Ciao Ragazze,

Oggi voglio illustrarvi uno studio condotto da una farmacia, la Superdrug Online Doctors, che ha effettuato una ricerca approfondita di ciò che per 18 paesi del mondo significa avere un “corpo perfetto”, o almeno quella che è la loro percezione.

Infatti il progetto è stato chiamato “Percezione del Perfetto”, che in realtà non mostra dei corpi perfetti di per sé, ma la diversità di ciò che è sinonimo di perfetto per ogni Paese.

Se siete curiose di vederne i corpi e sapere come hanno fatto a realizzare questo studio, allora leggete oltre!

o-PERCEPTIONS-OF-PERFECTION-570   Credits: Superdrug Online Doctors

La farmacia online inglese, la Superdrug Online Doctors, ha pubblicato la scorsa settimana un progetto (Perceptions Of Perfection) che mostra i cambiamenti dell’aspetto di una stessa donna in 18 immagini diverse, in cui tale corpo viene modificato grazie all’aiuto di photoshop e di molti designer di paesi diversi.

slide_446686_5943602_free

Infatti l’azienda ha commissionato a questi designers di tanti paesi diversi del mondo, il compito di elaborare e modificare un’immagine di partenza secondo degli standard specifici e che fossero tipici del loro paese di provenienza. 


Il portavoce ufficiale dell’azienda ha dichiarato essere un concetto molto comune il fatto di percepire la bellezza e la perfezione come due elementi che possano avere un impatto significativo nel tempo e nella cultura e che l’obbiettivo di questo progetto è proprio quello di “voler elaborare una conoscenza maggiore della potenzialità degli standard di bellezza e osservare come questi possano variare in ogni parte del mondo”. Credits: SuperDrug Online Doctors

slide_446686_5943614_free

L’immagine iniziale che vi ho mostrato è quella da cui sono partiti tutti i professionisti per le varie modifiche che non coinvolgevano solo la taglia, ma anche i capelli, il colore delle unghie, il tipo di biancheria intima indossato e persino le scarpe: tutto secondo la percezione di bellezza e perfezione della propria cultura!

E il bello è che a partecipare al progetto sono stati 18 designer dei quali 14 donne e 4 uomini, quindi il risultato finale coinvolge soprattutto ciò che pensano le donne.

In alcuni casi il corpo della donna è stato leggermente modificato ma in altri, si può dire che è davvero difficile riconoscere l’immagine di partenza perché troppo rielaborata.

slide_446686_5943620_free

Di quali Paesi sto parlando? In particolare dell’Italia e della Cina, Paesi in cui il corpo di partenza è stato drasticamente modificato: gambe e braccia sottili e vita minuscola, cosa molto strana soprattutto se pensiamo all’Italia!

slide_446686_5943608_free

I corpi delle donne provenienti da culture come Colombia, Perù, Messico, Spagna hanno ripreso i tradizionali standard di bellezza che le vedono con un seno abbondante, vita stretta e fianchi larghi.

Ragazze, se volete sapere cosa ne penso di questo progetto e le immagini di corpi che mi hanno più stupita, allora girate pagina!

104 COMMENTI

  1. Sono “allibita” davanti alla figura italiana: ma che gente l’ha fatto??? Dai caspita, allora in Italia TUTTE le donne NON vanno bene secondo quegli standard? Suvvia!!! io pensavo che fosse più una cosa americana quella della magrezza, capelli lisci e biondi, denti bianchissimi ecc. Bah, sono rimasta di sasso.

  2. Sono stupita anche io che l’italiana sia così magra rispetto alle ragazze di altri paesi…infatti quando sono stata in Francia e in Inghilterra la maggior parte delle ragazze erano magrissime e avevo l’impressione di essere circondata da modelle!

  3. Io credo che sia stato anche un po riduttivo far modificare l’immagine a un solo rappresentante di un paese…magari semplicemente hanno scelto l’italiana/o “sbagliato” nel senso che qst è il SUO concetto del corpo perfetto e questo non rispecchia per forza il pensiero di tutti….

  4. È vergognosa l’immagine italiana! Dimostra la profonda ignoranza della nuova generazione che è convinta di trovarsi una modella di Victoria’s Secret come vicina d’ombrellone.

  5. Avevo già visto queste foto ed in un primo momento sono rimasta colpita poi guardando bene mi sono domandata se potesse essere affidabile. A quali designers hanno affidato questa ricerca? Le foto sono state modificate malissimo da persone che Photoshop lo usano solo per hobby come lo posso fare io. Sicuramente il fisico femminile cambia da paese a paese ed in alcune culture apprezzano un corpo più in carne ma siamo sicuri che in Spagna quello sia ‘il corpo perfetto’ o in Venezuela, patria di molte Miss Universo, le ragazze vogliono somigliare tutte a quella foto? Più che di ideale di bellezza magari si potrebbe dire che a partire dalla foto originale di una ragazza cicciottella si è cercato di modificarla fino a renderla ‘accettabile’ secondo i canoni di ogni paese.

