Ciao a tutte!

La British Chiropractic Association (l’associazione dei chiropratici inglese) ha condotto una ricerca su circa 2000 donne e stilato un elenco di vestiti e accessori che sarebbero responsabili dell’insorgere di diversi acciacchi e disturbi, soprattutto per la schiena. Insomma, secondo questo studio inglese ci sarebbero dei vestiti che “fanno male alla salute”, soprattutto per le conseguenze sulla colonna vertebrale.

Delle donne inglesi intervistate il 73% ha dichiarato di soffrire di mal di schiena, ma solo un terzo è consapevole del fatto che l’abbigliamento può fare la differenza. E voi avete mai pensato di cercare la colpa del mal di schiena nel guardaroba?

Alcuni si sanno già, come nel caso degli skinny jeans o dei tacchi alti, ma non sono i soli. Alla lista si sono aggiunti altri capi insospettabili e la maggior parte di questi indumenti o accessori sono quelli che vanno più di moda nell’ultimo periodo! Ecco allora per voi i vestiti che dovremmo usare con cautela perché ok la moda, ma la salute prima di tutto! Certo, non significa che indossare uno o tutti questi indumenti porti necessariamente a problemi alla schiena, però a lungo andare potrebbe creare qualche fastidio. Allora scopriamo insieme quali sono!

ClioMakeUp-vestiti-male-salute-skinny-jeans-tacchi-alti-borse-pesanti-ballerine-3

GLI SKINNY JEANS

ClioMakeUp-vestiti-male-salute-skinny-jeans-tacchi-alti-borse-pesanti-ballerine-10

Gli skinny jeans sono amatissimi, ma purtroppo mettono a dura prova la schiena. Infatti, essendo molto stretti, limitano i movimenti e non permettono di camminare nel modo migliore: le gambe sono “costrette” dai pantaloni attillati e la falcata è meno sciolta, mentre la pressione su schiena e articolazioni è maggiore.


L’altro problema degli skinny jeans sarebbe riconducibile all’effetto costringente dei pantaloni per cui il sangue non circola bene nelle gambe. Insomma, i jeans attillati sembrano essere il male assoluto secondo questa ricerca!

ClioMakeUp-vestiti-male-salute-skinny-jeans-tacchi-alti-borse-pesanti-ballerine-9

LE FELPE O LE GIACCHE CON IL CAPPUCCIO

ClioMakeUp-vestiti-male-salute-skinny-jeans-tacchi-alti-borse-pesanti-ballerine-13Credits: Pinterest 

Sempre secondo la ricerca dell’associazione di chiropratici, i cappucci di felpe, giacche o piumini, soprattutto se molto grandi, recherebbero fastidi al collo. Per compensare il peso del cappuccio, infatti, incurveremmo la testa verso il basso. E il collo ne risente!

ClioMakeUp-vestiti-male-salute-skinny-jeans-tacchi-alti-borse-pesanti-ballerine-6Meglio tirare su il cappuccio… Ma sempre a testa alta! Credits: zimbio.com

I TACCHI ALTI (O TROPPO BASSI)

ClioMakeUp-vestiti-male-salute-skinny-jeans-tacchi-alti-borse-pesanti-ballerine-1

Sappiamo che le scarpe con i tacchi alti non forniscono al piede l’appoggio giusto, costringendo i tendini ad un lavoro extra e provocando un aumento della pressione sulla pianta. Ne deriva una postura sbagliata, ma non solo: come non considerare l’odiato alluce valgo?

Diverse campagne femministe contro i dress code “sessisti” che richiedono alle donne di indossare le scarpe con i tacchi sul posto di lavoro hanno puntato proprio su questo aspetto, riportando la questione ad un problema di salute. I tacchi alti sono belli, ma che fatica!

ClioMakeUp-vestiti-male-salute-skinny-jeans-tacchi-alti-borse-pesanti-ballerine-7

Attenzione però, perché anche le scarpe senza nessun rialzo sul tallone e con la suola piatta non sono l’ideale per la schiena. Portare spesso le ballerine può dare problemi ad anche, ginocchia e colonna vertebrale. Che il famoso “filo di tacco” sia la soluzione?

