Ciao ragazze!

Con questo post voglio parlarvi di un prodotto che spesso non viene ancora molto compreso e che in passato veniva assolutamente evitato: l’olio per il viso. È sicuramente un prodotto che, se non usato con moderazione, può davvero dare risultati disastrosi ma vi spiego qualche trucco per utilizzarlo al meglio!

Se siete curiose e volete scoprire anche le novità di questo autunno, leggete oltre!

black-and-white-gigi-hadid-590210459

Non ho provato tantissimi oli finora poiché, fino a poco tempo fa, erano sempre stati associati a qualcosa di grasso ed unto, cosa che invece ora, e negli ultimi anni, è molto cambiata.

Basti pensare quanti oli per i capelli e anche per il corpo hanno prodotto ultimamente le case cosmetiche: le nuove formulazioni non ungono ma idratano, rendono la pelle più morbida e i capelli più lucenti.

Io per esempio ho recentemente utilizzato la tinta per capelli Olia di Garnier, e, nonostante sia piena di oli nutrienti, non è colata, ha reso i miei capelli lucidi, non li ha seccati ed è stata molto semplice da utilizzare!

Prima di poco tempo fa, gli unici oli che utilizzavo erano naturali e puri come quello di argand’oliva ma, essendo puri e quindi molto nutrienti, non potevo di certo utilizzarli prima del makeup o subito prima di uscire. Li utilizzavo per esempio come maschera super idratante, e devo dire che funzionano a meraviglia!

Adesso invece l’olio per l viso è inteso come un prodotto must have (soprattutto in America), qualcosa che completa la nostra routine quotidiana dei cura del nostro viso per una pelle più sana e luminosa.

bella-hadid2

Sono generalmente più costosi rispetto alle creme perché puri ma bisogna anche dire che gli oli sono un prodotto che viene utilizzato con più parsimonia di una crema e che tre gocce bastano per tutto il viso! Di sicuro una boccetta, anche se utilizzata tutti i giorni vi può durare anche un anno, quindi secondo me si tratta di un buon investimento.

La rivoluzione è arrivata nel 2010 quando Kiehl’s ha lanciato sul mercato l’olio rigenerante per la pelle del viso come trattamento per la notte (di cui più avanti vi parlerò in dettaglio).

Gli oli di ‘ultima generazione’ sono un insieme di diversi estratti di semi e piante, solitamente naturali al 100%, che si propongono di rigenerare la nostra pelle senza renderla particolarmente unta o grassa. Ma, bisogna anche avere dei piccoli accorgimenti sull’applicazione e sulle quantità, così da poter sfruttare al meglio il vostro prodotto!

Ma ecco a voi le maggiori novità che usciranno anche quest’anno in Italia e i più famosi e venduti negli Stati Uniti..e qualche mio consiglio!

KIEHL’S MIDNIGHT RECOVERY CONCENTRATE:

000143134

Quando è uscito quest’ olio per la prima volta, è stata una vera e propria rivoluzione: un concentrato di oli essenziali senza parabeni per rigenerare la pelle durante la notte. Tutto è partito dall’idea che, se di giorno la nostra pelle viene continuamente aggredita da agenti esterni, di notte deve trovare riparo in un prodotto che la posso rigenerare e “riposare”: una sorta di formula energetica per la pelle stressata!

E, in pochissimo tempo, è diventato un prodotto top seller ed ora un grande prodotto cult del Brand: una coccola per tutte le donne che vogliono dare un aiuto in più alla propria pelle.

All’interno ha diversi oli essenziali e botanici: lavanda, rosmarino, geranio, rosa, squalano, enotera, coriandolo e rosa canina.

mrc

Io lo utilizzo spesso e devo dire che mi piace molto: non unge molto la pelle ma sento che ha un effetto benefico di idratazione. Bisogna però, come per ogni olio per il viso, avere qualche accortezza nell’applicazione: applicatene massimo 3/4 gocce sul palmo della vostra mano, scaldate l’olio con il palmo dell’altra e a quel punto tamponatelo in modo delicato ed uniforme sul viso. Così non vi ungerete eccessivamente!

KIEHL’S DAILY REVIVING CONCENTRATE:

CKl8jEaWsAAw_YB

Si tratta di una grande novità che uscirà a settembre nei negozi in Italia e che io ho potuto provare in anteprima! Si tratta del trattamento complementare di quello notturno: un olio per il viso che protegge la nostra pelle durante il giorno, costruendo una specie di strato protettivo contro gli agenti esterni.

Al contrario di quello notturno questo, essendo secco, non unge affatto e si asciuga molto velocemente. Devo dire che mi sta piacendo! Al suo interno: olio di girasole, radice di zenzero e olio di Tamanu che aiuta l’idratazione della pelle.

Ragazze, se volete scoprire la prossima novità e gli altri oli presenti nel mercato, allora girate pagina!

