Ciao a tutte!

Vi è mai capitato di chiedervi cosa c’è dentro alle borse (generalmente da sogno) che indossano le celebrity? A noi sì, e da beauty addicted abbiamo immaginato trousse traboccanti di rossetti e ciprie compatte dei brand più famosi; travel size di creme mani lussuose e spray viso che costano quando un pieno di benzina; portafogli griffati contenenti carte gold di Sephora… Ma non divaghiamo 🙂

Nel post di oggi abbiamo voluto virtualmente frugare nelle borse delle celebrity cercando di scoprire, attraverso varie interviste trovate online, cosa effettivamente le donne più belle del mondo portano sempre con sé in quella che è l’appendice naturale di ogni donna… la sua borsa ;-)!

cliomakeup-borse-celebrity-1-rihanna

MIRANDA KERR  E I PRODOTTI DI KORA ORGANICS

cliomakeup-borse-celebrity-2-miranda-kerr

Entriamo subito nel vivo con una foto social Miranda Kerr: la sua borsetta contiene un libro, un’agenda, occhiali da sole, face mist e crema mani di Kora Organics, un piegaciglia, l’RMS Beauty Luminizer, (l’illuminante preferito di clio :-)) e un rossetto di Charlotte Tilbury. Niente male, vero?


cliomakeup-borse-celebrity-3-miranda-kerr

Sempre della borsa di Miranda Kerr abbiamo poi un’altra immagine: come vedete occhiali da sole, piegaciglia e prodotti Kora Organics sono suoi inseparabili alleati di bellezza, insieme a cipria compatta con specchietto e lipgloss in pot.

VICTORIA BECKHAM E UN INSEPARABILE PRIMER ILLUMINANTE

In una recente intervista pubblicata su Popsugar.com, Victoria Beckham ha rivelato quali sono i suoi prodotti di bellezza che mette sempre nella borsa; ha dichiarato di non poter viaggiare senza i suoi fedelissimi e in particolare la crema idratante, quella per le mani, rossetto e profumo. Nella borsetta infila sempre Morning Aura il correttore frutto della collaborazione con Estée Lauder, e il suo collirio preferito, che fa arrivare dal Giappone.

cliomakeup-borse-celebrity-6-victoria-beckhamEstée Lauder Morning Aura. Prezzo: 95€. Si tratta di un primer illuminante che si può usare la mattina sotto il makeup e durante il giorno per rinfrescare il look e dare luminosità al viso

Alla domanda “A chi vorresti chiedere ‘Cosa contiene la tua borsa’?” Victoria ha risposto “Hilary Clinton!”

cliomakeup-borse-celebrity-5-victoria-beckham

HAILEE STEINFELD, UNO ZAINO PIENO DI TRUCCHI

cliomakeup-borse-celebrity-7-hailee-steinfeld

In un’intervista su usmagazine.com abbiamo invece letto (e visto) ciò che porta sempre in borsa Hailee Steinfeld, l’attrice divenuta celebre per aver interpretato il ruolo di Mattie Ross nel film Il Grinta. Ecco, lei fa parte della categoria di persone che porta con sé mezza casa ;-), complice uno zaino di Marc Jacobs bello capiente. Tra auricolari, taccuini, una macchina fotografica e portafoglio in pelle nera Saint Laurent (e molto, molto altro ancora) troviamo tanti elastici per capelli, una pochette contenente bronzer, mascara, rossetto, pennelli trucco, pennelli ombretto e una palette di ombretti; un fondotinta Too Faced e il Becca Shimmering Skin Perfector in Champagne Pop.

cliomakeup-borse-celebrity-9-hailee-steinfeldCredits: @http://stylefrizz.com

CONTENUTO MINIMALE PER EMMA WATSON

La nostra Emma, che tutte aspettiamo di vedere nei panni di Belle, qualche tempo fa ha svelato in un’intervista a Marie Claire di avere sempre in borsa la sua agenda Smithson, da cui non si separa mai. Inoltre, ha un portafoglio Chanel, che le piace anche perché spazioso e ben organizzato; Blackberry, occhiali da sole made in Italy, chiavi, e una penna stilografica Parker.

cliomakeup-borse-celebrity-8hailee-steinfeld

Insomma Emma, nemmeno una salviettina opacizzante? Un gloss? Mah ;-)! Non vi preoccupate comunque, le celebs nella prossima pagina ci daranno decisamente più soddisfazione ;-)!