  6. Quella proposta dallo studio qui presentato è un tipo di donna che nn ha nulla a che vedere con le vere donne italiane. Come spiega l’evoluzione i popoli, adattandosi a territori e latitudini diverse, hanno adattato i loro corpi alla loro quotidianità e stile di vita. Le differenze che osserviamo oggi nn sono altro che il risultato dell’ evoluzione dalla comparsa dell’uomo a oggi. Il fatto che oggi essere sane prende come riferimento le copertine dei giornali dove di vero c’è solo photoshop, be questo è un altro discorso che nn c’ entra con l’ evoluzione.

  7. Mah, ho forti dubbi sull’attendibilità dello studio. Come scrivevano altre ragazze, non credo che si possa ridurre l’eterogeneità fisica ad un solo modello, in nessun paese. Il modello italiano è irreale, non corrispondente a quello che si vede in giro, per fortuna, aggiungo! Il mondo è bello perché vario, prendiamo questo studi con le pinze

  8. Mah, secondo me è stato un po’ travisato il senso dell’iniziativa. È stato chiesto di photoshoppare la donna ideale, perfetta, non la donna media. Spesso l’ideale è influenzato dalla realtà (l’ideale afro-americano ovviamente è molto diverso dall’ideale cinese perché anche la cinese media è diversa dall’afroamericana media), ma non necessariamente coincidono. Semmai da questo esperimento sembra che, nel caso dell’Italia, corpo ideale e corpi reali siano molto più distanti rispetto agli altri paesi.
    Secondo me l’immagine dell’Italia rappresenta abbastanza bene quello che oggi è considerato il corpo ideale nel nostro paese. Se accendete la tv e guardate i fisici delle ballerine, di moltissime presentatrici e delle varie personalità inutili da salotto televisivo, è evidente che assomigliano molto di più a questo stereotipo che non a come ci immaginiamo la donna media.

  9. Le inglesi che ho visto e frequentato io avevano gambe magrissime ma la pancia cicciosa. E, visto quello che mangiano, non c’è da aspettarsi di meglio. Neanche loro, quindi, rispecchiano l’immagine dello atudio

  10. Secondo me l’intento dello studio era proprio mostrare quanto la bellezza “ideale” possa essere lontana dalla realtà. Ovviamente però affidare il compito ad un solo rappresentante di un’intera nazione non può essere considerato significativo, non è detto che il resto della popolazione condivida quell’ideale. Per l’Italia comunque potrebbe essere valido, si vedono tante modelle o soubrette magre con il seno rifatto (quanto questo sia diffuso fra le donne non famose è un altro discorso).

  11. Ma non se ne può più… perché queste iniziative non vengono fatte su corpi maschili? Perché sempre e solo la donna deve essere presa nel mirino e analizzata in ogni dettaglio, curva, cuscinetto di ciccia e di cellulite? Poi si parla di emancipazione femminile, ma dai…

  12. Io ho un corpo per natura abbastanza muscoloso e tonico, non sono filiforme, ma non sono neanche grassa. Ho vissuto negli Stati Uniti e posso confermarvi che quando ero lì mi sentivo molto più a mio agio con il mio corpo rispetto all’Italia. Nonostante mi senta sicura di me stessa e non influenzabile, credo che in Italia siamo davvero bombardate 24 ore su 24 dal ‘mito’ della magrezza e, volenti o nolenti, almeno un minimo ci condiziona.
    E poi un’altra cosa: avete mai notato che in Italia nella quasi totalità delle coppie è più bella la donna dell’uomo? È raro che un bell’uomo stia con una donna ‘normale’/bruttina. All’estero secondo me invece questo capita molto più spesso. Ovviamente sto generalizzando, ma penso che in Italia si guardi molto di più all’aspetto estetico (soprattutto femminile) che in altri Paesi. Nessun altro ha questa sensazione?

    http://carolinapage.it

  13. Ma davvero dite che in Italia la tv e non so cosa è così diversa da quella estera? È una domanda seria la mia, non essendo mai vissuta in quei posti non posso saperlo, solo che guardo un saaaacco di serie americane, spagnole (la mia passione) e francesi e sinceramente vedo solo simil modelle bellissime in tutte, anzi in quelle spagnole soprattutto!!

  14. La penso come te! Si sta parlando di donne perfette non donne reali.
    Sono io la prima a dire che per me la donna perfetta è una biondona svedese altissima con le gambe lungherrime.
    Detto questo, non è che ambisca a diventarlo o che deve essere il modello di donna da seguire. Semplicemente se mi chiedete come disegnerei una ragazza perfetta la farei così.

