Ciao ragazze!

Oggi parliamo dell’utilizzo probabilmente più discusso degli oli: quello sui capelli. In commercio se ne trovano moltissimi, da quelli puri al 100% a quelli misti siliconici, ma ovviamente non sono tutti uguali. Ognuno di essi ha delle caratteristiche specifiche e delle proprietà che lo rendono più o meno adatto ad esigenze diverse e ai vari tipi di capelli. Se siete curiose di scoprire quale olio potrebbe fare al caso vostro non vi resta che leggere il post…

oli capelli

Gli oli rappresentano uno dei prodotti che dividono maggiormente noi ragazze: c’è chi li ama alla follia e chi proprio non li sopporta. Di solito chi li tiene alla larga lo fa perchè terrorizzata all’idea di ritrovarsi coi capelli appena lavati ma già unti ed appesantiti…

style-craze

Viceversa chi non ne può fare è meno è perchè ha trovato un prodotto multiuso, versatile e in grado di migliorare sotto tutti i punti di vista la propria chioma senza alcuna controindicazione.

woman-with-beautiful-hair

Secondo me la verità sta nel mezzo come al solito: non esistono oli adatti a tutti i tipi di capelli, come del resto non ci sono modalità d’uso che possono considerarsi giuste in assoluto. Occorrono dunque vari tentativi e tanta pazienza prima di trovare il prodotto e l’applicazione ideale, anche perchè ci sono tante variabili che possono influenzare il risultato ottenuto: la pesantezza di quel determinato olio, la quantità applicata (a volte basta una sola goccia di troppo per compromettere tutto!), il tempo di posa, le modalità del risciacquo (dopo una maschera molto ricca un solo shampoo potrebbe non bastare ad eliminare per bene i residui di olio), la possibile ‘contaminazione’ della cute…io ad esempio sto sempre ben attenta ad applicare questo genere di prodotti solo sulle punte, onde evitare di appesantire troppo i capelli.

nrm_1416506375-64f414f32cd36dd9a8ab4d8b04d58fef-colorazione-capelli

Personalmente mi piace molto utilizzare gli oli al mare, per proteggere i capelli dal sole e dalla salsedine, che rappresentano una notevole fonte di stress per le nostre chiome. Pur non avendo il fattore protettivo delle creme, gli oli fanno da barriera e riescono a salvaguardare il cuoio capelluto.

041812_1032_3

Ovviamente si possono utilizzare anche per fare maschere ed impacchi pre-shampoo, oppure come balsamo leave-in (senza risciaquo), per combattere le doppie punte, idratare e rendere i capelli più forti, lucenti e morbidi.

impacco pre shampoo

Un uso alternativo è quello sui capelli asciutti: in questo caso si può frizionare l’olio prescelto lungo le lunghezze o solo sulle punte, in modo da ottenere un effetto disciplinante e tenere a bada il crespo.

how-to-protect-your-hair-against-damage-caused-by-sun-sea-water-and-chlorine

 

Tra le amanti degli oli c’è chi si affida esclusivamente a quelli puri e diffida di quelli che contengono al loro interno anche qualche silicone. Il fatto è che i prodotti non puri al 100% consentono di ottenere dei buoni risultati dal punto di vista estetico ma non hanno alcun beneficio sulla salute del capello! Praticamente lo rendono bello ma non lo curano, non lo rinforzano, non lo migliorano come fanno invece quelli naturali. Personalmente nel corso degli anni ho provati tantissimi prodotti, concentrandomi maggiormente sul risultato che riuscivo ad ottenere più che sull’inci. Ho testato sia oli puri (di argan e di cocco ad esempio), sia quelli che non lo sono perchè contengono siliconi al loro interno, come ad esempio il Davines essential ol oil, l’Olio Straordinario di Elvive, l’Huile Celeste di Kerastase.

 

D51060_1

Elvive-Olio-Straordinario1

huile_celeste

 

Nella prossima pagina trovate i 10 oli puri più famosi, le loro caratteristiche e i benefici che apportano al capello!

169 COMMENTI

  1. Io che ho i capelli secchi una volta a settimana faccio questo impacco pre shampoo : mescolo in balsamo dal buon inci con olio (quello che ho… Solitamente cocco) e dopo averlo spalmato sui capelli aspetto un po’ poi mi faccio la doccia, i capelli diventano straordinari! Baci ragazze

  2. Ciao ragazze, è la prima volta che scrivo ma volevo condividere con voi la mia esperienza personale! 3 anni più o meno avevo dei capelli stressatissimi viste le continue tinte e cambi di colore anche nell’arco di 20 giorni di distanza! Un giorno girando su internet trovai una ragazza che consigliava l’uso del l’olio di ricino per capelli, appunto, veramente stressati. Visto il suo costo irrisorio decisi di comprarlo! Ragazze vi giuro, non potevo fare acquisto migliore! I miei capelli sono rinati nel giro di 2 3 mesi, ovviamente usandolo con costanza ma vi posso assicurare di non aver provato mai nulla del genere!

  3. Ciao:):) si si, minimo 30 min prima in modo che l’olio venga assorbito bene ma a volte l’ho tenuto anche 2 ore per avere un risultato ancora più visibile!

  4. Ciao Clio, ciao ragazze.. Clio, invece cosa ne pensi dell’olio di oliva? Io quando ho i capelli stressati, spenti e in casi di disperazione ;D.. capita che lo usi pre-shampoo..

  5. Ciao ragazze! Io uso l olio di semi di lino dopo lo shampoo sui capelli umidi devo dire che li disciplina abbastanza!

  6. L’olio d’oliva?la mia parrucchiera lo consiglia per illuminare i capelli prima del lavaggio..io personalmente non uso oli perchè mi terrorizza l’idea di ungermi visto che li ho già grassi..mia mamma invece è sempre alla ricerca disperata di un prodotto per i suoi ricci crespi, causati anche dalle tinte..qualcuno ha da consigliarmene??

