Ciao ragazze!

altre volte sul blog vi ho parlato di tightliner, occhi tightlined o del tightlining – che dir si voglia –, ma non mi sono mai fermata a spiegarvi ben bene di che cosa si tratti questa tecnica dal nome così difficile da scrivere e pronunciare. La cosa incredibile è che si tratta di uno step, nella stesura dell’eye-liner assolutamente irrinunciabile per qualunque Make-Up Artist che stia preparando qualcuno ad una sessione di foto o ad un evento importante e, infatti, TUTTE ma proprio TUTTE le celebrity ne fanno largo uso. Perché? Ma perché naturalmente si tratta di un dettaglio che fa davvero la differenza.

In poche parole vi sto proprio dicendo questo: molte di voi stanno “sbagliando” a mettere l’eye-liner praticamente da tutta la vita ed è probabilmente il motivo per cui non riesce a trovare un mascara che la soddisfi. Frenafrena… ora cosa c’entra il mascara? Ehehe, lo so, sono misteriosa! Leggete il post e capirete!

ClioMakeUp-tightline-matita-nera-rima-interna-superiore-eyeliner-star-1

TIGHTLINER: COS’È

Innanzitutto, l’ABC. Di cosa stiamo parlando? Di una cosa molto semplice e insieme complicata che cambia davvero il look. Vi sto parlando della matita nera lungo la rima superiore della palpebra e della tecnica per cui la si applica vicinissimo all’attaccatura delle ciglia e si va anche a riempire ogni piccolo buchino che c’è tra una ciglia e l’altra – ciglia che, una volta che si è messo il mascara, vanno separate tra di loro.

ClioMakeUp-tightline-matita-nera-rima-interna-superiore-eyeliner-star-11

La sua più grande fan? Audrey Hepburn che pare dividesse le ciglia una a una impiegando intere ore per ottenere un risultato perfetto.

ClioMakeUp-tightline-matita-nera-rima-interna-superiore-eyeliner-star-2Per separarle sarebbe meglio non usare questi strumenti con i lati del pettine “chiusi”: se avete un ventaglio più grande di ciglia, infatti, otterrete l’effetto contrario, unendole.

ClioMakeUp-tightline-matita-nera-rima-interna-superiore-eyeliner-star-3Molto meglio i pettinini come questo. Questo è di Ardell – brand da poco arrivato anche in Italia!

TIGHTLINER: A COSA SERVE

La rima superiore interna vi sembra un punto talmente nascosto e astruso da non contare nulla? Vi sbagliate di grosso. Questo passaggio non è infatti volto solo a definire il contorno della palpebra, come fa il tradizionale eye-liner, ma ha la capacità di far apparire le ciglia molto più folte e, in un certo senso, lunghe.

È inutile, infatti, che vi impiastricciate tutte le ciglia mettendo chili di mascara alla radice, con il classico movimento a zig-zag, nel tentativo di aumentare il volume: annerendo la radice con una matita o un eye-liner, infatti, vedrete compiersi una vera magia!

ClioMakeUp-tightline-matita-nera-rima-interna-superiore-eyeliner-star-10La vedete la differenza no?? Via Pinterest

In questo modo potrete mettere il mascara in modo più funzionale, concentrandovi sulla lunghezza e sulla curvatura dando un po’ di volume alla radice senza bisogno di appesantirle.

ClioMakeUp-tightline-matita-nera-rima-interna-superiore-eyeliner-star-8

Inoltre, non per tutti i tipi di occhi, ma quasi, intravedere lo spazio tra la linea di eye-liner o delle ciglia e l’occhio in sé è davvero bruttino – o meglio: NON vederlo è molto più bello, armonico e, paradossalmente, meno artefatto. È come se, aggiungendo un trucco, nascondeste il trucco.

ClioMakeUp-tightline-matita-nera-rima-interna-superiore-eyeliner-star-4E anche le ciglia finte più estreme sembreranno meno…posticce!

Ora che avete capito di che cosa si tratta, che ne dite di vedere come farlo al meglio? Vi assicuro che non è immediato come potrebbe sembrarvi! A pag. 2 trovate tutte le info, anche per gli occhi sensibili e i tips dei MUA!