Ciao ragazze!

In questo post voglio svelarvi altri  ‘segreti’ dal backstage del mio lavoro di make-up artist! L’ultima volta vi avevo parlato dei prodotti skincare, utilissimi per la buona riuscita di un trucco. Oggi invece vi parlerò proprio di makeup, per farvi scoprire quali sono i prodotti che più uso sul lavoro! Siete curiose?
photo-5
Prima di cominciare c’è da fare una premessa: durante le sfilate il 90% delle volte si usano i prodotti messi a disposizione dalle varie aziende che fanno da sponsor, ma molto spesso quasi tutti i make-up artist si portano anche un proprio kit personale perché alcuni prodotti possono mancare e perché non è detto che tutte le marche abbiano tutti i prodotti o tutti i colori che servono.
Quando invece si fanno i servizi fotografici possiamo portarci il nostro kit di prodotti a meno che anche lì non ci sia qualche sponsor che li fornisca… Spesso però succede che anche in questo caso l’azienda ci mette solo il nome e il make-up artist ci mette i prodotti che vuole.

Schermata-2014-03-17-alle-10.48.55
Io in questi anni, avendo lavorato con diversi make-up artist, ho notato che più o meno girano e rigirano un po’ sempre gli stessi prodotti, che sono poi quelli che uso anche io perché li trovo più affidabili di altri. Può capitare però di vedere i grandi makeu-up artist come Charlotte Tilbury o Path Mac Grath andare in giro per i vari lavori con valigie intere di trucchi, piene di tutti di prodotti che posseggono, e non con un semplice kit! Così, giusto per non trovarsi impreparati! 🙂

La valigia (ma non sarà stata l'unica) di Charlotte Tilbury!
La valigia (ma non sarà stata l’unica) di Charlotte Tilbury!
e che ne dite di queste di Lisa Elridge?? :D
e che ne dite di queste di Lisa Elridge?? 😀

I makeu-up artist un po’ più semplici invece (tipo me! 😀 ) di solito si accontentano di una sola valigia o addirittura un piccolo kit. Molto dipende anche dal tipo di servizio fotografico o lavoro che si sta andando a fare, e molto spesso si sa già prima quello che servirà e i prodotti che si useranno, quindi non serve portarsi tutto tutto! 🙂


Tra i vari prodotti, posso dirvi che ce ne sono alcuni che vedo davvero ovunque e sempre! Tra questi ci sono:
1) I correttori di Laura Mercier
laura-mercier-secret-camouflage
Il correttore per i brufoli per eccellenza è lui, il Secret Camouflage, non c’è nessuno che non lo usi, uno dei migliori correttori per le imperfezioni che vedo davvero sempre!

2) I prodotti per le sopracciglia di Anastacia Beverly Hills:
Schermata-2013-12-28-alle-12.29.54
Queste matite oramai hanno fatto il boom! Fino a qualche anno fa non le vedevo mai, adesso invece sono davvero ovunque perché sono in effetti tra le migliori!

3) Tom Ford, Shade&Illuminate
450-3001058-SHADEILLUMINATE_INTENSITYONE_MQuesto kit di chiaro-scuro, con illuminante e terra è usato davvero tantissimo da quasi tutti!

4) Mascara L’Oreal o Maybelline
mascara-maybelline

Non credo che per quelle ciglia Bianca Balti debba ringraziare solo il mascara di L'Oreal

Sono loro i più usati e i motivi sono due. Il primo è che sono mascara davvero ottimi, il secondo è che sono low cost! Cosa c’entra questo, vi starete chiedendo? Ecco svelato il perché: durante le sfilate o i lavori, i makeu-up artist spesso non usano gli scovolini semplici usa e getta ma usano il mascara normale che poi viene regalato alla modella come gesto di galanteria e simpatia, per fare in modo che la modella abbia una sorta di ‘ricordo’ del make-up artist che le ha truccate. Ebbene, proprio perché il mascara viene donato, nessuno si sognerebbe mai di regalare 40-50 euro di prodotto, e per questo si scelgono quasi sempre questo tipo di mascara, che fanno egregiamente il loro lavoro e non fanno piangere le tasche di noi poveri truccatori! 😀

Gli altri prodotti che compongono poi il mio kit di lavoro sono: i fondotinta di Armani, Chanel,  e il Mac Face and body; i correttori Ysl Touche eclat, quelli Mac, Bobbi Brown; i blush Nars, Stila, Mac, i rossetti o palette con centinaia di rossetti Mac, Bobbi Brown, Nars, Chanel, Mufe; ombretti Urban Decay, Mac, Tom Ford, Nars, Mufe, Paint pot Mac; primer occhi  Too faced o Urban Decay; matite UD, Mufe, Mac; primer viso Smashbox.
prodotti

Per quanto riguarda comunque in generale i prodotti e soprattutto quelli low cost sul lavoro, come vi avevo già detto qui , io sì, li uso abbastanza, ma prediligo comunque quelli di fascia un po’ più alta perché fa sempre un certo effetto. Le  persone che mi chiamano e che mi pagano per un mio lavoro si aspettano comunque di vedere prodotti conosciuti (e naturalmente che facciano il loro dovere!) e non sarebbe la stessa cosa se mi presentassi con un kit di soli prodotti low cost.

Bene ragazze, questo è tutto! Come vedete ci sono davvero tanti prodotti nel mio (anzi nostro!) kit, e sono sicura che li conoscete tutti! Spero che il post vi sia piaciuto e fatemi sapere se avete altre curiosità su questo lavoro fantastico! un bacio bellezze! 🙂

 

 

 

168 COMMENTI

  1. Ciao Clio:) ottimo post! 🙂 ero proprio curiosa di sapere quali fossero i tuoi strumenti di lavoro 😉 sei fantastica! Un beso :*

  2. Davvero interessante!!! Mi piacciono molto questi “dietro le quinte” x farci conoscere ciò che non vediamo!! Io non ho una valigia trucchi ma quando devo spostarmi e so di dovermi truccare ho un beauty solo con i miei prodotti di makeup!! Faccio la makeup artist di me stessa!!