  7. Ciao ragazze, io quando ho tempo mi faccio un’impacco con olio di cocco e olio di ricino (ultimamente ho aggiunto anche olio di pesco). Purtroppo lo faccio poco e quindi non ho grandi risultati….

  8. Io, per i miei capelli ricci, prima di asciugarli distribuisco dulle punte olio di borragine della ‘lovea’ (lo trovi all’ovs) e gel di semi di lino autoprodotto.. Sono rinati e il riccio rimane bello più giorni..

  9. Mai provati! Non so se mi frena di più la paura di appesantire troppo i capelli già abbastanza grassi, o il mio essere pigra e ciompissima 😀
    OT: Ragazze ma secondo voi se aggiungo sempre un po’ di bicarbonato allo shampoo faccio una vaccata?

  10. Li uso principalmente quando sono al mare prima di andare in spiaggia… quando me lo ricordo XD durante l’anno ogni tanto faccio un impacco pre-shampoo con l’olio di cocco, ma non li uso mai come balsamo leave-in… ho paura di appesantire i capelli (che li ho fini e ci metto un nonnulla per appesantirli!)

  11. Ma l’olio per proteggere i capelli al mare, lo metti solo sulle lunghezze o anche sulla cute?

  12. Sulla cute non ci arrivo mai, però lo porto abbastanza in alto! Anche perché poi mi metto a mollo in acqua quindi dopo un’intera giornata al mare l’olio se ne va via almeno per il 90%

  13. Mi piace tantissimo questo argomento! Non ho mai usato oli al mare, ma vorrei cominciare. Ho giusto una boccia di olio di mandorle dolci da finire 🙂

  14. Ciao se posso permettermi, anche io ho i capelli fini ed uso da poco come disciplinante un siero della testanera hyaluron filler ed è eccezionale perchè non appesantisce e non ingrassa, se usato in combo allo shampoo e balsamo fructis densi e corposi una bomba..non riconoscerai i tuoi capelli! 🙂

  15. io non ho mai provato ma ho letto che si può fare e che aiuta a far rimanere puliti i capelli più a lungo, vorrei provare ma me ne dimentico sempre!

  16. Ci manca solo che non puoi permetterti XD guarda, lo proverò! Anche perché ora arriva l’estate e tra sole, mare, piscina vorrei evitare che i capelli si danneggino oltre! 🙂 giusto per curiosità: dove si trova? quanto costa all’incirca? (no, perché sono abbastanza a budget ^_^”… devo comprarmi gli occhiali nuovi e quindi sono, citando Lino Banfi, “uccelli per diabetici”)

  17. eh purtroppo mi pare sugli 8 euro il siero però dura moltissimo, ma se vuoi puoi provare anche solo con shampoo e balsamo fructis che praticamente creano una sorta di film intorno al capello che li protegge e dà volume, quindi tendono a rovinarsi anche meno, io prendo tutto da acqua e sapone, ma probabilmente lo trovi anche in molti supermercati.. ti ho allegato le foto 🙂

  18. Articolo interessante!!!!
    Io non ho mai provato gli oli,solo una volta in estate ho usato un prodotto comprato dal parrucchiere x proteggere i capelli dal sole.
    Avendo la cute grassa e dovendo lavare i capelli ogni 3 giorni,ho paura che gli oli possano fare peggio!!!!
    I miei capelli sono lisci ma spessi e gonfi,tendenti al crespo soprattutto in inverno,quindi mi servirebbe qualcosa antiumidità….ora in casa ho tea tree oil e al prossimo shampoo sicuramente lo proverò x vedere che effetto fa.
    A qst punto ci vorrebbe pure un post x spiegare le varie ricettine x maschere e impacchi con questi oli,che ne dici Clio???

  19. Secondo me la cosa importante è applicare l’olio sui capelli umidi e mai asciutti altrimenti si potrebbe ottenere l’effetto opposto ossia che il capello con il tempo si secchi. Anchè l’olio che si usa sul corpo dopo la doccia va applicato sulla pelle umida e non usciutta per lo stesso motivo , dato che l’olio resta nello strato più esterno della pelle facendo si che l’acqua non evapori ed è grazie a questo meccanismo che si ha l’idratazione.
    Io ho comprato tanti mesi fa l’olio amla di khadi sul sito ecco-verde ma sono pigra per usarlo ed è ancora bello impacchettato, spero che questo post mi invogli ad usarlo !!!! Un bacio

  20. Io uso quello di macadamia come leave-in ma ho i capelli ricci ricci e spessi quindi penso che potrei mettere anche il ricino che si “berrebbero” pure quello !!

  21. bè, se sono 8€ ma dura tanto non è il problema! 🙂 pensavo fosse sopra i 15€! Quante gocce usi all’incirca? 🙂 Io ho i capelli medio/lunghi

  22. Non userò mai più un olio siliconico. Ne avevo provati tanti ma ho chiuso per sempre dopo aver provato quello della l’oreal elvive-olio straordinario. Appena applicato l’effetto è stato wow ma dopo 4-5 applicazioni mi sono ritrovata i capelli più danneggiati e secchi di prima. Ecco, da lì sono passata ad usare solo prodotti bio per i capelli. Era proprio la prova evidente che i siliconi fanno male ai capelli.
    Gli oli naturali hanno bisogno di più tempo per vedere i risultati perciò spesso uno ci rinuncia dopo le prime applicazioni.. ma un po’ di pazienza e risultato si vedranno.
    Il tanto amato olio di cocco lo trovo un po’ pesante.. mi trovo invece bene con l’olio di mandorle dolci.