69 COMMENTI

  1. Lo scrub labbra in borsa?
    oggi passerò la giornata fuori, aspetta che prendo lo scrub labbra…che tra un caffè al bar,un giro alle giostre ed uno a far la spesa..mi do una scrubbata alle labbra

  2. Io ho una pochette fissa al lavoro con tutto il necesario per fare un trucco completo. Doppioni di tutto, persino del pennello. Sono di solito i prodotti low cost consigliati da voi, così ho il modo di provarli anche io. In borsa poi una pochette con le pillole di mio marito (ha la epilessia), un assorbente interno e uno esterno, gel igienizzante, dopo puntura, burrocacao e cingomme.
    Un altra con salviette opacizzanti, qualche fissatore per le sopracigia, matite occhi, il mascara, la cipria, il blush. E questa cresce. Ogni tanto al ultimo mi sembra che serve proprio QUELLO e ce lo metto. Quando poi fatico a chiudere la zip, svuoto tutto. E ricomincio.
    Che mondo fantastico quello dei trucchi.

  3. Nella mia non possono mancare (salvo dimenticanze però piuttosto improbabili), ovviamente oltre all’indispensabile come chiavi e portafoglio, agenda e penna, mp3, amuchina mani, crema mani, mini spazzola per capelli, pinza, burrocacao, rossetto (e qualche volta mascara)!

  4. Ciao! Io in borsa tengo una pochette contenente medicinali d’emergenza (paracetamolo e ketoprofene), pillola, cerotti (per eventuali vesciche /tagli), assorbente, crema mani (però la mia è di Cien), burrocacao, una o due matite labbra e uno o due rossetti, specchietto e lima unghie. Per il resto mi porto fazzoletti di carta e salviette intime quando ho il ciclo oltra a tutti i prodotti non beauty (chiavi, portafoglio, telefono…). Sembrano tante cose, ma alla fine ci sta sempre tutto. Anzi spesso il mio ragazzo deve assolutamente metterci le sue merende tipo una mela +una banana xD

  5. Ma perché il detergente viso per pelli acneiche e le unghie finte? Allora mettiamoci anche le strisce e la cera per la ceretta o il balsamo per i piedi

  6. mi piacerebbe sapere cosa se ne fa Katy Perry delle unghie finte, che tra l’altro sembrano quelle per bambine… comunque sia, si portano dietro mezzo armadio ma nessuna che abbia dei normalissimi fazzoletti o una pochettina con le medicine di emergenza per esempio, cosa per me fondamentale.

  7. Nella mia, di utile, ho tassativamente: fazzoletti (ho la rinite allergica T.T), antistaminici, telefono, chiavi, portafoglio, cuffie, tabacco&co (ehm… fumo), crema mani, assorbenti e salviettine se ho il ciclo… Trousse (quando non la dimentico) con spazzola, forcine, BBcream, mascara, matita occhi, illuminante, blush, pinzetta e lima unghie = tutti prodotti da SOS che in realtà non uso MAI… Sono quasi sempre struccata di giorno, ma se per caso dovesse venire in ufficio Brad Pitt magari una ripassata di trucco me la do 😀

    Si possono trovare anche: maglioncini e/o felpe (arrivo a riuscire a stiparne fino a due in borsa… anche d’estate… anche nelle borse piccole… sono freddolosa!), sciarpe, cibo (ora per esempio ho un croissant del bar preso stamattina ahah)… Tutte cose utilissime!

  8. Beh, per esempio per Eva Longoria e Candice Swanepoel (ma chi è?!?) un bel chissenefrega per cos’hanno DENTRO la borsa… a me interessa LA borsa!!!

  9. Il piegaciglia e il necessario per una riparazione sartoriale mi mancano!
    Se metto anche quelle mi si stacca una spalla!

  10. Nella mia borsa troverebbero sicuramente fazzoletti, scatolina porta medicine, burrocacao, un rossetto, un balsamo labbra colorato, occhiali da sole oltre al portafogli (rigorosamente piccolo) e le chiavi. Poi d’estate una sciarpina e un cardigan per ogni evenienza.
    Il contenuto delle borse delle star è talmente finto

  11. Riparazione sartoriale ??? Cri ma se non sappiamo neanche attaccare un bottone … che ne facciamo di aghi e filo ahah

  12. Ma sinceramente in borsa tengo solamente l’occorrente per un eventuale ritocchino per quanto riguarda il make up. Quindi se mi metto l’eyeliner prenderò su quello e basta nel senso che il mascara non lo ritocco mica durante la giornata, se ritocco, ritocco labbra e occhi. L’unica cosa che ho sempre in borsa è il lipliner e il burro cacao stop. Invece ho fisso la lozione corpo mini di Dior Hypnotic che metto ogni volta che mi lavo le mani e ogni volta poi in estate la metto su braccia, collo, gambe. Il contorno occhi e la crema viso… ho molti campioncini oppure riempio con un pò di prodotto che ho a casa un pirottino 😉
    Se poi ho una borsa più capiente…ora è il momento delle mini bags hehehe… allora lì la storia cambia e metto nella pochette trucco un pò più di roba.
    Cmq mi interessano di più i trattamenti o le creme segrete che usano e le borse che hanno hahahahahaa
    Nelle borse c’è roba che lascia il tempo che trova… si magari un prodotto preferito come il Morning Aura o la Mer Eye Concentrate che non sono male affatto ma tutto il resto lo hanno nei loro scrigni dorati a casa …li vorrei tanto tanto tanto vedere e provare! mmmmmmmmmmmmmm che bellezza!

