Ciao ragazze!

I grandi classici, non è che passino e poi ritornino, i grandi classici restano. E se Chanel è già un classico di per sé, il grande classico di Chanel si chiama Rouge Noir. Lo smalto è nato nel 1995, ma pare che questo colore venisse già chiamato così da Mademoiselle Chanel in persona. Quest’anno, penso proprio per il suo ventennale, è stata lanciata un’intera collezione che aggiunge alla classica lacca anche un rossetto, un top coat per le unghie, un ombretto e un mascara. Io l’ho provata e ho cercato tra tutti i miei prodotti i dupe per permettere a tutte voi di indossare questa nuance… nel caso in cui voi ne siate innamorate quanto Coco 😉

Per avere i miei pareri, per sapere su cosa vale la pensa investire e su cosa no e come sostituire questi prodotti… leggete il post!!

Rouge-noir-collection-clioEccomi mentre indosso i prodotti della collezione!

Vogue US nel 1926 pubblicava un articolo che trattava dei colori preferiti da Gabriel Chanel, la quale, ai classici bianco e nero abbinava – non a caso – il rosso. Ma non un rosso qualsiasi, spiegava bene la regina della moda francese, bensì il rosso che si trova “dentro alle ciliegie nere” e che, Chanel, indovinate un po’, amava chiamare “rouge-noir”. In realtà la leggenda vuole che il nome dell’iconico smalto venne cambiato qualche anno dopo la sua uscita per diventare Vamp. Sarebbe poi stato il rilancio del prodotto a garantirgli il successo, quando il nome tornò quello originale.

cliomakeup-rouge-noir-chanel

Sicuro è che un grande contributo alla sua fama lo diedero le star che se ne innamorarono: Uma Thruman lo usa in Pulp Fiction e Madonna e Scarlett Johansson (per dire due nomi “a caso”) lo annoverano tra i loro must-have.


Cliomakeup-rouge-noir-collection-Rouge-Noir-christmas-Cliomakeup-rouge-noir-collectionook-

Per celebrare questi vent’anni di gloria, Chanel ha pensato di creare una collezione che ruotasse intorno a questo colore. Ve la mostro, ve ne parlo e poi cerchiamo di vedere quali prodotti economici siano i più simili!!

Cliomakeup-rouge-noir-collection

smaCliomakeup-rouge-noir-collectionti-chaneCliomakeup-rouge-noir-collection-rouge-noirCliomakeup-rouge-noir-collection.jpg

Ecco la collezione al completo: io ho comprato solo gli smalti, il rossetto e l’ombretto. E vediamo come mi sono trovata!

Cliomakeup-rouge-noir-collection-rossettoPrezzo: 32,00€

Partiamo dal rossetto: a vederlo è stupendissimo non è vero? Peccato che mi abbia lasciato qualche remora…!

Rouge-noir-collection-illusion d'ombre

 

Sapete che amo la qualità Chanel e, addirittura, nel post che avevo dedicato a questo brand… non ci sono flop! Nemmeno questo rossetto, ovviamente, lo è davvero, però sono rimasta un po’ delusa. Sono costretta a dire che non ne vale il prezzo: è poco coprente e omogeneo e, anche se la sera potrebbe non essere notato, se lo indossate di giorno vedrete che tende ad andare nelle pieghette del contorno labbra. Insomma, il colore è da 10 e lode, ma la texture e la performance mi hanno lasciata un po’ freddina.

Rouge-noir-collection-kristenLo indossava Kristen Stewart a Venezia, quest’anno!

Passiamo all’ombretto, l’altro prodotto chiacchierassimo di questa collezione. Le reazioni, la prima volta che lo si vede, pare che siano due: o entusiasmo totale o la sensazione che possa essere un po’ anonimo. Io avevo sospeso il giudizio prima di provarlo, temendo che potesse risultare un po’ “usuale”. In realtà, sulla pelle è un marrone scurissimo, con riflesso rosso e alcune pagliuzze ramate luminose. Insomma, è portabile e originale e soprattutto trovo che il risultato sia mooooolto elegante.

Rouge-noir-collection-rooneyCredo proprio che Rooney Mara indossi questo ombretto!

Rouge-noir-collection-illusion d'ombrePrezzo: 32,50€

La consistenza è la classica degli Illusion d’Ombre, ovvero quella di un ombretto in crema non proprio “a prova di ciompa”. C’è un pennellino abbinato ed è quello giusto per sfumarlo, se non volete usare le dita (come faccio io). Quello che non dovete cercare di fare è di sfumarlo con un pennello morbido: il colore si fissa troppo bene alla pelle e così facendo, invece che sfumare risechereste solo di sbavare un po’. Meglio usare delle setole un po’ più compatte.