ClioMakeUp-vestiti-male-salute-skinny-jeans-tacchi-alti-borse-pesanti-ballerine-5

Sulla comodità niente batte le ballerine! Credits: Elle 

Le scarpe sono l’accessorio più importante che incide molto sul modo di camminare e può avere quindi risvolti sulla salute della colonna vertebrale: sceglietele con cura!

Ma non è tutto! Ci sono altri vestiti che pare facciano male alla salute. Ce ne sono di tutti i tipi, dalle gonne agli accessori… a pagina 2 scoprite cosa non andrebbe indossato troppo spesso!

41 COMMENTI

  1. …diciamo che a parte i tacchi alti/bassi il resto mi sembra forzato…gli skinny jeans li porto da una vita, ovvio che se si comprono 3-4 tg in meno della propria è sicuro che fanno male addirittura si dice che facciano male alle zone intime perchè le costringono appunto e che possano influire sulla capacità riproduttive; le mega oversize borse, indispensabili quando si hanno figli, basta metterle a tracolla e avere l’accortezza di cambiare spalla di tanto in tanto: cosa che si fa automaticamente per il fastidio del peso che avverti; le maniche a campana deve essere tali meglio una campanella,le maniche che si vedono nelle foto oltre ad essere brutte sono dei campanelloni…diciamo che ci vuole misura in tutto, anche nell’abbigliamento….

  2. Già… avresti avuto molto più tempo libero per fare questo genere di ricerche secondo me 😀

  3. Penso che portare tutti questi capi, una volta ogni tanto non sia così poi deleterio.
    Certo, se si è sempre vestite attillate, con skinny jeans di 2 taglie inferiori alla nostra, il tacco 12 e ci aggiungiamo pure borsa pesante e collana gigante beh… Chiaro che riscontreremo qualche dolorino!
    Aggiungo che per chi ha figli piccoli, la borsa pesante è indispensabile

  4. condivido quello che hai detto! anche per chi soffre di cistiti riccorenti, e altri tipi di infiammazioni, è importantissimo evitare questi indumenti! ci sono donne (io compresa) che non riesco più a portarli, non li tollero più!

  5. Che tasto dolente la borsa! Non solo le mamme hanno sempre borse pesanti…anche le praticanti di studi legali!! 😉 Io veramente non ne posso più di avere sempre borse da un quintale e mezzo, sono anche molto esilina (peso 45 kg per 1,64 m) e ho l’ossatura molto leggera (compresa quella della schiena!)

  6. Io vivo di skinny praticamente e non sento nessun fastidio, al limite quando sto troppo tempo seduta costringono un po’ ma basta sgranchirsi un po’ le gambe.
    Alcune cose tipo le maniche svasate e gli orli asimmetrici mi sembrano assurde.
    Per le ballerine non c’è problema perché le odio e non ne ho nemmeno un paio, fanno il piede a papera.
    Le borse, uguale, non le sopporto. Finché è inverno riempio le tasche del parka che sono giganti ma già adesso che comincia a far caldo la devo prendere per forza per portarmi dietro la roba che mi serve ed è una tortura!

  7. Io ho notato che con i pantaloni attillati ogni tanto provo un po’ di fastidio alle ginocchia. Ma forse è anche perché in ufficio sto molto tempo seduta e perché facendo molta palestra le ginocchia inevitabilmente un po’ ne risentono. Comunque con pantaloni piú morbidi non succede. Però, nonostante ciò, non sono comunque pronta a rinunciare agli skinny. Li amo troppo

  8. In quanto a dimensioni tra corpo e borsa ti capisco!
    Però in effetti da quando ho cominciato l’uni e non mi porto dietro cento chili di roba la mia schiena sta meglio.

  9. Io non soffro di particolari problemi, però scusa mi sorge la domanda: io che vado in bici tutti i giorni all’università cosa dovrei mettere? Pantaloni larghi che si impigliano dappertutto? Gonne che si sollevano? Pantaloni morbidi e leggeri a dicembre? Siamo realisti, i jeans devono essere naturalmente della taglia giusta e che permettano comunque libertà di movimento, ma ci sono da considerare anche i fattori ambientali.

