Ciao ragazze!

Qualche giorno fa abbiamo parlato degli illuminanti, una categoria di prodotti poco considerati, ma in grado di trasformarci in bombe sexy in pochi secondi (trovate a questo link il post) Come promesso, ecco qui la classifica dei miei preferiti, quelli che uso più spesso! Come vedrete sono abbastanza costosi, ma vi assicuro che sono dei piccoli investimenti per il futuro, perché durano una vita!

Schermata 2014-05-09 alle 16.59.35

Nars Multiple in Copacabana: iniziamo subito da quello che considero uno dei migliori illuminanti in commercio, Nars Copacabana. Si tratta di un stick cremoso, facilissimo da applicare e sfumare (io uso le dita, ma potete usare anche un pennello). Il colore è rosato, molto delicato e fresco, ma soprattutto super-luminoso pur non avendo glitter al suo interno; lo trovo perfetto su pelle chiare o medie, mentre su quelle scure non mi fa impazzire, risulta un po’ spento (41.50 euro)

96e5510b-ea32-4806-b112-d4f8a81bbbc1

RMS Living Luminizer: illuminante in crema contenuto in un vasetto; è molto particolare perché la consistenza è leggerissima e lascia un fantastico effetto bagnato! Il colore è tendente al giallino, ma molto trasparente. (38 dollari, circa 27 euro)


LL1

Tom Ford Shade and Illuminate Duo: mini-kit per il contouring, costituito da una crema sul marrone e una bianca. L’illuminante è abbastanza trasparente e bagnatino, ma il fatto che sia così chiaro e biancastro tende a ingrigire un po’ l’incarnato appena sono leggermente abbronzata. Per i giorni di pallore lunare, invece, è molto bello, ma supercostoso (circa 65 euro)

CultBeauty1_EL_7nov12_pr_bt

Mac Cream Color Base in Pearl: ennesimo illuminante in crema, stavolta color champagne. Anche questo dà un bell’effetto riflettente e come gli altri non ha glitter all’interno; se avete la pelle scura non lo consiglio, meglio Hush o Shell, rispettivamente pesca e rosa (21 euro)

m.a.c.-cream-color-base-in-pearl

Madina Chic & Shine Stick: sono quasi sicura che ormai sia fuori commercio, ma era davvero stupendo e finisce comunque tra i miei top! Al contrario degli altri è un color pesca rosato, molto delicato e particolare.

madina-chic-shine-stick-1

-Ora non mi piace più, ma una volta usavo anche Albatros di Nars, uno dei loro best-seller assoluti; era una polvere giallina, molto chiara, ma era difficile da applicare perché svolazzava da tutte le parti, rendendo impossibile un effetto “zigomo definito”. Questo è tendenzialmente il motivo per cui uso solo illuminanti in crema, che mi permettono di applicarli esattamente dove voglio, in modo preciso (30.50 euro)

8108423_orig

 

Ragazze, questi erano i miei illuminanti preferiti! Lo so, sono tutti costosi, ma come ho già detto vi dureranno per anni, anche perché se ne utilizza ogni volta una quantità infinitesimale. Quali sono i vostri illuminanti top? Avete intenzione di investire in uno di questi? 

 

231 COMMENTI

  1. Ooook, mi sa che continuerò a vivere felice senza illuminante 😛 È un investimento che in questo momento non posso permettermi, o meglio, preferisco spendere in altro 😉
    Buon inizio settimana a tutte 🙂

  2. Ciao Clio! Io uso il soft and gentle di mac, costa anche un pó meno e dura tanto.. Questo che hai citato neanche lo conoscevo, lo ritieni migliore ?

  3. Buongiorno Clio! Visto che sono un pò caretti e ci dobbiamo pensare un pò ci faresti un video per farci vedere come si mettono e il risultato finale di questi tuoi preferiti? Grazie Cliuzza sei mitica! Buongiorno e buon inizio settimana a tutte!!

  4. Ciao cliooo 🙂 ti avevo assillato per fare questi post 🙂 grazie davvero perchè io a differenza di molte ragazze che dicono di non conoscere l’illuminante io lo amo e lo uso spessissimo 🙂 premetto che ho una pelle chiara e piuttosto neutra, quindi posso giocare su tutti i toni… avendola anche una pelle secca preferisco gli illuminanti liquidi se posso, ma non mi metto troppi complessi a usarli pure in polvere, perchè comunque sotto faccio sempre una base e limito al minimo i prodotti in polvere. i miei illuminanti sono: my base di essence, che purtroppo non producono più ma a me piace tantissimo perché costava pochissimo e io lo mescolavo al fondotinta e mi faceva una base luminosissima 🙂 poi l’illuminante in polvere kiko all over light, color dorato/champagne, molto carino e lo uso solitamente d’estate quando sono abbronzata (mi abbronzo un bel po), poi la terra illuminante essence (quella a strisce orizzontali) da quell’effetto satinato che mi fa impazzire d’estate… poi l’illuminante in stick di madina che be non ci sono parole… io lo amo… l’avevo pagato 8 euro scontato e nn avevo capito che fosse perchè madina stava chiudendo, altrimenti me ne sarei presa mille!!! Questi sono i miei preferiti. Non mi piacciono gli illuminanti brillantini tipo silver e gold drops di kiko (collezioni natalizie) perché sono dei patacconi da usare sul viso, al massimo li uso come ombretto! Ragazze se avete illuminanti da consigliarmi… tutto è ben accetto! Io ora sto puntando il soft and gente di mac e il sun beam di mememe. 😉

  5. wao questi illuminanti brillano (e costano) come gioielli :DDD
    purtroppo non so gestire l’illuminante è avendo una pelle grassa che tende a farsi lucida anche con fondo minerale mi sembra che l’illuminante evidenzi ancora di più questo effetto 🙁
    grazie cmq clio..ormai il tuo blog è la mia bibbia cosmetica..sicuramente grazie a te in questi 6 anni il mio modo di truccarmi è cambiato tantissimo (soprattutto ho abbandonato i mascheroni) sei un mito :***

  6. Io sto amando un illuminante liquido (ma si puo usare anche da correttore) di bareminerals, è chiaro (non chiarissimo peró) e su di me lascia un bellissimo effetto con dei micro brillantini che illuninano tantissimo
    Si chiama stroke of light e se non sbaglio costa 25€

  7. Esatto! Poi stavo riflettendo su una cosa, non si potrebbe usare un ombretto in crema (o in polvere, de gustibus) magari champagne o comunque chiarissimo per dare lo stesso effetto?

  8. Io per ora ho riciclato un ombrettino come illuminane e fa perfettamente il suo lavoro!! Comunque se e quando ne comprerò uno “vero” credo che sarà il mary lou manizer di the balm XD

  9. Ciao Rossella,a me è stato regalato il silver drops di Kiko e anche se ne prendevo una micro goccia mi faceva l’effetto palla da disco,cosi ho pensato come te di metterlo sopra ad un ombretto soprattutto se è grigio xkè le drops ce le ho argento,ma se non me le avessero regalate,non le avrei comprate neanche per sogno.Bacione a tutte 🙂

  10. Cio Clio ne faresti uno con degli illuminanti alla portata di tutti? E magari un tutorial sull’applicazione

  11. buondì a tutte!
    l’unico illuminante che possiedo è uno in stick della CATRICE, ma – forse in un momento di shopping compulsivo?- ho preso un colore rosato, che sbatte un po’ sul mio sottotono giallino, l’unico pregio è che sicuramente non l’ho pagato molto.
    dal momento che quello è troppo rosato, le poche volte che decido di creare dei punti luce, lo faccio con il PRIMER POTION della URBAN DECAY in un colore champagne, picchiettandolo con le dita sugli zigomi-non zigomi che ho.

    anche io propongo un video con degli swatch e magari dove inserire degli illuminanti meno cari.
    un bacio!