  23. Per i capelli, dopo lo shampoo, l’olio prodigioso della Nuxe: tre gocce di numero e poi lo applico sulle lunghezze: fantastique. Costicchia un po’ e mi sa che per proteggerli al mare dovrò usare altro. Quest’anno penso di optare per olio di cocco o thiaré: troppo buoni.

  24. Ho quasi tutti gli oli puri…ai quali aggiungo tocoferolo o aperoxid, per farli irrancidire meno. Per la spiaggia o impacco uso olio di cocco o di monoi ( che é cocco profumato

  25. Ciao, io per il problema capelli crespi ho risolto utilizzando lo spray naturale di Biofficina Toscana.. Considera che in genere ho una criniera in testa (e specialmente in inverno crespo a go go) e per ora questo spray è l’unico che è riuscito a fare il miracolo! Inoltre ha ingredienti naturali, quindi sono anche sicura di non danneggiare i capelli… Te lo consiglio! 🙂

  26. io come leave i ho inziato a dusare su i cappell umidi un pizzico di gel d’aloe mischiato all’olio di cocco. prima applicavo solo lolio di cocco, ma quata cosa mi dà l’idea ch esi amelgio dato che son sicura che l’olio vien miscelato a qualcosa di acquoaoa e poi il gel d’aloe della kobashi ch eho è scido e contribisce a chiudere le squame. adesso che l’olio di cocco si scoglierà farò uno spray mischelandolo con l’acqua. son conent aperchè i miei capelli son scesciuti tanot , am hanno quasi zero doppie punte in questo periodo.

  27. Ho i capelli molto secchi sulle punte perché faccio la tinta da tanto tempo ormai.. Ne metto qualche goccia sui capelli bagnati e mi trovo bene.

  28. Ho i capelli molto secchi sulle punte perché faccio la tinta da tanto tempo ormai.. Ne metto qualche goccia sui capelli bagnati e mi trovo bene.

  29. Ciao, proprio stamani dovrebbe arrivarmi il pacco dal sito ecco-verde con il fluido ricci morbidi di biofficina che dovrebbe avere anche effetto anti-crespo. Avevo visto anche lo spray che consigliavi sopra ma avendo letto recensioni negative non l’ho comprato , ora leggendo il tuo commento me ne pento! Ho sentito che i prodotti per capelli di biofficina sono molto buoni , hai provato anche il balsamo per caso ?

  30. Anch’io ce li ho ricci, a boccolo composto. Uso olio di mandorle puro biologico come impacco pre shampoo e, soprattutto d’estate, fa miracoli. Da poco ho comprato l’olio puro di argan ma ancora non l’ho provato sui capelli, solo sul viso e sulla crosta lattea del mio piccolino. Comunque da quando uso prodotti bio senza siliconi sls e parabeni i miei capelli sono rinati, sempre morbidi e lucidi e per me che ho sempre avuto un riccio crespo è un super risultato

  31. Ho più o meno la tua stessa situazione, uso l’olio di argan che mi sta aiutando molto ma se dici così voglio provarlo

  32. Il mio preferito è l’ OI di Davines lo uso tutti i giorni sulle punte e devo dire ke mi trovo benissimo e da quando lo uso non ho più doppie punte.Ho provato anche l’olio puro d’argan ma rispetto a quello di Davines me li ungeva maggiormente

  33. Io ho un simile riccio Afro e cerco qualche prodotto x far crescere più velocemente i capelli..ti viene in mente qualcosa?

  34. Ho i capelli finissimi e mossi. Con l’ umidità d questi giorni sono ingestibili. uso solo la phyto 7 per la mia chioma e olio di cocco per quando sono in spiaggia. Vorrei capelli lucenti e voluminosi senza appesantirli. Consigli su impacchi o altro?

  35. Gli oli usati da soli seccano i capelli (o la cute) a lungo andare, andrebbero applicati sempre umidi. a me piace molto il cocco, e anche il burro di karité come impacco pre-shampoo, se sento i capelli un po’ più secchi del solito qualche volta uso quello di ricino. l’olio di monoi ha un odore che io adoro, mi son comprata una maschera capelli e un profumo solo per l’odore… e sulle doppie punte non illudetevi, se ce le avete niente le può “riparare” se non un bel taglio, l’olio (come il silicone) al massimo le riattacca temporaneamente 😛

  36. Ciao Clio, ciao ragazze!
    Anch’io voglio condividere con voi una mia esperienza: un paio di mesi fa ho acquistato l’olio di cocco e lo utilizzo tutte le sere per struccarmi, lo trovo veramente eccezionale e lascia la pelle morbidissima. Un giorno ho avuto la brillante idea di applicarlo sulle punte dei capelli – bagnati – e di fare lo shampoo dopo… be’, anche dopo un accurato risciacquo poi avevo i capelli letteralmente unti…e li avevo appena lavati! ehm… da allora mai più olio sui capelli!
    Domanda: qualcuna di voi sa in che formato si trova l’olio di cocco in commercio? Perché io l’ho trovato in erboristeria, in bottiglia di vetro, al prezzo di 10€ circa..solo che usandolo tutte le sere non mi dura molto e speravo di trovare un formato (saponetta?) più pratico e conveniente… voi sapete qualcosa?

  37. Io uso l’olio di mandorle dolci come impacco prima di lavarli e dopo che ho fatto lo shampoo solo sulle lunghezza applico un olio di lavera che contiene olio di macadamia, di mandorle dolci e di jojoba.. E mi trovo benissimo facendo così, cerco sempre di stare molto attenta all’inci adesso perché spesso ho rovinato i capelli usando prodotti pieni di siliconi e molto spesso facendomi influenzare dalle pubblicità!!

