Ciao ragazze!

Nuovo post “didattico”: oggi parliamo di correttore! Chi è alle prime armi spesso si avvicina al trucco sentendo l’esigenza di correggere occhiaie, imperfezioni o discromie sul viso. Altre volte capita che, dopo anni e anni di trucchi, ci si ritrovi davanti alla prima vera imperfezione e non si abbia nulla con cui correggerla (un periodo particolarmente stressante che fa spuntare occhiaie inedite, il brufolo che arriva quando meno ce lo si aspetta, le famigerate macchie della pelle, piaga della pelle dopo gli ‘anta…). Insomma, prima o poi il correttore arriva nella nostra trousse. E non bisogna farsi cogliere impreparate!

Meglio liquido o cremoso? Esiste in polvere? Dove è meglio usare cosa? Meglio con le dita o con il pennello (o la spugnetta)? E poi la domanda delle domande: qual è la differenza tra concealer e corrector?! Vi spiego tutto questo nel post!

ClioMakeUp-correttore-abc-basi-inizi-lezioni-trucco-principianti-migliore-economico-cover.001

1) IN BASE A COSA SI SCELGONO FORMULAZIONI E TEXTURE: OCCHIAIE VS BRUFOLI VS ROSSORI VS MACCHIE

Allora, in primis, lo dico subito: non esiste IL correttore. Quello che va bene per tutto – occhiaie, brufoli o macchie che siano. No: la pelle, nelle diverse parti del viso, è diversa e così deve essere il prodotto che si applica. Inoltre, i vari inestetismi richiedono diverse performance.

Il principio è semplice: i correttori più idratanti e dalla texture più liquida, saranno adatti alle zone segnate da rughette e pellicine. Quelli più compatti, secchi, fino alle polveri, alle imperfezioni della pelle come i brufoli “freschi”. Ma vediamo nel dettaglio!

– Correttori liquidi

I correttori liquidi, quelli che si presentano come un gloss, per intenderci, con l’applicatore col filtrino, sono i più “classici”. Possono essere più o meno pigmentati e più o meno acquosi ma fatto sta che, proprio come quelli che hanno una spugnetta (di solito leggermente più cremosi) o un pennellino annesso, fatti a penna (solitamente più liquidi), sono destinati a correggere le occhiaie – che hanno la disgrazia di essere proprio là dove la pelle è più sottile – o per illuminare alcune zone del volto (di solito i lati del naso o il centro della fronte).

ClioMakeUp-correttore-abc-basi-inizi-lezioni-trucco-principianti-migliore-come-applica-occhiaie-liquido.001

ClioMakeUp-correttore-abc-basi-inizi-lezioni-trucco-principianti-migliore-come-applica-illuminare-contoruing-thesoriameffect.jpg.001


In poche parole: NON sono adatti per i brufoli. Se sono pigmentati, invece, potrebbero essere utili anche per coprire le macchie, perché non creano spessore sulla pelle.

Per conoscere i miei correttori per le occhiaie preferiti, eccovi i post in cui ne parlo:

– TOP correttori per le occhiaie (2013: gli intramontabili)

– TOP correttori e creme per le occhiaie dell’ultimo periodo (2015: le novità)

– I fondotinta e i correttori migliori del 2015: i top of the tops

– I correttori per le occhiaie peggiori e più pazzesche

– Correttori in stick

Di solito sono i più coprenti in assoluto – ma anche i più “pesanti”. Creano strato sulla pelle e per questo potrebbero non essere adatti per il contorno occhi. Se la consistenza è burrosa e cremosa, sono il top per le macchie della pelle, per coprire i tatuaggi e le cicatrici: con una coprenza molto alta, si omogeneizzano bene con il fondotinta.