  12. Buondì!!!!! Che prodotto affascinante l’illuminante…! 🙂 tutti questi soldi non ce li spenderei però, nonostante come dici tu siano investimenti per la “vita”..io ho il duo ombra-luce della neve, quindi per illuminare uso Luce..essendo in polvere libera svolazza per sua stessa natura, ma non mi ero mai posta il problema…ma a tuo parere tutti quelli in polvere fanno perdere in definizione?
    In alternativa ne ho uno in stick della kiko di un paio di anni fa, ma è una vita che non lo uso più.. Oggi lo voglio rispolverare.. Baciiiii

  13. ciao Clio, io ho pagato 30 euro x un illuminante della benefit e me ne sono pentita Xke non ho saputo scegliere…… questa volta, un buon illuminante che mi durerà anni sarò disposta a spendere qualcosa di più e finalmente ad utilizzare un buon prodotto. non vedo l’ora di andare in profumeria a provarli. un buon inizio di settimana a tutte :-*

  14. ciao Clio!!! io dopo il tuo video sull azienda di NARS decisi di comprare Copacabana appunto anchefatto delusa,anzi mi piace molto anche se effettivamente e un investimento…non sono rimasta affatto delusa anche perche da un bell effetto rimanendo comunque discreto…in estate se ho una serata speciale ne uso un pochino anche sul decolte e sul dorso delle mani/piedi…è molto chic e discreto!!! x chi vuole vedere lo swatch di questo prodotto puo vedere il video sulla nars di clio!!!

  15. Secondo me si!!! I prodotti per illuminare l’arcata sopraccigliare hanno la stessa funzione… Ad esempio il primo colore nella naked
    1… Non mi viene il nome!! 🙂

  16. Ho scoperto la scorsa estate gli illuminanti e ora lo uso ogni volta che mi trucco… Anche di giorno! Uso quello contenuto in un blush trio dell’edizione limitata di kiko della scorsa estate ed è leggermente rosato, è stupendo ndondondo! Un altro che mi piace è quello di Mia.

  17. Ecco i mie illuminanti: Copacabana di Nars, uno della Kiko, in polvere, inserito in questa bellissima palette e infine il primer Radiance di Laura Mercier, che è un po’ liquidino e per applicarlo uso il pennello. Il mio preferito e’ senza dubbio il primo. Lo uso abbastanza spesso. Mi piace usare tutti i miei trucchi, facendo rotazione…se un giorno metto il rossetto rosso, il giorno dopo magari carico gli occhi…e non manca illuminante su zigomi o arcata sopracigliare. Ho la pelle mista/oleosa però Copacabana tiene benissimo sulla pelle.
    Un appunto sul prezzo: in effetti e’ alto, però è un vero investimento ben ripagato. Senza contare il fatto che per me i trucchini sono un po’ oggetti da collezione oltre che da usare….. Baci a tutte

  18. Penso sia l’unico prodotto che manca nella mia trousse…forse perché avendo la pelle grassa non mi è mai venuto in mente che un effetto lucido e definito nei punti giusti può essere davvero d’effetto! Dunque temo sarà il mio prossimo acquisto!

  19. Stavo pensando proprio a quello: virgin il mio amato! 🙂 domani provo 🙂 sperando di non abbagliare nessuno per strada o al lavoro! 😛

  20. Si può benissimo 🙂 ho la pelle grassa quindi l’illuminante lo uso pochissimo, solo per le occasioni speciali, e spendere una cifra per poi non sfruttare il prodotto non mi sembrava il top…
    Morale della favola, con un ombrettino essence da 1,19 euro ho messo a posto sia occhi che illuminante e funziona egregiamente 🙂

  21. Buongiorno a tutte 😀 !!Quello di Madina mi pare interessante, mi piacerebbe che Clio ci facessi un video per farci vedere le applicazioni, sono curiosa 🙂
    Non credo comunque che lo comprerei : d’estate sono luminosissima, rifletto già la luce per quanto sono bianca :D! (una delle poche della metropoli, ora c’è già la corsa alle lampade!)
    Un bacione e buona giornata a tutte 🙂

  22. Io ho anche Creamy di Neve…anche se nato come blush lo preferisco x illuminare.. poi sul fondo minerale x me x forza illuminanti in polvere…viceversa ne amo uno rosatino abbastanza liquido di Benefit che ho in mini taglia x’ era in un loro kit. Mi sfugge il nome.

  23. Io ho cominciato ad usare l’illuminante da pochissimo, ma trovo che dia un effetto fantastico 🙂 Io sto usando un ombretto della Kiko, NUMERO 139. In realtà lo avevo preso per gli occhi, ma pensandoci bene può essere usato anche sul viso. Come colore è sul rosa-pesca ed è molto luminoso. Se però non vi piacciono molto i “brillantini” ve lo sconsiglio 🙂

  24. Ciao clio e ciao a tutte! Io ho cercato un illuminante per mesi l’anno scorso, ma odio i brillantini visibili (per intenderci quelli che sono proprio a pagliuzze) e cercavo qualcosa di portabile anche la mattina. Oltretutto il mio possibile investimento avrebbe accettato fino a 20€, 40 sono disposta a spenderli per un buon fondotinta e basta. Beh l’altro giorno ho ceduto e ho comprato l’illuminante in stick di kiko (normalmente non sono una fan del marchio), collezione dedicata all’incarnato (ci sono due colori uno più rosato e uno più neutro) e lo trovo la giusta mezza misura!! Illumina ma non sbarluccica, costa 8€ E penso mi durerà fino alla morte. Lo metto sugli zigomi e sull’arco di cupido e fa il suo lavoro. Qualcuna di voi l’ha provato?? Bacioni e grazie clio!!

  25. Ciao Eva!! Anche io riciclo ombretti come illuminanti, specie quando li devo finire!! Non butto via niente!! hehehehe
    Al momento sto usando la parte chiara dell’ombretto Essence 3d n° 4 (irresistible caramel cream).
    In generale, riciclo quasi tutto quello che è chiaro e non ha glitter enormissimi, evitando il bianco perché ho capito che su di me dà riflessi grigiastri (bruttarelli)….

    Sul sito Essence ho visto anche delle matitone da usare come illuminanti.
    Altrimenti, un prodotto utile da riciclare potrebbe essere l’Eye sorbet, in crema.
    Bacio, buona giornata!!!

  26. Io ho usato un sacco di volte l’ombretto in mousse n 11 di wjcon e funziona benone! Ne basta una goccina! Però sento di suggerire per 8.5€ lo stick illuminante di kiko. Non sono una fan di kiko ma questo fa il suo dovere ed è molto discreto!

  27. Buongiorno Clio e ragazze! io amo gli illuminanti e devo dire che mi sono trovata molto bene con quello della e.l.f.! E’ sempre in stick, cremoso e c’è di varie tonalità.. Io ho comprato quello tendente al rosa e lo uso spesso alla sera! ha un profumo buonissimo e non costa nulla! Ve lo consiglio 😉 Buon inizio settimana!!!!

  28. Ciao ragazze mi sono appena iscritta qui nel blog ma in realtà è molto tempo che lo seguo ehehe 🙂 Clio sei il mio guru e tutti i tuoi post sono così interessanti! Comunque sachiko io ho il tuo stesso problema :/ adoro gli,illuminanti e il loro effetto ma su di me evidenziano tanto la pelle grassa.. E va a finire che a fine serata mi sembra di avere tutta la faccia lucida e brillantosa e mi sento a disagio.. Però sono troppo belli e li compro lo stesso 🙂 hahaha viva la coerenza!