  38. Che io sappia però gli oli non andrebbero mai applicati sul capello asciutto, ma sempre umido.
    Comunque utilizzo moltissimo l’olio di argan e l’olio di ricino, sono portentosi; un po’ meno quello di semi di lino e quello d’oliva, quest’ultimo è moooolto idratante.
    Trovo che l’olio di ricino sia un po’ bistrattato in quest’ambito quando in realtà è super ristrutturante e corposissimo… Qua tutti i possibili modi per utilizzarlo sui nostri capelli: http://miymakeup.blogspot.it/2015/05/olio-di-ricino-proprieta-e-virtu-per-i.html
    ^^

  39. Ho provato l’Olio straordinario della Elvive e almeno sui miei capelli è terribile. Basta poco e sono untissimi, con tutto che io non ho per nulla capelli grassi, ma normali (neanche secchi).
    Provato anche quello della Nuxe e diversi olii di semi di lino, ma il risultato è stato lo stesso. No, non mi piacciono gli oli, neanche sulla pelle, che sia viso o corpo. Io li boccio.

    Ciao!

  40. olio di argan, ricino e mandorle dolci, li adoro! i primi due li metto sempre dopo averli lavati (il ricino solo sulle punte) e quello di mandorle un pò nei giorni successivi. imparando ad usarli bene non ingrassano il capello, ma lo mantengono morbido (io li ho sottili e secchi quindi li trovo molto utili).
    dopo averli messi sulle lunghezze metto quel che resta anche sulle radici. io lavo i capelli anche ogni 4/5 giorni, e ho notato miglioramenti da quando faccio così

  41. l’olio (puro) di argan è molto utile, bisogna solo imparare a dosarlo, con un bel massaggio sui capelli umidi (anche alle radici) dà volume e corpo

  42. Ciao! 🙂 posso chiederti dove compri gli oli puri? Mi interessa specialmente quello di cocco (ma anche gli altri) solo che non riesco a trovarli 🙁

  43. Ragazze quindi per capelli tinti è meglio l’olio di mandorle dolci o di ricino? Io già uso l’olio straordinario di loreal, mi trovo molto bene ma mi piacerebbe fare anche qualcosa in più. Optavo solo per l’olio di cocco, ma grazie a questo post sono aumentati i dubbi XD

  44. Ciao Ragazze,

    io ho comprato l’olio di cocco, sentendone parlare qui per la prima volta..

    Avevo letto pareri molto positivi e così l’ho comprato.

    Beh mi trovo davvero molto bene!! Non è pesante e si assorbe molto bene.. Il profumo lo adoro e lascia i capelli molto molto morbidi. Da quando lo uso (anche se non riesco sempre a fare un trattamento a settimana) i capelli sono più sani e nutriti e crescono più facilmente..

    A volte poi quando voglio fare una maschera super nutriente al viso lo mescolo a un cucchiaino di miele e sento proprio la mia pelle stressata dire grazie!! 😉

  45. Importatnte ricordare, come hanno già fatto altre ragazze, che gli olii vanno applicati a pelle o capelli umidi così non seccano e anzi vengono assorbiti meglio lasciando meno unto, io qualche volta (di solito mi scordo o ho troppa fretta) faccio un impacco pre-shampo con olio di mandorle, o ricino o monoi o anche mischiandoli.. invece altre volte a fine doccia metto da metà lunghezza in poi una specie di bifasico che ha la keratina liquida della Gliss, mi piace..comunque per tutte queste cose bisogna metterne poco per evitare untuosità

  46. Io uso l’olio di argan, però vorrei tantissimo provare l’olio di cocco, qualcuno sa dirmi dove posso trovarlo? Non mi sembra di averlo mai visto qui in giro dalle mie parti…Ho anche l’olio di mandorle e lo uso per fare gli impacchi, poi io ho i capelli come la pelle MALEDETTAMENTE MISTI, cioè la cute più grassa e le lunghezze secche, una guerra!!!

  47. Ciao Clio e GRAZIE per questo post sui vari oli…..ciao anche a tutte voi, non so se vi interesserà, ma volevo informarvi che alla coop ho comprato sia l’olio di mandorle dolci sia l’olio di argan, entrambi puri al 100%, a poco più di 4 € ciascuno (100 ml)…

  48. prego! tra l’altro in questi giorni puoi segliere i prodotti a marchio coop su cui avere il 25% di sconto

  49. Qualcuno sa dove posso trovare l’olio di macadamia?ho i capelli tinti di biondo e mi è parso di capire che questo ha una funzione antispento e quindi dovrebbe ravvivare un po’ il colore!!con l’olio “Straordinario” di l’oreal come vi trovate?

  50. ciao! come ho scritto sopra, alla coop trovi quello di mandorle dolci e quello di argan a poco più di 4€ per 100 gr

  51. e l’olio di Karite’? Io sono grande fan del suo burro, credo non esista nulla di meglio per migliorare rapidamente la pelle disidratata, e ho provato con successo anche l’olio, solo sulla pelle però. Penso che d’estate lo userò sui capelli quando andrò al mare, ma volevo un parere, se qualcuna lo usa, e come si trova, grazie.

  52. Io uso solamente l’olio della Testa nera.. mi sembra si chiami “Supreme Repair” e contiene cheratina liquida. La differenza la noto eccome!! Se prima tagliavo i capelli ogni due mesi (per le doppie punte), con questo olio li taglio due/tre volte all’anno. E i capelli sono molto + disciplinati!!
    Però ho provato solo questo olio, anche se mi incuriosisce l’olio straordinario Ultra Dolce Garnier.