ClioMakeUp-correttore-abc-basi-inizi-lezioni-trucco-principianti-migliore-stick-demablend-coprente-tatoo-zombie-boy

ClioMakeUp-correttore-abc-basi-inizi-lezioni-trucco-principianti-migliore-stick-demablend-coprenteIl più famoso è senza dubbio lo stick Dermablend di Vichy. Prezzo: 14€ su Amazon.it (color 55)

Se invece la consistenza è secca e compatta, allora sono perfetti per i brufoli “freschi”: di solito i brufoli appena spuntati o in piena fioritura, infatti, sono “caldi” al tatto, per via di una piccola infezione in corso. Questo, spesso, scioglie il prodotto facendolo svanire. Serve qualcosa di molto secco e che si fissi bene, per coprire l’imperfezione tutto il giorno!

– TOP correttori per il viso (brufoli e imperfezioni) in stick o in cialdina

– Correttori in cialdina

La cialdina non è un bel modo per indicare la texture del prodotto. Esistono infatti correttori molto cremosi, quasi “grassi” che vengono venduti in piccoli pot, pensati per i contorno occhi più “disperati” – hanno spesso un finish molto lucido e riflettente, puntando sul fatto che questo “distragga” dal colore scuro delle occhiaie.

ClioMakeUp-correttore-abc-basi-inizi-lezioni-trucco-principianti-migliore-paste-eraseUn esempio lampante è il Paste Erase di Benefit. Prezzo: 28€ su Sephora.it

Esistono poi anche secchissimi e apparenterete “duri” da prelevare: sono i migliori in assoluto per i brufoli.

ClioMakeUp-correttore-abc-basi-inizi-lezioni-trucco-principianti-migliore-catrice-camouflageCatrice Cosmetics Camouflage Cream. Prezzo: 3,49€

Il correttore va tastato, c’è poco da fare!

Anche molti corrector si presentano in cialdina! E la loro consistenza è abbastanza morbida – per scoprire la differenza tra concealer e corrector… dovete fare un click poco più sotto!

– Correttori in polvere

Molto più rari, possono comunque tornare utili. Non serve avere un prodotto specifico: il fondotinta minerale andrà benissimo come correttore in polvere – se è abbastanza coprente. A cosa serve? Oltre che a fissare gli altri correttori, in modo che non si spostino, avete presente quando il brufolo diventa un vulcano e, ad un certo punto, il vulcano … erutta?

Lo so che non si tratta di un’immagine molto edificante, ma sono certa che quasi tutte voi abbiate dimestichezza con questo scenario: il cratere, poi, del vostro vulcano ormai eruttante, resterà sempre “bagnatino” e rosso – trattandosi praticamente di una ferita della pelle. Ecco, se voleste coprire questa “cosa” non avete scampo: anche il più coprente dei correttori si scioglierebbe o si sposterebbe dalla zona. Solo la polvere vi potrà salvare!

ClioMakeUp-correttore-abc-basi-inizi-lezioni-trucco-principianti-migliore-minerale-polvere-nude-lily-lolo-11,80Lily Lolo correttore minerale in nude. Prezzo: 11,80€

In alternativa esiste anche il corrector minerale: serve per correggere l’incarnato nella sua interezza, con una spolverata, come fosse una cipria. Tranquille, state per scoprire cosa sia questo dannato corrector…!

ClioMakeUp-correttore-abc-basi-inizi-lezioni-trucco-principianti-migliore-minerale-polvere-peach-neve-cosmetics-12,90Corrector minerale di Neve Cosmetics in Peach. Prezzo: 12,90€

Siete più confuse di prima? Allora controllate il post in cui metto a confronto correttori di texture diverse ma dalla funzione e dall’effetto simile… e scoprite chi vince!

– Correttori a confronto: chi vincerà la battaglia?

Prometto una lotta all’ultima discromia! ;-P

Ragazze, siamo solo al punto 1! Come usare al meglio i correttori, come combinarli insieme e usando quali strumenti, così come la differenza tra le due tipologie principali di correttore…lo trovate nella prossima pagina!

