Ciao ragazze!

Non ho dubbi: questo sarà l’anno del colore, almeno per quanto riguarda i correttori! 😀 Palette, prodotti in forma più cremosa o più solida o in stick. Di correttori colorati ne sono usciti davvero tanti e magari in molte vi starete chiedendo se è il caso di prenderli! In effetti questi prodotti possono essere  utili, ma spesso non si sa né che tonalità scegliere, né come usarle!

Ve ne ho parlato anche un mese fa, facendovi vedere qualche nuova uscita e alcuni dei miei prodotti preferiti, ma da quel giorno ho avuto modo di provare altre novità, che non vedevo l’ora di condividere con voi per parlarvene in modo più approfondito insieme ad altri miei prodotti! Vediamo allora tutto e scopriamo una volta per tutte come usarli a seconda dei vari colori! 😉

cliomakeup-color-correct-correttori-colorati

Quando vi dico che i prodotti dedicati al trucco camouflage e al color correct sono tanti… credetemi! Ne ho la prova costante ogni giorno e alcune delle ultime scoperte, per lo meno qui in America,  sono state due palette della Sephora, che contongono ben 15 colori ciascuna!

Correttori colorati: guida all'uso e nuovi prodotti ESSENCE, NYX, SHAKA!Sephora  Collection Sephora + PANTONE UNIVERSE Correct + Conceal Palette. Prezzo 49$

Quando le ho viste non ci potevo quasi credere: premettendo che la differenza tra alcuni colori è davvero minima, mi sono chiesta chi possa essere mai così interessata ad avere una palette così ricca, tra l’altro anche difficile da usare!
Avere così tanti colori richiede anche una certa manualità e consapevolezza per utilizzarli correttamente sul viso, altrimenti si rischia di avere tra le mani un prodotto inutile!

Stessa cosa con i primer, sempre colorati. Ultimamente, rispetto a un po’ di tempo fa, le case cosmetiche hanno lanciato non solo correttori, ma anche appunto primer o ciprie di questo tipo, dedicate al trucco correttivo.
Per i primer in particolare, se non si è pratiche o non si è abituate ad avere sul viso un prodotto simile, potrebbe risultare inutile e io infatti non lo consiglio quasi mai come prima soluzione se si hanno rossori o pelle spenta.

ClioMakeUp-colorito-spento-incarnato-luminoso-pelle-rimedi-autoabbronzante-make-up-for-ever-primer-step-1Makeup Forever Step 1 Base Eclat. Prezzo 17,50€ su Sephora.it

Ci sono anche le ciprie, che hanno per loro natura una coprenza minima (essendo in polvere) e in quel caso l’unico modo di utilizzarle è prelevare tutti i colori insieme in modo soft, per distribuire uniformemente i colori… ma anche qui bisogna fare attenzione scegliendo le tonalità giuste, altrimenti potremmo solo ingrigire il viso.

cliomakeup-5-domande-rossetto-rosso-beyonce-volgare-labbra-blush-cipria-guerlain-meteoritesEheh l’oggetto del desiderio di tutte le donne! 😉

Tornando ai correttori colorati, posso dire che ce ne sono di più e meno coprenti, come accade per quelli più classici, ma capita anche che ci siano colori più o meno utili.
Alcuni colori si possono definire più versatili e facili da usare, perché possono andar bene nella nostra routine e possiamo combinarli con altri prodotti che già usiamo.

Altri correttori, invece, con colori particolari dedicati a specifiche esigenze e a inestetismi permanenti o temporanei, quasi certamente saranno meno utilizzati.

CORRETTORE VERDE

Il colore più diffuso e più conosciuto è sicuramente il verde perché è adatto ai rossori, una delle discromie più diffuse. Ci sono dei verdi più accesi o scuri e delle tonalità più pastello, più adatti alle pelli chiare.