  53. Ciao a tutte ragazze,
    io ho comprato l’Olio ai semi di lino della Provenzali. Voi cosa ne pensate di questo prodotto? io lo utilizzo sui capelli asciutti, sulle punte per tutta la notte.. e dopo lo risciacquo facendo il solito lavaggio: shampoo + balsamo. Devo dire che i miei capelli li vedo meno secchi e meno sfibrati.

    Un bacione a tutte !!

  54. Io lo compro in un negozio etnico e lo trovo in barattolo o in boccetta perché d’inverno è solido, mentre d’estate si scioglie.

  55. Comunicazione OT ma credo utile a tante 🙂
    Fino al 25 / 05 c’è la possibilità di avere cn una spesa min di 80€(lo so che nn sono pochi) il 20% di sconto sullo shop on line del sito ufficiale Urban Decay inserendo il codice AFTERGLOW.
    X chi come me aspettava un incentivo a comprare le mitiche Naked potrebbe essere l’occasione no?
    Ciao a tutte!!!!

  56. Ciao a tutte! Io ho i capelli grassi e uso l’olio di cocco puro anche sui capelli asciutti, dopo faccio una treccia per farlo assorbire meglio: tutti mi fanno i complimenti per i capelli che ho! Lo adoro e adoro il suo profumo, uso quello di Rapunzel (che si può anche mangiare). Come impacco pre-shampoo uso quello di semi di lino dei Provenzali, ma non mi piace molto l’odore… e dal momento che avete capito che sono olio-dipendente, ho anche l’olio di Monoi della Yves Rocher, ma secondo me rende i capelli più crespi. Vorrei tanto provare anche quello d’argan hahaahah!!!

  57. Niente olio di oliva Clio? Io lo uso come impacco pre-shampoo e lascia i capelli belli morbidi, lo mischio al sale per uno scrub casalingo sul corpo..insomma lo uso abbastanza spesso!

  58. Sono una fan degli olii x corpo viso e capelli ..uso Nuxe che è una miscela di olii preziosi e si usa ovunque per cui viso e corpo e come impacco pre shampo o al mare per proteggere i capelli dal sole . uso molto anche johoba mandorle e argan x ilviso e dopodoccia …ho usato kerastase e mi sono trovata benissimo direi che sono ottimi tutti

    ah x i capelli sciupati favolose le ampolle di olio Phyto ,si usa la sera e si lava la mattina con un bello shampo i capelli rinascono ,provare x credere !!!!

    anche L’Erbolario fa un olio pre shampo molto buono e meno costoso ..

  59. Forse l’olio di semi di lino. Io, a dire la verità, ho comprato i semi in erboristeria e mi sono fatta una specie di gel che si può usare come impacco nutriente o proprio come gel anticrespo. Avevo letto la ricetta sulla pagina fb di Lucia Cuffaro, Autoproduciamo. Non so se funziona ma più i capelli sono sani meglio crescono

  60. La parrucchiera mi ha sbagliato la tinta, me li ha bruciati e ho dovuto rifarne anche un altra per coprire il disastro. Mi sono spalmata di olio di ricino come se non ci fosse un domani!

  61. Io ho i capelli grassi sulla cute e le punte secche perché li decoloro… ho privato a mettere un po’ di olio di mandorle dolci, puro, sulle punte ma sembravano untuosi e sporchi… sarà che con i capelli lisci si vede di più, oppure ho sbagliato io il dosaggio…

  62. In qualsiasi erboristeria o alimentari che vende prodotti etnici, assicurati che sia al 100% naturale e spremuto a freddo 🙂

  63. Dove vivo io non si trova facilmente, nemmeno in erboristeria. Io lo compro da Naturasì, puro e spremuto a freddo.

  64. Io uso da anni solo oli puri (avocado, mandorle, riso, germe di grano, jojoba, lino…) ma il mio preferito è sicuramente l’olio di cocco! Lo uso come struccante e per i capelli, anche poche gocce, durante l’asciugatura, visto che ho capelli tendenti al secco. L’importante è usarne pochissimo!

  65. Ciao! Olio di mandorle puro I Provenzali in vendita al supermercato, olio di riso idem (uso quello Scotti), olio di cocco da Naturasì nel barattolo di vetro.

  66. Clio ma tu che marche usi? io cerco di prendere olii puri,come quello di mandorle dei provenzali che uso per tutto e poi ho preso quello dell’omnia laboratories all’olio di argan, che però è per il corpo (ma se è ecobio non dovrebbe essere lo stesso per corpo e capelli???)

  67. Il mio amore per l’olio di cocco l’ho già espresso, lo uso sia per i capelli che come crema notte sul viso, mi pare di aver letto da qualche parte che si, è un olio pesante ma il nostro organismo non lo riconosce come “grasso” ma come “energetico” e di conseguenza ne sfrutta appieno le proprietà. Forse dico una stupidata ma credo che ingerirne un pò la mattina, aiuta ad accelerare il metabolismo. (Mai mangiato e non posso negare con certezza ma non lo prendo come il ritrovato dietetico del secolo.)

    Mentre l’olio di ricino è un portento, oltre che i capelli, le ciglia e le sopracciglia fa benissimo anche alle unghie, le rinforza, le nutre e crescono quasi a vista d’occhio. Amo gli oli naturali e grazie a questo articolo ora posso divertirmi a provare tutti gli altri.
    Caspita dimenticavo! L’olio di ricino aiuta anche l’invecchiamento della pelle, anche qui nessun miracolo ma qualche rughetta la spiana.

