Ciao a tutte!

Prendere in mano il phon in questo periodo dell’anno? A meno che non siate in vacanza in qualche luogo freschissimo di montagna, anche no! Ma se dobbiamo uscire la sera e i capelli non sono ancora del tutto asciutti, come evitare l’effetto “cagnolino bagnato”, per non parlare di quando si asciugano diventando gonfi e privi di forma?

Insomma, ben poche persone al mondo possono vantare una chioma perfetta dopo averla semplicemente lasciata asciugare all’aria, soprattutto con afa e umidità. Allora abbiamo pensato di selezionare per voi una serie di acconciature che vi permetteranno di apparire al meglio anche con i capelli bagnati! E non vi preoccupate, sono (quasi) tutte a prova di ciompa ehehehe!!

cliomakeup-acconciature-capelli-bagnati-1

1) FRENCH TWIST IN VERSIONE MESSY

Si parte tirando tutti i capelli da un lato e poi arrotolandoli su se stessi dall’alto verso il basso. Infine, si riporta verso in alto la “codina” a formare una U, la si nasconde entro la piega e si fissa il tutto con le forcine. Con le immagini è più chiaro!

cliomakeup-acconciature-capelli-bagnati-2-french-twist

cliomakeup-acconciature-capelli-bagnati-3-french-twistCredits: @refinery29.com

2) LA TRECCIA

Forse è la più inflazionata, ma non potevamo non ricordarla: la treccia in tutte le sue versioni – alla francese, fish braid, a cascata, a quattro ciocche, laterale e chi più ne ha più ne metta –  è l’acconciatura più semplice, ma sempre bella, quando abbiamo i capelli bagnati.

cliomakeup-acconciature-capelli-bagnati-4-trecce

Inoltre, quando si asciugheranno saranno piacevolmente ondulati proprio come piace a noi 🙂 Aiuta molto trovare il prodotto giusto da mettere prima di farla, sui capelli umidi e tamponati.

3) LA TRECCIA-CHIGNON

cliomakeup-acconciature-capelli-bagnati-5-treccia-chignon

Una variante delle trecce, chic per l’ufficio ma anche pratica per una serata in discoteca – quando vogliamo essere eleganti ma anche fresche e comode – consiste nel “nascondere” la parte inferiore della treccia arrotolandola sotto la parte iniziale, sempre con l’aiuto di svariati kg di forcine 😀

cliomakeup-acconciature-capelli-bagnati-6-treccia-chignonCredits: @hairromance.com

4) DOPPIO CHIGNON

cliomakeup-acconciature-capelli-bagnati-7-doppio-chignon

Qui si va sul difficile ehehe! Ma questa acconciatura ci è piaciuta così tanto che abbiamo pensato di proporvela: un doppio chignon scenografico e al tempo stesso che si presta ad un’interpretazione più glamour, lasciando ciocche spettinate ad arte! Ecco il pics-tutorial:

cliomakeup-acconciature-capelli-bagnati-8-doppio-chignonCredits: @hairromance.com

5) CODA BASSA ARROTOLATA

Un’acconciatura che può essere elegante o sbarazzina a seconda di come la si interpreta: ma realizzarla è facilissimo. Si inizia come per realizzare una semplice coda bassa, ma lasciando le punte entro l’elastico, sulla nuca. Le stesse punte lasciate “fuori” serviranno a ricoprire l’elastico stesso e verranno infine fissate con una (o due) forcine e lacca.

cliomakeup-acconciature-capelli-bagnati-9-codaCredits: @refinery29.com

Nella prossima pagina trovate altri 4 idee di acconciature per capelli bagnati, stavolta tutte a prova di ciompa, promesso ;-): una è dedicata a chi ha il bob e infine il BONUS è per chi vuole tenerli sciolti, ma con la garanzia che si asciughino come si deve!