  3. Ah stavo per dimenticare la domanda! Hehe! XD allora vorrei sapere come ti presenti quando devi lavorare! Cioè trucco parrucco e outfit 🙂 resti più sul classico e comodo o fai qualcosa di più speciale e pazzerello? 😉 grazie mille! Un bacione :*

  4. Ti è mai capitato di trovarti davanti a un problema tipo applicare male eyeliner e dovresti riapplicarlo al volo perchè non hai tempo???(in una sfilata)??

  5. Ciao Clio sono una tua nuova fan 🙂 Sto leggendo tutti i tuoi post in questi giorni e li trovo bellissimi! Mi piacerebbe sapere, sempre che esistano, i lati negativi del tuo lavoro, quelli positivi sono più che evidenti 😉

  6. si mi e’ successo:-) spesso durante le sfilate lo spazio e’ piccolo e il pavimento trema… combinazione fatale per l’eyeliner… ho preso un cotton fioc, ho tolto la parte riuscita male e l’ho riapplicato:-) besooooo

  7. Quindi sul classico e casual! 🙂 è sempre la scelta migliore 😉 grazie per la risposta! Have a great day in NY;) bacio :*

  8. Ciao Clio, bel post, è sempre molto interessante conoscere i backstage di sfilate/shooting, soprattutto bellissime le foto di te mentre trucchi, trasmetti tutta la passione che hai per questo lavoro.. meriti tutta la mia stima, anche perchè non penso sia un lavoro facile, tutte le responsabilità che hai (sia per i prodotti che per il risultato finale).
    A proposito, volevo farti una domanda, ma non ti è mai capitato che dopo aver truccato una modella (soprattutto durante uno shooting), questa non si è piaciuta? E tu che hai fatto?
    Comunque fortunatissime queste modelle che ricevono questi regalii… Anche io lo voglio un regalino cosììì :'( INVIDIOSA ME!! 😛
    Un baciooneeee :*

  9. Ti è mai capitato che una modella o un makeup artist ti facesse un’osservazione sul trucco? Tu come hai reagito? Li ascolti e modifichi il trucco o mantieni il trucco originale? 🙂 grazie :*

  10. Che meraviglia gli ombretti di Tom Ford!!! Vederli tutti insieme sopra fa un certo effetto…. Cara Clio, faresti una review su questi in particolare? Sarebbe fantastico….

  11. Un’altra domanda! (Oggi sono in vena ;)) ma voi makeup artists avete un “codice” da seguire? Delle regole base uguali per tutti? 🙂 grazie mille! 🙂

  12. Grande clio! che interessante questo post! quanod ho visto la foto di lisa eldridge mi sono chiesta se hanno un “trascinavaligie”!!!

  13. Bellissimo post Clio!Grazie lo aspettavo da tanto…
    Tempo fa, quando c’erano le fashion week chiesi più volte cosa ci fosse nella valigetta dei sogni! 😀

  14. ciao clio, vedo che uno dei prodotti piu usati e il touche eclat di ysl e da poco ho scoperto che è uno dei prodotti cult dell’azienda e che viene prodotto da un infinita di anni…dicci definitivamente cosa ne pensi e se ne vale la pena comprarlo xke è cosi famoso che vorrei sapere se merita la fama che ha secondo te…ciao bellezza!!!

  15. Prima o poi comprerò il Secret Camouflage di Laura Mercier, dato che ne parlano tutti così bene! Qualcuna di voi l’ha provato girls??

  16. Preparare il beauty dei trucchi prima di andare via qualche giorno è un vero e proprio rito per me! Comincio a pensarci giorni e giorni prima ahah 😀

  17. Sempre più convinta che questo sia il lavoro piu adatto a me, spero con tutto il cuore di riuscire ad andare alla mud! Già mi immagino dietro i backstage delle sfilate e dietro le quinte di un set fotografico..ma so anche che ci vuole molto impegno e molta tenacia associati ad un pizzico di fortuna 😉

  18. Bel post clio! Come sempre… Io ho una domanda da farti: ma se volessi te come make-up artist, per il mio matrimonio, come dovrei fare? Cioè la cliente quando deve pagarti x far ti venire in Italia? Come funziona? Sono curiosaaaaa baci sei grande!

  19. ciao!
    mmm Clio dice sempre che questo correttore è perfetto per i brufoli perchè è molto secco, non so se può andare bene anche per le occhiaie!

  20. Ciao,
    io l’ho preso qualche settimana fa’.. 40 euro! Ma tutto sto miracolo..io non riesco a vederlo! Va usato solo sulle imperfezioni del viso ovviamente, e non nel contorno occhi, però.. io lo trovo comunque secco, anche se prima l’ho scaldato sulla mano come consigliano, e non mi compre nulla.. 🙁 ho dei piccoli rossori e secchezze dovuti ad un piccolo intervento.. ma non mi copre nulla, anzi, evidenzia ancora di più le pellicine!

  21. Mi sono sentita potente quando ho visto che i makeup-artist usano lo stesso mio mascara ahahahah 😀

  22. ciao Simsy, del costo così alto (purtroppo) lo sapevo, io lo userei proprio per coprire i brufoli, sono alla ricerca eterna di un correttore super coprente, che resista, e che esista in un colore porcellana, dici che cerco l’impossibile? 😛
    Al momento sto usando lo Studio Sculpt della MAC (sui 18 € mi pare), non è male, è molto cremoso, sicuramente è anche abbastanza coprente, magari fa al caso tuo!