129 COMMENTI

  1. Ciao Clio! Ma si usano alla fine? Dopo la crema idratante? O al posto della crema? Tipo i primi che hai presentato della Kiel’s..

  2. Secondo me si usa qualche goccia con la crema o da quello che ho capito da soli…però non lo so….un bacio

  3. io ne provai uno sensazionale della dr.taffi….ma.ahime non l ‘ho più trovato! ogni tanto uso quello di argan….

  4. Buongiorno a tutte,anche io mi stavo chiedendo se si usano per le pelli miste/grasse..io ho la pelle mista e noto che un prodotto troppo ricco la mia pelle lo rigetta cioè mi gratta il naso,mi vengono i brufolini …non lo so,Clio rispondici

  5. Ma i prezzi? Perdo un po interesse se non conosco questo aspetto. Tra l’altro sono marchi che non conosco e non so nemmeno orientarmi su che tipo do fascia di prezzo possano essere.
    Insomma, non mi viene da pensare “ma si, ci faccio un pensierino”!

  6. Ciao li puoi usare da soli tipo alla sera prima di andare a letto.. Oppure come faccio io ultimamente per finirne uno lo aggiungo alla mia crema notte per renderla piu’ ricca scaldo entrambi nelle mani e me la spalmo sul viso massaggio bene il tutto compreso decolte’ la pelle si unge meno e la mattina e’ bella morbida.. Oppure in inverno lo usavo al mattino come siero appena lavata il viso me lo mettevo poi facevo colazione cosi’ si assorbiva bene e poi procedevo con la crema e trucco prima di uscire

  7. Dimenticavo nn usavo uno puro puro solo argan ecc perche’ la mia pelle nn li tollera.. Uso mix di oli come quelli presentati da clio.. Ci sono tante marche che ne fanno

  8. Anche io li uso spesso, ma ed ho la pelle impura nella zona a t. Mi servono proprio per evitare che i prodotti purificanti mi secchino troppo la pelle. Non ho provato questi descritti nel post ma quello di biofficina Toscana, un mix fatto da me e ultimamente il balsamo notte della Lea nature. Li uso solo la sera e non sempre e non ungono assolutamente, anzi non mi capita mai di svegliarmi con la pelle unta come mi può capitare con una crema troppo ricca. Ne metto qualche goccia sulla pelle un po umida e massaggio fino al l’assorbimento.

  9. Diciamo che mi sembrano tutte marche caruccie… Dao che sono in un periodo di risparmio quasi forzato, se esce la solita alternativa economica salvavita bene, altrimenti reso con la mia cremina idratante che male non fa 🙂

  10. Io uso solo l’olio di jojoba per contorno occhi e labbra: circa 7€ e il bottigline non finisce mai. Uso quello de I Provenzali, puro al 100%.
    E ogni tanto, spesso mi dimentico, l’olio di ricino, Akamuti puro al 100%, per le ciglia e sopracciglia. Minima spesa, massima resa.

  11. sono una fan degli oli viso corpo capelli ne ho usati diversi da Kielh’s a Weleda le perle alla rosa mosqueta ottimo ricostituente viso collo decolletè al cambio di stagione Caudaliè è ilmio preferito lo scorso inverno ho usato quello detossinante ,ottimo,appena rientro dalle vacanze farò scorta . Uso poi da sempre Nuxe ,.x me il top al mare x proteggere i capelli e come idratante corpo e viso prima dei trattamenti specifici..

    al contrario delle creme che si fermano allo strato superficiale e cioè all’epidermide, gli oli penetrano più a fondo per la loro composizione quindi sono da preferire ..

  12. Io ho la pelle decisamente mista e mi trovo davvero bene usando l’olio di neem.. Lo utilizzo la sera soprattutto dove ho le imperfezioni (guance, zona della mandibola, mento) e dove ho più bisogno di idratazione, quindi in partic sopra agli zigomi. È davvero ottimo per me, unito alla routine di pulizia mi aiuta ad avere una pelle migliore!!

  13. magari potessi usare gli oli per il viso! a me non fanno venire i punti neri, ma direttamente dei bubboni sotto pelle enormi, rossi e dolorosi! purtroppo ‘ho scoperto solo adesso, quest’inverno sentendomi la pelle secca (lavoravo all’aperto spesso!) aggiungevo olio di argan alla mia normale crema e sto ancora lottando adesso per purificare la pelle. Io non posso metterci niente di grasso, purtroppo, anche se ho la sensazione di sentire la pelle che tira!