  10. Diciamo che mi sembra un po’ un’esagerazione. Va bene che i tacchi troppo alti o troppo bassi fanno male alla postura, capisco anche il peso eccessivo della borsa (e lo zaino che pesa dieci chili non è certo meglio), ma il cappuccio, i gioielli pesanti, i jeans skinny se portati con giudizio e un filo di moderazione non fanno poi così male. Altrimenti dovrei avere una schiena amorfa e il mal di collo. La parola chiave come sempre è moderazione. Μηδεν αγαν. Niente di troppo.

  11. Basta fare attenzione a sceglier tessuti un po’ elastici e con bottoni e cerniere piccole che non stringano nella zona dei genitali/basso ventre. Ho degli skinny di H&M morbidissimi e caldi che non hanno nemmeno i bottoni ma un elastico in vita, non mi impediscono i movimenti ma allo stesso tempo non mi stringono e costringono come i normali jeans skinny 🙂

  12. Secondo me più che le maniche scampanate e i cappucci delle felpe (?? ahahaha) sono da menzionare la cintura delle maglie che stringe lo stomaco e i jeans a vita bassa con quel cappero di bottone che ti punge sempre nel basso ventre. Poi secondo me non fa per niente bene (e ne vedo davvero tante) andare in palestra col perizoma (ma come fate??)

  13. guarda, io sto benissimo quando vado in bicicletta, perchè metto tutti gli eventuali pesi nel cestino e la schiena è finalmente libera…e “ringrazia”!

  14. Borsa da 80 chili a rapporto! E usare la tracolla è peggio! Tra l’altro: è da una vita che cerco una collana come quella di Kendall Jenner… Consigli?

  15. Il fatto è che a seconda dello sport che fai, avere lo slip tradizionale è peggio, ti si infila tutto nei posti improbabili….quindi emglio un filetto “in mezzo” che tutto uno slip…

  16. Posso confermare tacchi, ballerine e borsa pesante: sono vere e proprie torture per la schiena. Sui jeans skinny invece non sapevo… O meglio, avevo sentito che i pantaloni con la vita che preme troppo sul basso ventre possono alla lunga dar problemi ma non so se sia vero. Sulla roba attillata sono un po’ confusa… Le calze antiflebite sono strettissime (lo so per esperienza) ma sono appunto anticoagulo e quindi aiutano la circolazione invece di ostacolarla… Indagherò sull’argomento perché mi riguarda 🙂

  17. Faccelo sapere; io indosso sempre gli skinny ma mi trovo molto bene perche’ sono elesticizzati (ogni cosa oggi e’ elasticizzata !); mi sembra improbabile…forse quelli di solo jeans possono limitare i movimenti e far male quando ci si piega. Al liceo io prendevo sempre una taglia in piu’ perche’ non riuscivo a muovermi e piegarmi.

  18. Sui tacchi troppo alti e troppo bassi confermo alla stragrande. L’ ortopedico mi ha vietato entrambi e raccomandato l’uso quotidiano- anche le ciabatte ! del tacco 3-4 cm e funziona veramente. Ballando col tacco 12-matrimonio- mi e’ venuta una lombagine che ho dovuto curare con forti antidolorifici ! Per quanto riguarda i cappucci io sono una grande estimatrice delle felpe con cappuccio e forse una verita’ ci puo’ essere dietro (non la gobba, senno’ i frati sarebbero tutti gobbi ): non sara’ che gli attacchi di cervicale sono causati dal troppo calore che genera il cappuccio nella zona e poi al primo sottile colpo di vento si hanno problemi !? Poi e’ ovvio che la virtu’ sta nel mezzo.

  19. Non sono un’esperta ma credo che il problema possa essere dato dal tessuto molto rigido dei jeans. Le calze immagino siano fatte di tessuti e materiali studiati appositamente per il problema.