Cliomakeup-rouge-noir-collection-2

Per quanto riguarda gli smalti, niente da dire: la qualità è quella classica degli smalti Chanel (buona). Quello che dovete valutare, è solo se vi piace l’effetto finale!

Cliomakeup-rouge-noir-collection-3

Usato da solo non mi piace tantissimo, lascia le unghie leggermente rosate con le pagliuzze dorate sparse. Ovviamente, essendo un top coat, è pensato per essere usato sopra ad altri colori (ovviamente, in particolare, sopra al Rouge Noir). Qui vi faccio qualche prova!

Cliomakeup-rouge-noir-collection-4

Che ne dite? Deve piacere il genere e, sicuramente, è molto natalizio! Se vi interessa ecco dove lo potete trovare 😉

cliomakeup-chanel-smalto-rouge-noir

Prezzo dello smalto Chanel Rouge Noir: 28.64€ Shop: Amazon.it

Ma non vi avevo promesso dei dupe? Allora se volete anche voi sfoggiare il colore amato da Mademoiselle, ma trovandolo a prezzi più abbordabili, girate la pagina!!

62 COMMENTI

  1. Chanel è uno di quei brand di cui mi incanto a guardare i prodotti, ma poi non compro mai nulla. Ho provato qualche smalto nel tempo e mi ha sempre lasciata parecchio insoddisfatta, colori stupendi, ma dopo un giorno sono sbeccati. Il rouge noir è bellissimo, ma si trovano dei dupe meno costosi e che reggono di più. Il top non mi piace per nulla. Ero pronta a inserire quel meraviglioso rossetto nella wish list, ma dopo avere letto la tua recensione credo che tornerò ad ammirare i prodotti e le pubblicità, ma li lascerò li al loro posto

  2. Lo smato é bellissimo ma grazie a Dio esistono i dipe economici, il top coat non mi piace per niente, mentre l’ombretto non mi sembra male!

  3. Io posso solo leggere, ammirare, e chiudere il post. Non spenderei ai tanti soldi “solo” per il make-up, ma lo stesso vale anche per i vestiti. Non ce la faccio, e forse non ce la farei nemmeno se fossi ricca sfondata!

  4. il top coat,se non dicono che è chanel, potrebbe sembrare uno smaltino da ragazzine, tipo essence o kiko…anzi, forse di top coat glitterati kiko ne ha fatti anche di meglio!

  5. Duuuuuuuupe!! *_* ottima idea, ne vogliamo sempre!
    Detto questo, mi piace tantissimo l’ombretto…. Vedrò se farmi regalare quello vero o prendere il dupe heheheh

  6. Sinceramente non mi lasciano a bocca aperta questi prodotti.. Boh, forse è la giornata grigia che mi mette di malumore e mi rende apatica..

  7. Clio ma il rossetto con la confezione dorata non ci hai detto qual è! Io speravo in un dupe un po’ più economico, tipo sui 10-12 euro…. di più non spendo per un rossetto…

  8. Ho provato l’intera collezione da Sephora ma sinceramente non mi ha colpita, anzi, quando l’ho vista avevo gli occhi a cuore perché adoro il rouge noir ma alla fine sono prodotti belli da vedere e basta :((
    Esistono prodotti di Chanel nettamente superiori, soprattutto il rossetto é stupendo a vedersi ma poi indossato è proprio “slavato”. Peccato.

  9. Ho preso il Rouge Noir non penso nel 95, dopo, ma é stato lo smalto peggiore di tutti i tempi. Impossibile anche da commentare. Ce l’ho ancora, perché ogni volta che lo vedo, mi ricorda il nervoso di averlo comprato. Da allora nn prendo nulla di Chanel. Gli smalti non mi ci avvicino neppure, ma anche gli ombretto quad, non mi soddisfano. E ho dei rossetti che mi seccano e non tengono. Insomma anche se é passato tempo, non ridarò chance a Chanel….

  10. Ciao Clio! Chanel è il mio marchio preferito! Anch’io sono andata a vedere la collezione e alla fine ho comprato solo la matita occhi rouge noir e mi piace tantissimo! Il rossetto è meraviglioso, ma troppo scuro e con l’ombretto non è scattata la scintilla!
    Desidero tanto lo smalto, ma ho già il dior nuit 1947 che è molto simile, quindi passo..un bacio!

