Fondotinta: ce lo mettiamo sul viso praticamente ogni giorno, ed è un alleato irrinunciabile della make-up routine della maggior parte di noi. Però, bellezze, siete sicure di conoscere tutto, ma proprio tutto, quello che c’è da sapere su questo prodotto?? Beh, vi assicuro che ha una storia veramente avvincente alle spalle, tra insospettabili inventori e…avvelenamenti!

Sembra una telenovela, ma si tratta di make-up eheh! In questo post, allora, voglio condividere con voi 5 fatti interessanti sul fondotinta che ne riflettono la storia, le origini e le qualità! Sono certa che scoprirete cose nuove che – perché no – ve lo faranno guardare da un’altra prospettiva ;-D! Siete curiose bellezze? Allora continuate a leggere per saperne di più!

cliomakeup-fatti-interessanti-fondotinta

FATTI INTERESSANTI FONDOTINTA: PUÒ FARE BENE ALLA PELLE

Oggigiorno sono sempre di più i fondotinta che hanno formule ricche di ingredienti che possono essere benèfici per la nostra pelle, e che li fanno avvicinare più alla skincare che al make-up. Qualche esempio? Il perossido di benzoile, che è ottimo nella lotta contro l’acne, ma anche componenti idratanti come l’olio di jojoba!

cliomakeup-fatti-interessanti-fondotinta-5Fondotinta come il Teint Couture Fluide di Givenchy contengono agenti idratanti ottimi per chi ha la pelle secca! Prezzo: 43,90€ su Sephora.it

Il fondotinta agisce da barriera tra la pelle e i fattori esterni potenzialmente nocivi

Inoltre, celebri esperti del settore beauty come l’estetista delle star Renée Rouleau, sostengono che il fondotinta sia ottimo per creare una barriera tra la pelle e “il mondo esterno”, impedendo un contatto diretto con fattori come i raggi UV, l’inquinamento atmosferico e lo smog!


cliomakeup-fatti-interessanti-fondotinta-6L’esperta di bellezza Renée Rouleau

Sempre più spesso i fondotinta sono dotati anche di SPF, contribuendo a prevenire l’invecchiamento cutaneo causato dai raggi UV. C’è anche una curiosità: anche se non è segnato l’SPF, tra gli ingredienti più diffusi nelle formule dei fondotinta ce ne sono diversi che, comunque, proteggono dai raggi solari! Non sono certo sufficienti da soli per una protezione completa, ma senz’altro aiutano!

cliomakeup-fatti-interessanti-fondotinta-7

Urban Decay, Fonotinta Naked Skin One and Done con SPF 20. Prezzo: 34,90€ su Sephora.it

IL FONDOTINTA È STATO INVENTATO DA UN ATTORE

Un attore di nome Carl Baudin, che lavorava nel teatro di Leipzig in Germania, è considerato l’inventore del fondotintaBaudin, infatti, ha creato un cosmetico dalla formula cremosa, dalla texture coprente e dal colore simile a quello della pelle!

cliomakeup-fatti-interessanti-fondotinta-10Via Pinterest

Era da spalmare non solo sul viso, ma specialmente lungo l’attaccatura dei capelli per camuffare quella delle parrucche che si indossava in scena. Il cosmetico è stato chiamato da Baudin “cerone teatrale“, termine tuttora in uso che indica il make-up pesante e dall’elevata coprenza che si usa negli spettacoli a teatro.

cliomakeup-fatti-interessanti-fondotinta-9Un’attrice che sta indossando il cerone in camerino nel 1904. Credits: cosmeticsandskin.com

Il cerone fu un vero e proprio successo tra i colleghi di Baudin, fatto che lo spinse a vendere la sua fortunata invenzione! La formula di Baudin è stata l’unica in commercio fino al 1914, anno in cui Max Factor l’ha migliorata e resa portabile anche al di fuori del palcoscenico!

cliomakeup-fatti-interessanti-fondotinta-8Credits: kryolanvenicemakeupacademy.com

Bellezze, non è mica finita qui, perché ora arrivano i colpi di scena! Sapete che il fondotinta in passato era letale? E che ora riflette i cambiamenti della società? Andate a pagina 2 per vedere di che si tratta!