  15. Invece a me l’Italia sembra la più realistica.
    Si parla di corpo considerato perfetto, non il corpo che hanno la maggior parte della gente ( anche se io mi trovo ad affermare che in Italia la maggior parte delle 20enni – età in cui ci si piace e si piace di più – sia magra, non burrosa o ‘mediterranea ). La Cina ha messo quelle tettone perché per loro è un canone di bellezza, che poi le orientali siano piatte è un dato di fatto.
    Non so, la Spagna mi sembra un po’ ipocrita….

  16. Ma che vicina di ombrellone! Questa è una ricerca sulla donna perfetta, non sulla vicina dell’ombrellone. E comunque non ci vedo nulla di male in quel corpo

  17. Secondo me come hanno già scritto molte l’idea era rappresentare la donna ideale per ogni cultura non la donna media quindi non mi stupisce che il canone non corrisponda alla realtà. Detto questo trovo strana la Spagna che comunque è un paese europeo e me lo aspettavo più come l’Italia. Per l’Italia invece non mi stupisco il canone di donna mediterranea formosa non c’è più dai tempi di Sophia Loren e dal dopoguerra; anche all’estero le italiane sono idealizzate come bassine magre e castane e mi sembra che rispecchi abbastanza la ragazza media sui 20 anni

  18. HAAHAHHAHAHAHHAHAHA CHE BELLO! NON CI CREDO! GLI ITALIANI IN QUANTO A INGEGNO SONO I NUMERI UNO…SIAMO…mi ci metto anche io che sono italiana! Noi facciamo così… guardate il nostro Governo…fa sbudellare dal ridere eppure giriamo impettiti a testa alta ovunque… L’italiano è quello che pensa di essere sempre il numero uno, il più scaltro… chi salta le file??? l’italiano! chi in mezzo a un cioppo di persone fa la battuta? l’italiano! chi ne sa sempre una più degli altri? l’italiano! Hahhahahaha siamo un popolo così e nel bene e nel male siamo carini dai… no? mmm forse sto esagerando perchè spesso siamo insopportabili hahahahhah
    Abbiamo stravolto la figura originale! No beh! Ma a chi sarebbe venuta in mente tanta impudenza??? A l’Italiano! Ha cambiato pure le scarpe e ci ha messo il pearcing… beh dai davanti a tanta abilità alzo le mani ahahhahahahahha!
    Questi studi lasciano il tempo che trova a mio parere nel senso che non mi interessano granchè… Mi piace molto la diversità, la ragazza di colore con i suoi capelli ricci ricci o l’orientale con i suoi stupendi occhi tirati o la venezuelana con il suo fondo schiena che tocca le scapole! Devo dire che molte etnie hanno segni distintivi visibili subito mentre per noi è diverso.
    Noi abbiamo i capelli neri, biondi, rossi, castani, biondo cenere, castano ramato, rosso scuro … gli altri no… noi abbiamo nasi grandi, piccini, all’insù, a patata ecc ma non tutti gli altri li hanno, abbiamo forme del corpo diversissime e anche la carnagione non è sempre la stessa… Siamo una razza molto varia, somiglia a noi molto la razza greca… c’è chi ha proprio lineamenti greci e chi invece no…. a me piace la nostra razza perchè siamo tutti diversi, io italiana sono alta bionda capelli lisci con gli occhi verdi e longilinea ma con seno prosperoso e fianchi, la mia amica invece è castana mossa con gli occhi scuri e i fianchi abbondanti, un’altra mia amica è piccina magrolina e nera di capelli con la pelle chiara chiara, l’altra è castana con occhi blu e forme mooolto morbide… questa cosa che la donna italiana è morbida non è sempre vera, siamo di tutte le forme com’è sempre stato… forse questa nomea arriva dalla nostra Sofia Loren??? Ma perchè Marilyn non era burrosa scusate? E la svedese Anita Ekberg? Molte nostre italiane poi che definiscono burrose hanno solo la ciccetta nei punti giusti ma sono magrissime come ad esempio la Bellucci o la Ferilli, due donne magre con i punti strategici ben forniti hahahahahahah
    Altre nostre italiane sono super magre come la Gerini o la ex velina Satta e non fatta certo a clessidra come poteva essere una Loren oppure la Capotondi rossa e magrolina ma sempre bellissima!
    Questa è la cosa bella delle italiane… siamo di tutti i colori, le forme e le dimensioni hahahahahah

  19. Non so, mi sembra poco veritiero.
    Sono Italiana e il mio modello di bellezza é quello. Ma sono disponibile a trasferirmi subito, se i modelli della Spagna, Usa e Uk sono quelli in foto. Sarei perfetta

  20. è stato un piacere leggere quello che hai scritto!
    ci stavo pensando anche io perchè non mi ritrovavo nell’articolo quando si diceva “le donne italiane sono conosciute perchè sono formose”.
    ho pensato subito a bianca balti… è bellissima ed è anche magra…
    io ho i capelli castano/biondi e gli occhi verdi bosco, il mio fisico è “nella norma”, non sono ne troppo grassa ne troppo magra e la mia pelle è molto chiara e la gente mi chiede spesso se sono straniera (polacca), poi c’è mia sorella che ha capelli neri, occhi neri e carnaggione molto più scura della mia…
    questa cosa l’ho notata soprattutto al centro italia…
    comunque è bellissimo essere così diverse.