  14. Ottimi gli oli sia per il viso che per i capelli! Alcuni vanno bene anche per la pelle acneica o grassa al contrario di quel che si può pensare perché sono formulati con ingredienti che svolgono una funzione sebo-regolatrice e disinfettante! Un esempio è l’olio eco bio Fun Ethic in vendita su PrimoBio.it nella versione Pamplemousse, perfetta per le pelli acneiche!! Ecco qui un articolo in cui se ne parla: http://www.primobio.it/olio-per-pelle-grassa/

  15. Io uso due oli sulla pelle: quello di ricino e quello di rosa Mosqueta.
    La mia pelle è mista e ho avuto l’acne verso i 20 anni per un paio di anni.
    L’olio di ricino lo metto sulla fronte dove a volte mi spuntano dei brufoletti sotto pelle. Lo uso anche su ciglia e sopracciglia, me le ha infoltite, ma ci vuole davvero tanta pazienza! 😀
    L’olio di rosa Mosqueta lo uso per “ammorbidire” la pelle sulle guance, dove l’acne ha lasciato dei segnetti.
    L’olio di ricino è costato 3€, quello di rosa Mosqueta l’ho preso in sconto dalla bottega verde.
    Ormai uso solo oli sulla pelle e contrariamente a quanto credevo mi stanno aiutando molto 🙂

  16. “prima di poco tempo fa”….. ma che significa???? ahahhahahaah stupenda come frase! però spero non ci siano insegnanti che leggono il post!!!

  17. Mi piace l’olio… ho una pelle molto secca e lo uso spessissimo. L’ultimo che sto provando è quello di La Prairie, il Cellulare Swiss Ice Crystal Dry Oli e mi piace molto anche se penso che si possa spendere molto meno e trovarne uno ottimo comunque. Quello di Kiels’h non l’ho provato ma ci sto facendo un pensierino… sono aperta a tutto quello che è innovativo e funziona

  18. Io uso da un sacco l’olio rigenerante di Kiehl’s e ne sono davvero innamorata, peró ho visto che anche Sephora ce l’ha ed é meno caro, qualcuna l’ha provato?
    Penso comunque che siano un prodotto molto interessante e senza dubbio una vera rivoluzione nella cosmetica.

  19. non vedo l’ora di andare a comprare il midniglt oil,io ho la versione crema occhi ed è un toccasana!!!

  20. Io da un anno utilizzo l’olio di equilibra. Il profumo è delicato, si assorbe veloce al puntp che in inverno (usandone poco) lo metto prima del trucco. Non è risultato comedogeno, e considerate che ho una pelle ipersensibile, acneica ma secca di base. Bacione a tutte :*

  21. i prezzi della Kiel’s sono medio/alti,considera che ilbsietobrughe che ho io costa 54,00 euro.però se vuoi prima provare sono fornitissimo di mini taglie.

  22. io uso l’olio prevalentemente per i capelli! ora sto utilizzando il nuxe che è fantastico… è un olio secco multifunzione per viso corpo e capelli… ha un profumo sublime! sul viso però non lo metto perche al suo interno contiene olio di mandorle dolci che sulla pelle mista potrebbe essere comodogenico… per il resto è buonissimo… l’unica pecca è il prezzo che si aggira sui 30 euro… però io l’ho preso in francia e l ho pagato molto meno!

  23. io ho comprato la boccetta di phytorelax oli sublimi al monoi per corpo viso e capelli… fino ad ora l’ho provato sui capelli e corpo e lo adoro, sul viso no perchè ho la pelle mista, qualcuno di voi l’ha provato e me lo consiglia anche per il viso? ma bisogna metterlo con la pelle bagnata come per il corpo?

  24. Io ho la pelle mista e userò per sempre olio di cocco: non è comedogenico, ne basta pochissimo un vasetto lo pago sui 5 euro e mi dura circa 6 mesi o più…….per corpo, viso, capelli. Imbattibile!!!!! ( sul viso lo uso solo 2 volte a settimana)

  25. Ciao! Sì è puro, io l’ho trovato facilmente in farmacia 🙂 penso si possa anche ordinare su internet però 😉

  26. Io quest’estate ho creato una pozione (ahaha) a base di olio di cocco e ricino.
    L’ho usato per proteggere i capelli dal sole/sale durante le vacanze… Devo dire che mi ha proprio salvata!! Ho i capelli lunghi e se non lo avessi usato non so come sarei tornata..

  27. Ho cominciato solo di recente ad usare oli per capelli, l’olio di ricino x le ciglia, ma per il viso non c’ho mai pensato. Andrei a sbirciare quelli più naturali possibili.

  28. Allora facciamo un attimo chiarezza: io ho la pelle mista con tendenza ad ingrassarsi facilmente, quindi non dovrei nemmeno guardarli gli oli?
    Però so anche che ho la pelle disidratata, quindi se gli oli promettono idratazione posso metterli?
    HELP ME CLIO!! o chiunque ne sappia in merito!

  29. la range di Sunday Riley è assolutamente fantastica, ho la pelle molto secca e uso il Luna oil alla sera, comprerò anche il Juno o l’Artemis per il giorno.

