Sempre più donne scelgono di farsi rimodellare e volumizzare la bocca attraverso filler labbra all’acido ialuronico. Benchè ormai i rischi che si corrono con questa operazione siano stati sveltati, ancora in molte la considerano non invasiva, veloce e semplice.

Certamente meno complessi di altri interventi di chirurgia estetica, i trattamenti filler sono però da considerare con attenzione, sia per i rischi che si corrono sia per il post operazione, che è più insidioso di quanto si possa pensare. Scopriamo insieme in questo post tutto quello che c’è da sapere sul filler labbra e qual è la nuova tendenza che arriva dall’Asia. Curiose? Allora iniziamo!

cliomakeup-filler-labbra-chirurgia-1

FILLER ALLE LABBRA: CHE COS’È E QUANTO DURA?

Non è la prima volta che parliamo di filler alle labbra, dei suoi rischi e di cosa comporta scegliere questo intervento chirurgico.

spesso viene sottovalutato, ma il filler è un intervento di medicina estetica

Si perché di questo si tratta: un intervento di medicina estetica, e come tale

non va sottovalutato. La sua funzione è quella di iniettare all’interno delle labbra dell’acido ialuronico, al fine di renderle labbra, volumizzate e turgide con risultati visibili immediatamente.

cliomakeup-filler-labbra-chirurgia-5-acido-ialuronico

L’utilizzo dell’acido ialuronico è da preferire ad altri elementi, non idonei per questo tipo di iniezioni perché è una sostanza che viene prodotta dal nostro organismo e quindi è più semplice per noi assimilarla. Prima delle iniezioni viene stesa sulle labbra una crema anestetica per diminuire il dolore e la durata di ogni seduta può variare da quindici minuti ad un ora.


cliomakeup-filler-labbra-chirurgia-9-prima-dopo

La durata del filler labbra è temporanea, e con il passare dei mesi, l’effetto tende lentamente a scomparire. Se si desidera rinnovare l’effetto volumizzante bisogna procedere nuovamente con altre iniezioni.

cliomakeup-filler-labbra-chirurgia-4-meghan-fox

Anche Meghan Fox si è data una “gonfiati” alle labbra

MODALITÀ DI INIEZIONE E POST TRATTAMENTO: QUELLO CHE NON VIENE MAI DETTO

Talvolta, quando leggiamo di come funziona il filler labbra sembra che sia una “passeggiata di salute” e che con due punturine, ci si possa ritrovare con delle labbra da far invidia a Kylie Jenner. Questa malainformazione a nostro parere fomenta questa pratica, e spesso non si è a conoscenza di tutte le tecniche che ci sono e con cui può essere eseguita.

giphy1

Sono infatti due le differenti tecniche di iniezione: lineare o seriale. Nel primo caso, l’ago viene inserito lungo l’area da riempire e facendolo retrarre si inietta il materiale in modo continuo. Il componente che costituisce il filler va ad occupare lo spazio che l’ago lascia libero arretrando.

cliomakeup-filler-labbra-chirurgia-3-iniezione-lineare

Nel secondo caso, invece, il filler viene iniettato con più punture, in genere 4-5 per labbro. Il materiale iniettato risulta contiguo in tutte le aree di applicazione.

cliomakeup-filler-labbra-chirurgia-13-condivisione-siringa

C’è chi chiede in rete di condividere mezza siringa per il filler!!! 😱

Un’altra tecnica che può essere scelta dal medico è di utilizzare una microcannula flessibile, anziché un ago, allo scopo di rendere l’applicazione meno traumatica e consentire una distribuzione uniforme del materiale. Questa tecnica consente il trattamento di tutta la superficie delle labbra, limitando i punti di ingresso (un solo foro di ingresso per ciascun labbro).

cliomakeup-filler-labbra-chirurgia-8-iniezioni-dolore

Ragazze, ma sapevate che la tendenza si sta invertendo? E che sempre più donne stanno ricorrendo alla riduzione delle labbra? Non vi sveliamo altro, e se volete saperne di più continuate a leggere! Seguiteci nella prossima pagina! 

