Erano gli attori più amati e acclamati di Hollywood, conosciuti ed apprezzati a livello nazionale e internazionale, sentivano di avere il mondo in mano e in un solo secondo a causa di una scelta sbagliata hanno rovinato la propria carriera. È quello che è successo alle 6 celebs di cui vorremmo parlarvi oggi.

Alcuni, come Lindsay Lohan, hanno visto svanire il successo a causa dell’abuso di sostanze stupefacenti. Altri invece, come nel caso di Tila Tequila, sono stati lentamente allontanati dallo star system a causa di alcune simpatie non politically correct. Altri ancora, come il giovane Taylor Lautner, hanno sbagliato partecipando a film che si sono rivelati dei veri e propri flop cinematografici. È incredibile quanto la decisione di un attimo possa condizionare una vita intera! E se da una parte c’è chi si arrende e accetta di essere scivolato nell’oblio, dall’altra c’è chi si rimbocca le maniche e cerca di riconquistare le luci della ribalta. Questo e molto altro nel nostro post di oggi! Siete pronte ragazze? Cominciamo!ClioMakeUp-attori-rovinato-carriera-24.jpg

#1 MEL GIBSON E IL BICCHIERINO DI TROPPO

Tra la fine degli anni ’90 e i primi anni 2000, era uno degli attori più amati e apprezzati del panorama cinematografico hollywoodiano. Mel Gibson, dopo aver conquistato il grande pubblico con la serie di film di Mad Max e Arma Letale, si dedicò a ruoli più drammatici e alla regia, vincendo nel 1996 il premio Oscar come miglior regista per il film Braveheart.

ClioMakeUp-attori-rovinato-carriera-2-mel-gibson-oscar.jpeg

Credits: nydailynews.com

La sua carriera subì una battuta d’arresto quando venne arrestato nel 2006, dopo essere stato fermato dalla polizia di Los Angeles perché trovato a guidare ad alta velocità con una bottiglia di alcolici aperta.

L’attore, che inizialmente aveva opposto resistenza, tentando addirittura la fuga, una volta ammanettato e caricato nel retro della macchia della polizia, pronunciò delle frasi che gli furono fatali. Mel Gibson infatti, minacciò il poliziotto dicendogli che possedeva tutta Malibù e che avrebbe speso fino all’ultimo centesimo pur di fargliela pagare.

ClioMakeUp-attori-rovinato-carriera-1-mel-gibson-braveheart.jpgInoltre, dopo aver chiesto all’agente se fosse di origini ebraiche, fece pesanti affermazioni antisemite e razziste. In un secondo momento, l’attore del film Il patriota, chiese perdono, dicendo che era fuori controllo a causa dell’alcool.

“LA BOCCA DI MEL GIBSON SI È RIVELATA UN’ARMA LETALE PER LA SUA CARRIERA”

Mel però non si è arreso e dopo un periodo di stallo, è tornato alla ribalta, sia come regista, con il film La battaglia di Hacksaw Ridge, che come attore, con il violento thriller Blood Father, entrambi accolti positivamente dalla critica.

ClioMakeUp-attori-rovinato-carriera-3-mel-gibson.jpeg

#2 BRENDAN FRASER E L’OCCASIONE MANCATA

Brendan James Fraser, attore dalla doppia cittadinanza canadese e statunitense, divenne famoso grazie al suo ruolo da protagonista nella trilogia La mummia. La sua carriera toccò l’apice nel 2008 quando prese parte a Viaggio al centro della Terra, film dal successo inaspettato.

ClioMakeUp-attori-rovinato-carriera-5

LA PELLICOLA INCASSÒ 242 MILIONI DI DOLLARI, PARTENDO DA UN BUDGET DI 60 MILIONI

Fu dopo questo film che Fraser fece la scelta che portò il suo percorso lavorativo ad un lento declino. Gli venne proposto infatti, di riprendere il suo ruolo nel sequel, Viaggio nell’isola misteriosa, ma Brendan preferì rifiutare in favore della pellicola Puzzole alla riscossa, lasciando così spazio a Dwayne The Rock Johnson.

ClioMakeUp-attori-rovinato-carriera-4-brendan-fraser.jpegIl film contro ogni aspettativa dell’attore si rivelò un grande successo al botteghino a livello mondiale, superando la pellicola originale con un guadagno di 335 milioni di dollari, dato un budget di partenza di 79 milioni.

ClioMakeUp-attori-rovinato-carriera-6-brendan-fraser.jpeg

Ragazze, non abbiamo ancora finito… Nella prossima pagina tanti altri attori e le loro scelte sbagliatissime, per la carriera. Continuate a leggere!