  68. Ah no no cosi tanto no, io uso due pompette sui capelli bagnati ma sono abbondanti in realtà, quando lo metto sui capelli asciutti invece una sola pompetta

  69. sinceramente è noioso leggere questi commenti Nuxe Phyto Erbolario sono tutte case che utilizzano prodotti naturali Nuxe in particolare è famosissima x i suoi prodotti ottimi a base di piante e non solo è proprionella loro politica nn utilizzare materie nocive .basta informarsi e poi anche ci fosse silicone sarebbe nelle quntità consentite ,io uso i fondotinta che lo contengono e non ho problemi di nessun genere …a questo punto allora nn mangiamo nn beviamo non ci laviamo e non respiriamo più visto l’andazzo dell’inquinamento ambientale !

  70. Io uso l’Elvive Olio Straordinario e devo dire che mi trovo bene, però lo uso solo d’estate prima di andare in spiaggia, non abitualmente come impacco. Per la spiaggia è utilissimo, io a fine giornata sento i capelli ancora morbidi, ma ovviamente lo applico solo sulle lunghezze e non sulla cute. Avevo provato anche quello dell’Erbolario, per carità di proteggere proteggeva ma era veramente untissimo, anche se non facevo il bagno poi dovevo comunque lavare i capelli da tanto che erano unti.
    Oli puri non ne ho mai provato, ma devo dire non mi attirano, né per i capelli né per il corpo, se devo idratare preferisco le creme

  71. Ciao a tutte! Qualcuno mi saprebbe consigliare un prodotto in commercio (senza siliconi & Co.) che possa proteggere i capelli tinti dal sole estivo? Ho un colore “bronde” tipo nocciola, non vorrei che i miei capelli diventassero biondi!

  72. Anche io ho fatto rinascere la mia chioma con impacchi di olio di germe di grano puro, li faccio una volta a settimana prima dello shampoo! Qualcuno sa qualcosa di più sull’uso per la protezione dal sole e dal mare? Ho guardato in profumeria ma il primo ingrediente era la paraffina liquida :

  73. Appena fatto un impacco pre shampo con l’olio di Macassar dell’erbolario che è un mix di olio di cocco,mandorle e oli essenziali…capelli morbidissimi!

  74. ragazze qualche consiglio su quale olio è meglio da usare in duplice modo: corpo e capelli? Ho preso un olio dei provenzali 100% bio, ma mi sono accorta un bel po’ dopo che non era olio di cocco, ma solo profumato la cocco ed è adatto sia al corpo che sui capelli. Sui capelli non ho ancora imparato ad applicarlo al meglio e sul corpo l’ho provato ieri sulle gambe. ha impiegato 3 ore ad assorbire…come mi consigliate di metterlo, con la pelle ancora bagnata o asciutta? e sui capelli? Il fatto è che un flacone enorme e non so come consumarlo prima di prenderne un altro….l’unica cosa che mi consola è che sia bio

  75. Ho usato anche l’olio d’argan ma non ho avuto gli stessi risultati! Comunque un consiglio è mischiarlo con l’olio di mandorle dolci ma solamente perché, l’olio di ricino è abbastanza denso ed è difficile da “lavorare” ma unito con un po’ di olio di mandorle dolci la viscosità risulta perfetta e anche l’applicazione! Comunque ovviamente è una mia esperienza personale 🙂

  76. Io l’olio della l’oreal l’ho accantonato definitivamente! Ho iniziato a usarlo che avevo dei capelli abbastanza in forma, una volta che ho interrotto l’utilizzo mi si sono increspati da morire! I siliconi per i capelli sono una droga, più li usi e più ti servono! 🙁

  77. ti consiglio l’olio di monoi o di cocco. Assolutamente fantasico.

    Ottimo come impacco sui capelli asciutti e come doposole per il corpo.

    Domenica mi sono ustionata e sto applicando solo olio di monoi, la pelle rimane morbida e non si unge

  78. O mamma aiutoooo adesso non so quale provare, li vorrei provare tutti!! Qualcuna mi consiglia? Io ho i capelli lunghi e boccolosi, ma con l’umidità si gonfiano e in più devo lavarli tutti i giorni perchè ho il cuoio capelluto grasso… help!!! 🙂

  79. Se lo usi su pelle bagnata la situazione cambia completamente. Anche i capelli li devi inumidire 😀

  80. Io ti suggerisco di provare il cocco. E’ probabile che ti aiuta anche a diminuire i lavaggi. Con me ha funzionato e vivo a Roma.
    Oppure puoi sempre provarli tutti uno per volta 🙂

  81. Avendo i capelli grassi una volta usavo gli oli solo come impacco pre shampoo (cocco, ricino, argan), ma ho recentemente provato ad usarne di più leggeri su lunghezze e punte dopo lo shampoo con i capelli umidi e il risultato è stato favoloso, capelli morbidissimi e lucidi! Non serve nemmeno il balsamo! Tra quelli che preferisco di più al momento sono quello di jojoba e un mix di oli (tra cui l’argan) della Omia, ma credo che ognuna prima o poi troverà il suo, quello che consiglio è che sia senza siliconi!

  82. Ciao ragazze, esco un Po’dal seminato.. premetto che fino ad un anno fa avevo una chioma davvero molto corposa e consistente poi non si sa per quale motivo ho perso improvvisamente un sacco di capelli e ora pur avendo sempre tantomi capelli me ne saranno rimasti la metà di quelli che ho sempre avuto. A qualcuna di voi è successa una cosa analoga?

  83. Mi si é irrancidito l’olio di cocco dannazione e l’ho dovuto buttare… non era aperto da tanto, forse ci é finita qualche goccia di acqua dentro… cmq, io uso e stra uso l’olio di jojoba su pelle e capelli, e l’olio di semi di lino solo come impacco pre shampoo. Ho la cute grassa e i capelli fini, ergo devo andarci leggera. E l’olio di semi di lino non ha un buon odore, meglio lavarlo via 🙂 anche io da un po’ ho detto addio ai siliconi. Non ho visto miracoli, ma cmq non torneró indietro, dato che i capelli sono sani e ci sono tantissimi prodotti bio davvero validi.

