Ciao ragazze!

Torniamo a parlare di ciprie trasparenti e oggi mi focalizzerò sugli ingredienti più comuni di questi prodotti, ovvero mica, silica e talco.

Alcune ciprie trasparenti ne contengono uno solo, oppure un mix tra questi e altri, ed è sempre viva la diatriba se la silica sia un ingrediente pericoloso per la salute o meno: naturalmente non mi addentrerò in questioni che esulano dalle mie competenze, ma vi racconterò cosa ho scoperto in termini di rapporto tra ingredienti ed effetto estetico!

Inoltre vi svelerò la mia opinione attuale sulle ciprie trasparenti, qual è la mia preferita e infine qualche uso alternativo! Cominciamo :-)!!

cliomakeup-ciprie-trasparenti

La mica è una polvere minerale che da secoli viene usata nei cosmetici per le sue proprietà riflettenti.

cliomakeup-ciprie-trasparenti-2-storia

cliomakeup-ciprie-trasparenti-3-micaQualcuna forse si ricorderà di lei dalle lezioni di scienze alle medie eheheh!!

Rispetto a silica e talco pare che tra le sue proprietà vi sia quella di non assorbire acqua e olio: dunque forse le ciprie a base di mica sono tra quelle più adatte a chi ha la pelle secca.

cliomakeup-ciprie-trasparenti-4-micaEsiste anche un brand, MICABeauty Cosmetics, che propone polveri con ingredienti al 100% naturali

La silica è un ingrediente molto diffuso nei trucchi minerali ma, da quello che ho potuto capire, c’è una grande confusione sull’argomento perché nell’INCI non viene indicato di quale versione di silica si tratti – ad esempio se quella naturale o sintetica.

cliomakeup-ciprie-trasparenti-7-silicaIl blog @likeasaturday.com fa notare la differenza di prezzo tra la silica “nuda e cruda” e la versione che troviamo sui banchi delle profumerie 😀

Neve Cosmetics, ad esempio, ha due tipi di ciprie trasparenti che differiscono nel fatto che una ha le particelle più piccole e l’altra più grandi.

cliomakeup-ciprie-trasparenti-5-neveNeve Cosmetics cipria Hollywood. Prezzo: 12,90€

Una cosa abbastanza curiosa che non ho potuto fare a meno di notare, è che spesso le case cosmetiche pubblicizzano questi prodotti come idratanti quando in realtà la silica è un ingrediente DIS-idratante!

cliomakeup-ciprie-trasparenti-12-make-up-for-ever

Assorbe letteralmente l’umidità e quindi una cipria con silica, se come effetto finale può rivelarsi una scelta valida per chi ha la pelle grassa, non è l’ideale per chi ha la pelle secca o non è più giovanissima. Non solo il risultato ma anche la sensazione e il comfort sulla pelle non saranno certo il massimo!

 cliomakeup-ciprie-trasparenti-6-idratanti.jpg

Infine, il talco è uno degli ingredienti principali della Traslucent Powder di NYX (è al secondo posto dopo il Dimeticone): trasparente e impalpabile, è una di quelle ciprie che opacizzano perfettamente, distendono le rughe e minimizzano i pori.

cliomakeup-ciprie-trasparenti-8-nyxNYX Studio cipria. Su Asos.it a 11,49

Il talco di per sè è famoso per assorbire l’olio e l’umidità… tipico l’uso per mantenere il sederino dei bambini “fresco e asciutto”, no ;-D? Quindi ecco, non sono una chimica ma mi pare ci siano gli estremi per dire che, date le sue proprietà assorbenti, non sia nemmeno questo un ingrediente idratante (correggetemi se sbaglio :-)!!

cliomakeup-ciprie-trasparenti-17-sfilataUna polvere con talco può essere però utile se applicata solo dove serve, ad esempio nella zona T.

Bene ragazze, spero che in qualche modo queste informazioni vi siano state utili! Nella prossima pagina vi svelo la mia opinione sulle ciprie trasparenti e qualche uso alternativo!

