… sembra quasi che assorbano la luce del sole… beh che dire sono fortunata!!

  135. Direi che per evitare l’effetto rossiccio indesiderato è meglio affidarsi a dei professionisti ed evitare i metodi fai da te!

  136. CiAo ragazze, ho i capelli biondo scuro con riflessi biondo cenere (quasi colpi di sole naturali) ed ho provato l’ultimo risciacquo con infuso di camomilla:
    Riflessi wow! Già si è notato dopo la prima applicazione (ok che la mia base parte avvantaggiata) ma la chioma era davvero meno spenta!! Sicuramente lo farò di tanto in tanto

    Grazie Clio ed anche voi ragazze che nei commenti avete confermato l’efficacia

  137. Ciao Clio e ciao ragazze, conoscevo quasi tutti questi metodi (tranne l’olio di germe di grano e il prezzemolo) ma non li ho mai provati, vorrei provare l’henné neutro ma ho paura che certi capelli mi diventino bianchi (quelli che sono già molto chiari).

  138. la birra sui capelli proprio no.. uno spreco di risorse preziose e sai che appiccicaticci poi i capelli senza risciacquo!?

  139. Clio scusa l’infuso di camomilla quanto tempo lo posso conservare?
    P.S: ma il blog non funziona più? mi spiego quando entro sul blog trovo solo post del mese scorso, invece per leggere quelli recenti tipo questo devo farlo attraverso la pagina fb!

  140. Avrei un po’ di appunti da fare clio: 1)la cassia, o henne neutro, non tinge per nulla. 2) la birra è meglio analcolica, per non rovinare i capelli 3)anche l’aceto è schiarente, lo si può mettere nella pappetta dell’henne. 4) perché la cassia abbia più effetto schiarente si deve far riposare il composto x una notte prima di applicarlo 5) l’acqua ossigenata schiarisce ma dà un effetto arancionino che a mio parere non è granché…6) il gel schiarente Sunkiss funziona davvero! (Certo non è naturale:) ) baci

  141. L’effetto non è troppo e stranamente non vira neanche al rossiccio. Da applicare non ci vuole nulla, prima del phon e dopo lo shampoo sui capelli tamponati a mo’ di balsamo senza risciacquo:) il risultato è naturale perché dà riflessi. Costa sui 10 euro. Non secca i capelli:)

  142. si si conta che io sono biondo cenere scuro(un castano chiaro ma manco chiarissimo) ho preso color biondo caramello e ho scurito da matti i capelli…pure i balayages!!!diciamo che si vedono meno ecco=(

  143. Almeno non sono l’unica, ci facciamo coraggio a vicenda. Ho sentito che a Milano ce n’è uno specializzato nei capelli ricci e ci vorrei quasi andare apposta, il problema è che costa un’occhio della testa… magari me lo gioco come regalo di laurea 😀

  144. ma io faccio l henne neutro da un po 1 volta la settimana e non ho mica visto schiarimenti anke perché nn era quella il mio obiettivo! però io lo mischio al miele e allo yogurt

  145. Il colore dei miei capelli è un po’ “pazzerello” poichè cambia senza che io faccia nulla; infatti io sono nata con i capelli castani scuri, poi sono diventata bionda (mooolto chiara), successivamente un biondo un po’ più scuro (quasi tutta l’infanzia) e ora biondo scuro/castano chiaro…
    Fin da piccola ho usato lo shampoo alla camomilla per avere un bel colore, poi ho iniziato a cambiare e a sperimentare con shampoo per capelli ricci (perchè li volevo boccoli e quindi pensavo che se avessi usato lo shampoo per quel tipo di capelli, lo sarebbero diventati), lisci, secchi, danneggiati e chi più ne ha più ne metta!
    Per quanto riguarda i metodi di schiarimento naturale li conoscevo tutti eccetto il prezzemolo; di solito d’inverno non bado più di tanto a schiarire i capelli, mentre d’estate ci corro dietro in continuo.
    Solitamente verso l’infuso di camomilla in un contenitore spray e lo spruzzo sia dopo lo shampoo -prima di asciugarli- sia al mare (così con il sole l’effetto di schiarimento è maggiore) e a volte faccio dei lavaggi con la birra analcolica bionda, ma sicuramente proverò l’infuso di prezzemolo! 😉