  84. Uso da tanto tempo gli oli x capelli e devo dire che mi aiutano molto visto che li tingo e uso sempre la piastra. gli oli citati li ho provati tutti ( olio di cocco il mio preferito) ma aggiungerei nella lista l’ olio di sapote ottimo come impacco pre shampoo e il coco caprylate che è naturale e leggerissimo. Lucida ma non unge è incredibile ha lo stesso effetto dei cristalli liquidi ma è completamente naturale. Lo uso sui capelli asciutti quando li faccio mossi e credetemi è leggerissimo la consistenza è quasi acquosa. Da provare!!!!!

  85. Sia l’olio al cocco che l’olio al monoi li prendo in un negozio di bio della mia città. Il monoi é della Tea Natura e il cocco é ad uso alimentare biologico della Raptunzel.
    L’olio di cocco l’ ho visto da Tigota… Non ricordo la marca se Athenas o altro, comunque Athenas fa sicuramente il monoi…

  86. Ciao mamyyy!!! Scusa mi sono accorta solo ora che avevi scritto dopo lo shampoo!!! No comunque lo utilizzo prima dello shampoo, come ti dicevo almeno mezz’ora e poi faccio lo shampoo!! Scusamiiiii :(:(

  87. Ah allora sono un diverso tipo di riccio poiché a me nn si riuscirebbe mai w più mai a fare un long bob. .cmq grazie

  88. … grazie Clio! io mi ripropongo sempre di comprarne qualcuno, pensavo di utilizzarlo sui capelli asciutti, invece scopro che funzionano meglio come maschera, una vera scoperta! ciao…

  89. Ciao Clio, grazie del post molto utile! Per ora non li ho, quindi finalmente so la differenza tra i vari oli!

  90. in erboristeria li trovi tutti tranne il monoi, suppongo…! io ne ho una collezione e li adoro…ovviamente li uso tantissimo per i capelli ma anche per il resto del corpo non scherzano in quanto a benefici! Ps: quello al cocco puoi fartelo da sola ed è ancora più efficace<3

  91. oli per capelli tutta la vita!
    una volta al mese un bell’impacco di uno o più oli e via: capelli splendidi e sani*-*
    io uso jtutto l’anno ojoba, ricino e mandorle dolci comprati in erboristeria, mentre il cocco lo uso solo d’estate: mi compro la noce e faccio l’olio da sola.
    I miei prossimi acquisti saranno tea three e macadamia.
    L’argan, invece, sui capelli non mi piace proprio…lo preferisco per il resto del corpo.
    ciaoo!!!!!

  92. prova, prova! ma cercati uno shampoo non buono…di più! tipo con quelli super commerciali scateneresti solo una reazione chimica e probabilmente allergenica!

  93. ciao! sinceramente, faresti meglio ad usare oli naturali.. puoi avere lo stesso effetto mixando più oli citati… tipo mandorle, oliva e jojoba… Non fidarti troppo di quelle robe: i capelli saranno bellissimi, ma è una bellezza fittizia! io da quando ho smesso di usare i prodotti normalmente in commercio li ho lunghi e sani il triplo.

  94. asciutti! tranquilla non è vero che rovinano il capello, anzi! il capello da secco assorbe anche il doppio! lasciate che bevano, poverini! meglio quello che le schifezze che siamo costrette ad usare solitamente…

  95. non è vero…i capelli (le lunghezze, ovvio) devono poter assorbire quanto più olio possibile per rigenerarsi e l’acqua farebbe da film.
    basta poi sciacquare finchè non senti più l’olio ma la morbidezza del capello ed il gioco è fatto!

  96. fattelo spremendo una noce! approfittane ora che le stanno vendendoXD è facilissimo e mille volte meglio di quello comprato ma se non ti va vai in una erboristeria!

  97. Avendo i capelli maledettamente grassi io olii no nada non li ppsso usare solo a mare avendo un capello trattato colorato e con colpi di sole uso uno spray della kerastase solaire che nn é olio é una crema liquida che protegge il capello dagli effetti del sole e acqua di mare ma non li ingrassa e sinceramente mi trovo benissimo

  98. potresti provare il phyto gloss. E’ una mousse riflessante che si mette dopo il balsamo e lascia i capelli con riflessi. Essendo della Phyto non ha siliconi. Esiste anche uno dai riflessi nocciola che dovrebbe fare al caso tuo.

  99. Ciao Clio e ciao a tutte! Bellissimo e utilissimo questo post! Io uso tantissimi oli, sia sui capelli, sia su corpo e viso! Sui capelli, come maschere pre-shampoo ho provato l’argan (meraviglioso, anche per idratarli non in prossimità del lavaggio), il lino (buono anche da mangiare!) e attualmente un mix di oli con joboba, girasole, lino e sapote della Società del Karitè; sono tutti e solo oli bio, prodotto ottimo come maschera pre lavaggio e da usare con parsimonia per lo styling! L’olio di mandorle lo sto usando sul corpo, mentre il cocco lo utilizzo come maschera per il viso; l’ho usato per i capelli ma il fatto che sia solido mi urtava alquanto! Idem per l’olio di ricino, che ho utilizzato ma essendo densissimo con i miei capelli fini faceva più danni che altro, sembrava li cospargessi di colla! Il Monoi mi attira tantissimo, credo che me lo regalerò per l’estate! 😀

  100. io ho i capelli abbastanza lunghi (sotto le scapole) quindi vado con circa 1 cucchiaio, lo stendo sulle lunghezze e poi passo sulle radici con quello che rimane sulle mani