  21. E’ vero brava! La Balti e perchè la Mariacarla Boscono non sembrerà mica italiana…romanissima! Ma diversissima da me e a quanto pare da te e poi suuuuper magra, vuoi anche per lavoro ma lo è

  22. Eheh sì credo pure io che l’esperimento sia abbastanza falsato anche per questo motivo… secondo me però si possono lo stesso notare dei trend reali. Ad esempio la donna USA con la forma a clessidra così accentuata in effetti corrisponde all’idea che mi ero fatta del modello USA (vi ricordate la moda del corsetto per fare ginnastica?). Invece quando sono stata in Sud America ho avuto l’impressione che fosse considerato bello un fisico sempre formoso ma molto più abbondante rispetto ai canoni europei.

  23. Non credo che lo scopo dell’iniziativa sia far sentire inadeguata la donna media, ma mostrare come varia il concetto di bellezza da una cultura all’altra e quanto siano irrealistici e quindi dannosi certi ideali. Ad esempio qui nessuna si riconosce nel modello italiano, ma penso che molte si possano riconoscere nelle immagini degli altri paesi…

  24. Ciao Clio, ragazze magre più o meno come nella foto ne ho viste tante, quindi esistono.
    Comunque anche secondo me non rappresenta l’Italia, siamo tutte diverse!!!

  25. Bah secondo me:
    1. La versione Cina fa paura è una specie di aliena, ma proprio brutta brutta
    2. La versione italiana sfata il preconcetto ormai superato che in Italia piacciono le curve…ormai le nostre giovanissime fanno diete e palestre e ciao a Sofia Loren
    3. La mejo è la versione inglese sempre secondo me
    4. Un fatto è certo, a tutte piacerebbe pancia piatta, seno sodo, assenza di cellulite e muscoli tonici, il resto è accettarsi, avere dignità, rivendicare spazi, tutto giusto, ma sfido qualunque donna sostenitrice di curvy è bello, che poi sarebbe il sovrappeso, poco a tanti che siano i chili in più, a non fare la firma, se decide di essere sincera, per avere pancia piatta, seno sodo ecc…..

  26. Il progetto è stupido e i ritocchi sono fatti malissimo, spero siano dilettanti e non designer veri perchè ci sarebbe da mettersi le mani nei capelli.
    Poi mi sfugge come l’ideale di bellezza del singolo designer possa essere esemplificativo dell’ideale di un intero paese, è veramente troppo riduttivo.
    In ultimo… “rappresentazione più conforme alla realtà”?! Ma la realtà è composta da donne di ogni forma e dimensione, le lievemente in carne non sono esemplificative di quello che è un fisico “normale” perchè la normalità in questo campo è veramente troppo ampia.

  27. Clio purtroppo è abbastanza verosimile per l’Italia, forse un po’colpa della moda e della televisione, oggi tutte aspirano a pesare 45 kg…basta vedere le nostre fashion blogger più famose e suguite e il loro seguito di ragazzine…

  28. Concordo, Sadie, ma il mio discorso partiva da ancora più indietro. Ossia, perché ci deve essere per forza un modello di donna per ogni paese, quando ognuna è diversa l’una dall’altra, a prescindere, in base a come nasce, alla sua struttura ossea, al metabolismo e al carattere? La cultura e il paese dove si nasce influiscono, si, ma non quanto i geni!
    E sopratutto perché nessuno parla mai di modelli di uomo? lui va sempre bene così com’è!
    è questo che mi fa rabbia!

  29. Eddai, adesso chiamare quell’immagine vergognosa mi pare esagerato. È un corpo che, secondo il progetto in questione, doveva rappresentare il corpo della donna ideale, non della donna reale, non della “vicina di ombrellone”

  30. Ciao Clio! Mi piacciono sempre tantissimo i post come questo, in cui parli di corpo e ideali di bellezza!!! Concordo con te sul fatto che in questo studio ci sia un po’ una generalizzazione… però penso che in molti Paesi occidentali (e in Italia in primis) l’ideale secondo cui magrezza e bellezza coincidono sia molto forte e molto diffuso: soprattutto noi donne viviamo costantemente bombardate (in TV, sui giornali, sul web) da modelli di bellezza spesso irraggiungibili ed irrealistici.. lo dimostra anche l’aumento di casi di disturbi alimentari.. un bacione e grazie per questo bellissimo post, molto interessante secondo me!