  29. Io uso l’illuminante molto spesso, anche durante il giorno, adoro troppo l’effetto, ma mi accontento degli illuminanti economici, sicuramente saranno meno belli o dureranno di meno, ma nonostante questo mi ci trovo molto bene. Io ne ho 2 di Kiko, uno in crema che fa parte della palette dei correttori Colour Correction Concealer Wheel (in promozione a 3 €), ed uno in stick sempre in crema ma tendente al beige, quindi perfetto per pelli abbronzate, di 1 edizione limitata di un annetto fa. Mi accontento di quello che posso prendere visto che, anche se li avessi, 60 e passa euro per un prodotto cosmetico lo trovo davvero spropositato, non ce la potrei fare a comprarlo 😉 Buona giornata a tutteeeee e a te Clio che in ogni caso sei ormai una fonte a cui attingo piacevolmente tutti i giorni!!

  30. Ciao Clio, ciao ragazze! Ho provato ieri a mettere l’illiminante (in penna), sull’arcata sopraccigliare, sul contorno labbra, zigomi. Ho scoperto k sono una ciompa disastrosa…un fallimento! Se lo sfumavo troppo n si vedeva più nulla, troppo poco si vedeva la patacca di colore! Se metto sopra la cipria n si vede più nulla! Io e l’illuminate abbiamo un problema

  31. Buon giorno a tutte! Anche a me gli illuminanti piacciono molto, io ho quello di benefit, da un effetto molto bello, ma è un po’ scomodo da prendere 🙁 poi ne ho uno di revlon, molto simile al colore di benefit e poi ho la base illuminante di essence. Li uso tutti, a rotazione (ovviamente non tutti insieme! 😉 ) l’effetto che danno mi piace molto. Grazie a te ho imparato diversi trucchetti per esaltare al meglio le mie qualità, anche se il trucco già mi piaceva sin da ora quando ero ragazzina. Grazie Clio! :*

  32. Si in effetti alcuni dei loro blush sono così luminosi!!! io ad esempio ho summertime e da’ una luce pazzesca..per illuminare però è troppo pigmentato, troppo color pesca..Creamy invece che tonalità è? Ma quindi secondo te sul fondo minerale meglio non andare coi prodotti in stick/crema? Perchè? 🙂 ILLUMINAMI, tanto per restare in tema 😉

  33. Perchè no, alla fine a quel prezzo è accessibilissimo 🙂 mi scoccerebbe spendere tanto per un prodotto che si usa pochino..

  34. forse sarebbe meglio un tutorial sul trucco sfilata di Victoria Secret, visto che li abbondano sempre col illuminante… E poi i loro makeup sono splendidi con le prime abbronzature 😉

  35. noooo 😀 io uso eye sorbet come ombretto e ti posso dire che è così pieno di glitter che spesso faccio fatica ad usarlo di giorno! non oso immaginare come sembrerebbero sparati gli zigomi con questo ombretto!

  36. io sabato ho comprato un blush della pupa della collezione Like a doll, color pesca.. passare dall’opaco forever all’illuminante mi sembrava troppo drastico così ho cercato una via di mezzo.. mi piace, lo trovo leggero e luminoso, perfetto per questa stagione! mi piacerebbe sapere che ne pensi CLio :*

  37. io ho solo quello di Neve Cosmetics (che è venduto insieme alla terra) e mi piace molto però come ho gia scritto anche sull’altro post sono convinta di non essere in grado di usarlo al meglio. mi farebbe davvero piacere un video in qui metti l’illuminante sia in crema che in polvere. perche sembrerà stupido ma spesso ci son prodotti bellissimi ma si ha difficoltà a metterli bene eheheh 🙂

  38. Certamente! Io ho l’ombretto h2o di Nabla, si chiama Christine, e anche se è concepito per illuminare la palpebra, lo stesso MrDanielMakeup lo usa come illuminante e l’effetto è davvero bellissimo! In generale, qualsiasi ombretto luminoso senza glitter di colore chiaro va bene anche per questo utilizzo, senza spendere cifre considerevoli! : )

  39. Evaaaaa, Alicja qui sotto ha avvisato che l’eye sorbet sembra non vada bene come illuminante perché è pieno di glitter!
    SCUSAMIIIIIII sono stata troppo frettolosa a scrivere di un prodotto che, in effetti, non ho ancora comprato nemmeno io… non lo faccio più, prometto!!
    invece sull’ombretto in polvere confermo perché lo uso da quando è uscito.
    scusami tanto, è che stavo guardando il sito Essence e mi è venuto spontaneo scrivere di un’alternativa in crema, infatti ho scritto che “potrebbe” essere…ecc ecc… non so, davo per scontato che un ombretto in crema non avesse glitter enormi, per questo l’ho scritto.
    bacio, mi perdoni??

  40. Io mi comprerò il Copacabana di Nars, uso l’High Beam di Benefit ma non mi fa impazzire per via dell’applicatore simile a quello dello smalto :/

  41. Ciao Clio, hai mai provato skin flash di Dior? Sembra un bellissimo illuminante, ma nel caso vorrei saperne di più da te.
    Comunque un tutorial su come applicare l’illuminante per essere super bombe sexy sarebbe molto gradito.
    Un bacione, buon inizio settimana a tutte. :-*

  42. Ester cara, non preoccupartiiii 🙂 tanto con la mia pelle grassa avevo già in mente di puntare sul prodotto in polvere! 🙂 grazie mille per l’avvertimento! 🙂

  43. Ciao
    Eva!! Anche io riciclo ombretti come illuminanti, specie quando li devo finire!! Non butto via niente!! hehehehe
    Al momento sto usando la parte chiara dell’ombretto Essence 3d n° 4 (irresistible caramel cream).
    In generale, riciclo quasi tutto quello che è
    chiaro e non ha glitter enormissimi, evitando il bianco perché ho capito che su di me dà riflessi grigiastri (bruttarelli)….
    Sul sito Essence ho visto anche delle matitone da usare come
    illuminanti. Non so se vanno bene perché non le ho provate, ma immagino possano essere utili.

    (ho cancellato la parte dell’Eye sorbet, almeno evito ad altre ragazze di fare una spesa di cui poi si pentirebbero…mi spiace aver dato un consiglio stupidino…!)
    Baciooooo

  44. Molto interessante! io sto usando il Betty Lou Manizer di The Balm ed è molto bello, soprattutto associato al Les Beige di Chanel nelle zone d’ombra del viso!!

  45. Sai che di nabla ho solo extravirgin, proprio di Mrdanielmakeup? Volevo in effetti provare altro perchè sono un po’ diversi dal solito 🙂 quindi lo prenderò volentieri 🙂

  46. Illuminanti? No grazie
    Illuminanti in crema? No no no, proprio no
    Illuminanti in crema costosi? Assolutamente no!
    Lascio queste cose alle ragazze con la pelle secca o normale, la mia purtroppo luccica fin troppo anche da sola. Riservo l’effetto bagnato per la piscina 😉

  47. Scusate so che non c’entra ma come già saprete è in corso la promozione pupa con i rossetti I’m a 5 euro, qualcuno li ha provati? Cosa ne pensate?

  48. Scusate l’intromissione ma credo sia perchè mischiando prodotti in polvere e prodotti in crema si rischia un bruttissimo effetto che io ho provato con il fondotinta della neve e il blush in crema di kiko, ero un orrorre!

  49. Io uso poo l’illuminante…per il semplice motivo che mi dimentico!!!!! ne ho diversi in polvere però non mi fanno impazzire. sono troppo brillantosi e volano in giro per tutto il viso. in crema ne ho uno che adoro.io ho un campioncino è della rephase femme d’or trattamento eterna giovinezza ma aihmè il vasettoda 50 ml costa 160 euro!!!!!:( in realtà è una crema però è talmente luminoso che preferisco usarlo come illuminante soprattutto perchè c’è poco prodotto nel campioncino

  50. Ciaoo! Io uso un ombretto in polvere libera della neve ed il colore è simile a quello che ha segnalato clio della RMS color champagnino! ho la pelle chiara/media e l’effetto è carino, ora sulla durata non posso assicurare ma per iniziare ad usarlo secondo me va più che bene!