  30. Io ho la pelle impura, se mi avvicino di striscio anche a una cremina con mezzo olietto dentro mi spuntano dei vulcani dolorosissimi in faccia. Comunque qualcuno dovrebbe spiegare che l’olio essenziale non è la stessa cosa di un olio e basta, chiaro che non unge. Divertente la storia della tinta Olia di Garnier “piena di oli naturali”, ce ne sono tre a fondo INCI e sopra uno schianto di paraffina..

  31. Io mi tengo alla larga dagli olii, li uso solo sul corpo eventualmente, ma proprio se ho la pelle molto secca e in estate. In inverno, ma solo se fa molto freddo e sento che la crema viso non nutre abbastanza, aggiungo due gocce di olio di rosa mosqueta. L’uso continuo mi aveva fatto fiorire tanti grani di miglio, per cui l’ho sospeso.

  32. Nella mia ignoranza ho sempre pensato che gli olii nutrano la pelle o abbiano un effetto barriera nell’impedire la disidratazione. Qualcuna ne sa di più?

  33. Ci sono ottime alternative anche nei negozi ecobio o online, tipo mondevert. Biofficina Toscana fa buoni prodotti, anche La Saponaria.

  34. Il Midnight Recovery di Khiel’s e’ davvero fantastico!! Io mi trovo benissimo!! Bastano davvero 3 gocce per tutto il viso poi ha un profumo buonissimo di olii essenziali su cui prevale la lavanda che ha un ottimo effetto rilassante, quindi perfetto prima di andare a dormire. Poi una confezione dura davvero tantissimo!! Non unge per niente e a me non ha mai fatto venire un brufolo..Sono curiosa di provare anche questo olio da giorno che sta per uscire sul mercato anche se io preferisco mettere la classica crema. Io uso la Super multi- corrective cream . Comunque I prodotti per la skincare di questo brand sono ottimi.

  35. Ok grazie..! Ma quindi : detergente, tonico, olio e poi crema?
    O detergente,tonico, crema e infine olio? Anche se molto probabilmente da qul lo che mi avete detto o lo si mette insieme alla crema o al posto di.. Visto che comunque la funzione mi pare sia la stessa..

  36. Ciao! L’olio di cocco lo trovi in qualsiasi erboristeria (anche se abiti in un paesino piccolo come il mio sono sicura che lo reperisci senza problemi!) oppure anche in alcuni alimentari! L’olio di cocco è sempre solido, ma ha una temperatura di fusione bassa, quindi di inverno rimane solido, in estate si scioglie! In ogni caso, siccome io lo acquisto in una bottiglia, la metto a scaldare a bagno maria (non in microonde perchè potrebbe un pochino ossidarsi) e poi lo travaso in un barattolo con chiusura ermetica; lo raccolgo con un cucchiaino (o con una spatolina) lo scaldo nelle mani e lo uso come struccante! Lo consiglio vivamente!

  37. Per il viso proprio non riuscirei ad usarli..sarebbe come mettere un tappo sui pori ogni volta che lo applico!!già che siamo in tema di oli invece ne approfitto per chiedere un consiglio a tutte voi: siccome sono pigra e non ho mai voglia di stendere la crema corpo,mi potreste consigliare che olio posso usare dopo la doccia sulla pelle bagnata??so che così facendo la pelle rimane molto morbida!!

  38. Io avevo la pelle grassa prima della gravidanza e usavo assiduamente l’olio di cocco sul viso e mi comparivano spesso brufoletti sotto la pelle. Dopo e durante la gravidanza la mia pelle da grassa è diventata secca e adesso e mi idrata tantissimo senza più problemi!!

  39. Io avevo la pelle grassa prima della gravidanza e usavo assiduamente l’olio di cocco sul viso e mi comparivano spesso brufoletti sotto la pelle. Dopo e durante la gravidanza la mia pelle da grassa è diventata secca e adesso e mi idrata tantissimo senza più problemi!!

  40. Io ho commesso l’errore di usarne qualcuno e mi sono riempita le guance di immani bubboni, con tanto di segni che faticano ad andare via.
    L’olio ostruisce i pori. Francamente anche per le pelli secche non lo vedo bene…

  41. Ciao!! Io utilizzo ogni sera l’olio secco della Sanoflore, è fantastico. Senza parabeni e siliconi, idrata senza ungere e mi trovo bene! Ci fosse qualcosa anche per il contorno occhi, sarebbe una favola 🙂

    Buona giornata!

  42. Clio io sto usando un olio per il viso alla mandorla e malva, di una marca italiana che fa prodotti biologici certificati, si chiama Omia e l’olio è fantastico! Insieme sto usando anche il tonico della stessa linea e mi trovo benissimo! Magari sotto lascio una foto, lo uso la sera prima di andare a dormire e la mattina mi sveglio con la pelle liscia ed idratata e non mi crea problemi anche se ho la pelle mista! In più lo trovo al supermercato e costa qualcosa a intorno ai 10 euro! Quindi prodotto più che promosso!!!! Un bacio bella : ****

  43. Recentemente la mia pelle rifiuta le creme nutrienti, leggi ricche di olio, tanto è vero che come anti age uso solo sieri leggeri, quindi olii sul corpo ok, sul viso MAI X ME!