  31. Ognuna è bella a suo modo . I canoni sono solo stupidate tirate fuori per far sentire inadeguata una donna …sono irreali .Io mi definisco snella …ma non sono per niente vicina all ‘ immagine proposta per l’ Italia …immagine raggiungibile con chirurgia ecc…Non ci dobbiamo piegare a queste cose …c’ è sempre qualcuno a cui potremmo non piacere …come c ‘è sempre qualcuno a cui potremmo piacere tantissimo. IL mondo è bello perchè è vario ….

  32. Io non ci trovo niente di veritiero in questo studio! Per la maggior parte hanno modificato (male) l’immagine proposta senza cambiarne la fisicità di base.. Cioè la foto di partenza presentava una donna formosa, e quella tipologia di fisico hanno mantenuto (Italia a parte), ma dubito che negli USA, in Spagna o in Venezuela sia quello il canone (o meglio l’unico) rappresentativo della donna ideale. E come sempre è tutto molto riduttivo… Non mi pare proprio aderente alla realtà!!
    Forse lasciando carta bianca ai disegnatori il risultato sarebbe stato più interessante (ma riduttivo e soggettivo in ogni caso secondo me)

  33. Io ho viaggiato in numerosi paesi europei(non fuori dall’Europa)e ho notato che in Italia ci sono molte donne parecchio magre.Non che negli altri paesi siano tutti obesi,per carità,ma non ho visto spesso l’estrema magrezza che vedo nel nostro paese.
    Secondo me da noi piacciono le donne parecchio magre e palestrate,basta dare un’occhiata alle nuove generazioni con tutte queste ragazze longilinee e toniche(non vedo molte ragazzine sovrappeso onestamente).
    Il problema è che c’è una contraddizione di fondo:piace la taglia 40-42,ma piacciono anche le curve,in primis il seno grande;ora,solitamente, una persona molto magra non ha anche delle curve accentuate(a quante di noi,dimagrendo,è diminuito tantissimo il seno?),quindi c’è una grandissima richiesta di operazioni chirurgiche di mastoplastica additiva.

  34. Sono d’accordissimo! sono sicura che se andassi a vivere all’estero, tipo in spagna mi sentirei più a mio agio.. qui a 23 anni portando una 44/46 mi sento e sono definita grassa..che tristezza!

  35. dai ragazze, questo studio è stato fatto da uomini, mi pare 14 su 4 donne, che attraverso photoshop hanno rappresentato la loro donna ideale. Quindi secondo me lo studio non rappresenta assolutamente il modello di donna, ma come il cervello maschile (e di 4 donne) vorrebbe che fosse la donna ideale nel rispettivo paese. L’uomo italiano che ha photoshoppato l’immagine ha immaginato una donna magrissima ecc ecc…….e qui non ho capito se l’ha fatto dopo aver intervistato altre persone, o seguendo solo il proprio gusto personale. In parole povere……misto ancora chiedendo che senso abbia questo studio! so usare photoshop, mi sveglio una mattina, e mi disegno la donna ideale secondo me…..tutto qui?

  36. Queste ricerche sono solo ripetitive, vista la frequenza con cui escono e lasciano il tempo che trovano..

  37. sinceramente nn vedo questo bombardamento sulla magrezza che dici subire perennemente in Italia godereccio comè il popolo italiano poi… in Usa dove ho vissuto cè un numero altissimo di obesi per cui se non sei un 42 nessuno se ne jaccorge ..
    da noi essere in forma mangiare sano avere un peso adeguato fa rima con salute qualità della vita migliore longevità procreare figli sani cè una bella differenza

  38. Porto la tua taglia da quando avevo 20 anni e ne ho 28 ora.. Fino a 24 anni ho vissuto in Italia e mi sono sempre sentita come te, cicciottella e non a mio agio, specialmente se mi comparavo alle mie amiche magre. Per lavoro mi sono trasferita in Irlanda per 3 anni e ti giuro, il giorno in cui sono arrivata, un tipo sul camion si e’ fermato in mezzo alla strada per farmi un complimento, ho pensato fosse un pazzo, ma da quel momento e’ sempre stato cosi’, in ufficio, per strada, nei pub! Una cosa assurda, e non lo dico per vantarmi o chissa’ che, anzi all’inizio pensavo che fossero tutti disperati che non avevano mai visto una bella donna in vita loro!! Poi mi sono resa conto che e’ proprio la mentalita’ li’ che e’ diversa, e pure in UK.. E ti dico che fa proprio bene sentirsi fare complimenti e sentirsi apprezzate, morale boost alle stelle!
    Purtroppo e’ la mentalita’ italiana che e’ bacata, influenzata da veline e modelline che sono la rovina della societa’… :/

  39. l’italia non c’entra un ficco secco con l’immagine qui sopra descritta. Le italiane si, sono belle alte, snelle, ma, la maggioranza è sempre un po in carne, altro che 48/50 kg, ma che????!!!