123 COMMENTI

  1. Alla mia veneranda età ahah , non sapevo proprio la differenza tra concealer e corrector …è proprio vero , non si è mai imparato abbastanza , ora sono più preparata eheh . Buona giornata a tutte/ i

  2. Per quanto mi riguarda il post è davvero preciso e utile, non sono alle prime armi ma ammetto che finalmente ho capito bene il tutto..ora mi serve trovare il giusto abbinamento e ho “conquistato” il mondo dei correttori

  3. Approfitto del post di ripasso per avere qualche feedback su due nuove uscite ovvero il correttore di Sephora e il nuovo della linea bareskin di bare minerals. Qualcuna li ha provati?

  4. uso Erase paste che nn è una cialda ma un correttore cremoso abbastanza concentrato da almeno dieci anni ed è il migliore per coprire le occhiaie bluastre o l’angolino interno dell’occhio ,mio problema avendo la pelle molto chiara ,nn è affato riflettente ne lucido ,anzi copre perfettamente ed è invisibile .io lo prelevo con il dito e lo scaldo appena e lo picchietto solo dove mi serve .è il top mentre boccio assolutamente il Maybelline mno serve a nulla nn copre la texture è troppo liquida e costa per essere un prodotto medio basso.meglio spendere di più e avere un prodotto valido .tra l’altro di Erase paste ne serve pochissimo per cui dura tanto .un piccolo pot lo tengo almeno 4 mesi ..anche il Boing di Benefit è ottimo bisogna saperlo usare come lo stick correttore con balsamo,lo uso in montagna perchè mi tiene la zona idratata ..comunque nella mia top list ci sono Nars Naked Benefit e il double wear di Estee Lauder ..le penne servono più che altro ad illuminare nn correggono nulla anche xchè dopo poco sparisce l’effetto la mia preferita è la touch eclat di Ysl ,ho anche la Givenchy ma touch eclat è di gran lunga superiore

  5. Io uso Nascondino di neve che so per tante essere troppo secco, o comunque segnare troppo il contorno occhi. per me invece è perfetto, quando magari la situazione è piu grave anzichè mettere solo Medium, metto guava e poi il mio colore, ovvero Medium 😀

  6. Questo post capita a fagiolo!
    da un annetto circa ho le occhiaie, le ho avute l’estate scorsa, mi si erano attenuate e invece adesso sono tornate. Non sono estese, ho proprio solo l’angolino dell’occhio, che è tendente al rosso/viola….forse non sono neanche scurissime….ma io sono mozzarellica, e quindi si vedono. Orbene 😉 fino a ieri le ho coperte con un correttore beige (color pelle, per capirci) poi mi guardavo e mah…non ero convinta. Ieri l’illuminazione: mi ingrigiscono, e se prima c’è l’occhiaia, dopo c’è l’alone grigio! Quindi, studiando studiando , penso di aver capito che mi serve un correttore aranciato….che però deve essere liquido e cremoso, altrimenti mi si incartapecorisce la zona. Su cosa mi lancio? avevo pensato di iniziare con qualcosa di economico….perchè non sono nemmeno sicura che sia l’arancio quello che mi serve…..chi li fa? (pensiero maledetto: e se provassi a mischiare al correttore una punta di rossetto, piccola piccola, come fanno vedere sul web?)

  7. Scusate l’ignoranza…ma continuo a capirci davvero poco. O meglio, leggo, rileggo e poi mi dico: “E quindi? A me cosa serve?”. Rinuncio!!!!

