Si sta avvicinando la bella stagione, e con lei anche la lotta a due inestetismi tra loro molto legati ma differenti: stiamo parlando della ritenzione idrica e della cellulite! Molto di frequente, questi termini vengono erroneamente usati come sinonimi, ma indicano due condizioni diverse e con conseguenze specifiche sul nostro organismo.

Per combatterle, ovviamente, vanno conosciute e riconosciute. Nel post di oggi vedremo che cosa sono, come si distinguono e i diversi approcci con cui si può migliorare la situazione. Non solo in vista della prova costume, ma anche e soprattutto della nostra salute!

Volete scoprire di che cosa si tratta? Allora, ragazze, continuate a leggere!

Cliomakeup-ritenzione-idrica-cellulite-rimedi-19

PRIMA DI TUTTO: RITENZIONE IDRICA E CELLULITE, COME DISTINGUERLE?

Per una corretta diagnosi è sempre bene rivolgersi ad un esperto ma di norma esiste un trucchetto che può aiutare: se premendo con un dito la pelle si formerà intorno alla zona interessata un alone bianco, si tratterebbe di ritenzione idrica. Se invece, stringendo la pelle tra le dita, si formeranno dei buchetti, allora dovrebbe essere cellulite!

Cliomakeup-ritenzione-idrica-cellulite-rimedi-1

CHE COS’È LA RITENZIONE IDRICA?

La ritenzione idrica, come suggerisce il nome, è dettata da una raccolta eccessiva di liquidi tra le cellule, che non si distribuiscono bene e che si accumulano tra i tessuti. È diffusa circa nel 30% delle donne ed il suo sintomo principale è l’edema, un rigonfiamento causato, per l’appunto, dai liquidi ristagnanti.

Cliomakeup-ritenzione-idrica-cellulite-rimedi-9

Escludendo le patologie di cui può essere sintomo, la ritenzione idrica è frequentemente causata da uno squilibrio tra potassio e sodio. Quando quest’ultimo è in quantità maggiore del primo, infatti, il corpo trattiene più acqua.

La ritenzione idrica può comportare anche un aumento di peso, ma è dato dai liquidi e non da un accumulo di grasso

Tra le sue manifestazioni possono figurare gonfiori (specialmente su piedi, caviglie e pancia), senso di pesantezza degli arti e, a volte, anche dolore. In certi casi può comportare anche un aumento di peso, ma è dato dai liquidi e non da un accumulo di grasso.

Cliomakeup-ritenzione-idrica-cellulite-rimedi-11

RITENZIONE IDRICA, DA COSA È CAUSATA?

L’alimentazione ha un ruolo decisivo, poiché se troppo ricca di sale e di proteine e con un apporto di acqua insufficiente o eccessivo, può essere causa di ritenzione idrica. Va menzionata, tra i fattori scatenanti, anche la sedentarietà: non muoversi riduce la circolazione linfatica, che è responsabile della rimozione dei liquidi e delle tossine che si pongono negli spazi interstiziali tra le cellule.

Anche il sovrappeso contribuisce a rallentare la diuresi, favorendo la comparsa di questo inestetismo.

Cliomakeup-ritenzione-idrica-cellulite-rimedi-15

IL RUOLO CRUCIALE DEGLI ORMONI

Incidono sulla comparsa della ritenzione idrica anche gli ormoni prettamente femminili, in particolar modo durante la fase premestruale. Il ciclo mensile, infatti, si può suddividere in due parti: quella che precede l’ovulazione, in cui prevalgono gli estrogeni, e quella ad essa successiva, in cui domina il progesterone.

Cliomakeup-ritenzione-idrica-cellulite-rimedi-14

In questa fase il sistema linfatico potrebbe non riuscire a drenare il rigonfiamento di scorie che si accumula nei tessuti, causando la ritenzione idrica. In questo caso, la maledetta può comparire senza cause legate alle abitudini di vita o dall’ereditarietà.

CELLULITE: DI CHE SI TRATTA?

La cellulite invece è un disturbo che, statisticamente parlando, colpisce una percentuale molto più elevata delle donne: ben l’80%!

Cliomakeup-ritenzione-idrica-cellulite-rimedi-17

Al contrario di quanto spesso si crede, la cellulite non è un accumulo di grasso, e numerosi studi scientifici hanno appurato che è la conseguenza di processi infiammatori che riguardano i vasi sanguigni, il tessuto adiposo e quello interstiziale. Infatti, può tranquillamente colpire anche le donne più snelle.

Cliomakeup-ritenzione-idrica-cellulite-rimedi-18

La cellulite ha tra le sue più classiche manifestazioni la cosiddetta buccia d’arancia, un inestetismo della pelle in base al quale le zone colpite (generalmente fianchi, glutei, cosce, ma anche braccia e polpacci) sono poco elastiche, hanno una sensibilità ridotta e al tatto risultano granulose e fredde.

Cliomakeup-ritenzione-idrica-cellulite-rimedi-2

QUALI SONO LE CAUSE DELLA CELLULITE?

tra le cause della cellulite possono esserci anche una postura ed un  abbigliamento scorretti

Le cause della cellulite sono molteplici, e vanno dalla predisposizione ereditaria, fino alla “solita” sedentarietà e all’alimentazione.

In certi casi, però, giocano un ruolo determinante anche una postura ed un abbigliamento scorretti!

Cliomakeup-ritenzione-idrica-cellulite-rimedi-12

LA PILLOLA FA VENIRE LA CELLULITE?

Anche gli ormoni femminili hanno un ruolo fondamentale nella sua comparsa, poiché favoriscono il deposito di grasso nel tessuto sottocutaneo, soprattutto in cosce, glutei, caviglie e ginocchia.

Ciò spiega, però, come mai l’assunzione di contraccettivi orali come la pillola anticoncezionale possa, in determinati casi, da monitorare insieme ad un medico, aggravare questa problematica.

Cliomakeup-ritenzione-idrica-cellulite-rimedi-4

Ragazze, non è tutto! Ritenzione idrica cellulite rimedi fai da te o da professionisti sono i protagonisti di pagina 2! Non perdeteveli per scoprire come sconfiggere la pelle a buccia d’arancia!