54 COMMENTI

  1. Ciao Clio! Io ho la pelle drammaticamente grassa, e faccio fatica a trovare una cipria adatta a me. Poiché preferisco usare prodotti naturali e “fai da te”, posso mixare polvere di riso e talco? O è troppo? 🙂

  2. Grazie clio per questo post…. sto usando l amido di riso in polvere. ..E mi sembra una buona soluzione. … ma visto che hai provato la nuova della vichy dermablend volevo chiederti come ti sei trovata e gli ingredienti…. sarebbe un mio prossimo acquisto. ..grazie!!! Buona giornata a tutte…

  3. Io ne ho due:
    -la Nude di Neve, che è a base di mica ed ha delle leggerissssime particelle iridescenti. E’ bella leggera, poi la metto con un pennellone largo e la uso anche per fissare il correttore sotto le palpebre.
    -la “matte qualcosa” di Essence, che è un floppissimo perchè è gesso, polverosissima, il pennello ne preleva quintali, l’avrò usata tre volte e c’è già il buco perchè si sbriciola troppo.
    In genere le uso solo quando metto la bb cream, che mi lucida un po’, normalmente invece usando fondo in polvere, o solo correttore dove serve, non ne ho nemmeno bisogno, a meno che non ci siano 40 gradi all’ombra!

    Geniale l’idae di usarle come shampo secco……almeno finisco quella di essence che mi da fastidio solo vedermela nel cassetto hihihih

  4. Tra le migliori ciprie mai usate cito la T.Le Clerc un po difficile da trovare in Italia in Francia è diffusissima ed ha una gamma di colori vastissima tra cui il famoso giallo banana .Unico neo bisogna provarla sul viso x nn sbagliare colore . Tra le caratteristiche nn secca opacizza x ore nn ha luccichii è opaca e si adatta a tutte le carnagioni.la mia colorazione è cannelle un beige appena caldo fantastico ,ho anche il bronzer in dorè …nn le uso moltissimo ultimamente peró trovo siano prodotti ottimi x opacizzare fissare ecc

  5. ciao, usi soltanto la polvere di riso? io volevo passare a questa non appena termino la mia di wycon (che non mi fa impazzire) ma avevo paura che facesse troppo effetto gesso

  6. Io ho la youngblood, vista in un vecchio video di Clio! Mi piace molto, la tampono con la bb sui pori dilatati e ricevo molti complimenti per l’incarnato!!! ma effettivamente non è idratante… Visto il prezzo non mi azzardo ad utilizzarla come talco o shampoo secco 😀 che poi quanto invidia… Io sono riccia e lo shampoo secco non posso usarlo!!

  7. Adoro il viso Matte! Sta moda del “luminoso” o “effetto bagnato” proprio non mi va. Il mio problema però è che, pur avendo la pelle grassa (forse pure asfittica) se fisso bene con una cipria (uso quella multicolor della Kiko) per un’ora sembro photoshoppata e perfetta. Poi: mi si incartapecoriscono il contorno occhi, il naso, la fronte…e poi…divento tutta lucida in un botto!! 🙁 Va be. Alla fine faccio che non metterla e mi tengo la mia faccia unta lo stesso.

  8. Io ho la pelle normale, senza nessuna problematica ( l unica grande fortuna della mia vita XD) solo in alcuni periodi piu freddi dell inverno tende a seccarsi in alcuni punti…e delle ciprie di cui hai parlato l unica che uso è quella di Neve ^^ con cui mi trovo benissimo. p.s. avete visto il nuovo misterioso prodotto che sta per uscire??

  9. Io ho varie ciprie trasparenti e l’effetto mi piace anche se non le utilizzo spesso solo per una questione di praticità. La cipria Nude di Neve è adatta anche alle pelli secche/esigenti , alla vista sembra che contenga piccolissimi glitter ma una volta applicata non si vedono e la cipria perfeziona il viso senza renderlo ne super luminoso ne super opaco (è perfetta da usare sul contorno occhi sopra al correttore). Da quello che avevo letto la silica è pericolosa nella forma cristallina e non in quella amorfa che compone le ciprie , ma nonostante questo l’inalazione durante l’applicazione non fa bene e andrebbe evitata ; la silica compatta sarebbe invece totalmente sicura ( avevo letto proprio una discussione in merito alla cipria di kiko trasparente ).Io però di ciprie compatte formulate con solo silica non ne conosco….

  10. Io fino a poco tempo fa usavo quella trasparente di kiko che non era affatto male, l’ho abbandonata senza rendermene neanche conto a favore di altre ciprie questa volta colorate, perché infine se opacizzano bene l’effetto è lo stesso!

  11. Le ciprie trasparenti non mi hanno mai tentata! L’unica cipria che ho è di Clinique in polvere libera che è talmente chiara da essere quasi trasparente, ma non lo è! Diciamo che è beige chiaro!
    Quando la finisco vorrei tanto provare la skinfinish di Mac!!

  12. l’unica che ho è LA HD della MUFE, ma ho preso il formato da viaggio perchè non la uso spesso, solo in qualche occasione… effettivamente dovrei usarne più spesso visto che ho la pelle grassa e per me sarebbe più comoda rispetto a quelle colorate, per evitare di sovrapporre strati… finita questa vorrei provare quella dermablend di Vichy che ho visto consigliavi nel post sulle pelli miste 🙂

  13. Avevo un campioncino della Hollywood, ma anche a me non sono mai piaciute, meglio colorate e con particelle riflettenti come la mica.