  146. Io conosco, invece, se può essere utile, un metodo per aumentare i riflessi rossi (già provato ed approvato! ;D) Basta mettere a bollire dell’acqua in un bollilatte (io sono sempre andata ad occhio, quindi non saprei darvi un’indicazione precisa sulle quantità, ma direi circa una tazza e mezza), una volta raggiunto il bollore spegnere il fuoco e mettere in infusione 5 o 6 foglie d’alloro fresche (per intenderci, non quelle secche che si usano in cucina) intere e ben lavate precedentemente, e un cucchiaio di origano secco. Dopodiché lasciare in infusione per un quarto d’ora – venti minuti (se si sgarra col tempo non è un problema, l’importante è che non siano meno di 15 minuti), filtrare il tutto e applicare subito dopo il normale shampoo senza poi risciacquare.. spero possa servire a qualcuna, un bacio a tutte!! :* :*

  147. Una mia ex compagna desiderava schiarire i capelli home Made, ha utilizzato il famosissimo prodotto della schulls alla camomilla, e si è portata dietro un colore orribile simil rossiccio per un bel po di tempo! Probabilmente partiva da una base troppo scura! Quindi attenzione con i prodotti naturali, assicuratevi prima di aver il tono giusto per quel tipo di prodotto

  148. Lo schiarente schulz non è naturale! Ha dentro la camomilla certo (e mi sembra anche bio) ma l’ingrediente principale per schiarire è il solito perossido di idrogeno..

  149. ciao clio! mi sa ti devo correggere sull’henne. Quello che tinge (e di rosso) e’ la lawsonia! quello neutro ha un potere colorante/schiarente pari a (forse quasi) zero. L’ho usato tantissimo per rinforzare e mai avuto colore, anche usando le mani senza guanti. Magari era la qualita’ che usavo, in ogni caso anche su internet non avevo mai letto ricette con la cassia. Io ho i capelli ora castano chiaro, con riflessi rame, e li tingo usando una lawsonia non troppo forte per non ritrovarmi pel di carota, volevo un rosso scuro/ pepper chocolate 🙂
    Ora provero’ un’altra ricettina per avere un rosso piu irish, che adoooroooooo! (tipo quella della foto che hai messo come copertina)
    bacio a tutte!

  150. se hai tinta chimica sui capelli prova su una ciocca giusto per essere sicura che non diventino verdi! ( a me non ha mai dato problemi ma sempre meglio essere sicuri!)

  151. L’effetto è davvero bello! 🙂 è molto naturale e praticamente decidi tu quale intensità dare in base alla quantità applicata! E i capelli stranamente dopo non sono secchi, ma morbidi e veramente luminosi 🙂 in più è molto facile da utilizzare a casa e una confezione a me dura davvero molto, infatti l’ho usato una sola volta perché avevo già ottenuto il risultato che volevo! Io ho comprato a giugno la tonalità 01, da castano chiaro a biondo scuro 🙂 spero di esserti stata d’aiuto!

  152. L’ho pagato 6 o 7 euro da Acqua e Sapone in offerta! Dovrebbe essere sui 10 euro comunque 🙂

  153. Grazie per l’info, avevo cercato in giro sui vari forum ma c’era chi sosteneva che non dovesse ossidare e chi sosteneva il contrario xD io avrei voluto solo un effetto rinforzante e non schiarente, ma purtroppo ho notato il capello un pò spento dopo l’applicazione e nessun miglioramento! Penso che tornerò alle maschere già pronte, meno fatica ahahah

  154. Ciao Elisabetta, no non faccio tinte da tanti anni (in passato ho sperimentato colori che non mi stavano benissimo) anche se a volte trovo qualche capello bianco (che tolgo ahah) e alcuni capelli di un biondo chiarissimo.