  51. Lo sapevo che c’era Copacabana.
    Corro a prenderlo!
    Mitica Clio, farò un figurone sia alla comunione che al battesimo delle mie bambine.
    ^_^

  52. Si video! Stavo aspettando questo post con ansia, ma questi prodotti oltre che costosi, sono anche difficili da reperire. Poi vorrei capire bene come funzionano, che differenza ci sono, perché è un attimo trovarsi cosparse di glitter (orrore!!!) Intanto chiedo a voi se qualcuna mi sa consigliare un’illiminante abbastanza reperibile, che faccia tipo effetto bagnato (quindi no glitter), anche ombretti che possano andare bene.. Sto finendo un’edizione limitata di kiko e la mia carnagione chiara e spenta ha bisogno di un aiutino 😉

  53. A quanto pare c’è un’altra ragazza come me, patita di quella meravigliosa creatura di nome Sissi! hehehehe, la adoro!!
    ciao Erzsébet!!!
    un bacione!

  54. Tanto tempo fa, quando non avrei saputo distinguere un ombretto satinato da uno matte, stavo scrivendo la mia tesi di laurea triennale. Nelle pause non mi staccavo mai dal pc e così scoprii Clio. Era il periodo di ottobre-novembre 2010, appena passato il mio compleanno e, strano a dirsi, avevo un sacco di soldini nel portafogli. Un giorno che ahimè ricordo come il giorno degli acquisti sbagliatissimi andai alla Coin a Cola di Rienzo e armata di foglietto-lista della spesa cosmetica mi recai nello stand MAC. Non c’era nessuno e così, volendo un illuminante acchiappai la prima cosa che secondo me ci assomigliava. Si chiamava Strobe Cream. Sembrava brillante, la parola “strobe” mi ricordava luce stroboscopica e voilà 33 euro buttate nel cesso. Non paga di ciò mi avvicinai allo stand Guerlain e qui arriva il bello: comprai un illuminante (stavolta c’era la commessa che ha pensato bene di spennarmi vista la mia ingenuità da polla) ma il packaging non era dei migliori: era in vasetto ma appena aprivi la confezione c’era attaccato un cuscinetto che non potevi prendere e usare da applicatore… se ne stava fermo lì a rilasciare il suo prodotto in quantità industriali e non c’era altro modo di far fuoriuscire la polverina. Costo:75 euro.
    Morale della favola: dopo tanta idiozia non ho mai usato nessuno dei due illuminanti, non saprei nemmeno come applicarli (neanche dopo aver visto centinaia di review e tutorial)

  55. Solo una cosa Clio! sono d’accordo con le altre ragazze per il video tutorial! ma ti chiederei di metterci anche un prodotto in polvere, per chi ha un po’ i pori dilatati e la pelle mista!! Gracias!!!! 😉

  56. Come potevo non accorgermene, visto che ho libri e libri sulla mitica Elisabetta? Mi spiace che di lei si ha solo (o quasi) l’immagine dei film con Romy Schneider, quando invece era molto profonda, una grande studiosa di Heine e del classicismo e intelligente.
    Peccato per i colpi di testa, l’eccessiva malinconia, un’intelligenza non capita dai suoi contemporanei.
    Un personaggio che mi affascina da una vita..!
    Grandissima tu!!!! Bacioneeee!

    PS Voglio andare a Possenhofen!!!!!!!!!!

  57. Buongiorno a tutte! Ho appena preso l’illuminante in stick della Wjcon e, nonostante non sia molto brava a metterlo, mi hanno fatto i complimenti su come il mio trucco era luminoso! Quindi forse vale la pena provare magari con un prodotto economico come quello della Wjcon (che preferisco a Kiko)!
    Un abbraccio a tutte, è un piacere leggervi!
    Gio

  58. Forse un po’ troppo chiaro… Clio dice che con pelle scura bisogna optare per colore più dorato!!! Ci sono altre tonalità bellissime di questo illuminante….

  59. Ciao NPand! Ho anche io il duo ombraluce, che ho comprato per la terra, ma poi mi ha fatto scoprire la bellezza dell’illuminante! 😉 In genere lo applico con il pennello da blush angolato, per essere più precisa, però non saprei dire se fa perdere definizione rispetto ad un prodotto in crema… Sono curiosa anche io! 😉

  60. Ciaoooooo!!bel post Clio!! Ho la pelle mista quindi non faccio uso di illuminanti altrimenti peggiorerei l’effetti lucido che tendo a “nascondere”!
    cmq circa un anno fa ho comprato un illuminante della essence in polvere libera! l’effetto era davvero “wow”!! non so se è ancora in commercio! Se è reperibile potreste iniziare da quello per non spendere una cifra considerevole per un prodotto che nn siete sicure di utilizzare!! baciooo ragazzeeee!!

  61. Italiano,ho solamente avuto problemi con la tastiera che ha tagliato e aggiunto in alcuni punti,purtroppo non me ne ero accorta.

    Detto cio, ribadisco che e stato un investimento,che pero sono rimasta molto soddisfatta e per chi vuole vederlo in azione basta vedere il video di Clio sull azienda Nars.
    Scusate per le frasi senza senso del commento precedente ma mi era impazzito il computer,ma tanto non e mancato chi lo ha fatto notare!

  62. È vero.. 40/60 euro per un illuminante sono troppi!!.. 🙁
    però vorrei dare un consiglio a chi come me ha la pelle mista. Qualche mese fa’ ho preso quello in polvere libera della Pupa.. all’inizio quando l’ho visto, gli avevo dato poca vita.. perché in polvere libera è stra svolazzante! 🙂 però poi una volta imparato a maneggiare..è stata una piacevole scoperta e mi ci trovo benissimo!
    Ovvio ne devo mettere pochissimissimissimo.. proprio la punta del pennello e sfumare..(infatti credo mi durerà per 20 anni! 😉 ) altrimenti l’effetto strobo discoteca è in agguato! A parte questi piccoli accorgimenti lo trovo ottimo.. avendo appunto la pelle mista io non potrei mai mettere l’illuminante sulla fronte o sul naso.. mi concentro di più sulla parte alta degli zigomi , parte esterna dell’occhio e arco di cupido. Devo dire.. bell’effetto! 😉 e soprattutto non costa 40 euro!
    Ciau a tutte!!

  63. io uso Watt’s Up! Illuminante di Benefit ed è strepitoso. ce l’ho da più di un anno ed è ancora lì… credo che sia eterno! bellissimo l’effetto sulla mia una carnagione olivastra, ma anche su quella della mia amica bianchetta 🙂

  64. ahahahah grande chiaretta! 😀
    io purtroppo sono ossessionata dalla base ma non riesco ad ottenere risultati anche perché mi piace il trucco che c’è ma non si vede..forse più che u il make up mi servirebbe una magia eheheh 😉

  65. quasi quasi compro quello della mac, siccome fra tutti i trucchi l’unico elemento che non utilizzo mai è proprio l’illuminante meglio investire subito!!

  66. Ahaha siamo proprio uguali 🙂 io preferisco una base impeccabile e un trucco molto soft piuttosto che trucchi elaboratissimi e una base poco curata.. (anche perché la prima è più facile :):) ) ahah no dai.. Però purtroppo non avendo una pelle perfetta non si possono far miracoli..

