Giornate sempre più lunghe e belle, l’estate praticamente dietro l’angolo, foto sui social delle celebrity in vacanza = prova costume! 😱

Anche voi fate parte di quel gruppo che in prospettiva di andare sul bagnasciuga inizia a dire “mi metto a dieta” ma arriva al momento della prova costume impreparata? 😅          Allora che fare?

Molte persone cominciano a preoccuparsi di mettersi a dieta o di iscriversi in palestra solo quando inizia ad aumentare la temperatura. Inutile dire che non si può pensare di ottenere risultati se non si inizia ad agire almeno con 6 mesi di anticipo (nel migliore dei casi).
Essere in forma richiede tempo, buone abitudini da mantenere durante tutto l’anno e costanza. Quindi, come superare l’amata e odiata prova costume? Ce lo dice la nostra dietista Anna Gerbaldo.

cliomakeup-prova-costume-bikini-1

Credits: @news.fidelityhouse.eu

PRIMA REGOLA: AVERE ASPETTATIVE REALISTICHE

La società ci impone canoni di bellezza irreali e quindi irraggiungibili.

È importante capire che non tutti siamo nati per avere un fisico da modella o da atleta, ma è giusto volersi migliorare ed essere soddisfatti della propria forma corporea. Questo non deve per forza coincidere con un corpo statuario, anzi. Gli obbiettivi che ci si pone devono essere realistici e realizzabili, ricordando che non sempre un corpo come quelli che vengono pubblicizzati è in salute.

GLI OBIETTIVI DEVONO ESSERE REALISTICI E REALIZZABILI

Cerchiamo di bilanciare il risultato estetico con un benessere fisico e psicologico.

cliomakeup-prova-costume-victorias-secret-models-2

Ecco, diciamo che un fisico come quello delle modelle di Victoria’s Secret non è un ideale “sano”


COSA SI PUÒ FARE PER QUESTA ESTATE E COSA RIMANDARE ALLA PROSSIMA

Ormai l’estate è alle porte, e quello che era possibile fare a gennaio ormai non è più fattibile. Bisogna concentrarsi a identificare e raggiungere un obiettivo realizzabile, considerando l’arco di tempo che rimane a disposizione.

cliomakeup-prova-costume-influenza-intestinale-3“Sto facendo una nuova dieta, è molto efficace, non mangio niente e poi quando sto per svenire butto giù un cubetto di formaggio. […] Ora mi serve solo una colite e arrivo al peso ideale” Credits: @giphy.com

INIZIARE CON PICCOLI CAMBIAMENTI CHE DANNO RISULTATI, QUESTA È LA CHIAVE DEL SUCCESSO!

Per esempio:
– bevete tutte le sere una birra? Iniziate a concedervela una volta alla settimana.
– uscite a cena 2-3 volte alla settimana? Uscite solo il sabato sera.
– non fate mai colazione? Iniziate a introdurre una piccola colazione tutte le mattine.
Man mano che si raggiunge un obbiettivo, si passa ad un altro.
È inutile e frustrante pensare di iniziare adesso a perdere 10 kg entro agosto.
Iniziate con piccoli cambiamenti che vi daranno dei risultati e vi aiuteranno ad aumentare la vostra autostima e la voglia di migliorare.

cliomakeup-prova-costume-alimentazione-sana-4

Parola d’ordine? Alimentazione sana!

IL NUMERO DELLA BILANCIA (A VOLTE) È SOLO UN NUMERO

Prima cosa da fare: calcolare il vostro indice di massa corporea, seguendo questa formula:

cliomakeup-prova-costume-calcolo-IMC-5

Credits: @slideplayer.com

Per esempio: sono alta 1.73 e peso 62 kg.
L’operazione da fare è: 62 / 1,73 / 1,73.

Se il risultato è compreso tra 18,5 e 24,9 allora siete normopeso.
Se è sotto 18,5 siete sottopeso.
Se è compreso tra 24,9 e 29,9 siete sovrappeso.
Se è sopra a 30 siete in una situazione di obesità.
Con tutti i limiti che può avere una formula matematica di questo tipo, potrebbe essere una buona idea rivolgervi a uno specialista se non siete normopeso.

Se invece siete normopeso ma volete perdere qualche kg o vorreste raggiungere un peso che probabilmente non avete avuto neanche a 18 anni, chiedetevi se è veramente necessario. Se non c’è una vera necessità di perdere peso ma iniziate comunque a fare una dieta, è probabile che il vostro corpo non reagirà.
In questo caso quindi, è giusto avere un’alimentazione sana, ma l’obbiettivo non deve essere il dimagrimento, ma tonificare il vostro corpo, grazie all’attività fisica. Per raggiungere questo traguardo potrebbe essere una buona idea affidarsi a un personal trainer competente ed esperto.

cliomakeup-prova-costume-personal-trainer-6

Blake Lively e il suo personal trainer, Don Saladino. Via Instagram

Per chi in effetti ha bisogno di perdere qualche kg, può essere utile mettere in atto alcuni accorgimenti, dei quali parleremo nella seconda pagina di questo post.

Seconda cosa da fare, anzi, da non fare: pesarsi tutti i giorni. Non lasciate che la bilancia condizioni la vostra giornata. Pesarsi tutti i giorni è inutile e controproducente: possono esserci variazioni anche di 2-3 kg anche nell’arco della giornata, in base al contenuto di vescica e intestino, allo stato di idratazione, alle variazioni ormonali, oppure in base a ciò che si mangia. Pesatevi al massimo una volta alla settimana, e non diventate schiave della bilancia.

cliomakeup-prova-costume-bilancia-7

Credits: @plus.google.com

Non è finita qua! Volete sapere come ottenere una pancia piatta o come snellire i fianchi? Quali sono i consigli della dietista Anna Gerbaldo per chi vuole perdere quei 2 o 3 kg in più prima dell’estate? E quali sono i suoi 10 consigli per un’alimentazione sana ed equilibrata? Allora leggete pagina 2!