  11. Allora allora allora. .. Il Rouge noir di Chanel… Nella profumeria dove faccio le unghie hanno lo stand. A parte il colore in sé che l’avevo messo ma di Shellac (quindi c’è la tonalità elegantissima ma dura moooolto di più) questa volta non c’è niente che prenderò – e non è per i soldi. Ormai lo sapete, sono malata e se qualcosa mi piace – lo prendo. Piuttosto non mangio. Ecco com’è andata:
    – il top coat anche sotto un colore bello pieno vibrante era DAVVERO deludente. Poche pagliuzze, pochi riflessi, per di più opacizzava tutto il resto. Effetto finale era bruttino, per fortuna l’ho provato solo su due dita.
    – il mascara ha un colore alquanto interessante ma non è per niente adatto a me, bensì alle ragazze bionde con le ciglia bionde o non so, credo che sulle mie che sono nerissime non si noterebbe affatto
    – l’ombretto in crema È molto bello, ma sinceramente non sono sicura se ne vale la pena, ne ho preso uno un paio di anni fa, moooolto carino, ma mi sembra che ora la confezione si è rimpicciolita. Sembra la metà! Il prezzo (ovviamente ) è rimasto lo stesso.
    – gli ombretti: e qui mi sento male. La pallette a vederla sembra meravigliosa. Un oro giallo bellissimo, come quello di Pat McGrath, un taupe/grigio stranissimo super bello, un bordeaux rosa palido

  12. È una vita che voglio provare un rossetto Chanel, ma questo proprio non mi ispira! !giovedì mi laureo..magari qualcuno accontenterà questo mio desiderio!!

  13. io adoro il make up Chanel e mi sono sempre trovata benissimo il rouge noir lo metto sui piedi dalle cinesine in v.Correnti a Milano ,bisogna saperlo mettere a me dura tre settimane pur cambiando scarpe continuamente e nn usando le calze in palestra per cui la durata e la stesura perfetta sono d’obbligo il top coat lho visto in un blog e lo trovo molto chic più carico di pagliuzze farebbe effetto circo per cui è ben calibrato x un tocco gold ma nn eccessivo ..rossetto ombretto ecc nn li ho provati mentre il mascara si e ho ciglia nere sono castana e avevo il mio mascara solito Dior show mi ha fatto risaltare il verde dell’iride in modo pazzesco tanto da averlo messo in lista x prox acquisto

  14. Ciao clio, io penso di aver trovato il dupe dello smalto di Chanel, in profumeria lo visto ed è molto bello, ma non so la durata, perché se ha una buona durata allora ne vale la pena di spendere un po’ di soldini, io ho acquistato a Oviesse lo smalto in gel di shaka al costo di circa 3.90, e ha una buona durata, e ho acquistato il top coat in gel della essence, proprio come ha postato clio ultimamente in un posto di smalti. Baci.

  15. Mi piace lo smalto.. Ma 28,50 euro per uno smalto che uso solo sui piedi d’estate.. Per me è no! E l’unico Illusion d’Ombre, che per me vale la spesa è sempre e solo Epatant. Non parliamo del rossetto, effetto travestito sicuro. Ciao Coco Ciaoo

  16. Avessi soldi da buttare, mi comprerei tutto il set Chanel per essere impeccabilmente della stessa perfetta nuance!
    buon sabato fanciulline
    passo e chiudo – baci

  17. Avessi soldi da buttare, mi comprerei tutto il set Chanel per essere impeccabilmente della stessa perfetta nuance!
    buon sabato fanciulline
    passo e chiudo – baci

  18. una collezione da sogno come un po tutti i prodotti Chanel, quindi io li sogno e basta! magari li provo sulla mano ma alla fine non compro nulla..però ho scoperto quale sarà il mio primo rossetto Mac “fixed on drama” sarai mio!! (prima o poi)

  19. c’è rouge noir di kiko. Identico. Per i piedi d’estate (è così anche per me!) va benissimo! Spesa:1,90 euro!!!!!!

  20. Io ho comprato il rouge noir di Chanel, lo smalto. Ma costa 23.50 non 28 euro!
    Cmq lo abbino con il top coat della essence effetto gel e mi dura 6-7 giorni praticamente perfetto

  21. ciao clio io qualche mese fa ho comprato il rossetto della yves rocher grand rouge colere violet profond e devo dire che è molto simile.. costa circa 12 euro ma spesso lo si trova in offerta a 9. E’ molto cremoso ed idratante poi la yves rocher nei suoi trucchi non mette mai siliconi e altre schifezze…non è mat ma se tamponato può diventarlo.. sinceramente per colori così scuri preferisco che siano meno opachi e un po’ più luminosi.. io di questo rossetto mi sono innamorata!

  22. È un colore M E R A V I G L I O S O!! Quando ero più piccolina cercavo esattamente lo smalto di chanel ma senza saperlo!