  23. Ciao Irene 🙂 si quello che ha inserito in questo post è adatto più che altro per i brufoli… però mi riferivo al secret concealer di Laura Mercier che se non sbaglio in un video Clio aveva detto che è ultra coprente e che fa il suo dovere 😉 e poi non so se il colore più aranciato del correttore di questo post è per le occhiaie e quello più chiaro per i brufoli :/ comunque tu sai dove li vendono in Italia? 🙂

  24. che bello dire “la makeup artist di me stessa”!! 🙂 anche io preparo con cura il beauty per i viaggi!

  25. ah, può essere! Mi informerò sicuramente 😉
    Io abito vicino a Milano, e qui lo vendono sia alla Rinascente che all’Excelsior!

  26. Ok grazie mille Irene!:) la prossima volta che andrò a Milano li testerò tutti hehehe XD buon pomeriggio :*

  27. Mi piace tanto curiosare nelle trousse Clio, figuriamoci valigie dei make-up artists! Davvero interessante questo post! 😉
    Buon pomeriggio a tutte ragazze! :*

  28. Io quando devo preparare il beauty finisco per prendere quasi tutto hehehe XD comunque non dimentico mai di portarmi dietro la Naked palette della UD e la Pretty Rebel palette della Too Faced;) sono semplicemente favolose e hanno tutti i colori che piacciono a me 🙂

  29. Se hai i rossori serve un correttore verde mentre per la secchezza della pelle questo non va bene perché è secco, anch’io ho della secchezza che cerco di correggere con della crema idratante ma se il tuo è un problema dovuto a un intervento chirurgico ti consiglio parlarne con un dermatologo che sicuramente conosce e saprà consigliarti il correttore o il prodotto più adatto 🙂

  30. Questo post è interessantissimo perchè veramente non sapevo cosa potesse portarsi dietro un make up artist …Le palette di UD le ho comprate tutte pure io perchè adoro gli ombretti (ma la VICE 2 non ho ancora mai usato un colore perchè sono troppo forti per me)….Ma Anastacia Beverly Hill si compra solo on line?

  31. Io ho provato il secret concealer numero 3 come quello che ha recensito Clio e mi ci trovo benissimo considerando che ho le occhiaie viola-blu, l’effetto è sorprendente! Nonostante però lo fissi con la cipria mi va nelle pieghe e durante il giorno mi tampono spesso col dito x attenuare il difetto, purtroppo è una schiavitù ma sempre meglio che sembrare un panda almeno nel mio caso XD cmq alla Rinascente lo vendono sicuramente, è lì che l’ho comprato io 🙂

  32. ahahaha! nooooo… poverino! Già immagino l’assistente che arriva con due valigie in mano ed una sulla testa! 😀

  33. Io a volte lo preparo anche solo se devo stare via un giorno ma so di dovermi truccare… E non ci penso neanche tanto perchè prendo su quasi tutto!!!

  34. Ahahah XD esatto!! E magari fai come me che nonostante le cose portate non si fa problemi a riempire ulteriormente il beauty con stranezze makeuppose di altri posti! XD quando sono andata a londra ho fatto una strage di palette della sleek e della mua! XD

  35. ahah e vogliamo parlare di TUTTO il resto? prodotti per capelli,quelli per il viso, cremine cremucce e cremette varie, e chi più ne ha più ne metta…praticamente un trasloco ogni volta!

  36. Cia Clio grazieeeeeee era proprio il post che tempo fa ti avevo richiesto..coincidenza??in ogni caso bellissimo!

  37. Molto interessante. Mi affascina molto il dietro le quinte e non credo che è tutto rose e fiori…c’è un lavoro duro dietro a tutto…grazie Clio per renderci partecipe.

  38. Scusa clio ho una curiosità. Come mai nel tuo kit ci sono diversi prodotti che poi alla fine non consideri tra i tuoi preferiti o i migliori? Vedi ad esempio i correttori mac o il touch eclat, oppure il blush di nars ( sono sicura che è orgasm che non ti piace!!!). Cioè scusa su una cliente non si dovrebbero usare solo quelli che tu consideri i migliori prodotti, per far si che ci sia un ottimo trucco che duri tutto il tempo che serve? Oppure dici meglio aver un prodotto meno efficace di un altro che però fa scena per la marca? Non è una critica eh…solo una curiosità

  39. Ma beata te 1 perchè sei andata a londra e 2 perchè hai trovato le palette della sleek…io mi sposto per lo più all’interno della mia regione, perchè in una città c’è l’università e in un’altra il mio ragazzo (la mia città si trova nel mezzo) e la mia valigia pesa sempre un botto ma poi non ho mai niente da mettere…chissà come mai!! Cmq a proposito della Sleek, io cerco la divine ultra matte V1 e in qualunque sephora vado “sono finite, devono arrivare…”! Io non acquisto online e questa palette mi è rimasta alla gola!! Ora ho visto la electric UD e mamma quanto è bella..ma non me la posso permettere!!!

  40. L’ultima volta che ho viaggiato all’estero, il mio beauty occupava 2 kg della valigia XD

  41. Hai provato a vedere sul sito della bbcreamitalia se c’è? 🙂 vendono quasi tutte le palette della sleek 😉 e tanto altro! Sennò non so se dal sito della sleek fanno la spedizione internazionale 🙂 dovresti guardare 😉

  42. Ahah veroo.. :):) ma sai invece che io porto tutto tutto?? Cioè 2 beauty pieni pieni.. non riesco a rinunciare a niente 🙂 meglio un ombrettino in più che una magliettina 😉

  43. Beh adesso è abbastanza sicuro e semplice acquistare online 🙂 inoltre grazie alle carte prepagate non rischi che ti scendano più soldi del dovuto 🙂

  44. Beh si devo andare a Londra per la Sleek, in Giappone per le ciglia finte, a Parigi per i profumi e in America per Clio!!!