  13. Nessuna di loro si soffia il naso quand é in giro??Ahaha.. Io ho sempre dietro una bottiglietta d’acqua, fazzoletti, veline opacizzanti, un burro di cacao trasparente e uno colorato se voglio un velo di colore, uno specchietto, l’igienizzante mani, in inverno la crema mani, e poi ovviamente portafoglio, cellulare e chiavi

  14. Nella mia borsa in questo momento: occhiali da sole, portafoglio, specchietto, due rossetti (uno nude e l’altro borgogna), un sacchettino per spesa improvvisa (gli altri li ho in macchina), una pochette con cambio bimbo, fazzolettini e amuchina.
    Ovviamente prima di uscire ci metto merenda bimbo e bottiglietta acqua bimbo e una per me, peluche del bimbo perché sicuramente poi lo chiede

  15. Si!!È pensato per situazioni imprevedibili, tipo che se dovessi indossare un rossetto scuro da casa e si rovina col cibo metto il nude e va sempre bene, oppure dato che mi capita spesso uscire e non sapere quando tornare posso scegliere tra più alternative

  16. Bella! Sai quando ho smesso di aggiungere e aggiungere e aggiungere!? Quando ho rotto un blush…perche’ aprendo la pochette straripante è caduto! Poiché non ho doppioni devi pensare che la stessa pochette fa avanti e indietro tra casa mia in Emilia e quella del mio compagno il week end :-))
    In ufficio se si cancella il trucco per me chissene..ma sabato. .vuoi non uscire truccata bene sabato! ?

  17. Scherzi !? L’assistente porge il fazzolettino. È roba da plebei soffiare da soli con tutto quel ehm muco ehehe

  18. Appunto… è proprio li che volevo arrivare. Il problema è che mi piacerebbe imparare… ma come mi piacerebbe imparare un sacco di cose. Ma vuoi la mentalità, il tempo, e altre passioni a cui dedicare il tempo libero è praticamente impossibile. Per certe cose si impara anche da piccoli…e purtroppo non lo sono più!
    Poi io sono una donna più “materiale”… nel senso che amo fare più cose fisiche… piuttosto vado a svuotare la cantina (per renderti un po’ l’idea)!

  19. più è grande la pochette più la riempio, più è grande la borsa la riempio… diciamo che sono arrivata al punto i cui sto desiderando una borsa più piccola (tipo quella di Emma Watson per intenderci) per andare in giro così da tenere il minimo indispensabile! O_O la borsa che porto in questo periodo durante il periodo lavorativo contiene il mondo, mentre per uscire la svuoto mezza per evitare di farmi bloccare la circolazione nel braccio XD

  20. Ciao Ross trovo molto bello darsi dei consigli a vicenda e trovarsi bene con i prodotti … detto questo , sono felice che ti stia piacendo , un bacio cara

  21. Guarda avevo.mia zia che faceva la sarta , il mio abito da sposa l’ ha confezionato lei , mia mamma cuciva a macchina e sapeva fare dei maglioni bellissimi … ma io non ho preso niente da loro anzi sono proprio una fallita con l’ ago , forse qualcosa a uncinetto , le prime volte volevo fare delle presine ma mi uscivano dei cappelli , per forza non aumentavo i punti , quindi … ho lasciato perdere

  22. Dunque…in studio tengo due pochette: una con trucchi “di soccorso ” ed una con assorbenti, salviette intime, spazzolino e dentifricio, spazzolino, shampoo secco, fermagli per capelli, collant di ricambio (se li smaglio). In borsa solo una pochette piccolina di trucchi, cipria e profumo, oltre a portafogli, portachiavi, eccetera

  23. Vediamo.. nella mia borsa ho:
    Portafoglio, bustina portamonete e porta documenti, bustina con medicinali di emergenza , bustina trucco con fondo compatto ( il solare della L’Oreal, buono per i ritocchi

  24. Io ho sempre matita nude, matita trasparente per il contorno e un rossetto mini o strong o pink; ogni giorno poi integro il rossetto che mi son messa la mattina per i ritocchi. Scatoline farmaci di emergenza, borsellino con forbicine, coltellino (7 cm in tutto; serve, serve…), stuzzicadenti, guanti monouso (quelli della tinta capelli) qualche chewingum e caramella, ass°°°te. Tutte le tessere possibili, un taccuino,una bic blu, uno spezzone di matita, e, se sono in vena, l’acqua.