11 COMMENTI

  1. Io non vorrei fare la polemica a tutti costi, ma le parole sono importanti. Su questo blog spesso parlate di body shaming, e bisognerebbe farlo di più. Però quando mi sdoganate concetti come “essere impreparate” alla prova costume cadete davvero in un becero meccanismo che fa di un corpo una cosa che dovrebbe essere pronta… a che? E dovrei sentirmi in colpa per la mia impreparazione? Chi giudica quando sono “pronta”? Il “prof” della prova costume? È che cos’eysta prova? Mi danno la laurea poi? Dai su. Un po’ meno duemila un po’ più progresso.

  2. Ciao a tutte! A me questo post è piaciuto molto, soprattutto per il messaggio che ha trasmesso all’inizio, ossia che la società spesso propone standards irrealistici e che quindi non bisogna affannarsi per raggiungerli, ma alimentarsi in modo sano per la propria salute e il proprio bemessere! Grazie, un bacione!!!!

  3. Personalmente finché non mi sono rivolta ad uno specialista non sono mai riuscita a buttare un etto. Forse non avevo la giusta motivazione. Comunque sapere di avere i controlli scadenzati mi ha dato degli obiettivi chiari e soprattutto “raggiungibili”.
    Sono molto d’accordo sul fatto di non porsi obiettivi irrealistici e di pensare alla propria conformazione fisica e a cosa ci fa stare bene.
    La grande vittoria, per la mia esperienza, è stata abituarmi a mangiare diversamente, in modo vario e completo. E, se posso dare un suggerimento, diffidare dalle diete che promettono -10kg in 1-2 mesi, magari funzionano, ma appena si ricomincia a magiare normalmente si riprendono con gli interessi.

  4. Ciao a tutte io per esperienza personale consiglio di rivolgersi ad un nutrizionista che oltre al BMI esegue la misurazione delle masse: grassa, magra e i liquidi. La bilancia ci da un numero che varia molto nella giornata, nel mese e può deprimere proprio perché nob si vedono le masse distinte ma un unico numero che le include tutte. Da quando vado dalla nutrizionista ho imparato senza fatica a fare tutto quello che la dietista ha spiegato nei 10 punti fondamentali per una vita sana; vado in palestra 3/4 volte a settimana e molto importante da quando utilizzo cereali integrali non ho più avuto problemi infiammatori a carico delle articolazioni. C’è una stretta relazione tra cibi ultra raffinati e corpo, infatti la raffinazione induce processi infiammatori. In cinclusione sto bene sono più tonica e soprattutto sono sempre di buon umore…..un unico simpatico appunto: avete dichiarato all’inizio del post che glu “angeli” di VS non sono un esempio sano da seguire, ma sono seguite pou foto di star magrissime!!! Ciao e grazie del post e grazie alla dietista.

  5. Stavo per scrivere “Salto la prova costume e me ne vado in montagna”.. quando ho letto il tuo post! Davvero vivi in Svezia? Che bello! Dove vivi, se posso chiedertelo? Sono innamorata persa del Nord Europa…

    Per ricollegarmi all’argomento del post, sono tutti consigli utili e applicabili sempre, non solo per sentirsi bene quella settimana all’anno al mare. Penso che il benessere fisico debba essere un obiettivo da perseguire durante tutto l’anno, indipendentemente dai kg da perdere (veri o presunti che siano).

  6. Tra dieta, massaggi svedesi, fanghi casalinghi ed un po’ di movimento, sto “lavorando” sul mio benessere. Che lavoraccio, però!!!

  7. Una sana alimentazione andrebbe seguita a prescindere!!
    Io tendo a non ingrassare, cammino molto perchè faccio un lavoro sedentario, ma la palestra non mi vede manco in foto. La prova costume? Mai fatta, pur vivendo in una nota località di mare, in estate lavoro e in spiaggia non ci vado quasi mai, non mi piace!!

  8. Il fisico delle modelle di Victoria’s secret non è che non sia sano, sarebbe da sottolineare il fatto che NON TUTTI possono raggiungerlo. E’ questione di costituzione e di forma del corpo. Loro sono sane eccome invece! Solo che madre natura è stata più generosa con loro!
    Io personalmente non posso lamentarmi, sono sempre stata esile, ho sempre alternato nel prendere e perdere sempre i soliti 2/3 kili. Sono stata per molto tempo in sottopeso, quasi 3 anni fa quando ho fatto la maturità pesavo 45 kg D: e non perché non mangiassi. Ora invece, lavorando in ufficio sono molto tempo ferma e non ho cambiato abitudini alimentari (mangio parecchio) e quindi sono aumentata un po’ di peso. Non mi interessa molto aver buttato su sui fianchi, quella che mi secca è la pancetta… Il costante gonfiore perché sgarro ogni giorno

  9. Con 4 o 5 esercizi da 10 minuti al giorno la mia pancia e’ diventata piattissima anche senza esercizi mirati per la pancia. Far lavorare i muscoli brucia grassi, non serve per forza l’esercizio aerobico.
    Basta con questo ” Evitiamo i grassi saturi” per favore…Non fanno male.

  10. E’ una città che non conosco, in Svezia ho visitato solo Stoccolma… dovrò rimediare. Com’è? Ti piace? Si vive bene?

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here