  155. Cara Elisabetta, grazie mille per le informazioni più precise e sicure che hai fornito al riguardo! 🙂

  156. allora senza tinta non dovresti avere problemi. I capelli bianchi diverranno rame rame 🙂 che io personalmente adoro!!
    ma a toglierli non è che dopo ne vengono fuori il doppio?
    Una tattica per vedere l’effetto e la forza della tinta sarebbe anche usare i capelli rimasti nella spazzola. l’intensità del colore dipende anche dalla marca di henne che si usa e dall’impasto. Io ho sempre usato quello di erbamea sfuso che si trova facilmente in erboristeria. Senza picramato. Ho i capelli lunghi fin sotto il seno, l’ultima volta ho usato circa 150 gr, lascio ossidare per tutta la notte con aceto di mele, poi aggiungo henne neutro e un pochino di mallo di noce (1 o 2 cucchiai) per dare volume mischiato con infuso di carcadè, yogurt e miele per dare cremosità e magari qualche olio essenziale, tipo limone o rosmarino per migliorare l’odore. ho lasciato l’impacco su 4 ore piu o meno. il risultato si vede ancora dopo un anno e mezzo (mai avuto tempo di rifarlo) ma è molto naturale anche con la ricrescita. Sui miei capelli castano chiaro è venuto fuori un bel castano ramato piu caldo molto naturale! Prox settimana finalmente mi sono decisa a rifare il colore! 😉
    Scusa, forse non ti interessava la mia ricetta! Spero che comunque ti sia utile! :*

  157. Grazie per avermi risposto, allora dovrò provare l’hennè 🙂
    Non so se quelli bianchi stanno raddoppiando, non mi pare.
    Ma certo che mi è utile la ricetta. 🙂

  158. GRAZIE CLIO! Sono stata un po’ assente dal blog per via di un periodo impegnatissimo (non ancora finito, ma oggi mi concedo una mini pausa), torno e trovo questo mega regalo.. in questo momento una delle mie priorità è proprio schiarirli con un effetto naturale e quindi volevo orientarmi sui rimedi naturali (ehehe). Avevo già provato la camomilla, senza risultati nonostante la costanza, ma adesso voglio assolutamente provare anche il prezzemolo e la birra, che leggo anche da altre ragazze qui sotto che funziona!

  159. Figurati! mi fa piacere che la ricetta sia utile! ora la dovro cambiare perche ho un irritazione sul cuoio capelluto che penso non gioverebbe con lo yogurt, e devo contrllare se il rilascio del colore viene diminuito con troppo olio! 🙁
    io comunque trovo molta ispirazione su hennaforhair è un sito in inglese che ha molte ricette per ottenere diversi colori. Se macini la lingua facci un giro!

    Buona hennata e fammi sapere come ti sei trovata! Baci!

  160. Perché lo schultz contiene perossido diidrogeno, non c’entra il “naturale”…anche un paio di mie compagne lhanno fatto, tremendo ahah

  161. AIUTOOOOO…..Ciao Clio,ho un problema grandissima,il colore dei miei capelli e biondo chiarissimo tinti,da un mese e mezzo ho deciso di fare una pazzia cambiare colore ma non con la tinta,ho comprato la crema colorante di colistar colore rosso amarena piaciuto tantissimo come uscito ,messa tre volte fino ad ora preche andava via e mi piaceva intenso il colore.insomma mi basta il rosso e vorrei di nuovo il biondo che ne pensi e possibile schiarire di piu …il colore va via ogni volta che mi lavo ora e diventato viola blu e alle radici e un rosso arancione…..vorrei un consiglio cosa posso fare…grazie

  162. Grosso errore quando si parla di cassia: si chiama hennè neutro proprio perché non ha alcuna proprietà tintoria o schiarente, semplicemente forma una pellicola filmante, che dà ai capelli un aspetto lucido e sano. L’illusione di schiarire è probabilmente data dalle erbe o dagli ingredienti ad esso associati, che comunque, limone a parte, hanno proprietà schiarenti molto blande.
    Altro grosso errore quando parli, appunto, del limone associato alla cassia. In realtà è quasi d’obbligo mischiarlo agli hennè (sia che si parli di cassia sia di lawsonia): infatti il ph dei cosiddetti hennè è molto basico, questo fa sì che dopo un po’ di utilizzo frequente i capelli diventino crespi e disidratati. Col limone si equilibra il ph degli hennè, quindi ben venga sempre! Se si preferisce si può usare al suo posto aceto di mele o yogurt bianco, ma bisogna sempre unire all’henné una parte acida, magari aiutandosi con cartine tornasole acquistabili in farmacia.

  163. Ciao Clio ciao ragazze! Io sono mora di natura e ho usato l’henné per farmi nera, in questo caso secondo voi cosa verrebbe fuori se usassi uno di questi metodi? Funzionerebbero o verrebbe fuori un gran pasticcio?

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here