  45. Scusa se mi intrometto. Io in un viaggio a Londra, avendo sentito parlare tanto delle palette sleek, ne ho prese un pó e..non le trovo così fantastiche. Sono polverose, i colori più chiari non scrivono, le cialde sono minuscole e in di ogni palette salverei due colori. Certo costano poco, ma sono sempre 10€. Con 4 prendi una naked della quale usi davvero tutti i colori.. Poi levarsi lo sfizio è un altra cosa naturalmente 😉

  46. Ahahahah a me basterebbe qualche “spiccolo” solo per andare in America…se Clio è disponibile vorrei andare con lei a fare shopping compulsivooo!! Ah, mentre ci sono, andrei anche dietro le quinte con lei per vederla all’opera!! *.* Clio aspettamiii un giorno diventerò miliardaria….ihihih

  47. Lo ha detto alla fine del post, alcuni prodotti servono anche per far scena. Il cliente paga e vuol vedere che vengano usati per lui i prodotti migliori. Secondo me è un compromesso tra resa e immagine

  48. Che bel post interessante, mi piace molto questa tipologia 🙂 La storia dei mascara mi convince ora più che mai che spendere più di 15 euro per un mascara è come buttare soldi dalla finestra perchè la resa non sarà mai tanto migliore da giustificare un costo di 30 o 40€ a mascara.
    Noto comunque che tra i prodotti da te citati come i più usati la MAC ha ancora il suo bel posto al sole, rispetto a qualche anno fa per noi consumatrici la Macmania si è ridotta ma è innegabile che quella marca sappia offrire prodotti per ogni necessità davvero ottimi e affidabili.

  49. Ma ragazze tutte a Londra siete state? La prossima volta invitatemi che vengo eheheh… Non sono tanto buone? Io ho la Naked 1 e la Sephora 190 colori, mi piaceva l’i divine V1 della Sleek perchè vedendola su internet mi ha attirata per via dei colori matte un po’ pazzi che non ho (soprattutto non ho ancora trovato un blu ed un viola che mi fanno impazzire, essendo i colori che mi stanno maggiormente in viso). Detto questo, mi sa che metterò qualcosa da parte per comprarmi la nuova Electric UD che sicuramente è di tutt’altra qualità e ci sono proprio i colori che cerco!

  50. A proposito delle Naked, ma per voi qual è la migliore tra la 1, la 2 e la 3? parlo di colori…il packaging e gli accessori non sono importanti per me…Quando l’ho presa io esisteva solo la prima ed io ho quella!

  51. In parte me lo sono chiesto anch’io e credo che Clio usi questi prodotti prima di tutto perchè magari alcuni a lei non piacciono per il colore o la resa sulla sua pelle ma se applicati sulla modella adatta o per creare certi effetti “non da tutti i giorni” sono perfetti (un esempio sono i gloss per palpebra: sono impossibili da usare normalmente perchè mandano il trucco nelle pieghe ma durante un servizio in cui si può sempre correre a ritoccare sono perfetti), in secondo luogo perchè magari certe cose su di lei non funzionano ma su una modella o una cliente sì e allora sarebbe quasi rischioso per lei presentarsi senza un prodotto (ad esempio un fondotinta per pelli grasse, totalmente inadatto a lei perchè ha la pelle secca) che la cliente potrebbe aspettarsi o volere e che su di lei funzionerebbe benissimo.
    Poi magari le ragioni sono altre, spremendomi io ho trovato solo queste ^_^

  52. Si sicuramente il discorso pelle o colore è giustissimo, anche se a volte clio boccia dei prodotti perché non sono validi in generale proprio come caratteristiche o qualità del prodotto in sé o magari semplicemente ce ne sono altri più validi…cmq mi rendo conto che bisogna accontentare tantissime esigenze!

  53. Mi piace sapere che uso lo stesso mascara con cui vengono truccate le modelle… mi fa sorridere… il mitico maybelline ciglia finte look piuma… ahahahahahahahahah l’ho anche ricomprato… che soddisfazione… interessante questo dietro le quinte… vorrei leggerne di più…

  54. Io credo che sia dovuto al fatto che spesso Clio fa distinzione “su di me non mi piace”… perché forse tanti prodotti sulla sua pelle hanno un effetto diverso che potrebbero avere su una modella 18enne con zero palpebra scesa zero brufolini…. si però avevo effettivamente notata anche io questa cosa

  55. Cavoli, di Anastacia sono belli anche i mascara sopracciglia…ma un prodotto simile a prezzo più contenuto?

  56. ahhaha giustissimo tranne per Parigi! Lì gli stessi profumi costano molto più ! Conviene comprarli in Italia!

  57. ciao Rossella, di solito porto anche diverse colorazioni, ma spesso capita che per trovare quella giusta mixo i diversi colori tra loro! così anche con soli 3 o 4 colori chiari e scuri posso sempre essere pronta per le diversi carnagioni! besoo!

  58. grazie a te Simona! perdona il ritardo, spero di aver finalmente soddisfatto la vostra curiosità! besoo!! :**

  59. Quando hai tempo ce lo fai vero un megapost e megatutorial su come applicare al meglio l’eyeliner?

  60. Ahahah ma quando andrò in questi paesi sarò milionaria quindi che vuoi che sia qualche euro in più o in meno…Andrei a fare shopping direttamente nelle maison Chanel, Dior, YSL, Cartier…ahahah che bello sognare!!