  67. Giusto giulia!! Comunque tra sei giorni è il mio compleanno e visto che desideravo da tanto tempo la naked 1 perché ho la pelle olivastra e quindi secondo me sono meglio i colori della naked 1,non me la potevo permettere,me la farò regalare per il compleanno,ovviamente guardando tutte le review di Clio sulle naked 1-2-3…
    secondo voi mi conviene prenderla?anche xkè ho dei marroncini un pochino sfigatelli e quella è il top

  68. Ciao Anna Laura..dalla foto intuisco che la tua carnagione è abbastanza chiara,molto simile alla mia. Se posso darti un consiglio ce n’è uno in stick di kiko che è un bianco perlato.il prezzo è intorno ai 10 euro, mi pare anche meno..ne basta veramente poco e da un bellissimo effetto..se ti capita di trovarlo provalo 😉

  69. I miei illuminanti preferiti sono Mary Lou Manizer di The Balm (comprato alla Gardenia, se non sbaglio 18 euro) e il pigmento Vanilla di Mac, che io uso come illuminante (21 euro)! Se siete pallide come me ve li consiglio, molto validi entrambi, con riflessi dorati, danno tantissima luce al viso! 🙂
    Buon inizio settimana girls!

  70. Ciao Clio! 🙂
    interessanti i tuoi preferiti, ma che mi dici dell’High Beam di Benefit?? 🙂 mi hanno regalato ieri la versione campioncino all’interno di un cofanetto Benefit, perciò volevo sapere il tuo parere anche perchè su internet non ci sono tante reviews a riguardo…
    comunque dei tuoi mi ispira un sacco Nars copacabana… però ho visto che touch eclat di YSL non è tra i tuoi preferiti.. come mai? non ti piace? .. non posso credere che tu non l’abbia provato xD

  71. Nars copacabana! A natale ho fatto una megaspesa da sephora e me ne hanno dato una versione “tascabile” tra i campioncini. È bellissimo, ma so già che saranno lacrime amare quando finirà, perché a quel prezzo non credo lo comprerò

  72. Grazie mille cara Viviana mi piacerebbe molto provarlo appena capito da Kiko darò un occhiata! Un bacio

  73. Ti consiglio di leggere il suo diario se non l’hai già fatto, é grazie a questo che mi sono innamorata di questa donna così forte. Certo i film di Romy Schneider li so a memoria, ma preferisco la storia vera! A possenhofen non sono mai stata, ma a Vienna si!! Una bacione!

  74. Dopo aver letto il tuo post ho deciso di prendere quello della Mac. Gli altri sono troppo costosi e comunque nn mi piace l effetto rosato. Preferisco il color champagne o giallino. Ho la carnagione chiara con sottotono giallino.

  75. Grazie della dritta, sono stata proprio ieri da kiko e chiedendo illuminanti, la commessa me ne ha proposto solo uno compatto molto glitterato e un primer illuminante. Hai il nome preciso così chiedo?

  76. Ciao Clio, ciao ragazze!
    qualcuna di voi usa qualche illuminante low cost? io ne ho preso uno in polvere (astra seta pura, quindi molto low cost) ma in pratica sono solo brillantini liberi… suggerimenti?

  77. Lo uso tantissimo anche io . purtroppo era una limited edition e non c’è più in commercio.la linea era dark eroine

  78. Mi avevano regalato Touche eclat di YSL. L’ho amato alla follia. Purtroppo è finito e nn ho osato ricomprarlo. Ho provato con il correttore illuminante in penna di kiko ma non c’è paragone 🙁 prima o poi farò la follia e lo ricomprerò

  79. belli..però clio…che prezzi! io purtroppo sono ignorante in fatto di illuminanti e li ho scoperti da pochissimo, quindi il mio unico acquisto è quello in stick della kiko, che utilizzo sempre, in piccole quantità perchè è perlescente! vorrei trovarne uno senza luccichini all’interno…ma non spenderei mai così tanto!

  80. Io ne ho uno in stick, molto carino (lo preferisco a quello Kiko), della Bottega Verde, color champagne… credo non costi più di 10 euro (l’ho ricevuto in omaggio, perciò non vi so dire con esattezza). Ve lo consiglio, soprattutto se non ne avete mai provato uno e non volete spendere grandi cifre.

  81. Ciao Clio! Ciao ragazze!
    Voglio condividere con voi un mega regalo che mi sono fatta per la festa della mamma

  82. io ho comprato la cialdina in polvere di nevecosmetic…in pratica è un ombretto ma fa bene il suo lavoro anche da illuminante perché è champagne e riflette tantissimo la luce pur non avendo glitter….mi piace moltissimo!

  83. Clioooo ma per caso hai provato quello nuovo della kiko?:D ke ne pensi??? grazieee… sei grandissima ^_^

  84. Il mio preferito è l’high beam della benefit!luminoso ma discreto, comodo per l’applicatore, dura una vita!lo uso tutti i giorni!

  85. Ciao Clio…della MAC cosa pensi del soft and gentle…? ho visto che spopola sul web! 🙂 lo bocci perchè in polvere?

  86. Albatros della Nars secondo me rimane il top, almeno per chi come me ha pelle mista e preferisce optare per illuminanti in polvere. Per evitare che svolazzi (cosa che ho notato anche io soprattutto se lo si applica con il pennello classico da illuminante, quello a ventaglietto per intenderci) basta appoggiare il pennello sullo zigomo e non spennellare, un escamotage che funziona!!! Anche gli illuminanti di Armani sono favolosi! bacius!!!

  87. Ciao a tutte, ciao Cliuzza, io ho sempre usato l’illuminante, semplicemente perché lo trovavo nelle trousse della Pupa, prima lo usavo solo nell’arcata sotto il sopracciglio, adesso anche sul viso. Diciamo che continuo ad usare ancora quelli nelle trousse della Pupa, sia quelli in polvere che i cremosi, ma solo x le occasioni, visto che sono di base bianca e molto apparoscenti, poi per il viso più recentemente ho comprato una palettina della Clinique con illuminante bronzer e blush, e ora uso quello quasi tutti i giorni perché ha un colore tra il rosa carne e il color pesca. Cmq non investirei tanti soldi per un illuminante perché mi trovo bene anche con quelli più economici. Un bacio

  88. Ora ho capito perchè gli illuminanti donano un look da dive…perchè solo loro se li possono permettere!! ^_^
    a volte uso l’ombretto cotto di pupa (lo 01) come illuminante…dite che può andare o sto compiendo un’azione sacrilega?? =D

  89. adesso hanno introdotto degli stick nella linea permanente… ce n’e’ uno dorato e uno rosato, entrambi molto belli!

  90. Io come illuminante uso il Mary-Lou Manizer della Balm..trovo sia bellissimo e con una durata eccezionale!

  91. sarebbe bello vedere l’effetto che hanno sul viso perchè visto il prezzo non è facile scegliere quale comprare.

  92. Ciao a tutte! 🙂 Io come illuminante uso un ombretto della Neve…più precisamente il peach&cream! Sì, è nato come ombretto ma vi assicuro che è ottimo anche come illuminante…e il costo è davvero basso: sui 4-5€. Quando mi hanno detto che può essere usato in vari modi, non mi fidavo ma quando l’ho provato mi sono ricreduta!

  93. Ciao Dany :-), anch’io ho quello di Astra…mi sono lasciata convincere dal prezzo e soprattutto dall’enorme confezione, e come dici tu è molto brillantinato e “svolazzante”, ma ho imparato a metterlo con un pennello piccolo per occhi e a sfumarlo bene, adesso va decisamente meglio…però in effetti non è certo tra i migliori low cost… 😉

  94. Hai ma provato ad usare la strobe insieme al fondotinta??? Io la uso così anzi…. è il solo modo in cui la usooooo!!! Acquisti compulsivi senza senso!!

  95. da kiko ora c’è questo illuminante stick! qualcuna l’ha provato? Clio puoi dirci com’ è? c’è in versione beige e rosato e costa 8.50!

  96. Ciao Clio!! vorrei comprare un’illuminante… avevo pensato al fluido luminosità Yves Rocher…l’hai mai provato?? lo consigli??

  97. 🙂 ancora non ho trovato il giusto equilibrio..se copro qualche prodotto miracoloso ti tengo aggiornata :))))

  98. Io ho quello della benefit sia il rosato per l’inverno che il dorato per l’estate mi trovo bene però vorrei provare questo che hai consigliato tu della Nars o Mac per vedere la differenza! Ciao Clio baciiiii!!!