  14. Buongiorno a tutte! Vorrei riportare la mia esperienza con la cipria. Per 15 anni ca. é stata la mia fedele alleata avendo una pelle con zona T mooolto oleosa. Quando Clio la utilizzava in TV ho usato quindi parecchio l’ HD della Mufe e sostanzialmente posso dire che faceva il su dovere, poi presa da altre novità sono passata ad altro ma ultimamente l’accumulo nelle rughette d’espressione e l’effetto cake di fine giornata mi hanno proprio stancata e ho detto BASTA CIPRIA (per una dipendente come me, che correvo ad ordinare su Sephora appena il contenuto iniziava a calare é stata una rivoluzione!). Naturalmente ho dovuto trovare un’ alternativa e al momento mi trovo molto bene con i foglietti opaccizanti Shiseido che comunque hanno una polverina assorbente, in questo caso però senza segnare le rughette e senza effetto cake. Questo mi ha dimostrato quanto cambia la nostra pelle con l’ età, ora a 38 anni quindi la cipria é per il momento uscita di scena.
    Buona giornata a tutte, baci!

  15. Lo uso anche io mixato a farina di riso. Io trovo che abbia dei granelli grossi ma se tamponata sul viso con una spugnetta e poi spennellata via dopo qualche minuto mi da una risultato migliore che qualsiasi altra cipria in commercio. Fissa il trucco e liscia la pelle. In più è super economica. Mi trovavo bene con la cipria trasparente in polvere libera della essere ma l’han tolta dal commercio e quella che c’è ora mi va bene solo per il contorno occhi che ho secco. Vorrei provare quella della dermabled dato che dovrebbe anche rendere waterproof IP fondotinta

  16. Sarò una voce fuori dal coro,ma io con le ciprie trasparenti mi trovo bene!!!
    Ho provato essence e neve,compatte e in polvere libera e qst ultime sono le mie preferite xk’ sono molto sottili,quasi impalpabili,quindi non c’è il rischio di stratificazione; poi considerando che le spennello e non le presso sul viso,la qntità applicata non è eccessiva quindi non credo possano dare problemi coi flash(almeno non fino ad ora),certo è che su un red carpe con decine di flash puntati addosso non ci sono mai stata!!!!
    Con le ciprie colorate bisogna stare attenti ad indovinare il colore e poi ho il timore che applicandole sopra al fondo possano fare reazione e alterando il colore e rovinando il risultato!!!
    Ho provato la multicolor di kiko che xò mi sbianca un pò,xciò la utilizzo se voglio schiarire un fondo un pochino più scuro;ottima invece stay matte di rimmel!!!
    Cmq da qnd uso il Double Wear il mio utilizzo della cipria si è notevolmente ridotto….il fondo tiene perfettamente senza farmi lucidare;se proprio non voglio rischiare,qnd sono fuori casa tutto il giorno,spolvero un pò di cipria!!!

  17. Io ho comprato due volte la Hollywood di Neve ed ora sto usando la Cannes…ho cambiato solo per provare un altro prodotto, mi piacciono molto entrambe.
    Secondo me sono ottimi alleati per controllare l’effetto “unto” di chi, come me, ha la pelle grassa.
    ilmondodiary1.blogspot.it

  18. personalmente mi trovo benissimo con le ciprie trasparenti,sono le uniche in grado di controllare l’effetto lucido sul mio viso. Evito però il talco come ingrediente perché ho letto che può essere comedogeno !!

  19. A me piace molto la surreale di neve e in generale questa tipologia di cipria è la mia preferita!

  20. Io ho molte ciprie trasparenti…. Mac, Make up For ever HD, Laura Mercier, Neve, NYX…. La mia preferita tra queste sicuramente è la MUFE HD!… E poi… La semplice semplicissima polvere di riso che uso tutti i giorni! 😉

  21. a me la cipria, anche se ho la pelle grassa, piace impalpabile, perchè se no mi evidenzia le righe sotto gli occhi, questa è la caratteristica principale che cerco in una cipria, poi è normale fare più ritocchi nel corso della giornata

  22. Io mi trovo benissimo con le ciprie trasparenti,sarò l’unica ma la mia preferita tra quelle che ho provato è quella di essence. In questo periodo ne sto usando una della meybelline che però non è trasparente che probabilmente butterò tra poco perchè non fa il suo lavoro.

  23. Io mi trovo bene con la cipria trasparente, anzi visto che la sto finendo me ne sapete consigliare una compatta economica e facilmente reperibile? Chiedo troppo?

