Ciao ragazze!

Proprio pochissimi giorni fa vi ho parlato di quali sono tutti i trucchi per scattare una ‘selfie’ perfetta. Vi ricordate? Espressioni e posizioni del viso, sfondi, luci e filtri in quantità… Tutte componenti fondamentali per ottenere l’autoscatto perfetto, che si ottiene proprio scegliendo il meglio di ognuna di queste cose. Ma pensavate che fosse tutto e che il discorso finisse lì? Vi sbagliavate, anzi ci sbagliavamo tutte. Perché non abbiamo fatto in tempo a capire come scattare la in maniera impeccabile la foto che meglio ci rappresenta, da inviare a qualcuno o da pubblicare in qualche social network, quando ecco che dal Giappone (madddaiiii! 😀 ) arriva un nuovo metodo per ‘crearle’ e per avere un ricordo di sé, diciamo così… originale!! Come? Leggete oltre per scoprirlo…

10_MGzoom

Il 3D!
Ebbene sì ragazze, la vostra foto in 3D. Il vostro viso, la vostra espressione o la vostra intera immagine nientemeno che ‘stampata’ in tre dimensioni come una Barbie, una persona in miniatura, insomma… una noi da mettere come soprammobile, o per tornare bambine e magari giocarci come fossero bambole! Stavolta però, con noi stesse come protagoniste! 😀
IMG_0197_MGzoomQuesto nuovo (ma chiamiamolo pure incredibile, stravagante e sicuramente originale!) trend è nato, come vi dicevo, nel Paese del Sol Levante, in uno studio fotografico (Omote 3D) che ha iniziato a creare queste miniature dalle foto. Ma poiché, come tutte le mode, ci ha messo pochissimo a diffondersi tra i più giovani, moltissimi altri studi fotografici hanno inziato a proporle e a crearle, non solo in Giappone, ma anche a Londra!

model3_MGzoom
3D… di gruppo!
model9_MGzoom
una posa decisamente… plastica! 😀

model12_MGzoom


Ma non finisce qui. Come se non bastasse, si è andati oltre e si è pensato di ‘montare’ il 3D del viso su un corpo di bambola o di un personaggio fantastico, come ad esempio le miniature dei personaggi famosi o riproduzioni in scala di eroi della fantasia.
12_MGzoom

11_MGzoomFarsi clonare, almeno a Londra, costa dalle 40 sterline (per i modellini più semplici e scendendo a compromessi per quanto riguarda forme e colori) fino alle 200 e oltre per le selfie in 3D più accurate e particolari.
Non so voi, ma quando ho visto queste immagini ho subito ripensato anche alle sculture sui rossetti dell’artista coreana May Sum… ve la ricordate? Anche quelli erano piccoli cimeli con le immagini umane, da personalizzare (volendo) con il nostro viso.

Che ne dite di questo nuovo trend? L’avevate già visto? E voi vi fareste clonare in miniatura? Quale sarà secondo voi la prossima ‘frontiera’ delle famosissime ‘selfie’? bacio!!

68 COMMENTI

  1. L’idea di avere una barbie me stessa proprio non mi piace, ma d’altra parte non mi piacevano neppure i rossetti scultura! Se proprio dovessi spendere dei soldi pagherei un bravo fotografo per delle foto ben fatte. Ciao

  2. Inutili, costose, un mezzo orrore.

    L’idea che si impieghino tempo, abilità mentali, quattrini a sviluppare queste ciofecate mi amareggia non poco 🙁

  3. No grazie, mi basta lo specchio, che è pure gratis. E le care, vecchie e intramontabili (si spera!) foto. Sono un’anima semplice:-)
    Però pensandoci potrei usare la “piccola me” per minacciare il gatto quando cerca di rubare ahah:-D
    Ciao ragazze, ciao Clio!