  23. Adoro Chanel, ma quello che ci hai mostrato non mi entusiasma. Per gli smalti non spendo tre euro però nemmeno trenta! L’ombretto e il rossetto mi sembrano colori già visti… l’anno scorso ho comprato due ombretti “illusion d’ombre” mi sono trovata benissimo! Però….essendo colori scuri e glitterati non li metto “tutti i giorni”.. sono fighissimi per fare un bellissimo smokey-eye! 😉

  24. Trovo che il rouge noir sia un colore stupendo. Mi piace in particolare sulle unghie. Io mi accontento di quello di kiko, non sarà uguale ma scommetto che nessuno se ne accorge

  25. L’unico smalto chanel che ho comprato è proprio il rouge noir e l’ho usato parecchio quando andava di moda. Ora giace nel dimenticatoio, proverò a vedere se non è troppo secco.
    Sto pensando che comunque non l’avevo pagato 28 euro. Negli anni le marche più care hanno aumentato i prezzi in maniera ingiustificata. Grazie per i dupe!

  26. Eeeh che dire Coco ci sapeva fare davvero!!! Anch’io adoro queste nuances e sono mooolto felice che vadano di moda quest’anno! =) io come rossetto scurissimo ho il Pupa della collezione in edizione limitata dell’anno scorso….adoro……

  27. Eeeh che dire Coco ci sapeva fare davvero!!! Anch’io adoro queste nuances e sono mooolto felice che vadano di moda quest’anno! =) io come rossetto scurissimo ho il Pupa della collezione in edizione limitata dell’anno scorso….adoro……

  28. Non mi ispira per niente.. diciamo che i colori scuri non mi piacciono molto. Comunque in questo periodo mi sono esibita nel teatro della mia città(e lo farò anche giovedi e venerdì) nel fare il musical Cats. Questo è il mio trucco da gatta..la foto è bruttina perché quando ho fatto la foto erano già passate 8 ore, ero tutta sudata e ha sbavato nel contorno occhi, però voglio farvelavedere comunque.. miaooo (sfortunatamente non ne ho di carine con il costume!)

  29. Credo anche che un dupe del rossetto possa essere il 309 di pupa la linea i’m che si chiama appunto rouge noir

  30. Ciao!! Clio ho una domanda/richiesta: hai provato i rossetti creamy matte di Maybelline? Ci sarebbe la possibilità di vedere una tua review? c’è un colore in particolar modo che mi piace da matti: Divine Wine, bello matte, morbido, non troppo vampiresco perchè è sì scuro ma un bel bordeaux portabilissimo secondo me! e poi, 7 € 😛
    Grazie e bacioni da Venessia!!

  31. ma si cri! I dupe servono proprio a quello! In fondo è importante l’effetto finale! nessuno riuscirebbe mai a capire se si tratta ‘dell’originale’ o del dupe! 😉 besoo!

  32. Ho preso l’ombretto la matita e il mascara della linea rouge noir devo dire che l’ombretto richiede tempo x essere steso come dico io la matita e il mascara davvero top! Ma il top dei top è il dupe della kiko come smalto …. Almeno non macchia la pelle quando lo togli…

  33. Questa collezione è spettacolare…..tra i prodotti della collezione che Clio non ha menzionato menzione d’onore al rouge allure gloss expressive….colore stupendo, tenuta ottima, super comfort.
    Vi posto una foto da un altro sito…

  34. Clio ho una domanda: come mai sfumi l’ombretto anche fino alla parte interna degli occhi (vicino al naso per capirsi)? Mi sembra che incupisca un po’ lo sguardo..

  35. Il rossetto in realtà era già presente nella collezione di base ma un bel po’ di anni fa lo hanno eliminato. È sempre stato un rossetto dalla consistenza cremosina e non del tutto coprente però è stato il mio primo rossetto quindi non posso fare a meno di adorarlo

  36. Avevo già addocchiato l’ombretto Pupa, ma c’era qualcosa che non mi convinceva.. Il confronto con Chanel mi ha chiarito tutto. Sempre perfetto!

  37. ho cercato di capire quale fosse quel rossetto per settimane ma comunque io ho un bellissimo loreal che ci somiglia tantissimo quindi il dupe non ho dovuto nemmeno comprarlo tiè

  38. L’ombretto sembra molto bello ma nella foto in cui lo ondossa clio sembra un violetto/grigio…non vedo rouge o noir

  39. Non trovo il Mac Fixed on Drama sul sito… mmm… la punta di colore di smalto e rossetto mi è piaciuta molto, difatti la cercherò tra i Mac (rossetti) e gli Opi (smalti) 😀

  40. Mamma mia -a Torino! Ci verrei anche a piedi! A parte ho sentito che è una città signorile molto elegante, io che sono golosona da protocollo, amo i cioccolatini Gobbino che fanno proprio lì da te!
    Che stress però, io vivo nelle Marche, ad Ancona! Mi sembra lontano anni luce… Cmq rimaniamo così: quando capito dalle tue parti, ti faccio sapere. Sai che bello!

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here