Ciao ragazze!

Tante volte vi ho parlato dei segreti per usare la cipria al meglio, ma voi stesse mi dite spesso quanto sia facile cadere in errore e, in effetti, la cipria resta uno di quei prodotti che possono mandare in crisi anche i Make-Up Artist professionisti!!

Quasi incolore, sembra “innocua” e invece ha spesso reso look perfetti in veri e propri disastri (ebbene sì, anche quelli di molte star)!! In questo post vi rivelerò quali sono le ciprie migliori in grado di regalare un effetto “pelle di seta” e come contenere la lucidità senza per forza dare un aspetto polveroso o biancastro alla pelle 🙂

Cominciamo subito allora!!

cliomakeup-cipria-errori-11Insomma, non vogliamo certo che la cipria faccia sì che il nostro look sortisca questo effetto, non è vero?

EFFETTO “FANTASMA” SUL VISO

cliomakeup-cipria-errori-1-angelina-jolie
Quante volte è capitato che le celebrities si presentassero, magari proprio durante qualche evento speciale, con una cipria traslucida che, una volta fotografate, mostrasse un alone bianco su una o più parti del viso?

Si tratta del tipico errore che si ottiene quando si utilizzano, senza dosarle e sfumarle adeguatamente, le ciprie HD che, come ormai saprete benissimo, hanno la caratteristica di riflettere le luci per far apparire la pelle più liscia e i pori minimizzati… beh, aggiungeteci i flash, i riflettori che solitamente si trovano agli eventi e i fotografi pronti a immortalare ogni look, et voilà che il “makeup disaster” rimarrà per sempre nella storia della malcapitata star :-P.

cliomakeup-cipria-errori-12-drew-barrymore

cliomakeup-cipria-errori-13-emma-stoneUn po’ troppo pallida la bellissima Emma Stone, non trovate?;-)

cliomakeup-cipria-errori-18-miley-cyrus

Come sapete non amo molto questa tipologia di ciprie in quanto (oltre ad avere il rischio di dare l’effetto che vi ho appena mostrato) tendono a ingrigire l’incarnato, per cui non le utilizzo mai.

Se vi capita di avere un’occasione speciale e volete provare ad usarle per ottenere un bell’effetto in foto, vi consiglio comunque di prelevarne una piiiiiiiccola quantità, prestando attenzione a stenderla in maniera omogenea (lavoratela a lungo con il pennello), spargendola su tutto il viso.

CONTORNO OCCHI “FIN TROPPO” ILLUMINATO

cliomakeup-cipria-errori-14-eva-longoria
Ok ragazze… abbiamo capito di doverci ormai rassegnare al fatto che la moda del contouring marcato si stia affermando sempre di più, tuttavia (prima che vi facciate “influenzare” completamente da questo trend ehehhe) volevo mostrarvi che qualche volta questa mania di illuminare e scolpire diverse zone del viso può rivelarsi davvero controproducente!!

Faccio riferimento in particolare alla tendenza ad utilizzare una dose eccessiva di cipria illuminante sotto al contorno occhi, “dimenticandosi” poi di eliminare l’eccesso di prodotto.

cliomakeup-cipria-errori-2-ashley-judd

cliomakeup-cipria-errori-19-nicole-kidmanCombo di contorno occhi troppo illuminato ed effetto fantasma per la povera Nicole Kidman!!

cliomakeup-cipria-errori-20-zachary-quinto I disastri del makeup non risparmiano nemmeno gli uomini eheheh!

EFFETTO “CAKEY” SUL VISO

cliomakeup-cipria-errori-16-kate-perryL’effetto peggiora, ovviamente, se la pelle, di base, non è perfetta!

Tante volte ci capita di invidiare il modo in cui i makeup artist riescono a rendere la pelle delle star come fosse di porcellana, dando quasi l’idea di non avere nemmeno un’imperfezione o un poro dilatato. 
L’abilità dei MUA sta infatti nel cercare di nascondere tutti i difetti delle celebrities (perché anche loro li avranno come tutte noi comuni mortali… giusto? eheheh), rendendo il tutto molto naturale, senza dare l’idea di aver stratificato chili di fondotinta e cipria (fatta eccezione per qualche star a cui, invece, non importa di mostrare i propri “mascheroni”… non è vero? :-P).

L’effetto “cakey”, comunque, si ottiene quando si utilizza una quantità eccessiva di cipria, applicandola su una base non del tutto “asciutta”, come per esempio dopo aver steso un prodotto in crema. La polvere, quindi, assorbe il prodotto liquido e si “gonfia”, come l’impasto della torta. La tecnica vorrebbe che, a quel punto, la polvere in eccesso venisse eliminata dal viso, con un pennello pulito.

cliomakeup-cipria-errori-17-kim-kardashian

In ogni caso, comunque, il tutto crea molto spessore sulla pelle, risultando tutto tranne che naturale e impercettibile.

Per ottenere questo effetto si usano ciprie “grosse” che, anche da sole, metterebbero in evidenza pieghe della pelle, facendo apparire “gessoso” il finish del viso.

Per evitare di ottenere quest’effetto vi consiglio di utilizzare ciprie con texture sottili e setose, che tengono a bada la lucidità dove serve senza appesantire troppo la pelle.

cliomakeup-cipria-errori-3-charlize-theron Decisamente meglio, no?:-)

Bene ragazze, vi ho mostrato i disastri peggiori che si possono ottenere con un uso scorretto della cipria… ma non temete!! Sto per rivelarvi quali sono le mie ciprie top per ottenere un effetto naturale e impalpabile… se volete scoprire quali sono e le caratteristiche che me le fanno amare in modo particolare non vi resta che continuare a leggere il post!! 🙂