  20. L’ho pensato anch’io. Cioè, qualsiasi persona sana di mente non indosserebbe mai jeans strettissimi non elasticizzati! Comunque, conosco ben tre fisioterapiste, almeno una di loro saprà delucidarmi 🙂

  21. però tendenzialmente questo tipo di jeans sono molto, molto elastici, quindi non rigidi come i classici

  22. sui cappucci concordo e confermo, a patto che sianp cappucci stretti e che quindi tirino parecchio sulle spalle. io soffro di cervicale che mi blocca collo e spalle e quando ho i dolori non riesco a tollerare i cappucci sulle felpe se “tirano troppo”, così come non tollero borse a tracolla e persino il legaccio dei grembiuli da cucina.
    per le scarpe toppo alla grande. i tacchi non riesco a metterli e vivo con converse e simili. vero che fan male al piede, però da piccina mi è stato consigliato di camminare molto scalza per via dei piedi piatti, quindi qui ci sono pareri contrastanti. per quanto riguarda gli skinni jeans non saprei.. a sto punto sono da condannare anche i collant stretti e simili.

  23. concordo sulle mutande che si spostano. non c’è niente di peggio! per lo sport spesso sono obbligatori o perizoma o culotte molto a pantaloncini

  24. prova a dare un’occhiata allo shop online di Happiness Boutique, nel settore BoHo ultimamente ha diversi modelli simili 😉

  25. Sugli skinny jeans sono assolutamente d’accordo, per una pera con tendenza alla ritenzione come me sono una vera tortura, riesco a reggere tutto il giorno solo quei jeggings morbidi e felpatini che si trovano d’inverno da Tezenis e Calzedonia. Stessa cosa per le scarpe troppo basse e rigide, non solo ballerine ma anche Superga, Converse e simili, senza un po’ di rimbalzo e/o rialzo non è pensabile camminare per tanto tempo come faccio io. Le borse grandi mi danno fastidio portate a mano e a tracolla, molto meno sulla spalla alternata se il peso è ben distribuito.

  26. Il jeans, o pantalone molto stretto, comprime la zona, quindi porta a una non corretta vascolarizzazione, e quindi poco ossigeno e di conseguenza processi infiammatori. Oppure se hai già infiamazzioni, uno stress meccanico, aggrava la situazione. Di tutto questo ovviamente non ce ne accorgiamo, ma poi ci si rende conto quando è troppo tardi! Ovviamente se lo indossi per molto tempo, aumenta anche il danno. Aggiungo, che siccome la zona non traspira, ciò può portare anche a proliferazione di batteri! Insomma meglio evitare!

  27. un appunto linguistico: british non e’ sinonimo di inglese ma di britannico (gran bretagna = inghilterra + scozia + galles) 🙂

  28. Avete dimenticato di inserire nella lista tutti quegli indumenti di tessuti oltremodo sintetici, portati a ridosso della pelle specie in zone delicate come inguine e ascelle.
    Fanno male a voi e anche a chi vi circonda, soprattutto sui mezzi pubblici :P!

  29. Si appunto io questa moda dello zainetto non la capisco, io già con la borsa ho paura che mi rubino qualcosa mentre sono distratta pensa con lo zainetto che basta che si mettano dietro e non ti accorgi di niente

  30. Boh magari si spostano in macchina, ma così sarei comunque preoccupata per quando cammino per strada.
    Però soprattutto sull’autobus che da me è affollatissimo (non come la metro di Milano che in confronto è vuota) cioè le persone mi camminano addosso da quanto è pieno, devo per forza avere una borsa e starci attenta (anche se magari non c’è nulla di chè solo appunti, la carta d’identità e qualche rossetto, però io ci tengo che non mi rubino mai niente, odio gli sprechi di soldi).

  31. Io non uso mai nè tacchi ma nemmeno scarpe rasoterra perchè in entrambi i casi finisco con la tendinite! Io di solito vado di sneakers con un leggero rialzo…e potrei farci 20 km!
    Una brutta abitudine che invece ho è quella di tenere la borsa (pesante) a tracolla e infatti poi mi viene troppo male al collo…e naturalmente abusare degli skinny!

  32. Verissimo! Le volte che mi viene la candida devo mettere o gonna o pantaloni larghi, se no mamma mia che fastidio immenso!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here