  40. Se l’ideale di donna italiana è davvero quello inizio a farmi i complessi io e ad avere timore se mai in futuro avrò delle figlie…una cosa voglio dirla,quando si tratta di parlare di chili in più si fa sempre presto a dire ” non deve passare il messaggio che grasso sia bello” ( e sono pienamente d’accordo)..ma quando su tratta di essere senza forme?dai è davvero brutto quando una donna non ha differenza tra vita e fianchi ed è tutta dritta pari pari (ed è questo che oggi viene considerato ideale)…solo a me non piace?sono la sola a credere che un fisico come quello della Nargi non sia da considerare il massimo dell’aspirazione? ?per me il fisico davvero ideale è un corpo tonico con un bel seno e dei giusti fianchi..infatti è talmente “ideale” che non l’ho mai visto in nessuna donna naturale al 100% ultimamente..e tra Belen e la Loren da giovame continuo di gran lunga a preferire la seconda

  41. Considerando che adoro gli inglesi e sogno di andare a vivere in uk finita l’università questo tuo commento mi ha rincuorato ed ha aggiunto un motivo in più sulla lista dei pro di trasferirsi 😉 grazie mille!

  42. ci siamo fatti notare anche in questa cosa per la nostra originalità (a voi intenderla in senso buono…..o meno buono!)

  43. Beh basare una ricerca su un unico “photoshoppatore” non mi pare una genialata…Pensavo si basasse su un campione più ampio…Per me non ha molto credito, anche se purtroppo è vero che in Italia siamo ossessionati dalla magrezza

  44. Chi ha condotto l’iniziativa non intendeva creare con photoshop la donna tipo dei vari Paesi…ma la donna a cui si “ispirano” le donne o che “attraggono” gli uomini nei diversi Paesi..e credo il risultato sia veritiero..almeno proprio per l’Italia..perché non tv..sulle riviste..sulle passerelle..il modello photoshoppato è perfettamente congorme a quello che ci viene continuamente proposto e dietro a cui quasi tutti(QUASI) ambiamo…vedi Belen, Satta, Canalis…vitino da vespa..gambe lunghe e magre…minute, ben diverse dalla grande massa della popolazione femminile italiana…formose, curvy, tondette, magre ma non da poter incarnare un manichino, bassine e poche cosce chilometriche…in linea di massima siamo così..quindi il modello è solo ciò che, in teoria, vorremmo essere o avere(nel caso dei maschietti..)..poi non so se negli altri Paesi il risultato è veritiero…non ho idea a cosa ambiscono le donne straniere…
    Detto questo…trovo che Belen sia nel complesso una gran bonazza..tra sedere e cosce lunghe..ma il mio ideale di corpo è la Sofia nazionale da giovane…Femmina fino all’osso(poco osso e più carne)

  45. È quello a cui aspirano in realtà. Però sono felice che qui in spiaggia non si vedano donne obese, ma con le loro belle forme. Il fisico della foto lo vedo sulle ragazzine, donne così molto rare.

  46. Comunque la differenza tra noi e gli uomini è che le donne per esempio possono provare attrazione più per un uomo non in forma ma affascinante che per uno superscolpito ma che ti fa cascare le braccia appena parla..per dire io impazzisco per Leonardo Dicaprio che non è certo un fisicato,mentre mi attrae molto ma molto meno un David Gandy ad esempio. Noto che donne come Angiolina Jolie o Charlize Theron sono meno “ambite” di una Belen nonostante le prime,secondo me, meriterebbero molto di più di esserlo. Non so se mi sono spiegata bene

  47. Beh, però il fatto di avere fianchi e vita tutti dritti (simil satta, anche) non è certo causato da diete o privazioni, è semplice conformazione fisica

  48. Esatto,il corpo di una donna poi per forza di cose cambia,soprattutto con le gravidanze.
    Le ragazzine comunque sono portatrici del nuovo gusto estetico,che è improntato sulla magrezza e la tonicità(ad esempio quando ero ragazzina io erano poche le coetanee che andavano in palestra,magari facevano altre attività;ora già a quindici anni stanno lì a fare squat e total bodyXD)

  49. Beh,però è anche vero che i giudizi fisici a cui si abbandonano esponenti maschili e femminili della nuova generazione sono decisamente tendenti al perfezionismo:i maschietti poi non ne parliamo, sembra sempre che debbano avere davanti Belen o qualche velina,invece che ragazzine normali;e le ragazzine ambiscono a quel livello di perfezione.