  8. Nonostante tutti i tuoi preziosi consigli e spiegazioni sui correttori, io ancora non riesco ad utilizzarlo

  9. secondo me eh……il corrector ti serve da mettere sotto il concealer se hai un difetto potente. Metti sotto il corrector colorato e poi lo copri con il concealer beige, che per la cronaca è quello che tutte abbiamo e che abbiamo sempre chiamato “correttore”. se invece il difetto è medio, tipo una macchiolina o una occhiaia nella media, ci metti solo il concealer e via 😉

  10. Io ho le occhiaie scure, dopo aver provato mille correttori (tra cui il famoso erase paste di Benefit che mi faceva sembrare una vecchia) ho finalmente trovato quello adatto a me, che copre senza fare spessore, dura tutto il giorno e non segna le rughette, si chiama Agereset ed è di Deborah, è già la quarta confezione che ricompro e non credo che lo cambierò finché lo produrranno.
    L’unica nota storta è il suo INCI…però non si può avere tutto!
    Ah..secondo me il correttore va steso con le dita perché la zona perioculare è delicatissima e passarci spugnette o altre diavolerie non credo sia il massimo.

  11. Ottimo ripassino!
    Solo che io sono pigra e uso quello di Nars sia sulle occhiaie che sui brufoli: ottimi risultati su occhiaie, ni sui brufoli… però amen, la mattina sarebbe troppo dura mettermi ad applicare prodotti diversi…
    Poi c’è da dire che quando ho un bel brufolo da nascondere e mi applico per farlo sparire con correttore+cipria+etc… mi diventa un pastone che è meglio se si vede il brufolo a quel punto 🙁 che casinista che sono

  12. Non conoscevo il metodo del correttore in polvere x i brufoli-vulcano,sicuramente lo proverò!!!
    In polvere ho solo il giallo della neve che qualche volta ho provato x illuminare le occhiaie dopo aver messo il correttore in crema,ma sinceramente non mi ha entusiasmato!!!
    X il resto io mi trovo bene con i correttori della mac,studio finish x le macchioline postacne del volto e prolonger NC30 x le occhiaie!!!
    Visto che col correttore sono fissata,cerco di averne sempre più di uno,magari anche in versione economica e mi trovo bene col full coverage di kiko e col catrice camouflage che xò ha una gamma di colori un pò limitata!!!
    L’istant antiage della maybelline in genere lo uso a fine trucco se non sono soddisfatta del risultato o se voglio illuminare ancora un pò il contorno occhi!!!
    Finito il prolonger vorrei provare il doublewear di cui sento parlare strabene,ma sono anche alla ricerca di un correttore x occhiaie più economico,suggerimenti???
    X qnt riguarda i corrector,in passato ho provato il correttore verde della kiko poi abbandonato visto che la combo fondo+correttore mi soddisfa!!!
    Quello di cui avrei bisogno è un corrector x occhiaie,ma purtroppo ancora non ho capito quale sia il colore complementare del marrone…….xk’ nessuno parla mai delle odiosissime e congenite occhiaie marroni di noi ragazze mediterranee????? HELPPPPP!!!!!

  13. PERCHE’ ”il concealer, in una trousse non può MAI mancare”? E PERCHE’ ” il corrector non può essere usato da solo, ma va sempre abbinato ad un concealer”?

  14. Anch’io voglio comprare quello di NARS però sono indecisa sul colore.Posso chiederti tu quale hai preso e com’è la tua pelle e le tue occhiaie?(pelle bianca,occhiaie scure ecc…!)

  15. Sai cos’è bello???? Che tra noi siamo solidali e ci impegnamo pure per essere più carine, più “sane” . Nel mio caso mi limito a dire: più decente e/o presentabile. Grazie cara!

  16. Storia delle mie occhiaie: sono di pelle chiara, d’inverno bianchissima d’estate mezzo tono più scuro, occhiaie che vanno dal blu nell’angolo interno dell’occhio al marroncino grigio in quello esterno, sempre avute fin da piccola. Da ragazzina ci spolveravo la cipria chiara della mamma poi quando ho avuto consapevolezza che esistevano le profumerie con la paghetta sotto consiglio delle commesse compravo dallo stick max factor nel colore più chiaro al touche eclat quando il reddito si è alzato con il primo lavoro..risultato un grigiore da morta che se ne andava solo d’estate con quel minimo di abbronzatura.. un piccolo miglioramento lho avuto 5 anni fa provando l’erase paste color beige 2,ma la zona restava sempre scura e abbondavo cercando maggior coprenza ma mi regalava solo rughe che non avevo..pensavo non ci fosse speranza invece un giorno leggo un articolo di Clio e del team in cui parlano di combinazioni correttori per Occhiaie fetenti e la svolta! Erase paste + correttore liquido chiaro una Buona idratazione e problema risolto!