  61. Ciao clio tutto ok?
    Io premetto che con i prodotti kiko x gli occhi mi son sempre trovata male xke’mi facevano allergia, ma poi ho visto il tutorial dove tu usavi quello grigio e ho voluto ritentare….sorpresa mi son trovata molto bene! Allora io ho preso i nr: 25,09,17,41 e 36!
    Molto belli l’unico che mi piace meno é il 41 xke ‘ é un colore particolare (ho sbagliato) vorrei provarne altri xke’li trovo comodi :))
    Baci

  62. A parte il mascara che come hai detto tu Clio, viene scelto economico perché poi viene regalato, c’è qualche altro prodotto economico indispensabile nel tuo kit?

  63. È verissimo! Sono stata due giorni in Toscana con mio marito e avevo due cose tra vestiti, farmaci, il pigiamino, un paio di scarpe di ricambio, ma avevo un trolley pieno di trucchi, strucco ecc. Clio! Siamo tutte MUA di noi stesse, come dice giustamente Giulia D. Ed è merito tuo Cliuzza!!!!

  64. adoro lisa eldridge. una che non se la tira. o almeno così sembra. sarebbe bello un post tipo come si comportano i mua famosi ma capisco che per ovvi motivi tu non possa.

  65. Vero spesso se boccia prodotti è proprio perchè fanno schifo di loro ma mi sembra improbabile che allora li usi nel suo makeup kit. Mi sembra che i prodotti che ha indicato in questo post siano usati da quasi tutti i makeup artist proprio perchè hanno dato prova nel tempo di essere affidabili e funzionare su più o meno tutti e quindi come kit degli essenziali vanno sempre bene.

  66. Ma scherziamo? La maggior parte delle volte che ci trucchiamo non ci fotografiamo dopo, in vacanza SI!! Anch’io porto più di quello che userò, i miei timori sono: non struccarmi bene con conseguente ritorno a casa piena di brufoli, e foto dove piuttosto che guardare il resto mi chiederò perché non ho portato quel correttore? O quella cipria? ;( siamo malate?

  67. Non dirmelo! 😀 vorrei incontrarla pure io e farmi consigliare un sacco di cose! In cambio può fare qualsiasi trucco su di me! 😉 sarò la sua cavia AhahahXD

  68. Hihihi! Ancora prima di leggere la didascalia avevo indovinato che le 4 valige non potevano che essere di Lisa Eldridge! Una perfezionista come lei non può certo farsi mancare nulla!

  69. Clio una domanda, ma che tipo di trucco fai alle modelle x le sfilate e nei servizi fotografici? e che colori usi?Ciao ciao un bacio!!!!

  70. Ciao Eleonora!
    Grazia x la risp! 🙂 io ogni tanto uso già un primer verde per i rossori del viso, dico ogni tanto perché come tu saprai il primer se lo usassi tutti i gg.. altro che rossori! Diventerei una grattuggia! 🙂 🙂 però come dicevo forse in questo momento la mia pelle è così proprio per il momento particolare, ho dovuto fare questo intervento e la pelle adesso è un po’cosi’.. secca e delicata.. sto cercando di idratarla al massimo.. olio di argan, acido ialuronico e chi più ne ha più ne metta!! 😉

  71. Interessante! In pratica i make-up artist che si portano dietro tutti i prodotti girano con 2 valige enormi!

  72. Bello questo post….io penso che sarei un po’ come Lisa Elridge mi porterei di tutto eheh!!! 😉 😀 Ciaoooo Clioooo bacioni

  73. Come ti capisco!! Anch’io sto ancora cercando il correttore perfetto! Fin’ora però quello che mi ha soddisfatta di più è l’erase di benefit..lo conosci? Parlo ovviamente del correttore occhiaie. Io in realtà di Laura Mercier li ho presi tutti e due (insieme! 70 euro e passa la paura!!) Però non so..anche per quanto riguarda il concealer la formula invece è molto molto cremosa.. mi sa che andando nella bella stagione mi si scioglierà sotto gli occhi.. perché a differenza di quello che ha detto Clio, a me va nelle pieghe anche con la cipria fissante. Boh.. forse ci devo ancora fare la mano..
    Il secret camouflage invece è vero che è più secco, ma nemmeno poi tanto.. se lo scaldi sulla mano prima di applicarlo, come consigliano diventa poi una cremina…ti consiglio comunque di andare prima a provarlo e riprovarlo, senza trucco, la tipa mi ha detto di applicarlo prima del fondotinta..onde evitare di comprare un prodotto da 40 euro, che magari non fa’al caso tuo.. io se tornassi indietro non li ricomprerei.. secondo me hanno comunque un costo eccessivo per la resa che hanno.
    Voglio andare da Mac a provare lo studio sculpt! 🙂
    Grazie!

  74. Ciao Lucia, secondo me la naked migliore è la uno…
    Proprio per la varietà dei colori all’interno, un po rosati, un po marroni caldi, un po freddi… le altre due, secondo me sono solo ripetizioni…
    Secondo me, se devi fare un altro piccolo investimento, ti merita prendere la naked basics, tutti colori opachi, ed un formato piccolino, che ti consente di portartela ovunque, poi gli ombretti hanno la qualità urban decay, che (a parere mio) è una garanzia!
    Io ho solo queste due, e le strauso, ho altre palette, ma non le uso quasi mai!

  75. Clio,ma tu conosci un sito in europa dove si possono acquistare i prodotti di bobbi brown?sono così belli e validi…..

  76. Caspita, che sogno quelle valigie!
    Mi piacerebbe tanto ciacciare in tutte quelle pochettine…
    Clio, mi offro volontaria per riordinarti i trucchi! 😀

  77. Ciao Luisa!! La mia era solo curiosià..non comprerei un’altra naked perché per quello che ne faccio io, una palette sui toni nude mi basta e avanza! Anche della basic per adesso non sento la necessità, a proposito, mi piacerebbe sapere se il marroncino matte più scuro della Naked 1 è uguale al marroncino della basic (penultimo colore).