15 COMMENTI

  1. Ciao Clio!! Bellissimo questo post, ricco di aneddoti e curiosità a cui non avevo mai pensato!! Io in primavera/estate passo alla bb cream (ho acquistato pochi giorni fa qurlla di Pupa.. mi pare si chiami bb cream+primer o qualcosa di simile),ma poi mi piacerebbe acquistare un fondotinta HD, che non ho msi provato.. nemmeno al mio matrimonio!! Un mega bacione!

  2. L’unico fondotinta non ancora inventato è quello per chi è bianco latte =( =(
    Clio salvaci tu, pensa a noi mozzarelline!!!!

  3. Concordo sopratutto sul fatto che il fondo sia un protezione, io ho proprio il One and Done di UD che è super leggero ma con SPF e lo metto praticamente tutti i giorni in inverno. Avendo la pelle chiara e super sensibile al freddo e al vento tento a diventare rossa subito e ho avuto brutti episodi di geloni sul viso. Con il fondo prevengo tutto ciò e mi sento a posto tutto il giorno visto che questo di UD ha una durata pazzesca!
    PS: il vero problema in inverno è quando vado a sciare ahahah ovviamente non metto il fondo ma tali quantità di creme idratanti e crema solare che potrei riempire un intero tubetto!

  4. Avevo letto alcune di queste curiosità nel libro di Lisa Eldridge (Face Paint: The Story of Makeup), lo consiglio a tutti gli appassionati di trucco perché è una vera miniera di informazioni e ci sono tante foto stupende 🙂

  5. Le TLC! Certo che le ricordo. “No scrubs” era una hit, e i loro outfits erano incredibili. Rimasi scioccata quando Left Eye morì. 🙁

  6. Ciao! Io ho la pelle secca che, periodicamente, si riempie di acne. L’ho avuto lo scorso anno e, come probabilmente saprai anche tu, le creme antiacne, molte a base di benzoil perossido, seccano e disidratano la pelle. Se accetti un consiglio, compra un fondotinta idratante o normale e usa il perossido di benzoile solo sul brufolo, non su tutto il viso. Tanto la quantità che c’è nel fondotinta è bassa per curare effettivamente l’acne, ma sufficiente a rovinare il resto della pelle che magari è sana.

  7. Non siamo la patria delle mozzarelle x i fondi,ma x i correttori,almeno quelli più economici, sì!!! Che rabbia!!!ora forse ne ho trovato uno che mi piace coprente aranciato che non segna…speriamo che continui a piacermi!

  8. Sì in effetti hai ragione, di solito è meglio trattare la pelle localmente, infatti cerco sempre di dare una coprenza leggera/media con la base per poi andare a coprire le varie imperfezioni con un correttore di modo da non appesantire troppo il viso. La mia era solo curiosità, visto che ho fatto una breve ricerca su internet ma non sono riuscita a trovare dei fondotinta che contengano questo ingrediente! Forse non esistono nemmeno! Chissà.. 😛 Grazie mille del tuo consiglio! 😉 .*

  9. Ho lo stesso problema, qualunque tipo di fondotinta, anche i più adatti alle pelli secche, mi segnano tantissimo le pellicine sul naso. Allo stesso tempo il naso diventa lucido a specchio dopo pochissimo.

    Ho provato e tentato qualunque soluzione, a partire dal cercare di idratare di più la mia pelle alla base e risolvere il problema da lì ma niente. Mi dà un po’ di possibilità mescolare insieme la crema idratante e il fondotinta più idratante e cremoso del mondo prima di truccare il naso. Funziona quasi sempre >__<

    E ho provato davvero fondotinta di tutte le fasce di prezzo, non ultimi Dior e Jacobs quindi non è nemmeno una questione di prodotti scadenti. Va un po' meglio con le bb cream

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here