  17. da quando ho dovuto iniziare da adolescente a coprire le imperfezioni ho capito subito che il concealer sarebbe stato il mio più fedele alleato e prima usavo anche un corretto verde sui rossori del viso… ora non ne ho tanto più bisogno ma distinguo sempre a seconda delle zone del viso che devo andare a correggere: sulle occhiaie metto il maybelline instant age invece sulle imperfezioni o macchie metto il duo perfezionatore di sephora, che devo dire, messo da solo non rende granché ma messo dopo il fondo si fonde in modo omogeneo e copre davvero bene! buona giornata ragazze! 😉

  18. Ottimo post! Il mio problema riguarda la scelta del colore: ho un colorito pallido/malaticcio e non uso fondotinta nè BBcream. Il correttore troppo chiaro non copre, quello appena più scuro/aranciato si nota immediatamente. Consigli?

  19. Il mio correttore preferito per le occhiaie e’ quello fluido di Chanel, di tutti quelli che ho provato e’ l’unico che non appesantisce la zona,crea un effetto ottico di occhio riposato e non lascia residui per me il numero uno.

  20. Io sto usando il NARS… però a mio avviso mi segna tantissimo il contorno occhi!!!
    Secondo voi esiste qualcosa di più liquido?
    Sono arrivata al punto di non mettere nulla!

  21. Diciamo che me la cavo con correttori & co, purtroppo o per fortuna, xke ho sofferto di acne diverse volte e quindi avevo da nascondere brufoli e macchie rosse…. Ho trovato la pace con questi correttori: istant anti age di maybelline x occhiaie che x fortuna non ho molto evidenti, corrector verde di mufe in una palettina di qualche tempo fa x macchie rosse e brufoli, e uno di kiko che, mi sono dovuta ricredere, è davvero valido! Li applico con la loro spugnetta o le dita x quelli in cialda e uniformo con spugnetta bb mini… Se poi serve, metto anche cipria x fissare tutto

  22. Forse potresti andare da Sephora e chiedere di provare l’erase paste. poi se ti piace lo compri… È l’unico correttore aranciato che conosco! Io ce l’ho nella tonalità 2 e devo dire che si fonde perfettamente con la pelle che non ne ho nemmeno bisogno di mettere quello beige sopra…

  23. Insieme al mascara è il prodotto a cui non potrei rinunciare mai, ho sia il concelear che i corrector verde e aranciato, ho le occhiaie perenni e anche molto evidenti, l’erase paste di Benefit è la mia salvezza, l’ho comprato molto tempo fa, avevo iniziato a seguirti e te parlavi di quel correttore così l’ho provato, Clio mi hai salvato la vita 😛

  24. Clio scusa l’OT ma volevo chiederti se hai mai provato i prodotti Mulac, tempo fa se non sbaglio dicesti che non ti sembravano adatti a te, ad esempio per i colori particolari dei rossetti ma ora che la linea si è ampliata hai mai provato qualcosa di cui puoi parlarci? Sarebbe bello anche se fosse aggiunta nei post delle nuove uscite.

  25. Bene, le so tutte! Ormai i correttori, soprattutto per occhiaie, non hanno più segreti per me! Di solito uso un corrector (NYX che trovo ottimo o Bobbi Brown che però per me è leggermente troppo secco) e sopra il Maybelline instant age chiaro, poi fisso tutto con cipria trasparente e via! Devo dire di essere rimasta un po’ delusa dal Bobbi Brown…mi aspettavo molto meglio!