  99. Cara clio, alcuni prodotti che hai messo sono interessanti ma sono difficili da reperire. Metteresti i link dove poterli reperire? Anche online, in siti europei?
    Mi fai sempre gola con queste tue chicche!

  100. Ma esistono quelle confezioni in cui ci sono terra, blush e illuminante insieme? Se si me ne consigliate una!!! Magari per l’estate può essere un buon prodotto per sembrare meno cadaveriche.

  101. Ciao!!! Non so se lo ho già scritto nel post sugli illuminanti comunque io adoro questo prodotto perché veramente può trasformare il viso dandogli tridimensionalità, però obiettivamente non lo comprerei mai a 60 euro perché ci sono prodotti economici che funzionano ugualmente bene. In particolare io trovo stupendo questo matitone kiko! Lo consiglio a tutte, anche perché dall’altro lato ha anche un color burro che si può usare per intensificare gli ombretti chiari poco scriventi!

  102. Io ne ho trovato uno della deborah si chiama Eye Perfect e costa 8.50 euro, è in crema nella confezione touch, molto comodo, economico e luminoso senza troppi sberluccichi, poi con il formato “penna a pennello” e’ facile da dosare e usare solo dove serve.

  103. Io uso personalmente il soft&gentle di Mac caro per le mie tasche, ma ben spesi davvero! Come liquido invece uso uno economicissimo che uso da anni oramai, e della bottega verde, costa sui 10€ ma il suo lavoro lo fa alla perfezione! Poi mi è capitato di usare dei prodotti kiko della collezione natalizia, ma nn hanno reso come il tubetto di BV. Ora sto testando un illuminate in crema di Wjcon, che devo dire mi sta piacendo davvero molto. Da premettere che io sono una maniaca della perfezione, se l’effetto che voglio nn è come dico io ( e per “dico io” intendo perfetto come la foto che ha postato Clio qualche giorno fa a proposito dell’illuminante) non lo considero proprio ne tantomeno lo utilizzo!

  104. Ma wow! Grazie mille, mi sa che è esattamente quello che fa per me! Ti ringrazio veramente! 😉

  105. io non li ho mai considerati, anche perchè non saprei come metterli (e dove!!)..sarebbe comodo un TUTORIAL su come si usano 🙂

  106. Ciao! L’illuminante in stick della kiko di cui parli sarebbe il radiant touch, giusto? Quale dei due colori hai provato e che tipo di pelle hai? Invece sulla rotellina Kiko dei 4correttori + 1illuminante mi sai dire qualcosa? Ultima domanda eheheh…la Wjcon non ne fa illuminanti? Grazie in anticipo e scusami per l’interrogatorio 😀

  107. Io ho trovato che la elf fa un fantastico dupe del copacabana. Li ho tutti e due, e alla fine anche l’elf fa il suo dovere… Nn ricordo il nome.. Costo? 3$…

  108. Grandi ragazzeeee!!! Io sono anche senza illuminante ma ho la naked e domani ci provo anche io…non so voi di quale parte dell’Italia venite ma domani saremo 3stelle che si rifletteranno a distanza ahahah!!!

  109. Mi sembra che una cosa del genere la faccia la Benefit e se non ricordo male lo usava Clio su real time, è un applicatore unico che ha al centro il blush e ai due estremi terra e illuminante, però sempre se non ricordo male Clio ne aveva parlato in un post dicendo che l’applicazione può risultare scomoda se si vuole usare uno solo dei tre prodotti.

  110. Si infatti mi ricordavo. Però mi pare esitano quelle confezioni rotonde (tipo fard) di prodotti in polvere divise in tre. Ne conosci?

  111. Mi ispira moltissimo il mrs living luminizer forse perchè è tendente al giallo come il mio sottotono parecchio giallo, anche per questo motivo penso che non sceglierei mai il primo 🙂
    Sempre utilissimi i tuoi post, un bacione

  112. Infatti ha ragione Anna. Ci vorrebbe un video per farci vedere come si usano e dove applicarli per avere un effetto migliore. Io uso quello della Mac e mi trovo bene. Beso Clio

  113. Buongiorno ragazze. Per me invece l’illuminante è un prodotto praticamente sconosciuto, non ne ho nemmeno uno nella mia trousse. Ho la pelle mista che tende a lucidarsi abbastanza in fretta e quindi ho paura che utilizzando un prodotto del genere potrei sembrare super bagnato. Qualcuna si trova con il mio stesso problema? Copacabana sembra fantasticooo!

  114. Ciao Clio! Belli gli illuminanti *.* a me ispira tanto quello di the balm “il mary lou manizer” (si chiama come me 🙂 )l’hai provato? Ti piace? Facci sapere! Baci

  115. Ciao Clio! Non sai da quanto punto il Nars Copacabana, ogni volta che entrò da Sephora è una sofferenza però qua lo vendono alla bellezza di 40 euro e non mi va di spendere una cifra del genere per un prodotto che userei poco e sarebbe più che altro uno sfizio…

  116. Io come illuminante da giorno uso la strobe cream di mac, leggerissima e d’effetto! Luminosità super naturale!
    Per un effetto più strong pensavo ad hush di mac, essendo olivastra molti degli illuminanti citati mi fanno effetto topo… 😀

  117. Sono stata fortunata… il nars me lo hanno regalato in mini taglia da sephora :)) ma nel colore south beach che è bronzato, quindi va bene d’estate. Uso spesso quello nella palette naked flushed ud, lo trovo ottimo

  118. Allora si chiama 02 “dance all night” sparkling effect..
    L’ho comprato un annetto fa abbondante in un Oviesse 🙂

  119. Nooooooo iola strobe la utilizzo da anni con piacere! Ne metto un goccino sul dorso di una mano e con l’altra la picchietto sugli zigomi e altri punti che voglio illuminare. La trovo perfetta per il giorno! Anche mr danielmakeup la utilizzava così in un video

  120. Ho ordinato il Copacabana 😉 su di me che ho la carnagione lunare penso sia perfetto
    Grazie Clio!!:)

  121. ciao Clio,
    che ne dici di realizzare un fantastico tutorial per realizzare questo trucco?
    ok ke lei sarebbe super gnocca anche con un sacco in testa, ma mi piacerebbe essere in grado di replicare il suo trucco.
    Grazie, baci!!!!!!!

  122. Grazie Clio !
    Ho testato tutti i prodotti naturali ed/o eco-bio per fare illuminante e sempre sono stata delusa :((
    Da poco uso l’ombretto in polvere da AVRIL BIO che si chiama “Désert” (si pronuncia [dézèr] ) e mi trovo bene con questo prodotto.
    Si po mettere sotto le sopracciglia, sui zigomi, sul’archo di cupido…
    Non è caro (6€), eco-bio e fa veramente bene il suo lavoro.
    Baci à tutte !

  123. …..il diario mi manca!! Devo cercarlo!
    Anche io preferisco la storia vera, anzi, tutte le storie vere. I romanzi non li amo particolarmente…
    Che bello!! Sei stata alla Hofburg? Certo anche lì deve essere uno spettacolo! Ok, possiamo organizzare una gita, hehehee il Sissi tour
    Ciao bella!