  78. Grazie per tutte queste informazioni!
    Andrò sicuramente a provarlo, anche se il prezzo mi fa tentennare un po’ 🙂

  79. Ciao Lucia, secondo me abbiamo la naked migliore….. 😀

    Il marroncino della naked uno è più chiaro rispetto al penultimo della naked basisc..
    È più simile al terzultimo ella basics..
    Io ho preso la piccina, proprio perché all’interno ci sono tutti colori opachi e non doppioni della uno..

  80. E’ vero è molto bella la basics!! Cmq come ho scritto sotto per adesso mi servirebbero maggiormente dei colori matte vivaci, principalmente blu e viola non troppo chiari e non troppo scuri, e belli pigmentati. Inizialmente avevo in mente la sleek ma mi hanno detto che non è molto buona…quindi rimane la electric UD! pensa che meraviglia fare un trucco con i colori della naked più un tocco di blu elettrico…

  81. Vero, bellissimo!
    Anche io adoro un trucco tutto naturale con un tocco coloratissimo!
    Adesso ho la fissa della doppia riga, matita colorata (in genere blu o verde scura) e riga di eye liner.. sto diventando mitica a fare la riga di eye liner fine fine! 🙂
    Ti posto la fotina che ho fatto alle naked, così puoi confrontare i coloruzzi!
    Non avevo capito se il colore che volevi confrontare era il naked oppure il buck! A volte sono un pochino tonta…

  82. A vedere così il buck sembra molto simile al penultimo della basics (che a veder bene cmq è un po’ più scuro), mentre il color naked sembra simile al terzultimo della basics..
    Cmq anche io mi sto esercitando con l’eyeliner e sto migliorando!! Devo dire che tra liquido con il pennellino morbido, liquido con il pennellino rigido, a penna e in crema, mi trovo meglio con il primo, quello che dovrebbe essere il più difficile…ma per me sono più difficili gli altri..
    Ti ringrazio cmq per la tua cortesia…è da poco che scrivo qui, pur seguendo clio da tanto, e già sto diventando logorroica ahahah!! La tentazione di scrivere è molto forte perchè sto trovando tante ragazze simpatiche con le quali finalmente posso parlare della nostra piccola grande passione!! Ma adesso la smettooo..un baco a tutte :* buonanotte!!

  83. La foto non rende troppo… in effetti il penultimo della basics è più freddo, meno rossiccio e un po più chiaro…
    I due naked, invece sono moolto simili…
    Buonanotte Lucia, mi fa piacere che ti piaccia scrivere qui, anche io lo trovo molto piacevole!
    Un bacio! :-*

  84. Per far capire il delirio. Foto uno, la mattina sono pronta in un minuto… Foto due, ho bisogno di un’altro beauty! Clio hai creato tante piccole cliomonster!

  85. Qnd devo viaggiare e preparo il mio beauty dei trucchi,arriva mia sorella e con il faccino triste mi dice:non ti portare naked!hi hi

  86. Uhhhh, allora non sono la sola che quando deve partire vorrebbe portarsi dietro tutta la makeup collection XD
    Sono capace di portarmi dietro tre palette diverse anche se devo stare fuori una sola notte…Sono proprio un caso disperato

  87. Che bello questo post, grazie! 🙂
    E che bello sapere che le modelle usano i miei stessi mascara 😀 😉

  88. Ciao ragazze!! Visto che in questo post qualcuna ha nominato la naked di UD, mi aiutate a scegliere quale acquistare? L’ho provata sulla mano e me ne sono innamorata, mai visto ombretti così belli che sembrano quasi cremosi!! Tenere presente che ho già la Elegantissimi di Neve che uso molto ma Clio consigliava di averle entrambe…quindi!!!
    Grazie a tutte

  89. schiaooooooooo Clio and girls!!!
    hahah appena hai detto che non puoi portarti tutti i cosmetici per fare il make up, ti ho immaginata con dietro la schiena il tuo armadio pieno di prodotti!!cmq sono contenta che tu abbia fatto questo post perchè devo prendere un correttore illuminante e adesso saprò quale prendere U.U ti ringrazio!!
    ma alle modelle regalate il mascara??:O ma che fortunateeeee!!!anche perchè credo che il mascara sia il cosmetico più usato!o no???

  90. Che bel post, io devo assolutamente comprare un fondotinta buono e leggero per l’ estate magari a base d’ acqua come quello di l’oreal

  91. Clio, non fa nulla se ci hai messo un po’!Lo sappiamo che lavori ed in più ti dedichi a noi..siamo noi a dover ringraziare te 🙂
    Non te l’ho mai detto ma il più delle volte la tua compagnia e la tua allegria mi risolleva le giornate 😀

  92. Anche io se fossi al posto delle modelle vorrei farmi truccare con prodotti costosi e conosciuti da tutti, dà una certa importanza ahaha Comunque è davvero bello il lavoro che fai, ogni volta che scrivi o parli di come lavori e di cosa usi per farlo rimango estasiata. Sei davvero brava Clio continua così , un bacione 😀 *

  93. Ciao Giovanna…io ho solo la prima versione della Naked e mi trovo molto bene, ma per curiosità mi sto documentando un po’ sulle altre due..per poterti aiutare vorrei sapere che tipo di pelle e carnagione hai e poi tu quale delle 3 hai provato?

  94. Diciamo che io ho il kit palestra, quello che mi porto per il trucco post sport che è minimal (perme , perchè secondo mia sorella pare che devo andare a struccare l’intera palestra, ma lei non fa testo XD)Invece quando parto si, cerco di portarmi il più possibile. di norma i trucchi che uso di più e le palette più complete, ma alla fine finisco sempre che quello che lascio è quello che realmente mi sarebbe servito e cosi a ogni viaggio che faccio lo spazio trucco aumenta esponezialmente. temo di essere irrecuperabile!