  26. Ciao io resto con un problema, sono alla ricerca di un correttore che nasconda i brufoli quando ormai sono scoppiati e in cui si è formata la crosticina. Quelli secchi sottolineano le pelliccine e quelli liquidi tendono a essere illuminanti e non va bene. Avete qualche suggerimento? Grazie

  27. Ma dove lo trovi il correttore Maybelline instant age? Io non lo trovo da nessuna parte! Ho trovato solo il fondotinta che poi ho regalato a mia mamma perché per me era troppo scuro

  28. Ciao! Intendi quello con l’applicatore a spugnetta o la penna illuminante? Tu fissi con la cipria dopo averlo usato? Grazie!

  29. Ciao! Prova un illuminante a penna…. Però non è estremamente coprente! Dipende da cosa serve a te e quanto scure sono le tue occhiaie!

  30. E per chi ha delle piccole borse sotto gli occhi? I correttori liquidi non rischiano di andare nelle pieghette??

  31. Gli ultimi li ho presi mi pare al CAD, o forse in un Tigotà. Avevo fatto scorta perché avevo letto che non li avrebbero più fatti ed ero stata presa dal panico

  32. Quanto dura l’effetto del touch eclat? Io avrei sempre voluto comprarlo ma non mi ha mai convinto fino in fondo perché non so se serve effettivamente a qualcosa

  33. La wjcon ha un correttore aranciato molto valido 🙂 io lo uso nella colorazione più giallina perché mi interessa illuminare e lo trovo ottimo 🙂 costa sui 5 euro,tenta !

  34. consiglio casalingo frullate un bel cetriolo senza buccia prendete delle garze e bagnatele nella pappetta disponetele su carta forno come fossero biscotti e poi mettetele a congelare .una volta indurite staccatele dalla carta disponetele in un barattolo chiuso e tenetele sempre in freezer e all’occorrenza usatele x 5-10 minuti sul contorno occhi .,,fa miracoli

  35. Quindi sulle occhiaie marroni va usato un corrector verde o azzurro? Con sopra uno del colore della pelle, poi.. ovvio.. 😀 Non so, non ne sono convinta… Clio aiutami tu!!

  36. Non sono assolutamente capace a correggere i brufoli. Cioè metto il correttore sopra poi con la beauty blender cerco di togliere “la macchia”. Il colore del correttore è uguale a quello della pelle ma se non lo sfumò si vede comunque la chiazza di correttore. Solo che facendo così è tamponando il correttore si toglie!! Idem se stendo sopra il fondotinta!! Cosa sbaglio ragazze?

  37. della benefit, ottimo, solo che costicchia. di solito aspetto il 20% di sephora per ricomprarlo

  38. ok…però devo trovare un sephora con commesse decenti, da me è impossibile, già so che se chiedo quello, tenteranno di rifilarmi un correttore marca sephora e oltretutto nel colore sbagliato!

  39. Ma perché qualche altra ditta non ha pensato di fare un correttore in polvere come Laura Mercier? !?!

  40. Tu imputanti! Io lo faccio sempre ti giuro! Se voglio una cosa mi devono dare quella, se no non compro niente 😉 comunque se passi da Milano in Vittorio Emanuele le commesse benefit sono molto disponibili e ti provano i prodotti che vuoi! Hanno un piano intero!

  41. Dici che con il correttore secco la situazione è diversa? Io sono stufa di spendere in prodotti e poi avere lo stesso risultato deludente

  42. Non ho mai provato, ma finora non ho mai trovato un correttore duraturo. Se potessi provarlo per acquistare il colore giusto proverei il secret camouflage di Laura Mercier, che mi pare un must per tanti professionisti.

  43. Anche io ho lo stesso problema! Troppo chiaro non copre, appena più scuro si vede immediatamente… Forse bisogna fare una combo? Boh!

