Il matrimonio di frequente è un’occasione su cui vengono riversate molte aspettative, e spesso si desidera che sia impeccabile e che tutto vada per il verso giusto. Non sempre, però, le cose vanno al 100% come preventivato, e le motivazioni possono essere tra le più disparate, come un acquazzone improvviso, o qualche gaffe dettata dall’emozione. Ciò vale per tutti, ma proprio tutti tutti, anche per chi ha il sangue blu!

In questo post, infatti, i protagonisti saranno alcuni tra i reali più chiacchierati e noti di sempre, ovvero quegli inglesi, e i piccoli incidenti di percorso che hanno contraddistinto le loro nozze! Che cosa è successo la mattina del matrimonio tra la Regina Elisabetta e il Principe Filippo che ha potenzialmente messo a repentaglio uno dei look da sposa più iconici della storia? E che problemi ha dato il vestito della celeberrima Diana Spencer? Per scoprire questo ed altro, ragazze, non vi resta che continuare a leggere!

cliomakeup-matrimoni-reali-incidenti-22

MATRIMONI REALI INGLESI: INCIDENTI VINTAGE

Cominciamo con uno degli incidenti dei matrimoni reali inglesi più celebri e chiacchierati del secolo scorso, ovvero quello avuto dalla Regina Elisabetta con la sua tiara poco prima del suo matrimonio con il Principe Filippo nel 1947!

cliomakeup-matrimoni-reali-incidenti-4

Il parrucchiere ha rotto la tiara della Regina Elisabetta prima del matrimonio

La celeberrima fringe tiara, realizzata su commissione della Regina Mary nel 1919 e regalata alla Regina Elizabeth nel 1936, è stata prestata all’attuale regina di Inghilterra dalla madre come tradizione comanda. Ebbene, mentre stava finendo di sistemare l’acconciatura della regina, il parrucchiere ha rotto la tiara della Regina!


cliomakeup-matrimoni-reali-incidenti-3

Nonostante lo sconforto iniziale, la situazione è stata però affrontata con grande calma e sangue freddo: la polizia ha portato la tiara alla gioielleria di fiducia della famiglia reale House of Garrard in quattro e quattr’otto, e il prezioso gioiello è stato aggiustato!

cliomakeup-matrimoni-reali-incidenti-2

Non solo così la Regina Elisabetta ha usato la tiara per il suo matrimonio, ma l’ha anche prestata a sua figlia, la Principessa Anna, per le sue nozze.

cliomakeup-matrimoni-reali-incidenti-5Elizabeth, Elisabetta II e Anna con la fringe tiara!

IL MAL DI TESTA E LE AMNESIE DELLA PRINCIPESSA DIANA

Anche la Principessa Diana ha indossato una tiara durante il suo matrimonio con il Principe Carlo nel 1981, ma nel suo caso apparteneva al suo ramo familiare, quello degli Spencer.

cliomakeup-matrimoni-reali-incidenti-6

A detta del fratello di Diana, Charles Spencer, sebbene la principessa fosse molto contenta e soddisfatta della cerimonia, alla fine della giornata aveva un mal di testa insopportabile.

cliomakeup-matrimoni-reali-incidenti-7

La causa di questo fastidio, che l’ha accompagnata tutto il giorno, è stata proprio la tiara, che non era abituata a portare e il cui peso ha tormentato la Principessa!

cliomakeup-matrimoni-reali-incidenti-8.jpg

La principessa Diana si era scordata il nome di suo marito

Forse è stato proprio il mal di testa da tiara la causa di un buffo incidente avvenuto durante la cerimonia nuziale tra Diana e Carlo: la principessa, infatti, si è… scordata il nome del marito. Anziché chiamarlo Charles Philip, lo ha chiamato Philip Charles Arthur George!

cliomakeup-matrimoni-reali-incidenti-11

I VOTI NUZIALI ALLA RINFUSA DEL PRINCIPE CARLO

La Principessa Diana non è stata l’unica ad avere qualche défaillance durante il giorno del suo matrimonio, e anche il marito Carlo ha dato il suo contributo a movimentare un po’ la cerimonia.

cliomakeup-matrimoni-reali-incidenti-9

Il Principe ha fatto una gran confusione con i voti nuziali, promettendo alla moglie Diana “i suoi beni” anziché “i beni materiali”, proponendo un’interpretazione curiosa della classica formula di scambio dei voti matrimoniali!

cliomakeup-matrimoni-reali-incidenti-10.jpg

Ragazze, non abbiamo ancora terminato! Incidenti riguardanti i vestiti, alcune damigelle buffissime e dei cavalli (!), saranno all’ordine del giorno anche della pagina successiva! Continuate a leggere a pagina 2 per scoprire di che cosa si tratta!