  44. Utilizzo la tinta Olia di Garnier e mi trovo molto bene, e adoro usare gli oli sul corpo ogni tanto, specialmente quello di mandorle! Sul viso un Po meno, forse è solo abitudine, ho la pelle normale/ secca dovrei provare 😉

  45. Avendo i capelli ricci ho sempre usato gli oli sui capelli, i miei preferiti: olio ai semi di lino e di cocco, li applico sempre sui capelli bagnati ed anche al mare e al sole sono perfetti per evitare la secchezza e definire bene i ricci. Inoltre adoro l’olio di mandorle per il corpo, che spalmo con la pelle bagnata, pelle idratata, morbida ed elastica! Detto ciò non mi verrebbbe mai di applicare olio puro sul viso, forse proverei qst prodotti sperando che non ungano e che giovino molto alla pelle!

  46. Scusa l’olio sui capelli funziona come rimedio anti-crespo senza ungerli? Perché io ho i capelli mossi/ricci e sto combattendo contro l’effetto crespo…

  47. Ditemi che esiste un olio che maschera le macchie sul viso!! Dopo 10 giorni d mare sono un pó segnata. Zona baffetti e in mezzo alla fronte sopra al naso.. che pizza.. sembra che abbia i baffi e con i correttori che ho non nascondo nullaaaa. . Cosa posso usare???

  48. Olio di mandorle dolci dei Provenzali forever!!!! Io ce l’ho aromatizzato alla magnolia, ma lo vorrei provare anche nelle altre profumazioni. Sempre dei Provenzali vorrei provare quello alle mandorle dolci Bio, specifico per le pelle delle donne in gravidanza (non sono in attesa, ma meglio idratare il più possibile!!). Sarei curiosa di provare anche quelli della OMIA, solo che costano un po’ di più

  49. ciao, anch’io l’ho comprato, ma l’odore non piace al mio maritino, così, sono rimasta un po nel dubbio, metterlo-non metterlo? secondo te, idrata bene i capelli?

  50. Il Polyphenol c15, non è assolutamente 100% naturale.
    Prima di divulgare informazioni errate, una verifica andrebbe fatta.

  51. Da qualche mese sto utilizzando l’olio di ricino puro sul contorno occhi e devo dire che non ho più la pelle secca ed irritata. Quando noto che la pelle del viso è particolarmente stressata lo applico su tutto il viso prima di andare a letto. La mattina dopo la mia pelle sembra nuova. Per quel che mi riguarda lo straconsiglio.

  52. No che peccato! Guarda io ho i capelli molto crespi, llavo i capelli la sera e lo metto prima della piega con il phon (quindi sui capelli umidi) e a fine piega x disciplinarli! Trovo i capelli belli morbidi e x niente secchi il mattino dopo! Inoltre quando piove e i miei capelli diventano crespi e si indiano da morire, ne applica poche gocce e ritorno alla normalità ihih che peccato che il profumo non piaccia a tuo marito xò fortunatamente x te e purtroppo x me l odore non dura tutto il giorno anzi al massimo un.ora e svansce!

  53. guarda, proverò di nuovo, anche perché, so che è un prodotto molto valido. Grazie per la risposta ;D, ciaooo

  54. Uso l’olio di argan puro (trovato alla Coop) sul viso prima di andare a dormire, in effetti mi sembra molto idratante, anche se non lo metto tutte le sere. Olio di ricino sulle ciglia e olio di mandorle per mani e corpo (non sempre).

  55. …esistono degli oli che sono comedogenici, e quindi fortemente sconsigliati per pelli miste (tipo olio di mandorla) e per il viso. Io personalmente uso olio di jojoba o di karitè (quello di argan è troppo pesante per me) e nonostante sia “portatrice” di pelle mista (ed in alcuni periodi dell’anno anche molto grassa) mi trovo benissimo. Li applico mixati a gel di aloe o a creme viso molto leggere, e la sera SOLO dopo aver inumidito il viso con acqua di rose. In questo modo non ho mai ottenuto risultati “unti e bisunti”, il mio contorno occhi è migliorato moltissimo e nessun brufolo spuntato!