  95. Ciao Lucia! Allora, ho provato sia la 1 che la 2 e, così, in prima battuta preferisco la 1, perché credo di usarla di più! I miei colori sono abbastanza classici, capelli biondini, occhi marroni-verdi (colore abbastanza insulso il mio) e pelle chiara….cosa mi consigli? La 3 la scarto a priori, perché troppi rosa…
    Grazie infinite!!

  96. Come mi faceva notare Luisa (la ragazza che ha commentato sotto), la naked originale è la più completa..in effetti è vero: ci sono due marroncini matte per fare le sfumature sulla piega dell’occhio, dei colori chiari sul rosa, più o meno shimmer, degli ombretti di tonalità calda (dorato, bronzo e marroncino), un grigio scuro metallizzato e un nero con i brillantini. La naked 2 ha sempre due ombretti marroncini matte, mentre tutti gli altri sono colori shimmer (o brillantinati) sui toni del marrone caldo e la maggior parte scuri, più un nero matte. Al contrario la naked 3 ha i colori più chiari e più sul rosato. Quindi se parliamo solo di colori e non di packaging e accessori, ritengo che l’originale sia la migliore…altrimenti bisognerebbe prendere la 2 e la 3 in modo che si compensino a vicenda. A me dispiace solo che nella naked 1 il nero sia brillantinato e non matte (come invece è nella 2) ma avendo tu la elegantissimi, non hai questo problema…

  97. OKokOK voglio il duo ombra-luce di Tom Ford! E’ troppo belloooooooooooooo!!!! Ma Clio levami una curiosità, hai parlato degli scovolini monouso…ma se la sfilata è di Dior e si usa il mascara Dior Show questi scovolini sono come quelli di quel mascara o sono standard???? Grazie mille x la risposta! vorrei togliermi davvero questo dubbio

  98. Ragazze !! 🙂 Esiste un correttore similare al Secret Camouflage magari più facilmente reperibile??? grazie 🙂

  99. Ciaoo Clio! Ciao ragazze! Ti/vi volevo chiedere se per caso sai/ sapete se si possono frequentare dei corsi per make-up artist estivi (calcolando che sono minorenne). Grazie in anticipo e post interessantissimo! Besooo :-****

  100. Ciao Lucia, io al momento dell’acquisto ho optato per la 2…mi piaceva di più il finish ma forse avrei trovato più varia la 1. Ad ogni modo gli ombretti sono veramente di qualità e trovo che funzionino davvero bene! Quindi se fossi in te io terrei la n° 1;)

  101. Ciao ragazze, io ho la Naked 1, la 3, la basic e la Smoked Eyeshadow Palette. Se proprio devo fare una classifica metto la 1 e la smoked al primo posto, seguita dalla basic e la 3 per finire. Diciamo che le palette di ombretti sono la mia grandissima passione da molto tempo, più di tutto il resto del make up. Adesso sono i fissa con gli ombretti di Armani, e grazie a Clio mi sto appassionando molto anche alla base fatta come si deve. Sono in crisi con il momento dello struccaggio, avete suggerimenti per togliere decentemente il trucco dagli occhi? ho provato bifasici, olio di cocco, struccanti normali ma tutti tendono ad irritarmi gli occhi e qualche minimo residuo lo lasciano. Accetto suggerimenti 😉

    Grazie a tutte ragazze, questo è il mio angolo di relax quando ho bisogno di staccare e di chiacchierare con amiche che amano le stesse cose che amo io. Un super bacione a tutte!!!!

  102. Ciao Sara!! L’argomento Naked fa un successone…si vede proprio che è un prodotto diffusissimo ed ottimo, aldilà del numero! La penso come te, non ne acquisterei un’altra (ma pure se avessi avuto solo la due non penso che avrei preso anche la 1 o la 3), non perché non meritino, anzi, ma non ho tutti questi soldi per poter acquistare cose abbastanza simili!! Come ho scritto sotto ritengo la 1 più completa e migliore in assoluto (anche perchè, credo, quando è uscita l’originale nemmeno la UD pensava ad un sequel…mentre quando hanno fatto la 2, secondo me già avevano in mente di fare la 3 perchè veramente 2 e 3 si completano a vicenda)! Ma cmq si può star bene anche solo con la 2, invece la 3 da sola proprio è ingestibile a mio avviso!

  103. Ciao Barbara…è vero, tra una pausa e l’altra è bello scambiarsi opinioni e pareri qui…le ragazze sono tutte gentilissime e condividiamo tutte questa bella (e costosa eheheh) passione!!
    Non conosco la smoked…ora me la vado a cercare sono curiosaaa!!! Per quanto riguarda lo struccante occhi non ti posso aiutare molto…io faccio gli occhi con delle salviettine struccanti e poi mi lavo il viso con un gel detergente e se rimane qualche traccia faccio più passate….purtoppo la validità di questo tipo di prodotti è molto molto personale e bisogna provare un po’ di cosine diverse perchè tutto varia a seconda della sensibilità della pelle e degli occhi…anche io non ho ancora trovato un fondotinta che mi soddisfi al 100% ma ci vuole pazienza (alcuni non si adattano bene al colore della pelle, altri non sono abbastanza coprenti, altri seccano la pelle, altri la rendono troppo lucida, altri costano troppo e così via…). Ho sentito che la vichy e la clinique fa ottimi detergenti ma io non li ho provati!