  50. Io non sono totalmente in disaccordo con Elieh…è vergognosa perché è frutto di un perfezionismo malato.Non è semplice avere quel corpo,mentre le altre immagini di ideale femminile degli altri paesi sono più alla portata di tutte.

  51. A volte è conformazione fisica,però secondo me sono anche i fisici troppo definiti dallo sport fanno lo stesso effetto (esempio gregoraci)..ma a prescindere o meno da questo intento dire che se è quello il fisico che viene considerato “ideale” q me non piace…cioè preferisco i fianchi un pochino più larghi e la vita più stretta con un seno proporzionato…tempo fa comunque leggevo su un libro di neuropsichiatria che più andiamo avanti più si considera bello e femminile ciò che sta diventando sempre meno femminile (si faceva riferimento al fatto che se i valori considerati per gli uomini e le donne sono diverso è perché per natura la donna dovrebbe essere strutturata in maniera diversa)..ovviamente poi siamo tutte diverse,semplicemente non riesco a trovare “perfetto” il modello di fisico che ci viene proposto…spero di essermi spiegata bene

  52. Sì sì certo, quello che intendevo io è che figurati, una persona può avere tutte le preferenze del mondo, per fortuna c’è a chi piace A e chi vuole B, solo che dire “quelle così sono brutte” mi sembrava bruttino perché non è quasi mai una scelta! Lo sport influisce se fatto a livelli alti, di solito i fianchi se ci sono ci sono (io sono parecchio magra e i primi 20 anni della mia vita li ho passati a fare sport, ma sono una clessidra e i fianchi mi son rimasti larghi, le ossa non si limano per fortuna

  53. sono d’accordo tutta la vita. vivo in Svezia, sono rotonda, il mio ragazzo è svedese e posso garantire di essere io ad abbassare la media “estetica” della coppia :p

  54. Sono d accordo con te ma credo che la risposta sia da ricercare ne gene umano, nel senso che da sempre è la donna il sesso che richiama bellezza stile eleganza etc, l uomo d altro canto viene “valutato” per altri parametri. La vera bellezza quella ideale credo che non si possa catalogare ma sia da ricercare solo negli occhi di chi guarda 😉

  55. No non volevo assolutamente offendere chi è così di costituzione!!mi scuso se ho fatto intendere questo..solo non mi piace l’idea di aspirare al “magro a tutti i costi” !!sarebbe tanto bello vedere più fisicità rappresentate nella moda /TV perché purtroppo penso che questi modelli così sempre uguali finiscano per influenzare chi più chi meno tutte le donne!!

  56. Ti sei spiegata benissimo e condivido il tuo pensiero..a me piacciono Gerard Butler e Benicio Del Toro…

  57. ahah! pure io!

    P.S.: avete notato le scarpe dell’italiana? le uniche realmente modificate. Ahah! Siamo imbattibili, per certe cose !

  58. Mi ci ritrovo un po’ in quello studio nel senso che anch’io ho voluto da giovane quel fisico,ora invece mi va bene il mio e il mio ideale è sofia loren anche se un vitino così me lo posso solo sognare..però devo dire che mi ritrovo contenta adesso delle mie rotondità e accettarsi non è cosa da poco,poi per me che ho sempre sofferto di bulimia,accettarsi è un bel traguardo

  59. Ciao Clio la penso esattamente come te e poi generalizzare é sbagliato. Colgo l’ occasione per raccontati la mia esperienza a N.Y. e anche una cosa un po strana qui in Italia ( sono italiana e ci vivo): a N.Y. pensano che noi Italiani parliamo solo con accenti del Sud , che siamo scuri di pelle, di capelli, di occhi e che siamo bassi,quindi io mia mamma e mio fratello che siamo chiari e superiamo l’ 1,80 cm non capivano da dove venissimo( mio papà piccolo scuro con i capelli riccissimi pensavano che venisse dal Marocco, dalla Turchia….). La cosa piú strana succede a me,negli Usa ma soprattutto in Italia pensano che io non sia Italiana ma non capiscono da dove….in effetti ‘ bando a bagno qualsiasi idea ” teoria sull’ estetica” dei vari paesi’ : ho i capelli ricci afro, biondi rossicci all’ irlandese, la pelle medio chiara con lentiggini ma sottotono gialla che si abbronzata, e miei occhi sono verdi cangianti ma con il taglio all’ insú all’ orientale e sono 1,84 e normale . Quindi penso che ormai ogni ‘ teoria in quel senso’ sia un po grossolana, quindi il fatto che i ogni paese la bellezza viene vista in modo diverso dovrebbe farci guardare all’ insieme e che ogni donna é bella qualsiasi forma e colore abbia purché sia in modo sano , senza eccessi e costrizioni.. .e con un cervello che funzioni 🙂 beso

  60. Non penso che questa sia una generalizzazione, piuttosto è il corpo perfetto a cui le ragazze dei vari paesi aspirano. Se chiedessi ad un italiana con qualsiasi corporatura che corpo vorrebbe avere ti descriverebbe l’immagine sopra (gambe lunghe e snelle, vitino da vespa, seno proporzionato).