  56. Io uso gli oli tutte le sere da una vita ma li acquisto solo in erboristeria o sui negozi bio on line perché molti di quelli se si acquistano in profumeria contengono siliconi ( tipo il bio oil che ne è pieno ) . Sul sito di Fruttonero ce ne sono parecchi e si aggirano intorno ai 15/20 € la conf. Da 30 ml . Io non ho mai pagato un’ olio più di 25 …

  57. Grazie sei stata davvero gentile e chiarissima!:-))) si diciamo che abito in un posto proprio mal fornito però proverò a cercare in erboristeria come mi hai consigliato,vorrei provarlo soprattutto per gli occhi perché ultimamente i dischetti li trovo un po’ aggressivi..grazie ancora del suggerimento!:-)

  58. Potrebbe far impressione, ma so che i prodotti a base di lumaca aiutano tantissimo! Io da poco uso il gel della Dr Organic prima della crema e mi sta piacendo parecchio 🙂

  59. Ciao Clio, grazie dei consigli! 😀
    Ho provato solo quello YSL per le labbra che adoro! Spero vengano creati dei dupe validi di altre marche!

  60. Personalmente non credo alle pelli che tendono ad ingrassarsi, ma sono disidratate.
    Credo alle pelli disequilibrate, che vengono troppo sgrassate e si disidratano o troppo ingrassate.
    Per trovare detergenti, prodotti viso e makeup che non secca o non ingrassa, ce ne vuole.
    Solo quando si trova, si capisce che cosa fa tendere la pelle ad ingrassare o la disidrata.
    La parola é equilibrio. Un esempio, sono anni che non lucido nella zona T, mentre prima grondavo. Ho acquistato il fondotinta minerale compatto Sephora, usato propio per le pelli che lucidano e sono un untume puro. Purtroppo a volte quello che pensiamo opacizzi, contribuisce a lucidare il doppio. E per me la maggior parte delle creme idratanti in circolazione, non idratano nulla, fanno solo una pellicola superficiale, che sotto é disidratata.
    Consiglierei di leggere le pillole della dottoressa Serri, ma é deceduta e mi pare abbiano tolto il suo lavoro on line

  61. Olio di Mery Rose, Viso, pelli grasse. Io ho la pelle che tende ad avere molte impurità ma se troppo aggredita si “squama”, si arrossa, e si formano ancora più brufoletti. Le avevo provate tutte e quando l’avevo comprato ero molto scettica, invece fa davvero la differenza! Lo uso solo di sera, ti danno anche un libretto in cui indicano come metterlo! Un vero tocca sana! Sono oramai 5anni che lo ricompro! PS.i prezzi sembrano esagerati ma bastano davvero poche gocce e dura un anno!

  62. L’olio di Khiel’s lo adoro.
    Mi renda veramente la belle più morbida, idratata e distesa al mattino. Trovo che non unga la pelle anche se, a onor del vero, al mattino la faccia è un pochino lucida.
    Ma siccome credo che i benefici siano maggiori di non metterlo, non solo l’ho ricomprato ma ho deciso di introdurlo nella mia skincare routine serale.

  63. L’olio per la notte di Kiehl’s è miracoloso! Non lo avrei comprato perché, con la pelle mista, temevo brutte sorprese al risveglio; fortunatamente ho potuto provare un campioncino e la mattina dopo la mia pelle sembrava più giovane, le linee di espressione invisibili!!! Non ne faccio più a meno, al massimo l’estate ne mixo una goccia al siero di voi officina toscana se fa molto caldo

  64. Si indossa la tinta visto che è la foto della pubblicità delle tinte in olio ysl…forse ha messo sotto un po’ di matita o avrá fatto più passate con la tinta…o forse è photoshoppata!

  65. Inquietante l’ISIS della Sunday Riley 😉
    Clio faresti una rewiew sugli olii della Caudalie e, se/quando lo proverai, quello della Clinique?

  66. Grazie per il consiglio…dove abito io la Kiehl’s non é facile da trovare…questo mi sembra un’ottima alternativa!
    In più so che la Sanoflore é molto attenta agli ingredienti che usa.

  67. Io utilizzo da qualche mese l’olio detox della caudalie per la sera…costa circa 30,00 euro e ne bastano solo 6 gocce per tutto il viso quindi dura tantissimo. Mi trovo davvero bene perchè il giorno dopo mi sveglio con la pelle del viso morbidissima .lo consiglio davvero!

  68. Molto! A me aveva consigliato questo marchio la mia estetista, un anno in cui mi si era seccata talmente la pelle del viso da essere completamente screpolata. Ebbene, si è sistemata con la crema al miele di questa marca, senza schifezze al suo interno. Prodotti ottimi e costi a mio dire contenuti per quello che offrono! 😉

  69. sii provaci di nuovo perchè è davvero molto valido come olio e costa anche tanto rispetto ad altri prodotti simili… quindi te lo consiglio ihih ciaoo!!

  70. Ciao io in genere faccio così: la sera lo uso per struccarmi massaggio bene bene, poi risciacquo con sapone ed alla fine a pelle asciutta ne prendo un piccolo pezzo lo scaldo tra le mani e lo passo su viso, occhi e décolleté, se ne usi poco non rimani unta e comunque per il mattino sei assolutamente a posto! Io lo faccio solo due volte a settimana perché per me basta.