  124. Ciao!! Si erattamente il radiant touch! Io sono media – olivastra, pelle mista! Ho presto quello neutro, non quello rosa ed è perfetto perché molto sfumabile!! La wjcon fa illuminanti ma li ho visto solo online, non li ho provati!! La rotella kiko non l’ho mai comprata perché mi pareva che la consistenza non mi si confacesse e l’illuminante che c’è lì è moooolto più brillantinoso/pagliuzzoso! Lo stick invece è discreto e non sembri britney spears nel 95! 😀

  125. I prezzi!!!! :O sono rimasta scioccata xD 65 euro per un illuminante??? Porca paletta, ne devo truccare di gente per potermi permettere un illuminante di quella portata :O

  126. Ciao cliuzza! L illuminante copa cabana sapevo che era tra i tuoi top:-):-) sono davvero molto cari! Non ne ho nessuno peró mi piace come prodotto dona luminositá al viso:-):-):-):-) se non sbaglio ci sarebbe anche il soft and gentol di mac peró quello é in polvere:-):-) un bacio cliuzza !:-):-)

  127. Ho vissuto sinora senza illuminante, credo che andrò avanti così……anche se l’altra settimana ho fatto le sopracciglia al Brow bar di Sephora in via Dante a Milano e l’estetista mi ha rinfrescato il trucco e messo un pò di illuminante Benefit (Watt’s up) e….wow l’effetto era proprio bello!

  128. Ciao Clio io uso quello della L’Oréal LUMI MAGIQUE, e mi trovo bene, poi l’ho pagato davvero poco vabbè stava in promozione 😉 però perché non ci fai un bel tutorial su come applicarli?????

  129. Ciao a tutte e grazie Clio per l’esauriente passerella! Non posseggo ancora un illuminante, mi piacerebbe comprarne uno adatto a me e sarei orientata sul Tom Ford o sul Nars. Avreste per favore un consiglio da darmi per un incarnato chiaro-medio con sottotono giallo? Personalmente propenderei più per Copacabana, ma non potendo provarlo nella mia città… (uffa!)… dovrei prenderlo su web ed andare praticamente sul sicuro visto quanto costa! Grazie anticipate a chi cortesemente mi risponderà.

  130. Ciao Clio! Io ho appena comprato l’ illuminante in stick della Wjcon, esisteva di 3 tonalitá! Devo ancora provarlo, ma testato sulla mano sembra ottimo! Tu ce l’ hai? In caso.. cosa ne pensi? Un bacio bella tosa! ♥

  131. Ciao! Se hai una Gardenia vicina ti consiglio di swatchare il Mary Lou Manizer di The Balm, io ne ho una cialda piccola nella palette Balm Jovi e lo uso spessisimo, è strepitoso! Non è polveroso e sulla pelle chiara fa un effetto wow! E ha anche una buona durata…costa sui 16 euro ma ne vale la pena!
    Altrimenti so che l’ombretto Christine di Nabla si può usare anche come illuminante, però non avendolo non ti so dire com’è…ma al prossimo ordine sarà mio 😉
    Spero di esser stata d’aiuto! 😀

  132. Ciao Claudia, io ho la naked 1 e la basics, e le adoro, ti posso assicurare che con queste due fantastiche palettine ti dimentichi tutti gli altri ombretti!
    Secondo me se non hai palette particolari e ti piacciono i colori neutri, ti merita proprio prenderti la naked 1, che ha un mix di colori caldi, freddi e rosati che ti permettono di fare una miriade di trucchi e di abbinamenti… secondo me, unica pecca è che all’interno non ha un nero opaco… ma si rimedia facilmente…
    Per quanto riguarda le altre due naked, le ho viste, ma riflettendoci bene, penso che la uno abbia al suo interno un miglior assortimento di colori!
    In alternativa, o a completamento della uno, ti straconsiglio la basics, che ha tutti colori opachi, più un marrone scurissimo che sembra nero!
    Quella essendo parecchio compatta me la porto dietro quando devo fare degli spostamenti!
    Spero di esserti stata utile! :-*

  133. io per adesso ho il moon balm della benefit…e uno in polvere della bare minerals. quando ho finito il moon balm vorrei provare quello della nars, magari quando ho il 20% di sconto da sephora… 😉

  134. Uffa costano troppo 🙁 non puoi vedere se quelli Kiko sono buoni o no? Lo vorrei tanto ma i prezzi sono davvero alti

  135. Clio, però, mi sfugge una cosa. Se dici che è un investimento, il fattore “tempo” nei trucchi, è sempre limitato dalla scadenza. Questi prodotti avranno un PAO di 12 mesi al massimo, se liquidi, 24 se in polvere… Io a stento ( tranne il mascara) riesco a finire i prodotti che uso più spesso, figuriamoci un prodotto che non è BASIC, non rischierei di buttarlo anzi tempo? Ps. Come mai non c’è l’High Beam, è per lo strano “dosatore” a smalto? Bacio

  136. Ciao a tutte!
    Nonostante sia un prodotto che non uso sempre ne ho diversi…
    Uno di l’oreal “oro rosato” che mi piace molto, quello rosato di benefit in un mini formato (trovato nel set labbra guance Dandelion) che uso raramente perché avendo la pelle che tende a lucidarsi preferisco usare prodotti in polvere ed uno ereditato da una amica del marchio free age (una marca che si trova in farmacia) purtroppo gli ha dato un po di problemini, io lo devo ancora provare, ma essendo in crema penso che lo utilizzerò più in inverno…

    Sto puntando da qualche tempo il Soft and Gentle di MAC e il touch eclat di YSL…
    Ma prima di fare l’investimentone vorrei terminare qualcosa che ho!
    Resisterò? Io penso di NO!!! Lo so che sono un caso patologico! Mannaggia, mannaggia…

  137. Purtroppo come ha già scritto Ornella, era il numero 1 della collezione dark heroine 🙁 però visti i prezzi non eccessivi puoi provare anche quelli che hanno ora,magari possono andare…

  138. Ciao Margherita, io ho il copacabana e sono molto chiara di pelle…su di me l effetto e davvero bello e discreto,infatti lo uso anche durante il giorno…inoltre ha una consistenza molto particolare e poi lo puoi usare su tt il corpo xke e un prodotto multiuso…sinceramente di tom ford non ho mai porvato niente ma considera che quello ha anche terra cremosa che magari non usi…comunque guarda il video di clio sul top e flop Nars, il Copacabana lo fa vedere anche applicato e se cerchi in generale swatch su internet ce ne sono moltissimi xke e un prodotto molto famoso! Spero di averti aiutata!!

  139. Io ho la naked 2…me l’ha regalata il mio compagno a dicembre 2012,e pur utilizzandola praticamente tutti i giorni sembra intatta…i colori sono super pigmentati,la tenuta ottima,il pennello una favola e permette di fare un trucco wow in poche mosse.scegli quella con i colori che più ti piacciono tra tutte e stai tranquilla che ti scorderai di comprare ombretti 😉

  140. Anch’io sono una fan della mitica principessa Sissi! Sono stata a Vienna sia a Hofburg che a Schonbrunn…secondo me Cristiana Capotondi è stata bravissima ad interpretare la parte nell’omonimo film e soprattutto ad imparare una parte in Ungherese, con un’ottima pronuncia tra l’altro!

  141. Ciao ragazze! Vi ringrazio per i consigli sugli illuminanti..quelli che ha messo clio al di la del costo sono introvabili per me..
    con i vostri già si ragiona!!

  142. Ciao Natalie!!!! ehehhee evviva, un’altra ragazza fan di Sissi! e siamo 3!
    wow, che meraviglia, cosa ti è piaciuto di più a Vienna?
    mi piacerebbe DA MORIRE andarci!!!
    sì ho visto il film di cui parli, Cristiana Capotondi mi piace tantissimo e hai ragione, brava anche in quella parte!
    a quanto pare la pronuncia ungherese non è tra le più facili…
    io ho una passione per le lingue e le culture straniere, tu sei di qualche paese dei Balcani?
    un bacione, ciao cara!

  143. Ciao e grazie Eleonora per il chiarimento, ho visto gli swatch in giro e così di primo acchito mi sembrano troppo chiari per me, però è anche vero che le luci, i flash, talvolta non rispecchiano i colori originali. Guarderò anche il video, una buonissima giornata a te. 🙂

  144. Stamattina l’ho messo e non è per niente male! Siamo delle geniette del male ihihih ma quali 65 euro per un illuminante, noi abbiamo Virgin! 😀

  145. se sei di pelle chiara tipo clio e un colore perfetto! nel suo video lo capisci meglio! una buona giornata anche a te!!!