  101. Ciao!! Io sono una grandissima fan degli oli, sia per i capelli che per il corpo. L’olio di cocco lo utilizzo per struccarmi e, prima di andare a dormire, per idratare il contorno occhi e sui capelli per idratare le punte, che alterno a quello di mandorle dolci. L’olio di semi di lino, anche se non è puro, lo utilizzo per proteggere i capelli al mare.
    ilmondodiary1.blogspot.it

  102. Ciao Raven, io non credo sia così… E’ vero che l’olio penetra meglio sul capello asciutto poiché non incontra nessuna barriera, ma così facendo non va a nutrire il capello bensì asciuga il sebo in esso contenuto, che è FONDAMENTALE per la salute della nostra chioma! Prova a fare un impacco con oli sui capelli asciutti e dopo altro che morbidezza, ti ritrovi paglia in testa! Se, invece, l’olio viene applicato sul capello umido, l’acqua fa da film in modo che l’olio non penetri fino in fondo: scioglie solo i grassi presenti all’esterno, lucidando il capello.

  103. Lo zucchero lo uso misto al miele per fare scrub al viso poiché è più delicato, mentre per il corpo vado di sale e olio proprio perchè più “resistente” (e il sale meno costoso dello zucchero 😉 )

  104. io faccio sempre un impacco di oli sui capelli asciutti: a volte di uno solo, altre mixandone vari e mi ritrovo sempre con i capelli super morbidi e nutriti! forse a questo punto dipende dal capello che hai… Poi scusa… gli oli sono….oleosi! Nel senso, vengono sconsigliati apposta a chi soffre di eccesso di sebo sul cuoio proprio perché lo incrementano. Hai provato su te stessa questa cosa? può darsi siano i tuoi capelli a reagire male. E’ una cosa talmente soggettiva…

  105. No guarda, sono piuttosto sicura che fare impacchi di oli sui capelli asciutti tenda a seccarli internamente. Poi, non saprei, magari i tuoi capelli reagiscono diversamente e quindi bene! Però ti consiglio di indagare a riguardo, non si sa mai…

  106. Ma….come si usano?? Quanto si lasciano in posa? Funzionano anche se si hanno i capelli pieni di spuma o lacca?

  107. ciao! una piccola aggiunta: proprio oggi ho comprato il monoi da tigotà (tipo acqua e sapone e negozi simili, non so se hai presente)! L’ho trovato di una marca che si chiama Erboristica a 8,50

  108. Ciao a tutte! Post interessantissimo! Vorrei però dei consigli da voi: qualcuna utilizza dei prodotti a base di uno di questi oli per idratare i capelli e combattere le doppie punte? Sapreste indicarmene qualcuno? Grazie mille!

  109. Ciao clio e ciao ragazze, io sono un’amante degli olii puri, non ho portavo tutti quelli descritti da Clio ma quasi..io ho i capelli lunghi sotto il seno e molto secchi, che si rovinano facilmente e con l olio di cocco e quello di argan non mi sono trovata un gran che bene, troppo poco idratanti per i miei capelli assetati. Mi piace molto invece quello ai semi di lino ma il vero AMORE l ho provato con quello di AMLA ragazze è FAVOLOSO lo uso sia come impacco pre shampoo che coi capelli asciutti per togliere il crespo, se non lo conoscete dovete assolutamente darci un’occhiata perché è veramente efficace

  110. Ciao scusa
    Ma questo olio di cui parli, coco caprylate, dove lo compri? Di quale marca? E poi dopo quale shampoo usi? Bío immagino…grazie!!!

  111. Guarda che è scientifico che l’olio va messo sui capelli umidi e non asciutti. Basta sapere un po’ di chimica e conoscere come si comportano le sostanze presenti. L’olio tende ad assorbire l’acqua ed a lungo andare secca i capelli. Mentre sui capelli umidi il contatto con l’acqua crea un’emulsione in grado di idratare il capello

  112. Ciao ragazze, da patita delle meches (sono quasi 20 anni che ne faccio), con un capello sottile e tendente alle doppie punte… sono sempre alla ricerca di prodotti per l’idratazione e ristrutturazione dei miei capelli (poi d’estate…). Oltre a trattamenti mensili alla cheratina che faccio dalla mia parrucchiera, cerco anche rimedi fai da te. Per ora ho trovato qualche risultato solo nell’olio di argan per uso ALIMENTARE scoperto l’anno scorso all’expo a Milano, nello stand del Marocco mi è stato consigliato, che mi è stato consigliato come migliore idratante al mondo per corpo e capelli. una manna dal cielo… ci facevo degli impacchi ,1 o 2 pre-shampoo (anche di 1 ora)… in 4-5 settimane i capelli hanno riacquisito un aspetto un po’ più sano.
    Terminato quel prodotto, la mia amica parrucchiera mi ha consigliato i prodotti Moroccanoil all’olio di Argan. Non di facile reperimento, li trovo online su Gbhair, dove c’è l’intera gamma dei prodotti Moroccanoil, dall’olio (che uso quasi quotidianamente) agli shampoo e alle maschere. Prodotti costosi ma abbastanza efficaci (anche se non ho mai fatto un trattamento ricostituente completo). In alternativa ho utilizzato per qualche mese l’olio di mandorle dolci Farmaderbe, che utilizzavo anche sulla pelle (per ottimizzare le spese…) ma non so… Non mi ha pienamente convinto. Sapreste consigliarmi qualche altro brand/prodotto che si trovi anche online e a prezzi contenuti? Grazie mille 🙂

  113. scusate ma questi oli naturali sono uguali sia per condire che per i capelli? Cioè per esmpio l’olio di argan nel banco alimentare va bene anche per i capelli o sono diversi?

LASCIA UNA RISPOSTA