  71. Io l’olio di cocco lo trovo nei negozi biologici lo compro non in barattolo ma in vasetto perché in inverno e’ solido e ne prendo un piccolo pezzetto lo passi tra le mani e si scioglie subito!

  72. Pelle impura quindi niente olio…mi concedo quello di cocco in inverno solo per il contorno occhi.
    ilmondodiaru1.blogspot.it

  73. Ciao,scusa se ti rispondo in ritardo, io non vivo piu’ in Italia. Qui l’ho pagato circa 60 euro. E’ un po’ caro , lo so, ma la confezione da 30 ml a me e’ durata circa 4 mesi usandola tutte le sere. 🙂

  74. Ciao, come ho risposto all’altra ragazza io non vivo in Italia attualmente. I prodotti Khiel’s li compro direttamente nel loro negozio monomarca. So che in Italia ci sono I negozi Khiel’s in alcune grandi citta ( ne ho visto uno a Venezia quest’estate) . Non so se in Italia si trovano anche da Sephora. Beso!!

  75. No lo uso sulla pelle bagnata; ha doppio effetto: “trattiene” l’acqua che hai sulla pelle e poi riesci a farlo assorbire più facilmente e non resti unta. faccio così: metto le gocce su seno e braccia e incomincio a massaggiarlo un bel po’, poi faccio le gambe e poi ritorno al seno e alle braccia per finire di farlo assorbire. E vedrai che, al contrario delle creme, non ti si scioglie appena messo.

  76. Ciao Irene, anch’io ho la pelle mista tendente al grasso..eppure uso mattina e sera l’olio puro di rosa mosqueta insieme alle abituali creme idratanti..e ti devo dire che il mio viso al mattino non è unto, anzi dopo alcuni giorni di utilizzo appare molto più luminoso…

  77. Brava, hai espresso ciò che stavo pensando mentre scorrevo l’elenco dei commenti XD purtroppo lo sfruttamento dell’idea comune che “ciò che è naturale fa sempre bene” è ipersfruttata dalle case cosmetiche, con buona pace dell’inci, dove quasi sempre suddetti oli sono relegati al posto del fanalino di coda, dopo schifezze che a pensarci bene una non si metterebbe mai addosso. Certo, sottolineo che l’idea di cosmetici naturali al 100% è piuttosto utopistica, purtroppo tutto ciò che si deve conservare a lungo deve avere qualche bollino rosso nella composizione, però a volte si esagera, anche tra i marchi più costosi.

    Al contrario tuo, io utilizzo moltissimo gli oli PURI (essenziali e non) messi in varie combinazioni, e ne traggo molti benefici, tra cui un maggior controllo sulla mia pelle tendenzialmente grassa.
    Da tempo ho sostituito la crema da notte con gli oli e la mattina noto la differenza.
    Siam tutte diverse, a ognuna il proprio 😉
    Ora devo solo trovare una crema da giorno con spf che non mi faccia venire i capelli (troppo) dritti!!!! XD

  78. Continuo a produrmi in casa l’oleolito di iperico con base 100% olio extra vergine di oliva. Potente cicatrizzante e antirughe. mi capita spesso di regalarlo e le mie amiche rimangono a bocca aperta. Se vi interessa leggete le proprietà dell’erba di San Giovanni, Ipericum perforatum e mollate ste schifezze carissime

  79. khiel’s lo vendono anche a torino da coin (?)
    io ne ho già provati un paio e mi piacciono
    il prossimo sicuramente sarà khiel’s, ovviamente perché mi trovo bene seguendo anche i tuoi consigli
    baci

  80. Grazie mille! Io gli scovolini li prendo da acqua e sapone della Royal beauty, costano poco e sono comodi anche x pettinare le sopracciglia!

  81. Che mi fa venire dei bubboni enormi. Off limits per me. Solo olio di cocco come impacco per capelli e piedi. A volte Argan in zona perioculare quando fa molto freddo.

  82. Grazie del consiglio!!! sono molto interessata, mi potresti dire, per favore, dove si possono acquistare i prodotti della Sanoflore qui in Italia?. Grazie ancora!

  83. Mai usati proprio per paura che mi ungano la pelle e avendola mista/ grassa non mi ci sono mai avvicinata.

  84. anche io ho la pelle impura e geneticamente ho i pori dilatati e i punti neri e il khiels midnight recovey applicato la sera non mi ha dato alcun problema anzi…io lo applico sulla pelle umida e si assorbe completamente. oppure l’ho utilizzato in primavera quando avevo la pelle più secca per arrichire la crema idratante, che per me deve essere leggera. non ho visto alcun peggioramento, anzi ha un effetto riequilibrante. anche io ero titubante all’inzio perchè ho avuto un serio problema con un olio della khadi prima, ma in negozio mi son fatta dare un campione del midnight recovery e mi sono ricreduta.