  25. Io gli occhiali da sole li metto in borsa solo a partire dalla primavera. Durante l’inverno, anche se il sole c’è non è così accecante come l’estate.

  26. Beh, anche in Germania, nelle scuole fanno usare ancora la penna stilografica, in tedesco si dice Füller, e, fanno fare ancora gli esercizi di calligrafia vergando la forma delle lettere secondo lo standard tedesco (non quello gotico, però) come si fa/faceva alle elementari. Vi ricordate i tratti cancellereschi/eleganti che avevano le nostre mamme/nonne ? Era poi una grafia quasi tutta uniforme, c’erano poche personalizzazioni. Poi imparano a scrivere in stampato minuscolo e non in corsivo come facciamo noi; ‘na fatica fare una parola a lettere staccate,perché il corsivo ha proprio ciò di peculiare, le lettere legate. Io, ora, mi rendo conto che ti/vi sto facendo una dissertazione di paleografia (questo studiavo all’università), solo per dire che,forse, le stramaledette Füller, anche nel mondo anglosassone sono la regola, assolutamente normale, come qui in Deutschland – io ci vivo da 1 anno e 1/2. Io e le bambine siamo stralunate quando abbiamo dovuto acquistare le die Füller e le relative cartucce di inchiostro-die Tinte (mi sono sentita catapultata in uno dei miei libri di paleografia ): altro che Bic o penne cancellabili alle elementari ! Però, devo dire che funzionano benissimo, non sporcano la mano o il foglio, e, una già buona per scuola costa a partire da i € 7.00. Ce ne sono di tutte le fogge e anche le ricariche si vendono in tantissimi colori. Per certi aspetti, qui, sembrano arretrati, per altri sono molto fantasiosi/innovativi.La mia bella ragazzetta ha questa. https://uploads.disquscdn.com/images/16747487931f1ece8c288c80e1c2659b15547d78211df06a80f3e129d7797b49.jpg
    L’inchiostro è già a metà (se lo bevono ??)…

  27. Anch’io giravo oberata da tutto. Ho detto basta, solo lo stretto necessario è già troppo (i farmaci ovvio). Seguo il motto “chi viaggia leggero , viaggia felice”. E, buonanotte !!!

  28. Olalà… un Handlotion Cien !! Sei in esilio…hemm, volevo dire in Germania pure tu ? Perché se non ricordo male i Lidl in Italia non hanno le scritte in tedesco !

  29. Io avevo mia nonna che con l’uncinetto faceva meraviglie. Ha fatto centrini, coperte, tende e tantissime altre cose. Una zia che mi ha fatto le bomboniere per la Comunione e Cresima….
    Mia mamma da giovane faceva la magliaia in casa, poi piano piano ha abbandonato (anche perchè è cambiata la mentalità). Ormai i maglioni non si fanno più, la moda è diversa e costano meno quelli in negozio, anche perchè ormai non sono più di lana, ma un miscuglio di tessuti!
    E’ diverso tutto ormai…

  30. Sai che pure io sto meditando di provare una borsa piccola per lo stesso motivo? Al momento però mi trovo bene con uno zainetto, ci stanno tante cose ma il peso è distribuito sulle due spalle (e avere le mani libere è comodissimo).

  31. Lo zainetto l’ho usato quest’estate quando facevamo gite e oggettivamente è parecchio comodo (le mani libere sono una cosa fantastica), ma col cappotto mi da fastidio ^_^” sopportavo a malapena lo zaino scolastico con l’ingombro del piumino XD

  32. Io ho gli occhi proprio sensibili alla luce, li tengo anche al tramonto. E in casa non accendo la luce finché non fa buio perché ci vedo

  33. Nono… mi piacerebbe essere molto in Germania, ma questo è un acquisto effettuato a Milano, alla lidl di Lambrate 🙂

  34. Se vado in giro porto davvero il minimo indispensabile, anche perché il resto so che sono cose che probabilmente non mi serviranno, odio portarmi dietro troppe cose sia per il peso sia perch potrei perderle quanto prendo le cose dalla borsa, quindi vi dirò quel che porto nel mio zaino per l’Università visto che è più fornito, oltre a libri e tutto ciò strettamente legato allo studio ho cellulare, alcune medicine, fazzoletti, burrocacao, il rossetto e la matita labbra che indosso al momento, specchietto, salviettine assorbisebo, cuffiette, portafoglio, limetta, ombrello, porta lenti ed occhiali nel caso dovessi levare le lenti, collirio, abbonamento autobus, chiavi, bottiglietta d’acqua e snack in caso di fame urgente, all’università la pausa per mangiare non esiste

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here