  61. mha ho letto un pò di commenti e devo dire che una cosa in Italia l’ho notata: tante donne belle e tantissimi cessi di sesso maschile… che tristezza

  62. Cmq anni fa avevano confrontato l’ immagine di donna ideale per noi donne e per gli uomini. Risultato che loro la volevano magra ma più in carne rispetto a noi, noi ci massacriamo per avere capelli liscissimi loro li adorano selvaggi, noi studiamo il trucco e loro non se ne accorgono della differenza- da chi é bella perché é truccata in modo sapiente ( struccata che paura) e chi é bella perché lo é davvero.. quindi traiamo le conclusioni

  63. ho letto tanti commenti in cui si parla della Belén , ma il modello dell’immagine é molto più simile a quello delle modelle; poco seno vita e gambe troppo magre. . scusate ma lei ha un aspetto molto piú formoso e salutare?

  64. È vero, in italia il corpo perfetto è percepito proprio così. Io peso 49 chili e sono alta 1.58cm ma vi assicuro che non sono affatto magra!!! Ho un’ossatura molto fine (tranne le caviglie) e quindi ho un’immagine abbastanza burrosama in generale sono d’accordo con clio 48/50 chili è poco per la media ma la percezione è quella….a me le ragazzine mi vedono grassa…

  65. L’italiana mi ricorda tanto una qualsiasi Belen/Nargi/… Quindi sì secondo me per l’Italia hanno decisamente rappresentato il corpo ideale (purtroppo!), mentre per altri paesi quello medio.

  66. Credo sia anche una questione di emancipazione della donna! Es. Se vedi le donne del nord, storicamente più emancipate, sono molto più “indipendenti” su temi come questo o anche quello della moda ecc! Sono meno “donna in relazione all’uomo” rispetto ai paesi come quelli del Mediterraneo…ovviamente è una generalizzazione, ma la donna in ogni paese ha una storia diversa. E in Italia è ancora molto legata alla famiglia-marito-ecc

  67. comunque anche in Italia cambia da zona a zona la percezione: io vivo in Liguria e qui se hai una 44 sei considerata magra, sono andata a Milano quando avevo quella taglia e li molte ragazze sono un magro mica tanto sano. Io ad essere onesta ho anche la cosí detta fortuna sfacciata ( anche se a volte non lo é così tanto) di essere 1,84 cm ma ti assicuro che se scendessi sotto la 40 come viene proposto su giornali TV ecc non mi sentirei cosí bella. Purtroppo avendo avuto anche un problema al metabolismo , il mio corpo. bruciava tutto ciò che mangiavo quindi quella magrezza “non voluta non ci tengo proprio ad averla di nuovo

  68. Penso che in Italia la ragazza/ donna ambisca ad un fisico magro e sodo poiché è quello che siamo abituate a vedere in tv o sui giornali. Il problema è che non tutte possono raggiungerlo perché per esempio molte italiane hanno un fisico morbido o dei fianchi larghi di costituzione e qualsiasi cosa facciano (alimentazione e sport) non rientreranno comunque nel canone di perfezione. Personalmente a me il fisico qui rappresentato piace poiché come molte ragazze hanno già detto rappresenta l’italiana perfetta non l’italiana media. Quello che secondo me c’è di sbagliato é il fatto che la donna non si deve sentire in obbligo di dimagrire, poiché deve rientrare in un certo canone. E non parlo di donne sovrappeso, ma di donne normopeso perfettamente sane. Quello che in Italia non va é il concetto di diverso dal canone= brutto.

  69. Ma chi se ne importa di come siamo o non siamo…!!!!
    Ancora non vi siete messi in testa che più ci state dietro a ste cose e peggio è per tutti…
    Voglio dire.. Ognuno si deve accettare così com’è .. Che ce ne frega a noi che tizia in qualche parte del mondo è più magra/grassa o più tettona o meno ?!?
    Che ce ne importa ..?
    Non viviamo forse meglio senza farci tanti problemi su di noi stesse ?
    Bisogna capire che la nostra esistenza non ha nulla a che vedere con queste cavolate.. Le cose serie della vita ,non sono le taglie…

  70. Praticamente in Italia hanno tagliato la testa della modella e l’hanno incollata sul corpo di un’altra -_-“

  71. xkè non sono nata in colombia o in peru?? le donne cinesi e italiane sono degli stekkini!! cmq avevo già letto qst statistica e mi aveva stupito di come la donna USA fosse + formosa di quella italiana. forse è grazie a beyoncè, rihanna o kim kardashian ke hanno introdotto un ideale di donna + curvy! cmq w le donne formose!!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here