  104. grazie Lucia per questa fantastica analisi! La 1 mi è piaciuta subito e dopo quello che mi hai detto, la prenderò sicuramente; ho anche uno sconto 20% da sephora quindi ne approfitto!!
    Grazie ancora!

  105. Ops…ho postato le foto degli struccanti nel posto sbagliato ahahah!! vabbè guarda sopra la tua domanda eheheh

  106. Clio scusa, ho visto che qui hai incluso il Touchè Eclat di YSL, però tra i tuoi illuminanti preferiti non c’era..lo consigli o no? Grazie se riesci a rispondere !

  107. Ciao Alessia!
    Purtroppo, non ti posso dare un parere in merito alla palettina Too Faced… le ho viste tante volte, studicchiate sull’espositore, ma non ne ho mai acquistate, quindi non so se come qualità può essere pari o superiore agli ombretti della Urban Decay..
    Mi dispiace non poterti dare la mia opinione!
    Non mi fraintendere, non volevo dire che la naked due non è buona.. solo, che avendo la uno, mi sono resa conto che avere altre palette con su per giù gli stessi colori sarebbe stato un di più, che non avrei sfruttato nel modo migliore!
    Quindi i soldini che avrei speso per le altre due naked li ho “investiti” in altra maniera!
    :-*

  108. Ciao Barbara!!! Che bello scrivere qui è???mi rilassa un sacco e mi fa sempre sentire a casa! Cmq veniamo a noi, anche io ho gli occhi molto sensibili ultimante e il mio consiglio è di passare all’acqua termale! Io l’ho comprata su suggerimento di un’amica e devo dire che funzionano! Quello che tollero di meno in assoluto io è il bifasico di Sephora, mi irrita davvero gli occhi, poi vado a periodi ma ultimamente ho dovuto utilizzare le salviettine in un viaggio e anche quelle mi danno fastidino… Prova con l’acqua termale se non l’hai ancora fatto;)

  109. Ciao Sara, l’acqua termale mi manca, la proverò di sicuro! 😉 Per quanto riguarda le salviettine ne ho provate diverse, le uniche che non mi fanno bruciare occhi e pelle, entrambi super sensibili sono quelle a marchio Viviverde coop, ma comunque non mi sento a posto al 100%, devo detergere ulteriormente dopo.

    W questo blog, grazie a tutte della compagnia!

  110. Ma sai secondo me la 3 va bene per chi ha la pelle un po’ scura ed esalta molto gli occhi castani, io ce li ho azzurri e non l’ho proprio presa in considerazione anche se non esisteva ancora quando ho preso la 2. Devo dire che la uso cmq molto e mi trovo bene. Dal vivo avevo preferito la 2 e forse col senno di poi avrei fatto una scelta diversa ma c’è anche da dire che io cercavo quei toni e che sia il grigio sia il nero brillantinato li avevo già e fare dei doppioni non era il caso;)

  111. Ma cosa ne pensi dei prodotti MUD? Io ho da poco finito la scuola,e in effetti mi trovo bene con il kit che mi hanno dato,ma trovo a volte che manchino delle cose…ad esempio il loro fondotinta in crema è bello pesante,e a mio avviso non per tutti…ci terrei ad avere un tuo parere…grazie un bacio! 🙂

  112. Sono 3 palette molto belle e secondo me vanno tutte bene ma per esigenze diverse. Eppure ti devo dire che la 3 mi rende perplessa…essendo solo colori chiari e rosati, se una persona non ha anche altri ombretti o altre palette, come fa a creare un make up occhi completo solo con quella? Perchè, pur essendo vero che gli occhi possono essere truccati in tantissimi modi diversi e originali, più o meno c’è sempre bisogno del nero per scurire la parte esterna dell’occhio o per metterlo vicino allìattaccatura del viso, così come del marroncino per fare le ombre, così come di un illuminante neutro per l’arcata sopraccigliare e l’interno dell’occhio…quindi questi 3 colori non possono assolutamente mancare in una palettina. Ora, se una li ha in un’altra palette o da soli, allora questa mancanza non ha alcuna importanza!! Quindi ogni cosa è molto soggettiva…chi ne deve prendere una e deve scegliere tra le 3 è importante che sappia le differenze che ci sono ma poi deve decidere da sè in base a tanti fattori…Io ti dirò, se non avessi la 1 e se avessi un po’ di soldi, la 1 non la prenderei ma prenderei 2 e 3 insieme. Se invece avessi solo i soldi per prenderne una allora prenderei di nuovo la 1!
    Cmq se hai gli occhi azzurri, la pelle chiara e dal sottotono rosato, non sottovalutare i colori rosati, il grigio ed i colori freddi in generale…ho visto che stanno proprio bene alle ragazze con queste caratteristiche..Un baciooo!!

  113. Sopra ho sbagliato, dovevo scrivere “vicino all’attaccatura degli occhi”…io e il mio vizio di non rileggere prima di inviareee!!! sorry

  114. Eh Lucia io sono bionda con gli occhi azzurri ma sempre colorita e dorata, ho un sottotono giallo quindi i rosa&co non fanno proprio per me! Cmq ovviamente la scelta della Naked è molto personale…e dipende da quel che si ha già e che si cerca! Un bacione:)

  115. Io il fine settimana resto a dormire sempre da mia nonna, x vari motivi, è vicina al mio ragazzo, ed è in città, io invece vivo in un paesino… la valigetta che mi porto pesa un quintale, perchè mi porto dietro tutte e tre le naked, tutti i fondotinta (che sono tipo 5), l’intero kit dei pennelli… ahuahaua mia nonna mi guarda puntualmente e mi dice: ma… perchè?!?!! e io: nonna ma è per essere sicuraaaa!!! A volte dimentico calzette, o maglie, qualcos’altro.. ma mai l’intero beauty!!!! ahuahauhauahauhau

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here