  24. Ciaoo..anche io uso l’amido di riso come cipria 🙂 mi trovo molto bene..devo stare attenta a nn metterne troppa altrimenti si formano i grumi..

  25. Per me la cipria trasparente è stata una manna dal cielo,la applico dopo il fondotinta/correttore così fisso per bene e poi utilizzo la cipria beige colorata insomma. Facendo così riesco a evitare le chiazze di cipria che mi si formavano sul viso orrende!!!!!

  26. Ciao Samy F, prova la puro bío consigliata da Clio. È ottima, viene tra i 10 e gli 11 € e opacizza a lungo senza creare un effetto gessoso. Nella colorazione 01, dovrebbe essere pressoché trasparente e, a meno che tu non abbia una carnagione medio-scura/ scura, si adatta piuttosto bene all’incarnato.

  27. La HD di MUFE io non la sopporto, mi trasforma in una maschera di gesso nonostante abbia la pelle grassa!

  28. Ciao Clio, che bell’idea questo post!!! 🙂
    Ma da dove ti vengono queste idee per approfondire gli argomenti?
    Ho la cipria trasparente di Essence fuori produzione, quella che hai tu.
    Sì anch’io vorrei una cipria colorata (ma chiarissima come me), perchè va be’ intanto nella zona sotto agli occhi non la uso (in quella zona è tremenda), qualche foto me l’ha rovinata (Natale e Capodanno) ma non ai livelli delle star ahaha (il fatto è che basta metterne poca così le foto vengono bene, ma a volte si esagera leggermente), in più secondo me evidenzia i peletti del viso (ahaha spero sempre che nessuno li noti nonostante questa cipria) la uso più che altro nella zona t.
    Il vantaggio è sicuramente il colore, perchè spesso se voglio una cipria colorata mi ritrovo con una cipria che su di me è arancione o gialla. Ultimamente mi capita di mescolare nel tappino un po’ (quasi niente) di fondotinta dior star 010 con la cipria così ecco che diventa colorata!

  29. La Essence ha fatto la versione compatta ma io non l’ho provata, ho la versione in polvere libera che è fuori produzione.

  30. Confermo l’opinione sulla cipria di Essence..la definizione di gesso è perfetta! Sbianca la pelle e l’effetto è decisamente secco!

  31. Qualcuna ha mai provato la Translucent Powder di Laura Mercier? sembra essere il Santo Graal di tantissimi MUA

  32. Io uso praticamente tutti i giorni la Hollywood di Neve e mi trovo benone. Avendo la pelle mista devo per forza metterla per cui mi affido a quella trasparente dato che la uso anche some base prima del fondotinta minerale o comunque in polvere compatta, come ci ha suggerito Clio più volte, per evitare che venga a macchie. Ecco, per quanto riguarda le foto non è un problema perchè tanto nessuno mi fa shooting fotografici per cui sono a posto 😀

  33. Davvero? Mi sembra di averci guardato sul sito e anche in negozio e non ho visto nessuna cipria trasparente compatta :/

  34. Sono chiarissima però ho paura di andare ad alterare il colore del fondotinta, poi per me è già difficile trovare il colore giusto e non voglio diventare matta con la cipria, te ce l’hai la 01?

  35. In negozio spesso finisce, invece nel sito mi pare che la trovi cliccando su prodotti -> viso.

  36. E se così non fosse, l’HD di mufe la trovi da Sephora… La polvere di riso io la prendo in erboristeria 🙂

  37. Devi fare attenzione ad usarla solo nelle parti del viso con più eccesso di sebo e dosarla nella giusta quantità. …fammi sapere!!! Baci

  38. Io ho la 03 perché la 01, come tutte le ciprie “translucent”, è troppo chiara per il mio incarnato olivastro. Quello che ti consiglierei di fare è andare in una bioprofumeria (se ne hai una a disposizione) o in una erboristeria ben fornita e provare il prodotto proprio sopra al tuo fondotinta abituale.

  39. Purtroppo non credo ci siano negozi che vendono Purobio qui vicino ma faro’ una ricerca, magari sul sito ci sono i punti vendita.

  40. sarò forse l’unica ( leggendo i commenti ) ma io uso quella di essence compatta perché quella in polvere libera non riesco più a trovarla e mi trovo benissimo. Ha un effetto leggermente sbiancante che per me è perfetto visto che ho la pelle chiara e quasi tutti i fondi/bb/cc cream che ho dopo qualche ora ossidano e mi fanno un brutto stacco. Mi dura per tantissimo tempo e costa niente 🙂

LASCIA UNA RISPOSTA