18 COMMENTI

  1. Ho le labbra fine e mi piacerebbe tanto averle più carnose ma… mi viene male solo a guardare le foto degli aghi D:

  2. Cara Clio, anche se non leggerai sicuramente il commento ( a meno che non ti avvisino ) voglio tirarti le orecchie. Non voglio passare per la maestrina e polemica di turno ma queste cose non mi piacciono. Ti seguo e ti stimo da anni ma non capisco la tua voglia di denigrare in qualche modo chi ha un modo di truccarsi completamente diverso dal tuo. Non tutte amiamo gli ombretti nude e i rossetti rosati sulle labbra. Ci sono ragazze che amano trucchi un po più appariscenti. Nel caso specifico hai parlato in maniera inadeguata della questione filler labbra, addirittura hai paragonato la moda attuale delle labbra sottili ( che non credo durerà molto ).
    Se una ragazza vuole le labbra un pochino più grandi senza esagerare che problema c’è? Credo tutte sappiano che si prova un pò di dolore e non è una passeggiata. Io conosco molte ragazze che lo fanno e di problemi dopo le prime sedute non ne hanno avuti. Siamo più realistiche e accettiamo senza critiche o invidia se qualcuno è “diverso”. Detto questo ti mando un saluto, da una ragazza che ama ombretti nude e rossetti rosa ma accetta le donne più artistiche senza invidia e maldicenza =)

  3. Se si hanno le labbra, particolarmente sottili, penso sia fattibile, fare dei filler di acido ialuronico. Purtroppo c’é un abuso e vedo ragazze con labbra, già grandi che fanno filler, sformando le labbra.
    Non sono contraria alla chirurgia, x modificare difetti che portano insicurezza, ma sono contraria all’abuso degli ultimi anni…

  4. articolo che capita a fagiuolo, ho fatto il filler giusto ieri sera XD
    dunque.. avevo già postato un commento nel precedente articolo che trattava lo stesso tema, è giustissimo informare dei vari rischi che si corrono, in quanto è pur sempre un intervento, che duri 2/5/10 minuti insomma.
    Il dolore è soggettivo, diciamo che di fatto la sensazione dell’ago si sente, e dipende tanto dalla soglia del dolore di ognuna di noi: secondo me, la ceretta è moooolto più dolorosa, ma se parliamo di labbro superiore.. lì fa malino, anche se preventivamente anestetizzato.
    Ad ogni modo, non smetterò mai di dire che ciò che fa la differenza è assolutamente la scelta del professionista per questo genere di cose: l’intervento non costa pochissimo (in genere viene fatta pagare la fialetta), diciamo che siamo sui 250/300€.
    Dunque DIFFIDATE DA CHI OFFRE LO “STESSO” SERVIZIO A PREZZI MOLTO PIù BASSI!

  5. Ciao jessica, ci dispiace che sia passato questo concetto. Non era assolutamente nelle nostre intenzioni demonizzare il filler, solo mettere in guardia le persone che si sottopongono a questi interventi con troppa leggerezza. Ti ringraziamo molto per il tuo commento, ne faremo tesoro.

  6. A me la storia del trend sta cominciando a stufare … va bene fare uso di filler, io ho riempito le linee ai lati della bocca, ma farsi tutti questi interventi per seguire la moda … insomma un anno vanno gonfiate le labbra e liposucchiato il sedere, l’anno dopo vanno sgonfiate le labbra e gonfiato il sedere, prima andava farsi un seno enorme adesso fanno tutte la riduzione … ma tenersi quello che la natura ci ha dato non diventerà mai un trend??

  7. Sai che io non posso più guardarla la Ilary? Mi fa “impressione”… orrenda. E pensare che era bellissima… mah….

  8. Anch’io ho le labbra sottili… ma ti giuro che certe foto non riesco a vederle. Non oso pensare a farlo. Quindi va bene così. Queste labbra mi hanno dato e queste mi tengo.

  9. Anche perché nessuno me l’ha mai fatto notare, nel senso, le labbra sottili la gente che non ha a che fare con il mondo beauty o che non gli interessa non lo percepisce come un vero e proprio difetto come può invece essere un naso storto o eccessivamente grande… E’ una cosa che noto io più che altro, nessuno mi ha mai preso in giro perché ho le labbra sottili per dire. E’ più un mio personalissimo cruccio

  10. Infatti secondo me bisogna andare da un professionista. Per non parlare che la maggior parte di chi che va a farsi i filler alle labbra ha già delle belle labbra. Se lo faccio io arrivo ad avere delle labbra normali 😀 Ma ho paura degli aghiii

  11. Se bisognasse andare dietro ai vari trend non so come saremmo presi… Non so il perché di tutta sta omologazione

  12. Ahaha anche io, onestamente preferisco puntare sui rossetti rimpolpanti piuttosto che sulle punture!

  13. Non le ho mai considerate un difetto. Anche a me nessuno l ha mai fatto notare… nel mio caso è “colpa” degli standard che ormai vengono proposti a farmi notare questa cosa.
    A parte mia mamma che già da ragazzina mi metteva in testa che con i rossetti non stavo bene per via delle mie labbra sottili come le sue. È un idea che ha lei, ma non è vero… basta vedersi bene e portare il colore che più ci aggrada con disinvoltura..

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here