  44. Si è al secondo piano cioè quando entri prendi la scala sulla destra e sali! Sopra è solo benefit

  45. Si anche io lo vorrei provare… Solo che ho paura di spendere un sacco e poi ritrovarmi punto a capo

  46. Da quando ho provato l’instant age di Maybelline non l’ho più lasciato! E il migliore x le mie occhiaie. X i brufoli uso quello di Kiko .

  47. Ho provato quello di bare minerals in negozio.. Praticamente trasparente! Bocciatissimo! E ho pochissime occhiaie eh!

  48. Si! Quello nel barattolino fucsia tondo di cui c’è anche una foto nel post! Se guardi ha la scritta sopra il coperchio!! E capisci che è quello

  49. Io ho la pelle chiara (tipo quella di Clio per capirci, quindi sottotono neutro) e le occhiaie viola, molto accentuate specie vicino ai lati del naso. Inizialmente avevo preso il color Vanilla, ma per me è troppo chiaro, inoltre è leggerissimamente rosato… poi ho preso il Custard ed è quello che uso attualmente ed è perfetto: è più scuretto, e più aranciato, quindi sul mio tipo di occhiaia va benissimo

  50. È quello di benefit in vasetto tappo viola.. costa parecchio sui 28 30 euro ma ne basta pochissimo da applicare con il pennellino, a me dura 2 anni mettendolo tutti i giorni

  51. Se siete di Roma o milano lo trovate facilmente, in effetti e’ da provare perché non e’ molto simile agli altri prodotti in commercio

  52. Mi piacerebbe conoscere il parere di Clio o di altre utenti sui correttori in matita, come quelli di PuroBio.
    Grazie

  53. Ma il corrector di bobbi brow (che da quanto ho capito è quello singolo non con la doppia cialdina) è reperibile in Italia?

  54. Che correttore liquido usi?? Notare che io uso L erase paste nel colore 3 ma comunque occhiaie da panda 4ever

  55. Fit me di Maybelline n 10 il più chiaro! Ora volevo provare il nars..il Fit me bisogna lavorarlo parecchio e siccome non ho più 20 anni

  56. Si io sono di Milano e ho sempre voluto prenderlo però non so. Ho paura di sprecare altri soldi e non usarlo! Tu riesci a sfumarlo?

  57. Clio, tu mi hai salvata, le mie occhiaie sono super camuffate da quando leggo i uoi post. In questo periodo applico il correttore Estee Lauder Double wear che è fantastico e poi un tocco d’illuminante in penna, come il touche eclat ma di lancòme, e sembro davvero più fresca e riposata!

  58. Io l’ho provato in negozio e mi e’ sembrato trooooppo secco uno e troooppo cremoso l’altro quindi non l’ho preso…e ho risparmiato!

  59. Vado a provarlo anche io magari! Perché comunque costa abbastanza e sono piena di correttori che non so usare bene

  60. Io uso benefit sulle occhiaie l’erase paste è uno di essence sui brufoli ma quello di essence non so come metterlo. Il colore è perfetto e la consistenza sembra abbastanza buona, ma appena lo picchietto rispunta fuori il brufolo!

  61. Ciao Clio, grazie dei consigli!!! 🙂
    In effetti ho tanti problemi con i correttori, non sono mai abbastanza chiari oppure tipo la palettina di Catrice sono troppo morbidi. 🙁
    Per le occhiaie come consistenza mi piace il Maybelline Instant anti age (Il cancella età) tonalità light (che uso), mentre per i brufoli come consistenza mi piace il Catrice camouflage cream tonalità Ivory ma è troppo scuro (e quindi tendo a non usarlo). 🙁

  62. Io sui brufoli ti consiglio quello catrice camouflage cream di cui parla spesso Clio,io lo uso e lo trovo ottimo, peccato non ci sia un colore davvero chiaro come me… Però mi accontento per il prezzo che ha!