  4. Quale sarà la prossima frontiera delle selfie? Dopo le bamboline a grandezza naturale non so proprio cosa potrebbero inventare! Probabilmente cominceranno a clonare le persone 😉 XD

  5. A me le bambole assassine, tipo quelle dei film dell’orrore.
    All’ultima foto manca la musichetta di profondo rosso:-O

  6. Non è che mi attiri proprio tanto e poi addirittura pagare quelle cifre…..no no continuo a fare “selfie” come ci hai insegnato tu è la cosa migliore e anche più divertente! Buon S.Stefano Clio besoooo 😉

  7. Non mi piace, non ne vedo l’utilità …non lontano da casa mia, creano queste bambole già da due annetti 🙂

  8. Belle!!! Mi vengono in mente gli sposini personalizzati da torta, oppure la “foto 3D” insieme al proprio attore preferito… tipo Ian Somerhalder… *_* o il micio di casa!! 😀

  9. Ciao Clio anche a me la cosa nn mi attira molto sinceramente, vedremo le altre che si inventeranno!!!!!!! Buon S. Stefano. …baci…

  10. Ragazze qualcuna mi mette il link del video che ha messo ieri clio qui sul blog? Dal telefono non riesco a vederlo….grazie!!

  11. Ciao Clio come stanno andando le feste?!?! comunque all’Italia in Miniatura a Rimini le fanno già, io ci sono stata nel 2011 e mi sembra costassero 15 euro…non erano proprio identiche ma abbastanza simili, te le facevano al momento erano delle statuine alte circa 10-15 cm!!!
    Buona giornata :-)))))

  12. quanti commenti negativi xD è vero, sostanzialmente è inutile(come tante altre cose) però se uno proprio vuole le selfie-statuina, ora ha la possibilità di farlo. Può essere anche una cosa divertente.. stampare delle foto un po’ particolari, pazzerelle..

  13. La prossima frontiera saremo noi sostituiti dalla nostra copia in robot, forse stiamo esagerando non abbiamo più il controllo di noi stessi.

  14. I giapponesi sono sempre pazzamente originali! Io nn riesco mai a fare una selfie decente, le migliori sono quelle dove faccio smorfie o occhi storti!!!ecco magari potrei farla con una delle mie facce da scema la statuina!

  15. i giapponesi inventano sempre qulcs di originale o di molto inquietante come in questo caso, l’idea non è male ma preferisco le classiche selfie:-)
    un big bacio clioo buon santo stefanoo

  16. E’ incredibili come i giapponesi siano dei maghi della tecnologia e allo stesso tempo inventino cose così sceme!

  17. Ciao clio certo che i giapponesi non sanno più cosa inventarsi… Scusa se approfitto x chiederti una cosa: volevo comprare la pretty rebel di too faced. Da quando quest’estate hai fatto il tutorial usando quella palette me ne sono innamorata. Dove posso trovarla su internet? Grazie, un bacio

  18. Sarò all’antica ma a me piacciono tanto le classiche foto stampate.
    Queste bamboline forse potrebbero piacere ai bambini per giocarci..o alle persone un po’ narcisiste.. A me proprio non dicono nulla.

  19. Una cosa simile la facevano anche questa estate alla Italia in Miniatura vicino a Rimini ahahahaha

  20. La prima volta che ho letto di queste immagini 3D mi sembravano divertenti. Guardando le foto del post sono rimasta impressionata…negativamente. Non vorrei una me bambola con cui giocare.

  21. Ciao Clio!!! Io in realtà ho visto in un negozio di elettronica proprio la stampante 3D per poterle ricreare ed ho pensato subito: ma cosa me ne faccio???? Anche perché costa un botto.. Sinceramente non sono mai andata pazza per le action figure per cui è una cosa che mi attrae zero ma se uno è appassionato, perché no??? 🙂

    Un bacione Clio e tanti auguri di Buone feste.

  22. è fantastico! io ne farei una ogni anno per poi avere quando sarò vecchia dei veri ricordi dei miei cambiamenti!

  23. Diciamo che come regalo spiritoso può essere davvero divertente… ad esempio a me piacerebbe vedere la mia versione minion hahaha (parlo di cattivissimo me) o la mia versione Mononoke (personaggio del film La principessa Mononoke). Lo trovo originale e scherzoso ovviamente se visto e sfruttato per fini ludici. Poi probabilmente i più malati di selfie lo renderanno una moda egocentrica ed esagerata, ma mi sembra che per ogni cosa, moda o tendenza ci siano sempre i “fissati”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here