Ecco ad esempio quelli che ho io, uno della Wycon in stick e l’altro della Essence, sotto forma di matitone (una novità di cui vi parlerò meglio anche più avanti):

Cliomakeup-correttori-colorati-color-correct-essence-catrice-nyx-shaka-2Wycon Stick Concealer. Prezzo 4,90€.  Non lo uso mai su di me perché è troppo scuro per la mia pelle

Questo stick della Wycon ha un tono leggermente più giallo e caldo ed è anche più scuro di quelli che siamo abituate a vedere. Lo consiglio a una pelle più scura, se ci sono rossori diffusi o in zone specifiche del viso.

Cliomakeup-correttori-colorati-color-correct-essence-catrice-nyx-shaka-matitone-verde-2Essence Say No to Redness Prezzo 2,19€

Questo della Essence, è invece più chiaro e freddo, un classico verde pastello, adatto alle pelli più chiare e a rossori meno intensi. Naturalmente una volta stesi sulla zona interessata (in piccole quantità, meglio se picchiettando) questi correttori andranno poi coperti con il vostro fondotinta o altri correttori beige, per uniformare il tutto.

Di verde (ma anche giallo scuro, quasi beige intenso) c’è anche uno dei miei prodotti top da tanto tempo, il Toleraine Teint di La Roche Posay:

Cliomakeup-correttori-colorati-color-correct-essence-catrice-nyx-shaka-3In particolare il verde si sfuma molto bene grazie alla sua consistenza cremosina e lascia un bell’effetto neutro che corregge i rossori. La Roche Posay Toleriane Pinceau Correcteur. Prezzo 12€

CORRETTORE GIALLO

È un colore abbastanza semplice da usare. Il mio primo giallo è stato questo che vedete qui sotto:

Cliomakeup-correttori-colorati-color-correct-essence-catrice-nyx-shaka-5

cliomakeup-color-correct-prodotti-correttori-colorati-lemom-aid-benefitBenefit Lamon-Aid. Prezzo 24€

Si tratta di un correttore molto chiaro e illuminante che si usa principalmente sulla palpebra per togliere rossori e discromie. Io lo continuo a ricomprare perché in questo modo lo uso davvero tanto e va fissato bene con un po’ di cipria. Un colore del genere si può usare anche per le occhiaie, ma vi confesso che io non l’ho mai utilizzato in questo modo perché preferisco quelli aranciati/albicocca.

Questo potrebbe essere più indicato per pelli molto chiare (con un contorno occhi da illuminare) o per dare punti luce alle pelli scure in alcune zone.
Il colore giallo è spesso presente anche in forma di cialda in polvere, nelle varie palette di correttori o terre per contouring, perché serve proprio a illuminare principalmente le pelli più scure creando i vari contrasti.

ClioMakeUp-5-domande-colore-sopracciglia-capelli-kit-palette-contouring-diego-palmaEccolo ad esempio nella palette di Diego dalla Palma per il contouring

 

 IL CORRETTORE PESCA/ARANCIATO

Se avete delle macchie molto pronunciate e scure che non riuscite a coprire con un classico correttore beige, quello più aranciato o pescato potrebbe aiutarvi a neutralizzarla. Scegliete una tonalità più o meno scura a seconda della vostra carnagione e poi usate il fondotinta o il classico correttore beige. Vedrete che la macchia si attenuerà molto! 😉

cliomakeup-color-correct-prodotti-correttori-colorati-arancione-pescaQui in America vanno molto di moda i correttori della L.A.Girl. Questo è di un arancione molto intenso, utile soprattutto per le ragazze dalla carnagione molto scura 😉

IL CORRETTORE VIOLA/LAVANDA

Io lo uso davvero poco, ma in generale va bene per quelle pelli tendenti al giallo (come quelle più asiatiche) che risultano un po’ spente o ingrigite. Un correttore viola o un primer con questo leggero sottotono andrà a ravvivare l’incarnato. Si può anche usare un po’ sulla fronte per illuminarla, così come anche sul dorso del naso.

cliomakeup-color-correct-prodotti-correttori-colorati-viola-nyxNyx Full Coverage Concealer viola. Prezzo 6,99€

Ma quali sono tutte le altre novità e come mi sono sembrati questi nuovi prodotti e i loro colori? Come li ho usati finora? Se volete vedere anche le nuove uscite di Shaka e Essence, dovete passare alla prossima pagina, cliccando qui! 😉