  63. Ti consiglio il catrice e secco Ke devi fare forza x tirarlo fuori dalla confezione ti consiglio xro di stendere cn 1 pennellino sui brufoli cm diceva clio nel viso rec

  64. il n. 3?
    Boh io li avevo visti in un Coin quando sono andata a Genova e ho preso l’1 ma a occhio mi sembravano tutti scuri per me. 🙁

  65. Devo provare! Io spesso evito il correttore perché l’effetto è così brutto che preferisco senza

  66. Mi sono sbagliata il mio è lo 010, ahaha credevo che i numeri fossero 1 2 e 3!
    Boh lo 025 ora non ho modo di prenderlo perchè da me Catrice non c’è manco da Scarpe&scarpe, in più a me il correttore serve quando devo coprire macchie scure e quindi non mi basta pochissimissimo correttore (cioè ne devo usare almeno quanto ne mette Clio con il pennello occhi) e in più sono molto molto chiara quindì lo 025 se anche fosse rosato immagino sarebbe scuro su di me.
    Boh non so Catrice inventa una versione bianca da mescolare con gli altri correttori per schiarirli (e poi magari aumenta la reperibilità ihih speriamo che Catrice legga).

  67. Ciao cara!l’ ho trovato davvero molto secco e quasi difficile da spalmare…oddio poteva anche essere così perché la confezione era esposta da tanto ma in negozio faceva davvero caldo rispetto a casa mia quindi ho temuto di non riuscire ad usarlo… Invece quello per le occhiaie mi e’ sembrato ottimo ma molto cremoso e io al momento non ho necessità di coprire molto…e poi mi e’ sembrato possa durare poco per quello che costa!!

  68. Hihihi swi 1 mito anke io ne metto 1 bel po m poi ci osso sopra la cipria e schiarite parola di mozzarella toppppp

  69. Penso di aver capito dove sta l’arcano forse è troppo morbidi sul brufoli Ke scalda al prodotto e ti va via magari è più da okkiaie sui brufoli c’è ne vuole 1 secco Secci tipo il catrice te lo dice 1 che prima ne usava 1 ovunque cn il risuktato di avere brufolazzi in belka mostra grrr!!! solo ora invece mi trovo molto bene

  70. Brava (sembra un consiglio alla Clio)! Sì ho provato! Infatti mi chiedevo dato che resto scura se forse un fondotinta più chiaro non è in grado di coprire un correttore più scuro?

  71. Sì ho già provato ma dato che non funziona mi chiedevo se è scientificamente impossibile o se si può fare :’D

  72. Grazie devo procurarmene uno per quando mi compariranno i prossimi brufoli pre ciclo 😉
    Ma sono difficili da stendere essendo secchi?

  73. Avrei una domanda..
    Che colori servono per uniformare una pelle olivastra con qualche discromia? Spesso ho come delle ombre sul viso, zone più verdastro o spente /grigie . E qual è la tecnica per coprire le macchie residue da brufoli, che su di me spesso rimangono?

  74. Ciao clio!! Ho delle cicatrici post acne e in vista dell’estate vorrei accantonare il fondotinta color stay di revlon (che ho scoperto grazie a te) e coprire le imperfezioni che ho solo con il correttore dato che mi vergogno di uscire mostrando le mie imperfezioni. Il medico che mi sta curando l’acne mi ha detto di usare tutto il make-up che voglio basta che sia sempre tutto OIL FREE..sapresti consigliarmi tra i migliori un correttore che sia coprente per le macchie ma OIL free?? Te ne sarei davvero grata! Non ne posso più del fondotinta su tutto il viso..spero mi risponderai!!! Con affetto una portatrice di cicatrici disperata!

  75. Quello di max factor in stick non lo fanno piu…qualcuna me ne sa consigliare uno simile soprattutto se magari l ha provato?

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here