  85. Sono contenta che ti trovi bene. Io continuerò a non usarli, perché una pelle come la mia che olia di suo, non ha bisogno di altro olio, ma di acqua, quindi solo sieri di acido ialuronico…

  86. Ho il Midnight repair della Kiehl’s e lo uso principalmente dall’autunno inoltrato fino a quando non fa caldo (quasi) tutte le sere, ma perché d’inverno la pelle mi si secca di più… cioè: rimane comunque mista, ma ne sento più bisogno, mentre d’estate la uso molto raramente! (max 2/3 volte in 3 mesi XD)
    Di giorno non ci penso proprio ad utilizzarli: già la zona T mi si lucida che è un piacere, figuriamoci se dovessi metterci pure l’olio (pur secco che sia): effetto discoball assicurato!!
    la tinta di YSL è spettacolare! Ho il colore Peach me Love e lo sto centellinando!! XD

  87. Incuriosita da questi oli qualche giorno fa ho comprato quello della Kiehl’s e l’ho provato subito. Premetto che ho la pelle grassa. La prima sera ho messo 3 gocce, ma erano troppe, dalla seconda sera ne ho messe solo due e penso vada bene. La mattina (sorpresa!) non mi sono trovata la pelle lucida come mi succede sempre. Io lo uso dopo aver pulito la pelle con il Clarisonic e usato il tonico n. 2 della Clinique. Vedremo come procede.

  88. La mia amica mi ha regalato una boccetta di olio ai fiori di iperico. Io lo metto sul viso la sera ed è fenomenale! Niente più secchezza e niente unto! Che scoperta 🙂

  89. che tipo di oli usi? anche io ho la pelle grassa e sarei interessata ad usarli, per ora mi strucco con olio di cocco e mi sveglio la mattina senza quella patina odiosa unta finalmente!!!

  90. Il poliphenol c15 della Caudalie non è un olio, ma un siero. Ha una consistenza leggera, e si assorbe immediatamente. Io lo trovo straordinario, lo uso da poco più di anno e non ho alcuna intenzione di sostituirlo. Lascia la pelle luminosa, più compatta, ma deve essere completato da una crema idratante.

  91. Sono due cose diverse, c’è il siero e c’è l’olio per la notte. Usi solo il siero di questa linea? Cercavo qualche ragazza che abbia provato l’olio o comunque qualcosa della linea polyphenol

  92. Io uso solo il siero e mi trovo benissimo. L’effetto lo noti subito, soprattutto in termini di luminosità.

  93. Cambio spesso composizione a seconda del periodo, degli oli che ho avanzato e di quello che trovo in erboristeria… rigorosamente tutti oli puri e spremuti a freddo! Al momento applico al posto della crema da notte lo stesso composto super- nutriente che uso per il corpo: olio di mandorle dolci, olio di karité, olio essenziale di lavanda, il contenuto di due capsule di vitamina E (sembra poco, ma con le vitamine non si deve esagerare)… in pratica, tutti oli anti- aging, elasticizzanti ed antismagliature. Per le imperfezioni, applico del Tea Tre Oil solo dove serve (funziona ma puzza da morire!!! O.o)
    Stranamente, tutti insieme non sono eccessivamente unti ed applicati sul viso lasciano la pelle morbida e ben nutrita- vedo una grossa differenza soprattutto quando la pelle é particolarmente stressata, secca e spenta. 
    Ne ho usati davvero molti! Tra questi anche l’olio di limone, di rosa mosqueta, di avocado, di sandalo, etc etc etc. Una bottiglietta dura anche 1 anno e a beneficiarne non sono solo la pelle e i capelli (E L’UMORE!!!) ma anche il portafoglio :))
    Devo dire di aver avuto fortuna, quando ho inziato ad usare gli oli qualche anno fa ero sicura di combinare un disastro…

    Proprio l’olio di cocco per struccarmi mi incuriosiva molto: come lo usi? È efficace per il trucco waterproof? Come fai ad ovviare al problema dell’olio negli occhi?

  94. ehm, perdona se ti rispondo così tardi..
    l’olio di cocco è fantastico per struccarsi, io lo passo direttamente sul viso con movimenti rotatori e scioglie qualsiasi tipo di trucco, anche waterproof, mi sciacquo velocemente la faccia e poi lo rimuovo con un pannetto di microfibra, che è essenziale perchè con l’acqua solamente, essendo un olio, non si toglie. L’olio di cocco in realtà sotto i 25° è un burro (che d’estate a T ambiente si scioglie mentre d’inverno basta sfregarlo un po’ sulla mano) quindi sugli occhi non ti dà nessun fastidio. Te lo consiglio, in ogni caso se ti trovassi male lo puoi riciclare in tremila modi su capelli e pelle del corpo 🙂

LASCIA UNA RISPOSTA