15 COMMENTI

  1. Sarà stato qualcosa del tipo ” aggiustatela subito e nessuno si farà male!!!!!”. E si, Carlo e Diana non hanno proprio cominciato col piede giusto!

  2. Non oso immaginare il parrucchiere della queen che fine ha fatto!!! Chissà se lei ha tirato qualche porcone o se è rimasta impeccabile nel suo aplomb come al solito!

    Certo che Carlo e diana fin dall’inizio sono andati maluccio..mi viene la malinconia a pensarci

    A mio di matrimonio nessun grave incidente, se non che la truccatrice ha fatto tardissimo e quasi arrivavo in ritardo (tra l’altro con un trucco fatto di melta) e che a mio padre (testone che non si prova le cose e che si illude di avere il fisico dei trent’anni) non si chiudeva il vestito e ha dovuto ripiegare su un altro completo al volissimo. Per fortuna rifaremo il matrimonio così rimediamo ahahah

  3. “Worldly goods” non significa “i beni del mondo”, che tra l’altro non ha senso, bensì “beni materiali”.

  4. Ne avete dimenticato uno, il matrimonio di charlene e Alberto di Monaco nel quale charlene poche ore prima aveva tentato di scappare perché venuta a conoscenza di un presunto tradimento di lui.

  5. La Royal family non mi pare al completo nell’ultima foto del post: vedo male io, o manca Harry?
    Comunque Diana probabilmente aveva un gran mal di testa al suo matrimonio non per la tiara, ma per i grossi problemi che già il suo matrimonio aveva prima di iniziare, per il grosso disturbo alimentare e depressione di cui soffriva..

  6. E mi sa che avrebbe fatto bene a tornare a nuoto nella sua bella Australia, mi sembra una lady D numero due poverina

  7. Mi consola che non ho avuto solo io incidenti di percorso.
    Al mio matrimonio ci sono stati alcuni piccoli incidenti.
    Il primo, quando il testimone di nozze di mio marito mi ha consegnato a casa personalmente il bouquet (da noi la sposa, se segue la tradizione, arriva in chiesa già con il bouquet); insieme c’era il piccolo fiore da applicare all’occhiello degli uomini di casa mia e di mio marito: uno di questi aveva il gambo già spezzato così ho rimediato io mettendo una piccola spilla da balia.
    Poi quando tutti i parenti presenti alla tavola bianca si sono avviati in chiesa, rimanevamo io, mio papà, mio fratello e mia mamma con i mie zii: sono usciti tutti lasciandomi lì con la casa da chiudere e senza chiavi: ho dovuto richiamare indietro qualcuno.
    Arrivata in chiesa il prete aveva scordato di coprire i banchi e mettere il tappeto.
    Per finire a metà pomeriggio ha ricominciato a diluviare (il luglio più piovoso mai visto) e mio zio, scivolando dalle scale, si è rotto un dito della mano.

  8. Troppo carino questo post!!! Non conoscevo questi aneddoti e mi consola sapere che non è stato solo il mio matrimonio ad essere caratterizzato da qualche attimo di “panico”.. 😉 nel mio caso, dopo la cerimonia in chiesa, ho tolto il velo e sono riuscita a rivinare l’acconciatura! Così, l’ho risistemata da sola con l’aiuto di mio marito e del fotografo 🙂 ma il peggio è stato qualche settimana prima del matrimonio, quando il parroco ci ha chiamati dicendo che aveva perso tutti i documenti per il matrimonio (che noi gli avevamo portato con larghissimo anticipo): fortunatamente, siamo riusciti a rifarlo tutti in tempo record!!!! Ora se ci ripenso rido, ma in quel momento mi veniva da piangere!! 😉

  9. per fortuna il mio matrimonio, che x la verità sono stati 2( sempre con lo stesso uomo ) uno civile e l’altro in chiesa in 2 paesi diversi (Italia e Romania) e andato tutto alla perfezione, che sia una questione di c…..o? ;D

  10. Io mi chiedo come non gli sia venuto un infarto quando l’ha rotta.
    Mi sarebbe venuta una crisi isterica di panico con relativa fuga verso l’isola deserta più vicina °__°

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here