  146. Se mischi fondo in crema, ad esempio, e blush in polvere non succede niente ma se il fondo è in polvere e il blush in crema non si ottiene un effetto omogeneo, la polvere si mischia con la crema dando un brutto effetto, almeno a me è succ cosi con un fondo nevecosmetics e blush kiko nel barattolino di metallo

  147. Figurati eliana 🙂 secondo me l’illuminante è uno di quei prodotti per il quale non occorre spendere un patrimonio…in fondo si tratta di un effetto che mi sembra lo stesso addirittura con alcuni ombretti, al contrario di un fondotinta ad esempio..ma questo è un mio parere 🙂

  148. Purtroppo una gardenia non ce l’ho, ma grazie per le dritte! È un po che cerco.. Adesso che arriva l’estate qualcosa di nuovo uscirà spero!!

  149. Eh quello è bellissimo, l’ho letto d’un fiato! C’è anche una dedica per noi, lettori del futuro, che persona lungimirante la Sissi!
    Beh se sei appassionata vedere la Hofburg e Shombrunn sarà un’emozione! Entrambe le residenze sono piene di storia e di oggetti di Sissi. Veramente devi andarci! I miei omaggi cara! 😉

  150. Ciao Clio, interessantissimo il post sull’illuminante. Da quando l’ho scoperto non posso più farne a meno. Per quanto riguarda i prodotti, sono molto esigente: ma ho trovato un prodotto STRA ECONOMICO che soddisfa le mie necessità, incredibile! Si tratta del ALL OVER COLOR STICK di ELF in tonalità “Persimmon”: il MIGLIORE per me in assoluto! In stick cremoso, pratico ed efficace, no glitter, tinta perfetta per il mio incarnato, non unge, non secca insomma il TOP! Eppure ne ho molti altri anche costosi (Benefit, Chanel…) ma non superano questo qui! Provare per credere. BACI

  151. Clio parliamoci chiaro… ma a noi “comuni mortali” a cosa ci serve l’illuminante? A niente te lo dico io! E’ una spesa make up di cui possiamo fare tutte a meno! Figuriamoci investirci soldi!! Un bacio 🙂

  152. A me piace molto quello di benefit (High Beam), l’effetto è molto soft,
    appena perlato, e il colore rosato chiaro – ho la pelle chiarissima e non voglio brillantini in faccia!
    Però Clio dice che tende a seccarsi .. io l’ho appena comprato, speriamo
    che duri : )

  153. Yeahhhhhhhh!!! 🙂 Cmq se te ne volessi prendere uno economico, io ti posso consigliare il duo Ombra-Luce di Neve! Con una fava due piccioni: terra opaca per contouring e illuminante!

  154. Grazie cara! non ho abbagliato troppo quindi mi sa che cedero e comprerò un illuminante! 🙂 (economico e verde come quello di neve)

  155. Vorrei investire in uno di questi illuminanti però vorrei vederli all’opera potresti fare un video? un bacione bellissima 😀 *

  156. Il mio illuminante preferito è Benefit Watts Up.. Lo trovo molto naturale sulla pelle, comodo da usare sia con le dita che con l’apposita spugnetta! Assomiglia al Nars in stick e per questo lo consiglio come alternativa a quello!! Ciao Clio, sei mitica!! 😉

  157. Ahahahahahah non hai fulminato nessuno insomma??! Hihih 🙂 stasera tra l’altro esce la collezione nuova di neve…magari sei fortunata e ti ci scappa l’occasione per risparmiare sul prodotto e sulle spedizioni!!!!

  158. Whataspp Clio 🙂 ahahah dovresti fare un tutorial di come, come e dove applicarlo questo “maledetto”tutorial 😉

  159. AAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAAA…..mi hai distrutto un sogno!!! e io che speravo che comprando il duo di TF avrei risolto tutto…e invece appena sei abbronzata ti ingrigisce?! Oddio non fa x me….io sono perennemente abbronzatina! Meno male che ci sei Clio avrei fatto un acquisto completamente sbagliato x me!

  160. Ciao Ester anche io adoro Sissi…è un paio d’anni che faccio i viaggi sulle sue orme, sono stata a Vienna, a Trieste e addirittura a Madeira dove anche lei a soggiornato! Vienna è fantastica e Schonbrunn è come lo si immagina anche di più!!! Io ci sono stata in estate così ti godi i fiori, il parco, le fontane…un’emozione senza parole…

  161. Anche io a Possenhofen!!!! sarà la mia prossima tappa sulle orme di Sissi!! Io amo anche l’interpretazione di Romin e lei come attrice! era davvero troppo bella :O

  162. Io come illuminante uso il correttore di Clinique medium che su di me è più chiaro e dato che non luccica per niente essendo correttore va benissimo sulla pelle mista come la mia!

  163. Ma Cristina il colore che hai tu va bene anche con l’abbronzatura? sembra davvero bello e non mi sembra esageratamente chiaro x me che sono dorata e abbronzatina….

  164. L’illuminante di bottega verde é in tubetto e si chiama “base trucco perlescente” invece quello della wjcon ancora lo sto testando. Appena ho notizie certe sulla sua validità ve lo posto. Intanto questo é provato da 6 anni! Perciò collaudatissimo!

  165. Ciao SaraMargy!
    wow! che bello, sei anche stata a Madeira!!
    eh beh, immagino la tua emozione, i castelli sono sempre meravigliosi, giardini compresi… bello bello, sono contenta per te! chissà se riuscirò mai, ma non dispero!
    un bacio!

  166. Non saprei cara … Io sono piuttosto chiara e non mi abbronzo quindi per me va bene sempre!! Comunque ci sono tanti colori veramente stupendi di questo illuminante! Conviene andare da Sephora e provarlo!!! Bacione

  167. Appena avrò un po’ di soldi da spendere seguirò sicuramente il tuo consiglio e intanto vado avanti con il correttore della clinique quando non voglio i brillantini e quando li voglio metto quello in polvere.
    Grazie mille! Bacione;*

  168. Ma certo che ci andrai, ne sono sicura! Madeira è un isola meravigliosa anche se è rimasto poco di dove è stata Sissi…Da quel punto di vista Vienna è ovviamente imbattibile! Bacione;*

  169. ma dai! questa base ce l’ho anche io, la stavo per buttare perchè come base non mi piace affatto…mi hai salvata doppiamente! risolto il problema illiminante e in più riciclo. grazie!

  170. Ciao, stavo proprio facendo l’ordine su elf quando ho visto il tuo commento. Un consiglio velocissimo: pensi che spotlight sia troppo chiaro? ho guardato quello che dici tu ma mi sembra troppo scuro..grazie!

  171. Ciao Clio! Ho provato un illuminante dell’Avon…so che non è all’altezza, ma considerato il prezzo, direi che non è male…l’effetto è carino, non da star, ma nemmeno invisibile! Un bacio!

  172. Ciao Clio! Ho provato un illuminante Avon…so che non è all’altezza, ma considerato il prezzo (circa €6.50), direi che non è male…l’effetto è carino, non da star, ma nemmeno invisibile! Un bacio! ps non mi fa inserire la foto!

  173. io ho sempre avuto una pelle normale, ma da un mesetto a questa parte c’è stato un drastico mutamento, dovuto a dei cambiamenti ormonali e, soprattutto, allo stress legato allo studio. ebbene, quelle come noi che tendenzialmente hanno una pelle normale ma che a periodi si trovano con una pelle grassa come dovrebbero muoversi? attenersi ai consigli da te appena elencati o continuare con la stessa cura e pulizia del viso adottata nei periodi in cui la pelle è normale? grazie mille

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here